Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) metà prezzo
OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) metà prezzo
Abbiamo provato in anticipo il nuovo OnePlus 5T, uno smartphone controverso se consideriamo le tempistiche, ma decisamente interessante se rapportiamo i suoi contenuti tecnici al prezzo. È il primo top di gamma a vantare un design border-less ad un prezzo intorno i 500 euro, facendo apparire questa soglia quasi abbordabile rispetto alla concorrenza diretta
Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile
Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile
Il FiiO X3 III è un lettore musicale portatile che richiama un po' i vecchi iPod per forma e aspetto, ma che va ben oltre le possibilità di tali dispositivi mettendo a disposizione di appassionati e neofiti una qualità audio elevata, un'uscita bilanciata e una quantità notevole di impostazioni per personalizzare la propria esperienza d'uso. Non mancano, però, i difetti
iPhone X, un passo audace verso il domani
iPhone X, un passo audace verso il domani
Il nuovo smartphone della Mela prova a sparigliare le carte nel mercato smartphone con l'introduzione di un modo nuovo di interazione e autenticazione. Non è perfetto, ma la strada per il futuro sembra tracciata
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 14-11-2017, 13:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 2
Link alla notizia: http://auto.hwupgrade.it/news/tecnol...ano_72318.html

"Aumentare la sicurezza dei conducenti con interazioni intuitive e a minor carico cognitivo" questo il modo con cui l'Intelligenza Artificiale di Nuance punta a farci guidare in modo più sicuro. E c'è uno zampino italiano, con alcuen soluzioni sviluppate nel nostro paese a Torino da Nuance

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-11-2017, 16:03   #2
La Paura
Senior Member
 
L'Avatar di La Paura
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 417
Per me i comandi vocali diventeranno utili nel momento in cui è come se parlassi ad una persona seduta accanto a me con il mano il mio telefono che fa ciò le dico anche in maniera poco precisa.
La Paura è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2017, 11:55   #3
ComputArte
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2014
Città: Roma
Messaggi: 704
...vabbè tutto fico, MA

...i dati di chi sono e che fine fanno?!
La privacy del'utente come è protetta e rispettata?
...la decodifica del linguaggio naturale spesso avverrà "lato server" :-) per evidenti ragioni di brokeraggio dati dove anche il settore automotive sta scimmiottando il modello delle OTT nel quale gli utenti sono meri serbatoi di dati da usurpare per farci business... SENZA LASCIARE NEMMENO LE BRICIOLE a chi i dati li genera.... sorry ma questo modello di business imploderà...a breve!
ComputArte è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2017, 20:55   #4
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 22678
Nell'automotive al 99,9999% l'elaborazione del linguaggio naturale non può avvenire lato server, ma avviene internamente, nella piattaforma hardware/software del veicolo.

Com'è ovvio che sia, visto che le auto non è garantito che possano essere connesse sempre ai server.

Peraltro l'unica connessione possibile, SE presente, è tramite una SIM integrata, dove il traffico dati DEVE essere limitato, visto che la casa automobilistica paga un canone per ogni SIM integrata sull'auto.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
It was nice to learn Python; a nice afternoon - Donald Knuth
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2017, 23:06   #5
amd-novello
Senior Member
 
L'Avatar di amd-novello
 
Iscritto dal: Aug 2001
Città: Novara (NO)
Messaggi: 14124
come mai questi sistemi vanno solo online? se si volesse portare tutto in locale quanto spazio servirebbe? centinaia di giga?
__________________
ASUS N76VZ +crucial m500 Dell Latitude E5430 +sandisk plus Win10CU iPad3 iPod Huaweip10lite samsung55m5500 ps4,wiiu
exVODA 82/18-78/16-77/13-90/11 WIND 95/14-95/19 col mitico fritzbox 7490
amd-novello è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-11-2017, 06:26   #6
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 22678
E' una questione di piattaforma hardware, più che altro. Nelle automobili ci sono SoC che non sono molto potenti, e non c'è molto spazio a disposizione, per cui le risorse utilizzate da ogni componente (e il riconoscimento audio è uno di questi) sono limitate (in realtà sono partizionate fra i vari componenti).

Ecco perché, come dice l'articolo, prima viene utilizzato il riconoscitore vocale integrato, che quindi è stato realizzato per fornire già delle risposte. Solo se fallisce si passa al cloud (che ha risorse hardware di gran lunga superiori all'auto, e software sempre aggiornato), SE è stato possibile contattarlo.

Ma, appunto, l'auto deve poter funzionare anche nel caso peggiore, e quindi in assenza di connessione. Per cui la versione embedded dev'essere già di buon livello (e lo è, effettivamente, per chi ha provato il sistema Nuance di cui parla l'articolo).

Il problema non è, quindi, l'aggiornamento, visto che ormai le auto si aggiornano da sole abbastanza di frequente (se non ricordo male 5-6 volte l'anno), per cui la possibilità di avere codice e/o una base dati migliore per la versione embedded c'è sempre (basta aspettare un po' di mesi).
Ma sempre nei limiti dello spazio e della percentuale di CPU utilizzabile dal componente riconoscitore vocale.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
It was nice to learn Python; a nice afternoon - Donald Knuth
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) metà prezzo OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) me...
Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile Recensione FiiO X3 III: qualità convincen...
iPhone X, un passo audace verso il domani iPhone X, un passo audace verso il domani
Comparativa schede madri Z370 per processori Intel Coffee Lake Comparativa schede madri Z370 per processori Int...
Total War Warhammer II, ora il più completo degli RTS Total War Warhammer II, ora il più comple...
Neverwinter Nights: arriva la Enhanced E...
Windows 10, ecco la nuova interfaccia na...
Cooler Master MasterKeys MK750, arriva i...
Gigabyte annuncia la tastiera Aorus K9 O...
Google Lens in distribuzione su Pixel e ...
ROG Strix: nuovi monitor FreeSync con pa...
4 smartphone e 1 tablet ad ottimi prezzi...
iPhone SE 2018: ecco nuovi render con Fa...
Arrivano le nuove cuffie Plantronics RIG...
Nokia 3310 3G in regalo con l'acquisto d...
Corsair, nuova serie di ventole ML PRO R...
Maze Alpha X, lo smartphone con display ...
Videogiochi alle Olimpiadi: per presiden...
Galaxy X alle porte? Samsung pubblica pe...
Cyberpunk 2077: elementi online per assi...
Chromium
PassMark PerformanceTest
Sandboxie
GeForce Experience
Media Player Classic Black Edition
Zoom Player Free
VLC Media Player
Opera Portable
Dropbox
Backup4all
Avira Free Antivirus
Avira Internet Security Suite
Intel Solid State Drive (SSD) Toolbox
Norton Internet Security
Norton Antivirus
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:55.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1