A breve nuovi bios per CPU AMD Ryzen per l'overclock delle memorie

A breve nuovi bios per CPU AMD Ryzen per l'overclock delle memorie

Gigabyte conferma di essere al lavoro su nuove versioni di bios per schede madri Ryzen, capaci di migliorare la compatibilità delle memorie DDR4 soprattutto in overclock spinto

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
HynixSamsungCoreIntelGigabyteRyZenAMDDDR4
 

Uno degli aspetti dei quali si è più discusso con riferimento ai processori AMD della famiglia Ryzen è legato alla compatibilità con le memorie DDR4 disponibili in commercio. Questi processori sono certificati per venire abbinati a memorie DDR4-2666 quale massimo, ma le schede madri in commercio permettono di utilizzare moduli sino alla frequenza di 3.200 MHz mantenendo tutti i parametri di funzionamento degli altri componenti nelle specifiche.

I moduli di memoria DDR4 attualmente utilizzati con successo in overclock in abbinamento con le CPU Ryzen sono quelli basati su chip Samsung della serie B, resi popolari anche in abbinamento a processori Intel della famiglia Core. AMD ha già anticipato di essere al lavoro con i produttori di schede madri per offrire nuovi aggiornamenti bios che estendano la compatibilità anche con altre tipologie di memoria, puntando nello specifico ad assicurare il funzionamento stabile in overclock.

amd_ryzen_socket_1.jpg

Questo sarà reso possibile con il nuovo aggiornamento del microcode delle CPU AGESA 1006, grazie al quale saranno abilitati oltre 20 nuovi registri di memoria con i quali verrà abilitato il supporto diretto di vari moduli memoria DDR4 basati su chip Hynix.

La conferma arriva da un post scritto da un rappresentante di Gigabyte, che ha confermato a questo indirizzo come l'azienda dovrebbe a breve rilasciare nuovi aggiornamenti bios per le proprie schede madri abbinate ai processori AMD Ryzen grazie ai quali migliorare la compatibilità della memoria. Non sarà ovviamente la sola Gigabyte a rendere disponibili nuovi aggiornamenti bios con queste caratteristiche ma il nuovo aggiornamento del microcode verrà adottato da un po' tutti i produttori di schede madri per processori AMD Ryzen.

AMD quindi si conferma al lavoro per ottimizzare ulteriormente la compatibilità delle proprie nuove piattaforme della famiglia Ryzen, lavoro ancor più importante alla luce della costante diffusione sul mercato di questi processori e della recente disponibilità di modelli Ryzen 5 caratterizzati da un ottimale bilanciamento tra prestazioni e costo. Trovate la nostra più recente analisi dei processori AMD Ryzen 7 e Ryzen 5, a confronto con varie soluzioni concorrenti di Intel delle famiglei Core i7 e Core i5, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cloud7606 Maggio 2017, 11:03 #1
di Paolo Corsini pubblicata il 06 Maggio 2017, alle 10:01 nel canale Processori


Si sa qualcosa relativamente ai problemi che ci sono con i CAS dispari? Perchè non funzionano? Da cosa dipende?
H.D. Lion06 Maggio 2017, 14:59 #2
E' una buona notizia, ma se fossi il CEO Gigabyte mi sarei preoccupato in primis di produrre e rilasciare schede madri mini-itx per Ryzen. Non capisco perchè l'unica ad averne annunciato l'uscita è la Biostar e nenche sono state messe in vedita...Ma c'è un boicottaggio o un complotto nei confronti di AMD? In questo modo i Ryzen subiranno l'ennesima sconfitta rispetto ad Intel e non parlo da fan-boy AMD ma da cliente Intel..
Vash8806 Maggio 2017, 15:12 #3
Ci vuole tempo, se vedi esistono pochi modelli di schede madri e hanno ancora bisogno di pesante sviluppo software, per sistemare bug e migliorare la compatibilità. Essendo uscita la fascia alta, prima la serie 7 poi la 5, si sono concentrati su prodotti dove c'è più margine/richiesta al momento. Con il passare dei mesi usciranno soluzioni per tutte le fasce, in questo momento la situazione è abbastanza acerba.
psychok906 Maggio 2017, 15:15 #4
Speriamo di vedere presto su Ryzen 32GB@3200/3400MHz CL14
Emin00106 Maggio 2017, 16:35 #5
Originariamente inviato da: H.D. Lion
Non capisco perchè l'unica ad averne annunciato l'uscita è la Biostar e neanche sono state messe in vendita


Al momento trovo in preordine solamente la X370. Ad ogni modo anche gigabyte ha annunciato qualcosa https://www.eteknix.com/gigabyte-de...m4-motherboard/ e asrock https://forum.level1techs.com/t/asr...-chipset/114167 . Bisogna attendere i comodi loro, chissà se è colpa di amd, dei produttori o dello scarso appeal delle soluzioni amd.
NickNaylor07 Maggio 2017, 07:15 #6
Originariamente inviato da: H.D. Lion
E' una buona notizia, ma se fossi il CEO Gigabyte mi sarei preoccupato in primis di produrre e rilasciare schede madri mini-itx per Ryzen. Non capisco perchè l'unica ad averne annunciato l'uscita è la Biostar e nenche sono state messe in vedita...Ma c'è un boicottaggio o un complotto nei confronti di AMD? In questo modo i Ryzen subiranno l'ennesima sconfitta rispetto ad Intel e non parlo da fan-boy AMD ma da cliente Intel..


come se fosse quello il problema, direi che risolvere la questione memorie è assolutamente prioritaria dato che oggi è un gran bel casino con ryzen. non c'è nemmeno pieno supporto alle ram in banchi da 16gb a frequenze elevate tanto per darti il metro di misura, e la mancanza di disponibilità di dissipatori è altrettanto grave.
marchigiano07 Maggio 2017, 14:00 #7
Originariamente inviato da: Cloud76
Si sa qualcosa relativamente ai problemi che ci sono con i CAS dispari? Perchè non funzionano? Da cosa dipende?


questa non la sapevo

Originariamente inviato da: H.D. Lion
E' una buona notizia, ma se fossi il CEO Gigabyte mi sarei preoccupato in primis di produrre e rilasciare schede madri mini-itx per Ryzen


forse perchè sono pochi quelli che comprerebbero una mini-itx per mettere un processore senza gpu integrata
Cloud7607 Maggio 2017, 14:11 #8
Originariamente inviato da: marchigiano
questa non la sapevo


Mi pare che alle frequenze base, tipo 2133 e 2400 (non sono sicuro per i 2666 che sarebbe il massimo regolare con 2 moduli single rank) ora funzioni, mentre per tutte le frequenze oltre tali standard vada solo sui cas pari, non li prende proprio e li cambia in automatico.
marchigiano07 Maggio 2017, 15:04 #9
Originariamente inviato da: Cloud76
Mi pare che alle frequenze base, tipo 2133 e 2400 (non sono sicuro per i 2666 che sarebbe il massimo regolare con 2 moduli single rank) ora funzioni, mentre per tutte le frequenze oltre tali standard vada solo sui cas pari, non li prende proprio e li cambia in automatico.


forse perchè li mette in fila per 6 col resto di 2... no forse mi confondo con un'altra cosa

battute a parte, potrebbe essere un problema con apu e server che notoriamente sono molto esigenti in fatto di memory controller
TheDarkAngel07 Maggio 2017, 20:05 #10
Originariamente inviato da: marchigiano
forse perchè sono pochi quelli che comprerebbero una mini-itx per mettere un processore senza gpu integrata


Chi ha la necessità di un itx e di gpu office ha senza alcun dubbio tutti i nuc del mondo da cui attingere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^