Apple Pay arriva in Italia: da oggi si può pagare contactless con iPhone anche nel Bel Paese

Apple Pay arriva in Italia: da oggi si può pagare contactless con iPhone anche nel Bel Paese

Il servizio di pagamenti contactless di Apple arriva anche nel nostro Paese grazie al supporto di Unicredit, Boon e Carrefour banca. Ma sono numerosi gli istituti bancari e i circuiti di pagamento che aderiranno a breve

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
Apple
 

Apple Pay arriva finalmente anche in Italia: i possessori di un iPhone, iPad, Apple Watch o Mac e titolari di una carta di credito Maestro, Mastercard, Visa o VPay emessa da Boon, Carrefour Banca e Unicredit potranno avere la possibilità di utilizzare il proprio dispositivo elettronico per fare acquisti in modo semplice e veloce, pagando contactless e senza dover strisciare carte, ricordarsi pin e quant'altro.

Nel corso dei prossimi mesi arriverà il supporto di altri istituti bancari e circuiti di pagamenti, tra cui American Express, CartaBCC, ExpendiaSmart, Fineco Bank, Hype, Banca Mediolanum, N26 e Widiba.

Il servizio Apple Pay mantiene le informazioni di pagamento dell'utente al sicuro, sostituendo il numero della carta di credito con un codice univoco chiamato Device Account Number e crea un codice di sicurezza dinamico generato per ciascuna transazione. Le informazioni dell'acquisto non sono salvate nel dispositivo ne' sui server di Apple, per garantire la privacy dell'utente. Al momento del pagamento presso un punto vendita abilitato, l'utente non dovrà fare altro che avvicinare iPhone o Apple Watch al terminale POS, autorizzando la transazione con il TouchID o premendo due volte il tasto laterale di Apple Watch. Nel caso in cui, invece si stia acquistando sul web o tramite le app di iOS che supportano questo metodo di pagamento sì userà il TouchID senza dover immettere password o codici.

La compatibilità col servizio è offerta dai dispositivi iPhone 7, 7 Plus, 6s, 6s Plus, 6, 6 Plus e SE, da iPad di quinta generazione, iPad Pro (9,7 pollici e 12,9 pollici), iPad Air 2, iPad mini 4 e iPad mini 3 e dai Mac (tramite Safari) provvisti di sensore Touch ID. Come detto in apertura, il servizio sarà disponibile per il momento disponibile solamente per i titolari di carte di credito emesse dai tre istituti Boon, Carrefour Banca e Unicredit.

Sono già numerose le catene e i negozi che supportano Apple Pay in Italia, e li trovate tutti nell'immagine qua sotto:

Eprice, Saldi Privati, Monclick, Gli Stockisti, EasyJet, Unieruro sono invece solo alcuni dei siti web e app che supportano anche in Italia il pagamento tramite Apple Pay. Maggiori informazioni sul funzionamento, sulla compatibilità, sull'adesione degli esercenti possono essere trovate alla pagina ufficiale di Apple Pay in Italia.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pontyl17 Maggio 2017, 10:40 #1
al momento niente da fare per la mia fineco card
gd350turbo17 Maggio 2017, 10:52 #2
Anche la mia...

Me ne farò una ragione e perderò quei quattro secondi necessari per estrarre e presentare la carta,, quella volta all'anno che vado da Carrefour...
M@n17 Maggio 2017, 10:59 #3
Originariamente inviato da: pontyl
al momento niente da fare per la mia fineco card


Dovrebbe arrivare entro l'anno
Hinterstoisser17 Maggio 2017, 11:01 #4
Nel corso dei prossimi mesi arriverà il supporto di altri istituti bancari e circuiti di pagamenti, tra cui American Express, CartaBCC, ExpendiaSmart, Fineco Bank, Hype, Banca Mediolanum, N26 e Widiba.


Ottimo.
Ad Agosto mi scadeva la American Express in comodato d'uso gratuito.
Siccome non la uso, non avevo intenzione di rinnovarla. Magari ora ho un motivo valido per rinnovarla ed usarla.
Comunque, è solo una questione di tempo. Ci sarà sempre più gente che apprezzerà il fatto di non dover strisciare carte (e sopratutto di doversele portare dietro), e ci saranno molti altri istituti che aderiranno in futuro.
Era ora che arrivasse anche nel nostro paese questo sistema di pagamento.
mattewRE17 Maggio 2017, 11:36 #5
Originariamente inviato da: pontyl
al momento niente da fare per la mia fineco card


Puoi usarla con Boon (servizio virtuale), se i loro costi ti vanno bene
pontyl17 Maggio 2017, 11:39 #6
Originariamente inviato da: mattewRE
Puoi usarla con Boom (servizio virtuale), se i loro costi ti vanno bene


preferisco aspettare...
pontyl17 Maggio 2017, 11:41 #7
Forse intendevi Boon
mattewRE17 Maggio 2017, 11:43 #8
Originariamente inviato da: pontyl
Forse intendevi Boon


yes, corretto. Tra l'alto non ho avuto modo di capire con chiarezzza i costi e le differenze dei pacchetti START / BASIC / PLUS
It_vader17 Maggio 2017, 12:06 #9
Originariamente inviato da: mattewRE
yes, corretto. Tra l'alto non ho avuto modo di capire con chiarezzza i costi e le differenze dei pacchetti START / BASIC / PLUS


penso che tu stia cercando questo https://boonpayment.com/it/indice-dei-prezzi-e-delle-prestazioni/

Diciamo che al momento l'utilizzo di Apple Pay è talmente una cosa di nicchia e poco diffuso, che dover pagare un canone mensile per poterne usufruire con Boon non mi sembra una cosa sensata... tanto vale aspettare che la mia banca abiliti il supporto in tempi stretti.
mattewRE17 Maggio 2017, 12:12 #10
Originariamente inviato da: It_vader
penso che tu stia cercando questo https://boonpayment.com/it/indice-dei-prezzi-e-delle-prestazioni/

Diciamo che al momento l'utilizzo di Apple Pay è talmente una cosa di nicchia e poco diffuso, che dover pagare un canone mensile per poterne usufruire con Boon non mi sembra una cosa sensata... tanto vale aspettare che la mia banca abiliti il supporto in tempi stretti.


beh, funzionerebbe su qualsiasi POS contactless. Direi quindi un buon 70% delle attività che vedo in città.
Nel frattempo avevo trovato anche io quella tabella.
La domanda nuova allora é: se il canone si paga sia con BASIC che PLUS, quale è lo svantaggio di passare a PLUS?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^