Acer, nuovo monitor ED273: 27'', 1800R, FreeSync e alla portata di tutti

Acer, nuovo monitor ED273: 27'', 1800R, FreeSync e alla portata di tutti

La nota forse che sposta l'asticella da un possibile suo impiego in ambito gaming riguarda il supporto al FreeSync di AMD, ma quindi, tutto sommato, può essere visto come un monitor di medio livello, concreto ed alla portata di tutti

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 10:01 nel canale Periferiche
Acer
 

Acer presenta un suo nuovo monitor, che non spicca particolarmente in alcun segmento, però viene presentato con un interessante rapporto qualità-prezzo e con un design ben curato: parliamo del monitor ED273, pannello VA curvo 1800 R da 27", la risoluzione si attesta nell'ordine dei 1080p, frequenza pari a 60 Hz e tempo di risposta di 4 ms.

La nota forse che sposta l'asticella da un possibile suo impiego in ambito gaming riguarda il supporto al FreeSync di AMD, quindi, tutto sommato, può essere visto come un monitor di medio livello, concreto ed alla portata di tutti.

Vista la tipologia del pannello, l'angolo di visualizzazione massimo è il classico 178°, mentre, per quanto riguarda la luminosità, si attesta sui 250 cd/m2; i connettori che troviamo a disposizione sono un DVI-D, un HDMI 2.0 e una DisplayPort 1.2, quindi comparto praticamente completo, il monitor Acer ED273 attualmente è disponibile da Newegg all'interessante prezzo di 199 $.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6913 Ottobre 2017, 11:36 #1
Risoluzione 1080p... ed il resto dei dati? E' un 1920x 1080 o quale altro tipo di risoluzione?
Falcon8913 Ottobre 2017, 11:43 #2
Originariamente inviato da: giovanni69
Risoluzione 1080p... ed il resto dei dati? E' un 1920x 1080 o quale altro tipo di risoluzione?


Beh lo standard 1080p indica un rapporto 16:9, è un'abbreviazione per indicare 1920x1080 pixel

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^