Sino a 32 core per le CPU AMD Opteron basate su architettura Zen

Sino a 32 core per le CPU AMD Opteron basate su architettura Zen

La prossima generazione di processori AMD destinati a sistemi server, basati su architettura nota con il nome in codice di Zen, verrà offerta anche in declinazioni con ben 32 core integrati grazie ad un design MCM

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:41 nel canale Processori
AMDOpteron
 

Da una presentazione tecnologica tenuta al CERN di Ginevra lo scorso 29 Gennaio, accessibile a questo indirizzo, sono emerse informazioni dirette per quanto non ufficiali sulla prossima generazione di processori AMD Opteron basati su architettura Zen.

Sappiamo come le speranze di ritorno di AMD nel mercato dei processori a più elevate prestazioni, e soprattutto con riferimento al datacenter, siano riposte proprio nelle peculiarità dell'architettura Zen. Quello che l'azienda ha sino ad oggi dichiarato è un incremento della potenza di calcolo in termini di istruzioni per ciclo di clock pari al 40% rispetto all'attuale generazione di processori AMD Opteron.

opteron_zen_slide.jpg (40130 bytes)

La presentazione del CERN conferma informazioni già emerse in precedenza, e in parte deducibili conoscendo l'architettura dei processori per sistemi di calcolo ad elevata potenza. Le versioni di CPU Opteron con 32 core fisici, abbinati a symmetrical multi threading per un massimo di 64 threads processabili in parallelo, saranno ottenute attraverso l'affiancamento di due die a 16 core ciascuno. Si tratta di un design MCM, Multi Chip Module, che facilita la costruzione di versioni di processore caratterizzate da un elevato numero di core senza dover necessariamente provvedere alla costruzione di un die specifico che li integri tutti al proprio interno.

L'utilizzo di un design MCM permetterà anche di avere a disposizione un controller memoria DDR4 particolarmente sofisticato, dotato di ben 8 canali. Ogni die di processore Opteron Zen conterrà al proprio interno un controller DDR4 di tipo quad channel e sino a 16 core; l'affiancamento di due die con design MCM permetterà quindi di raddoppiare i core e di espandere sino a 8 canali l'ampiezza del controller memoria.

Prima di vedere tutto questo all'opera sarà però necessario attendere ancora vari mesi: AMD prevede infatti il lancio delle CPU della famiglia FX basate su architettura Zen per la fine del 2016, con lancio delle proposte Opteron a inizio 2017 quindi tra circa 1 anno.

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb011 Febbraio 2016, 11:51 #1
Promette bene. speriamo solo in una piattaforma altrettanto competitiva, quanto a linee SATA, linee PCIe, USB3, eccetera.

In passato le soluzioni per amd (VIA, nVidia, e quelle della stessa AMD) non si facevano proprio notare per compatibilita e stabilita. speriamo che adesso abbiano imparato :-)
io7811 Febbraio 2016, 12:06 #2
Con tutto hype che stanno generando attorno a questa architettura spero veramente che mantenga le dichiarazioni fatte altrimenti sarà definitivamente la fine.
gridracedriver11 Febbraio 2016, 12:22 #3
Originariamente inviato da: io78
Con tutto hype che stanno generando attorno a questa architettura spero veramente che mantenga le dichiarazioni fatte altrimenti sarà definitivamente la fine.


quindi fare una presentazione al Cern che utilizzerà la tua tecnologia sarebbe generare hype?

ripeto, se non dicono nulla vuol dire che Zen è un fail, è in ritardo, ha dei problemi... se invece dicono qualcosa sono le solite slide, hype, parlano e basta...

c'è qualquadra che non cosa
Blake8611 Febbraio 2016, 12:33 #4
A mio parere di hype c'è ne a palate, e è non tanto amd a crearlo quanto gli appassionati stessi che dopo 7 annibsono stufi di dover scegliere tra intel e intel con tutto ciò che ne consegue, prezzi alti, blocchi all oc...
Tutti speriamo che torni competitiva
demon7711 Febbraio 2016, 12:36 #5
Originariamente inviato da: gridracedriver
quindi fare una presentazione al Cern che utilizzerà la tua tecnologia sarebbe generare hype?

ripeto, se non dicono nulla vuol dire che Zen è un fail, è in ritardo, ha dei problemi... se invece dicono qualcosa sono le solite slide, hype, parlano e basta...

c'è qualquadra che non cosa


Abbiamo già visto il primo film intitolato "bulldozer". (Ma Bud Spencer non c'era.)
Te lo ricordi? Io si!
Dodicimila slide, una o più news fuffa al giorno sul mitico bulldozer che spazza via tutto.. e sto processore non arriva mai.. poi la data mitica era quella del CES (se ben ricordo).. li lo dovevano presentare in tutto il suo splendore.
Bene. Hanno presentato la SCATOLA.
Mesi dopo (in un ritardo drammatico) arriva finalmente una cpu funzionante.. peccato che le prestazioni siano deludenti rispetto alla concorrenza.

Mai visto così tanto fumo in presenza di così poco arrosto.

Adesso da quegli eventi sono passati qualcosa tipo CINQUE anni.. tutti passati senza un solo misero straccio di novità tangibile degna di nota.
La parola ZEN ti fdico solo che me la sento rimbalzare in testa da tre anni buoni.

Ci sarà qualcosa che non quadra.. ma intanto il copione del vecchio film lo stanno rispettando alla grande.
Prego intensamente che sia diverso il finale.
corvazo11 Febbraio 2016, 12:37 #6
Opteron a 32 core o forse a 32 nm?

No perché oggi su Twitter mi è arrivata la slide AMD 8320 Vishera 125W, ma è la spessa CPU che ho montato per un mio amico nel novembre 2014?
devilred11 Febbraio 2016, 12:50 #7
Quello che l'azienda ha sino ad oggi dichiarato è un incremento della potenza di calcolo in termini di istruzioni per ciclo di clock pari al 40% rispetto all'attuale generazione di processori AMD Opteron.

vuoi vedere che hanno veramente capito dove sta il problema!! speriamo.
Mparlav11 Febbraio 2016, 13:11 #8
Un 40% d'incremento va' contestualizzato alla presenza del SMT, anche se in ambito server, se ben ricordo, l'incremento prestazionale dell'Hyperthreading (prendo l'esempio d'Intel) cala all'aumentare dei core fisici, ed ancor più, in situazioni multi socket.
corvazo11 Febbraio 2016, 13:16 #9
Ma il più grosso problema è il calo dei consumi e il fatto che la tecnologia di 6 anni fa va ancora benissimo per far girare la maggior parte delle applicazioni. Bisogna ovviamente avere un minimo di dimestichezza, evitare troppi servizi e virus e antivirus che ormai servono solo a pescarti i crack...oppure ti prendi un Apple che via software ti costringe al ricambio in 4 anni circa, sempre che tu sia un professionista... Se lo avete notato è da un po' di mesi che tutti tagliano personale...
poi ci sono le balle spaziali perché queste aziende hanno bisogno di investitori per andare avanti, ma contro il mercato non c'è niente che tenga.
L'unica cosa che può fare AMD è appunto adeguarsi, tagliare personale del marketing del tubo, svuotare i magazzini, e cercare di fare qualcosa in casa per i fan boy che rimangono i migliori clienti invece di lasciare che le proprie APU vengano montate nei peggiori portatili delle più note catene commerciali
marchigiano11 Febbraio 2016, 13:46 #10
die monolitico da 16 core quad channel? che novità è questa? non è che saranno 16 threads monolitici?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^