Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Da ASUS la nuova famiglia di smartphone ZenFone 4
Da ASUS la nuova famiglia di smartphone ZenFone 4
Direttamente dall'evento "We Love Photo" svoltosi a Roma, ASUS, ha presentato anche in Europa l'intera famiglia di smartphone quali ZenFone 4, ZenFone 4 Pro ma anche ZenFone 4 Selfie e Selfie Pro ed infine ZenFone 4 Max. Vediamo tutti i dettagli.
Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa
Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa
Una reflex performate e molto versatile, utilizzabile da appassionati esigenti e professionisti in quasi qualunque ambito. Le novità rispetto al modello precedenti sono tante e la dotazione è full-optional, ma il prezzo ormai è da ammiraglia.
StarCraft Remastered: Blizzard rimette a lucido il suo classico
StarCraft Remastered: Blizzard rimette a lucido il suo classico
Blizzard rimette a lucido il suo classico RTS sci-fi, per riproporlo oggi ai vecchi fan e alle nuove leve. Un capolavoro di ormai vent'anni fa può avere senso ancora oggi?
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 20-01-2017, 13:24   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 2
Link alla notizia: http://smarthome.hwupgrade.it/news/a...017_66763.html

Audio Technica ha sfruttato il CES di Las Vegas per rinnovare la sua gamma di cuffie wireless. I nuovi modelli Bluetooth ATH-DSR9BT e ATH-DSR7BT si inseriscono nella fascia media del mercato e si differenziano per la presenza della funzione di Noise Cancelling sul modello 9. Scelta particolare la mancanza del convertitore A/D: la tecnologia Pure Digital Drive muove direttamente i driver dal flusso di dati digitale

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 16:05   #2
AlexAlex
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 1756
Quote:
Scelta particolare la mancanza del convertitore A/D: la tecnologia Pure Digital Drive muove direttamente i driver dal flusso di dati digitale
Immagino che caso mai sarà il convertitore D/A a mancare, e non l'A/D...

Ultima modifica di AlexAlex : 20-01-2017 alle 16:47.
AlexAlex è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 16:26   #3
MadMax of Nine
Senior Member
 
L'Avatar di MadMax of Nine
 
Iscritto dal: Feb 2003
Città: Màlaga - Spain
Messaggi: 3199
Avanti con i soliti che dicono che il bluetooth fa schifo per l'audio
__________________
iMac 27" 5K i7 - 24GB - M295X- SSD 512 - Focusrite Saffire Pro 14 - Qnap TS-453A - 2x 6TB WD Red + 2x SanDisk Ultra II 480GB - FTTH 300/300
MacBook Air 13"
Mid 2012 - TV LG 4K 65UB950V - Nvidia Shield Tv Box / Shield Tablet -> Guida eGPU - Game Streaming Server + Comparativa i3 i5 i7 su GTX 1080
Game Streaming Server: Asus Z170I - i7 7700K | Asus Crosshair VI - Ryzen 1700 - EVGA GTX 1080 - 16GB DDR4 - 960 EVO 512 - Full EK Custom Loop - Seasonic Platinum 520W
MadMax of Nine è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 16:51   #4
OttoVon
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MadMax of Nine Guarda i messaggi
Avanti con i soliti che dicono che il bluetooth fa schifo per l'audio
Avanti quelli che dicono che mouse e tastiera, con il filo, sono migliori delle wireless che a loro volta sono migliori del pad...

Ti piace il bluetooth, de gustibus.
OttoVon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 17:35   #5
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 1521
Quote:
Originariamente inviato da MadMax of Nine Guarda i messaggi
Avanti con i soliti che dicono che il bluetooth fa schifo per l'audio
Quote:
Il cavo USB può essere utilizzato per la connessione al computer o allo smartphone per l'ascolto in digitale di musica ad alta risoluzione.
Con il BT niente Alta Risoluzione
__________________
CPU: Intel i5 Haswell 4670K 3.4GHz (4.2GHz); GPU: Nvidia GForce GTX770 4GB (Gigabyte); RAM: 16GB OCZ LP; MB: ASUS Z87-DELUXE; SSD: 2x 120GB Samsung; HDD: 3TB Seagate Barracuda; Monitor: 27" 1080p 2ns Samsung serie 9; CASE: MozartTX; NAS: Synology DS1513+ 30TB; Connessione Internet: 42@12Mbps (TIM Fibra); Mobile: LG Nexus 5x; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 20:28   #6
Jack.Mauro
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 74
Quote:
Originariamente inviato da Articolo
sono prive del convertiore A/D e affidano il movimento dei driver da 45mm a un sistema digitale che trasmette il movimento a bobina e diaframma direttamente dal flusso di bit, senza passare per una conversione a un segnale analogico.
Boh, da elettronico posso immaginare un solo modo per ottenere l'effetto desiderato: utilizzare una bobina per ogni bit.

Supponendo di avere un segnale a 8 bit, la prima bobina dovrà indurre nel magnete solidale al diaframma una forza pari ad 1, la seconda pari a 2, la terza pari a 4, ecc, in modo da creare il convertitore D/A magnetico anziché elettronico.

Mi chiedo quale possa essere il vantaggio dal punto di vista acustico, dato che nella migliore delle ipotesi il diaframma si muoverà esattamente allo stesso modo di uno pilotato da una sola bobina alimentata da un segnale analogico, mentre nel peggiore dei casi si avrà una riduzione di qualità se il segnale originale venisse ridotto da 16 bit ad un numero di bobine inferiore (8? 7? 6?), cosa probabile perché inserire 16 bobine di dimensioni molto diverse in un solo altoparlante mi sembra molto difficile...

Ottimo esercizio di stile, ma secondo me di dubbia utilità pratica....
Jack.Mauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 20:43   #7
mentalray
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2012
Città: Modena
Messaggi: 741
Quote:
Originariamente inviato da OttoVon Guarda i messaggi
Avanti quelli che dicono che mouse e tastiera, con il filo, sono migliori delle wireless che a loro volta sono migliori del pad...

Ti piace il bluetooth, de gustibus.
l'utente medio ascolta file mp3 compressi ed é pieno di gente che ascolta la musica tramite spotify in versione free, dunque la cuffia BT per molti riprodurrà musica alla stessa qualità di quella filare.
mentalray è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2017, 22:09   #8
globi
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 1446
Esistono già molti apparecchi in commercio che contengono un amplificatore classe D, anche cuffie, non é però che si tratti di un amplificatore digitale ma bensì PWM (pulse width modulation). Forse su queste nuove AudioTechnica il segnale viene convertito da digitale a PWM per l`amplificatore classe D o mi sbaglio?

Comunque l`high resolution audio io lo scarico e lo ho riprodotto anche con cuffie e casse men che mediocri eppure malgrado queste condizioni si sente che il suono high res. (SACD) é abbastanza migliore di quello di un comune CD, più puro o filigrano e con maggiore dinamica.

Ultima modifica di globi : 20-01-2017 alle 23:44.
globi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2017, 00:01   #9
Dinofly
Senior Member
 
L'Avatar di Dinofly
 
Iscritto dal: Dec 2002
Città: Milano
Messaggi: 1818
Marketing.
E' totalmente impossibile che in nessuno stadio vi sia un qualche tipo di convertitore D/A.
Le vibrazioni che creano il suono non possono certo essere digitali...
__________________
Ryzen 1700@3.9, Masterliquid 280, Asus Prime x370 pro, Inno3d ichill X3 GTX 1070, Corsair 2x8G 3000 c15, 2x850 EVO 500gb raid 0, Tt berlin 630w, NZXT source 340, Rift cv1.
Dinofly è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2017, 08:21   #10
lorenzo22
Member
 
L'Avatar di lorenzo22
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 36
Quote:
Originariamente inviato da OttoVon Guarda i messaggi
Avanti quelli che dicono che mouse e tastiera, con il filo, sono migliori delle wireless che a loro volta sono migliori del pad...

Ti piace il bluetooth, de gustibus.
Quote:
Originariamente inviato da Personaggio Guarda i messaggi
Con il BT niente Alta Risoluzione
Queste cuffie utilizzano il codec "....Qualcomm aptX HD permettono di ascoltare senza fili e senza degrado flussi audio 24-bit/48kHz...." nelle cuffie bluetooth si sposta il DAC semplicemente più vicino possibile all'orecchio che normalmente è posto poco prima del jack 3.5mm. La qualità e sempre la stessa indipendentemente dal bluetooth o meno, essendo solo un canale di comunicazione digitale. In questo modo è possibile anche eliminare i disturbi creati dall'ambiente, cosa impossibile con cuffie a jack 3.5mm.
Questo è stato possibile dal codec aptx HD che ha permesso un miglioramento del "efficienza" di trasmissione del bluetooth, che non poteva (senza codec aptx HD) veicolare un flusso audio a 24-bit/48kHz.

Quote:
Originariamente inviato da Jack.Mauro Guarda i messaggi
Boh, da elettronico posso immaginare un solo modo per ottenere l'effetto desiderato: utilizzare una bobina per ogni bit.

Supponendo di avere un segnale a 8 bit, la prima bobina dovrà indurre nel magnete solidale al diaframma una forza pari ad 1, la seconda pari a 2, la terza pari a 4, ecc, in modo da creare il convertitore D/A magnetico anziché elettronico.

Mi chiedo quale possa essere il vantaggio dal punto di vista acustico, dato che nella migliore delle ipotesi il diaframma si muoverà esattamente allo stesso modo di uno pilotato da una sola bobina alimentata da un segnale analogico, mentre nel peggiore dei casi si avrà una riduzione di qualità se il segnale originale venisse ridotto da 16 bit ad un numero di bobine inferiore (8? 7? 6?), cosa probabile perché inserire 16 bobine di dimensioni molto diverse in un solo altoparlante mi sembra molto difficile...

Ottimo esercizio di stile, ma secondo me di dubbia utilità pratica....
Quote:
Originariamente inviato da globi Guarda i messaggi
Esistono già molti apparecchi in commercio che contengono un amplificatore classe D, anche cuffie, non é però che si tratti di un amplificatore digitale ma bensì PWM (pulse width modulation). Forse su queste nuove AudioTechnica il segnale viene convertito da digitale a PWM per l`amplificatore classe D o mi sbaglio?

Comunque l`high resolution audio io lo scarico e lo ho riprodotto anche con cuffie e casse men che mediocri eppure malgrado queste condizioni si sente che il suono high res. (SACD) é abbastanza migliore di quello di un comune CD, più puro o filigrano e con maggiore dinamica.
Quote:
Originariamente inviato da Dinofly Guarda i messaggi
Marketing.
E' totalmente impossibile che in nessuno stadio vi sia un qualche tipo di convertitore D/A.
Le vibrazioni che creano il suono non possono certo essere digitali...
Purtroppo qui non viene descritto ma molto probabilmente utilizza una modulazione sima-delta (https://goo.gl/TQhLTL), viene chiamata qui "digitale" perchè utilizza due valori di uscita (alto=1 e basso=0) per creare il segnale "analogico" di uscita.
Se siete interessati qui (https://goo.gl/4HrYal) trovate un documento, anche se un po vecchio, della Analog Device, che ne spiega il funzionamento
__________________
| CPU: Intel Core i5 750 cooled by Arctic Freezer Xtr. 2 | Motherboard: Gigabyte - P55-UD3 Socket 1156 R1.0 | GPU: Asus - HD5850 1GB | RAM: Corsair - DDR3 4096MB (2X2GB) 1600MHz XMS3 CL8 Pc12800 | HDD [S.O.]: Crucial M4 SSD - Sata3 - 128GB| HDD [Storage] = 2xWD - 320GB 7200 16MB Caviar SE16 WD3200AAKS | PSU: Corsair - VX PSU 550W | Case: Cooler Master - XCalade CM690 Black | S.O.: Windows 7 Professional 64 Bit|

Ultima modifica di lorenzo22 : 21-01-2017 alle 09:34.
lorenzo22 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2017, 10:40   #11
Busone di Higgs
Senior Member
 
L'Avatar di Busone di Higgs
 
Iscritto dal: Jun 2016
Città: PD province
Messaggi: 1435
Credo di aver capito, se e' cosi' e' molto piu' semplice di quel che sembra e tutto sommato funzionale perche' elimina alcuni passaggi e in fondo si riducono anche i costi di produzione, servono meno componenti;
e' un classe D dove il pwm e' cloccato direttamente dai 44/48khz e il duty cycle dell'impulso e' controllato direttamente dal valore numerico del campione audio, senza calcoli intermedi o conversioni di qualsiasi tipo.
Non la considero un'evoluzione pero', ma solo una riduzione dei circuiti che processano il segnale e che viene fatta passare come novita', potrebbe migliorare il rendimento ma anche peggiorarlo se le conversioni intermedie eliminate contenevano delle correzioni.
Alla fine pero' c'e' sempre il trasduttore audio reale, ovvero l'altoparlante con la sua bobina, per cui a valle dei filtri posti all'uscita sempre una corrente analogica torna ad essere .
Come dire per paragone, che sulle auto puoi usare tutte le tecnologie che vuoi ma alla fine c'e' sempre una ruota circolare che poggia sull'asfalto per muoversi.

edit: il prezzo e' decisamente alto; riconosco i componenti usati in questo modello di cuffie sono gli stessi usati per le ath m50 e m50x con cavo e jack classici, e a parita' di prezzo che sta sui 100-130 sono in questo momento sono le cuffie migliori che potete trovare in commercio.
Visto il livello qualitativo dell'originale, e' inevitabile che l'uso di un sistema senza fili ne riduca qualita' e prestazioni.

Ultima modifica di Busone di Higgs : 21-01-2017 alle 10:50.
Busone di Higgs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2017, 18:42   #12
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 1521
Quote:
Originariamente inviato da lorenzo22 Guarda i messaggi
Queste cuffie utilizzano il codec "....Qualcomm aptX HD permettono di ascoltare senza fili e senza degrado flussi audio 24-bit/48kHz...." nelle cuffie bluetooth si sposta il DAC semplicemente più vicino possibile all'orecchio che normalmente è posto poco prima del jack 3.5mm. La qualità e sempre la stessa indipendentemente dal bluetooth o meno, essendo solo un canale di comunicazione digitale. In questo modo è possibile anche eliminare i disturbi creati dall'ambiente, cosa impossibile con cuffie a jack 3.5mm.
Questo è stato possibile dal codec aptx HD che ha permesso un miglioramento del "efficienza" di trasmissione del bluetooth, che non poteva (senza codec aptx HD) veicolare un flusso audio a 24-bit/48kHz.
Il problema è che il BT ha una banda piccola già di partenza e che si abbassa notevolmente gia a 2m di distanza. Il codec può essere il migliore al mondo ma poi lo devi castrare abbassando il bitrate altrimenti non riesci a mantenere uno streaming senza interruzioni tra apparato e cuffia. Ed ecco che la qualità cala. Ha senso invece usare un cavo USB3.0 invece del jack analogico per fare quello che dici, converto in analogico solo all'ultimo momento dentro la cuffia, il tragitto lo faccio in digitale con il cavo usb che ha una banda molto ampia.
__________________
CPU: Intel i5 Haswell 4670K 3.4GHz (4.2GHz); GPU: Nvidia GForce GTX770 4GB (Gigabyte); RAM: 16GB OCZ LP; MB: ASUS Z87-DELUXE; SSD: 2x 120GB Samsung; HDD: 3TB Seagate Barracuda; Monitor: 27" 1080p 2ns Samsung serie 9; CASE: MozartTX; NAS: Synology DS1513+ 30TB; Connessione Internet: 42@12Mbps (TIM Fibra); Mobile: LG Nexus 5x; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2017, 10:18   #13
lorenzo22
Member
 
L'Avatar di lorenzo22
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 36
Quote:
Originariamente inviato da Personaggio Guarda i messaggi
Il problema è che il BT ha una banda piccola già di partenza e che si abbassa notevolmente gia a 2m di distanza. Il codec può essere il migliore al mondo ma poi lo devi castrare abbassando il bitrate altrimenti non riesci a mantenere uno streaming senza interruzioni tra apparato e cuffia. Ed ecco che la qualità cala. Ha senso invece usare un cavo USB3.0 invece del jack analogico per fare quello che dici, converto in analogico solo all'ultimo momento dentro la cuffia, il tragitto lo faccio in digitale con il cavo usb che ha una banda molto ampia.
In realtà non è vero che il bluetooth ha una banda piccola già in partenza.
Se parti da un segnale digitale a 24-bit/48kHz sono in termini di velocità di trasferimento, 1.152 Mbps/s, molto simile alla velocità di trasferimento del bluetooth 4.0 e basterebbe avere una usb 1.1. Il segnale non viene trasferito "grezzo" (PCM) e viene codificato senza perdita in questo caso. Il codec aptx ha una rapporto di compressione che mediamente sta 1:8 (basterebbe 1:2 per il bluetooth 4.0), che porta l'audio ad una velocità di trasmissione di 0.144 Mbps/s, molto gestibile dal Bluetooth 4.0. Il problema principale del bluetooth è la latenza (che nel usb è circa 0), ma grazie alle tecnologie più preformanti ha permesso solo negli ultimi anni ad essere molto buona.
__________________
| CPU: Intel Core i5 750 cooled by Arctic Freezer Xtr. 2 | Motherboard: Gigabyte - P55-UD3 Socket 1156 R1.0 | GPU: Asus - HD5850 1GB | RAM: Corsair - DDR3 4096MB (2X2GB) 1600MHz XMS3 CL8 Pc12800 | HDD [S.O.]: Crucial M4 SSD - Sata3 - 128GB| HDD [Storage] = 2xWD - 320GB 7200 16MB Caviar SE16 WD3200AAKS | PSU: Corsair - VX PSU 550W | Case: Cooler Master - XCalade CM690 Black | S.O.: Windows 7 Professional 64 Bit|
lorenzo22 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2017, 10:44   #14
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 2431
Quote:
Originariamente inviato da MadMax of Nine Guarda i messaggi
Avanti con i soliti che dicono che il bluetooth fa schifo per l'audio
Un vero prodotto HiFi infatti non rinuncia al cavo.
Sono prodotti indicati infatti solo per una specifica utenza.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2017, 14:26   #15
biagicus
Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Messaggi: 69
Avevo delle cuffie bluetooth e quando correvo erano una vera manna. Niente fili, possibilità di cambiare brano senza scomodarsi più di tanto. Rispondere al telefono, cambiare il volume. Insomma se fai un'attività sportiva non è che devi per forza essere anche un audiofilo. E' il rumore che ti da il ritmo. Penso che a breve comprerò le bluthooth a conduzione ossea. Che volete che vi dica sono gusti
biagicus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2017, 22:01   #16
Jack.Mauro
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 74
Quote:
Originariamente inviato da globi Guarda i messaggi
Esistono già molti apparecchi in commercio che contengono un amplificatore classe D, anche cuffie, non é però che si tratti di un amplificatore digitale ma bensì PWM (pulse width modulation).
Quote:
Originariamente inviato da lorenzo22 Guarda i messaggi
Purtroppo qui non viene descritto ma molto probabilmente utilizza una modulazione sima-delta, viene chiamata qui "digitale" perchè utilizza due valori di uscita (alto=1 e basso=0) per creare il segnale "analogico" di uscita.
Cazzarola, una GRANDE NOVITA'... lo stesso DAC che utilizzava il mio lettore cd portatile sony comprato nel 1996, all'epoca venduto con il nome 1-bit DAC........

http://www.radiomuseum.org/r/sony_discman_d_131.html

Ultima modifica di Jack.Mauro : 23-01-2017 alle 22:09. Motivo: aggiunta
Jack.Mauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-01-2017, 16:13   #17
Busone di Higgs
Senior Member
 
L'Avatar di Busone di Higgs
 
Iscritto dal: Jun 2016
Città: PD province
Messaggi: 1435
La banda utilizzata in BT per le cuffie e' da inferiore a uguale a 500kbit/s.
Busone di Higgs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Da ASUS la nuova famiglia di smartphone ZenFone 4 Da ASUS la nuova famiglia di smartphone ZenFone ...
Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa Canon EOS 5D Mark IV, la prova completa
StarCraft Remastered: Blizzard rimette a lucido il suo classico StarCraft Remastered: Blizzard rimette a lucido ...
Sony Xperia XZ Premium recensione, smartphone in 4K Sony Xperia XZ Premium recensione, smartphone in...
I migliori mouse per giocare I migliori mouse per giocare
Vampyr è stato rinviato alla prim...
Week-end di sconti su GearBest: ecco le ...
Anche Bill Gates odia il CTRL+ALT+CANC
Su Geekbuying ben 3 smartwatch con GPS i...
CCleaner violato: l'hack è ben pi...
Honor 6A in prova: affidabile e ben fatt...
Vernee M5: lo smartphone dalle dimension...
Importanti passi avanti nella realizzazi...
Ulefone T1 in edizione limitata con 128 ...
Instagram introduce i filtri facciali an...
XYZprinting, stampanti per tutti: Nano a...
Nier: Automata supera i due milioni di c...
Uber, l'autorità dei trasporti di...
Jonsbo VF-1, set di ventole aggiuntivo p...
Huawei apre il primo flagship store euro...
Driver NVIDIA GeForce 385.69 WHQL
Iperius Backup
Radeon Software Crimson ReLive 17.9.2
Chromium
CCleaner Standard
GeForce Experience
HWiNFO64
HWiNFO32
IObit Malware Fighter
AIDA64 Extreme Edition
Firefox 56
NTLite
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:01.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1