Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Calcolo distribuito - BOINC

Black Friday 2017: tutte le offerte Amazon di oggi
Black Friday 2017: tutte le offerte Amazon di oggi
Il Black Friday è arrivato: in questa pagina troverete tutte le offerte del giorno e tutte le offerte lampo dedicate al mondo della tecnologia. Le offerte lampo sono suddivise per fascia oraria, e il prezzo scontato verrà visualizzato solo nel momento in cui l'offerta è attiva
Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con qualche pecca
Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con qualche pecca
Canon rinnova la sua linea "entry" 35mm. Ne esce un prodotto prosumer dall'enorme potenziale ma non esente da critiche. Prezzo in ascesa. Ecco la nostra recensione
Falle di sicurezza nelle CPU Intel Core, Xeon, Atom e Celeron (milioni di PC). Il tool di verifica
Falle di sicurezza nelle CPU Intel Core, Xeon, Atom e Celeron (milioni di PC). Il tool di verifica
Gravi falle di sicurezza nella gran parte dei processori Intel in circolazione. Ad essere interessati sono alcuni processi attivi in background come Intel Management Engine, Server Platform Services e Trusted Execution Engine. Ecco il tool per capire se anche il vostro PC è soggetto al problema. Rilasciato un tool di diagnostica
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Discussione Chiusa
 
Strumenti
Old 23-06-2004, 13:01   #1
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
[GUIDA] Calcolo distribuito - BOINC


BOINC: BERKELEY OPEN INFRASTRUCTURE FOR NETWORK COMPUTING
Semplicemente: un tool per l'umanità.

Transizione Seti Classic -> Seti @ BOINC
Per informazioni sulla transizione rimando a QUEST'ALTRO topic.
Stato Server SetiBoinc
Utilizzate QUEST'ALTRO topic per segnalazioni sullo stato dei server di seti boinc!

CALCOLO DISTRIBUITO - BOINC

Per approfondimenti ed ulteriori informazioni su BOINC ed i vari progetti potete visitare la BOINC unofficial WiKi (in inglese).

La guida è disponibile anche in formato PDF (grazie a wubby) e la trovate QUA. (v.0.4)

___________________________________________________________________________

BUONA ELABORAZIONE A TUTTI CON BOINC.Italy!
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di lucab76 : 29-06-2007 alle 12:04.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:10   #2
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Calcolo distribuito

Che cos'è il calcolo distribuito, e perchè tutti noi dovremmo interessarcene?
La cosa in realtà è molto semplice e al tempo stesso di grande importanza, vediamo insieme di cosa si tratta.
I mezzi informatici sono uno strumento fenomenale, hanno permesso di accelerare considerevolmente il progresso dell'umanità, e sono sempre più uno strumento fondamentale in qualsivoglia ambito di ricerca scientifica, dalla medicina alla fisica, dalla meteorologia allo studio del cosmo.
Sebbene la potenza dei calcolatori vada aumentando di anno in anno, la richiesta di capacità di calcolo risulta spesso estremamente elevata, tanto da rendere inadeguati anche i costosissimi supercomputer. Come fare a soddisfare una così grande richiesta? Una soluzione c'è, e qui entra in gioco il "calcolo distribuito". Dislocati su tutto il pianeta ci sono milioni di personal computer, molti dei quali collegati alla grande rete globale di internet. Tutti questi personal computer vengono generalmente sfruttati per una minima percentuale delle proprie capacità, da qui la geniale idea alla base del "calcolo distribuito". Unire le forze di migliaia di computer per realizzare potenze di calcolo enormi, sfruttando appunto le risorse inutilizzate dei nostri computer.
Per sfruttare al meglio tutta questa potenza, i ricercatori del progetto Seti dell'università di Berkeley hanno sviluppato il progetto BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing OPEN INFRASTRUCTURE FOR NETWORK COMPUTING), una nuova e potente piattaforma per il calcolo distribuito che sfrutta le risorse dei pc offerte volontariamente.
Hardware Upgrade ha scelto di appoggiare alcuni progetti che utilizzano questa piattaforma creando un proprio gruppo di calcolo e invitando ogni utente a farne parte. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

Come funziona
Il processo con cui funzionano i progetti di calcolo distribuito è molto semplice: ci si connette a internet, si scaricano dei pacchetti dati (chiamati Work Unit), si elaborano con il proprio computer (durante l'elaborazione non è necessario restare connessi a internet) e una volta completato ci si riconnette per inviare i risultati e scaricare nuovi pacchetti di dati. Ogni progetto ha un suo programmino chiamato CLIENT che permette di elaborare i suoi specifici dati. Il tutto viene fatto automaticamente, e non c'è bisogno di particolari conoscenze tecniche per contribuire.
E' possibile elaborare questi dati sul proprio PC quando si vuole, in generale in ogni attimo durante il quale il PC (in particolare il processore) non viene utilizzato in nessuna operazione o compito gravoso, ad esempio si può utilizzare la potenza di calcolo del proprio computer per elaborare codice mentre si naviga, si scrive una relazione o si effettua qualsiasi altro tipo di operazione con il proprio PC. E' sempre possibile spegnere il proprio computer in qualsiasi momento, interrompendo l'elaborazione dei dati scaricati e riprendendola nel punto in cui è stata interrotta non appena il PC viene riacceso.
L'elaborazione avviene a priorità bassa, il che significa che non si noterà nessun rallentamento nell'utilizzo del pc, in quanto quando gli altri processi richiedono il processore boinc lo libera immediatamente e nei casi peggiori ferma proprio l'elaborazione. Ovviamente il carico del processore durante l'elaborazione è costantemente al 100% ma se il processore è raffreddato in maniera corretta non c'è nessun rischio di danneggiamenti o usure, nemmeno dovute a tempi di lavoro prolungati. E' più dannoso il continuo accendere e spengere, perchè quello che danneggia il pc sono gli sbalzi di temperatura e tenzione sui chip, o temperature molto alte, che, a lungo andare portano a comportamenti anomali e quindi malfunzionamenti. I computer SONO FATTI PER LAVORARE, quindi se tenuti come si deve NON SI DANNEGGIANO.

Alcune considerazioni
Chi aderisce ad un progetto di ricerca non lo fa per ricevere premi o denaro, ci basterà leggere il nostro nome (o un nostro nickname) nella classifica dei partecipanti, e magari ci divertiremo a vederlo salire nella graduatoria mano a mano che invieremo i risultati delle nostre Work Unit (abb. WU). Tante più WU elaboreremo, tanto più saremo utili alla ricerca, ma è importante sottolineare che aderendo ad un progetto di "calcolo distribuito" non prenderemo nessun impegno vincolante, non ci sono infatti risultati minimi da raggiungere. Chiunque potrà contribuire in maniera spontanea alla ricerca scientifica, lo farà per il tempo che vorrà e con quanti personal computer vorrà. Alla fine ci sembrerà come un gioco, ma il nostro contributo avrà un valore ben più importante, lo avremo fatto per noi stessi quanto per gli altri. Il "calcolo distribuito" va interpretato come una nuova forma di beneficenza, e vi assicuro che una volta iniziato sarà difficile non appassionarsi ad esso.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 28-06-2006 alle 19:47.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:12   #3
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Progetti BOINC seguiti dal team - guida rapida per partecipare

BOINC.Italy ha deciso di appoggiare diversi progetti che utilizzano la piattaforma BOINC. Rimando a >>QUESTO<< topc per l'elenco completo dei progetti con una loro breve descrizione e una guida rapida per partecipare.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 13-09-2006 alle 14:35.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:18   #4
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
BOINC - Funzionamento e creazione account

Come funziona BOINC?
Con BOINC è possibile gestire tutti i progetti in maniera semplice e veloce. La parte di gestione infatti è simile. Una volta creato un account su un progetto e dopo aver installato BOINC, possiamo agganciarci a tale progetto. BOINC provvederà automaticamente a contattare il server e scaricare il client più le wu da elaborare per far partire l'elaborazione.
BOINC gestisce l'elaborazione delle wu in base alle preferenze settate nell'account, che si possono visualizzare e modificare unicamente via web. Ci sono le preferenze generali, cioè comuni a tutti i progetti, e quelle specifiche di ogni progetto.
Vediamo in dettaglio il tutto.

Creazione account
Per ogni progetto a quale volete partecipare, dovete crearvi un account.
E' sufficiente fornire un indirizzo email valido e scegliere un nickname.
Link per i vari progetti: Seti, Climate, Einstein, Predictor, LHC
Una volta compilato il form e cliccato su create account, vi verrà inviata una mail all'indirizzo che avete inserito con i 2 dati del vostro account (ovvero Project URL e Account ID) e si aprirà una pagina con un box dove inserire l'account ID.
Una volta ricevuta la mail copiate l'ID alfanumerico a 32 caratteri ed incollatelo nel box, e cliccate sul pulsante per andare avanti. Vi verrà chiesto se è il primo progetto a cui partecipare oppure se siete già iscritti (con la stessa mail) ad altri. Nel primo caso vi rimanda al settaggio delle opzioni generali, nel secondo la procedura di creazione account è conclusa.
Salvate i vostri dati dell'account per non perderli, altrimenti se la casella e-mail che avete usato andasse fuori uso, non potrete più riaverli! Nel caso li perdete ma la mail è funzionante basta richiederli da QUA inserendo appunto l'indirizzo mail utilizzato.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 23-09-2005 alle 06:25.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:19   #5
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Impostazioni account

Impostazioni account
Nell'account dei vari progetti sono presenti le stesse impostazioni, e da ogni progetto è possibile modificare le impostazioni generali comuni a tutti gli account.
La pagina del profilo è identificata con la voce "Your account" sui vari siti dei progetti, e da li si possono modificare tutti i dati relativi al nostro account. Quando entrate, se non siete già loggati nel sito, vi verrà chiesto il vostro Account ID per tale progetto.
Account information: in questo blocco dati iniziale è possibile modificare i dati principali dell'account, ovvero l'indirizzo mail, il nickname, la nazionalità.
Profile: per ogni progetto è possibile crearsi un profilo, inserendo una foto, un commento su di noi ed uno sul progetto. Il profilo si può modificare in seguito a piacimento. Se si ha il profilo è possibile essere scelti come "User of the day" e comparire nella homepage del progetto, che ogni giorno viene selezionato tra tutti i partecipanti.
Preferences: qui si può accedere alle preferenze globali, specifiche del progetto e della message board del progetto.
  • General preferences:: queste impostazioni sono comuni a tutti i progetti. Si possono impostare le preferenze relative al modo in cui BOINC può usare il nostro pc, ovvero l'uso delle cpu, il tempo, la banda di connessione alla rete e lo spazio su disco. Nella maggior parte delle voci, i valori impostati di default vanno bene, le uniche che necessitano di una maggiore attenzione sono:
    • Do work while computer is in use?: questa voce va impostata su YES se vogliamo che BOINC faccia procedere l'elaborazione anche mentre stiamo usando il pc.
    • On multiprocessors, use at most: questa voce permette di selezionare il massimo numero di processori utilizzabili per l'elaborazione su un host. Di default è impostata a 2 che va bene per la maggior parte dei casi (processori con HT e dual senza HT) ma nel caso in cui i processori fossero di più (quad o dual con HT) questo numero va incrementato.
    • Connect to network about every: questa voce è molto importante, sicuramente la più importante tra quelle contenute nella sezione General preferences. Dobbiamo qui decidere quanto materiale da elaborare BOINC dovrà scaricare sul nostro HD. Ciò equivale a definire l'entità della cache di unità da elaborare. In base alla potenza elaborativa di ciascun PC che utilizzeremo, verranno di conseguenza scaricate una certa quantità di unità. La stima viene fatta in base al benchmark che BOINC fa alla prima installazione e successivamente ai risultati che il vostro pc ha elaborato nell'ultimo periodo. Avendo le unità da elaborare una scadenza, non avebbe senso scaricare una quantità di lavoro che ci impegni per molti giorni (infatti al massimo potremo impostare 10 gg).
      Il consiglio è quello di non esagerare con la cache, un paio di giorni vanno più che bene per la maggiorparte dei casi, comunque con l'esperienza saprete scegliere il valore più opportuno.
    • Add separate preferences for [...]: queste voci permettono di aggiungere dei differenti profili con diverse impostazioni da assegnare poi ai diversi host come ci torna più comodo. Questa funzione con la versione di BOINC 4.19 non funziona, con le successive sembra di si.
  • Project preferences: qui si possono impostare le preferenze specifiche del progetto, come la percentuale di risorse da dedicargli rispetto agli altri, le preferenze del grafico ecc. Vediamo in dettaglio le voci comuni principali:
    • Resource share: qui si possono regolare le risorse da destinare al progetto. Il numero inserito non è relativo al 100% ma è relativo al numero inserito negli altri progetti. Ad esempio possiamo mettere 5 su un progetto e 5 su un altro per dedicare il 50% delle risorse ad ognuno, come 10 e 10, 100 e 100 o 1000 e 1000, non cambia nulla.
    • URL of background image: questa voce è disponibile solo su Seti@home ed è simpatica in quanto permette di inserire nello sfondo del grafico 3D un'immagine personalizzata. Potete inserire il logo del nostro team copiandoci questo indirizzo:
      Codice:
      http://www.webalice.it/landipaolo/immagini/black_logo.jpg
    • Should SETI@home show your computers on its web site?: questa voce permette di rendere visibili i propri pc impiegati nel progetto nel vostro profilo sul sito e nelle classifiche del progetto. Nessuna informazione riservata verrà mostrata, solamente le informazioni principali hardware/software del pc e le informazioni relativi all'elaborazione (processore/i, sistema operativo, ram, valori bench, quantità di crediti accumulati). Rendendo i pc visibili si contribuisce a calcolare più precisamente il numero di host del team e si possono calcolare i pending credit (vedi seguito).
    • Default computer location: permette di scegliere a quale profilo devono essere assegnati di default i nuovi host.
    • Add separate preferences for [...]: anche per ogni progetto è possibile creare i diversi profili con diverse impostazioni da assegnare ai diversi host.
  • Message board preferences: qui è possibile personalizzare la visualizzazione delle pagine nella message board, i propri dati del profilo come avatar e signature, ecc...
Account statistics: qui si possono visualizzare tutti i dati statistici relativi all'elaborazione, come la data di iscrizione, i crediti totali accumulati ed il Rac, le wu elaborate, i pc agganciati al progetto, il team, e su Seti anche la quantità di elaborazione svolta con SetiClassic. Per ogni pc è possibile vedere, oltre al credito totale ed il rac, tutte le WU scaricate, lo stato di ciascuna WU, a quali altri utenti è stata assegnata ogni WU, ed i loro crediti che ci vengono assegnati alla fine dell'elaborazione.
Other: in questa ultima sezione, oltre alla possibilità di fare il logout dell'account, vengono riportati i due codici identificativi del vostro account:
  • Account number: questo semplice codice numerico è il codice pubblico univoco dell'account per quel progetto, ed è usato negli url e nelle statistiche.
  • Cross-project ID: questo è il codice alfanumerico a 32 bit, che permette di associare i vostri account nei vari progetti. Infatti, tutti gli account che hanno la stessa mail vengono identificati con lo stesso codice, permettendo di gestire le opzioni generali e le statistiche combinate.
NOTA:: quando si modificano le preferenze generali o specifiche di un progetto, per renderle effettive bisogna fare in modo che vengano scaricate da BOINC sul proprio pc, cliccando con il tasto destro del mouse sul nome del progetto nella schermata "Progetti" di BOINC e selezionare la voce "UPDATE".
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 26-04-2005 alle 22:54.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:20   #6
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Entrare nel team BOINC.Italy

Join al team BOINC.Italy
Prima di iniziare l'elaborazione non bisogna dimenticarsi di fare il join nel team BOINC.Italy
Con il join al team non cambierà nulla nelle vostre impostazioni dell'account ed ai vostri crediti, ma i crediti che riceverete andranno ad aumentare anche il totale del team invece che andare a nessuno.
Per fare il join nei vari progetti questi sono i link diretti, basta premere su JOIN TEAM ed essere loggati nel sito:
Join Seti@home, Join Climate@home, Join Einstein@home, Join Predictor@home, Join LHC@home.

Dopo il JOIN nella schermata progetti, alla voce "Team" comparirà il nome appunto del team. (se non compare fate un "Update" manuale del progetto ).
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 17-09-2006 alle 12:46.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:22   #7
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Installazione BOINC

Installazione e configurazione BOINC per iniziare ad elaborare [WINDOWS]
Una volta attivato l'account bisogna scaricare il client BOINC. Scarichiamo la versione stabile consigliata sul sito di BOINC (da QUA).
Una volta finita la procedura guidata di installazione il programma viene subito avviato, e siccome non c'è nessun progetto settato, appare una finestra che chiede di inserite i dati del vostro account, ovvero url del progetto. Date ok e boinc contatterà il server di tale progetto, scaricherà il suo client e le relative Work Unit da elaborare, ed automaticamente ed inizierà l'elaborazione.

Installazione e configurazione BOINC per iniziare ad elaborare [LINUX]
(Grazie a wubby)

Rimandiamo a questo topic: http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1250179


Installazione e configurazione BOINC per iniziare ad elaborare [MAC]
Grazie a iCasty2005

E' da poco disponibile per MAC una nuova GUI, versione 4.35, semplice da installare e gestire, simile a quella per Windows.
Si scarica da qua: http://boinc.berkeley.edu/dl/boinc_4...ple-darwin.zip
E' un pacchetto .PKG autoinstallante e richiede il riavvio del MAC alla fine dell'istallazione.
L'installe prevede già ad impostarlo in avvio automatico al login del MAC.
Una volta installato, verranno chiesti i dati per fare l'attach al progetto (URL ed ID) e poi BOINC, come per Windows e Linux, provvederà a scaricare il necessario ed iniziare l'elaborazione.
Richiede Macintosh OS X versione 10.2 o superiore.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 22-06-2007 alle 19:39.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:27   #8
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Work Unit

Work Unit
Con il termine "Work Unit" (abbreviato WU) indichiamo un pacchetto di dati da elaborare. Una WU può contenere dati di vario tipo, a seconda del progetto a cui appartiene: ad esempio per seti le WU contengono registrazioni radio, per climate possono contenere complicati modelli matematici, per altri progetti dati relativi ad una sequenza di aminoacidi, ecc. Le WU sono di dimensione e peso variabile da progetto a progetto, cioè in temini di Kbyte e di tempo di elaborazione. Ovviamente anche all'interno dello stesso progetto può variare la dimensione ed il peso delle WU (a seconda del tipo di dati da elaborare, o dal tipo di elaborazioni da effettuare).
Ogni progetto inoltre fissa una scadenza (deadline) per le WU, entro la quale, se non vengono rispediti indietro i risultati dell'elaborazione, rimanda la WU ad altri utenti. Per questo bisogna regolare la cache, in modo da non scaricare più lavoro di quello che può essere realmente effettuato prima della scadenza.
A seconda del progetto, ogni WU viene mandata a più persone, per avere la certezza e controllare i risultati ritornati.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 26-04-2005 alle 23:17.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:29   #9
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
BOINC & Credtiti

Il sistema dei crediti
In BOINC la quantità di elaborazione effettuata viene misurata con i crediti. Ad ogni Wu elaborata vengono assegnati un tot di crediti che dipendono dal tempo impiegato ad elaborarla ed al punteggio del benchmark effettuato da BOINC sul pc.
L'assegnazione dei crediti avviene in questo modo: quando una WU viene finita di elaborare, ed i risultati vengono rispediti indietro al server, i crediti non vengono subito assegnati, ma vengono messi in "Pending", ovvero in attesa. Quando un certo numero di utenti (variabile da progetto a progetto) ha rispedito indietro i risultati della stessa WU, il server controlla i risultati e se coincidono assegna i crediti. Se il confronto avviene fra 2 utenti, il credito che viene assegnato ad entrambi è quello più basso tra quelli in pending dei 2, mentre fra 3 utenti, viene assegnato il valore mediano dei 3.
Questo schema riassume il tutto:

Finchè non viene raggiunto il numero di risultati sufficienti (quorum) per la validazione, si dice che la WU rimane in pending. Se necessario, cioè se qualche host a cui è stata inviata ha superato la data di scadenza per il ritorno dei risultati (deadline), tale WU viene rispedita ad un'altro host, finchè non si raggiunge il quorum.
Perciò può passare un tempo variabile prima che i crediti in pending vengano assegnati, ed all'inizio è normale quindi che il contatore segni ancora zero quando si è già inviata qualche WU.
Tutto questo si traduce in:
  • Sicurezza dei dati ritornati
  • Evito di fake/bari
  • Minor carico di lavoro per gli addetti al progetto
  • Migliore gestione della potenza di calcolo
Il Total Credit indica la quantità di crediti che un utente/team/host ha accumulato dalla creazione, mentre il RAC è una media dell'ultimo periodo, ed indica quanto sta elaborando un determinato utente/team/host.
Per approfondimenti sul sistema dei crediti: http://boinc.berkeley.edu/credit.php
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 23-09-2005 alle 06:27.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:30   #10
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Classifiche, diplomini e traguardi

Classifiche, diplomini e traguardi
Sulla base dei crediti, vengono generate delle classifiche. Nei siti ufficiali vengono mostrate delle semplici classifiche dei Top Team, Top User e Top Host, e solamente dei primi mille (per ognuna). I dati per le statistiche vengono esportati in formato XML e siti esterni possono scaricarli e generare delle statistiche molto complete ed interessanti.
I piu' grossi e completi siti di statistiche sono BOINCstats, BoincSynergy e SetiAtWork.

Qui di seguito i vari link della classifica del nostro team nei vari siti di statistiche:
Classifiche aggiornate ogni oraClassifiche aggiornate ogni giorno
Grazie all'impegno del nostro membro del team Hydnum.Repandum (nick EEH sul forum) abbiamo delle statistiche personalizzate per il nostro team aggiornate ogni ora e veramente complete, chiamate HHS = Hwupgrade Hourly Stats.

Link HHS: http://home.btconnect.com/Gabys_Bazar/hwupgrade.html
Link official topic HHS: http://forum.hwupgrade.it/showthread.php?t=910533

Unicamente per Seti@home c'è la possibilità di generare un piccolo "certificato" che indica il lavoro svolto per il progetto. Come i famosi diplomini del SetiClassic, con la unica differenza che qui su BOINC si possono generare in qualsiasi momento. Si può scegliere fra vari formati, e si possono far visualizzare oltre ai crediti accumulati in SetiBoinc anche le WU del Classic (se ci sono).

Sul vecchio stile dei diplomini le statistiche del team OC.UK che generano i diplomini in base ai traguardi raggiunti.

Noi del team BOINC.Italy abbiamo una nostra classifica, che associa alle quantità di cretiti totali raggiunti dei livelli, più noti come "gradi". Li trovate qua: http://forum.hwupgrade.it/showthread.php?t=181567

Counter
Per tenere sempre sotto controllo e mostrare agli altri la quantità di dati elaborati sono stati ideati i contatori, delle piccole immagini generate dinamicamente da inserire dove vogliamo, ad esempio nella signature (linkata). Questi counter permettono di visualizzare il credito totale ed il rac di ogni progetto a cui partecipa un utente/team. Sono di vario tipo, possono essere personalizzati nell'aspetto e si possono utilizzare liberamente.
Per generare l'URL di un counter, a seconda di che tipo è, viene richiesto il vostro Account number o l'id del Team per ogni progetto. L'account number non è il codice alfanumerico a 32 caratteri che usate per loggarvi al progetto, ma è un numero che potete trovate in fondo alla vostra pagina dell'account, come mostra il seguente screen:

L'account ID del team invece lo trovate in fondo al link della classifica, e per il team BOINC.Italy sono i seguenti:
  • Seti: 302625
  • Predictor: 1079
  • Einstein: 1561
  • Climate: 2091
  • LHC: 595
Link homepage: http://petrus.homeftp.org/bws/
Link pagina per generazione guidata URL: http://petrus.homeftp.org/bws/?page=generator
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 17-09-2006 alle 12:47.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:32   #11
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
BOINC - Interfaccia

L'interfaccia di BOINC
L'interfaccia del client BOINC è molto semplice, ed è rimasta praticamente invariata sin dalle primissime versioni, ma nel codice è cambiato molto.
E' composta da 5 schede, ciascsuna riservata alla gestione di funzioni diverse. In alto c'è un semplice menù che ci permette di regolare le impostazioni di elaborazione.
Menù
  • File: da qui è possibile selezionare la modalità di elaborazione, sempre attiva, come da preferenze dell'account, oppure si può sospendere. Si può abilitare/disabilitare l'accesso di BOINC alla rete, e si può minimizzare nella taskbar il programma o terminarlo.
  • Settings: da questo menù si può aprire la finestra che ci permette di agganciarci ai progetti, e la finestra di impostazione della connessione nel caso di server proxy.
  • Abou: apre la finestra con le informazioni riguardo BOINC.
Schede
  • Project: in questa scheda vengono mostrati tutti i progetti ai quali l'host è agganciato. A fianco al nome del progetto vengono mostrate le informazioni relative all'account, ovvero il nick, il credito totale, il rac e le risorse dedicate.
    Cliccando con il tasto destro su un progetto appare un menù così strutturato:
    • Web site: permette di aprire direttamente l'HomePage del progetto.
    • Update: con questo è possibile effettuare l'aggiornamento del progetto, ovvero contattare il server per scaricare le nuove impostazioni dell'account, riportare il lavoro effettuato e scaricarne di nuovo se necessario (procedura di Update).
    • Detach: questa voce permette di togliere il progetto dall'host. Prima di essere eseguita viene chiesta la conferma: tutti i dati relativi a quel progetto verranno eliminati all'istante e la procedura non è reversibile. Ovviamente questo interessa solo quell'host, gli altri host ed il vostro account non subiranno alcuna modifica. Qualora vogliate riprendere quel progetto sull'host basterà che rifacciate l'attach al progetto e verrà creato un nuovo host (vedi in seguito paragrafo gestione host).
    • Reset project: questa voce permette eseguire un reset del progetto, portando tutto alla situazione iniziale, come se si fosse appena fatto l'attach a quel progetto. E' meno brutale del Detach in quanto l'host rimane comunque agganciato al progetto, ma tutti i dati relativi al progetto vengono cancellati, quindi va usata con prudenza. Anche qui viene chiesta conferma prima di eseguire; è utile nel caso in cui le wu sono scadute o ci siano degli errori gravi.
    Per agganciarsi ad un progetto dal menù "Settings" selezionare "Attach to Project". Si aprirà la finestra dove inserire l'URL e l'ID dell'account.
  • Work: in questa scheda viene mostrato il "lavoro" ovvero tutte le WU presenti in cache. Per ogni Wu è riportato il nome del progetto al quale appartiene, l'applicazione del progetto che la elaborerà (client), il nome, il tempo CPU impiegato per elaborarla, il progresso in percentuale dell'elaborazione, una stima del tempo di completamento, la data e l'ora di scadenza (deadline) e lo stato (in attesa di leaborazione, in pausa, in download, in errore, ecc). Cliccando con il tasto destro sulle WU in elaborazione, se il client di tale progetto lo permette si puù aprire il grafico dell'elaborazione (che è bello ma rallenta l'elaborazione, per questo non va messo come screensaver all'istallazione di BOINC).
    Quando le WU vengono finite di elaborare, i file dei risultati vengono automaticamente inviati al server, ma la WU rimane nella lista con lo stato di "Ready to report". Significa che la WU è pronta e BOINC può comunicare al server che è stata elaborata ed i dati sono stati inviati. Per fare questo bisogna fare la procedura di upload sopra descritta, e la WU sparisce dalla lista.

    Finchè le WU non vengono riportate al server il server non sa che sono state elaborate ed i crediti non possono essere assegnati.
  • Transfer: questa scheda riporta tutti i trasferimenti dei file che avvengono con i vari server dei progetti. Durante i trasferimenti vengono riportati i nomi dei file, i nomi dei progetti di appartenenza, la percentuale di avanzamento del trasferimento, e la velocità (KB/s) con cui avviene.
  • Messages: in questa scheda vengono mostrati tutti i meggaggi di BOINC, è come una specie di LOG delle operazioni effettuate (avvio, trasferimento file, inizio e file delle elaborazioni di WU, scambi di dati con i server, ecc).
    In questa scheda vengono riportati gli errori, ed è quindi sempre qui che si controlla se tutto funziona correttamente. Per ogni messaggio è specificato il progetto a cui si riferisce (se non è specificato nulla è un messaggio di BOINC), la data e l'ora in cui è stato generato, ed il testo del messaggio.
  • Disk: in questa scheda vengono riportate graficamente le informazioni relative allo spazio su disco.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 24-06-2006 alle 19:18.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:33   #12
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
BOINC & Host

Gestionte Host
Con la parola HOST si identifica un computer. Ogni volta che ci agganciamo ad un progetto di BOINC viene creato un nuovo host nell'account di quel progetto. Ogni host è identificato da un numero (host id) e gli host sono monitorizzabili tutti dal web. Per accedere alla lista entrare nell'account e cliccare su View computers a fianco di "Computers on this account" nel gruppo "Account statistics". Per ogni host viene riportato l'ID, il nome (che è il nome di rete del PC), il RAC, il credito totale accumulato, il tipo di CPU e di sistema operativo installato. Cliccando poi sull'ID di ogni host è possibile visualizzare i dati specifici di ogni host quali la data di creazione, i risultati del banchmark, la quantità di ram, il numero di CPU, le informazioni dello spazio su disco, il numero di volte che ha contattato il server e la data e l'ora dell'ultima volta che è avvenuto il contatto (utile per vedere se l'host è sempre attivo), la percentuale di attività, la velocità di trasferimento dati, ed il tempo medio di ritorno dei risultati (Average turnaround time, usato per la distribuzione ottimizzata delle WU). Alla voce Results, è possibile vedere le informazioni di un certo numero di Work Unit scaricate dall'host. Cliccando sul numero, si accede alla lista, e per ogni WU è possibile vedere lo stato ed i crediti assegnati (ecc).
A volte capita di dover resettare un computer e reistallare BOINC, per cui all'attach del progetto viene creato un nuovo host identico al precedente. Se i due host sono identici nel nome, nella stringa che identifica il tipo della CPU e del sistema operativo si possono "fondere" in uno solo. Il link per effettuare questa procedura detta "Merge" (fusione) compare in basso nei dati dettagliati dell'host ("merge this computer"). Cliccandoci compare la lista dei possibili pc con cui fondere quell'host. Una volta selezionato quello giusto basta cliccare sul pulsante "Merge this host" per portare a termine la procedura. In questo modo, l'host creato prima (cioè quello più vecchio) viene "inglobato" in quello più recente (cioè quello creato dopo), ed il totale del vecchio viene sommato a quello nuovo, così come le WU nei result vengono messe assieme. Il vecchio host scompare e non è possibile in nessun modo recuperarlo.
Per cancellare un host, accanto al link per fare il merge c'è il link "Delete this host". Questo link compare solamente se il pc non ha nessun result nella lista dei result. Ogni tanto infatti viene ripulito il database dei result togliendo quelli vecchi già assegnati, in errore o scaduti, quindi dopo un pò di tempo ci sarà la possibilità di eliminare l'host dall'account.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:35   #13
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Funzionamento BOINC e controllo remoto

La piattaforma BOINC comprende sia la parte server che quella client. Quella che utilizziamo tutti noi ovviamente è la parte client.
Ogni progetto è indipendente dagli altri ed ogniuno ha i propri server ed il proprio client che elabora i dati, che viene inviato agli utenti che partecipano.
Il client BOINC si occupa quindi di gestire i client dei vari progetti e ad effettuare le connessioni ed i trasferimenti dei dati con i rispettivi server.
Il programma che viene installato sui nostri computer è composto da due parti: il core client e l'interfaccia. Il core client è sostanzialmente "il motore" di tutte le operazioni che avvengono, mentre tramite l'iterfaccia è possibile visualizzare tali operazioni ed inviare i vari comandi (update, attach, reset, ecc).
Lo scambio di informazioni e l'invio dei comandi tra il core client e l'interfaccia avviene tutto tramite RPC (Remote Procedure Call).
Il core client quindi è indipendente dall'interfaccia utilizzata, ed è possibile utilizzarne più di una assieme. Con BOINC vengono forniti 2 tipi di interfacce: una grafica, chiamata BOINC MANAGER, ed una testuale, chiamata BOINC COMMAND-LINE CLIENT.
Il file del core client di boinc è il boinc.exe mentre quelli dell'interfaccia sono boincmgr.exe (BOINC manager), e boincccmd.exe (BOINC command-line client).
Oltre a quelle fornite con il client BOINC, è quindi possibile utilizzare altre interfacce di terze parti, come ad esempio BOINCVIEW.
Riassumo quanto detto fino ad ora con uno schema, che può chiarire meglio le idee:



Perciò, come si vede dall'immagine, quello che accede alla rete è il core client di BOINC, e quindi nel caso il PC sia protetto da firewall bisogna dare i permessi a boinc.exe (porta 80). Le interfaccie si connettono al core client e basta di default e non accedono alla rete.

Oltre a controllare il core client di BOINC locale (cioè del pc stesso), con le interfaccie è possibile connettersi anche ad altri su PC remoti (connessi via lan o internet).
Non c'è da allarmarsi comunque, nessuno può connettersi al vostro BOINC client senza le necessarie autorizzazioni: infatti di default, il core client di BOINC accetta connessioni solo da localhost (cioè da interfaccie presenti sul PC stesso).
Per abilitare le connessioni dall'esterno ci sono 2 modi:
  • Avviando il core client con il parametro "-allow_remote_gui_rpc": questo metodo, oltre che ad essere più complicato da implementare è sconsigliato, in quanto così vengono accettate le connessioni da qualsiasi computer e chiunque potrebbe entrare.
  • Creando dei file specifici che permettono l'accesso solo agli host autorizzati: è possibile specificare gli host che possono accedere inserendoli uno per ogni rigo in un file chiamato remote_hosts.cfg ed impostando una password per l'accesso inserendola in un file chiamato gui_rpc_auth.cfg. Questi 2 file devono stare nella cartella di BOINC e se vengono modificati è necessario riavviare BOINC per far prendere le modifiche.
    Nel file remote_hosts.cfg è possibile specificare gli ip oppure i nomi DNS dei vari host. Un esempio potrebbe essere il seguente (le righe che iniziano per # vengono ignorate da BOINC):
    Codice:
    #pc locale
    192.168.1.10
    #pc lavoro
    lavoro.no-ip.com
    #pc amico
    80.123.123.123
    In questo caso solamente quegli host specificati potranno accedere al core client.
    Se presente anche il file con la password, ogni client abilitato dalla lista precedente deve anche conoscere la password per potersi connettere.
    Questo metodo quindi è molto sicuro e flessibile, ed è quello più utilizzato.
La connessione al core client BOINC avviene tramite la porta 31416, che deve essere aperta nei PC protetti da firewall ai quali vogliamo connetterci in remoto (nel caso di router si deve forwardare tale porta all'ip locale del PC da controllare).
Nel BOINC Manager l'host a cui è connesso appare nel titolo della finestra ed in basso a destra nella barra di stato. Per connettersi ad un'altro host basta selezionare "Select computer" dal menù File, e digitare l'indirizzo (o nome) del PC e la password (se necessaria).
Ovviamente quando si fanno queste operazioni le interfacce accedono all'esterno e devono avere i permessi per farlo nel caso di PC protetti da firewall.
Tramite le interfacce fornite con il client BOINC è possibile connettersi e gestire un solo host alla volta, mentre tramite l'ottimo BOINCVIEW è possibile tenere sotto controllo più host contemporaneamente ed eseguire operazioni su tutti gli host tramite un solo click.
Per riassumere anche questa parte faccio un esempio con uno schema di una possibile situazione:

__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 24-03-2007 alle 18:39.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:36   #14
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Elaborazione su più computer

Elaborazione su più computer anche non connessi alla rete
Per elaborare con più computer, è sufficente installare BOINC e fare l'attach ai progetti con gli stessi dati dell'account. In questo modo vi verranno creati diversi host nel vostro account quanti sono i pc dove farete girare BOINC. Tutti andranno ad incrementare il credito totale del vostro account.
Una delle limitazioni di BOINC rispetto al SetiClassic è l'impossibilità di far elaborare i pc non connessi alla rete, come invece si faceva comodamente con SetiClassic. Alcuni membri del nostro team (fatelargo , Alvarozzo, ecc) hanno trovato una maniera di aggirare questa limitazione e sfruttare così tutte le risorse disponibili. Infatti bisogna precisare che BOINC funziona benissimo anche senza installazione, solamente gestendo ed avviando BOINC dalla sua cartella, come avveniva per il SetiClassic. Quindi la cosa importante per poter lavorare tranqullamente e trasportare i dati ai/dai pc non connessi, è lavorare su PC senza BOINC installato, ovvero con BOINC che gira semplicemente dalla cartella. In un PC con BOINC installato infatti, alcune informazioni vengono memorizzate nel registro e certe operazioni risulterebbero difficili da gestire. Per esempio se BOINC è installato, e si tenta di eseguire BOINC da una cartella secondaria, viene comunque avviato con i dati della cartella di installazione; anche sostituendo la cartella secondaria (importata da un'altro pc) a quella di installazione, all'avvio verrebbe creato un nuovo host. Quindi bisogna lavorare su PC senza BOINC installato. Come fare quindi per togliere l'installazione sul pc connesso e creare le cartelle da portare nei PC senza connessione?
Altra precisazione, con BOINC non installato la cartella di BOINC può essere rinominata a piacimento senza problemi. Questo è molto comodo nel caso si abbiano da gestire diversi PC non connessi, per esempio chiamando ogni cartella con un nome che identifichi il PC.
Chiamiamo per semplificare PC A il pc connesso dove è inizialmente installato BOINC e PC B il pc non connesso dove non c'è nulla e si vuole sfruttare per elaborare. Ecco come procedere:
  • Chiudere BOINC sul PC A
  • Copiare interamente la cartella di BOINC per esempio rinominandola in BOINC_A(di default è C:\Programmi\BOINC)
  • Disinstallare BOINC da installazione applicazioni di Windows
  • Cancellare manualmente la cartella di installazione di default che è rimasta semivuota.
    A questo punto l'installazione è stata tolta e BOINC_A è la cartella del PC A. Rimangono da creare le cartelle da esportare.
  • Copiare nuovamente la cartella BOINC_A creando una nuova cartella rinominata BOINC_B. Bisogna fare in modo che questa diventi un nuovo host. Praticamente ogni cartella rappresenta un host.
  • Avviare manualmente BOINC da BOINC_B e disabilitare l'accesso alla rete.
  • Resettare tutti i progetti e chiudere BOINC. Così abbiamo tolto il lavoro che è stato assegnato a BOINC_A ma gli host sono sempre gli stessi e vanno fatti cambiare.
  • Nella cartella di BOINC_B aprire (con il notepad va benissimo) il file CLIENT_STATE.XML (quello senza _prev!!!) e cercare con il trova il/i tag <hostid>. Ce ne sarà uno per ogni progetto a cui è agganciato l'host. Cancellate il numero in modo da lasciare il tag vuoto <hostid></hostid>. Fatto questo salvate il file e chiudete l'editor.
  • Avviate BOINC_B che a questo punto contatterà gli scheduler dei vari progetti; ai quali assegnaerà un nuovo hostid. Nella lista dei computer dei progetti verrà quindi aggiunto il nuovo host che adesso è nella cartella BOINC_B.
  • Lasciate che la cache venga riempita e chiudete BOINC.
  • Per riprendere l'elaborazione su quel PC riavviare manualmente BOINC della cartella BOINC_A. Se prima veniva avviato automaticamente dovrete ricreare il collegamento in esecuzione automatica all'eseguibile della cartella BOINC_A.
A questo punto avete tolto l'installazione di BOINC ed avete creato la cartella da esportare sul PC solitario. L'ideale per i trasporti di host e' una chiavetta USB. Una volta copiata la cartella BOINC_B sul PC B avviate BOINC direttamente dalla cartella e partirà l'elaborazione. Quando dovrere uppare e rifornire la cache del PC B, riportate la cartella BOINC_B sul PC A, chiudete BOINC di BOINC_A che sta girando ed avviate il BOINC della cartella BOINC_B. Quando sarà pronta la riportate sul PC B e così via.
All'inizio tutta questa procedura può sembrare complicata, ma è molto più facile a farsi che a dirsi.
Per far elaborare n PC senza connessione basterà creare N cartelle di BOINC (cioè n host) e procedere allo stesso modo per i rifornimenti, avviando un host alla volta sul PC con la connessione.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 23-09-2005 alle 04:06.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:38   #15
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Server e scheduler
Ogni progetto che gira su BOINC ha dei server che svolgono determinati compiti e fanno girare diversi programmi ben definiti. Tra tutti questi programmi, quello più importante è lo scheduler. Lo scheduler infatti permette ai client BOINC di dialogare con il server per riportare il lavoro svolto, scaricare le impostazioni, e richiedere nuovo lavoro. Se lo scheduler di un progetto è fermo, non c'è la possibilità di aggiornare la cache.
Quando lo scheduler è down e BOINC tenterà di contattare il server, nella scheda messaggi ci sarà un messaggio di errore (scheduler: failed). Potrebbero esserci altri problemi ai server che generano problemi, come il server database fermo, la mancanza di dati da elaborare, oppure un sovraffollamento della connessione al server. Per verificare quale sia il problema e se effettivamente dipende da loro ci sono diverse vie.
Prima di tutto si controlla (e questo va fatto costantemente) la homepage del progetto, per vedere se ci sono degli avvisi di down o problemi.
Ogni progetto poi ha una sua pagina, dove viene riportato lo stato dei server, e quindi si va a controllare li. Quella di Seti@home è molto chiara e completa in quanto riporta per ogni server i programmi che ci girano ed il loro stato; inoltre è presente (in inglese una piccola spiegazione dei ogni programma).
Questi i link dei vari progetti: Seti, Predictor, Einstein.
Nel caso in cui tutto risulti funzionante, ci sono degli script sul web che testano l'attività degli scheduler. Uno si trova in alto nella barra a sinistra su BOINCstats e un'altro in basso a destra su BOINC.ALTERVISTA.ORG (sito su BOINC gestito dai membri del nostro team). Oltre a tutti questi strumenti per visualizzare lo stato dei server, unicamente per Seti si può monitorare il traffico in uscita ed ingresso dei server dai grafici presenti in QUESTA pagina.
Se non c'è nulla di anomalo e nel forum non è segnalato nulla di particolare (sia il nostro che le varie message board dei progetti) allora probabilmente è un problema vostro, relativo al vostro PC. Controllate che non ci siano firewall che bloccano boinc o altro programmi di filtro per il traffico di rete e se ci sono configurateli in modo corretto.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 23-09-2005 alle 04:06.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:41   #16
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Addon & Utility

Addon ed Utility
Boinc, a differenza del SetiClassic, ha già funzionalità di caching (scaricamento e gestione di più WU) e può essere configurato molto bene con le opzioni via web.
Tuttavia ci sono altri piccoli programmi ed utility che permettono di gestire meglio l'elaborazione ed aggiungere nuove funzionalità. Vediamo di seguito i più importanti e noti:La lista completa di tutti gli addon per BOINC la trovate qua: http://www.boinc.dk/index.php?page=mirror_file_list
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 05-10-2006 alle 10:31.
GHz è offline  
Old 24-04-2005, 16:43   #17
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Migliore Hardware e settaggi per l'elaborazione
La velocità con la quale viene elaborata una Work unit è funzione della potenza di calcolo del sistema, che è data dal sottosistema CPU-RAM. E' ininfluente quindi il sottosistema DISCHI o VIDEO in quando viene sfruttato minimamente dai client dei vari progetti.
La potenza di calcolo di un processore è determinata sia dalla sua frequenza di funzionamento sia dalla sua architettura; per questo motivo, con il client di un progetto due processori operanti alla stessa frequenza di clock ma con architetture differenti (ad esempio, Pentiun 4 e AMD 64) avranno prestazioni velocistiche anche molto variabili tra di loro. Allo stesso modo, due processori identici per architettura ma non per frequenza di clock faranno registrare prestazioni velocistiche differenti tra di loro.
Al crescere della pura frequenza di clock del processore diminuisce, a parità di tutto il resto (timings memoria e frequenza di bus), il tempo necessario a completare una Work Unit. Tale relazione è inversamente proporzionale, pertanto se si raddoppia la frequenza di clock il tempo di elaborazione per la stessa Wu non si dimezza, ma si riduce di una proporzione inferiore alla metà. Questo andamento meno che proporzionale dipende, in buona sostanza, dal fatto che la velocità di elaborazione di un pacchetto di dati è funzione della frequenza di clock di un processore ma non solo di questo: la cache del processore e la memoria RAM sono molto importanti.
La velocità di una memoria è data non solo dalla sua frequenza di funzionamento; numerosi parametri, raccolti sotto il nome di timings della memoria, ne influenzano in modo massiccio le prestazioni velocistiche: questi parametri, opportunamente variati, permettono al sistema di accedere alla memoria in tempo più breve e quindi aumentare la banda passante (cioè la quantità di dati che può essere scambiata in un certo tempo tra la CPU e la RAM), velocizzando conseguentemente l'elaborazione delle WU eseguendo le operazioni in meno tempo. Senza entrare nel dettaglio dell'ottimizzazione dei parametri della memoria, a valori numerici inferiori assegnati ai parametri di funzionamento della memoria corrispondono prestazioni velocistiche migliori. Purtroppo non tutte le memorie sono in grado di reggere timings di funzionamento particolarmente spinti; per questo motivo è indispensabile cercare di testare tutti i parametri a disposizione nel bios della propria scheda madre, alla ricerca del miglior compromesso tra stabilità del sistema e prestazioni velocistiche.
Meno sono le applicazioni e i compomenti che fanno accesso alla memoria, maggiore è la banda passante a disposizione per l'elaborazione: le schede madri con scheda video integrata infatti sono da evitare, perchè la memoria RAM è condivisa con quella di sistema, diminuendo le prestazioni di calcolo.
I client dei vari progetti hanno prestazioni variabili sulle diverse architetture: c'è ad esempio chi sfrutta meglio un tipo di processore e chi invece un'altro, altri invece girano più o meno allo stesso modo sui vari sistemi. Per quanto abbiamo constatato, i processori Intel P4 sono quelli che risultano più efficienti nei vari progetti, e grazie alla tecnologia HT (Hyper Threading) che simula un secondo processore, riescono ad avere grossi vantaggi prestazionali. Infatti con l'HT il sistema è visto a tutti gli effetti come un doppio processore e vengono eseguite 2 WU in parallelo, ottimizzando in certi progetti il flusso di operazioni e riuscendo a completare il lavoro in un tempo più breve rispetto all'elaborazione singola in successione delle stesse. I progetti che più traggono vantaggio dall'HT sono Seti@home e ClimatePrediction@home. In altri progetti tipo Predictor ed Einstein, l'elaborazione parallela di due WU non porta sostanzialmente a nessun guadagno rispetto all'elaborazione singola in successione, ottendo risultati simili su piattaforma AMD (xp/64).
Ovviamente il processore ed il sistema in generale, visto che sarà sempre a pieno carico, deve essere ben raffreddato con dissipatori e ventilazione adeguata, soprattutto nel caso di sistemi spinti oltre le specifiche del produttore.
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 23-09-2005 alle 04:05.
GHz è offline  
Old 02-05-2005, 02:17   #18
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Installazione di BOINC come servizio

Oltre alla normale installazione, BOINC può essere configurato e girare come servizio sotto Windows. Questo è molto utile nel caso di PC multiaccount o comunque usati da altre persone perchè BOINC viene avviato subito al caricamento del sistema operativo e rimane attivo anche se nessuno effettua il login. Inoltre rimane invisibile sul desktop e quindi non può essere terminato se non fermando il servizio.
Da BOINC 4.45 BOINC si installa come servizio direttamente dal wizard di installazione, mentre con la 4.19 si doveva lanciare il client testuale con un parametro che installava il servizio. Siccome è possibile anche far funzionare BOINC senza installazione direttamente portando la cartella, nella versione moddata del team di HWU è stato reintrodotta la possibilità di installare il servizio con il parametro al core client.
Di seguito le istruzioni per le varie versioni di BOINC per il metodo dell'installazione manuale tramite parametro:
  • dopo aver istallato e configurato boinc per lo scaccolo chiudetelo ed andate su esegui
  • scrivete la directory di boinc\boinc.exe -install e vi crea il servizio (attenzione funziona solo con la versione di HWU questo!). Per BOINC 4.19 invece di boinc.exe di deve scrivere dir_di_boinc\boinc_cli.exe -install
  • poi sempre da esegui -> services.msc
  • cercate il servizio di boinc
  • tasto destro proprietà e selezionate "account di sistema locale"
    spuntate "consenti al servizio di interagire con il desktop"
  • salvate
  • riavviate il pc

Per disistallare il servizio, dovete terminarlo andando nella lista dei servizi e cliccando su BOINC e poi su "Arresta servizio", e da esegui scrivere lo stesso comando scritto sopra per l'installazione ma con il parametro -uninstall

Solo per WIN2000 e BOINC 4.19
Su WIN200 il metodo sopra destritto non funziona, e bisogna agire diversamente:
  • Se è avete provato ad istallare il cervizio con il metodo sopra riavviare il pc prima di eseguire le operazioni successive.
  • Da start ->esegui: regedt32 (<-attenzione: non regedit, sono 2 programmi diversi!)
  • Andate alla seguente chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet001\Enum\Root
  • Selezionate la chiave principale in alto alla finestra (quella "Predefinito"), cliccare su Modifica->Autorizzazioni
  • Nella finestra dei permessi che si apre, selezionare il profilo "Everyone" (che dovrebbe essere selezionato di default) e spuntare la casella "Controllo completo". Cliccare su OK e chiudere regedt32.
  • Scaricate queste chiavi di registro QUI (NOTA: funziona solo se boinc è installato nella sua cartella di default)
  • Doppio click su ogniuno dei 4 file contenuti per importarli nel registro di configurazione di windows.
  • Riavviare il PC. Al riavvio, il client a riga di comando dovebbe essere istallato come servizio e dovrebbe già essere in funzione
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 22-10-2005 alle 16:50.
GHz è offline  
Old 23-09-2005, 04:04   #19
GHz
Senior Member
 
L'Avatar di GHz
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Vicopisano (PI)
Messaggi: 12594
Glossario
Una piccola spiegazione delle parole di uso frequente sul forum:
  • Scaccolare: sta per "elaborare".
  • Criceto: sta per "computer".
  • Frustare: far elaborare di più un computer.
  • Trapanare:sta per "sorpassare" e viene usato molto per i sorpassi in classifica, sia interna al team che tra team. Ultimamente è stato coniato anche il termine "Trapanao Meravigliao" che enfatizza l'evento della trapanata.
  • Uppare: inviare al server i risultati delle elaborazioni ed eseguire l'update per ricevere i crediti.
  • Sparare cannonate: uppare tante wu in breve tempo e ricevere una grande quantità di crediti tutti insieme.
  • Infettare: significa installare BOINC su altri computer.
  • Joinare: fare il JOIN ed entrare nel team (vedi sopra).
  • Mergiare: fondere due host con la procedura di "Merge" (vedi sopra).
  • Rullare: elaborare molto (dicesi "a nastro").
  • Moddare: mettere i client BOINC modificati (vedi altro topic in rilievo).
  • Salmone da risalita: usato per indicare i membri che hanno guadagnato più posizioni in classifica.
___________________________________________________________________________

BUONA ELABORAZIONE A TUTTI CON BOINC.Italy!
__________________
>>PARTECIPA AI PROGETTI DI CALCOLO DISTRIBUITO CON BOINC.Italy!<<
You may say I'm a dreamer - But I'm not the only one - I hope someday you'll join us - And the team will be the 1# one
BoincEmperor 1° Livello - Rotoloni DOCET!! Cactus rulez!!

Ultima modifica di GHz : 17-09-2006 alle 12:47.
GHz è offline  
 Discussione Chiusa


Black Friday 2017: tutte le offerte Amazon di oggi Black Friday 2017: tutte le offerte Amazon di og...
Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con qualche pecca Canon EOS 6D Mark II: grande potenziale, ma con ...
Falle di sicurezza nelle CPU Intel Core, Xeon, Atom e Celeron (milioni di PC). Il tool di verifica Falle di sicurezza nelle CPU Intel Core, Xeon, A...
The Evil Within 2 è un horror molto particolare The Evil Within 2 è un horror molto parti...
OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) metà prezzo OnePlus 5T recensione: top di gamma a (quasi) me...
Beyerdynamic Impacto Universal: ora il D...
Android, a rischio la sicurezza degli ut...
Project CARS 2: la demo disponibile ora ...
Un videogiocatore è stato assunto...
Saranno i tablet con schermo da 9 pollic...
Ecco IBM Plex, un nuovo font open source
Kit memoria veloci e a bassa latenza per...
Vivaldi 1.13 disponibile: arriva la gest...
La Vulkan Portability Initiative fa funz...
Al via i saldi autunnali su Steam
Manfrotto Nitrotech N12: ora controbilan...
Elon Musk ce l'ha fatta! La batteria pi&...
Vodafone: oggi con Happy Friday un mese ...
Spotify: abbonamento Premium a soli 0,99...
Le migliori offerte Black Friday 2017 in...
Mozilla Thunderbird 52
Opera 49
VirtualBox
AIDA64 Extreme Edition
HyperSnap
ICQ
VRMark
AVG Internet Security
Chromium
AVG Antivirus Free
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
PassMark PerformanceTest
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:18.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v