Crescono a ritmo di record i prezzi delle memorie DRAM

Crescono a ritmo di record i prezzi delle memorie DRAM

E' destinato ad aumentare il prezzo medio di vendita delle memorie DRAM, complice una domanda ben superiore all'offerta di mercato; nel futuro, non a breve, è però atteso un taglio dei prezzo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:01 nel canale Memorie
SamsungMicronHynix
 

I prezzi delle memorie DRAM sono attesi in continua crescita per i prossimi mesi, secondo quanto indicato da IC Insights nel mproprio più recente report sul settore. La dinamica è molto particolare, in quanto veniamo da un periodo nel quale i prezzi delle memorie sono aumentati in modo sensibile.

Nei 12 mesi che separano luglio 2016 con il corrispondente mese del 2017 è stato registrato un incremento medio del 111% nel prezzo delle memorie DRAM. Questo scenario è legato a vari fattori, ma i principali sono riconducibili ad una domanda di mercato sempre molto elevata e un pacchetto di 3 sole aziende, Samsung, SK Hynix e Micron, dalle quali dipende la produzione complessiva.

bulletin20170912Fig01.png (29654 bytes)

Questa dinamica non è però destinata a durare a lungo, in quanto si prospetta per il futuro un aumento della capacità produttiva da parte di SK Hynix con l'avvio di nuove linee produttive ad incrementare la capacità attuale. La domanda di mercato continua infatti ad essere molto sostenuta, tale da non essere saturata dall'offerta dei 3 produttori rimasti. SK Hynix potrebbe quindi aiutare il mercato con la propria capacità produttiva addizionale ma questo porterebbe pressoché in automatico tanto Samsung come Micron a reagire a loro volta per proteggere la propria quota di mercato.

La risultante? Maggiore capacità produttiva da parte di tutte queste aziende, con la conseguenza di generare una dinamica di progressiva riduzione dei prezzi delle memorie su valori inferiori rispetto a quelli attualmente in vigore. Di fatto quindi vedremo un riallineamento verso il basso nei prezzi delle memorie DRAM, ma ci vorrà del tempo prima che questo si concretizzi. Le stime per i prossimi mesi continuano a vedere una domanda in aumento e una capacità produttiva invariata, con conseguente spinta sui prezzi medi delle memorie. Ci vorrà ancora non poco tempo, quindi, prima di poter tornare ad acquistare memoria per il nostro PC che sia comparabile per costo a quanto praticato anche solo 1 anno fa.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleLinuxBSD18 Settembre 2017, 10:19 #1
Cioè in pratica a metà del prossimo anno c'è speranza che i prezzi risultino quasi comparabili a quanto disponibile prima di questi aumenti?
Shertes18 Settembre 2017, 10:47 #2
Esattamente un anno fa comprai le mie Crucial 8x2 a 48€, ora stanno a 127, quasi tre volte!! Speriamo che presto ci sia questa inversione dei prezzi, che sta affliggendo tutti i comparti di memoria, mi riferisco soprattutto agli ssd.
mar8118 Settembre 2017, 11:17 #3
Sarà anche questo per colpa dei miner? XD
h4xor 170118 Settembre 2017, 12:12 #4
bisogna investire nelle DRAM...
lcfr18 Settembre 2017, 17:25 #5

CARTELLO

Essendo solamente in tre, i produttori hanno facilmente fatto cartello...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^