Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Recensione Fifa 18: cambia tutto
Recensione Fifa 18: cambia tutto
Il comportamento di EA, nei mesi precedenti al lancio di Fifa 18, era stato quantomeno ‘sospetto’. A differenza degli abituali proclami roboanti, dedicati a feature che - pad alla mano - si sarebbero rivelate tutt’altro che rivoluzionarie, quest’anno EA Canada è stata parca di informazioni sulle nuove feature del gioco. Il sentore, quindi, che la carne al fuoco fosse di più, rispetto alle ultime uscite, è cominciato molto presto e, dopo l’uscita del gioco, si è tramutato in certezza: Fifa 18 è semplicemente uno dei capitoli più rivoluzionari della saga calcistica di EA
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 è il primo top di gamma della versione resuscitata del fu colosso finlandese. Dopo alcuni dispositivi di fascia medio-bassa e media HMD Global porta sul mercato un dispositivo che - sulla carta - non ha nulla da invidiare ai modelli più blasonati. Display Quad HD, SoC Snapdragon 835, 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Ma com'è Nokia 8 nell'uso di tutti i giorni? La risposta nella nostra recensione completa!
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Adobe rivoluziona Lightroom, che diventa un servizio cloud-based indipendente dalla piattaforma. Il vecchio Lightroom CC diventa "Classic", e le licenze perpetue si avviano alla definitiva scomparsa. Ecco la nostra anteprima
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 07-09-2017, 08:21   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 2
Link alla notizia: http://pro.hwupgrade.it/news/mercato...pea_70973.html

Intel vince nel ricorso contro il Tribunale Europeo, che aveva respinto il suo appello contro la maxi-multa comminata nel 2009 per via delle pratiche commerciali scorrette ai danni di AMD e del mercato

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 09:20   #2
al135
Senior Member
 
L'Avatar di al135
 
Iscritto dal: Feb 2004
Città: perugia
Messaggi: 3975
tradotto: AMD ME SA CHE DORMIVA CHE FAMO? VABBUO' PIAMOCE UN CAFFE' CE RIPENSAMO
__________________
AMD RYZEN 1700X 4,1GHZ | 16GB Corsair Dominator 3000Mhz | MSI Titanium Xpower Gaming X370 | GIGABYTE AORUS EXTREME 1080TI 11GB | Acer XB270HU 27" IPS 2560*1440 144HZ G-SYNC | SSD Samsung 850 PRO 512 GB | 1 X 3TB WD | Case INWIN 303 + Water Cooling EK & Bitspower | Corsair AX860 | VR HTC VIVE
MIA BUILD https://www.facebook.com/adionigi/po...32?pnref=story
al135 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 09:44   #3
Pozhar
Senior Member
 
L'Avatar di Pozhar
 
Iscritto dal: Sep 2011
Messaggi: 5709
Non ho capito bene; cioè nel caso Intel vincesse questa causa, AMD dovrà ridargli indietro una parte dei soldi?
__________________
Orion Psu Db
Bad Caps Forum
Pozhar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 11:23   #4
calabar
Senior Member
 
L'Avatar di calabar
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11915
Francamente non mi è ben chiara la posizione di Intel.
La loro difesa è basata sul fatto che secondo loro "[AMD] non sarebbe stata in grado di competere ad armi pari". E mi pare anche ovvio, altrimenti non si sarebbe consumato un abuso di posizione dominante: se AMD fosse stata in grado di competere alla pari, non ci sarebbe stata una posizione dominante.

Oltretutto secondo me un miliardo di multa sono briciole rispetto a quanto Intel ha guadagnato a causa dell'affossamento di AMD, forse le sarebbe convenuto pagare e dimenticare.

@al135
AMD non dormiva affatto, in quel periodo aveva ottimi processori, spesso superiori alle controparti Intel.

@Pozhar
No, quello è un accordo privato e non viene influenzato da questa sentenza.
calabar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 11:29   #5
Pozhar
Senior Member
 
L'Avatar di Pozhar
 
Iscritto dal: Sep 2011
Messaggi: 5709
Calabar, grazie del chiarimento
__________________
Orion Psu Db
Bad Caps Forum
Pozhar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 11:31   #6
sbaffo
Senior Member
 
L'Avatar di sbaffo
 
Iscritto dal: Feb 2005
Città: MI
Messaggi: 1723
Io invece sono basito dalla lentezza del processo europeo, credevo che solo in italia durassero 10 anni, ma qui forse li superano.

E poi quanti gradi di giudizio e quante commissioni ci sono? mi pare che siamo alla terza, con questo rinvio si farà il quarto processo. Non si finisce più. Il mondo reale no può aspettare così tanto, intanto va avanti, così qualunque soluzione diventa inefficace.
sbaffo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 13:14   #7
psychok9
Senior Member
 
L'Avatar di psychok9
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Palermo
Messaggi: 6924
La libera concorrenza in un mercato che è stato quasi monopolistico...
L'Unione Europea, dominio delle lobby internazionali (basta vedere uno degli ultimi servizi in proposito), che fa la multicina a Intel e lo fa pure male... e la gente magari crede pure a questo teatrino
__________________
psychok9 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-09-2017, 21:47   #8
blackshard
Senior Member
 
L'Avatar di blackshard
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: non ti interessa
Messaggi: 5125
Quote:
Originariamente inviato da sbaffo Guarda i messaggi
Io invece sono basito dalla lentezza del processo europeo, credevo che solo in italia durassero 10 anni, ma qui forse li superano.
E' sbagliato paragonare una roba del genere con una causa civile o penale italiana. Lo si capisce dall'entità della presunta multa: sono in ballo 1,09 miliardi di euro (circa 2000 miliardi di vecchie lire!!), è ovvio che intel abbia fatto tutto il possibile per rallentare il processo, fino a ricorrere in appello!
blackshard è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 10:40   #9
tuttodigitale
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 3402
http://jolt.law.harvard.edu/digest/i...al-perspective
http://archive.fortune.com/magazines...3598/index.htm

Ultima modifica di tuttodigitale : 09-09-2017 alle 10:44.
tuttodigitale è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 10:56   #10
Zappa1981
Senior Member
 
L'Avatar di Zappa1981
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: Mestre (VE)
Messaggi: 2636
ahaha tipo...amd faceva schifo anche prima quindi...perdonata!
__________________
MB MSI MortarB250MCPU INTEL PentiumG 4560@3.5Ghz RAM DDR4 16GB Corsair LPX 3000Mhz CL15VGA GTX 1060 6GB OC Edition HDD kingston SSD 120GB, Raid 0 seagate 1000Gyga (2TB) e 500Gyga seagate PSU Antec HCG 850WattVIDEO AOC 27" LED Full HD CASE Thermaltake V21
Zappa1981 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 11:02   #11
tuttodigitale
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 3402
Quote:
Originariamente inviato da blackshard Guarda i messaggi
E' sbagliato paragonare una roba del genere con una causa civile o penale italiana. Lo si capisce dall'entità della presunta multa: sono in ballo 1,09 miliardi di euro (circa 2000 miliardi di vecchie lire!!), è ovvio che intel abbia fatto tutto il possibile per rallentare il processo, fino a ricorrere in appello!
non è ovvio che la commissione europea abbia aspettato e stia aspettando i comodi di Intel...
ricordo che AMD ha perso quote di mercato dal lancio dell'athlon xp, cpu al debutto considerata la più veloce..
Intel trasferì una somma di denaro superiore a Dell...se nel 2004 Intel ha sborsato tanto è perchè ha ritenuto quella cifra inferiore al guadagno ottenibile praticando l'illecito. Quindi non si capisce perchè la multa non debba essere significativamente più alta del miliardo richiesto dalla commissione, che è davvero poca cosa....

Ultima modifica di tuttodigitale : 09-09-2017 alle 11:16.
tuttodigitale è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 14:05   #12
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da Pozhar Guarda i messaggi
Non ho capito bene; cioè nel caso Intel vincesse questa causa, AMD dovrà ridargli indietro una parte dei soldi?
No, ma dal punto di vista di una visione di correttezza avrebbe dovuto.
Intel a sto punto dovrebbe essere risarcita dall'antitrust !

Ultima modifica di nickname88 : 09-09-2017 alle 14:12.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 14:09   #13
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
Francamente non mi è ben chiara la posizione di Intel.
La loro difesa è basata sul fatto che secondo loro "[AMD] non sarebbe stata in grado di competere ad armi pari". E mi pare anche ovvio, altrimenti non si sarebbe consumato un abuso di posizione dominante: se AMD fosse stata in grado di competere alla pari, non ci sarebbe stata una posizione dominante.

Oltretutto secondo me un miliardo di multa sono briciole rispetto a quanto Intel ha guadagnato a causa dell'affossamento di AMD, forse le sarebbe convenuto pagare e dimenticare.

@al135
AMD non dormiva affatto, in quel periodo aveva ottimi processori, spesso superiori alle controparti Intel.

@Pozhar
No, quello è un accordo privato e non viene influenzato da questa sentenza.
Non capisco veramente in tuo fanboysmo.
Se continuavi a leggere avresti visto ciò :


La tesi di Intel è che AMD, principale vittima delle sue pratiche commerciali (che non vengono messe in discussione), non sarebbe stata in grado di competere ad armi pari nel periodo tra il 2002 e il 2007 e, quindi, non sarebbe stato un concorrente con gli stessi mezzi (as effective competitor, AEC). La conseguenza sarebbe che, seppure siano stati presenti delle manovre atte a sfavorire la concorrente, non sarebbero state decisive nell'alterare il mercato a causa delle differenti condizioni economiche sotto cui operava AMD - tra le quali una presunta differenza sostanziale nella capacità di competere a livello di costi.



E già quì non è come hai sempre detto tu per anni, ossia che Intel pagava gli OEM affinchè non adottassero prodotti AMD. Sul fatto che Intel abbia fatto sconti e agevolazioni non capisco cosa ci sia di male, le posizioni di vantaggio si sfruttano a casa mia ( che poi tu abbia un idea di aziendalismo tutta tua è un altra cosa ) e Intel dei suoi prodotti dovrebbe essere libera di poter fare ciò che vuole e venderli al prezzo che vuole. Se ciò non è possibile allora il vero reato è questo.



Adesso hai anche la scusa pronta riguardo a quest'ultima decisione, mi domando spesso se AMD quantomeno ti paghi.
Per mezzo decennio hai fatto la testa così a tutti quanti co sta storia e mo è stata scagionata, ti consiglio di fartene una ragione e di ripassarti le strategie aziendali, perchè da come parli te sembra che stiano facendo una partita di calcetto.

Ultima modifica di nickname88 : 09-09-2017 alle 14:32.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 14:15   #14
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: la tua memoria SD è fake? testala con H2testw
Messaggi: 15188
Quote:
Originariamente inviato da tuttodigitale Guarda i messaggi
non è ovvio che la commissione europea abbia aspettato e stia aspettando i comodi di Intel...
ricordo che AMD ha perso quote di mercato dal lancio dell'athlon xp, cpu al debutto considerata la più veloce..
Intel trasferì una somma di denaro superiore a Dell...se nel 2004 Intel ha sborsato tanto è perchè ha ritenuto quella cifra inferiore al guadagno ottenibile praticando l'illecito. Quindi non si capisce perchè la multa non debba essere significativamente più alta del miliardo richiesto dalla commissione, che è davvero poca cosa....
scusa ma vengono contestati gli anni dal 2002 al 2007, cioè pre-conroe dove intel faceva abbastanza schifo (northwood, prescott, pentium D) e amd guadagnava parecchie quote di mercato (athlon xp, athlon 64)

https://www.cpubenchmark.net/market_share.html

se ricordo bene quelle pratiche commerciali non sono consentite quando si ha una quota di mercato superiore al 75%? come vedete intel era ben al di sotto, quindi poteva farlo
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 15:11   #15
blackshard
Senior Member
 
L'Avatar di blackshard
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: non ti interessa
Messaggi: 5125
Quote:
Originariamente inviato da tuttodigitale Guarda i messaggi
non è ovvio che la commissione europea abbia aspettato e stia aspettando i comodi di Intel...
Non si tratta di aspettare i "comodi" di Intel. Se la legislazione permette di perdere tempo, gli avvocati trovano la strada per perdere tempo.
blackshard è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 19:12   #16
calabar
Senior Member
 
L'Avatar di calabar
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11915
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Non capisco veramente in tuo fanboysmo.
Se continuavi a leggere avresti visto ciò : ...
Vedo che hai scelto la strada di chi non ha argomenti: dare del fanboy agli altri.
Non solo ho continuato a leggere, ma ciò che ho scritto è basato proprio sul passaggio che hai riportato.
Direi che il tono di rivalsa fuori luogo con cui hai risposto dovrebbe farti ben riflettere su chi in realtà sia un fanboy.

Forse un giorno ti renderai conto che gli unici a perderci di fronte ai comportamenti scorretti delle aziende siamo noi, e che se c'è da tifare per qualcuno non è per un'azienda o per un'altra, ma per noi stessi.

Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
E già quì non è come hai sempre detto tu per anni, ossia che Intel pagava gli OEM affinchè non adottassero prodotti AMD. ...
Guarda che Intel non è stata condannata sul nulla, quelle pratiche esistono e sono state provate. Intel quindi si è buttata sulla tesi secondo cui anche avendo fatto quel che ha fatto... non sarebbe cambiato molto.
Quello di cui parla l'articolo è una revisione del processo perchè alcune argomentazioni di Intel a propria difesa non erano state accettate in tribunale.

La sentenza di cui si parla non scagiona Intel, dice solo che ora è possibile per Intel ricorrere in appello e far valere l'argomentazione di cui si parla per cercare di ridurre l'entità della multa.

E comunque no, un'azienda non è libera di fare come vuole, esistono precise regole di mercato che devono essere rispettate. La tesi de "la legge della giungla" non è valida perchè libero mercato non significa anarchia.

Non mi sembra il caso di rispondere anche alle altre farneticazioni del tuo post.

Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
se ricordo bene quelle pratiche commerciali non sono consentite quando si ha una quota di mercato superiore al 75%? come vedete intel era ben al di sotto, quindi poteva farlo
L'articolo riporta che Intel afferma l'esatto contrario, ossia che AMD non era in grado di competere adeguatamente.

Leggi le note sulla statistica che hai riportato: su cosa è basata?
In quel periodo AMD si era avvicinata molto nel mercato retail, ma il mercato OEM era un'altra cosa. Intel aveva ancora ben salda una posizione dominante, non ha aspettato che fosse realmente messa in pericolo.

Ultima modifica di calabar : 09-09-2017 alle 19:14.
calabar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-09-2017, 22:54   #17
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
Vedo che hai scelto la strada di chi non ha argomenti: dare del fanboy agli altri.
Argomenti ? Ti riferisci a tutto il discorso che ho riportato sotto ?

Quote:
Direi che il tono di rivalsa fuori luogo con cui hai risposto dovrebbe farti ben riflettere su chi in realtà sia un fanboy.
Chi sarebbe il fan Intel ? Io che ho un Ryzen 1700x ?

Quote:
E comunque no, un'azienda non è libera di fare come vuole, esistono precise regole di mercato che devono essere rispettate. La tesi de "la legge della giungla" non è valida perchè libero mercato non significa anarchia.
Bè dovrebbe, e se c'è qualcosa di di scorretto è proprio questa politica restrittiva che mira a tenere sù a tutti i costi chi dovrebbe essere schiacciato. Tanto lavoro e denaro investito da un azienda per poi doversi vedere tutte le fatiche vanificate.

Anarchia ? Stiamo parlando di decisioni di un azienda verso solo e solamente i prodotti propri, non mi sembra propria che questa si possa definire anarchia, a casa mia con la roba mia ci faccio ciò che voglio io, da te non sò come funzioni.

Intel non può emettere sconti o agevolazioni per paura che il suo competitor affoghi ? Ma è ridicolo !

Ultima modifica di nickname88 : 09-09-2017 alle 23:15.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-09-2017, 10:54   #18
calabar
Senior Member
 
L'Avatar di calabar
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11915
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Bè dovrebbe, e se c'è qualcosa di di scorretto è proprio questa politica restrittiva che mira a tenere sù a tutti i costi chi dovrebbe essere schiacciato. Tanto lavoro e denaro investito da un azienda per poi doversi vedere tutte le fatiche vanificate.
Credo tu abbia una visione piuttosto ingenua del libero mercato.

Quelle regole non sono assurde restrizioni, sono regole atte a fare in modo che il mercato rimanga libero, ossia accessibile a tutti quelli che hanno buone idee e capacità di competere, i cui sforzi altrimenti sarebbero resi vani dalle aziende già affermate che hanno molto più potere commerciale.
Questo perchè i regimi di monopolio piacciono alle aziende (massimo guadagno con il minimo sforzo, e capacità di forzare l'utente che non ha alternative) ma sono pessimi per lo sviluppo e la prosperità del mercato.

Ciò che è successo negli ultimi anni nel mercato dei processori dovrebbe essere un chiaro esempio di come una posizione di questo tipo sia dannosa per il mercato e i vantaggi che il ritorno della concorrenza porta.
Pensi che avresti avuto il tuo bel 1700x se ad Intel fosse stato permesso di fare tutto ciò che voleva?

PS: mi fa piacere che i toni si siano distesi e si sia passati dall'attacco personale alla discussione. Anche perchè devo dire la cosa mi ha sorpreso, non ti consideravo tra gli utenti "caldi" del forum.
calabar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-09-2017, 14:05   #19
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
Credo tu abbia una visione piuttosto ingenua del libero mercato.
Anche tu hai una visione tutta tua di strategie aziendali.
Quindi siamo entrambi in buona compagnia.

Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi

Quelle regole non sono assurde restrizioni, sono regole atte a fare in modo che il mercato rimanga libero, ossia accessibile a tutti quelli che hanno buone idee e capacità di competere, i cui sforzi altrimenti sarebbero resi vani dalle aziende già affermate che hanno molto più potere commerciale.
Questo perchè i regimi di monopolio piacciono alle aziende (massimo guadagno con il minimo sforzo, e capacità di forzare l'utente che non ha alternative) ma sono pessimi per lo sviluppo e la prosperità del mercato.

PS: mi fa piacere che i toni si siano distesi e si sia passati dall'attacco personale alla discussione. Anche perchè devo dire la cosa mi ha sorpreso, non ti consideravo tra gli utenti "caldi" del forum.
Mi fà ridere chiamarlo libero mercato quando i produttori non sono liberi nemmeno di agire sulle loro stesse produzioni.

Intel non può fare sconti, però AMD invece può liberamente proporre strategie di mercato aggressive e rubare quote di mercato ad Intel ? Questo è un mercato in cui non conviene mai essere leader in pratica.

Un brand già affermato è normale che debba pressare la piccola azienda entrante. Tocca a quest'ultima guadagnarsi le fette di mercato tirando fuori prodotti degni di evidenza, che magari mandino quelli del competitor fuori mercato, non che una parte gli spetti di diritto a tavolino.

Quote:
Ciò che è successo negli ultimi anni nel mercato dei processori dovrebbe essere un chiaro esempio di come una posizione di questo tipo sia dannosa per il mercato e i vantaggi che il ritorno della concorrenza porta.
Pensi che avresti avuto il tuo bel 1700x se ad Intel fosse stato permesso di fare tutto ciò che voleva?
Ciò che è accaduto negli ultimi 10 anni è colpa di AMD, che non ha saputo tirar fuori una CPU capace di gettare fango contro Conroe e Nehalem.
Sconti o non sconti da parte di Intel stai pur certo che se AMD avesse mantenuto la leadership o l'avesse ampliata non avrebbe avuto problemi a livello commerciale.

AMD è più piccola e con meno budget di Intel ? Si e quindi ? La vita è sempre più dura per gli emergenti, quale sarebbe la novità ?
Inoltre attualmente ti faccio notare che ci troviamo ad avere ancora Intel come migliori CPU, ma che probabilmente si trovano a non poter scontare perchè sennò AMD casca di nuovo.

Ultima modifica di nickname88 : 10-09-2017 alle 14:41.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-09-2017, 14:54   #20
Bellaz89
Senior Member
 
L'Avatar di Bellaz89
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 950
Bello sapere che nel 2017 c'e' qualcuno che ancora crede alla 'Mano Invisibile'
Bellaz89 è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Fifa 18: cambia tutto Recensione Fifa 18: cambia tutto
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based,...
KRACK, la vulnerabilità che ha messo in ginocchio WPA2 KRACK, la vulnerabilità che ha messo in g...
Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet creato per l’Intelligenza Artificiale Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet...
Drivenow: primo compleanno a Milano e 1 ...
Gabe Newell entra nella top 100 degli uo...
Resident Evil 7 ha venduto più di...
Microsoft Mail e Calendar adesso con Flu...
Doogee mostra il primo smartphone al mon...
Razer Electra V2 e Razer Electra V2 USB,...
Un sistema permette di vedere la strada ...
Flash Player, scoperta una nuova vulnera...
MacBook Pro: le nuove tastiere a farfall...
KKmoon 600x è un microscopio otti...
OnePlus 5T: ecco la prima immagine del n...
Google pronta ad abbassare il costo degl...
Con il completamento della flotta ofo so...
Ulefone S7: iniziano i pre-ordini del nu...
Apple vuole ridurre il costo di produzio...
IObit Uninstaller
Cpu-Z
VLC Media Player
DivX Play
PowerDVD
ICQ
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Pack Update
VirtualBox
Opera 48
AnyDVD HD
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:15.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1