In Finlandia la banda larga è un diritto

In Finlandia la banda larga è un diritto

Il Governo Finlandese stabilisce che l'accesso alla rete deve essere un diritto per tutti. Entro il 2015 l'impegno a garantire connettività a banda larga ad almeno 100 megabit

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:02 nel canale Multimedia
 

La banda larga è un diritto per tutti. Questa è la presa di posizione dell'attuale governo Finlandese, il quale ha stabilito che a partire dal mese di Luglio 2010 "ogni individuo in Finlandia avrà il diritto ad una connessione a banda larga ad almeno un megabit".

E non è finita qui: il governo, secondo quanto riferito dal Ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni finlandese, si impegna a far sì che entro il 2015 ciascuno abbia diritto ad una connessione a banda larga ad almeno 100 megabit, in una visione dove il nuovo diritto alla connessione ad 1 megabit è visto semplicemente come un "passo intermedio".

Non è la prima volta che l'accesso ad Internet viene considerato, in ambito giuridico, come un elemento di valore della vita del cittadino. Il più recente ed emblematico episodio in tal senso risale allo scorso mese di giugno, quando la Corte Costituzionale Francese affossò la tanto vituperata legge antipirateria che prevedeva, dopo tre semplici avvisi, la sospensione del servizio di connessione ad un utente reo di aver scaricato illegalmente materiale protetto da copyright.

La corte costituzionale allora sentenzio che l'accesso alla rete è diventato un elemento necessario della vita dimocratica e sottolineando che solamente un giudice può avere il potere di sentenziare sulla libertà o meno di un individuo di accedere alla rete.

Non possiamo che levare un plauso all'iniziativa del Governo Finlandese, sperando che possa servire da esempio a molte altre realtà territoriali (la nostra Penisola in primis) e che possa ispirare positivamente le attività dell'Unione Europea e diventare un argomento di competenza Comunitaria.

164 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7716 Ottobre 2009, 11:06 #1

Sento che sta per arrivare una enorme camionata di insulti verso i gestori italiani!!!
Paganetor16 Ottobre 2009, 11:12 #2
e che problema c'è? pure noi possiamo farlo!

Lo stato italiano stanzierà qualche miliardo di euro per Telecom, che installerà 4 centraline ADSL in più e il gioco è fatto!

tornando sri, solo una cosa non mi è chiara: l'intera nazione sarà cablata e chi vorrà dovrà pagare un canone di godimento oppure, insieme al loro canone telefonico, è prevista anche la connessione internet?

sinceramente, qui in Italia mi basterebbe avere una connessione flat da 640/256 inclusa nel contratto senza dover per forza pagare 20 euro/mese per la 7 megabit (che tanto non uso)!

non penso che "intaserebbe" la rete, e sarebbe un servizio interessante per molti!
Dom7716 Ottobre 2009, 11:13 #3
ci dovrebbe essere una legge comunitaria che stabilisce che in tutti i paesi [U]membri[/U] della CE la banda larga è un diritto dei cittadini....e tutti i gestori entro un certo termine devono garantirla in tutto il proprio territori nazionale pena multe salate....

ecco perchè in questi ultimi 2 anni pure da noi c'è la corsa dei gestori -in primis telecom che come si sa ha la prprietà sulla maggior parte delle linee e centrali- (nella mia zona ci hanno cablato in men che non si dica quando invece non c'era nessuna previsione o alla lunga dopo parecchi anni...dopo anni di proteste delle aziende locali...), peccato che siano ancora indietro anni luce per infrastrutture in molte zone scoperte...

o al massimo ci arrivino gli operatori con impianti wi-fi/wireless che tuttavia non sono molto competitivi come velocità con le teconolgie a 7-10-20 mega....(di solito stan sugli 1-2 mega)
bigboss888816 Ottobre 2009, 11:15 #4
quindi regalano una conenssion 1 megabit a tutti? o solo che la banda minima garantita in ogni dove è un megabit con l'aumento a 100(che miraggio per noi) nel giro di qualche anno?

ps:e io che son contento di essere arrivato a una 7 mega(che funziona da dio stranamente) da una 640 al lavoro prorpio settimana scorsa...cosi mi smontante subito!!!son di essere fortunato con sta ocnnessione ma...beh penso capiate
Fabiano 8216 Ottobre 2009, 11:16 #5

occhio al titolo...

La Finlanda...
Il venerdì è tosta per tutti vero?

Un grande paese non può prescindere dalla tecnologia, qualche timido passo in avanti si sta facendo da noi, speriamo vi sia un'accelerazione nei prossimi anni, specialmente nei piccoli comuni.
nick76816 Ottobre 2009, 11:17 #6
...e mentre in Italia il parlamento è impegnato a distinguersi con scelte pseudorazziste come quelle contro l'omofobia, in Finlandia Internet e la libertà d'informazione diventano un diritto per tutti. Sarà il caso di preparare i cappotti?
Sire_Angelus16 Ottobre 2009, 11:18 #7
vi sfugge una cosa..

da quelle parti il "canone telefonico" non sanno nemmeno cosa sia...
masty_<316 Ottobre 2009, 11:18 #8
beh lì si innovano, qua per connessioni decenti si paga e pure tanto. Direi adsl 10 megabit per tutti e fibra 100 mb a pagamento no? Sto sognando lo so
Dom7716 Ottobre 2009, 11:19 #9
Originariamente inviato da: Paganetor
.....

sinceramente, qui in Italia mi basterebbe avere una connessione [B][U]flat da 640/256 [/U][/B]inclusa nel contratto senza dover per forza pagare 20 euro/mese per la 7 megabit (che tanto non uso)!

non penso che "intaserebbe" la rete, e sarebbe un servizio interessante per molti!


se devi solo guardare la mail o qualche sito di tuo interesse può anche andar bene, basta che non guardi video....

io da quando ho attivato la 7 mega mi posso rivedere molti programmi in differita quando ne ho voglia e tempo che fanno in rai (tipo report, overland) -e ti assicuro che ci sono molti video in archivio rai, e pure interessanti-, ma tuttavia c'è sempre qualche imperfezione nel vederli.....pensati con la 640/256....

dovrebbero garantire minimo sti 7 mega, ma funzionali senza rallentamenti...
BrightSoul16 Ottobre 2009, 11:21 #10
Voglio andare a vivere in Finlandia, a-aaah a-aaaaah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.