Ryzen Threadripper 1900X al debutto; a breve un driver anche per NVMe

Ryzen Threadripper 1900X al debutto; a breve un driver anche per NVMe

Iniziano le vendite dei processori Ryzen Threadripper 1900X con architettura a 8 core; AMD annuncia anche un nuovo driver per il boot delle configurazioni Raid NVMe con piattaforme chipset X399

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:01 nel canale Processori
AMDRyZenThreadripperX399
 

Da quest'oggi AMD offre in vendita la terza CPU della famiglia Ryzen Threadripper: dopo i modelli 1950X e 1920X, basati rispettivamente su architettura a 16 e 12 core, è la volta del modello Ryzen Threadripper 1900X con architettura a 8 core. Le specifiche tecniche dettagliate di questi processori sono riportati nella tabella seguente:

CPU

Core Threads Clock All core Boost Turbo max XFR L3 TDP Prezzo

AMD Ryzen Threadripper 1950X

16 32 3,4GHz 3,6GHz 4GHz 4,2GHz 32M 180W $999
AMD Ryzen Threadripper 1920X 12 24 3,5GHz 3,6GHz 4GHz 4,2GHz 32M 180W $799

AMD Ryzen Threadripper 1900X

8 16 3,8GHz 3,9GHz 4GHz 4,2GHz 32M 180W $549

Confermate le caratteristiche tecniche di queste CPU in termini di frequenza di clock: per tutte il dato di Turbo boost è pari a 4 GHz, con la possibilità di spingersi sino a 4,2 GHz attraverso modalità XFR nel momento in cui sono presenti le condizioni ideali in termini di consumo, temperatura e alimentazione. Non abbiamo a disposizione un sample di questo processore in redazione per la nostra consueta suite di test, pertanto dobbiamo limitarci ai dati forniti da AMD che riportiamo di seguito con il nostro commento.

amd_tr_1900x_slide_3.jpg (60139 bytes)

amd_tr_1900x_slide_4.jpg (63172 bytes)

amd_tr_1900x_slide_5.jpg (63878 bytes)

I benchmark resi disponibili da AMD confermano il livello prestazionale delle 3 versioni di processore Ryzen Threadripper nel confronto reciproco, indicando come la proposta 1950X sia in grado di distanziare quella 1900X da quest'oggi disponibile per via di un numero di core che è pari al doppio. Il margine di vantaggio del modello Ryzen Threadripper 1950X cambia a seconda dell'applicazione ma in generale è ben superiore al 50% nel momento in cui si utilizzano programmi in grado di sfruttare tutti i core a disposizione.

Dai test AMD notiamo anche come la CPU Ryzen Threadripper 1900X sia più veloce di quella Ryzen 1800X, dotata dello stesso numero di core, nell'esecuzione di applicazioni di puro calcolo: a questo risultato si giunge grazie alla frequenza di clock leggermente superiore e all'incidenza del controller memoria quad channel DDR4 integrato nel processore contro quello dual channel DDR4 della CPU Ryzen 1800X.

amd_tr_1900x_slide_2.jpg (58438 bytes)

E' però questo grafico quello più interessante, in quanto indica come le prestazioni con giochi 3D dei due processori AMD Ryzen con architettura a 8 core siano differenti con alcuni titoli: per il modello Ryzen Threadripper 1900X notiamo anche una penalizzazione prestazionale con alcuni titoli impostando la modalità Legacy Game Mode che dimezza il numero di core a disposizione. Questi dati non ci sorprendono e di fatto replicano quanto avevamo già a nostra volta evidenziato nell'analisi della modalità Game Mode in occasione della nostra recensione delle CPU Ryzen Threadripper, pubblicata a questo indirizzo.

amd_tr_1900x_slide_1.jpg (85045 bytes)

Ultima novità dell'annuncio odierno riguarda il rilascio, a partire dal prossimo 25 settembre, di un driver che permetterà di gestire anche con le piattaforme Ryzen Threadripper con chipset AMD X399 anche configurazioni Raid di boot in abbinamento a unità di storage NVMe. In questo modo AMD supera una delle principali limitazioni della propria piattaforma X399, offrendo maggiori spazi di configurazione in una workstation di elevata potenza.

[HWUVIDEO="2391"]AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X[/HWUVIDEO]
4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
eureka8531 Agosto 2017, 15:11 #1
Troppo cara
quartz31 Agosto 2017, 15:27 #2
Non capisco perche' il TDP sia praticamente il doppio del Ryzen 7 1800X (180 vs 95 W) quando le caratteristiche tecniche sono praticamente le stesse, a parte un clock marginalmente piu' elevato.

Se non sbaglio i Threadripper di fatto montano due die dei Ryzen classici in uno stesso package. Tuttavia, avendo un numero di core attivi identici non mi aspetterei un consumo doppio del Threadripper 1900X rispetto al R7 1800X.
coschizza31 Agosto 2017, 15:33 #3
Originariamente inviato da: quartz
Non capisco perche' il TDP sia praticamente il doppio del Ryzen 7 1800X (180 vs 95 W) quando le caratteristiche tecniche sono praticamente le stesse, a parte un clock marginalmente piu' elevato.

Se non sbaglio i Threadripper di fatto montano due die dei Ryzen classici in uno stesso package. Tuttavia, avendo un numero di core attivi identici non mi aspetterei un consumo doppio del Threadripper 1900X rispetto al R7 1800X.


il tdp non è il consumo lo hanno messo uguale perché a loro non costa nulla e ai produttori delle schede madri è molto più facile costruire e supportare le varie versioni di cpu se hanno un tdp uguale.

Altrimenti avresti più configurazioni da testare con maggiori costi di progettazione.
lucusta31 Agosto 2017, 16:44 #4
non ne vale la pena, assolutamente.
è il 1920X che costa ancora caro... se mi servono i PCIe della x399, non ci metto un octacore che mi penalizza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^