Music Hub, Samsung lancia il servizio concorrente di iTunes

Music Hub, Samsung lancia il servizio concorrente di iTunes

In occasione del lancio del proprio nuovo top di gamma Galaxy S III, il colosso coreano ha annunciato anche la disponibilità del nuovo Music Hub, un servizio online per l'acquisto e la condivisione di brani musicali

di Davide Fasola pubblicata il 31 Maggio 2012, alle 16:38 nel canale Multimedia
 

Accompagnando il lancio del proprio nuovo smartphone di punta Galaxy S III, Samsung ha annunciato anche la disponibilità di un nuovo servizio per i propri utenti, ovvero il Music Hub. Si tratta di un contenitore di brani musicali online dal quale è possibile acquistare mp3 oppure riprodurre in streaming i contenuti.

Un vero e proprio assalto, quindi, a tutti i maggiori distributori di musica online, che permette di ascoltare la musica direttamente online, di creare un proprio contenitore di brani in cloud e di acquistare gli stessi brani proprio come accade con i servizi concorrenti.

Il Music Hub offrirà al lancio oltre 19 milioni di canzoni a catalogo, provenienti da 7 digital. Gli utenti possono comprare gli album e ascoltare una preview di 30 secondi di ogni canzone. La musica acquistata sarà poi conservata in cloud e resa disponibile su ogni dispositivo collegato all'account, o sarà in altenativa possibile scaricare i brani per poterli ascoltare anche offline.

Music Hub può essere poi esteso alla versione Premium a fronte di un pagamento di 9.99 euro al mese, per ottenere lo streaming illimitato dei brani, e alcuni altri servizi esclusivi.

Oltre a quanto descritto finora, attraverso Musica Hub sarà anche possibile creare le proprie playlist, vedere i testi e le informazioni degli album e condividere la musica con gli amici, oltre che creare delle stazioni radio personali.

Il servizio sarà inizialmente disponibile solo su Samsung Galaxy S III in Germania, Francia, Spagna, Italia e UK ma verrà presto esteso in altri paesi e ad altri terminali in uscita nei prossimi mesi

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dawid99931 Maggio 2012, 17:27 #1
io intanto uso http://grooveshark.com/ e non pago nulla per lo streaming illimitato
AlanBoo31 Maggio 2012, 17:36 #2
io ZunePass da più di un anno
riporto01 Giugno 2012, 08:50 #3
Ma avete tutto questo tempo per ascoltar musica? A me la radio basta e avanza...
Marko#8801 Giugno 2012, 10:34 #4
Originariamente inviato da: riporto
Ma avete tutto questo tempo per ascoltar musica? A me la radio basta e avanza...


Che ragionamento è?
riporto01 Giugno 2012, 11:37 #5
Semplicemente non capisco tutto questo bisogno di avere gb di musica sempre e ovunque, e di conseguenza questo proliferare di servizi... ma che ve ne fate? La ascoltate mentre lavorate?
Marko#8801 Giugno 2012, 11:42 #6
Se non dovesse esistere tutto quello che qualcuno non capisce allora non avremmo niente. Io potrei non capire cosa ce ne facciamo delle discoteche, tu dei cinema, un'altro dei tablet, un altro ancora dei ristoranti di pesce...il mondo è bello perchè è vario. Avere gb di musica in giro poi non è così strana come cosa eh, io tutte le sere o quasi faccio qualche km di corsa, la musica è d'obbligo per me. Chiaramente è solo un modo per passare il tempo, non c'è da capire granchè.
dawid99901 Giugno 2012, 14:10 #7
Originariamente inviato da: riporto
La ascoltate mentre lavorate?


si, non sempre ma spesso.
heavyrain8404 Giugno 2012, 09:23 #8
Molto interessante il servizio premium, con 9.90 hai lo streaming illimitato tutto il mese. Ammesso e non concesso che ti bastino i 2 gb di contratto con l'operatore telefonico. Samsung aveva un servizio simile tempo fa ma ora con tutti i telefoni che ha venduto ha fatto le cose sul serio . 19 milioni di brani non sono male.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.