Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Creato il primo virus informatico tramite DNA: è il caso di allarmarsi?
Creato il primo virus informatico tramite DNA: è il caso di allarmarsi?
Per il momento nessun allarme reale, ma i ricercatori suonano il campanello d'allarme: sintetizzando un apposito frammento di DNA con un malware inscritto al suo interno si è riusciti a sfruttare delle vulnerabilità note e prendere possesso dei computer addetti all'analisi del genoma
AMD Radeon RX Vega 64 e Radeon RX Vega 56 in test
AMD Radeon RX Vega 64 e Radeon RX Vega 56 in test
Giunge in commercio la scheda Radeon RX Vega 64, la prima con GPU Vega destinata al mercato dei videogiocatori. Ad un prezzo di 499 dollari si scontra direttamente con la scheda GeForce GTX 1080 di NVIDIA, affiancata dal modello Radeon RX Vega 56 che a 399 dollari è concorrente di GeForce GTX 1070 e giungerà sul mercato tra qualche settimana. Vediamone caratteristiche e prestazoni a confronto con le concorrenti NVIDIA
Passo storico per Sony: ecco il laser per i suoi proiettori cinema 4K
Passo storico per Sony: ecco il laser per i suoi proiettori cinema 4K
Sony fa un passo evolutivo in più e affianca alle soluzioni HPM una nuova generazione di proiettori basata su laser al fosforo della serie SRX-R800. Sony ha preso come riferimento l'ottimo rapporto di contrasto offerto dalle sue soluzioni HPM a lampade di mercurio ad alta pressione e dichiara per le nuove soluzioni laser un contrast ratio perfino superiore, pari a 10.000:1, con vita della fonte luminosa pari a 35.000 ore. Abbiamo avuto la possibilità di parlare in anteprima dei nuovi proiettori con Enrico Ferrari, Regional Sales Head Central-Eastern & Southern Europe, Sony Digital Cinema 4K
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 14-04-2017, 16:11   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 2
Link alla notizia: http://auto.hwupgrade.it/news/tecnol...ora_68230.html

Il Tribunale di Roma ha accolto l'appello da parte di Uber. Il servizio continuerà a funzionare anche dopo il 16 aprile, fino alla pronuncia definitiva da parte del Tribunale

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 16:31   #2
Cappej
Senior Member
 
L'Avatar di Cappej
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Firenze (P.zza Libertà)
Messaggi: 7108
Sinceramente, ho una visione condivisa della situazione.

1) lato TASSINARO (imprenditore) che indipendentemente dall'antipatia per la categoria (mio problema personale) dopo aver fatto un investimento non da poco per una c***o di licenza da pagare al comune piuttosto che al vecchio proprietario, si vede soffiare il lavoro da NCC prima e poi da Uber e magari un domani dalle macchine con autopilota... che, da quel che so, non hanno ne gli obblighi ne i costi di un Taxi e ciò, scusate, NON E' CORRETTO

2) lato utilizzatore, un servizio in più che "gabba" il sistema e che rafforza l'offerta per la mobilità all'interno delle città non è per niente male... anche perchè la concorrenza migliore il prezzo e mette a segno un punto nella mia antipatia verso "il Tassanaro"

In altri paesi non so come funziona ovvero che i comuni "intaschino" la licenza dei taxi, ma qua in Italia, ahinoi, si. Quindi, tu Paese Italia, non puoi permettere una concorrenza sleale poichè se domani i tassanari, fanno festa e buttano le licenze alle ortiche, tu STATO (nella persona dei singoli comuni) non raccanti un centesimo ne da UBER ne dai NCC; oltre ad aver preso per il c***o qualche migliaio di cristiani che ti hanno pagato "un'esclusiva"... che non è più tale poichè lo possono fare tutti.

va bene cercare di cambiare le regole... ma per lo meno in modo corretto!

Tutto IMHO
Cappej è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 16:41   #3
Marok
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Per l'Italia
Messaggi: 1257
Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
Sinceramente, ho una visione condivisa della situazione.

1) lato TASSINARO (imprenditore) che indipendentemente dall'antipatia per la categoria (mio problema personale) dopo aver fatto un investimento non da poco per una c***o di licenza da pagare al comune piuttosto che al vecchio proprietario, si vede soffiare il lavoro da NCC prima e poi da Uber e magari un domani dalle macchine con autopilota... che, da quel che so, non hanno ne gli obblighi ne i costi di un Taxi e ciò, scusate, NON E' CORRETTO

2) lato utilizzatore, un servizio in più che "gabba" il sistema e che rafforza l'offerta per la mobilità all'interno delle città non è per niente male... anche perchè la concorrenza migliore il prezzo e mette a segno un punto nella mia antipatia verso "il Tassanaro"

In altri paesi non so come funziona ovvero che i comuni "intaschino" la licenza dei taxi, ma qua in Italia, ahinoi, si. Quindi, tu Paese Italia, non puoi permettere una concorrenza sleale poichè se domani i tassanari, fanno festa e buttano le licenze alle ortiche, tu STATO (nella persona dei singoli comuni) non raccanti un centesimo ne da UBER ne dai NCC; oltre ad aver preso per il c***o qualche migliaio di cristiani che ti hanno pagato "un'esclusiva"... che non è più tale poichè lo possono fare tutti.

va bene cercare di cambiare le regole... ma per lo meno in modo corretto!

Tutto IMHO
Se ricordo bene, le licenze sono gratuite, ma vincolate nel numero. Quindi sono i tassisti che rivendono la loro licenza a prezzi assurdi e il comune non ci guadagna una mazza uguale.
Marok è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 16:49   #4
alexdal
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 1121
Sono i privilegi di categoria creati dal nulla.
Le licenze sono gratis e dovrebbero rientrare al comune quando si ritira dall'attivita'

Pensa ai piloti di aereo, secondo te un pinco pallino qualunque si compra il brevetto? certo lo paghi ma devi sottostare a esami regole ecc ecc

Nemmeno pagano le tasse.

i tassisti non dovrebbero nemmeno essere liberi professionisti ma impiegati di societa' di trasporto
alexdal è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 16:54   #5
devil_mcry
Senior Member
 
L'Avatar di devil_mcry
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 30603
Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
Sinceramente, ho una visione condivisa della situazione.

1) lato TASSINARO (imprenditore) che indipendentemente dall'antipatia per la categoria (mio problema personale) dopo aver fatto un investimento non da poco per una c***o di licenza da pagare al comune piuttosto che al vecchio proprietario, si vede soffiare il lavoro da NCC prima e poi da Uber e magari un domani dalle macchine con autopilota... che, da quel che so, non hanno ne gli obblighi ne i costi di un Taxi e ciò, scusate, NON E' CORRETTO

2) lato utilizzatore, un servizio in più che "gabba" il sistema e che rafforza l'offerta per la mobilità all'interno delle città non è per niente male... anche perchè la concorrenza migliore il prezzo e mette a segno un punto nella mia antipatia verso "il Tassanaro"

In altri paesi non so come funziona ovvero che i comuni "intaschino" la licenza dei taxi, ma qua in Italia, ahinoi, si. Quindi, tu Paese Italia, non puoi permettere una concorrenza sleale poichè se domani i tassanari, fanno festa e buttano le licenze alle ortiche, tu STATO (nella persona dei singoli comuni) non raccanti un centesimo ne da UBER ne dai NCC; oltre ad aver preso per il c***o qualche migliaio di cristiani che ti hanno pagato "un'esclusiva"... che non è più tale poichè lo possono fare tutti.

va bene cercare di cambiare le regole... ma per lo meno in modo corretto!

Tutto IMHO

La licenza dal comune è gratis. Ma il numero di licenze massime è limitato. Ogni tot ne danno un po' poi basta.
Il settore dei taxi è vincolato da un assurdo sistema di regole che la maggior parte non conosco ma non c'è libera concorrenza sia perché le licenze sono limitate sia perché il tutto è praticamente controllato come una marionetta.

Al pari di ogni licenza quando la vai a vendere vendi anche il giro d'affari. Nel caso di un bar il fatturato si riflette nel costo della licenza. Nel caso dei taxi essendo a numero chiuso è a 0 rischio...

Negli altri paesi la cosa varia di caso in caso, a Londra ad esempio esistono sia con che senza licenza (e non ho ben capito come), a NY ad esempio solo i grandi garage hanno le licenze mentre i tassisti sono praticamente NCC che prendono i taxi in noleggio.

Se in Italia qualcuno con tanti soldi comprasse tutte le licenze e facesse un garage di taxi per NCC sarebbe come a NY dove cmq il costo è salato...

Insomma è una situazione bizzarra e alquanto confusa ma soprattutto non al passo con i tempi
__________________
MSI Aegis X Gaming i7 - 1080 8gb - 16gb - SSD M2 Raid0
Playstation 4 PRO - Nintendo Switch NEON
devil_mcry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 16:56   #6
cecco89
Senior Member
 
L'Avatar di cecco89
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Senigallia
Messaggi: 1695
fra le altre cose la rivendita delle licenze concesse gratuitamente dallo stato

come quella per i tabacchi

non e poi molto pulita come cosa!! percio non ci si puo lamentare...

io ho un bar in spiaggia, da due anni hanno concesso a tutti i bagnini la possibiltà di aprire bar!

meno norme hccp meno rotture rispetto a noi!

non ci si puo fare niente! la realta e che è giusto che ci sia concorrenza, ad oggi in italia i tassisti fanno i cavoli propri con prezzi allucinanti, prezzi che lasciano ampio margine a tassisti abusivi di ogni genere che offrono a prezzi più bassi ma comunque alti lo stesso servizio!
cecco89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 17:15   #7
floc
Senior Member
 
L'Avatar di floc
 
Iscritto dal: Sep 2004
Messaggi: 3039
avete già detto tutto. Le licenze sono gratuite, se se le sono vendute a prezzi esorbitanti la colpa è solo dei tassisti che hanno fatto un investimento sbagliato senza considerare il futuro, nè più nè meno. Davvero non capisco cosa pretendano.
floc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 17:36   #8
blobb
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 2862
Quote:
Originariamente inviato da floc Guarda i messaggi
avete già detto tutto. Le licenze sono gratuite, se se le sono vendute a prezzi esorbitanti la colpa è solo dei tassisti che hanno fatto un investimento sbagliato senza considerare il futuro, nè più nè meno. Davvero non capisco cosa pretendano.
pretendono regole uguali per tutti.. è chiedere troppo???
blobb è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 18:59   #9
arwar
Senior Member
 
L'Avatar di arwar
 
Iscritto dal: Nov 2007
Città: Catania
Messaggi: 3518
Quote:
Originariamente inviato da blobb Guarda i messaggi
pretendono regole uguali per tutti.. è chiedere troppo???
Abolissero le licenze cosi' ci sarebbe libero mercato e il prezzo scenderebbe.

Utopia purtroppo.
__________________
Clevo P560RE |i7 6700HQ 3.5Ghz |nvidia gtx 970m|Samsung 16Gb DDR4 (8x2)|Samsung 850 evo m.2 250Gb|Razer Deathadder|
arwar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 19:14   #10
blobb
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 2862
Quote:
Originariamente inviato da arwar Guarda i messaggi
Abolissero le licenze cosi' ci sarebbe libero mercato e il prezzo scenderebbe.

Utopia purtroppo.
le licenze esistono in tutto il mondo occidentale....
strano ma vero
blobb è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 19:18   #11
GTKM
Senior Member
 
L'Avatar di GTKM
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 3171
Ma gli autisti di Uber continuano ad essere sottopagati e sfruttati? Alla Amazon?
No perché così è facile fare i prezzi bassi.
__________________
"Nel tentativo di ridurre l'intero esistente ad un unico modello, quello occidentale, si ha la pretesa di negare ad altri Paesi [...] l'elementare diritto di farsi da sé la propria storia, anche con la guerra se necessario." - Massimo Fini
GTKM è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 19:21   #12
blobb
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 2862
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Ma gli autisti di Uber continuano ad essere sottopagati e sfruttati? Alla Amazon?
No perché così è facile fare i prezzi bassi.
bhe ma loro che gli frega.... vuoi mettere quanto fa figo tirare fuori il cell e prenotare con uber a confronto dei poveri sfigati che chiamano il servizio taxi....
blobb è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 21:17   #13
floc
Senior Member
 
L'Avatar di floc
 
Iscritto dal: Sep 2004
Messaggi: 3039
Quote:
Originariamente inviato da blobb Guarda i messaggi
pretendono regole uguali per tutti.. è chiedere troppo???
quali regole esattamente? Una "formazione specifica"? Pagare le tasse? Non parlate di regole che fate più bella figura... Si parla tanto di concorrenza sleale quando l'unico modo per far contenti i tassisti sarebbe lasciargli il monopolio, è semplicemente ridicolo.

Quote:
Originariamente inviato da blobb Guarda i messaggi
le licenze esistono in tutto il mondo occidentale....
strano ma vero
il fatto che il problema (in forma MOLTO diverse) sia presente in altri paesi non giustifica il fatto che debba permanere anche qui non trovi?

Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Ma gli autisti di Uber continuano ad essere sottopagati e sfruttati? Alla Amazon?
No perché così è facile fare i prezzi bassi.
a me non sembra che gli autisti uber si lamentino. In ogni caso nessuno li obbliga a lavorare per uber, come nessuno obbliga nessun tassista a continuare a fare il tassista. Se poi si è fatto un mutuo per la licenza il problema è suo che ha sbagliato investimento.

Quote:
Originariamente inviato da blobb Guarda i messaggi
bhe ma loro che gli frega.... vuoi mettere quanto fa figo tirare fuori il cell e prenotare con uber a confronto dei poveri sfigati che chiamano il servizio taxi....
ah adesso il problema è l'app? Infatti anche l'app mytaxi è invisa ai tassisti dai... Ma di cosa parliamo? Qui c'è la ricerca di una rendita di posizione creata dagli stessi tassisti, gli è semplicemente andata (troppo) bene fino ad adesso, è ora di cambiare un po' l'aria.
__________________

SOVEREIGN: Intel Xeon 1245v3 | Asus Z97-A | 16GB Ram Crucial DR3 1600 Mhz | Palit GeForce 980Ti SuperJetStream | 3 x Dell U2414H
floc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 23:15   #14
blobb
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 2862
Quote:
Originariamente inviato da floc Guarda i messaggi
quali regole esattamente? Una "formazione specifica"? Pagare le tasse? Non parlate di regole che fate più bella figura... Si parla tanto di concorrenza sleale quando l'unico modo per far contenti i tassisti sarebbe lasciargli il monopolio, è semplicemente ridicolo.



il fatto che il problema (in forma MOLTO diverse) sia presente in altri paesi non giustifica il fatto che debba permanere anche qui non trovi?



a me non sembra che gli autisti uber si lamentino. In ogni caso nessuno li obbliga a lavorare per uber, come nessuno obbliga nessun tassista a continuare a fare il tassista. Se poi si è fatto un mutuo per la licenza il problema è suo che ha sbagliato investimento.



ah adesso il problema è l'app? Infatti anche l'app mytaxi è invisa ai tassisti dai... Ma di cosa parliamo? Qui c'è la ricerca di una rendita di posizione creata dagli stessi tassisti, gli è semplicemente andata (troppo) bene fino ad adesso, è ora di cambiare un po' l'aria.
bhe i tassisti devono avere una assicurazione particolare, controllare gli automezzi con procedure particolari, controlli antidroga,non possono rifiutare una chiamata ecc ecc...
per quanto riguarda le licenze.. si faccia una domanda il perchè tutti i paesi l'adottano....

il problema non è l'app ma la vostra mentalità che sta portando il paese in rovina.....
alias liberismo all'estremo..
blobb è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-04-2017, 23:50   #15
assisassi
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2009
Messaggi: 11
Sono un tassista (piano con gli insulti!!!) di un piccolo comune, dove le licenze sono poche, il lavoro è poco e di conseguenza le licenze valgono poco.
Vorrei chiarire alcune cose:
La legge prevede per i tassisti (come per gli ncc) 2 ulteriori esami, oltre la classica patente.
Il numero delle licenze sono stabilite dai comuni, come pure le tariffe che vanno all'incirca dai 60 ai 80 centesimi al km. più un fisso di 3-5 euro. Ovviamente per le tratte extraurbane (e urbane nei piccoli comuni) il cliente paga anche il rientro a vuoto in sede.
Considerando che il costo di una autovettura decente costa circa 30-35 centesimi/km, + i rischi della strada, le tariffe sono si costose, ma non sono poi così assurde.
Io personalmente valuterei tutte le possibili alternative, prima di prendere un taxi.
Ma quando serve, aiuta molto.
Il Taxi è un servizio pubblico, ma i cui oneri sono quasi completamente a carico del privato (c'è un rimborso sulle accise dei carburanti un tempo interessante ma attualmente, taglia taglia, è sceso a poco più di 1 euro giornaliero).
Il numero delle licenze - un compromesso fra il garantire le richieste del servizio e un profitto decente ai tassisti - dicevo, è stabilito dai comuni, che le rilasciano su concorso.
Effettivamente, come molti reclamano, in occasione di eventi importanti, soprattutto nei grossi centri, il servizio diventa molto carente, e questo andrebbe regolamentato in qualche modo.
E' stato concesso ai tassisti di considerare la licenza una proprietà vera e propria, ereditabile e vendibile... paragonabile alla liquidazione di qualsiasi altro lavoro dipendente.
Anche questo non mi sembra così assurdo.
Il prezzo, come sempre, lo fa il mercato. Ovviamente dove si lavora e si guadagna di più, c'è più richiesta ed il prezzo sale, fino ad arrivare a cifre decisamente importanti. L'idea è che comunque si recuperano quando si smette... almeno fino ad oggi.
Poi c'è la lobby dei tassisti che si oppone al progresso...
Messa così vi do perfettamente ragione!
Dal nostro punto di vista si tratta di una associazione di categoria che difende i diritti dei propri associati, come fa qualsiasi sindacato, a volte in maniera eccessiva.
A parte che nei piccoli centri contiamo men che niente, dove ci sono i numeri le associazioni hanno un certo peso, e difendono i loro diritti con successo (a volte anche contro colleghi di altri comuni).
Secondo me la vera lobby sta diventando UBER.
Parliamo di Uber: Ottima app, innovativa, efficente... paracula!
Quattro righe di codice ben scritto, a mio parere, non danno il diritto di scavalcare regole nazionali e sfruttare il lavoro altrui per ottenere profitti mostruosi, spesso tassati dove si paga di meno.
..."tariffe in continua diminuzione: l'obiettivo di arrivare al rimborso spese dell'ACI"...
In pratica l'autista Uber metterà la propria auto a prezzo di costo, e il proprio tempo gratis, pagandoci sopra il 20%, che è il profitto di UBER, che pagherà le sue tasse in Lussemburgo.
...contento lui...
L'utente sicuramente ci guadagna, come guadagnerebbe se il caffè al bar costasse 20 centesimi o una birra alla spina 50. Poi non lamentiamoci se un imprenditore pretenderà di pagare i propri dipendenti 5 euro/ora lorde sennò sposta la ditta in romania.
Ragazzi: ci mettono uno contro l'altro per spolparci bene bene!
E sarà più facile per loro ottenere dalla politica quello che vogliono... di sicuro hanno già la potenza per farlo, gli manca solo una spintarella dall'opinione pubblica.

assisassi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 00:02   #16
assisassi
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2009
Messaggi: 11
Per la cronaca, lo scorso anno, che mi era andata abbastanza bene, i miei profitti mostruosi, hanno sfiorato i 1400 euro mensili (x12 mesi), a fronte di disponibilità 24/24 7/7. I miei giorni liberi sono stati quelli che non mi ha chiamato nessuno e mi sono fatto la bellezza di 15 giorni di ferie (non pagate).
E credo di essere fra quelli che hanno lavorato di più nel mio comune, dove una licenza è in vendita da alcuni anni a 30 mila auto compresa.
Uber per noi non è un problema, abbiamo solo qualche abusivo.
assisassi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 07:10   #17
GTKM
Senior Member
 
L'Avatar di GTKM
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 3171
Quote:
Originariamente inviato da assisassi Guarda i messaggi
..."tariffe in continua diminuzione: l'obiettivo di arrivare al rimborso spese dell'ACI"...
In pratica l'autista Uber metterà la propria auto a prezzo di costo, e il proprio tempo gratis, pagandoci sopra il 20%, che è il profitto di UBER, che pagherà le sue tasse in Lussemburgo.
...contento lui...
L'utente sicuramente ci guadagna, come guadagnerebbe se il caffè al bar costasse 20 centesimi o una birra alla spina 50. Poi non lamentiamoci se un imprenditore pretenderà di pagare i propri dipendenti 5 euro/ora lorde sennò sposta la ditta in romania.
Ragazzi: ci mettono uno contro l'altro per spolparci bene bene!
E sarà più facile per loro ottenere dalla politica quello che vogliono... di sicuro hanno già la potenza per farlo, gli manca solo una spintarella dall'opinione pubblica.
Ma questo a certa gente qui dentro non interessa, perché probabilmente si erge a paladina del "progresso" dall'alto di uno stipendio molto alto, in un bel ufficio, ecc ecc.
L'importante è che il prezzo del "progresso" lo paghino gli altri, insomma.
__________________
"Nel tentativo di ridurre l'intero esistente ad un unico modello, quello occidentale, si ha la pretesa di negare ad altri Paesi [...] l'elementare diritto di farsi da sé la propria storia, anche con la guerra se necessario." - Massimo Fini
GTKM è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:22   #18
amd-novello
Senior Member
 
L'Avatar di amd-novello
 
Iscritto dal: Aug 2001
Città: Novara (NO)
Messaggi: 13341
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
L'importante è che il prezzo del "progresso" lo paghino gli altri, insomma.
.
__________________
ASUS N76VZ +crucial m500 Dell Latitude E5430 +sandisk plus Win10CU iPad3 iPod lumia550 samsung55m5500 ps4,wiiu
exVODA 82/18-78/16-77/13-90/11 WIND 95/14-95/19
amd-novello è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:31   #19
sterock77
Member
 
Iscritto dal: Aug 2016
Messaggi: 203
Quote:
Originariamente inviato da assisassi Guarda i messaggi
Sono un tassista (piano con gli insulti!!!) di un piccolo comune, dove le licenze sono poche, il lavoro è poco e di conseguenza le licenze valgono poco.
Vorrei chiarire alcune cose:
La legge prevede per i tassisti (come per gli ncc) 2 ulteriori esami, oltre la classica patente.
Il numero delle licenze sono stabilite dai comuni, come pure le tariffe che vanno all'incirca dai 60 ai 80 centesimi al km. più un fisso di 3-5 euro. Ovviamente per le tratte extraurbane (e urbane nei piccoli comuni) il cliente paga anche il rientro a vuoto in sede.
Considerando che il costo di una autovettura decente costa circa 30-35 centesimi/km, + i rischi della strada, le tariffe sono si costose, ma non sono poi così assurde.
Io personalmente valuterei tutte le possibili alternative, prima di prendere un taxi.
Ma quando serve, aiuta molto.
Il Taxi è un servizio pubblico, ma i cui oneri sono quasi completamente a carico del privato (c'è un rimborso sulle accise dei carburanti un tempo interessante ma attualmente, taglia taglia, è sceso a poco più di 1 euro giornaliero).
Il numero delle licenze - un compromesso fra il garantire le richieste del servizio e un profitto decente ai tassisti - dicevo, è stabilito dai comuni, che le rilasciano su concorso.
Effettivamente, come molti reclamano, in occasione di eventi importanti, soprattutto nei grossi centri, il servizio diventa molto carente, e questo andrebbe regolamentato in qualche modo.
E' stato concesso ai tassisti di considerare la licenza una proprietà vera e propria, ereditabile e vendibile... paragonabile alla liquidazione di qualsiasi altro lavoro dipendente.
Anche questo non mi sembra così assurdo.
Il prezzo, come sempre, lo fa il mercato. Ovviamente dove si lavora e si guadagna di più, c'è più richiesta ed il prezzo sale, fino ad arrivare a cifre decisamente importanti. L'idea è che comunque si recuperano quando si smette... almeno fino ad oggi.
Poi c'è la lobby dei tassisti che si oppone al progresso...
Messa così vi do perfettamente ragione!
Dal nostro punto di vista si tratta di una associazione di categoria che difende i diritti dei propri associati, come fa qualsiasi sindacato, a volte in maniera eccessiva.
A parte che nei piccoli centri contiamo men che niente, dove ci sono i numeri le associazioni hanno un certo peso, e difendono i loro diritti con successo (a volte anche contro colleghi di altri comuni).
Secondo me la vera lobby sta diventando UBER.
Parliamo di Uber: Ottima app, innovativa, efficente... paracula!
Quattro righe di codice ben scritto, a mio parere, non danno il diritto di scavalcare regole nazionali e sfruttare il lavoro altrui per ottenere profitti mostruosi, spesso tassati dove si paga di meno.
..."tariffe in continua diminuzione: l'obiettivo di arrivare al rimborso spese dell'ACI"...
In pratica l'autista Uber metterà la propria auto a prezzo di costo, e il proprio tempo gratis, pagandoci sopra il 20%, che è il profitto di UBER, che pagherà le sue tasse in Lussemburgo.
...contento lui...
L'utente sicuramente ci guadagna, come guadagnerebbe se il caffè al bar costasse 20 centesimi o una birra alla spina 50. Poi non lamentiamoci se un imprenditore pretenderà di pagare i propri dipendenti 5 euro/ora lorde sennò sposta la ditta in romania.
Ragazzi: ci mettono uno contro l'altro per spolparci bene bene!
E sarà più facile per loro ottenere dalla politica quello che vogliono... di sicuro hanno già la potenza per farlo, gli manca solo una spintarella dall'opinione pubblica.
Quote:
Originariamente inviato da assisassi Guarda i messaggi
Per la cronaca, lo scorso anno, che mi era andata abbastanza bene, i miei profitti mostruosi, hanno sfiorato i 1400 euro mensili (x12 mesi), a fronte di disponibilità 24/24 7/7. I miei giorni liberi sono stati quelli che non mi ha chiamato nessuno e mi sono fatto la bellezza di 15 giorni di ferie (non pagate).
E credo di essere fra quelli che hanno lavorato di più nel mio comune, dove una licenza è in vendita da alcuni anni a 30 mila auto compresa.
Uber per noi non è un problema, abbiamo solo qualche abusivo.
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Ma questo a certa gente qui dentro non interessa, perché probabilmente si erge a paladina del "progresso" dall'alto di uno stipendio molto alto, in un bel ufficio, ecc ecc.
L'importante è che il prezzo del "progresso" lo paghino gli altri, insomma.
Parole sante ! Tutti contro gli altri fin che l' orto calpestato non è il proprio. Io ho un aziendina privata molto piccola che in certi frangenti come quello attuale certamente non si può permettere lussi od errori, sono fortunato che i pochissimi dipendenti che ho ed ho avuto non siano mai stati dei personaggi paragonabili ai ceffi che sentenziano come in questo caso, altrimenti li avrei soppressi
sterock77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2017, 12:55   #20
Jackari
Senior Member
 
L'Avatar di Jackari
 
Iscritto dal: Jul 2006
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 7428
Quote:
Originariamente inviato da assisassi Guarda i messaggi
..."tariffe in continua diminuzione: l'obiettivo di arrivare al rimborso spese dell'ACI"...
il riferimento al rimborso spese ACI non è casuale...
ovvero Uber pretenderebbe che quanto incamerato dai suoi "autisti" sia una forma di rimborso spese sul quale non si pagno le tasse...(non sarebbbe reddito)

Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Ma questo a certa gente qui dentro non interessa, perché probabilmente si erge a paladina del "progresso" dall'alto di uno stipendio molto alto, in un bel ufficio, ecc ecc.
L'importante è che il prezzo del "progresso" lo paghino gli altri, insomma.

Ultima modifica di Jackari : 15-04-2017 alle 16:33.
Jackari è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Creato il primo virus informatico tramite DNA: è il caso di allarmarsi? Creato il primo virus informatico tramite DNA: &...
AMD Radeon RX Vega 64 e Radeon RX Vega 56 in test AMD Radeon RX Vega 64 e Radeon RX Vega 56 in tes...
Passo storico per Sony: ecco il laser per i suoi proiettori cinema 4K Passo storico per Sony: ecco il laser per i suoi...
AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X: la battaglia dei 16 core AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X: la battagl...
Un giradischi nel 2017? Ecco un paio di proposte più che sensate Un giradischi nel 2017? Ecco un paio di proposte...
Curiosi in merito alle stampanti 3D? Las...
Nokia 8 è ufficiale: ecco finalme...
Fiat Chrysler nella guida autonoma insie...
Apple prepara il lancio di un televisore...
Nikon D750: aggiornamento firmware C 1.1...
GNOME compie vent'anni e festeggia
iPhone 7S potrebbe essere più spe...
AGM X2 lanciato ufficialmente: rugged in...
HPE lancia un supercomputer nello Spazio
L'aggiornamento fallisce e centinaia di ...
Il ritorno di un grande classico: ecco S...
Leagoo T5, in super-promozione a 79,99 d...
Samsung Internet, il browser è or...
Samsung Portable SSD T5: SSD portatile U...
Facebook, novità nell'interfaccia...
Dropbox
Firefox 55
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Update
AnyDVD HD
Opera 46
Firefox Portable
GPU Caps Viewer
Cpu-Z
HyperSnap
Realtek Drivers HDA Win 7, 8, 8.1 e 10
Core Temp
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:02.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1