View Single Post
Old 20-11-2009, 10:20   #13745
okram98pive
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 1335
Wow, pensavo di aver gettato un sassolino nello stagno, ma invece sembra che ho scaraventato un masso in una pozzanghera.
Ieri sera ero un po' così, tra lo stanco e lo svogliato perché è stata una brutta giornata, cerchiamo di rettificare quello che volevo davvero scrivere questa mattina.

Anzi, per prima cosa indosso i panni di Ian Murdock o di Karl Marx, e scrivo anche io un "manifesto", su cosa vedrei bene come update pack per Windows XP.

Beh, di scelte ce ne possono essere tante, ma per iniziare, giusto per sondare il terreno, credo che un ampiamento dello xable possa soddisfare le esigenze di tutti (logicamente, la diciutura xable sparirà, in quanto sarà un prodotto totalmente differente).

I punti chiave secondo me sono riassumibili in questo breve elenco:

1) Deve contenere tutti gli aggiornamenti critici di una installazione completa di XP SP3 liscio (senza roba aggiunta, quindi si parla di patch per IE6 e WMP9, che fanno parte del sistema, gli aggiornamenti per le versioni superiori devono essere inclusi negli addon). Un buon punto di partenza è davvero lo xable, a cui basta aggiungere 2-3 aggiornamenti per i componenti solitamente non installati per ragguingere la completezza.

2) Deve contenere tutto quello per poter accedere a Window Update (Microsoft Update), quindi deve contenere da subito il Windows Update Agent e la WGA Validation (solo la libreria, non tutto il resto). Eventualmente si può aggiugnere la modalità di redxii per nascondere la richiesta della notification.

3) Poiché già presente nel sistema ma in versione molto obsolenta (e anche soggetta a patch), è necessario aggiungere il Flash Player 10, in versione ActiveX per IE, così si ha il massimo livello di sicurezza e compatibilità con i siti web, oltre al risparmiarsi una patch abbastanza inutile.

4) Oltre a quanto scritto precedentemente, è fattibile anche l'integrazione di qualche piccola utility di sistema, per controllare la corretta integrazione di aggiornamenti e agevolare l'uso da subito. Con questo intendo che è opportuno integrare qfecheck (un singolo exe) per il primo scopo, mentre l'aggiunta di tweakui è altamente raccomandabile (ma si può sempre discuterne).

5) I certificati principali non rientrano tra gli aggiornamenti critici, ma la loro integrazione è altresì consigliabile perchè facenti parte del sistema di sicurezza, soprattuto nell'elenco di quelli revocati. Poiché tale aggiornamento normalmente andrebbe "cabbato", l'aggiunta all'update pack comporterebbe minor lavoro e il beneficio sarebbe grande.

6) Altri aggiornamenti facoltativo sono comunque integrabili, ma esulerebbero dallo scopo di un update pack di base, che dovrebbe essere creato per soddisfare le esigenze di tutti, ma davvero tutti. Si può valutare l'opportunità di creare un addon con tali componenti da aggiungere alla iso, similmente a quanto già accade con IE8 e WMP11.


Ecco, sei punti di un "manifesto", che secondo me sono una ottima base per iniziare a lavorare su un progetto comune. In paricolare il primo (tutte le patch critiche) è stato la prima fonte di discussione con xable (vabbè). Gli altri punti idonei ad avere un un colpo solo tutto quello che ora è disponibile in più addon separati, che onestamente non mi pare il massimo della comodità, visto che si parla di roba essenziale in tutti i casi.

Questa è tutta la mia visione di una base comune di sviluppo, stimabile in meno di 25 MB totali, zero impatto sulla dimensione della iso (tutta roba già presente che viene sovrascritta), e pressochè zero-WU da subito.
okram98pive è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso