Acer presenta nuovi monitor della linea Predator al CES: refresh rate fino a 240Hz!

Acer presenta nuovi monitor della linea Predator al CES: refresh rate fino a 240Hz!

Un monitor da 30 pollici curvo e due monitor FullHD da 24,5 e 27 pollici, tutti con tecnologia G-Sync e frequenze di aggiornamento estremamente elevate: è la nuova linea di monitor Acer Predator destinata ai videogiocatori

di Andrea Bai pubblicata il , alle 18:00 nel canale Apple
Acer
 

Oltre al già citato sistema trasportabile Predator 21 X, tra le novità di Acer annunciate al CES vi sono anche nuove serie di monitor indirizzate espressamente al pubblico dei videogiocatori appassionati. Vincitore dell'Innovations Award, Predator Z301CT è un monitor curvo da 30 pollici equipaggiato con tecnologia eye-tracking di Tobii, che sfrutta i movimenti oculari dell'utente per nuove modalità di interazione.

Lo schermo ha una curvatura 1800R e risoluzione di 2560x1080 pixel, con frequenza di aggiornamento di 200Hz e tempo di risposta di 4ms. L'angolo di visione di 178°, mentre il supporto del display consente di inclinare il pannello da -5° a 35° e di alzarlo fino a 120mm. Troviamo inoltre un sistema di diffusione audio integrato da 3W con supporto a DTS Sound.

Oltre al Predator Z301CT, Acer annuncia anche la nuova serie di monitor Predator XB2, caratterizzati da tecnologia NVIDIA ULBTM, tempo di risposta di 1ms e frequenza di aggiornamento di 240Hz. Predator XB252Q da 24,5 pollici e il Predator XB272 da 27 pollici hanno entrambi risoluzione FullHD 1080p e sono caratterizzati da design "zero frame" che agevola i setup multi-monitor. I pannelli possono essere inclinati da -5 a 20 gradi, ruotati sull’asse centrale da -45 a +45 gradi, ruotati fino a 90 gradi in senso orario e regolati in altezza fino a 115 mm. I due monitor sono provvisti di diffusori da 2W e possono essere montati a parete grazie alla compatibilità con i kit VESA.

Tutti i nuovi modelli Predator mettono a disposizione la tecnologia GameView tramite la quale l'utente può rapidamente alternare tre profili di visualizzazione personalizzabili per modificare le impostazioni del gioco senza dover andare a cercare tra i menu OSD. Impostazioni speciali includono dark boost (la regolazione del livello di nero), per vedere chiaramente le minacce al buio, l’assistenza aim-point, per un puntamento estremamente accurato, nonché la possibilità di selezionare la frequenza di aggiornamento dello schermo. Tutti sono inoltre dotati dotati della tecnologia NVIDIA G-Sync. Si segnala inoltre la presenza di Acer EyeProtect che raccoglie tutta una serie di misure per massimizzare il comfort di visione contro immagini tremolanti, riflessi, emissione di luce blu ed eccessiva illuminazione. La connettività include porte HDMI, DisplayPort v1.2 e un hub USB 3.0 (1 uscita /4 ingressi).

Tutti e tre i modelli saranno disponibili sul mercato EMEA, quindi anche in Italia, a partire dal mese di febbraio: Acer Predator Z301CT a € 899, Predator XB252Q a € 599 mentre Predator XB272 a € 699.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi03 Gennaio 2017, 18:59 #1
.
Ma fequenza di refresh @ 240Hz per fare cosa?
Per poter avere di conseguenza anche un framerate da 240 fotogrammi al secondo coi giochi?
Bivvoz03 Gennaio 2017, 20:33 #2
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
.
Ma fequenza di refresh @ 240Hz per fare cosa?
Per poter avere di conseguenza anche un framerate da 240 fotogrammi al secondo coi giochi?


Per farteli pagare di più
TigerTank03 Gennaio 2017, 23:12 #3
No ma poi di nuovo fullHD....tanto vale prendersi un 32" 3440x1440 100Hz se proprio si vuole un wide gsync da gaming
Spawn758603 Gennaio 2017, 23:45 #4
Ma non ne fanno ancora di 4k a più di 60Hz con G-Sync?
sweetlou04 Gennaio 2017, 00:20 #5
Originariamente inviato da: Spawn7586
Ma non ne fanno ancora di 4k a più di 60Hz con G-Sync?


C'è l'Asus PG348Q a 4k e 100hz (credo sia un 60 hz overcloccato)
Credo che il problema maggiore sia legato al refresh massimo supportato dall'hdmi/displayport .Credo che quest'ultimo regga al massimo a 120hz
sweetlou04 Gennaio 2017, 00:23 #6
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
.
Ma fequenza di refresh @ 240Hz per fare cosa?
Per poter avere di conseguenza anche un framerate da 240 fotogrammi al secondo coi giochi?


Giocarci a Counter-Strike Global Offensive....è cappato a 300 fps
Marko#8804 Gennaio 2017, 12:39 #7
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
.
Ma fequenza di refresh @ 240Hz per fare cosa?
Per poter avere di conseguenza anche un framerate da 240 fotogrammi al secondo coi giochi?


Far contenti i segaioli da fps, convinti di giocare meglio a 250 fps rispetto a 120 per dire.
demos8804 Gennaio 2017, 13:56 #8
Originariamente inviato da: sweetlou
Giocarci a Counter-Strike Global Offensive....è cappato a 300 fps

Peccato che CS:GO, come tanti altri giochi fps, abbia per lo più server con tickrate di 64 o poco più aggiornamenti al secondo. Il monitor può refreshare quanto vuoi l'immagine ma il server aggiorna i dati sul client 64 volte al secondo.
Fino a 144Hz è carino vedere l'effetto "liquido" dato dall'alto numero di frame (progressivi) per secondo, oltre quella soglia è tutto marketing.
majinbu705 Gennaio 2017, 10:37 #9
Originariamente inviato da: sweetlou
C'è l'Asus PG348Q a 4k e 100hz (credo sia un 60 hz overcloccato)
Credo che il problema maggiore sia legato al refresh massimo supportato dall'hdmi/displayport .Credo che quest'ultimo regga al massimo a 120hz


L'asus da te citato non è assolutamente 4K
sweetlou05 Gennaio 2017, 13:34 #10
Originariamente inviato da: majinbu7
L'asus da te citato non è assolutamente 4K


Hai ragione mi sono sbagliato è UWQHD (3440x1440)
Ne esistono di veri 4k a 100hz ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^