iTunes, cambiamenti in vista per il servizio musicale di Apple

iTunes, cambiamenti in vista per il servizio musicale di Apple

La Mela è al lavoro per introdurre una serie di modifiche al servizio iTunes, in particolare una maggiore integrazione con i servizi iCloud

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:11 nel canale Apple
 

Apple è al lavoro per apportare importanti modifiche al servizio iTunes Music Store, che verranno offerte all'utente mediante il rilascio di una nuova versione del software destinata ad essere distribuita entro la fine dell'anno in corso.

Secondo quanto riferisce il sito web Bloomberg, il quale avrebbe avuto contatti con fonti ben informate in materia, il nuovo iTunes offrirà una più stretta integrazione con il servizio iCloud. Nelle intenzioni di Apple, infatti, vi è la volontà di mettere a disposizione degli utenti una modalità più agevole per l'accesso ai propri file, su qualunque dispositivo essi si trovino.

La Mela starebbe lavorando ad un nuovo sistema per la ricerca e l'individuazione di nuovi contenuti all'interno di iTunes e ad una diversa modalità di accesso ai contenuti che permetta agli utenti di tenere traccia dei loro files sui vari dispositivi su cui sono stati scaricati.

Tra le altre novità che potrebbero far capolino nella prossima versione di iTunes vi sarebbe una funzionalità di music-sharing. Secondo le informazioni, infatti, Apple avrebbe avviato una serie di confronti con le etichette discografiche per esplorare la possibilità di consentire agli utenti di inviare ai propri amici brani musicali per l'ascolto temporaneo.

La prossima versione di iTunes dovrebbe inoltre vedere la sospensione del servizio iTunes Ping, lo strato social che Apple ha provato ad aggiungere nel corso del 2010 ma che non ha avuto alcun positivo riscontro da parte del pubblico.

Inoltre con il successo che Spotify sta registrando con i suoi servizi ad abbonamento è possibile che le etichette mettano ancora sul tavolo delle trattative la richiesta alla Mela di offrire un servizio a sottoscrizione, opzione che Apple sembra comunque riluttante ad accettare.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tossy28 Giugno 2012, 23:45 #1
Non so perché sono entrato, tanto é una cosa che non mi toccerá mai.
Certo che sono strano . . .
NoX8329 Giugno 2012, 06:19 #2
Originariamente inviato da: tossy
Non so perché sono entrato, tanto é una cosa che non mi toccerá mai.
Certo che sono strano . . .


Io pure, ma sai com'è...si cerca di farsi "una cultura" un po' a 360 gradi...a volte si paga perdendo tempo leggendo cose inutili
filippo198029 Giugno 2012, 09:17 #3
Io so perchè sono entrato e spero che, anche se aumenteranno i servizi collegati ad iCloud, non diventi obbligatorio usarli!
Comunque quello che non capisco, invece, è l'utilità di certi commenti...
NoX8329 Giugno 2012, 09:50 #4
Originariamente inviato da: filippo1980
Io so perchè sono entrato e spero che, anche se aumenteranno i servizi collegati ad iCloud, non diventi obbligatorio usarli!
Comunque quello che non capisco, invece, è l'utilità di certi commenti...


E che pensi di fare a riguardo, continuare a porti la domanda?

Quale utilità? Nessuna, ma guarda che ore erano!
Quando fa caldo e non si riesce a dormire, a volte si scrivono ca**ate tanto per fare
maxiena29 Giugno 2012, 21:53 #5
Magari qualche novità interessante la tirano fuori dal cappello!
E cmq secondo me iTunes Match non è affatto male!
Phoenix300003 Luglio 2012, 21:01 #6
Originariamente inviato da: NoX83
Quando fa caldo e non si riesce a dormire, a volte si scrivono ca**ate tanto per fare


E oggi fa caldissimo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.