Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Antivirus e Sicurezza > AV e sicurezza in generale

Wi-Fi 802.11ac: reti wireless sempre più veloci
Wi-Fi 802.11ac: reti wireless sempre più veloci
I nuovi dispositivi Wi-Fi in standard 802.11ac vengono pubblicizzati dai produttori con velocità di trasferimento superiori al gigabit. Ma quali solo le prestazioni reali? E quali le possibilità offerte all'utente?
Google reinventa lo smartphone con Project Ara: modulare ma non solo per geek
Google reinventa lo smartphone con Project Ara: modulare ma non solo per geek
Durante la settimana Google ha mostrato i primi prototipi non ancora funzionanti dello smartphone modulare. Il team ATAP è alla base dell'ambizioso progetto di Project Ara, con l'obiettivo di cambiare per sempre l'industria creando un mercato parallelo rivolto non solamente agli appassionati, ma a tutti gli utenti, grazie a prezzi e longevità del prodotto impareggiabili con le tecnologie attuali
Sniper Elite 3: torna il simulatore di cecchinaggio
Sniper Elite 3: torna il simulatore di cecchinaggio
Rebellion sposta il suo cecchino Karl Fairburne dal contesto europeo e prettamente urbano del precedente capitolo al fronte africano di questo Sniper Elite 3. Grandi spazi aperti, sabbia e calura sono i protagonisti di quello che promette di diventare la simulazione di cecchinaggio più accurata.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 28-03-2009, 11:51   #1
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
Browser: Configurazioni di sicurezza

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons salvo diversa indicazione. Chiunque volesse citare il contenuto di questa guida deve necessariamente riportare il link originario.


In questo Thread vogliamo prendere in considerazione le impostazioni di sicurezza da applicare ai nostri cari browser.
Oggi infatti le vere minacce informatiche si trovano in internet ed il nostro programma di navigazione ne è ovviamente il vettore verso il nostro sistema.
Vogliamo offrire una carrellata delle impostazioni più raccomandate che coniughino “facilità – usabilità – leggerezza – sicurezza” e che siano facilmente eseguibili da chiunque, compreso l'utilizzatore meno esperto.

Si tratta di una discussione sviluppata a più mani (Romagnolo1973, leolas, sampei.nihira, riazzituoi) e rivolta agli utenti meno esperti o mediamente esperti, lasciando impostazioni più difficili da attuare ad altri contesti.

Abbiamo visto infatti nelle varie discussioni in sezione quanti utenti si infettino, quanti non conoscono applicazioni che li potevano aiutare a prevenire il problema e quanti pur avendole non sanno utilizzarle al meglio.

Per le ragioni di cui sopra le vostre richieste in merito a quale sia il migliore in velocità, il flame, problemi nell'uso del browser, e tutte le altre questioni che non riguardino la sicurezza, vi chiedo di postarle nei thread specifici e non qui dove non avrete risposta.

I post sono sviluppati per ogni browser partendo da quelli più comuni e nelle loro ultime versioni (a volte anche Beta se rispetto alla versione stabile apportano grandi cambiamenti) e quindi vi troverete in ordine i seguenti programmi (basta cliccare su quello scelto e sarete rediretti al post):Prego anche chi ha XP e non usa sovente IE di implementarne la sicurezza poiché volente o nolente almeno per gli aggiornamenti del sistema lo dovete usare (su Seven non è più necessario grazie a Dio).

Altri utili consigli oltre a quelli che trovate sotto e in questo caso a prescindere dal browser che usate sono i seguenti:
  • Clicca qui per cambiare i tuoi DNS di default con quelli consigliati
  • Cambiate il lettore PDF di default, abbandonate Adobe e rivolgetevi verso Sumatra PDF o PDF-XChange Viewer MOOLTO più sicuri. Oggi molti attacchi avvengono sfruttando le falle di Adobe Reader, vi basta leggere qui e capirete che è il caso di cambiare il lettore predefinito.
  • Aggiornate ogni software compresi i vari Adobe, Flash, Java, spesso oggetto di falle; a questo scopo per automatizzare il tutto vi segnalo Secunia PSI.
  • Uso se del caso di un Host Manager, vi sono liste autoaggiornanti, programmi appositi, io personalmente consiglio Hostman
    Per un piccolo ABC su cosa sono questi 3 prodotti, se dal loro sito non vi è chiaro, potete vedere qui.

Molto importante è sapere che i gestori di password dei nostri cari browser sono davvero poco sicuri ( guardate qui o qui per un test ). Fare il massimo per rendere il browser sicuro e poi usare password banali o metterle su un piatto d'argento per un malintenzionato è il colmo. Allo scopo meglio usare LastPass di cui parlo nel post su Chrome che segue, che è utilizzabile con tutti i browser e anche su MacOS in modo molto semplice oppure usare Keepass 2 di cui parlo in questo apposito post che è un poco più macchinoso non essendo integrato come estensione nei browser.

Installare LastPass (o Keepass anche se meno comodo) è praticamente obbligatorio per salvaguardare le vostre password in ognuno dei browser qui presenti

Per gestire con un po' di sicurezza in più una transazione bancaria guardate qui, si tratta di minimi consigli di buonsenso. Sempre in questo tema vi consiglio la lettura dell'ottima discussione sui keylogger aperta da sampei.nihira qui.

Parental Control: per evitare che i vostri figli abbiano spiacevoli esperienze web, esistono anche programmi residenti sul pc ma siamo dell'idea che i DNS appropriati facciano già un ottimo lavoro
Clicca qui per i migliori Parental Control

Se avete consigli , estensioni aggiuntive in tema security, notate imprecisioni, vi prego di segnalarle qui.

Vi ricordo inoltre che la miglior difesa da virus sta in chi è davanti al monitor e che oltre a un browser ben configurato, non si può prescindere da Firewall, Antivirus e Antimalware e per i più esperti anche Hips o Behavior Blocker e altri strumenti di prevenzione. Inoltre tutti i vostri software e non solo il browser vanno sempre aggiornati all'ultima release disponibile poiché si tratta spesso di aggiornamenti che vanno a chiudere falle proprio relative alla sicurezza.

IMPORTANTE PER TUTTI!! Cambiate la ricerca google sui vari browser usando la sua pagina criptata
Vediamo come rendere le vostre ricerche criptate tramite connessione SSL in modo che terzi non possano sapere cosa avete ricercato in google, maggiori informazioni sul perchè qui.
Lo si fa in 2 passaggi:
1) Mettete come HomePage questa: https://encrypted.google.com/
Dalla pagina così fatta noterete che oltre ad avere il lucchetto come simbolo mancano però alcuni servizi google che normalmente si trovano sulla pagina, se vi servisse quindi avere le news, il traduttore o googlemaps vi basta cliccare su "Vai su Google Italia" e li ritrovate anche se, in questo caso, la ricerca che farete di una mappa per esempio non è criptata, alcuni servizi infatti non sono ancora disponibili, pazienza.
2) Modificate il motore di ricerca della casellina o della omnibar come qui indicato e renderlo il predefinito. In FireFox occorre comunque prima installare questa estensione.
Se utilizzate in Chrome l'estensione Click&Clean allora nelle sue opzioni dovete deselezionare la voce "Reset Search Engine" altrimenti non vi resta predefinito.
Se in FireFox volete che anche digitando sulla barra indirizzi la ricerca sia fatta criptata allora guardate qui.
Così settato avrete comunque ricerche in Italiano come primarie e anche l'estensione Wot funziona perfettamente.
Precisiamo che solo ciò che ricercate è criptato, non i siti che cliccate a seguito di suddetta ricerca.

NAVIGARE IN INCOGNITO
Soprattutto se usate un pc non vostro meglio non lasciare tracce
Modalità Incognito nei brower, come selezionarla e cosa è

Ultima modifica di Romagnolo1973 : 21-09-2012 alle 12:56.
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 11:52   #2
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
INTERNET EXPLORER

Raccolta falle di IE 9 e precedenti ancora irrisolte by riazzituoi

5 motivi (tra i tanti) per non usare IE 9

Da metà marzo 2011 è uscito IE9 sfruttabile però solo su Vista e Seven, sia 32 che 64bit.
Per chi ha questi sistemi consiglio vivamente di usarlo il minimo e comunque di sostituirlo al vecchio IE8, in sede di installazione si occuperà lui di tutto, non avrete 2 IE sul sistema.
Per gli utenti XP come visto IE9 non è disponibile, cogliete questa occasione e mettetelo definitivamente in pensione, usate Firefox, Chorme, Opera, sarete più veloci e molto più sicuri, se comunque volete farvi del male, in questo post trovate i vecchi consigli di settaggio "sicuro" per IE8 e che valgono anche per IE9 ove applicabili.
In aggiunta per IE9 vanno segnalati i seguenti:

Rafforzare IE9 in 5 mosse

Protezione da monitoraggio

Ghostery

Per IE10 vale quanto sopra e in aggiunta:

Come bloccare la pubblicità

Ultima modifica di Romagnolo1973 : 31-10-2012 alle 10:38.
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 11:53   #3
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
FIREFOX

Questo è il browser che crediamo più utenti della sezione sicurezza usano con soddisfazione, la modularità e personalizzazione raggiunta grazie alle estensioni è incredibile e in grado di accontentare anche i più esigenti.

Therad Ufficiale FireFox

Thread Ufficiale Estensioni

Estensioni di Sicurezza Consigliate se amate la "pappa pronta" qui vi ho già indicato le estensioni sia obbligatorie che consigliate di cui a mio avviso non potete fare a meno.

Di suo FireFox già presenta una lista di siti diffusori di malware o phishing, lista che ha sviluppato in collaborazione con google. Le due funzioni antimalware e antiphishing sono infatti attive di default; sotto trovate le immagini di quello che vi apparirà entrando su un sito contraffatto o che diffonde infezioni.



Qui vi viene spiegato in sintesi che questi siti contraffatti o malevoli sono in una lista che si aggiorna quotidianamente e sul vostro pc, i vostri dati che verranno trasmessi a Google (gestore della lista) sono anonimi e i cookie trasmessi, se seguite i consigli di seguito, sono solo quelli della sezione corrente.

Inoltre andando sulla barra degli indirizzi e cliccando sull'icona della pagina visitata al momento (favicon) otterrete un riepilogo di informazioni circa l'identità di quel sito.

Veniamo comunque ora alle personalizzazioni d'obbligo nel programma vero e proprio per poi analizzare le estensioni consigliate.

Browser

Le novità maggiori sono a livello grafico e sotto il cofano per cercare di competere con gli agguerriti avversari in termini di velocità. Ormai a livello di GUI tutti i competitors si assomigliano.
FireFox ha preso molto da Opera con il tasto dedicato in questo caso arancione che trovate in alto a sinistra e da cui si può accedere a tutte le funzioni del browser. La funzione ad occhio più utile è quella della barra indirizzi che ora finalmente fa anche da ricerca, si può quindi eliminare il riquadro di ricerca volendo.
Novità della precedente versione 3.5, è ovviamente sempre presente la navigazione anonima attivabile da tasto Firefox o con la combinazione tasti Ctrl+Maiusc+P. Vi ricordo che con questa opzione avete modo di non far comparire su quel pc le tracce dei siti visitati. Occorre bene specificare che NON è utile a proteggersi dai malware, NON serve neppure a rendervi anonimi visto che un utente esperto comunque ha sempre modo di risalirvi, inoltre se il pc è dietro un server aziendale, l'amministratore di rete conosce, se vuole, tutti i siti da voi richiamati a prescindere da qualsiasi vostra azione per celarli. Si tratta solo di un modo per oscurare con un clic le vostre abitudini su un pc su cui accedono anche altre persone non troppo esperte. Si tratta quindi solo di una funzione marketing che non poteva essere esclusa visto che è presente su tutti i browser.

Passiamo ora ad analizzare le impostazioni consigliate per il browser vero e proprio.
Andate in Tasto Firefox ---> Opzioni --->Opzioni ora avete la possibilità di scegliere come gestire la cronologia tra salvarla, non salvarla o personalizzarla, io vi consiglio di attuare una personalizzazione perchè più stringente e sicura delle impostazioni che si avrebbero se non salviamo la cronologia.
Una volta indicato di personalizzarla vi risulteranno modificabili molte funzioni.
Potreste fare una bella cosa indicando a FF di aprirsi sempre in modalità di navigazione anonima e così non avrete cronologie salvate e già di suo è impostato per eliminare i cookie alla chiusura (Figura 1 sotto).
Se invece volete personalizzarla a puntino eccovi una possibile scelta (Figura 2 sotto): in sintesi non conservate cronologie, accettate i cookies, anche da terze parti ma solo fino alla chiusura di FF, impostate allo stesso modo anche la cancellazione della cronologia alla uscita da FF ma cliccate su Impostazioni e accedete ad un altra tabella, consiglio di settarla come da immagine, si potrebbero anche indicate i 3 campi presenti in Dati ma in questo caso le password non verrebbero ricordate e le iconcine non comparirebbero più sui preferiti e chi ne ha molti non potrebbe poi selezionarli a colpo d'occhio. Se non avete password salvate e se non vi interessano le icone dei siti preferiti, flaggate pure anche quei campi. Si potrebbe anche non accettare i cookie di terze parti (impostazione molto più sicura) e ricordarsi che in caso di una non corretta visualizzazione della pagina li si deve riabilitare (ma meglio in questo caso installare CookieCuller di cui parlo successivamente).




In "Sicurezza" i 3 campi indicati vanno obbligatoriamente scelti così FF ci avverte se scarichiamo estensioni, e di suo blocca un sito è malevolo o contraffatto (ne ho parlato sopra con le immagini del blocco in rosso). Per quanto riguarda il sottocampo Password consiglio di usare l’estensione LastPass (ne parlo in seguito) e quindi di non settare il browser per ricordare chiavi di alcun genere, essendo meno sicuro dell’estensione.
In "Avanzate" andate nella scheda “Generale” ed attivate l’opzione anti-tracciamento ed in "Aggiornamenti" selezionate i campi in modo da avere sempre browser ed estensioni aggiornate in automatico. Sulla questione anti-tracciamento c’è da dire che è assolutamente inutile poiché a differenza di IE9 che ha liste con cui bloccare siti tracciatori, questa di FF4 è solo un modo per comunicare ai siti che non volete essere tracciati, chiaramente il sito poi vi traccerà comunque e se ne fregherà altamente della vostra richiesta.
Per quanto riguarda il browser abbiamo finito le personalizzazioni, ora ci occupiamo di altri aspetti fondamentali quali le estensioni.


Estensioni di Sicurezza Obbligatorie

Passiamo ora alle estensioni che più che raccomandate direi che sono OBBLIGATORIE per quel che riguarda la sicurezza e che ci aiuteranno e non poco a fare del nostro FireFox un primo livello difensivo contro le infezioni presenti in internet:
  • Adblock Plus : questa estensione toglie dai siti la stragrande maggioranza dei banner pubblicitari e avvisi di vario genere che ormai tempestano le pagine dei siti, con Adblock attivo avrete sensibilmente ridotto il tempo di caricamento della pagina e non vedendole eviterete di cliccare su offerte incredibili di prodotti gratis e altro che inevitabilmente vi porta a un sito dalle dubbie credenziali.
    Lo si può definire imprescindibile ma va anche ben configurato. Con questo FF 4 hanno un pelo “incasinato” la sezione dall’interno del plugin, il modo più facile per gestire le liste, dopo aver installato l’estensione, è quindi quello di andare sul sito filtri di ADB http://adblockplus.org/en/subscriptions e di cliccare la voce “Subscribe” relativa alla lista di vostra scelta. Vi apparirà una semplice finestra, vi basta controllare che l’opzione “Aggiorna automaticamente” sia indicata e cliccare su “Aggiungi sottoscrizione” e il gioco è fatto. Io consiglio queste liste: “Xfiles” che è una lista italiana quindi ben localizzata per i siti di casa nostra, “EasyPrivacy + EasyList”. Per chi naviga costantemente in siti pericolosi vi è anche la lista “Malware Domains” che vi protegge da siti conosciuti come distributori di infezioni è però molto pesante e potrebbe rallentare di molto l'apertura di FF, io personalmente preferisco proteggermi dai siti malware con opzioni a impatto zero dato dai DNS opportuni, comunque il computer è vostro quindi a voi le scelte.
    Controllate di avere queste liste presenti e attive andando in Tasto Firefox ---> Componenti aggiuntivi e cliccando il tastino “Opzioni” a fianco di ADB+, vi ricordo che è inutile avere doppioni, vi rallenterebbe solo l’apertura di FireFox, quindi evitate di avere per esempio la lista EasyList e anche la “EasyList+EasyPrivacy”, meglio la seconda che è la stessa con in più la lista privacy. Per eliminare una lista basta cliccarci col destro del mouse e eliminarla.
    Consiglio anche questo piccolo trucchetto segnalato dal mitico riazzituoi: andate in AdBlockPlus, in Filtri cliccate su Aggiungi Filtro e inserite questo *.clear.gif, ora sarete in grado bloccare alcune gif web bugs, ovvero delle immagini di 1 pixel, quindi praticamente invisibili, che gli sviluppatori inseriscono nelle pagine web per tracciarvi.

  • NoScript : altra estensione imprescindibile e davvero fondamentale per la sicurezza oltre che sviluppata in Italia. Grazie a questo add-on il caricamento dei JavaScript, Java e Flash avviene solo dopo nostro consenso che può essere temporaneo o definitivo. Questo Plugin fa anche mille altre cose sempre in tema sicurezza, la protezione anti XXS e anti Clickjacking su tutte ma non solo, e non basterebbe una discussione per definirne le sfaccettature.
    L'impostazione di default è già ottima a mio avviso, per approfondire in questo post "bibbia" dell'utente riazzituoi trovate una scrupolosa guida ai settaggi ed alle funzioni di NoScript, comprensiva di FAQ. Non vi spaventate dalla lunghezza della guida, è davvero molto ben fatta e aiuta tantissimo a capire le infinite potenzialità di sicurezza dell'estensione.
    Sarebbe anche il caso di inserire dentro NoScript Blitzableiter seguendo le istruzioni indicate qui, si tratta di una tecnica per rendere Flash molto più sicuro (ne parla anche la guida di riazzi).
    Se avete Noscript attivo le estensioni che molti usano FlashBlock e FireKeeper risultano inutili perchè ripetitive, lo stesso lavoro viene infatti svolto da NoScript.

  • WOT : un site advisor è quanto mai necessario, si basa su segnalazioni degli utenti quindi non è la bibbia ma se vedete il rosso, meglio scappare via da lì. Lo apprezzo per la sua leggerezza e perchè la pagina sospetta non viene caricata ma resta inerme in standby dietro a un grande avviso. Se vi registrate come utenti WOT potete contribuire alla formazione del suo database, se non lo fate potete comunque usufruire delle informazione date dagli altri. La funzionalità non viene meno.




    In alternativa si può usare LinkExtend che è una estensione che racchiude al suo interno i dati di Wot, site advisor e altri ma però non blocca il sito pericoloso come invece fa Wot.

  • FlashBlock: i prodotti Adobe sono oggetto di attacco e tra i principali veicoli di infezioni a causa di exploit che i pirati trovano nel codice sia di Reader che di Flash. Con questa estensione che blocca i flash nelle pagine (sbloccabile a mano cliccandovi sopra) oltre a rendere la navigazione più sicura alleggeriamo la pagina e quindi meno cpu o ram in uso. Consigliatissimo sui netbook quindi.

  • Ghostery: toglie i web bugs, le varie google analitics, google +, finestre Facebook che trovate ormai in tutti i siti. Per maggiori info guardate nel post di Chrome. Se usate già NoScript direi che non serve, diversamente è da avere assolutamente.

Estensioni di Sicurezza/Privacy Consigliate
Agli add-ons descritti sopra, personalmente consigliamo di abbinare anche questi :
  • BetterPrivacy (Categoria Privacy) : elimina i cosiddetti SuperCookies ovvero cookies che non vengono eliminati dagli altri pulitori vari e che seguendo la guida ancora non avete eliminato.

  • CookieCuller (Categoria Privacy): Sebbene da guida vi abbia consigliato di tenere i cookie fino alla chiusura di FF, e l'ho fatto per quelli neofiti, se siete un po' più smaliziati potete evitare i cookie di terze parti già in configurazione base di FF o meglio usare CookieCuller. Con questa estensione avete un completo controllo dei cookie anche durante la navigazione.
    In sintesi: se mantenete le impostazioni gestione cookie di FireFox come indicato nelle immagini sopra quando parlo del browser (cancellazione cookie alla chiusura) allora CookieCuller serve solo per eliminare i cookie durante la sezione, utile quindi a chi fa sezioni lunghe.
    Se invece volete usare questa estensione per gestire i cookie al 100%, poichè FF ha preminenza su cookieculler, allora dovete agire in modo che FF mantenga i cookie (Strumeti-Opzioni-Privacy- lasciate la cancellazione della cronologia alla chiusura ma andate in Impostazioni e togliete la spunta a Cookie altrimenti li cancellerà comunque visto che FF ha la precedenza sull'estensione); fatto ciò andate in Strumenti - Componenti aggiuntivi - CookieCuller - Opzioni e settate per la cancellazione dei cookie non protetti all'avvio). Ora la gestione dei cookie è demandata a CookieCuller in pieno e potete proteggere alcuni cookie per permettervi di avere lunghe sezioni di login, vi basterà andare in Strumenti -- CookieCuller e cliccare sul cookie da poteggere che sarà contraddistinto con un Sì; se avete agito come sopra ad ogni riavvio del browser resteranno solo i cookie che abbiamo protetto per esempio per non avere problemi nel login sui siti. Addio cookie traccianti anche durante la navigazione quindi. Peccato che l'opzione permetta la cancellazione solo al riavvio e non in chiusura, così se fate una sessione dopo ore dall'ultima quei cookie stazionano sul pc un po troppo secondo me, ragione per cui io resto con la cancellazione cookie all'uscita di FF e uso questa estensione solo per cancellare i cookie se la sezione è lunga, ma ovvio la scelta è tutta vostra, se avete problemi di login questo add-on correttamente settato è comunque da provare.


  • RefControl (Categoria Privacy) : con questa pratica estensione gestirete il referer da far conoscere ai gestori dei siti web. Potete impostarlo come da esempio riportato nelle immagine sotto dove seguendo le azioni in base alla numerazione potrete facilmente rispettivamente inserire un sito nella whitelist e gestire gli altri siti dando loro il referer del sito stesso in cui state entrando, in modo che non possano fare un nostro profilo attendibile. Poichè il referer serve anche per ricordare i login, allora i siti fidati a cui accedete con password (tra cui questo) è meglio che li inseriate nella white list, altrimenti potreste incorrere in problemi nel stare in linea come utenti registrati.



  • TrackMeNot (Categoria Privacy) : questa estensione nasconde il nostro effettivo percorso di ricerca randomizzando periodicamente false query di ricerca sui più famosi motori di ricerca. In poche parole inganna i maggiori raccoglitori di informazione (i motori di ricerca) mandando loro dati a casaccio che rendono quindi molto difficoltoso a questi capire le nostre abitudini di ricerca.

  • KeyScramble Personal: la versione free di KS è più che sufficiente. Si tratta di un ottimo anti-keylogger ed è inoltre molto leggero. Davvero utile.

Ultima modifica di Romagnolo1973 : 31-12-2011 alle 13:59. Motivo: aggiornato a FF4
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 11:56   #4
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
OPERA

Sito Ufficiale

Thread Ufficiale

Sito Estensioni

Il browser norvegese è da sempre molto apprezzato dai suoi utilizzatori (purtroppo pochi in ambito pc ma comunque moltissimi in ambito mobile essendo Opera Mini un must su quei supporti). Le sue caratteristiche principali sono da sempre una grande leggerezza, velocità, sicurezza e features innovative che vengono poi copiate dai concorrenti (la navigazione a schede, il dialup e le gesture del mouse ne sono un esempio), inoltre è un all-in-one avendo al suo interno già un dowload manager (anche per i torrent) e un gestore di posta. Sono sempre i primi ad arrivare al 100% nel test Acid ma essendo rigorosi (non a caso nordici) alcune volte siti che non rispettano appieno gli standard web non vengono correttamente visualizzati se non dopo vari artifici. Ve lo consiglio vivamente, rimarrete stupiti , soprattutto se venite da IE.
In Opera 11 le novità sono molte, grafica rivista in chiave minimale, nuovo rendering e motore e soprattutto l'arrivo delle tanto richieste estensioni d cui parleremo sotto.
Ciò detto a piccola presentazione di un prodotto poco conosciuto a livello PC e che invece merita risalto veniamo a presentarvi le impostazioni di sicurezza basiche.

Tutto quello che dovete fare per la gestione della privacy e della sicurezza si trova in MENU’ --> IMPOSTAZIONI--> PREFERENZE --> AVANZATE vediamoli uno ad uno:

SETTAGGI BROWSER
  • Cronologia: non è d'obbligo impostare a zero come io ho indicato per la cronologia, ma certo protegge la vostra privacy, l'importante è comunque svuotare la cache all'uscita così evitate il più possibili che pagine offline siano sul vostro HD a disposizione eventualmente di un malware (tipo le pagine del vostro conto online).



  • Cookie: meglio scegliere una di queste 2 opzioni ovvero accettare i cookie solo da sito visitato oppure anche non accettare mai i cookie, infatti con Opera si può facilmente personalizzare ogni sito come vedremo dopo (si veda Contenuti) quindi si può essere anche restrittivi e modificare solo un determinato sito che magari non funziona senza cookie abilitati. A voi la scelta, potete provare tranquillamente l'opzione più restrittiva e vedere come vi trovate. Se invece accettate i cookie dal sito o tutti i siti, è fondamentale eliminare i cookie all'uscita dal programma.



  • Sicurezza: Controllate che sia attiva la funzione anti-frode. Quando è in funzione tutte le pagine Web visitate vengono inviate ad un filtro anti frode/malware (phishing filter) ed il loro stato di sicurezza viene visualizzato sotto forma di icona sul lato siistr del campo indirizzi; nei siti che utilizzano il protocollo di connessione sicura HTTPS viene visualizzata un'icona a forma di lucchetto che ne indica l'assoluta bontà. Se un sito Web viene individuato nell'elenco dei siti fraudolenti/malware, viene mostrata una finestra di avviso e l'utente è tenuto a decidere se proseguire ugualmente la visita o se tornare alla home page. Sottolineo che i controlli che avvengono sul server remoto che ha questa lista anti-frode non introducono alcun ritardo nell'apertura delle pagine Web.



  • Contenuti: la scelta principale da fare è quella di attivare o disattivare gli script java, vale lo stesso discorso fatto per i cookie, in questo caso io imposto in modo da non attivare gli script e poi li andrò a scegliere come attivi nei siti fidati uno ad uno.



    Infatti basterà fare tasto destro in una zona libera di una pagina oppure premere F12 e scegliere "Modifica le preferenze per questo sito" e vi si apre la finestra di scelte che Opera memorizzerà e applicherà per il sito in questione. Per quel determinato indirizzo web potete scegliere di regolare i cookie e i javascript come meglio credete, il tutto in pochi secondi e un paio di clic.

    Ecco come si presenta hardware Upgrade e la sua pubblicità con o senza javascript attivi:



    Come consigliato dall'amico sampei.nihira, se frequentiamo i soliti siti sicuri o che riteniamo sicuri e raramente ci avventuriamo in navigazioni in siti ignoti quindi potenzialmente più "rischiosi", allora teniamo attivi i JavaScript di default ma, quando ci avventuriamo in navigazioni più "rischiose" possiamo modificare temporaneamente alcuni parametri e con Opera ci viene in aiuto come già detto la funzione preferenze veloci che è richiamabile con la pressione del tasto F12, naturalmente a browser aperto.
    Possiamo quindi disattivare ciò che ci pare (con un click del mouse) e proseguire nella navigazione.
    Quando ritorniamo nei siti che riteniamo sicuri anche per evitare malfunzionamenti ad esempio nei login (siti sicuri cioè ad esempio HW) possiamo come inizialmente premere nuovamente F12 e ripristinare le impostazioni che avevamo disattivato.
    Un uso proficuo di quanto sopra è abbinare la pressione del tasto F12 all'uso dell' accesso rapido dove sono presenti i siti che visualizziamo maggiormente.
    Se si vuole usare l’attivazione/disattivazione di JiavaScript risulta molto comodo avere il comando a portata di mano, ecco come fare, basta andare in Menu’ --> Aspetto --> Preferenze --> Tasti ed agire come in figura




ESTENSIONI: eccoci alla grande novità di Opera 11, le tanto richieste estensioni. In realtà spesso si tratta di semplici GUI per gestire script già conosciuti in passato ma è quello che gli utenti volevano. Gli add-on sono gestiti in un sito apposito e vengono provati dai programmatori di opera, quindi si dovrebbero evitare spiacevoli sorprese come estensioni fatte male o deficitarie in termini di privacy o sicurezza. Oltre al link che trovate a inizio post, il sito è raggiungibile da MENU’ -->Estensioni.
Ricordo a tutti che le estensioni con JavaScript disattivati in genere non funzionano.

Come appena detto spesso basta il solo script senza grafica per avere più o meno lo stesso risultato, ecco quindi che per le principali estensioni di sicurezza vi indico vari modi per raggiungere lo scopo, tramite estensione o tramite script, o manualmente, a voi la scelta.
  • AdBlock per Opera (Consigliato): Se non volete agire sui java script come spiegato sopra, potete allora agire tramite una delle possibilità qui segnalate, solo una ehh non tutte e 3 assieme.

    • AdBlock: vi basta usare la lista Fanboy andandola a scegliere tra settaggi dell'estensione. E' un metodo grafico, con conseguente pesantezza delle estensioni in termini di ram, del metodo preferibile che è quello a mano che vi spiego appena sotto. In alternaitva si può scegliere la Easylist che chi ha usato FireFox ben conosce. Pecca è però il fatto che al momento non esistano versioni specificatamente italiane delle liste supportate.

    • Script ADBlock: lo trovate qui e vi sono indicate anche le istruzioni del percorso ove ubicarlo, basta salvare questa lista come file .ini. Personalmente vi consiglio di utilizzarlo. Al posto della lista del sito Fanboy che vi ho indicato se ne possono usare altre come per esempio AdSweep che hanno un analogo funzionamento, questo inoltre è pure presente come estensione.

    • Blocco Contenuti Manuale: in alternativa potete bloccare voi i contenuti delle pagine basta andare su una parte vuota della pagina e scegliere Blocco dei Contenuti, la pagina diventa chiara tranne i contenuti tipo filmati o foto o script, voi scegliete cliccando sui banner o immagini quale bloccare e poi cliccate in alto su Fatto.



  • WOT per Opera (Consigliato) :

    • Estensione WOT:fa apparire l’icona nella barra indirizzi del browser. Il suo funzionamento è analogo a quello già visto per FireFox.

    • Script WOT:seguite quanto indicato in questo wiki

  • Flash Block per Opera (Consigliato): è implementato nel browser stesso. Per come attivarlo guardate qui.

  • NoScript per Opera :

    • Estensione NoScript: la trovo ancora decisamente immatura come estensione, non raggiunge lo stato dell’arte del ben più famoso NS per FireFox.
      Si possono bloccare i vari script singolarmente o comulativamente oppure permetterli sia definitivamente che temporaneamente.



    • Script Opera Arioso:lo si trova qui, si procede come sopra per il Flash Block, niente paura più file js sono comunque gestiti, quindi copiate il testo con estensione JS e come UNICODE e inseritelo pure lui dentro C:\Documents and Settings\Nome Utente\Dati applicazioni\Opera\Opera\profile\styles\user chiamandolo Opera Arioso, poi riavviate il browser. Ora avrete un simil NoScript attivo, la sola differenza è che non avrete la comoda opzione di gestire i java script in basso, Arioso li blocca tutti e per permettere per esempio di vedere YouTube dovete fare tasto destro e poi "Modifica le preferenze per questo sito", andare in Scripting ed eliminare il percorso che porta allo script stesso. Nessuna paura, questa impostazione permissiva agirà solo sul sito che ritenete sicuro.
      Per sapere cosa fa questo script in dettaglio, si veda qui.

    • NoScript Manuale: personalmente preferisco tenere JavaScript disabilitati e poi agire sito per sito attivandoli (l'ho descritto sopra), infatti l'estensione è immatura e lo script soffre di una limitazione non da poco ovvero non è modulabile e per disabilitarlo su un certo sito occorre togliere il collegamento alla cartella script, che magari contiene anche flashblock e altro, per chiarirvi le idee si veda qui. Inoltre come vi ho fatto vedere è possibile mettere l'attiva/disattiva script direttamente nella barra indirizzo, quindi comodissimo.

  • Anti Referer per Opera (Consigliato) : Opera ha da sempre una funzionalità che altri invece implementano con estensioni ed è relativa al referer. Praticamente agisce come RefControl per Firefox, basta andare in MENU’ --> Impostazioni --> Preferenze --> Avanzate --> Rete e deselezionare la funzione "Invia le informazioni sul server di provenienza". Come per il RefControl di Firefox occorre però segnalare che può causare problemi con i siti ove fate login, su hwupgrade per esempio senza referer in Opera invece di accedere alla discussione dei preferiti, accedete alla pagina di tutti i Forum, potete comunque agire sul singolo sito come già spiegato tramite clic destro "Modifica le preferenze per questo sito" e risolvete.

  • LastPass (Consigliato): come detto nel post 1, i gestori password interni non sono ottimali a livello di sicurezza, sebbene il Wand che è il gestore incluso in Opera sia il migliore.
    LastPass ne è più che una alternativa poichè risulta sicurissimo (criptazione delle comunicazioni tra voi e loro, cifratura accesso), multipiattaforma e multibrowser essendo presente per tutti come estensione.
    Sulle sue funzionalità vi rimando al post di Chrome dove ne parlo diffusamente.

  • Ghostery: toglie i web bugs, le varie google analitics, google +, finestre Facebook che trovate ormai in tutti i siti. Per maggiori info guardate nel post di Chrome. Da avere assolutamente.


ALTRI TRUCCHETTI
  • Agire sulla configurazione di Opera : digitate nella barra degli indirizzi opera:config è l'equivalente dell'about:config di FireFox per avere un controllo granulare di tutti gli aspetti del browser norvegese. Qui trovate alcune impostazioni possibiili per aumentare sicurezza, privacy o performance.

  • Velocizzare Opera (Consigliato): non rientra tra le operazioni di sicurezza ma è un trucchetto facile che va bene per tutti e velocizza ulteriormente questo fantastico browser.
    Andate in MENU’ --> IMPOSTAZIONI --> PREFERENZE --> AVANZATE --> RETE e mettete per le 2 ultime voci relative alle connessioni il valore 128.
    Inoltre andate in MENU’ --> IMPOSTAZIONI --> PREFERENZE --> AVANZATE --> e in Caricamento pagine mettete "Visualizza Immediatamente"
    Opera ora sarà ulteriormente più veloce.

  • In caso di qualche incompatibilità di Opera con un sito inoltre basta agire modificando le preferenze per quel sito da tasto destro mouse su un’area libera della pagina e scegliere nella scheda rete di identificarvi come FF o IE per renderlo visibile pienamente. I problemi avvengono a causa dei siti che non seguono le regole del web nella loro creazione e per questo motivo a volte Opera non li visualizza correttamente, con questo trucchetto quasi sempre si limitano i danni.

In conclusione Opera è di suo il più sicuro dei browser (FireFox per superarlo necessita di alcuni add-on come già visto), è leggerissimo e integra al suo interno anche un gestore di posta (attivabile e configurabile in MENU’ --> Account di Posta), se settato correttamente garantisce una sicurezza al top, è inoltre facilissimo configurare le preferenze per ogni sito. Chi usa FireFox dice che Opera non ha la stessa sicurezza, beh è sbagliato, qui infatti avete visto come lo si possa ben configurare e con l'aggiunta di 2 script leggerissimi è in grado di avere le stesse funzioni di AdBlockPlus e FlashBlock.
Insomma Opera è un browser che è quasi lo stato dell'arte, peccato che non sia conosciuto dalla massa.

Ultima modifica di Romagnolo1973 : 22-02-2013 alle 13:28.
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 11:56   #5
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
Chrome

Chrome Stable

Chrome Beta

Chrome Development Versione Consigliata

Sito Estensioni / Sito Estensioni Alternativo

Thread Ufficiale

Ringrazio Leolas che al post 8 ha iniziato a spiegarci Chrome prima che gli impegni gli impedissero di finire l'opera.

Chrome, è un progetto di casa Google che oltre al programma "chiuso", quello marchiato Google ha anche una anima opensource rappresentata da Chromium che ha permesso di sviluppare altri fork ovvero altre versioni di terzi quali ad esempio Iron e ChromePlus che ha anche una versione portable.
Si sta imponendo velocemente come il browser più usato grazie alla sua velocità, capacità di riprodurre ogni pagina e contenuto, e anche per la sua buona sicurezza poichè possiede una tecnologia antiphishing in comune con FF e, primo tra i browser, possiede una sorta di sandbox che isola il rendering del browser dal sistema operativo. Questa sandbox complica notevolmente il lavoro dei pirati informatici ed ha anche il pregio, dato dal fatto che vi è un processo per ogni pagina aperta, che se crasha una scheda non si blocca il programma ma solo quella pagina e la sessione è salva.

In queste ultime versioni Google si mostrata più attenta sul versante privacy, ora ha rimosso l'ID che identificava ogni utente e la gestione dei cookie e altri dati privacy è praticamente analoga a quella molto personalizzabile di FireFox, in precedenza neppure si potevano gestire i tanto odiati “biscottini”.
Ora vediamo come impostarlo per aumentare la sicurezza del browser e anche altri suggerimenti di usabilità.


Dopo averlo installato andate su Tools (la chiave inglese) e cliccate “Strumenti" nella prima scheda che si apre ovvero "Impostazioni" mettete come motore di ricerca Google Sicuro come vi abbiamo suggerito di fare nel primo post per tutti i browser. Per avere come motore di ricerca Google SSL basta aggiungerlo dando l'URL https://encrypted.google.com/search?hl=it&{google:RLZ}{google:acceptedSuggestion}{google:originalQueryForSuggestion}sourceid=chrome&ie={inputEncoding}&q=%s e poi impostarlo come predefinito.
Nel fondo della pagina potete vedere che vi è una opzione "semi-nascosta" per mostrare i settaggi avanzati, bene cliccatevi e la pagina si espanderà mostrando altre impostazioni che dobbiamo modificare.
In Privacy - Impostazioni contenuti alla voce Cookie bloccate i cookie di terze parti e cancellate i cookie alla chiusura del browser; alla voce Plug-in indicate l'azione "Click to play" che è il flashblock nativo di Chrome. Con questa voce attiva ogni contenuto java o flash risulta bloccato e per attivarlo occorre cliccare sulla pagina nella zona dove il contenuto deve essere riprodotto; alcuni exploit che sfrittano flash o java per infettare il computer in questo modo risultano inermi. Date l'OK che trovate nel fondo della pagina per consentire le modifiche.
Tornando alla pagina di Impostazioni in Privacy - Cancella dati di navigazione cambiate la pempistica da "ultima ora" che è a default in Tutto e scegliete tutte le voci contemplate. La cancellazione non è totale, restano delel voci e per garantire un ottimo risultato vedremo in seguito come utilizzare l'estensione Click&Clean che raccomando.
Sempre alla voce Privacy abilitate le voci per prevedere le azioni di rete e per rendere attiva la protezione contro phishing e malware. Le altre voci sopra ad esse deselezionatele poichè consentirebbero in un certo senso la tracciabilità delle vostre abitudini di navigazione.
Non fate memorizzare a Google moduli o password, vi abbiamo già detto quanto scarsa sia l'attenzione dei browser nella sicurezza password, per queste cose meglio usare l'estensione LastPass di cui ci occureme poi e che raccomando.
Riassumo le impostazioni nella immagine seguente




Estensioni Consigliate

Trucchetto per aggiornare le estensioni: le estensioni si trovano in "Chiave inglese - Impostazioni - Estensioni" oppure in "Strumenti - Estensioni". Chrome non è il massimo nell'aggiornarle in automatico quindi consiglio di farlo manualmente, basta cliccare su "Modalità Sviluppatore" e poi cliccare l'aggiornamento delle estensioni.
  • AdBlock esterno: ve ne sono molti scaricabili dal sito delle estensioni con nomi molto simili, io vi consiglio Adblock Plus (Beta) che è sviluppato da Wladimir Palant ovvero il papà del mitico ADB+ di FireFox in persona e che rispetto agli altri "cloni" reputo più veloce ed efficace.
    Dalle ultime versioni Chrome supporta anche le content policy che in soldoni significa che gli ads possono essere caricati (e nel nostro caso non caricati) separatamente dalla pagina, quindi ADB Plus esattamente come in FireFox alleggerisce il caricamento e aumenta la velocità di rendering evitando di caricare le pubblicità.
    Per quanto riguarda AdBlockPlus cliccate sul suo tasto Opzioni per accedere alla sua configurazione (si può fare la stessa cosa cliccando col destro sull'icona dell'estensione che appare nella barra indirizzi)
    La lista filtri dovrebbe già presentarci la situazione ottimale per noi italiani, ovvero la presenza della "Easy List Italia + Easy List", non vedo la necessità di usare altro ma se volete potete importare altre liste (Xfiles, malwaredomain, easyprivacy...) ma tenete presente che più liste avete e più sarà lenta la navigazione, quindi non esagerate ed evitate doppioni.
    Ora il 99% dei banner è bloccato ma se qualcosa sfuggisse potete fare un blocco a mano, nelle immagini che seguono vi spiego come. Il nostro obiettivo è fare sparire il banner che si vede nelle figure, seguite quanto indicato ed il banner scomparirà definitivamente e tra le regole dell'utente apparirà proprio il blocco per quel Ad. Spettacolo !!! Se volete che un determinato sito venga escluso dal blocco banner vi basta cliccare sul simboletto rosso dell'applicazione e togliere la spunta ad "Enabled for this site".



  • WOT : una volta installato è subito attivo, non occorre registrarsi al sito per averlo attivo. Le funzioni e l'efficacia sono le stesse già viste per tutti gli altri browser. La pagina pericolosa è bloccata e compare l'avviso di allerta.



  • FlashBlock: i prodotti Adobe sono oggetto di attacco e tra i principali veicoli di infezioni a causa di exploit che i pirati trovano nel codice sia di Reader che di Flash. Con questa estensione che blocca i flash nelle pagine (sbloccabile a mano cliccandovi sopra) oltre a rendere la navigazione più sicura alleggeriamo la pagina e quindi meno cpu o ram in uso. Consigliatissimo sui netbook quindi.
    A questa estensine (che ruba ram come tutte quelle attivate) preferisco il blocco dei plugin presente su Chrome nativamente. Vi rimando a quanto detto precedentemente per l'abilitazione del "Click to Play" e il gioco è fatto. Notate però che TUTTI i plugin sono disattivati, flash, java, altri eventuali, e vanno attivati singolarmente cliccando su ognuno di essi, c'è comunque la possibilità di gestirli comulativamente se volete, basta cliccare sull'icona a forma di tassello puzzle che ora vi compare nella barra indirizzi ed abilitare tutti i plugin temporaneamente o per sempre su quel dominio. Facile, efficace e senza estensioni. Se volete revocare i permessi a un sito vi basta andare sotto alla voce Plug-in delle preferenze e cliccare su "Gestisci Eccezioni" eliminando il sito con permessi globali.

  • LastPass: ho già parlato nel post 1 di come i browser, tutti, siano alquanto scadenti nella sicurezza password nei loro passwordmanager di default, e in questo settore Chrome è il peggiore, vediamo come risolvere definitivamente questo problema tramite LastPass. Si tratta di un programma che è possibile avere in tutti i maggiori browser e scaricabile da qui , sia il programma che anche la sola estensione (raccomando solo questa ultima). Installate l'estensione dal sito, una volta installata l'icona di LastPass compare a destra in alto, poi seguite quanto indicato figura per figura.



    In caso non avvenga in automatico allora agite come di seguito spiegato, fatto ciò vi apparirà poi lo specchietto della terza immagine sopra e con un po' di fortuna il sito verrà riconosciuto da LastPass e potrete fare il login automatico. Assicuratevi comunque di non avere nei preferiti di LastPass (immagine 4) alcun doppione e se vi sono eliminateli prima di ritentare.



    Se avete dei dubbi sulla sicurezza di lastPass qui trovate una spiegazione su come funziona e vedrete che le vostre password non lasciano il vostro pc per andare in rete. E qui un bell'approfondimento sul programma e tutte le sue funzioni.

  • Ghostery: toglie i web bugs, le varie google analitics, google +, finestre Facebook che trovate ormai in tutti i siti. In Chrome per lo stesso motivo di mancanza di Content Policy già analizzata è possibile che qualcosa sopravviva al suo monitoraggio, ma direi casi sporadici. Aiuta a tenere la privacy e a velocizzare la navigazione oltre a evitarci il fastidio di vedere inutili barre dei vari "mi piace" o "aggiungi" o "seguici" che impazzano ormai sui siti anche istituzionali. Andate nelle opzioni e attivate tutto l'attivabile anche se sperimentale.
    Da avere assolutamente.

  • Chrome Gesture: per avere lo spostamento tra le pagine tramite movimenti del mouse, attivate tra le sue proprietà anche il Drag&Drop e volendo anche lo Smooth Scroll se lo scrolling originale vi sembra troppo scattoso.

  • Click&Clean: Chrome ha notevolmente migliorato la gestione privacy ma comunque con questa estensione installata si possono cancellare i vostri dati in sicurezza, basta seguire quanto ho indicato nell'immagine. Inoltre ha la possibilità molto comoda di eseguire CCleaner all'uscita del browser permettendo una pulizia del sistema ancora più profonda.


Conclusioni: probabilemte entro breve sarà il browser più usato, la sua Sandbox è molto solida e nei vari contest anche i migliori hacker sembrano stargli lontano, si veda qui il riassunto dell'ultmo Pwn2Own. Qui alcune considerazioni dell'amico riazzituoi sul prodotto. Chrome è anche il browser più veloce del lotto almeno per ora. Per quanto riguarda la ram occupata però visto che ogni pagina è un processo risulta il più esoso come si può vedere qui ma con una esperienza di velocità e fluidità mai viste. Ormai abbiamo tutti molta ram sui pc e questo "difetto" non sarà un problema.
Chrome lo reputo adatto per chi è molto portato verso il Web2, la multimedialità, si lega benissimo agli altri prodotti di BigG quali Wave o Google Docs, Facebook, YouTube ecc... Un prodotto da provare sicuramente.

Ultima modifica di Romagnolo1973 : 06-03-2012 alle 17:26. Motivo: Inserito RoboForm
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 13:51   #6
sampei.nihira
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 4348
SAFARI 4

E' un browser internet,di Apple.Noi naturalmente prenderemo in esame la versione Windows.

Download Safari 4

D: Cosa ha di speciale Safari 4 rispetto agli altri browser ?

R: E' velocissimo,più veloce di ogni altro browser anche in versioni di sviluppo.

Un esempio all'immagine sotto:



Il file di installazione SafariSetup.exe è di circa 27 MB.Al momento dell'installazione deselezionate il modulo BONJOUR come riportato in figura:



Altrimenti vi ritroverete sempre attivo anche a browser chiuso il processo mDNSResponder.exe e relativa memoria occupata.Poi continuate l'installazione fino al temine lasciando le altre impostazioni di default.Adesso avete installato il browser.Con la nuova versione la lingua italiana è immediatamente disponibile.La ram occupata è cresciuta rispetto alla versione beta di circa 5MB nel mio pc raggiungendo con la sola pagina iniziale di Google aperta un valore di circa 32 Mb ram.
Browser

Per le personalizzazioni occorre andare in Modifica ---> Preferenze.Si apriranno le finestre come da esempi di immagini sotto.Gli utenti noteranno che diversamente da quelle che sono abituati ad usare con i soliti browser queste NON integrano alcun pulsante "applica" e/o "Ok".Infatti ogni modifica sarà immediatamente accettata.
Le impostazioni di default sono pressapoco giuste.A parte naturalmente la pagina iniziale e il completamento automatico di user e pass come riportato sotto.

La versione stabile ha apportato alcune migliorie.
Ad esempio il salvataggio di user e pass anche se tale funzione latita in qualche sito internet,ad esempio HW-forum è uno di questi.
Il riconoscimento dei plug-in.
L'import dei preferiti,anche se parziale.
Ad esempio non funziona con i preferiti di Opera,mentre funziona certamente l'import dei preferiti da I.E.
Non ho provato l'import da FF.
Piccola curiosità per i preferiti.
Se vogliamo aprire un link occorre effettuare il doppio click con il mouse sopra il sito inserito nei preferiti,quando nella maggior parte degli altri browser basta un click solo.
Essenziale,per un uso più profiquo del browser è mettere la spunta alla voce "mostra menù sviluppo nella barra dei menù" in preferenze-avanzate.
Ogni utente si renderà conto dell'importanza della modifica se cliccherà con il mouse sulla voce stessa.



Interessante la possibilità dell'attivazione della modalità di "navigazione privata" gli effetti sono quelli evidenziati nell'immagine sotto.
C'è anche la possibilità del reset del browser.
Chi vuole usare profiquamente questa funzione può togliere la spunta a tutte le voci meno quella per il cancellamento di tutti i cookie (vedi immagine sotto),operazione da fare prima di chiudere il browser.Ciò in mancanza di questa funzione disponibile automaticamente all'uscita.Per mantenere le impostazioni nelle successive aperture,come da figura, occorre effettuare almeno un reset.
Non è possibile impostare automaticamente anche lo svuotamento della cache in uscita,quindi occorre ricordarsi di fare manualmente questa operazione come evidenziato in figura,naturalmente gli utenti possono abilitare anche la spunta corrispondente nel reset così da risparmiare una procedura manuale:



Blocco della pubblicità

Come per quasi tutti gli altri browser,meno che Opera,non esiste una funzione nativa che permetta il blocco della pubblicità.Purtroppo vari add-on atti allo scopo funzionano solo nella piattaforma dedicata e non sotto Windows.
Esiste la possibilità tramite l'uso di PRIVOXY del blocco pubblicitario.
Questo metodo a parte questo unico vantaggio presenta vari inconvenienti,i più evidenti sono:

1) Occupa ram (circa 6512 KB nel mio pc) ed aggiunge un avvio automatico.

2) Riduce le performance di velocità del browser.Al test Peacekeeper ,tanto per fare un esempio, i valori raggiunti senza l'uso di privoxy superano sempre il punteggio di 680 ,mentre il solito test fatto con privoxy attivo non supera il punteggio di 650.Gli utenti capiranno che i valori sono relativi per ogni pc.

Ecco un esempio di apertura della pagina principale del forum nella sezione "Antivirus e Sicurezza" senza l'uso del blocco pubbblicitario effettuato con privoxy e nell'immagine successiva con:



Le immagini sopra mettono in evidenza anche le possibilità di personalizzazione di pulsanti e barre,rispetto alle impostazioni di default.

° Configurare da Safari 4, la LAN con Privoxy

Occorre installare privoxy scaricato dal link sopra.Ad installazione avvenuta noterete l'icona del software "P" nella barra delle applicazioni.Gli utenti che vogliono saperne di più su privoxy possono fare riferimento a questa trattazione:Come filtrare il Web con Privoxy.
Per abilitare privoxy da preferenze ---> avanzate proxies change setting,impostazioni lan,mettete la spunta ad "utilizza un server proxy....",poi inserite i valori in figura di indirizzo e porta:



Lanciare il browser con diritti limitati

Chi usa un account amministratore (XP) può,per maggiore protezione,aprire il browser sotto diritti limitati.Ho provato l'uso di DropMyRights con Safari 4 senza alcun apparente problema.Prego altri utenti che verificheranno altri metodi,ad esempio tramite O.A. e simili di riportare eventuali problemi.

Test ad un link infetto

Il nostro scopo è la sicurezza quindi ecco un test del comportamento del browser all'apertura di una pagina internet infetta,che ha come duplice scopo di mostrare agli utenti il downloader manager del browser.
A tal proposito è simpatica la possibilità di scegliere in Preferenze cosa fare in modo automatico alla lista dei download.Non mostrato nelle immagini è naturalmente la scelta della cartella destinazione del file salvato:


Attenzione si sconsiglia l'apertura della pagina infetta, a meno di aver preso ogni precauzione in tema sicurezza.Ogni possibile danno sarà imputabile al solo utente imprudente.



Conclusioni

Solitamente, siamo abituati, nei browser che utilizziamo, ad avere una funzione di notifica degli aggiornamenti al menù "?" e/o "aiuto".
In Safari 4 non è presente.Ecco il motivo in fase d'installazione del modulo,"Apple Software Update" ,che ritroveremo nella lista programmi in posizione precedente a Safari 4.Se lanciato ci notificherà eventuali aggiornamenti di versione:



Ed anche i soft. Apple in figura,che consiglio caldamente di non installare.
Che dire di altro in merito a Safari 4 ? E' un browser che presenta notevoli potenzialità,trà l'altro passa a pieni voti il Test Acid3:



Si consiglia agli utenti che hanno installato in precedenza la beta ed il language pack non ufficiale la disinstallazione del browser in versione beta,una pulitura del registro ed una nuova installazione pulita.

Ultima modifica di sampei.nihira : 09-06-2009 alle 22:42.
sampei.nihira è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 13:52   #7
sampei.nihira
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 4348
Prego i moderatori di eliminare questo topic.

Ultima modifica di sampei.nihira : 29-03-2009 alle 04:50.
sampei.nihira è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 23:17   #8
leolas
Senior Member
 
L'Avatar di leolas
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Modena
Messaggi: 4585
Google Chrome
  • Chrome? Cos'è?
    Chrome è un nuovo browser sviluppato da Google.
    E' un browser di ultima generazione, rapido e semplice da usare. Ma di questo ci frega poco, perchè in questo thread si parla solo della sicurezza dei browser.

  • Chrome cos'ha di diverso dagli altri browser sul lato sicurezza?
    Bè, Chrome, purtroppo, è al momento il peggiore nella sicurezza password, ma c'è da dire che in questo test nessun browser ha eccelso.

    Tuttavia, eccelle in altri campi: Chromium (ovvero l’anima open source di Chrome) utilizza la divisione in processi non solo per velocizzare l’esecuzione di ogni singola tab, ma anche per separare il motore di visualizzazione da quella che è l’interfaccia vera e propria. Crea una sorta di Sandbox, ovvero, in parole povere, divide i processi che interpretano HTML, JavaScript e tutto ciò che è all'interno delle pagine dal sistema operativo. Solo l'interfaccia grafica ha i diritti dell'utente e può interoperare con il sistema operativo, non è invece facile per i virus infettare i computer attraverso degli script come con gli altri browser.

    Non è un anti-malware o un anti-phishing, ma è in grado di proteggere il computer da codici di pagine web che potrebbero infettare il computer!
    E' bypassabile come ogni tecnologia, ma hacker esperti hanno già dichiarato che Chrome è più difficile da attaccare, perchè bisogna trovare dei bug sfruttabili non solo del sistema operativo e del browser, ma anche della sandbox.
    Ricordate però che se scaricate un virus, questa tecnologia non aiuterà a difendere il pc. E' utile solo contro i codici malevoli all'interno delle pagine web [nota: la protezione non funziona con FAT32, poiché tale filesystem non supporta la “Access Control List”]

    [IMG]http://upmypic.com/out.php/i43847_sandb.png/IMG]

  • A parte la sandbox, che ha di bello?
    Bè, Chrome ha una protezione antimalware e antiphishing presumo identica a quella di Firefox, in quanto Firefox integra un database fornitogli proprio da Google.
    Inoltre, esiste un browser chiamato Iron, basato su Chromium ma con vari miglioramenti di sicurezza e di privacy (Google, come al solito, non è campione di privacy..) a cui dedicherò una parte dopo.

  • E come posso migliorarlo?

    • Pubblicità

      E' possibile rimuovere la pubblicità da Google Chrome utilizzando l'estensione AdSweep.

      Per installarla, bisogna andare su questo sito: http://www.adsweep.org/

      Se si usa la versione 2.x o superiore, bisogna scoprire la cartella User Data di Chrome aiutandosi da questa documentazione: http://dev.chromium.org/user-experie...data-directory

      Dopidichè, bisogna creare una cartella chiamata User Scripts all'interno di tale cartella (nel mio caso, l'indirizzo della cartella è questo: C:\Documents and Settings\Leo\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Google\Chrome\User Data\Default\User Scripts).

      Bisognerà poi salvare il file AdSweep.user.js (nella home di AdSweep in alto) nella cartella User Scripts creata.

      Ultimo passo, è quello di cliccare col destro sull'icona di chrome (una qualunque delle sue icone, nell'avvio rapido o sul desktop o nel menu Start), cliccare su Proprietà, andare nella scheda Collegamento e aggiungere alla fine della linea della Destinazione uno spazio e la seguente stringa:--enable-user-scripts.

      Una volta riavviato il browser, se ci si recherà ancora sul sito http://www.adsweep.org/, nel caso l'installazione sia riuscita, vi sarà in alto a destra un riquadro rosso che dirà che AdSweep è attivo.

      E' inoltre disponibile un browser chiamato Iron, basato su Chromium, che possiede vari miglioramenti di sicurezza a cui dedicherò una parte dopo.

    • Opzioni per migliorarlo
      In Opzioni -> Roba da smanettoni, impostare così:

      [IMG]http://upmypic.com/out.php/t43844_smanet1.png/IMG]
      1. Ovviamente, consiglio di lasciare la protezione malware e phishing attiva

      2. Per quanto mi riguarda, Google registra già abbastanza informazioni sugli utenti. Personalmente, non vedo perchè dovrei inviare loro informazioni su quello che faccio.

      3. In generale, è meglio Accettare tutti i cookie per avere una totale compatibilità.
        Tuttavia, Bloccare i cookie di terze parti è molto più sicuro, quindi un'opzione sicura sarebbe quella di bloccare i cookie di terze parti e riabilitarli nel caso di problemi o incompaatibilità.
        Bloccare tutti i cookie è inutile, secondo me, perchè è in Chrome è disponibile la navigazione in incognito che già non salva i cookie.


    • Modalità in Incognito
      La navigazione in modalità in incognito ha il solo scopo di impedire a Google Chrome di memorizzare le informazioni sui siti web che hai visitato.
      I siti web visitati mantengono comunque una traccia della tua visita.

      Per attivarla, aprite il menu tools e selezionate Nuova finestra di navigazione in incognito, oppure cliccate Ctrl+Maiusc+N.



      C'è anche modo di creare un collegamento a Chrome in modalità Incognito: cliccate con il destro sul collegamento e selezionate proprietà.

      Aggiungete –-incognito alla fine della finestra, in modo che assomigli a questa:


      Utilizzate sempre questo programma di avvio per avviare la sessione di Google Chrome.

    • Estensioni & Programmi
      Non sono ancora presenti estensioni o programmi per renderlo più sicuro

    • Host
      Leggete il primo post.



Iron
  • Iron? Cos'è? E cos'ha di diverso da Chrome?
    E' un browser programmato da una società tedesca basato su Chromium, lo "cuore" opensource di Chrome, che elimina l’ID unico assegnato a ogni utente da Google, l’invio di informazioni specifiche sull’utente a Google, l’invio di informazioni sui Crash, Google Updater e alcuni messaggi d’errore.

    Inoltre, è in grado di bloccare nativamente la pubblicità.

    Consiglio quindi di utilizzare Iron al posto di Chrome, visto che al momento possiede le stesse funzioni di Chrome e non ha castrature di sorta.

  • Dove posso trovarlo?
    Qui: http://www.srware.net/en/software_srware_iron.php
__________________
| Guida Online Armor v3 | Thread Ufficiale Online Armor 2 | Thread Ufficiale Prevx 2.0 |
Laptop: Lenovo Y580 w/ Intel® i7-3630QM (2.30GHz 6MB Cache) - NVIDIA® GeForce® GTX660M - 8GB (DDR3) - 750GB


Ultima modifica di leolas : 13-07-2009 alle 00:46.
leolas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 16:22   #9
sampei.nihira
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 4348
Visto che per la prima ed ultima volta ho fatto la "fatica" (io sono Sampei mica............. Ercole !! ) di scrivere un' "accozzaglia" che sarà simile ad un "guazzabuglio" che vogliamo fare lasciare cadere la cosa ?

E' per questo che UP-po.........
sampei.nihira è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 17:22   #10
sim89
 
Messaggi: n/a
Uso firefox 3 e ho aggiunto WOT che non conoscevo, thx
ottima guida
  Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 19:24   #11
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
Quote:
Originariamente inviato da sampei.nihira Guarda i messaggi
Visto che per la prima ed ultima volta ho fatto la "fatica" (io sono Sampei mica............. Ercole !! ) di scrivere un' "accozzaglia" che sarà simile ad un "guazzabuglio" che vogliamo fare lasciare cadere la cosa ?

E' per questo che UP-po.........
pescatore no, non la lasciamo cadere no, è che sono reduce da un formattone e ho anche la traduzione di comodo in italiano nel mezzo, ho appena finito di sosituire la MB visto he col formattone non ho risolto, da domani torno operativo con IE, spero di arrivare a finirlo
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 21:44   #12
epa
Senior Member
 
L'Avatar di epa
 
Iscritto dal: May 2007
Messaggi: 1349
Quote:
Originariamente inviato da sim89 Guarda i messaggi
Uso firefox 3 e ho aggiunto WOT che non conoscevo, thx
ottima guida
Veramente molto utile questo WOT.
Non ho capito una cosa: al momento dell'installazione chiede di registrarsi per avere una miglior protezione. E' indispensabile farlo? Che privilegi porta?
__________________
Samsung GALAXY S3
Samsung GALAXY Tab 2 10.1
epa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 22:38   #13
Bazz89
Bannato
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 447
Quote:
Originariamente inviato da epa Guarda i messaggi
Veramente molto utile questo WOT.
Non ho capito una cosa: al momento dell'installazione chiede di registrarsi per avere una miglior protezione. E' indispensabile farlo? Che privilegi porta?
non è necessario

se ti registri, potrai contribuire ad ampliare il database con le tue segnalazioni e commenti

Saluti

ps: esiste sia per Firefox che per IE

pss:mi sono dimenticato ( e me ne scuso) di fare i complimenti ai 3 mascottieri per questo fondamentale topic!!
Bazz89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-04-2009, 22:46   #14
peppogio
Senior Member
 
L'Avatar di peppogio
 
Iscritto dal: Jul 2004
Messaggi: 1370
bel topic
complimenti!
__________________
MacBook Pro (1,1 - May 2006) 2.16 Intel Core Duo - 2 GB - 100 Gb - x1600 256 Mb - 10.6.2
peppogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 01:57   #15
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
Quote:
Originariamente inviato da peppogio Guarda i messaggi
bel topic
complimenti!
Grazie !!!
Ho finito IE8 adesso sotto con lo studio di Opera
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 02:14   #16
Romagnolo1973
Senior Member
 
L'Avatar di Romagnolo1973
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Cervia (RA)
Messaggi: 9126
Quote:
Originariamente inviato da epa Guarda i messaggi
Veramente molto utile questo WOT.
Non ho capito una cosa: al momento dell'installazione chiede di registrarsi per avere una miglior protezione. E' indispensabile farlo? Che privilegi porta?
Io metterei anche Firekeeper, mi è molto piaciuto
Romagnolo1973 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 07:44   #17
franchetiello
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2009
Messaggi: 566
Quote:
Originariamente inviato da Romagnolo1973 Guarda i messaggi
Io metterei anche Firekeeper, mi è molto piaciuto
complimenti a te romagnolo, a leo e sampei per questo thread, puo' evitare un sacco di problemi a molte persone e lo ritengo basilare come forma di prevenzione, qualunque sia il brownser utilizzato.firekeeper non lo conoscevo e lo sto utilizzando con wot, a quanto pare lavora in sordina perchè non mi dice niente,ma se provo a fare una ricerca e apro subito un link, mi chiede se volgio davvero aprirlo prima che f.k.abiafinito la scansione.
complimenti ancora
p.s. a me piace molto anche flashblock per firefox e uso anche l'estensione dr web anti virus link checker, con cui si puo' verificare un link ad un dowload prima ancora di aprirlo
franchetiello è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 11:11   #18
leolas
Senior Member
 
L'Avatar di leolas
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Modena
Messaggi: 4585
ok, da oggi sono disponibile per scrivere la guida, sono stato a Monaco con la classe fino a ieri sera
__________________
| Guida Online Armor v3 | Thread Ufficiale Online Armor 2 | Thread Ufficiale Prevx 2.0 |
Laptop: Lenovo Y580 w/ Intel® i7-3630QM (2.30GHz 6MB Cache) - NVIDIA® GeForce® GTX660M - 8GB (DDR3) - 750GB

leolas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 15:22   #19
Den76
Member
 
Iscritto dal: Oct 2005
Messaggi: 83
Una parola di ringraziamento per l'impegno e la disponibilità di chi condivide queste informazioni che permettono ai meno esperti di vivere una vita piu' sicura in rete non la voglio far mancare di certo ( colgo l'occasione per farlo anche nei confronti di Sisupoika e Riazzituoi e di chi in generale si prodiga nella stesura di guide e consigli )
Den76 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-04-2009, 16:49   #20
sim89
 
Messaggi: n/a
Quote:
Originariamente inviato da epa Guarda i messaggi
Veramente molto utile questo WOT.
Non ho capito una cosa: al momento dell'installazione chiede di registrarsi per avere una miglior protezione. E' indispensabile farlo? Che privilegi porta?
Io non mi sono registrato ma vedo che funziona lo stesso.

Probabilmente non si possono votare i siti

Quote:
Una parola di ringraziamento per l'impegno e la disponibilità di chi condivide queste informazioni che permettono ai meno esperti di vivere una vita piu' sicura in rete non la voglio far mancare di certo ( colgo l'occasione per farlo anche nei confronti di Sisupoika e Riazzituoi e di chi in generale si prodiga nella stesura di guide e consigli )
Quoto al 100%
  Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Wi-Fi 802.11ac: reti wireless sempre più veloci Wi-Fi 802.11ac: reti wireless sempre più ...
Google reinventa lo smartphone con Project Ara: modulare ma non solo per geek Google reinventa lo smartphone con Project Ara: ...
Sniper Elite 3: torna il simulatore di cecchinaggio Sniper Elite 3: torna il simulatore di cecchinag...
Sicurezza informatica: la situazione è allarmante, ma qualcosa si muove Sicurezza informatica: la situazione è al...
Recensione completa HTC One (M8): si può migliorare il meglio? Recensione completa HTC One (M8): si può ...
I Google Glass arrivano in sala operator...
Disponibile per il download e l'aggiorna...
Spire annuncia Ridge: case per PC a part...
Due mesi di stand-by con Philips Xenium ...
Facebook annuncia Nearby Friends per le ...
Project Ara, lenti a contatto con fotoca...
Samsung e GlobalFoundries insieme per po...
KartSim: la realistica simulazione di ka...
Sospese le vendite di Nokia Lumia 2520 i...
Ecco la prima reflex digitale ad andare ...
Personal Gamer presenta il Torneo Youtub...
4K: le stime parlano di 12 milioni di TV...
Hitman Go porta l'Agente 47 sui disposit...
Fujifilm presenta la lente di conversion...
AMD mostra in funzione le future soluzio...
RAMDisk
LibreOffice 4.2.4
Media Player Classic Home Cinema
Sandboxie
Avast! Free Antivirus
Dropbox
Iperius Backup
Glary Utilities
uTorrent
Maxthon 4
AnyDVD HD
Wireshark
Google Chrome 35
Chromium
Evernote
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Ora sono le: 01:18.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v