Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Murasaki Baby: da Varese una storia fuori dal normale
Murasaki Baby: da Varese una storia fuori dal normale
Murasaki Baby è un gioco sviluppato interamente a Varese, presso la famosa Villa Ovosonico, da una software house gestita da Massimo Guarini, uno dei principali veterani italiani dello sviluppo di videogiochi avendo lavorato per Ubisoft e per Suda 51. Ecco le nostre impressioni sul gioco di Ovosonico, un'esclusiva PS Vita.
Asus GeForce GTX 970 Strix: Maxwell alla seconda prova
Asus GeForce GTX 970 Strix: Maxwell alla seconda prova
Dopo aver analizzato la scheda GeForce GTX 980, nuova proposta top di gamma tra le soluzioni NVIDIA destinate ai sistemi desktop dei videogiocatori, concentriamo la nostra analisi sulla seconda GPU top di gamma della famiglia Maxwell, modello GeForce GTX 970. Nella scheda Asus GTX 970 Strix questo chip si abbina a overclock di serie con un sistema di raffreddamento molto efficiente
Forza Horizon 2: un arcade di guida con i controfiocchi per Xbox One
Forza Horizon 2: un arcade di guida con i controfiocchi per Xbox One
Questa volta il Festival Horizon sbarca in Europa, dividendosi tra l’Italia e il sud della Francia. PlayGround Games si conferma un team capace e dotato della giusta esperienza per ripresentare sul mercato un titolo arcade di ottimo livello, seppur in una formula ormai consolidata. Tra le principali novità spicca l’introduzione dei Drivatar in chiave open world, un comparto online rivisto e spiccatamente orientato alle dinamiche social, senza dimenticare le variazioni climatiche in tempo reale.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 07-05-2013, 08:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 2
Link alla notizia: http://www.fotografidigitali.it/news...ost_46901.html

Tecnica utilizzata già verso fine '800, la fotografia aerea con l'aquilone è una tecnica in grado di produrre risultati straordinari

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 08:34   #2
Paganetor
Senior Member
 
L'Avatar di Paganetor
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Milano
Messaggi: 14612
molto interessante! Ma la sicurezza? Se casca un aquilone non fa un grande danno, ma se casca da un centinaio di metri un aquilone con su mezzo chilo di roba che cosa succede?
Paganetor è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:01   #3
Matalf
Senior Member
 
L'Avatar di Matalf
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Torino
Messaggi: 9583
certo "low-cost" con una leica da 8000 e passa €uro proprio non vanno d'accordo...
Matalf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:10   #4
*tony*
Bannato
 
Iscritto dal: May 2013
Messaggi: 1004
Quote:
Originariamente inviato da Paganetor Guarda i messaggi
molto interessante! Ma la sicurezza? Se casca un aquilone non fa un grande danno, ma se casca da un centinaio di metri un aquilone con su mezzo chilo di roba che cosa succede?


Succede che sono cazzi....
Per me è troppo instabile e incontrollabile come sistema di ripresa.

Per la fotografia aerea in tutta sicurezza e senza spendere un capitale un minidirigibile gonfiato ad elio con attaccato un pantografo radiocomandato(per permettere rotazioni di 360° e inclinazioni di +- 180°) con su una bella reflex(e non una compatta come quella dell'articolo)sono una soluzione di gran lunga più efficiente e versatile.

Ultima modifica di *tony* : 07-05-2013 alle 09:12.
*tony* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:15   #5
Paganetor
Senior Member
 
L'Avatar di Paganetor
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Milano
Messaggi: 14612
sì ok, ma allora tutto il discorso del "low cost" se ne va a ramengo! Già il dispositivo che permette l'orientamento della fotocamera non dev'essere economico, figuriamoci tutto l'accrocchio.

Comunque la reflex non credo sia la soluzione più adatta in termini pratici: avresti la focale fissa (mentre con una pseudo-compatta forse si può comandare da remoto) e un peso decisamente maggiore...
Paganetor è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:24   #6
*tony*
Bannato
 
Iscritto dal: May 2013
Messaggi: 1004
Quote:
Originariamente inviato da Paganetor Guarda i messaggi
sì ok, ma allora tutto il discorso del "low cost" se ne va a ramengo! Già il dispositivo che permette l'orientamento della fotocamera non dev'essere economico, figuriamoci tutto l'accrocchio.

Comunque la reflex non credo sia la soluzione più adatta in termini pratici: avresti la focale fissa (mentre con una pseudo-compatta forse si può comandare da remoto) e un peso decisamente maggiore...

Perché quello che vedi nell'articolo non è forse un pantografo radiocomandato?
A parte che non ci vuole una scienza per costruirlo.
Servono 2 servomotori con un radiocomando a 2 canali reperibili in qualsiasi negozio di modellismo.
Quello che costa è il minidirigibile gonfiato ad elio ma costa comunque meno di un qualsiasi drone radiocomandato.
Per il peso è ovvio che una reflex su un'aquilone non la tiri su ma con un minidirigibile ad elio hai voglia a tirar su roba e la comandi anche quella da remoto con tanto di monitor video a terra di quello che inquadri...
Per le foto dall'alto la focale è irrilevante,hai ampi spazi per avvicinarti e allontanarti dall'oggetto come e quando vuoi.
Una bella focale da 20/35mm e sei a posto.
*tony* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:25   #7
Paganetor
Senior Member
 
L'Avatar di Paganetor
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Milano
Messaggi: 14612
boh, allora non mi è chiaro cosa si intenda con "economico" per un dispositivo così... se escludiamo la fotocamera, quando è ammesso spendere? 500 euro bastano?
Paganetor è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:45   #8
SpyroTSK
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2004
Messaggi: 920
Quote:
Originariamente inviato da Paganetor Guarda i messaggi
boh, allora non mi è chiaro cosa si intenda con "economico" per un dispositivo così... se escludiamo la fotocamera, quando è ammesso spendere? 500 euro bastano?
ci arrivi a pelo ma ti bastano:
http://www.kapshop.com/ infatti non è tanto lowcost secondo me.
SpyroTSK è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 09:52   #9
*tony*
Bannato
 
Iscritto dal: May 2013
Messaggi: 1004
Quote:
Originariamente inviato da Paganetor Guarda i messaggi
boh, allora non mi è chiaro cosa si intenda con "economico" per un dispositivo così... se escludiamo la fotocamera, quando è ammesso spendere? 500 euro bastano?
Quello è già fatto e se lo fanno pagare profumatamente.
Io non ho difficoltà a costruirmi il sistema di ripresa,le ho nella costruzione del pallone per portare su l'attrezzatura.
In ogni caso questo aquilone può costare anche 200€ che io ci attaccherei solo una webcam giusto per divertirmi.
Un'aquilone non è facile da pilotare e il rischio di buttare tutto è troppo elevato secondo me.
*tony* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 10:14   #10
.:Sephiroth:.
Senior Member
 
L'Avatar di .:Sephiroth:.
 
Iscritto dal: Oct 2007
Messaggi: 3614
fotografia aerea low cost con una leica montata sopra? ahahah simpatici!
__________________
My PC: Intel Q9450 @ 3.0Ghz (E8400) - OCZ ReaperX HPC 2*2gb - Asus P5Q-E - Gainward GTX760 - Lian Li PS-02 600W - TT Armor Jr. - Asus PG191 - G15
My Flickr
.:Sephiroth:. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 12:21   #11
JackZR
Senior Member
 
L'Avatar di JackZR
 
Iscritto dal: Feb 2009
Città: Forlì
Messaggi: 3681
Secondo me è un idea idiota ma sarò io...
JackZR è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2013, 13:06   #12
ronthalas
Senior Member
 
L'Avatar di ronthalas
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Pavia
Messaggi: 907
vabbè... a sto punto non conviene il lancio della fotocamera con autoscatto, e agganciarla a un trabucco medievale?
poi... c'è da vedere dove casca!
ronthalas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-05-2013, 01:32   #13
rockroll
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Messaggi: 584
Quote:
Originariamente inviato da *tony* Guarda i messaggi
Quello è già fatto e se lo fanno pagare profumatamente.
Io non ho difficoltà a costruirmi il sistema di ripresa,le ho nella costruzione del pallone per portare su l'attrezzatura.
In ogni caso questo aquilone può costare anche 200€ che io ci attaccherei solo una webcam giusto per divertirmi.
Un'aquilone non è facile da pilotare e il rischio di buttare tutto è troppo elevato secondo me.
Escludendo droni volanti e .... addirittura aquiloni, il sostentamento aerostatico mi pare il sistema migliore.

Non sto a fare i calcoli, ma un involucro sferico di sottilissima pellicola plastica di circa un metro di diametro riempito di elio (l'idrogeno è infiammabile), dovrebbe darti una spinta ascensionale di almeno 10 Kg.
La stabilità risulta buona se lo vincoliamo al terreno con tre fili di nylon tipo quelli per pescare, ancorati al terreno come vertici della base di un tetraedro pressochè equilatero il cui quarto vertice, quello superiore, è il pallone in questione... Tutto chiaro? cosa vuoi che costi?
Ai tre cavi, in prossimità del pallone, va ancorata una piattaforma in sottilissima balsa sulla quale montare il tuo sistema ottico telecomandato su soli due assi, in grado sia di riprendere che di trasmettere le inquadrature.
Se ci pensi, anche l'angolazione di detta basa risulta stabile, non soggetta a rotazioni (i cavetti restano tesi, non ruotano e non si attorcigliano) .

E' chiaro che dovrai far salire o scendere il pallone/piattaforma aiutato da due compari, per poter rilasciare o tirar giù in contemporanea decine e decine di metri di filo... e non so se la cosa sarà agevole se il terreno incluso nel triangolo di base è accidentato o addirittura è un'area cittadina in piena attività...

Io l'idea te l'ho data, non è brevettata, mo' non te la far fregare...

Buon lavoro.

PS; Se hai spinta ascensionale sufficiente, si può pensare di collegarsi con cavo elettrico (che ha il suo peso) anzichè via radio, in tal caso le batterie resterebbero a terra; ed ancora, poichè il cavo conterrebe connessioni di alimentazione, di comando e di segnali inp/out, si può pensare si sostituire i fili di nylon con sottili e flessibili file elettrici (isolati solo se necessario).

Ultima modifica di rockroll : 08-05-2013 alle 01:46.
rockroll è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-05-2013, 02:00   #14
TecnologY
Senior Member
 
L'Avatar di TecnologY
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Trevis
Messaggi: 1915
Ma se prendo una camera economica e la lancio per aria con l'autoscatto dopo 3 seconsi no ho lo stesso risultato?


Altrimenti catturo un fagiano e gli scoccetto uno smartphone, poi con airdroid posso fare foto e video a distanza
TecnologY è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-05-2013, 09:19   #15
*tony*
Bannato
 
Iscritto dal: May 2013
Messaggi: 1004
Quote:
Originariamente inviato da rockroll Guarda i messaggi
Escludendo droni volanti e .... addirittura aquiloni, il sostentamento aerostatico mi pare il sistema migliore.

Non sto a fare i calcoli, ma un involucro sferico di sottilissima pellicola plastica di circa un metro di diametro riempito di elio (l'idrogeno è infiammabile), dovrebbe darti una spinta ascensionale di almeno 10 Kg.
La stabilità risulta buona se lo vincoliamo al terreno con tre fili di nylon tipo quelli per pescare, ancorati al terreno come vertici della base di un tetraedro pressochè equilatero il cui quarto vertice, quello superiore, è il pallone in questione... Tutto chiaro? cosa vuoi che costi?
Ai tre cavi, in prossimità del pallone, va ancorata una piattaforma in sottilissima balsa sulla quale montare il tuo sistema ottico telecomandato su soli due assi, in grado sia di riprendere che di trasmettere le inquadrature.
Se ci pensi, anche l'angolazione di detta basa risulta stabile, non soggetta a rotazioni (i cavetti restano tesi, non ruotano e non si attorcigliano) .

E' chiaro che dovrai far salire o scendere il pallone/piattaforma aiutato da due compari, per poter rilasciare o tirar giù in contemporanea decine e decine di metri di filo... e non so se la cosa sarà agevole se il terreno incluso nel triangolo di base è accidentato o addirittura è un'area cittadina in piena attività...

Io l'idea te l'ho data, non è brevettata, mo' non te la far fregare...

Buon lavoro.

PS; Se hai spinta ascensionale sufficiente, si può pensare di collegarsi con cavo elettrico (che ha il suo peso) anzichè via radio, in tal caso le batterie resterebbero a terra; ed ancora, poichè il cavo conterrebe connessioni di alimentazione, di comando e di segnali inp/out, si può pensare si sostituire i fili di nylon con sottili e flessibili file elettrici (isolati solo se necessario).
L'idea è buona a patto di scegliere i giusti materiali e saldarli insieme ed è questo il problema.
Con della sottilissima plastica ci fai poco o nulla in quanto appena la riempi di elio si sgonfia in poco tempo.
L'unico materiale davvero efficace è il Mylar.
Servono comunque 4 calcoli(che io non so fare) e un disegno serio per tagliare i vari pezzi che poi andranno incollati(come e con che cosa?).
Insomma...E' la parte più difficile ma se penso che pochi fanno e vendono foto di città fatte dall'alto e con mezzi economici l'idea a me stuzzica parecchio.
Certo che un'aquilone è davvero troppo economico e pericoloso per convincermi a rischiare l'attrezzatura....
*tony* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-05-2013, 20:18   #16
rockroll
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Messaggi: 584
Quote:
Originariamente inviato da *tony* Guarda i messaggi
L'idea è buona a patto di scegliere i giusti materiali e saldarli insieme ed è questo il problema.
Con della sottilissima plastica ci fai poco o nulla in quanto appena la riempi di elio si sgonfia in poco tempo.
L'unico materiale davvero efficace è il Mylar.
Servono comunque 4 calcoli(che io non so fare) e un disegno serio per tagliare i vari pezzi che poi andranno incollati(come e con che cosa?).
Insomma...E' la parte più difficile ma se penso che pochi fanno e vendono foto di città fatte dall'alto e con mezzi economici l'idea a me stuzzica parecchio.
Certo che un'aquilone è davvero troppo economico e pericoloso per convincermi a rischiare l'attrezzatura....
Allora, OK per il Mylar, che penso sia una fibra derivata dalla plastica. Per costruire il pallone, non l'ha detto il dottore che deve essere sferoidale: per comodità puoi farlo a cubo o ancor meglio a tetraedro, così te la cavi incollando 4 fogli piani triangolari di Mylar, con opportuna colla industriale. Al centro della base pratichi un foro al quale applichi a pressione + incollaggio un piccolo bocchettone con rubinetto per il gonfiaggio (ne vendono in plastica). Tieni presente che il gas non deve essere sotto pressione, ma restare a pressione atmosferica. Ai tre vertici di base del tetraedro incolli tre anellini in plastica ai quali aggancerai le lenze di Nylon, orientativamente di 1 mm di diametro. Ovviamente il tetraedro in aria avrà il vertice superiore in alto (in basso si ribalterebbe).
I tre fili di Nylon, diciamo a 20 cm. dagli anellini di ancoraggio, formano un nodo a cappio in modo che avanzi ad ognuno un anello di filo, da tendere verso il centro, dove ognuno va fissato al vertice di una base triangolare di legno di balsa (quello per aeromodelli), che resterrà quindi in posizione orizzontale sotto al pallone tetraedrico, destinata ad accogliere nella parte inferiore, applicato con vitine e dadini, il tuo "pacco" tecnologico elettro/ottico, che tu sapresti come realizzare (praticamente uno smartphone con valida fotocamera, radiocomandato ed orientato con servo su due soli assi, che può ritrasmettere via WiFi, B.T., DLNA, o altro protocollo, ad un PC portatile a terra).
I tre anoraggi a terra possono essere realizzati con ... canne da pesca, magari di recupero, sfruttando il meccanismo di avvolgimento e svolgimento della lenza ... ... ...

Dai, non dirmi che non lo sai fare. Buon lavoro.

--------------------------------------------

ALT, Fermi tutti. Sono andato a documentarmi: ne risulta che in condizioni normali la spinta aerostatica non supera un KG per metro cubo di Elio... Avresti bisogno di parecchi metri cubi, diciamo 8, equivalenti ad un cubo di lato 2 m., o peggio ancora un tetraedro regolare di lato circa 4 m.
Dubito tu possa trovare fogli di Mylar così estesi, per cui saresti obbligato a vari incollaggi di più sezioni, e sarebbe a questo punto conveniente una forma cuboidale ovvero parallelipipedica, con la quale raggiungeresti più facilmente il volume voluto.


Auguroni!

Ultima modifica di rockroll : 08-05-2013 alle 20:33.
rockroll è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-05-2013, 13:03   #17
cristianarry
Bannato
 
Iscritto dal: May 2013
Messaggi: 57
io non mi fiderei
cristianarry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Murasaki Baby: da Varese una storia fuori dal normale Murasaki Baby: da Varese una storia fuori dal no...
Asus GeForce GTX 970 Strix: Maxwell alla seconda prova Asus GeForce GTX 970 Strix: Maxwell alla seconda...
Forza Horizon 2: un arcade di guida con i controfiocchi per Xbox One Forza Horizon 2: un arcade di guida con i contro...
Shellshock, una vulnerabilità che può mettere in ginocchio il web Shellshock, una vulnerabilità che pu&ogra...
Sleeping Dogs arriva sulla next-gen Sleeping Dogs arriva sulla next-gen
Problemi strutturali su alcune unit&agra...
Alien Isolation: ecco i primi 18 minuti ...
E' ufficiale: GoPro HERO4 in commercio, ...
Display touchscreen economici grazie al ...
Adobe Photoshop sarà utilizzabile sui Ch...
OnePlus Two, il successore di OPO arrive...
FEAR Online sarà su Steam a ottobre
HP annuncia notebook e tablet Stream con...
iPhone 6 e iPhone 6 Plus: unboxing e pri...
L'anima dell'Africa ... in uno zoo
La Digital Bros Game Academy per formare...
Apple rilascia la patch per risolvere il...
Driver Catalyst 14.9 WHQL per le schede ...
Google Glass Light Meter, l'esposimetro ...
Globalfoundries prossima all'acquisizion...
PassMark BurnInTest Professional
PassMark BurnInTest Standard
Alcohol 120%
Glary Utilities
Audacity
Driver AMD Catalyst 14.9
SmartFTP
Calibre
HyperSnap
Sandboxie
Opera 24
CCleaner Portable
CCleaner standard
Avant Browser
Chromium
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Ora sono le: 13:50.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www4v