iPhone 8 potrebbe subire qualche ritardo a causa di problemi con il software

iPhone 8 potrebbe subire qualche ritardo a causa di problemi con il software

Il nuovo iPhone in arrivo potrebbe non arrivare in tempo a causa di alcune problematiche dovute alle implementazioni di iOS 11 con le nuove tecnologie. Il device potrebbe dunque essere rilasciato con alcune funzionalità bloccate. Ecco i dettagli.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
AppleiOSiPhone
 

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro la fine dell'anno potrebbe essere commercializzato in ritardo rispetto ai piani di Apple o addirittura con alcune importanti feature bloccate lato software fino a quando gli sviluppatori non riusciranno a renderle utilizzabili senza alcuna problematica. In questo caso sembra che il nuovo iPhone sia senza dubbio uno dei più rivoluzionari di sempre e per questo a Cupertino ci si trovi in difficoltà soprattutto con i tempi di presentazione. Sappiamo bene come Apple non rilasci mai una funzionalità o nuove applicazioni se prima non sono completate al 100%.

L'indiscrezione della situazione in quel di Cupertino giunge direttamente da Fast Company la quale, tramite alcune fonti interne, ha dichiarato uno stress elevato nei laboratori interni dell'azienda come non accadeva dagli anni di Steve Jobs. Questo sembra sia dovuto al fatto che il nuovo iPhone 8 possegga ancora oggi alcune problematiche di tipo software che dunque potrebbero far slittare una data di commercializzazione prestabilita da Apple oppure addirittura proporre al pubblico il device con tali feature bloccate almeno temporaneamente.

Sembra palese il riferimento in questo caso alle nuove funzionalità che Apple vuole implementare nel suo iPhone 8. Parliamo ad esempio del riconoscimento del volto in 3D capace a detta delle indiscrezioni di creare un sistema di sblocco dello smartphone incredibilmente sicuro. In questo caso le indiscrezioni dichiarano come il sistema sembra funzionare fine a se stesso ma se implementato con iOS 11 il risultato non è effettivamente quello voluto da Apple. Non solo anche la ricarica wireless che il nuovo iPhone 8 dovrebbe possedere finalmente potrebbe arrivare solamente con l'aggiornamento di iOS 11.1 e dunque non subito dopo la commercializzazione del telefono.

Se tutto questo potrebbe venire risolto con il rilascio di un secondo aggiornamento a posteriore di iOS 11 permettendo dunque ad Apple di aprire tutte le nuove funzionalità del telefono agli utenti e rendendo "completo" il nuovo iPhone 8, ecco che un altro ipotetico problema potrebbe portare qualche pensiero di troppo. Parliamo del nuovo posizionamento del Touch ID. Il display a tutto schermo dell'iPhone 8 in arrivo potrebbe non permettere il suo posizionamento fisico nella parte anteriore e la tecnologia per portarlo al di sotto del vetro non sembrerebbe essere ancora completamente affidabile. In questo caso ecco che a Cupertino avrebbero deciso di posizionarlo sul tasto di accensione e spegnimento anche se tale soluzione non sembrerebbe andare completamente a genio alla dirigenza dell'azienda di Tim Cook.

Insomma l'iPhone 8 sembra essere lo smartphone più lavorato di sempre da Apple e chissà se veramente quest'anno alla sua presentazione avremo modo di esternare dopo tanto tempo il classico "WOW" che solo Steve Jobs riusciva a richiamare?

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco13 Luglio 2017, 11:35 #1
Sappiamo bene come Apple non rilasci mai una funzionalità o nuove applicazioni se prima non sono completate al 100%

Tipo Apple Maps ?
al13513 Luglio 2017, 12:37 #2
Originariamente inviato da: Cfranco
Sappiamo bene come Apple non rilasci mai una funzionalità o nuove applicazioni se prima non sono completate al 100%

Tipo Apple Maps ?



l'unico fail in quel senso di apple tuttavia...
cmq l'unica cosa che si è capito è che ancora non c'avete capito una mazza su come sara' questo iphone
sintopatataelettronica13 Luglio 2017, 18:17 #3
NOOOOOOOOHHHH.

Speriamo non sia vero.. perché ciò significherebbe lasciare quella moltitudine di uomini e donne già in fila per acquitarlo ... lì altri lunghi mesi...
GaryMitchell13 Luglio 2017, 18:49 #4
Sappiamo bene come Apple non rilasci mai una funzionalità o nuove applicazioni se prima non sono completate al 100%.


MA ANCHE NO !

- Apple USB mouse, problemi di orientamento
- Apple MagicMouse, problemi al touch alla prima versione
- Apple MagicDrive, difetto al cavo troppo fragile
- iPod 3gen, difetti touch
- iPhone 4, difetti di antenna
- iPhone 5, difetti batteria
- iPhone 6, scocca di alluminio fragile
- MacBook 2015, difetti al sistema di carica su alcuni modelli
- Fusion drive prima versione, scollegamenti casuali
- Apple Maps, bug sulle map
- OSX Yosemite, prima versione crash, rallentamenti e incompatibilità
- IOS9, danno ai dispositivi aggiornati
- MacPro, surriscaldamento

E mi fermo qui perchè non voglio andare a fare ulteriori ricerche..
Alex29415 Luglio 2017, 00:50 #5
Originariamente inviato da: GaryMitchell
MA ANCHE NO !

- Apple USB mouse, problemi di orientamento
- Apple MagicMouse, problemi al touch alla prima versione
- Apple MagicDrive, difetto al cavo troppo fragile
- iPod 3gen, difetti touch
- iPhone 4, difetti di antenna
- iPhone 5, difetti batteria
- iPhone 6, scocca di alluminio fragile
- MacBook 2015, difetti al sistema di carica su alcuni modelli
- Fusion drive prima versione, scollegamenti casuali
- Apple Maps, bug sulle map
- OSX Yosemite, prima versione crash, rallentamenti e incompatibilità
- IOS9, danno ai dispositivi aggiornati
- MacPro, surriscaldamento

E mi fermo qui perchè non voglio andare a fare ulteriori ricerche..


Il 90% di ciò che hai detto non sono funzionalità o applicazioni (si parlava a livello software), eppure l'utente sopra aveva scritto in italiano. Comunque, le altre problematiche software che hai evidenziato hanno colpito solo alcuni terminali, non sono mai state universali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^