Nuovi APU e dissipatore in bundle per AMD, in attesa delle soluzioni Zen

Nuovi APU e dissipatore in bundle per AMD, in attesa delle soluzioni Zen

Non solo schede video quali novità da parte di AMD: l'azienda americana prova a dare vigore alla propria divisione CPU annunciando una nuova APU, un dissipatore in bundle più efficiente e il debutto di schede madri aggiornate

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:57 nel canale Processori
AMDRadeon
 

Nell'attesa del debutto delle prime soluzioni CPU e APU basate su architettura Zen, per le quali dovremo presumibilmente attendere la fine di quest'anno, AMD ha annunciato al CES 2016 due novità per quanto riguarda la sua divisione processori.

amd_ces_2016_slide_1.jpg (67758 bytes)

La prima riguarda una nuova versione di APU della famiglia A10, destinata alle soluzioni desktop con sottosistema video integrato di potenza di calcolo più elevata. Parliamo del modello A10-7890K, caratterizzato da architettura quad core e da GPU Radeon R7 dotata al proprio interno di 512 stream processors. Nulla cambia nelle specifiche tecniche rispetto alle APU in commercio attualmente se non un aumento della frequenza di clock massima via tecnologia Turbo che sale sino a 4,3 GHz contro i 4,2 GHz precedenti; AMD non ha tuttavia fornito indicazioni sulla frequenza di clock di default che dovrebbe essere pari a 4 GHz.

Assieme alla nuova APU vedremo in commercio, nel corso del primo trimestre 2016, anche nuove schede madri tanto socket AM3+ (CPU) come FM2+ (APU) caratterizzate dall'implementazione di nuove tecnologie come quella USB 3.1 Gen 2 Type A e Type C, oltre a connessioni M.2 per i nuovi SSD. E' questo un passaggio importante per AMD, che in questo modo può offrire ai propri clienti una serie di piattaforme maggiormente al passo con i tempi rispetto a quanto accessibile sino ad ora.

amd_ces_2016_slide_2.jpg (79360 bytes)

La seconda novità di AMD è legata ad un nuovo dissipatore fornito in bundle con le proprie CPU e APU, indicato con il nome di Wraith. E' caratterizzato da una efficienza di funzionamento superiore a quella del dissipatore fornito ora in bundle, capace di operare ad un livello di rumore fisso a 39dB (la ventola non cambia la propria velocità di rotazione) grazie ad una superiore superficie di dissipazione e a una portata d'aria che è stata incrementata. In questo modo AMD intendere rispondere alle critiche rivolte alla propria soluzione di raffreddamento fornita in bundle con CPU e APU boxate, percepita come troppo rumorosa nel funzionamento a pieno carico.

E' evidente come questi annunci siano importanti per l'attività di business di AMD nel settore dei sistemi desktop e possano forse contribuire a dare una spinta alle vendite soprattutto delle APU della famiglia A. L'attesa, sia dei consumatori come del mercato, è però legata alle proposte basate su architettura Zen per le quali il 2016 dovrebbe rappresentare l'anno di debutto ufficiale in commercio.

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz09 Gennaio 2016, 16:23 #1
Ma basta con ste versioni occate del 7850k!
Se l'unica cosa che hai da presentare è il dissipatore stai a casa e se ti chiedono dici "Ah c'era il CES?"

Se hai i sample di Polaris escili!

P.S: il dissipatore ha la ventola a velocità non variabile e ha un rumore fisso di 39db? Ma non sono mica pochi 39db
Pino9009 Gennaio 2016, 16:31 #2
Una questione linguistia: ma APU non è femminile? Non si dovrebbe scrivere nuove APU? Qual è la forma corretta?

Non è per polemica, voglio capire se ho fatto una marea di figuracce o se è un refuso del redattore.
sbaffo09 Gennaio 2016, 16:34 #3
quel dissi è lo stesso degli athlonX2 939 di 10 anni fa, solo con la ventola da 8 invece di quella atroce da 7.
Già all'epoca c'erano i dissi stock degli FX che erano meglio, con ventola da 8. Potevano almeno metterla pwm dopo 10 anni!
bonzoxxx09 Gennaio 2016, 16:37 #4
Accelerated processing unit (unità d'elaborazione accelerata) cit Wikipedia.

Il soggetto in questo cosa è "unità", quindi grammaticamente sarebbe corretto dire LA APU, cosi come è LA CPU (central processing unit).

Cosa avevano di strano i dissi AMD? prima divendere l'8350 l'ho testato e stava sotto prime a default zitto zitto, senza farsi sentire troppo per essere un dissi stock.

Cmq si oh, AMD ti prego un pre-alpha sample, un qualcosa, una mobo developer, ti prego facci vedere qualcosa di tangibile!

EDIT giusto la ventola degli FX è da 8, quella da 7 dovrei ancora averla agganciata alla ormai intramontaile M4A89GTD pro USB3 con sotto un 960T da record
Pino9009 Gennaio 2016, 16:38 #5
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Accelerated processing unit (unità d'elaborazione accelerata) cit Wikipedia.

Il soggetto in questo cosa è "unità", quindi grammaticamente sarebbe corretto dire LA APU, cosi come è LA CPU (central processing unit).


Eh infatti avevo ragionato anche io così. Bene, non ho fatto poi così tante figuracce a riguardo!
AleLinuxBSD09 Gennaio 2016, 16:46 #6
Considerando i piani per un sistema unificato, tra 1 anno, gran parte dell'utenza non penso risulterà incentivata sufficientemente per pensare a questo tipo di aggiornamenti.

Meet Wraith, AMD's whisper-quiet new stock CPU cooler
Therinai09 Gennaio 2016, 17:15 #7
giusto per farmi un'idea, un processore di questo tipo a che intel è paragonabile come prestazione escludendo il reparto grafico?
Bivvoz09 Gennaio 2016, 17:20 #8
Originariamente inviato da: Therinai
giusto per farmi un'idea, un processore di questo tipo a che intel è paragonabile come prestazione escludendo il reparto grafico?


Se va bene a in i3.

Imho sono tanti per sfruttare la gpu con hsa, ma hsa non se l'è cagato nessuno.
yukon09 Gennaio 2016, 17:39 #9
io i vecchi dissipatori amd li ho sempre riciclati toglendo l'orrenda ventola da 7 e sostituendola con una da 9 fissata con le fascette sui tubi in rame del dissi.
Therinai09 Gennaio 2016, 18:00 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Se va bene a in i3.

Imho sono tanti per sfruttare la gpu con hsa, ma hsa non se l'è cagato nessuno.


mamma mia non mi ero reso conto di quanto fosse drammatica la situazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^