Nuovi chipset, X299, e socket LGA2066 per le future CPU enthusiast di Intel

Nuovi chipset, X299, e socket LGA2066 per le future CPU enthusiast di Intel

Skylake-E e Kaby Lake-E: questi i nomi in codice delle future generazioni di processori Intel per piattaforme desktop enthusiast al debutto dalla seconda metà del prossimo anno

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:01 nel canale Processori
IntelCoreSkylakeKaby Lake
 

Prenderà il nome di X299 il chipset di prossima generazione che Intel abbinerà alle proprie piattaforme desktop di fascia enthusiast, destinato a sostituire quello X99 al momento attuale presente sul mercato, secondo le indiscrezioni anticipate dal sito Wccftech. Assieme al chipset cambierà anche il socket, che passerà dal modello LGA2011-3 a quello LGA2066 come il numero dei pin di contatto con il quale verrà interfacciato con il processore.

Le soluzioni X99 sono al momento compatibili con i processori Intel della famiglia Core i7 basati su architetture Haswell-E e Broadwell-E. Per la piattaforma X299 l'abbinamento avverrà con i processori Skylake-E e Kaby Lake-E, presumibilmente mantenendo compatibilità futura anche con i processori della famiglia Cannonlake-E e arrivando in questo modo presumibilmente sino all'anno 2020 quando, con le proposte Ice Lake, debutteranno nuovi socket e chipset.

I processori Skylake-E per piattaforme desktop enthusiast sono attesi al debutto nel corso della seconda metà del 2017: dovremo quindi attendere poco meno di 1 anno prima della loro commercializzazione. Le specifiche tecniche di base dovrebbero restare invariate, con versioni a 10, 8 e 6 core così come troviamo al momento per le declinazioni Broadwell-E. Il TDP continuerà a restare entro la soglia di 140 Watt, con controller memoria DDR4 di tipo quad channel e presumibile incremento delle frequenze di clock grazie alla superiore efficienza alla base dell'architettura Skylake.

Per i processori Kaby Lake-X le indiscrezioni segnalano la prevista disponibilità di sole versioni con architettura quad core, le quali saranno ovviamente costruite con tecnologia produttiva a 14 nanometri ma in abbinamento ad un TDP pari a 112 Watt. Questa caratteristica tecnica lascia pensare, grazie all'efficienza attesa dalle soluzioni Kaby Lake, frequenze di clock molto elevate che potranno rivelarsi essere molto utili in quegli ambiti di utilizzo nei quali tale parametro sia da preferire ad un più elevato numero di core. Le CPU Kaby Lake-X con architettura quad core debutteranno assieme a quelle Skylake-E, così da offrire una maggiore flessibilità di configurazione per queste piattaforme enthusiast.

Rimane in ogni caso invariata la ricetta alla base delle piattaforme enthusiast di Intel per sistemi desktop: processori con core in numero elevato, abbinati a controller memoria quad channel più complessi e potenti di quelli delle proposte desktop tradizionali, uniti a maggiore flessibilità in termini di collegamento con periferiche PCI Express. Piattaforme costose, in ultima analisi, ma che si differenziano in misura netta rispetto a quanto offerto da quelle desktop tradizionali su socket LGA1151.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
newtechnology02 Novembre 2016, 09:39 #1
Sarebbe la piattaforma più duratura degli ultimi anni
AceGranger02 Novembre 2016, 09:52 #2
Originariamente inviato da: newtechnology
Sarebbe la piattaforma più duratura degli ultimi anni


direi di no, durera 2 generazioni come tutte le altre piattaforme, perchè Kaby-Lake-E e Skylake-E usciranno insieme, quindi contano come una.

anzi, questa sara la prima piattaforma TOP dove gli i7 saranno castrati rispetto agli Xeon visto che le versioni Skylake-EP, a meno di un cambio di piani, arriveranno con il SIX channel.
pierpox02 Novembre 2016, 10:11 #3

Skylake-EP Xeon

Ci sarà da attendersi pure,nella seconda metà del prossimo anno,Xeon E5 V5,cioè dotati di architettura Skylake-EP?O l'introduzione di questa architettura nel settore Xeon avrà tempistiche diverse?
Davis502 Novembre 2016, 10:13 #4
il bello e' che introducono nuovi chipset ogni sei mesi... ma siamo fermi alle prestazioni dell' i7-2600k con incrementi prestazionali dati a chipset migliori, ram migliori... m2 sata express ecc

ma la cpu rimane quella!!!

coschizza02 Novembre 2016, 10:20 #5
Originariamente inviato da: Davis5
il bello e' che introducono nuovi chipset ogni sei mesi... ma siamo fermi alle prestazioni dell' i7-2600k con incrementi prestazionali dati a chipset migliori, ram migliori... m2 sata express ecc

ma la cpu rimane quella!!!


si vede che non hai mai guardato i benchmark delle cpu xeon perche ti sei perso qualche anno di sviluppo e non mi risulta che stiamo parlando di cpu desktop come le 2600k. Ma anche se stessimo parlando di quel segmendo anche li le prestazioni sono comunque aumentate di molto, se hai una cpu con prestaznio pari a 0 ovvio che puoi pensare di aumentarle di molto a ogni generazione ma stiamo parlando di cpu intel con decenni di sviluppo alle spalle aumentare a parita di core l'IPC di un 5% oggi significa impiengare decine di migliaia di ingegneri super pecializzati per circa 4 anni (tempo medi per lo viluppo di una microarchitettura) e tu ti lamenti pure.

Basta guardare la concorrenza per vedere quanto siano efficienti li cpu intel di oggi che si parli di ibm oracle o amd
Stephen8802 Novembre 2016, 10:22 #6
Originariamente inviato da: Davis5
il bello e' che introducono nuovi chipset ogni sei mesi... ma siamo fermi alle prestazioni dell' i7-2600k con incrementi prestazionali dati a chipset migliori, ram migliori... m2 sata express ecc

ma la cpu rimane quella!!!


be oddio un 7700k avrà un bel margine in più rispetto al 2700k che tra l'altro possiedo
AceGranger02 Novembre 2016, 10:25 #7
Originariamente inviato da: pierpox
Ci sarà da attendersi pure,nella seconda metà del prossimo anno,Xeon E5 V5,cioè dotati di architettura Skylake-EP?O l'introduzione di questa architettura nel settore Xeon avrà tempistiche diverse?


se non cambiano i piani si, la piattaforma Xeon V5 26xx è attesa per meta 2017 con il socket LGA 3647

presumo che a questo punto faranno 2 serie di Xeon, una Six e una Quad-Channel, un po come nella vecchia serie quando fecero la linea Quad-channel e la linea Tri-channel, e se faranno cosi, al 99% la serie Quad-Channel potrebbero limitarla al singolo socket ( come la vecchia serie Tri-Channel )


Originariamente inviato da: Davis5
il bello e' che introducono nuovi chipset ogni sei mesi... ma siamo fermi alle prestazioni dell' i7-2600k con incrementi prestazionali dati a chipset migliori, ram migliori... m2 sata express ecc

ma la cpu rimane quella!!!


è il socket Pro, e le prestazioni sono salite a dismisura; non frega nulla della frequenza sul singolo core per giocare o per fare il benchino, sono importanti la potenza MT, l'efficienza e i canali RAM.
Goofy Goober02 Novembre 2016, 10:28 #8
forse e sottolineo forse cambierò finalmente cpu e ram quando usciranno.

ma visti i prezzi delle ultime mobo e cpu X99 non ne sono così convinto...
potrei restare con X79 finchè non scoppia, tanto gira tutto davvero bene (mi manca giusto lo slot nativo M2).
Flying Tiger02 Novembre 2016, 10:38 #9
Originariamente inviato da: Goofy Goober
...ma visti i prezzi delle ultime mobo e cpu X99 non ne sono così convinto...


Si infatti , tutto bello ma vediamo i prezzi e parlo da utilizzatore di un sistema X99 , e ho il presagio che ci sarà da svenarsi per passare a questa nuova piattaforma...

Ovviamente sono anche curioso di vedere il divario prestazionale rispetto all' attuale X99 e se un' eventuale passaggio ha un senso oppure no , e se è come quello per le cpu serie 5>6 se lo possono anche tenere , vedremo , anche con un' occhio a Zen..

AceGranger02 Novembre 2016, 10:47 #10
Originariamente inviato da: Flying Tiger
Si infatti , tutto bello ma vediamo i prezzi e parlo da utilizzatore di un sistema X99 , e ho il presagio che ci sarà da svenarsi per passare a questa nuova piattaforma...

Ovviamente sono anche curioso di vedere il divario prestazionale rispetto all' attuale X99 e se un' eventuale passaggio ha un senso oppure no , e se è come quello per le cpu serie 5>6 se lo possono anche tenere , vedremo , anche con un' occhio a Zen..



gia che non lanceranno il 12 core, rispetto al passato, sara una fregatura; con Skylake-E avremmo dovuto avere il 12 core a 1200 euro e invece è gia tanto se non riproporranno la rapina del 10 corea 1800 euro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^