Apple sempre più interessata a sistemi di feedback tattile

Apple sempre più interessata a sistemi di feedback tattile

La Mela deposita una nuova richiesta di brevetto per un sistema che possa offrire, sui dispositivi touchscreen, una risposta tattile all'utente per una più profonda interazione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:06 nel canale Apple
 

Continua a crescere l'interesse di Apple in direzione di soluzioni tecnologiche in grado di offrire una risposta tattile agli utenti di dispositivi touchscreen come iPhone e iPad: come riporta il sito web Appleinsider, l'ufficio brevetti statunitense ha infatti recentemente pubblicato una serie di documenti depositati dalla Mela lo scorso ottobre che descrivono una serie di metodi concepiti proprio a questo scopo.

Secondo a quanto si legge nel documento, la Mela ha in mente un sistema che sia capace letteralmente di corrugare opportunamente la superficie del display, in maniera tale da poter offrire una varietà di trame in rilievo che possano essere percepite dai polpastrelli dell'utente.

"Uno o più gruppi di elementi a cambiamento di forma come, ad esempio, elementi piezoelettrici possono essere usati per muovere la superficie dello schermo. Questi gruppi possono essere inoltre utilizzati per rilevare interazioni tattili sulla superficie di uno schermo".

Apple osserva che un sistema di questo tipo consentirebbe all'utente un livello di interazione più profondo, che vada ben oltre a quanto attualmente possibile con le soluzioni touchscreen. Un sistema di questo tipo potrebbe, ad esempio, restituire una risposta tattile di tasti e pulsanti virtuali presenti a schermo, che in molti frangenti potrebbe semplificare ulteriormente la fruibilità di questi dispositivi.

Come già osservato in apertura, non è la prima volta che Apple è interessata a questo genere di tecnologie: a partire dal 2009 per arrivare fino allo scorso mese di marzo si contano almeno altre tre richieste di brevetto per metodi e sistemi simili a quello sopra descritto, nonché l'indiscrezione, sempre dello scorso marzo, di confronti in corso tra la Mela e Senseg, compagnia finlandese che fa uso di campi elettrici per simulare risposte tattili sensibili al contesto.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Seraph8404 Maggio 2012, 16:28 #1
questa sarebbe una vera rivoluzione...altro che solo uno schermo più grande e un procio più pompato!!!

però bisognerebbe far si che lo schermo si modelli sia in su che in giù!...cioè, io devo poter scorrere il dito sui "tasti" in rilievo SENZA che il touch rilevi l'input, mentre quando schiaccio in giù (veramente, nel senso che lo schermo si deve appiattire se premuto con una certa forza) il touch mi prende l'input.

mentre aree dello schermo dove non sono presenti tasti, devo essere reattive al minimo tocco come al solito...sarebbe davvero una grande evoluzione...
Opteranium04 Maggio 2012, 16:40 #2
dopo aver tolto i tasti, si torna ai tasti.... a 'sto punto potevano direttamente lasciarli
calabar04 Maggio 2012, 16:44 #3
ho sempre pensato che il feedback tattile sarebbe stato implementato elettricamente (sul genere "guanto per la realtà virtuale", non meccanicamente.
La tecnologia dovrebbe esserci, ma sicuramente potrebbe occorrere ancora un certo livello di affinamento per essere utilizzata in questo mo do.
Kouta04 Maggio 2012, 16:57 #4
vorrei vedere quali prototipi hanno creato, ormai la apple brevetta le idee senza neanche farne uno, senza intenzione di sfruttare il concetto. solo con lo scopo di tarpare le ali agli altri produttori.
eeetc04 Maggio 2012, 17:41 #5
Sono sicuro di aver letto di questi display a feedback tattile già 4-5 anni fa, per cui tutt'altro che l'ennesima "innovazione" Apple..
zephyr8304 Maggio 2012, 18:02 #6
è una cosa a cui si pensa da anni, se non decenni! ricordo ancora, nell'era dei touch resistivi, a "idee" (ma mi sa già brevetti) che prevedevano l'uso di "cuscinetti" d'aria fra due membrane per "creare" una sorta di tasto!
Io la trovo una buona cosa, nel frattempo continuo con il mio xperia pro e nn dico più addio alla tastiera fisica! non capisco perché una cosa ne debba escluderne un'altra! Il touch è ottimo per navigare ma per scrivere non c'è paragone, ma proprio NESSUNO!
acerbo04 Maggio 2012, 19:38 #7
Non avete ancora capito, questo sistema lo utilizzeranno per i controller di prossima generazione. Il loro obiettivo è andarsi a prendere il mercato dei videogiochi.
X3n005 Maggio 2012, 01:07 #8
ridicolo che gli lascino brevettare un'idea -_-
acerbo05 Maggio 2012, 10:15 #9
Originariamente inviato da: X3n0
ridicolo che gli lascino brevettare un'idea -_-


su quest forum si parla sempre a vanvera ... Secondo te si puo' brevettare solo un pezzo di ferro con interruttori e lucine fatto e funzionante pronto da essere messo sul mercato? Le grandi multinazionali spendono miliardi di dollari per pararsi il culo dalla spionaggio industriale.
Jabberwock07 Maggio 2012, 00:59 #10
Originariamente inviato da: eeetc
Sono sicuro di aver letto di questi display a feedback tattile già 4-5 anni fa, per cui tutt'altro che l'ennesima "innovazione" Apple..


Per altro, era uno dei rumor che circolavano sull'ipad3, quando si ipotizzava che potessero utilizzare la tecnologia sviluppata dalla finlandese Senseg!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.