Memorie DDR4: al debutto in server per il 2014

Memorie DDR4: al debutto in server per il 2014

Saranno le piattaforme Intel haswell-EX, per server sino a 4 socket, le prime a debuttare in abbinamento a tecnologia memoria DDR4 nel 2014. Solo dal 2015 queste memorie anche in sistemi desktop

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:01 nel canale Memorie
 

L'evoluzione degli standard memoria per i sistemi server passa attraverso moduli DDR4, il cui debutto sul mercato potrebbe avvenire nel corso del 2014 stando alle indiscrezioni anticipate dal sito VR-Zone con questa notizia.

Saranno le soluzioni Haswell-EX di Intel pensate per sistemi a 4 socket, proposte che hanno quale attuale riferimento i processori Xeon E5-4600 di prossimo debutto sul mercato, quelle che introdurranno per la prima volta un memory controller integrato compatibile con questo standard memoria.

Le memorie DDR4 porteranno vari benefici in termini sia di una riduzione dei consumi, grazie all'alimentazione a 1.2V, sia di migliore gestione della protezione dei dati e della correzione di errori. Accanto a questo troveremo anche incrementi nella frequenza di clock e quindi nelle prestazioni, per bandwidth a disposizione di processori con architettura molto complessa che saranno sempre più elevate.

E' del resto proprio nell'ottica di fornire a questi processori un sottosistema memoria adeguato per potenza che le memorie DDR4 verranno progressivamente introdotte nell'ambito server. Le informazioni attuali indicano per Haswell-EX architetture multicore con un numero di core che dovrebbe raggiungere in alcune versioni il numero di 16, per un totale di 64 core per sistemi dotati di 4 socket.

Quando vedremo memoria DDR4 in sistemi desktop? Dato che le piattaforme Intel Haswell, attese nel 2013, debutteranno su piattaforma socket 1150 LGA in abbinamento a memoria DDR3 e che questa sarà abbinata anche ai processori Broadwell nel 2014, basati sullo stesso socket, si presume che questo nuovo standard memoria non sarà introdotto prima del 2015.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Luca6906 Aprile 2012, 08:40 #1
Le DDR3 hanno una vita decisamente più lunga rispetto alle DDR e le DDR2
Mith8906 Aprile 2012, 10:05 #2
qualcuno mi sa speiegare perché nonostate sia da anniche esistono le memorie DDR5 usate nelle schede grafiche, si parli ancora di DDR4? Puro marketing o c'è qualche motivazione tecnica?
mister_slave06 Aprile 2012, 10:27 #3
quelle sono gddr5 non ddr5
Gioman06 Aprile 2012, 10:55 #4
Precisamente sono delle qdr e non conosco il motivo tecnico (se c'è per cui non possano essere usate come memorie di sistema.
Tra l'altro le apu sarebbero meglio sfruttate dato che hanno solo 128 bit come ampiezza del bus.
coschizza06 Aprile 2012, 11:47 #5
Originariamente inviato da: Mith89
qualcuno mi sa speiegare perché nonostate sia da anniche esistono le memorie DDR5 usate nelle schede grafiche, si parli ancora di DDR4? Puro marketing o c'è qualche motivazione tecnica?


le ddr5 non essitono, quelle che hai preso come riferimento sono Graphics Double Data Rate cioè GDDR 5 che sono una cosa completamente diversa nate per scopi diversi e con un costo superiore quindi inadatta all'uso come memoria di sistemi dove le quantità necessarie sono molto piu elevate.

Per rispondere a "Gioman", si potrebbe benissimo fare un pc con memoria GDDR 5 invece che la DDR strandard ma normalmente non lo si fa perche la GDDR ha un costo superiore nasce per essere usata come memoria integrata sul PCB necessita d un controller specifico non compatibile con le ddr. Quindi un pc con 1 massimo 2 GB di GDDR5 lo potresti anche fare con ottimi vantaggi di performance e per sfruttare al meglio le APU intel o amd ma sarebbe un sistema che non potrebbe andare oltre come capacità se non con costi spropositati rispetto alla controparte DDR. I ventaggi per la parte gpu sarebbero evidenti mentre sulla cpu penso che anche un enorme incremento di banda da parte della memoria di sistema poco servirebbe alle cpu che sono gia ben ottimizzate nella loro gestione delle varie l1 l2 l3 con prefech sempre piu spinti. Considera che la differenza reale in ambito home di una cpu intel con 2 o 4 canali di memoria è quasi pari a 0 mentre solo in ambiente server in certi ambiti molto spinti puoi realmente avere vantaggi. Anzi in certi campi avere piu canali di memoria e piu banda totale porta ad avere persino prestazioni leggermente inferiori perche questo comporta avere anche latenze leggermente piu elevate.
tuttodigitale06 Aprile 2012, 15:30 #6
Originariamente inviato da: coschizza
le ddr5 non essitono, quelle che hai preso come riferimento sono Graphics Double Data Rate cioè GDDR 5 che sono una cosa completamente diversa nate per scopi diversi e con un costo superiore quindi inadatta all'uso come memoria di sistemi dove le quantità necessarie sono molto piu elevate.

Per rispondere a "Gioman", si potrebbe benissimo fare un pc con memoria GDDR 5 invece che la DDR strandard ma normalmente non lo si fa perche la GDDR ha un costo superiore nasce per essere usata come memoria integrata sul PCB necessita d un controller specifico non compatibile con le ddr. Quindi un pc con 1 massimo 2 GB di GDDR5 lo potresti anche fare con ottimi vantaggi di performance e per sfruttare al meglio le APU intel o amd ma sarebbe un sistema che non potrebbe andare oltre come capacità se non con costi spropositati rispetto alla controparte DDR. I ventaggi per la parte gpu sarebbero evidenti mentre sulla cpu penso che anche un enorme incremento di banda da parte della memoria di sistema poco servirebbe alle cpu che sono gia ben ottimizzate nella loro gestione delle varie l1 l2 l3 con prefech sempre piu spinti. Considera che la differenza reale in ambito home di una cpu intel con 2 o 4 canali di memoria è quasi pari a 0 mentre solo in ambiente server in certi ambiti molto spinti puoi realmente avere vantaggi. Anzi in certi campi avere piu canali di memoria e piu banda totale porta ad avere persino prestazioni leggermente inferiori perche questo comporta avere anche latenze leggermente piu elevate.

Non mi risulta che ci siano differenze architetturali tra le ddr e le versioni gddr, tali da richiedere modifiche radicali al controller, ma potrei sbagliarmi. Certo non usare componenti standard con specifiche non definitive è a dir poco rischioso (chi li produce?). Questo non toglie che Jedec potrebbe usare la tecnologia che sta alla base delle gddr5 per le future ddr (il controller che si faccia il passaggio ddr3>ddr4 o direttamente ddr3>ddr5 deve comunque subire delle modifiche) .
Ricordo comunque le ram veloci debuttano sempre con le schede video (vedi ddr-ddr2-ddr3). Nel 2005 le cpu hanno iniziato ad usare le ddr2 quando già l'anno precedente le Geforce6 montavano le gddr3.
Ricordo inoltre che il funzionamento delle gddr5 è alquanto diverso e il non utilizzo potrebbe essere dovuto alle latenza più elevate.
rollo8206 Aprile 2012, 16:25 #7
la ram sulle VGA è montata onboard... quindi teoricamente puoi cambiare tipo di memoria a ogni uscita di vga nuova, tanto non avrai mai necessità di upgrade o sostituzioni e quindi di compatibilità.
coschizza06 Aprile 2012, 16:33 #8
Originariamente inviato da: tuttodigitale
Non mi risulta che ci siano differenze architetturali tra le ddr e le versioni gddr, tali da richiedere modifiche radicali al controller, ma potrei sbagliarmi.
Ricordo inoltre che il funzionamento delle gddr5 è alquanto diverso e il non utilizzo potrebbe essere dovuto alle latenza più elevate.


le gddr 5 come architettura sono delle ddr 3 standard con pero delle aggiunte che le rendono differenti e incompatibili.
La latenza delle gddr5 è molto inferiore a quella delle ddr standard per questo si usano sulle gpu che sono molto piu sensibili alla latenza rispetto a una cpu. JEDEC ha gia dichiarato da tempo le caratteristiche delle ddr 4 in uscita il prossi anno e prenderanno alcune caratteristiche delle gddr 5 come il prefech a 8 bit ma per il resto la tecnologia del controller dei segnali di clock del bus ecc è completamente diversa e non solo un ritocco, questo lo trovi gia ben documentato perche la tecnologia in questione è gia ben descritta essendo in fase di preproduzione.

Questo perche la memoria deve essere progettata in base allo scopo del suo utilizzo e mentre una puo andar bene per la memoria di sistema l'altra no e vice versa parlando di gpu apu ecc ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
Trova il regalo giusto