Clock sino a 3,6 GHz e 16 core per le future CPU top di gamma AMD Ryzen

Clock sino a 3,6 GHz e 16 core per le future CPU top di gamma AMD Ryzen

Si avvicina il debutto delle nuove proposte AMD per sistemi di fascia enthusiast: core raddoppiati, controller memoria quad channel DDR4 e nuove schede madri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Processori
AMDRyZenIntelCore
 

Manca solo la conferma ufficiale da parte di AMD, ma la nuova piattaforma top di gamma enthusiast della famiglia Ryzen prende sempre più corpo. Parliamo di processori con 12 o 16 core, a seconda della versione, basati su architettura Ryzen e abbinati a controller memoria Quad Channel DDR4.

Per ottenere queste CPU AMD ha utilizzato un design classico, quello di tipo MCM o Multi Chip Module: due die di CPU Ryzen a 8 core sono montati uno accanto all'altro e collegati tra di loro, così da offrire un totale di 16 core e abbinare i due controller memoria Dual Channel DDR4 abbinati a ciascuno dei core.

amd_ryzen_socket_1.jpg

Online sono apparsi i primi segnali che questi processori siano vicini al debutto, nuovamente con la segnalazione di alcuni sample all'interno dei database del software SiSoft Sandra. Il sample evidenziato ha frequenza di clock boost di 3.600 MHz, con un dato di base clock pari a 3 GHz e ovviamente la possibilità di gestire sino ad un massimo di 32 threads in parallelo.

Un processore di questo tipo, assieme alla declinazione a 12 core, sarà abbinato a nuove schede madri in quanto il package fisico è differente rispetto a quello socket AM4 dei processori Ryzen sino a 8 core. Il nuovo socket, del quale non si conosce ancora il nome, sarà del tipo LGA quindi con pin di contatto non sotto il processore ma contenuti all'interno del socket come per le proposte Intel.

E' ipotizzabile che AMD possa scegliere il Computex 2017 di Taipei, alla fine del mese di maggio, quale evento per introdurre queste nuove proposte assieme al proprio ecosistema di partner produttori di schede madri. Tali CPU andranno a posizionarsi a diretta concorrenza con le nuove proposte top di gamma di Intel, basate su chipset X299 che proprio al Computex potrebbe venir mostrato dai produttori di schede madri con un debutto ufficiale che dovrebbe avvenire nelle settimane seguenti.

C'è pertanto, sia da parte di AMD come di Intel, un forte interesse verso le soluzioni desktop enthusiast top di gamma: si tratta di un mercato ridotto quanto a volumi, per via dei costi complessivi, ma estremamente interessante dal punto di vista tecnologico.

Ulteriori informazioni sui processori AMD Ryzen a 12 e 16 core sono disponibili in queste notizie:

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AceGranger11 Maggio 2017, 09:33 #1
bene, bene, bene, si prospetta l'arrivo di un'ottima piattaforma Opteron.
bonzoxxx11 Maggio 2017, 10:05 #2
azz... 32 thread in parallelo su singola CPU! Si sa nulla sul TDP?
fano11 Maggio 2017, 10:05 #3
E` bello che finalmente si ri-inizia a salire di frequenza io non avevo mai creduto che avere 2 core a 1.8 GHz fosse come averne uno a 3.6 GHz ancora oggi il 99% non sa sfruttare il multi core

Credo che presto arriveranno anche CPU a 4 GHz!
coschizza11 Maggio 2017, 10:08 #4
Originariamente inviato da: bonzoxxx
azz... 32 thread in parallelo su singola CPU! Si sa nulla sul TDP?


si parla di 180W di TDP, impossibile meno perche le frequenze calerebbero troppo
OvErClOck8211 Maggio 2017, 10:14 #5
Ziobepi, questo andrà più o meno del mostriciattolo 7600k ?
fraquar11 Maggio 2017, 10:20 #6
16 core e magari qualche demente lo comprerà per giocarci lamentandosi poi che va meno di un 4 core della concorrenza.

Core is the new Giga
Mparlav11 Maggio 2017, 10:33 #7
Anche questa volta, il 90% dei recensori pronto a lamentarsi delle scarse prestazioni in gaming con la GTX 1080 Ti a bassa risoluzione
demon7711 Maggio 2017, 10:35 #8
Animale notevole.
Tuttavia sfruttarne il potenziale è cosa piuttosto complessa.

Già sono pochini i software che usano quattro cores.. fugurarsi 16 o 32..
praticamente solo alcuni software professionali, non certo roba che si usa comunemente.
!fazz11 Maggio 2017, 10:40 #9
Originariamente inviato da: demon77
Animale notevole.
Tuttavia sfruttarne il potenziale è cosa piuttosto complessa.

Già sono pochini i software che usano quattro cores.. fugurarsi 16 o 32..
praticamente solo alcuni software professionali, non certo roba che si usa comunemente.


io lo vedo bene solo per render farm o per server esxi o similari tonnellate di ram e di core servono principalmente per questo (che alla fine è l'evoluzione attuale dei datacenter e delle infrastrutture aziendali ormai tutte basate su vps)
Mparlav11 Maggio 2017, 10:53 #10
Bene o male Intel, di Haswell-EX e Broadwell-EX 8 e 10 core, ne ha venduti negli ultimi 2 anni.
Ed i prossimi Skylake-X sono anche a 10 e 12 core, quindi continuerà la spinta per le soluzioni multicore.

Già ci sono parecchi sw che sfruttano questa roba qui, per tutti gli altri, soldi risparmiati e possono continuare a comprarsi i quad core.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^