Apple Park: ecco l'ultimo video ripreso dal drone prima del ''NO Fly Zone'' interdetto da Apple

Apple Park: ecco l'ultimo video ripreso dal drone prima del ''NO Fly Zone'' interdetto da Apple

Giungono nuove immagini riprese dall'alto per quanto concerne il nuovo Campus di Apple a Cupertino. I lavori proseguono incessantemente e da Apple arrivano voci sulla volontà di creare una zona interdetta al volo dei droni.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

Il nuovo Apple Park, ossia il Campus dove l'azienda di Cupertino si sta trasferendo con tutti i suoi laboratori segreti ma anche i suoi dipendenti, sembra volgere al termine. Le ultime riprese dal drone non fanno altro che vedere come i lavori proseguano nelle rifiniture ma anche come la struttura principale sia praticamente terminata. In effetti il trasferimento di alcuni dipendenti sembra già iniziato vista anche la mole decisamente importante degli stessi che si attesta all'incirca su 12.000 persone. La costruzione è stata seguita nel corso dei mesi tramite il volo di vari droni di utenti sempre curiosi di vedere e scoprire l'evolversi del nuovo Apple Park.

Tutto questo però potrebbe venire meno nei prossimi mesi di terminazione dei lavori visto che in Apple, secondo alcune fonti interne di AppleInsider, si starebbero intensificando le misure di sicurezza nei pressi dell'area del Campus con guardie predisposte lungo tutto il perimetro in modo da sorvegliare ogni metro del cantiere e soprattutto in grado di non far avvicinare curiosi o ipotetici piloti di droni.

Sappiamo bene come Apple abbia sempre cercato di "nascondere" le proprie creazioni e in questo caso sembra che l'azienda voglia cercare di mantenere un certo riserbo anche nell'ultimazione del proprio Apple Park affinché gli utenti possano scoprirlo a lavori terminati. Al momento sulla zona soprastante il nuovo Campus non vi è alcun divieto di volo ossia non è una zona cosiddetta "NO Fly" interdetta dalla Federal Aviation Administration. Questo dunque non vieta il volo di droni al di sopra del nuovo Apple Park anche se gli stessi, secondo le norme, devono mantenersi comunque a distanza debita dalle strutture e devono essere visibile dall'utente/pilota per tutto il tempo di volo.

Apple potrebbe comunque fare richiesta alle autorità affinché si vieti il volo di droni al di sopra della zona cantiere dichiarando appunto che gli stessi potrebbero arrecare fastidi ai lavori e comunque violino la privacy dell'azienda stessa con la registrazione di immagini degli edifici. E' dunque palese la volontà di Apple di porre il più possibile in segreto l'ultimazione del suo Campus che potrebbe addirittura essere utilizzato dall'azienda per la presentazione del nuovo iPhone 8 durante il prossimo autunno celebrando al meglio il decimo anniversario del proprio iPhone.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook16 Luglio 2017, 13:22 #1
a-Apple Park: ecco l'ultimo video ripreso dal drone prima del ''NO Fly Zone'' interdetto da Apple

b-Apple arrivano voci sulla volontà di creare una zona interdetta al volo dei droni.

c-Apple potrebbe comunque fare richiesta alle autorità affinché si vieti il volo di droni al di sopra della zona cantiere


mo che le multinazionali spesso se la comandano sugli stati nazionali era risaputo ma che addirittura avessero il potere di interdire al volo alcune aria degli stati sovrani proprio non lo credevo....e infatti!
harmful16 Luglio 2017, 17:07 #2
non è come dici tu, se fai richiesta che una tua proprietà diventi non sorvolabile per questioni di sicurezza e privacy è probabile che ciò venga concesso
raxas16 Luglio 2017, 17:32 #3
da come hanno fatto quell'edificio di 461m di diametro si capisce che di smartphòn e tablet etc ne devono vendere molti o cmq con molto guadagno, chissà quanto

ma poi davvero ogni vetro esterno è curvo? ci credo che costi molto se ha una curvatura infinitesimale... la linea esterna è quasi dritta, potevano metterli leggermente inclinati?
Goofy Goober17 Luglio 2017, 09:15 #4
più che altro fa ridere che la zona "visitabile" da chi vorrà dare un occhiata è quel coso a forma di rettangolo fuori dal complesso.

già che c'erano potevano prevedere un tour guidato all'interno... perfino al pentagono lo fanno.
MaxP417 Luglio 2017, 10:20 #5
Originariamente inviato da: harmful
non è come dici tu, se fai richiesta che una tua proprietà diventi non sorvolabile per questioni di sicurezza e privacy è probabile che ciò venga concesso


Esatto, anche in Italia hai la possibilità (con la giusta tesi) di richiedere un Notam ovvero l'interdizione al volo in una determinata zona per un qualche motivo.
alby518 Luglio 2017, 10:03 #6
Originariamente inviato da: raxas
da come hanno fatto quell'edificio di 461m di diametro si capisce che di smartphòn e tablet etc ne devono vendere molti o cmq con molto guadagno, chissà quanto

ma poi davvero ogni vetro esterno è curvo? ci credo che costi molto se ha una curvatura infinitesimale... la linea esterna è quasi dritta, potevano metterli leggermente inclinati?


Non solo i vetri esterni sono curvi ma le pareti interne sempre di vetro hanno un sistema antisismico che possono resistere ad un terremoto di 5 gradi permettendo alle porte in vetro di aprirsi senza problemi
alby518 Luglio 2017, 10:06 #7
Non solo tutto il sistema è stato progettato e realizzato in Italia
raxas18 Luglio 2017, 17:42 #8
Originariamente inviato da: alby5
Non solo i vetri esterni sono curvi ma le pareti interne sempre di vetro hanno un sistema antisismico che possono resistere ad un terremoto di 5 gradi permettendo alle porte in vetro di aprirsi senza problemi

chissà il costo complessivo dei vetri... la ditta italiana che li realizza si deve essere fatta molti soldi
comunque 5 gradi mi sembrano pochini per la zona... l'edificio mettiamo, ipotizzo, che resista a 7,x, però a 6 si rompono i vetri
alby518 Luglio 2017, 22:29 #9
Originariamente inviato da: raxas
chissà il costo complessivo dei vetri... la ditta italiana che li realizza si deve essere fatta molti soldi
comunque 5 gradi mi sembrano pochini per la zona... l'edificio mettiamo, ipotizzo, che resista a 7,x, però a 6 si rompono i vetri


120 milioni di euro solo per le pareti interne ed i vetri non si devono rompere sono venuti i responsabili Apple in ditta per le verifiche è stata fatta una simulazione prima di avere ok
raxas18 Luglio 2017, 23:16 #10
Originariamente inviato da: alby5
120 milioni di euro solo per le pareti interne ed i vetri non si devono rompere sono venuti i responsabili Apple in ditta per le verifiche è stata fatta una simulazione prima di avere ok

da come ne parli sembra che lavori nella ditta interessata...
sai la superficie complessiva dell'area "vetrata"?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^