Apple crea litri di sudore artificiale per testare i propri dispositivi

Apple crea litri di sudore artificiale per testare i propri dispositivi

La rivelazione giunge direttamente dall'azienda di Cupertino che in occasione della Giornata della Terra ha pubblicato un video in cui ha spiegato il motivo per il quale nei laboratori dell'azienda vengono prodotti ogni anno centinaia di litri di sudore artificiale.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 08:31 nel canale Apple
Apple
 

Ogni singolo dispositivo realizzato da Apple e messo in commercio deve essere meticolosamente testato nei laboratori dell'azienda per evitare possibili incidenti durante l'utilizzo ma anche e soprattutto per verificare che gli stessi rispettino gli standard internazionali sulla sicurezza per gli utenti. Da qui nasce la necessità di creare un importante team di ricerca che permetta di ricreare molteplici situazioni estreme tali da permettere la verifica necessaria del dispositivo. Apple per questo crea addirittura oltre 113 litri di sudore artificiale ogni anno per testare i propri Watch e AirPods in modo tale da evitare ogni sorta di problema all'utente finale.

La rivelazione giunge direttamente da Cupertino e da Apple stessa, la quale in un video realizzato in concomitanza con la Giornata della Terra, ha deciso di spiegare il motivo per cui ogni anno realizza in laboratorio centinaia di litri di sudore finto. La prova, effettuata sugli Apple Watch, permette di verificare come i cinturini risultino non irritanti per la pelle soprattutto in base al loro tipo di materiale con cui sono realizzati. In questo caso, come ampiamente spiegato nel video dalla Responsabile delle Tecnologie Ambientali di Apple, Rob Guzzo, l'azienda di Cupertino cerca di replicare in laboratorio quello che effettivamente poi succederà nella vita di tutti i giorni.

Le immagini parlano chiaro e nei laboratori di Apple si testano anche le nuove AirPods, le cuffie wireless di nuova generazione, che vengono letteralmente immerse in barattoli pieni di sudore artificiale e monitorate durante l'arco della giornata per verificarne le eventuali reazioni. Questo metodo aggressivo è nato durante la progettazione dell'Apple Watch e ora viene testato anche sulle cuffie senza fili. Una figura quella degli addetti al sudore che potrebbero non essere nuova nelle aziende produttrici di dispositivi ultra tecnologici e chissà che non sia già presente anche in altre rivali. 

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gundam.7522 Aprile 2017, 08:41 #1
Potrei presetare alla APPLE dei colleghi di lavoro e risparmierebbero un sacco di soldi e tempo.....
Tony148522 Aprile 2017, 10:44 #2

Titolo news fuorviante

Ho guardato il video allegato.
Innanzitutto la responsabile delle tecnologie ambientali si chiama Lisa Jackson.
Seconda cosa, la notizia qui viene presentata come se Apple facesse questi esperimenti per testare cosa accade 'realmente' ai loro prodotti quando indossati dagli utenti.
Cosa che è solo parzialmente vera! La Apple sta testando i prodotti in questo modo perché ha sempre più intenzione di realizzarli con materiale RICICLATO.
Infatti nell'intera intervista si parla che la Apple si sta muovendo verso le energie pulite (clean energies) e fanno vedere anche il loro robot Liam che è interamente dedicato a smontare i vecchi IpHone al fine di recuperare i vari pezzi e infine i metalli impiegati!
La giornalista chiede quando avremo un IpHone 100% realizzato con materiali riciclati. Lisa non si sbilancia dicendo che ancora non c'è una deadline precisa, ma che stanno facendo tutto il possibile per andare in quella direzione.
E parlatene un pò di ecologia... o meglio di tecnologia green quando scrivete questi articoli!
Abalfor22 Aprile 2017, 10:49 #3
l'importante è che ci sia scritto apple da qualche parte; nel prossimo articolo scopriremo se i dipendenti apple si lavano le mani prima o dopo aver fatto la cacca.
predator8722 Aprile 2017, 14:55 #4
Non mi sono mai sbilanciato sulle news attuali di hwupgrade, in quanto mi rendo conto che il mercato informatico non è più quello di 10-15 anni fa, però da utente di vecchia data posso affermare che c'è stato un picco.. Verso il basso! Ma non do la colpa alla redazione, ma alla quasi totalità di utenti medi che ormai han accesso ad internet.. La fuffa di questo tipo è solo per loro! In ogni caso il portale propone anche interessantissimi articoli riguardo l'hardware, ma non stupiamoci che gli articoli di questo tipo son sempre meno. Il pc fisso per come lo intendiamo noi appassionati, è praticamente morto. Percio inutile stare a dire apple di qua, apple di la.. Ormai, e per il futuro, le notizie saran queste.. Opinione personale ovviamente.
Perseverance23 Aprile 2017, 12:31 #5
Se ad una azienda riciclare costa meno che tutto l'iter per rubare ad altri paesi le risorse allora ora diventeranno "griin"
Gyammy8524 Aprile 2017, 12:43 #6
Originariamente inviato da: predator87
Non mi sono mai sbilanciato sulle news attuali di hwupgrade, in quanto mi rendo conto che il mercato informatico non è più quello di 10-15 anni fa, però da utente di vecchia data posso affermare che c'è stato un picco.. Verso il basso! Ma non do la colpa alla redazione, ma alla quasi totalità di utenti medi che ormai han accesso ad internet.. La fuffa di questo tipo è solo per loro! In ogni caso il portale propone anche interessantissimi articoli riguardo l'hardware, ma non stupiamoci che gli articoli di questo tipo son sempre meno. Il pc fisso per come lo intendiamo noi appassionati, è praticamente morto. Percio inutile stare a dire apple di qua, apple di la.. Ormai, e per il futuro, le notizie saran queste.. Opinione personale ovviamente.


Il pc fisso non lo vedo morto, in ogni caso rappresenta l'apice della ricerca e delle performance...che la apple spacci poi per rivoluzionario qualsiasi cosa anche se fatta da altri prima è un altro discorso

queste sono news da seminario sulle startup
ehiiii guardate che fa la apple trendyyy il sudore fintooooo
che figaaataaaaaa idee rivoluzionarie ora faranno le canottiere finte per vedere se puzzano come quelle vere col sudore verooooo
sai chi lo ha inventato? un quindicenne emancipato
e sai una cosa? è più ricco di tim cook
e sai una cosa? potresti essere [SIZE="5"]TU[/SIZE]
globi24 Aprile 2017, 21:36 #7

@predator87

Guarda, ognuno ha il suo lato di specializzazione e ha diritto di interessarsi e di poter imparare anche qualcosa d`altro, io per esempio di informatica ne sò da poco a nulla perché sono un radiotecnico ma i PC li assemblo e riparo, der resto lo può fare anche un ragazzino sveglio senza dover seguir prima un corso.
Poi io del sudore artificiale é la prima volta che lo sento nominare e tal designazione mi ha fatto anche sorridere, anche se comunque sono a conoscenza che esistono vari test che simulano condizioni reali, quindi una cosina in più ora la sò prendendo atto che esiste pure questo tipo di sudore.
raffaee24 Aprile 2017, 23:47 #8

Che novità!

In realtà non si sono inventati nulla di nuovo, ci sono un sacco di aziende che lavorano in questo settore anche in Italia, (l'azienda dove lavoro collabora ogni tanto con alcune di queste) e vi assicuro che il sudore è addirittura normato e certificato secondo precise specifiche.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^