Apple, nuovi MacBook da 13" e 15" "ultrasottili" alla fine del Q2 | Rumor

Apple, nuovi MacBook da 13" e 15" "ultrasottili" alla fine del Q2 | Rumor

I nuovi MacBook con schermi da 13" e 15" saranno pi¨ sottili di MacBook Air e potrebbero iniziare a raggiungere il mercato a partire dalla fine del secondo trimestre 2016. Lo afferma in un recente report il sito Digitimes, avvalorando precedenti indiscrezini.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 18:31 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Apple non ha annunciato alcun rinnovamento della gamma di portatili MacBook in occasione dell'evento stampa tenutosi nella giornata di ieri, incentrato sui nuovi iPhone SE e iPad Pro 9.7". L'appuntamento con i nuovi MacBook, secondo le indiscrezioni fornite da Digitimes, sarebbe semplicemente rimandato di pochi mesi. La fonte fa infatti riferimento all'avvio delle spedizioni dei nuovi MacBook con display da 13" e 15" fissato per la fine del secondo trimestre, ovvero tra fine giugno e l'inizio di luglio. Si tratta di un report abbastanza stringato che, tuttavia, contiene interessanti dettagli. 

macbook 12

MacBook 12". I nuovi MacBook 13" e 15" ne potrebbero riprendere il design, a partire dallo spessore

Premesso che in nessun passaggio Digitimes fa espressamente riferimento alla linea "Pro", la fonte afferma che: "i due nuovi MacBook condividono un design simile a quello dell'attuale MacBook da 12", ma più sottile rispetto al MacBook Air". Dalla descrizione fornita, appare quindi plausibile un ampliamento della gamma MacBook, che, al momento, annovera un unico modello equipaggiato con schermo da 12". Nessun dettaglio relativo ai rapporti tra i nuovi modelli e le attuali linee MacBook Air e MacBook Pro. 

Quello che appare evidente, anche alla luce di un precedente report diffuso sul finire del 2015, riguarda la volontà di affinare ulteriormente il design dei portatili MacBook intervenendo sul parametro delle dimensioni. La linea MacBook Air, quella maggiormente votata alla mobilità, sino all'arrivo del primo MacBook, continua ad annoverare i due modelli con display da 11" e 13", mentre l'unico portatile Apple con schermo da 15" appartiene alla linea Pro. 

Un rinnovamento della gamma di portatili Apple è chiesto da più parti, soprattutto per quanto riguarda l'offerta dei modelli Pro, condizionata da una tempistica di rilascio dei nuovi processori Intel che, nel corso del 2015, ha inciso, in particolar modo, sulla dotazione hardware del modello con schermo da 15", tuttora equipaggiato con CPU Intel basate su architettura Haswell. Altro desiderio espresso in più occasioni dall'utenza fedele al brand Apple riguarda l'aggiornamento dei MacBook Air con un modello equipaggiato con display Retina. Nel corso del 2016, con una gamma di CPU Intel Skylake ormai ben strutturata, quanto meno l'aggiornamento di CPU, chipset e comparto connettività non dovrebbe essere in discussione.

Digitimes contestualizza il nuovo rumor sui portatili MacBook in un più articolato scenario in cui, afferma la fonte, importanti player del mercato notebook, quali Asus, Dell e Lenovo, sono impegnati per rinnovare l'offerta ultrabook nello stesso intervallo temporale (fine secondo trimestre) con prodotti che faranno leva sullo spessore particolarmente contenuto per porsi all'attenzione del pubblico. Apple potrebbe sfruttare la vetrina del WWDC 2016 (dal 13 al 17 giugno secondo le ultime indiscrezioni) per sollevare il sipario sui nuovi MacBook. 

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220422 Marzo 2016, 18:50 #1
Mi chiedo quanti Macbook da 12 pollici sottili hanno venduto per ampliare le sottilette anche da 13 e 15 pollici.

quindi anche le versioni da 13 e 15 che dovrebbero essere un po più professionali si ritrovano con una batteria da smartphone e un'unica porta che fa anche da caricabatteria

Oggi sono polemico lo so... ma non ho torto...

PS: il secondo trimestre 2015 è già passato...
adapter22 Marzo 2016, 19:03 #2
Io aspetto il modello pro da 15" che sarà equipaggiato con tutte le porte che servono.
I modelli sottiletta e con una sola porta, avranno un loro mercato ed è giusto che li producono se poi allargano l'offerta al 13 e 15 pollici, evidentemente il modello da 12 ha venduto.
A quanto pare comunque, anche altri produttori come Lenovo saliranno sul carro del sottile e leggero nei prossimi mesi.
Sono curioso di vedere Asus, in passato ha clonato molto bene i mac book...
Pier220422 Marzo 2016, 19:11 #3
Originariamente inviato da: adapter
Io aspetto il modello pro da 15" che sarà equipaggiato con tutte le porte che servono.
I modelli sottiletta e con una sola porta, avranno un loro mercato ed è giusto che li producono se poi allargano l'offerta al 13 e 15 pollici, evidentemente il modello da 12 ha venduto.
A quanto pare comunque, anche altri produttori come Lenovo saliranno sul carro del sottile e leggero nei prossimi mesi.
Sono curioso di vedere Asus, in passato ha clonato molto bene i mac book...


Certo i Lenovo Yoga 900S, ancora più sottili, purtroppo dove passa Apple non cresce più l'erba

Però non hanno sacrificato le porte visto che la dotazione hardware include processori Intel Core m di sesta generazione, fino a 8 GB di RAM, SSD PCIe fino a 512 GB, porte USB 2.0 e USB 3.0 (una Type-C), altoparlanti stereo con Dolby Audio Premium, moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.0. La stilo opzionale permette di scrivere e disegnare direttamente sullo schermo. Il sistema operativo è Windows 10 Home, mentre il prezzo base è 1.099 dollari...

diciamo che sono fratelli diversi...
adapter22 Marzo 2016, 19:20 #4
Di windows non me ne frega una ceppa. Uso solo il PC aziendale quando sono al lavoro.
Se devo prendermi qualcosa per me, spendendo i miei soldi, windows lo evito molto volentieri.
Pier220422 Marzo 2016, 19:26 #5
Originariamente inviato da: adapter
Di windows non me ne frega una ceppa. Uso solo il PC aziendale quando sono al lavoro.
Se devo prendermi qualcosa per me, spendendo i miei soldi, windows lo evito molto volentieri.


Il mio era un discorso riferito al mercato degli ultrasottili, o (sottilette)...e diversi approcci per costruire oggetti rivolti allo stesso mercato...

Il fatto che tu non usi windows in questo discorso ci sta come una mietitrebbia in un condominio, ti ringrazio della info, il mercato ringrazierà e saremo tutti contenti
marcowave22 Marzo 2016, 20:30 #6
Ora come ora molto meglio prendersi un macbook air da 11,6"... più piccolo, più leggero, più potente e con tutte le porte che servono rispetto al macbook da 12"

Certo non c'é color oro....

Io ho preso l'air, ho valutato l'acquisto del 12" ma mi pare davvero poco sensato. Almeno finche non metteranno minimo 2 porte USB-C. Forse per questo fanno dei modelli più grandi, per avere più spazio.
acerbo22 Marzo 2016, 20:53 #7
Con questo andazzo mi costringono a non comprare mai piu' i mac.
Ho venduto due mesi fà un macbook pro retina versione 2014, per fortuna che ho l'abitudine di acquistare apple nel mercato dei "caduti dal camion" perché se avessi speso 1500 cucuzze adesso mi sarei sparato.
Ho avuto 3 macbook in alluminio a partire dal primo unibody che all'epoca non si chiamava nemmeno "pro".
Portatile di una fragilità inaudita rispetto ai modelli del passato, dopo 3 giorni mi é bastato appoggiare a terra con un po troppa non curanza la tracolla per scheggiare l'angolo superiore sinistro. Quando collegavo le cuffie alla porta jack prendevo spesso schicchere di corrente, ram saldata sulla mobo, batteria incollata, SSD con attacco proprietario che se un giorno vuoi cambiarlo sei costretto a prender quei due modelli in croce che trovi su amazon o su ebay a prezzi doppi rispetto agli ssd standard da laptop e autonomia nettamente inferiore rispetto al mb pro 13" my 2010 che avevo prima.
Chi spende 1550 euro per un oggetto simile sta veramente fuori di testa.
pingalep22 Marzo 2016, 23:15 #8
ragazzi dato che magari qualcuno non l'ha visto, al tempo qualcuno lo posto qui e risi fino alle lacrime. per spirito caritatevole

https://www.youtube.com/watch?v=KHZ8ek-6ccc
pingalep23 Marzo 2016, 00:12 #9
a me son sempre piaciuti i macbook. dai Ti ci sbavo dietro. ma il prezzo e la versatilità mi hanno fatto molto apprezzare altre macchine, più bruttine economiche e plasticose magari, ma con le porte giuste per tutte le situazioni. i miei netbook si son fatti carico di presentazioni là dove i relatori con il mac non riuscivano a cavare un ragno da un buco. componenti facilmente aggiornabili hanno allungato la vita media...però i mac son sempre stati riferimenti, e sono semrpe stati i singoli modelli più venduti, quelli epr cui si trovano gli accessori dedicati di terze parti.

per esempio il mio nuovo ultrabook touch non ha disponibile un vetro temperato protettivo epr lo schermo, nemmeno di terze parti. i mac sì. le custodie sono vendute sulle dimensioni dei mac. e così via.

detto questo non capisco assolutamente le scelte in campo osX degli ultimi anni, lenti ad aggiornare, i mac pro con hardware castrato e ipercostoso, gli imac venduti ancora con dischi meccanici, i macbook sottiletta monoporta e gli altri non aggiornati da un po'.

e poi dicono che praticamente tutti dovrebbero farsi bastare un ipad pro 13...insomma son cose che fan pensare a una progressiva uscita dal settore, per altro poco profittevole da tempo per apple

Cappej23 Marzo 2016, 07:55 #10
era l'ora!!!!

spero solo che:

- Almeno il 15" non sia Core M ma i7 o comunque sia opzionabile
- Che quella unica porta Type-C diventi una Thunderbold 3... che è tutta un'alta cosa... in tutti e 3 i modelli !!!!
- L'aggiunta di qualche porta USB perchè ce n'è bisogno! (ma la vedo dura..)
- Lo schermo touch sarebbe chiedere toppo... ma...

che non costi 2.000 euro... ma questo è un sogno ahimè...

sta a vedere che mi tocca tornare Windows....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^