Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Amministrazione e Configurazione Server

Recensione Fifa 18: cambia tutto
Recensione Fifa 18: cambia tutto
Il comportamento di EA, nei mesi precedenti al lancio di Fifa 18, era stato quantomeno ‘sospetto’. A differenza degli abituali proclami roboanti, dedicati a feature che - pad alla mano - si sarebbero rivelate tutt’altro che rivoluzionarie, quest’anno EA Canada è stata parca di informazioni sulle nuove feature del gioco. Il sentore, quindi, che la carne al fuoco fosse di più, rispetto alle ultime uscite, è cominciato molto presto e, dopo l’uscita del gioco, si è tramutato in certezza: Fifa 18 è semplicemente uno dei capitoli più rivoluzionari della saga calcistica di EA
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 è il primo top di gamma della versione resuscitata del fu colosso finlandese. Dopo alcuni dispositivi di fascia medio-bassa e media HMD Global porta sul mercato un dispositivo che - sulla carta - non ha nulla da invidiare ai modelli più blasonati. Display Quad HD, SoC Snapdragon 835, 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Ma com'è Nokia 8 nell'uso di tutti i giorni? La risposta nella nostra recensione completa!
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Adobe rivoluziona Lightroom, che diventa un servizio cloud-based indipendente dalla piattaforma. Il vecchio Lightroom CC diventa "Classic", e le licenze perpetue si avviano alla definitiva scomparsa. Ecco la nostra anteprima
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 10-08-2017, 12:48   #1
A.J.
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Sassari
Messaggi: 523
Consulenza acquisto server per piccolo ente

Vi è la necessità di acquistare urgentemente un server per un ente di modeste dimensioni.
Sul server vanno installati programmi per la gestione di contabilità, protocollo e gestione documentale, ed allo stesso dovranno essere collegate al massimo una decina di workstation.
Il precedente apparecchio era un vecchio HP Proliant ML 350 G6 - di cui non conosco le precise caratteristiche tecniche, ma che prima del guasto funzionava ancora egregiamente.

E' stato proposto un HP DL380 Gen9 E5-2620v4 con:
Intel Xeon Eight-core 2,1 Ghz - CPU E5-2620v4 - 64 bit
32 GB RAM DDR4
Controller SAS/SATA 2000 MB cache
HD 4x2000 GB RAID 5
Scheda rete Gigabit Ethernet
Alimentatore ridondato - 4 ventole incluse
Case Rack
Grafica integrata Matrox G200eH2 16 MB
Windows Server 2012 Standard R2
n.10 CAL User Windows Server 2012 Standard R2
Garanzia 36 mesi

La richiesta è di 5450 euro + IVA (che non so giudicare ma che mi pare un po' sostenuta...).

Vorrei qualche consiglio in proposito, anche per una eventuale diversa (e più semplice) configurazione della macchina.

Vi ringrazio anticipatamente per i preziosi contributi.
A.J. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2017, 10:22   #2
r3dl4nce
Member
 
L'Avatar di r3dl4nce
 
Iscritto dal: Jan 2017
Messaggi: 234
Per la parte hardware ti posso dare come confronto un'offerta che ho recentemente fatto per un'ente pubblico, stesso server HP ML380 Gen9 E5-2620v4, 32GB RAM, 6x600GB SAS 10k rpm, Controller RAID P440AR 2GB cache, SSD HP 120GB per un totale al cliente di € 4565,00 + IVA

Nelle caratteristiche che segnali te non capisco se i dischi siano SAS o SATA.

Inoltre RAID5? Buona fortuna. O RAID 1+0 per prestazioni o RAID6, il RAID5 c'hai un fortissimo rischio di rottura di un secondo disco nel caso di una ricostruzione, lo sconsiglio fortemente.

Comunque alla fine la configurazione quella è. Io personalmente non installerei il sistema operativo barebone ma andrei sempre di virtualizzazione, così da gestire al meglio future crescite, cambi di hardware, ecc. Già nel tuo caso io dedicherei una macchina virtuale alla gestione dei software e una alla gestione documentale.

Infine, per "collegate una decina di workstation" cosa intendi? Ci si collegano in RDP? Se ci si collegano solo per ciò che riguarda condivisione file e accesso ai software, non vedo perché prendere le CAL aggiuntive, almeno i software per la pubblic aamministrazione che conosco io non richiedono le CAL su server.
r3dl4nce è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2017, 11:23   #3
mmiat
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Padova
Messaggi: 914
Quote:
Originariamente inviato da r3dl4nce Guarda i messaggi
non vedo perché prendere le CAL aggiuntive, almeno i software per la pubblic aamministrazione che conosco io non richiedono le CAL su server.
non servono anche per il semplice accesso alle share ? o è per l'accesso al dominio ?
mmiat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-08-2017, 19:23   #4
A.J.
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Sassari
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da r3dl4nce Guarda i messaggi
Per la parte hardware ti posso dare come confronto un'offerta che ho recentemente fatto per un'ente pubblico, stesso server HP ML380 Gen9 E5-2620v4, 32GB RAM, 6x600GB SAS 10k rpm, Controller RAID P440AR 2GB cache, SSD HP 120GB per un totale al cliente di € 4565,00 + IVA

Nelle caratteristiche che segnali te non capisco se i dischi siano SAS o SATA.

Inoltre RAID5? Buona fortuna. O RAID 1+0 per prestazioni o RAID6, il RAID5 c'hai un fortissimo rischio di rottura di un secondo disco nel caso di una ricostruzione, lo sconsiglio fortemente.

Comunque alla fine la configurazione quella è. Io personalmente non installerei il sistema operativo barebone ma andrei sempre di virtualizzazione, così da gestire al meglio future crescite, cambi di hardware, ecc. Già nel tuo caso io dedicherei una macchina virtuale alla gestione dei software e una alla gestione documentale.

Infine, per "collegate una decina di workstation" cosa intendi? Ci si collegano in RDP? Se ci si collegano solo per ciò che riguarda condivisione file e accesso ai software, non vedo perché prendere le CAL aggiuntive, almeno i software per la pubblic aamministrazione che conosco io non richiedono le CAL su server.
Grazie per le indicazioni.
I dischi dovrebbero essere SAS, ma in effetti bisogna controllare, anche per conoscere il modello esatto, invero se fossero SATA il prezzo sarebbe davvero spropositato (già con dischi SAS mi sembra parecchio alto...).
Per quanto riguarda la configurazione RAID, in effetti meglio RAID6, con soli 4 dischi ci sono controindicazioni?
A.J. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-08-2017, 19:25   #5
A.J.
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Sassari
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da mmiat Guarda i messaggi
non servono anche per il semplice accesso alle share ? o è per l'accesso al dominio ?
Per quanto riguarda le CAL aggiuntive pensavo anch'io fossero necessarie per accedere ai programmi caricati sul server... altro aspetto da approfondire, anche se questo incide meno sotto l'aspetto economico.
A.J. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-08-2017, 22:29   #6
Dane
Senior Member
 
L'Avatar di Dane
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Gorizia/Trieste/Slovenia
Messaggi: 5507
tot utenti (inteso come persone fisiche individualmente identificate, aldilà dell'utenza di dominio) = tot cal di tipo utente, per ognuno che si autentica sul dominio.

se poi usi terminal server (o rds) prevedi ulteriori 100€/utente (come ordine di grandezza).
__________________
Dio ha fatto il cavo, il diavolo il wireless.

No nervi!
Dane è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-08-2017, 23:45   #7
mmiat
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Padova
Messaggi: 914
Quote:
Originariamente inviato da Dane Guarda i messaggi
tot utenti (inteso come persone fisiche individualmente identificate, aldilà dell'utenza di dominio) = tot cal di tipo utente, per ognuno che si autentica sul dominio.

se poi usi terminal server (o rds) prevedi ulteriori 100€/utente (come ordine di grandezza).
quindi se non c'è dominio ma solo share le CAL non servono?
mmiat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-08-2017, 10:16   #8
worms
Senior Member
 
L'Avatar di worms
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Vicenza
Messaggi: 3041
1. Siete sicuri sia tutto configurato in dominio? Non sarebbe strano trovare server per condivisioni senza dominio
2. I software non necessariamente hanno bisogno del dominio. Spesso usano la stessa login di scrittura DB per tutti gli utenti
3. Che razza di software ci fai girare sopra che richiede tutta quella potenza?
4. Serve forzatamente rack mount oppure un tower va più che bene?


Quote:
Originariamente inviato da mmiat Guarda i messaggi
quindi se non c'è dominio ma solo share le CAL non servono?
Yep, in un'azienda che seguo chi ha installato il tutto prima ha fatto così.
worms è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-08-2017, 16:51   #9
A.J.
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Sassari
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da worms Guarda i messaggi
1. Siete sicuri sia tutto configurato in dominio? Non sarebbe strano trovare server per condivisioni senza dominio
2. I software non necessariamente hanno bisogno del dominio. Spesso usano la stessa login di scrittura DB per tutti gli utenti
3. Che razza di software ci fai girare sopra che richiede tutta quella potenza?
4. Serve forzatamente rack mount oppure un tower va più che bene?



Yep, in un'azienda che seguo chi ha installato il tutto prima ha fatto così.
1-2. In effetti credo che attualmente non tutti i software necessitino del dominio e non tutte le postazioni siano configurate in dominio... ma così dovrebbe essere (e andrà fatto), anche per ragioni di sicurezza.
4. Il vecchio server era un tower, ma ora meglio un rack, c'è già un armadio ad hoc.
3. Vari software gestionali, quello di contabilità e poco altro... invero, da un punto di vista prestazionale, la vecchia macchina di circa 15 anni fa (di cui non conosco però le specifiche tecniche) andava ancora bene... qui il discorso si farebbe più complicato... e d'altro canto ci sono enti simili che per il server spendono anche più del doppio e magari lo cambiano dopo 5 e non dopo 15 anni...
A.J. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-08-2017, 22:37   #10
Dane
Senior Member
 
L'Avatar di Dane
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Gorizia/Trieste/Slovenia
Messaggi: 5507
Quote:
Originariamente inviato da mmiat Guarda i messaggi
quindi se non c'è dominio ma solo share le CAL non servono?
mi sa che ho preso una cantonata. Mi sono letto (brevemente) le condizioni e non ho trovato nulla che condizionasse le cal al dominio.....


Quindi..... se non ho capito male potresti avere dominio linux (o workgroup, cambia niente) e 100 utenti.
Il giorno che introduci un server windows devi comprare anche cal client per tutti gli utenti. Fichissimo!
L'unico modo per ridurre il numero di licenza da prendere sarebbe di trovare un modo per poter conteggiare gli utenti che hanno (potenziale) accesso.....
__________________
Dio ha fatto il cavo, il diavolo il wireless.

No nervi!
Dane è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-08-2017, 08:35   #11
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 579
Quote:
Originariamente inviato da A.J. Guarda i messaggi
Vi è la necessità di acquistare urgentemente un server per un ente di modeste dimensioni.
Sul server vanno installati programmi per la gestione di contabilità, protocollo e gestione documentale, ed allo stesso dovranno essere collegate al massimo una decina di workstation.
Il precedente apparecchio era un vecchio HP Proliant ML 350 G6 - di cui non conosco le precise caratteristiche tecniche, ma che prima del guasto funzionava ancora egregiamente.

E' stato proposto un HP DL380 Gen9 E5-2620v4 con:
Intel Xeon Eight-core 2,1 Ghz - CPU E5-2620v4 - 64 bit
32 GB RAM DDR4
Controller SAS/SATA 2000 MB cache
HD 4x2000 GB RAID 5
Scheda rete Gigabit Ethernet
Alimentatore ridondato - 4 ventole incluse
Case Rack
Grafica integrata Matrox G200eH2 16 MB
Windows Server 2012 Standard R2
n.10 CAL User Windows Server 2012 Standard R2
Garanzia 36 mesi

La richiesta è di 5450 euro + IVA (che non so giudicare ma che mi pare un po' sostenuta...).

Vorrei qualche consiglio in proposito, anche per una eventuale diversa (e più semplice) configurazione della macchina.

Vi ringrazio anticipatamente per i preziosi contributi.
Ti ricordo che, secondo l'attuale piano varato da AGID, è PROIBITO l'acquisto di server, il consolidamento dei CED e attività analoghe. Quindi se un ente di mosteste dimensioni deve acquistare un server, nella determina a contrarre deve essere motivata più che bene la necessità.

Inoltre a settembre dovrebbe partire la convenzione Consip "Tecnologie server 1 " i cui prezzi saranno come al solito ridicoli rispetto quello che hai scritto sopra. Quindi occhio prima di procedere, e se procedi sarei curioso di vedere come motivi in contrasto a metà delle norme sugli appalti :-)
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-08-2017, 11:16   #12
A.J.
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Sassari
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Ti ricordo che, secondo l'attuale piano varato da AGID, è PROIBITO l'acquisto di server, il consolidamento dei CED e attività analoghe. Quindi se un ente di mosteste dimensioni deve acquistare un server, nella determina a contrarre deve essere motivata più che bene la necessità.

Inoltre a settembre dovrebbe partire la convenzione Consip "Tecnologie server 1 " i cui prezzi saranno come al solito ridicoli rispetto quello che hai scritto sopra. Quindi occhio prima di procedere, e se procedi sarei curioso di vedere come motivi in contrasto a metà delle norme sugli appalti :-)
Al momento i massimali delle precedenti convenzioni sono esauriti.
Non so che farnetica l'AGID, ma - scusate il gioco di parole - il server serve!
Non sarò io a motivare l'acquisto, ma di certo la determina sarà autorizzata dal vertice dell'amministrazione e l'acquisto sarà comunicato ad ANAC e AGID come vuole la cervellotica legge di stabilità 2016 (finora a fronte di decine di comunicazioni di vario tipo nessun cenno di riscontro...).
Piuttosto, non sono riuscito ad effettuare un raffronto concreto con i parametri prezzo delle convenzioni esaurite (i modelli base erano DELL e non HP).
A.J. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-08-2017, 12:52   #13
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 579
Prova a dare un occhio a pagine 23 e 24 del piano triennale per i dettagli.
Se vai sul portale consip i dati li trovi, basta che cerchi tra convenzioni scadute.
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-08-2017, 09:37   #14
r3dl4nce
Member
 
L'Avatar di r3dl4nce
 
Iscritto dal: Jan 2017
Messaggi: 234
Sì belle le nuove norme, solo acquisti da convenzioni consip, solo con il materiale che dicono loro dalle ditte che dicono loro. Con poi ciò che è già successo a livello di corruzione.

Fortunatamente, per ora, con gli enti che gestisco, abbiamo sempre trovato il modo per giustificare questi acquisti (generalmente legati a somma urgenza).
Ovviamente devono essere proposte oneste e con prezzi coerenti di mercato.

Quote:
Originariamente inviato da Dane Guarda i messaggi
mi sa che ho preso una cantonata. Mi sono letto (brevemente) le condizioni e non ho trovato nulla che condizionasse le cal al dominio.....
Per come la so io è così, con i server windows le CAL sarebbero per ogni utente (o device), anche se non sono licenze da installare a tutti gli effetti tipo le RD-CAL, basta averle acquistate. Comunque se hai massimo 25 utenti prendi la Essential e hai incluse le 25 CAL

Ultima modifica di r3dl4nce : 17-08-2017 alle 10:07.
r3dl4nce è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Fifa 18: cambia tutto Recensione Fifa 18: cambia tutto
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based,...
KRACK, la vulnerabilità che ha messo in ginocchio WPA2 KRACK, la vulnerabilità che ha messo in g...
Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet creato per l’Intelligenza Artificiale Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet...
Drivenow: primo compleanno a Milano e 1 ...
Gabe Newell entra nella top 100 degli uo...
Resident Evil 7 ha venduto più di...
Microsoft Mail e Calendar adesso con Flu...
Doogee mostra il primo smartphone al mon...
Razer Electra V2 e Razer Electra V2 USB,...
Un sistema permette di vedere la strada ...
Flash Player, scoperta una nuova vulnera...
MacBook Pro: le nuove tastiere a farfall...
KKmoon 600x è un microscopio otti...
OnePlus 5T: ecco la prima immagine del n...
Google pronta ad abbassare il costo degl...
Con il completamento della flotta ofo so...
Ulefone S7: iniziano i pre-ordini del nu...
Apple vuole ridurre il costo di produzio...
IObit Uninstaller
Cpu-Z
VLC Media Player
DivX Play
PowerDVD
ICQ
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Pack Update
VirtualBox
Opera 48
AnyDVD HD
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:17.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v