Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (http://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Guide e thread ufficiali (http://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=79)
-   -   [Guida] Squilla un telefono, alla risposta cade la connessione ADSL: che fare ? (http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=704714)


alfeton 26-11-2007 10:37

boh dalla foto non si capisce tanto ma comunque se vuoi sbatterti un po' puoi ricollegare... e già che ci sei metti i colori "regolamentari"...
In linea di massima il blu era il collegamente per il terzo polo della vecchia presa telecoma...
a parte che era una funzione un po' inutile a mio parere, ma comunque ora come ora la eliminerei del tutto...

per avere gli rj11 in parallelo è sufficiente avere L1 e L2 collegati, avrai per una qualsiasi presa intermedia due rossi collegati sullo stesso morsetto e due bianchi sull'altro, totale 4 cavetti (2 coppie), una "entra" e una esce e va alla presa successiva...

ilpik 26-11-2007 11:58

Quote:

Originariamente inviato da novemilaotto (Messaggio 19815773)
è una prova che gia ho fatto
l'attenuazione resta quella,la centrale quei km dista
ma ottenevo risultati ben piu bassi con la 6mb
ora tiscali ha abbassato appunto x controllo

Se hai già provato col modem sulla principale, qualunque cosa tu faccia sull'impianto interno, che é a valle e senza telefoni collegati, dovrebbe essere ininfluente. Se proprio vuoi, stacchi il blu ed il bianco corrispondente (tira fuori un pò della coppia dal tubo x capire qual'é) e riprovi, ma non mi aspetterei un cambio drastico della situazione.
Dalle foto l'impianto non pare tanto mal fatto anche se non segue i colori regolamentari.

Mi sembra molto probabile che i tuoi problemi siano legati alla centrale e/o al cavo telecom che viene in casa tua, puoi solo far intervenire il fornitore del servizio.

novemilaotto 26-11-2007 14:38

intanto vi ringrazio x le risposte
la mia intenzione era questa,come si può notare un cavo x la presa rj11 entra,un altro esce e va in altra stanza
stavo pensando di passarne uno e soltanto uno che arriva dalla presa principale direttamente alla mia camera,in questo modo escluderei le altre stanze dove cmq non si usa il telefono e magari creerei meno disturbi di linea
è una cosa ininfluente o una pensata furba?:D

martyrose 26-11-2007 15:04

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 19778603)
Ancor + strano, in genere sono cablate in parallelo e non ci sono problemi di caduta per mancanza di segnale.
Dopo la caduta della linea, torna rapidamente o devi aspettare di aver rimesso giu il telefono ?
Puoi provare con un telefono normale al posto del cordless ?

scusa ma non sono stato vicino al pc

devo fare alcune prove per vedere se la linea ADSL riesco a farla tornare o se devo mettere giù, e devo provare a recuperare un telefono con il filo...

ilpik 27-11-2007 06:22

Quote:

Originariamente inviato da novemilaotto (Messaggio 19822211)
... e magari creerei meno disturbi di linea
è una cosa ininfluente o una pensata furba?:D

Appunto: ... magari ...
Se avessi altri telefoni per casa forse potrebbe giovare.
Nella tua situazione, se non fai una prova "volante", non puoi sapere se serve a qlcs. ;)

novemilaotto 27-11-2007 16:23

aggiornamento
giovedì inoltrata segnalazione oggi mi ha chiamato il tecnico telecom e lo ho ricevuto
il mio impianto è fatto in parallelo con un filo che entra l'altro che esce
ha controllato con i suoi strumenti siemens staccando il cavo del modem,direttamente sulla principale i dati miglioravano di poco

in centrale tutto è ok e anche sulla linea principale.
Mi ha consigliato di riprovar a far l'impianto con un unico cavo che arriva nella camera dove c'è il modem;tutto ciò secondo voi gioverà?
Nelle altre camere non ho telefoni installati ma solo il plug rj-11.

Dite che conviene pagarmi l'elettricista x provare?:confused:
La mia idea di upgrade sta andando a farsi benedire,e anche a sto punto l'acquisto di un modem "ferrari",tanto, se il problema non si potrà risolvere, sempre 6mb resterò:cry:

Luft 27-11-2007 16:44

Spostamento linea principale interno appartamento
 
Buongiorno a tutti
Vorrei chiedere se qualcuno puo’ sciogliere un mio dubbio:
posso spostare la presa principale telefonica ubicata in una stanza diversa del mio appartamento senza avere problematiche di collegamento (in pratica utilizzando una prolunga con il doppino telefonico) ?
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.

ilpik 27-11-2007 17:01

Quote:

Originariamente inviato da novemilaotto (Messaggio 19842357)
...
ha controllato con i suoi strumenti siemens staccando il cavo del modem,direttamente sulla principale i dati miglioravano di poco
...
Dite che conviene pagarmi l'elettricista x provare?:confused:

Direi proprio di no x quanto già supposto e da te stesso e dal tecnico verificato.

ilpik 27-11-2007 17:04

Quote:

Originariamente inviato da Luft (Messaggio 19842784)
Buongiorno a tutti
Vorrei chiedere se qualcuno puo’ sciogliere un mio dubbio:
posso spostare la presa principale telefonica ubicata in una stanza diversa del mio appartamento senza avere problematiche di collegamento (in pratica utilizzando una prolunga con il doppino telefonico) ?
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.

A parte la scocciatura della prolunga in mezzo ai piedi, se la medesima é fatta con doppino telefonico non vedo problemi tecnici.
Hai altre prese a valle ?

Luft 28-11-2007 10:25

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 19843204)
A parte la scocciatura della prolunga in mezzo ai piedi, se la medesima é fatta con doppino telefonico non vedo problemi tecnici.
Hai altre prese a valle ?

Ti ringrazio per la risposta.
In pratica il quesito l'ho posto in quanto vorrei aderire alla promozione di Telecom Alice Adsl 7Mega.
In breve l'impianto telefonico è costituito da 3 prese telefoniche di cui una principale tripolare situata nel salotto e due a valle rj (una in camera da letto e una nello studio dove ho il computer). Collegato all'impianto telefonico è presente un combinatore telefonico antifurto.
La mia problematica si è presentata in quanto avendo la presa principale nel salotto (e non nello studio dove c'è il PC) dovrei installare il filtro centralizzato (splitter) e il modem nel salotto attivando il collegamento wi-fi per il Pc (non vorrei comprare la scheda wi-fi da inserire nel Pc!).
A mio avviso la soluzione tecnica piu' pulita è quella di prolungare il collegamento elettrico della presa principale del salotto a quella dello studio cosi' da avere tutto l'hardware (splitter e modem) nello studio avendo cura di controllare i collegamenti per far si' che le prese a valle (salotto, camera da letto) siano collegate correttamente.
Mi consigli il collegamento in serie o parallelo per le prese tel.a valle?
P.S.: Sarei orientato a non richiedere a Telecom l'intervento per l'installazione del filtro passivo centralizzato (splitter) in quanto 100 Euro mi sembrano eccessivi. Avrei optato per l'acquisto dello splitter fatto direttamente dal sottoscritto (costo circa 10-15 Euro) da mediaworld.
A Tuo avviso cosa ne pensi? Potrei avere dei problemi tecnici non utilizzando lo splitter fornito da Telecom?
Grazie
Ciao
:help:

ilpik 28-11-2007 11:11

x Luft
Capisco che quasi 700 post sono ormai troppi da leggere, ma gran parte delle risposte che cerchi stanno nei primi 20 o 30 :read:

Riassumo brevemente x quanto ho capito:
  • Molti hanno usato con successo il classico filtro tripolare fornito da telecom con funzione di splitter, se hai due o tre telefoni a valle posso assicurarti che va bene.
  • Se installi il solo splitter che acquisti, oppure il filtro tripolare con la medesima funzione, sulla presa principale, poi porti un doppino telefonico dall'uscita ADSL al modem: equivale, come lavoro, alla prolunga che vuoi fare e non modifichi nulla dei telefoni, resta assolutamente ininfluente che le prese siano in serie od in parallelo.
  • Puoi anche semplicemente lasciare le cose come stanno portando l'ADSL sul doppino telefonico esistente sino allo studio, installando i filtri su tutte le prese. Sulla tripolare devi avere un filtro che metta in parallelo il circuito (leggiti il post #2), mentre le rj-11 sono generalmente già cablate in questo modo.
    Se l'impianto non é fatto coi piedi non credo che causi problemi ai 7 Mb di Alice : statisticamente é più comune averli dal cavo telecom che arriva in casa.
  • Per quanto attiene a Combinatori e necessità di uno Splitter, la mia opinione la trovi nel post #4

martyrose 28-11-2007 17:53

Quote:

Originariamente inviato da martyrose (Messaggio 19822789)
scusa ma non sono stato vicino al pc

devo fare alcune prove per vedere se la linea ADSL riesco a farla tornare o se devo mettere giù, e devo provare a recuperare un telefono con il filo...

non so se tecnicamente ha senso ma adesso funziona::D
ho spostato il router su un'altra presa (no filtro) e messo il cordless dove era il router (+filtro).:mbe:
Il telefono non stacca più la linea e la linea non è disturbata (prima succedeva anche questo).
Classica soluzione empirica, provo a spostare tutto e vediamo come va...
cmq grazie per l'appoggio, almeno sapere che non aveva senso e che non era un qualcosa nelle impostazioni mi ha evitato di smanettare :muro: la configurazione per ore!!:doh:

novemilaotto 03-12-2007 23:51

ragazzi domani mi vien il tecnico x rifar l'impianto a casa
che mi consigliate di fargli fare?
linea principale del telefono nel salone,adsl e solo adsl nella mia camera
nient'altro
farmi passar la linea adsl (cavi bianco e blu) dalla principale alla mia camera o cosa?help me

Franz.b 04-12-2007 09:18

Quote:

Originariamente inviato da novemilaotto (Messaggio 19943854)
ragazzi domani mi vien il tecnico x rifar l'impianto a casa
che mi consigliate di fargli fare?
linea principale del telefono nel salone,adsl e solo adsl nella mia camera
nient'altro
farmi passar la linea adsl (cavi bianco e blu) dalla principale alla mia camera o cosa?help me

non credo si possa separare il segnale adsl da quello voce... :boh:

ilpik 04-12-2007 09:37

Quote:

Originariamente inviato da novemilaotto (Messaggio 19943854)
linea principale del telefono nel salone,adsl e solo adsl nella mia camera

Ricordiamoci che l'ADSL é una particolare modulazione del segnale telefonico.
Se metti uno splitter, od un filtro con tale funzione, sulla presa principale dove arriva la coppia Telecom, ti può convenire avere un doppino, che per forza di cose avrà il segnale non filtrato telefonico + ADSL, diretto al punto dove vuoi installare il modem.
Così i telefoni delle altre stanze non dovrebbero influenzare l'ADSL, se mai l'hanno fatto.
Ma dai tuoi interventi precedenti non mi pare che ci siano sensibili margini di miglioramento. Cmq tentare non nuoce.
Auguri ! ;)

novemilaotto 04-12-2007 14:20

l'elettricista è un amico
magari sul serio tentar non nuoce,ma alla fine constato se il problema è realmente sulla linea di casa o ci son problemi direttamente in centrale
è gia il secondo reclamo che faccio al mio isp voglio vedere un pò che si risolve:mad:

Romariolele 05-12-2007 18:31

Problema adsl doppio: squillo telefono e Cancello elettrico
 
Ciao,
ho alice 7 mega distanza da centrale elevata attenuazione 63 margine su portante da 2 mega (stabile) 9,3 insomma linea schifosa ma vado...

Due problemi:



1. [/b] Quando arriva chiamata in ingresso margine cade (non si disconnette però) a 4 0 5 punti quando rispondo ritorna normale. Non è un problema di filtri perchè ho collegato il router diretto al doppino che viene dalla strada (abitazione singola) e chiamandomi (quindi senza telefoni colllegati e filtri) da il problema.


2. Quando si aziona il cancello automatico (elettrico) il margine sale di 2 punti (che per la mia linea sono vitali). Se tolgo corrente al cancello sale di 2 punti e rimane così fino a quando non si riaziona il cancello. Questo accade sempre in modo sistematico.


Per me è importante risolvere entrambi i problemi ma il secondo punto ha la priorità perchè mi rende (a cacello con corrente ma in stand by) il margine ballerino con le conseguenze che tutti sappiamo.

Per favore aiuto

ilpik 05-12-2007 19:10

Quote:

Originariamente inviato da Romariolele (Messaggio 19972792)
2. Quando si aziona il cancello automatico (elettrico) il margine sale di 2 punti (che per la mia linea sono vitali). Se tolgo corrente al cancello sale di 2 punti e rimane così fino a quando non si riaziona il cancello. Questo accade sempre in modo sistematico.

Che il cancello automatico, così come qualunque altro telecomando casalingo, dia disturbi ad un collegamento Wi-Fi non mi stupisce, che influenzi la linea telefonica mi lascia perplesso !
In ogni caso, sia per il problema 1 che per il 2, non credo che si possa far qlcs lavorando sull'impianto interno.
Credo che si tratti di una pessima linea esterna, che oltretutto passa troppo vicina alla centralina radio del cancello. Magari puoi spostare quest'ultima ...

Romariolele 05-12-2007 19:56

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 19973494)
Che il cancello automatico, così come qualunque altro telecomando casalingo, dia disturbi ad un collegamento Wi-Fi non mi stupisce, che influenzi la linea telefonica mi lascia perplesso !
In ogni caso, sia per il problema 1 che per il 2, non credo che si possa far qlcs lavorando sull'impianto interno.
Credo che si tratti di una pessima linea esterna, che oltretutto passa troppo vicina alla centralina radio del cancello. Magari puoi spostare quest'ultima ...

ti assicuro che è così... e in effetti la centralina è vicino al pozzetto dove transita il doppino esterno. penso crei un campo elettromagnetico. Spostarla misembra complesso, altre soluzioni?

ilpik 05-12-2007 20:04

Quote:

Originariamente inviato da Romariolele (Messaggio 19974290)
.. e in effetti la centralina è vicino al pozzetto dove transita il doppino esterno. penso crei un campo elettromagnetico. Spostarla misembra complesso, altre soluzioni?

Chiedere a Telecom di passare il doppino da un'altra parte mi pare + complesso ... ed anche sostituire pozzetto e tubi dei cavi nei pressi con analoghi in lega di alluminio:sofico:

Romariolele 05-12-2007 20:30

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 19974426)
Chiedere a Telecom di passare il doppino da un'altra parte mi pare + complesso ... ed anche sostituire pozzetto e tubi dei cavi nei pressi con analoghi in lega di alluminio:sofico:

e se provo a coprire la centralina con alluminio o altro... dico una stupidata?

ilpik 06-12-2007 11:52

Quote:

Originariamente inviato da Romariolele (Messaggio 19974856)
e se provo a coprire la centralina con alluminio o altro... dico una stupidata?

I campi elettromagnetici che disturbano la connessione potrebbero provenire dalla centralina e relativa antenna.
Se é così, chiudendoli entro uno schermo conduttore collegato a terra probabilmente risolveresti il problema dei disturbi :D ma ...
... il telecomando non funzionerebbe più :Prrr:

blizzard001 08-12-2007 12:08

Salve a tutti.

Leggere tutti i post precedenti è difficile ed ammetto che mi sono un po smarrito.
Prima di tutto il mio problema

da poco ho ricevuto la grazia da telecom che ha attivato l'adsl dalle mie parti, ma forse a causa della vetusta dell'impianto la connessione cade sempre sia che la telefonata sia in arrivo , sia in partenza. A complicare le cose ci si mette un fastidosio fruscio di fondo che tende ad aumentare di volume quando il router tenta di riconnettersi alla rete.

Da quel che ho potuto capire la mia linea è ibrida, o meglio ,la presa principale è collegata serialmente alle altre (secondarie) queste sono collegate fra loro parallelamente.

Il Router è montato su una presa secondaria , questa è del tipo rj . Su questa ho montato il filtro con la doppia presa (adsl/tel) al quale ho connesso il routr ed un cordless.
L'altro telefono è invece collegato ad una presa tripolare con annesso una sorta di dispositivo che credo nel '80 avesse la funzione di emettitore del suono della telefonata (non ci si crede ma non mi ero mai posto il prob di capire come diavolo fosse realizzata la mia linea del telefono).
Per collegare questo alla prese ho modificato la presa telefonica tripolare (fronte e retro) che ho trovato nella confezione del cordless telecom ricevuto.
In pratica secondo le guide all'inizio topic ho scambiato un cavo interno creando il "ponticello" che manca in tutte le prese.
Ho altre 2 prese secondarie con un telefono di comodo su una sola di queste due, collegato alla presa senza filtro.

Adesso prima che chiami il tecnico , che come presumo mi fara rifare tutto l'impianto , come potrei risolvere questi problemi?

Grazie in anticipo per l'aiuto

Buenavista 08-12-2007 22:37

ciao a tutti, come è possibile che ogni volta che mi chiamano a casa e rispondo cade la connessione... è 1 situazione terribile (se serve- ho 1 modem dsl 200 della d-link), cmq ora mi cade anke se nn squilla il telefono, navigo e mi cade in continuazione, ciao e grazie a tutti

bididead 09-12-2007 14:42

ciao, il mio problema di fruscii sulla linea telefonica dovuta all'adsl e' data dal fatto che il contatto fisico tra presa tel. tripolare e filtro adsl non e' stabile, nel senso che se provo a muovere leggermente il filtro adsl il contatto con la presa si "sistema" e scompaiono i fruscii, ma per un nulla tale contatto si sposta e genera rumore......domandina: come posso collegare direttamente il telefono al filtro adsl eliminando la presa? uno schema sarebbe l'ideale, grazie

Buenavista 09-12-2007 18:53

Quote:

Originariamente inviato da Buenavista (Messaggio 20020400)
ciao a tutti, come è possibile che ogni volta che mi chiamano a casa e rispondo cade la connessione... è 1 situazione terribile (se serve- ho 1 modem dsl 200 della d-link), cmq ora mi cade anke se nn squilla il telefono, navigo e mi cade in continuazione, ciao e grazie a tutti


vi prego non ne posso +

ilpik 10-12-2007 11:37

Quote:

Originariamente inviato da blizzard001 (Messaggio 20011849)
... forse a causa della vetusta dell'impianto la connessione cade sempre sia che la telefonata sia in arrivo , sia in partenza. A complicare le cose ci si mette un fastidosio fruscio di fondo che tende ad aumentare di volume quando il router tenta di riconnettersi alla rete. ...

Forse i ponticelli che dici di aver fatto non sono corretti. Per controllarlo, basta che verifichi se tutti i telefoni possono conversare contemporaneamente con un chiamante; se viceversa un telefono ammutolisce gli altri é ovvio che farà anche cadere l'ADSL a valle.
Per i fruscii, evidentemente non hai letto con attenzione :read: i primi post: i filtri occorrono su tutti gli apparecchi in fonia (a meno che non usi uno splitter od un filtro collegato per tale funzione)

ilpik 10-12-2007 11:42

Quote:

Originariamente inviato da Buenavista (Messaggio 20020400)
ciao a tutti, come è possibile che ogni volta che mi chiamano a casa e rispondo cade la connessione... è 1 situazione terribile (se serve- ho 1 modem dsl 200 della d-link), cmq ora mi cade anke se nn squilla il telefono, navigo e mi cade in continuazione, ciao e grazie a tutti

Leggiti i primi post per le cadute al sollevare la cornetta. :read:
Ma se ti cade la linea anche senza telefonate, il problema é altrove, verosimilmente in centrale o nel cavo che ti arriva in casa. Chiama il fornitore.

ilpik 10-12-2007 11:49

Quote:

Originariamente inviato da bididead (Messaggio 20027096)
ciao, il mio problema di fruscii sulla linea telefonica dovuta all'adsl e' data dal fatto che il contatto fisico tra presa tel. tripolare e filtro adsl non e' stabile, nel senso che se provo a muovere leggermente il filtro adsl il contatto con la presa si "sistema" e scompaiono i fruscii, ma per un nulla tale contatto si sposta e genera rumore......domandina: come posso collegare direttamente il telefono al filtro adsl eliminando la presa? uno schema sarebbe l'ideale, grazie

a) In genere il contatto tra spina Telecom 3p. e relativa presa é molto sicuro, a meno che ci sia dello sporco. Più probabile che si siano allentati i cavetti all'interno della spina, aprila e controlla.
b) Potrebbe essere un filtro molto vecchio, ovvero (se nuovo) fatto da cani. Anche qui si può aprirlo per controllare che i fili interni siano saldamente collegati. Se invece la spina entra "lasca" i contatti a molla sono rovinati: puoi provare a rimetterli in sesto, ma é meglio cambiare il filtro.

Romariolele 10-12-2007 12:14

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 19981415)
I campi elettromagnetici che disturbano la connessione potrebbero provenire dalla centralina e relativa antenna.
Se é così, chiudendoli entro uno schermo conduttore collegato a terra probabilmente risolveresti il problema dei disturbi :D ma ...
... il telecomando non funzionerebbe più :Prrr:

Sostituendo il doppino che viene da fuori per un certo tratto (diciamo fino al primo pozzetto in strada) con un cavo ftp/stp schermato, si risolverebbe il problema? In teoria?

Buenavista 12-12-2007 16:21

Quote:

Originariamente inviato da ilpik (Messaggio 20039063)
Leggiti i primi post per le cadute al sollevare la cornetta. :read:
Ma se ti cade la linea anche senza telefonate, il problema é altrove, verosimilmente in centrale o nel cavo che ti arriva in casa. Chiama il fornitore.

kiamero' tele 2 di mierd................................. maledetti

ilpik 12-12-2007 21:44

Quote:

Originariamente inviato da Romariolele (Messaggio 20039600)
Sostituendo il doppino che viene da fuori per un certo tratto (diciamo fino al primo pozzetto in strada) con un cavo ftp/stp schermato, si risolverebbe il problema? In teoria?

Ammesso che la fonte dei disturbi sia la centralina del cancello (verosimile se spegnendola essi scompaiono ...) sostituire il doppino standard, nel raggio di qualche metro da essa con un cavo telefonico schermato, reperibile dai rivenditori di materiale elettrico, con lo schermo collegato a terra potrebbe migliorare di parecchio la situazione.
Eviterei di usare cavo ftp/stp per la bassa sezione del conduttore.

ic3b3rg 17-12-2007 16:32

Ciao visto che siete molto informati riguardo ad impianti telefonici vi voglio chiedere gentilmente un'informazione. Prima però vi faccio un resoconto della situazione della linea:
Praticamente io ho un collegamento ADSL Alice 7 mega da circa un mese, e dopo aver seguito tutte le vostre indicazioni(tolto condensatori e prese in parallelo) aggancio portante massima 6.2 anche se poi varia a seconda dell'orario fino a 4.3.
I valori di SNr in Down variano anche al secondo passando da 15.5 a 5.5 fino ad arrivare a volte(raramente) anche a 2 con caduta della portante.
Come attenuazione dopo aver tolto i condensatori è migliorata di 7/8 fino a scendere a 27.5 Down 17.5 UP
Il problema dell SNR però secondo me è del modem (Fastrate 100) che non riesce a reggere molto bene quindi nn mi preoccupo + di tanto perchè verrà cambiato.
Ora giungo al vero problema:
Venerdì scorso a mio zio hanno allacciato una nuova linea telecom(era stato senza telefono fisso per qualche anno dopo aver rescisso con telecom, quindi i cavi erano sempre li ma non collegati alla morsettiera) e sia la mia linea che la sua vengono dalla stessa cassetta di derivazione telecom(siamo solo noi 2), e da allora io navigo malissimo, precisamente quasi mai riesco ad aggianciare la portante sopra i 900Kbps, provato un altro modem la situazione non cambia, ora volevo sapere se questa è semplicemente una coincidenza e quindi i problemi sono in centrale oppure è proprio colpa dell'allaccio:muro: . Ricordo che la cassetta di derivazione è stata installata nel lontano '86. GRazie anticipatamente!!!

Mamma mia quanto ho scritto :eek:

ilpik 17-12-2007 17:01

Quote:

Originariamente inviato da ic3b3rg (Messaggio 20153282)
Venerdì scorso a mio zio hanno allacciato una nuova linea telecom(era stato senza telefono fisso per qualche anno dopo aver rescisso con telecom, quindi i cavi erano sempre li ma non collegati alla morsettiera) e sia la mia linea che la sua vengono dalla stessa cassetta di derivazione telecom(siamo solo noi 2), e da allora io navigo malissimo, precisamente quasi mai riesco ad aggianciare la portante sopra i 900Kbps, provato un altro modem la situazione non cambia, ora volevo sapere se questa è semplicemente una coincidenza e quindi i problemi sono in centrale oppure è proprio colpa dell'allaccio:muro: . Ricordo che la cassetta di derivazione è stata installata nel lontano '86.

Credo poco alle coincidenze :rolleyes:
Se ho ben afferrato vivete in una bifamiliare, ed é probabile che vi sia un solo cavo con più coppie che vi collega alla centralina Telecom, quindi potrebbero esserci delle interferenze dovute a detto cavo ormai anzianotto.
Cmq, se vuoi controllare, basta che stacchi per 10 minuti la coppia che arriva nella prima presa di tuo zio (avvertendolo prima, of course ;) ) lasciando i fili scollegati come prima ...
... dopodiché chiama mamma Telecom e rompi adeguatamentei cxxxxxxi :incazzed:

ic3b3rg 17-12-2007 17:28

Grazie anche io, però avevo pensato di staccare il suo doppino :sofico: dalla cassetta di derivazione, che è a circa 2.5 metri di altezza, perchè i nostri due cavi fanno circa 4-5 metri insieme e poi si dividono, in modo da eliminare qualsiasi dubbio. Secondo te posso farlo o qlk tecnico telecom può dire qualcosa? Semmai lo faccio zitto zitto :D
La cassetta è uguale a questa qui

ilpik 18-12-2007 21:28

Quote:

Originariamente inviato da ic3b3rg (Messaggio 20154233)
Grazie anche io, però avevo pensato di staccare il suo doppino :sofico: dalla cassetta di derivazione, che è a circa 2.5 metri di altezza, perchè i nostri due cavi fanno circa 4-5 metri insieme e poi si dividono, in modo da eliminare qualsiasi dubbio. Secondo te posso farlo o qlk tecnico telecom può dire qualcosa? Semmai lo faccio zitto zitto :D
La cassetta è uguale a questa qui

"Di regola" solo il proprietario della rete (Telecom sino alla prima presa) può metter le mani sulla medesima ....
Perciò consigliavo di farlo alla presa, che é in genere sottomano e non ha piombini per sicurezza e controllo da manomissioni. Inoltre una coppia aperta non può portare alcuna corrente, anche se é in tensione, e quindi non genera campi elettromagnetici.

D'altra parte, all'utente della linea devi dirlo, no ? ;)

Johnny Bravo 20-12-2007 22:31

Ho trovato questo post quasi per caso. Ho letto un po' di commenti, ma ho alcuni quesiti. Ho un cavo telefonico che arriva alla mia abitazione. Poi, con 1 sistema volante (tengo a precisare che è stato fatto dal tecnico telecom, non da me... Con volante intendo dire che ad un certo punto il cavo è stato buttato sopra le tegole) mi arriva alla mansarda. Ho 1 presa unica. Ho 1 telefono tutto mio in mansarda. Non ho collegato nessun telefono, salvo saltuari momenti in cui mi serve. E'da un periodo che ho un'attenuazione a 1000. Aggiungo che, nel momento in cui la temperatura si abbassa, credo per colpa del cavo sopra le tegole... con escursioni spaventose, ho peggioramenti assurdi. Vorrei farmi rifare l'impianto, quindi con il cavo ben coperto, che passa sotto il "porticato" sotto il tetto. Aggiungo che il cavo che mi arriva (quello nei pressi di casa) è quello misero, cioè quello con il filo bianco e rosso. Credo che anche la presa tripolare non sia delle migliori. Voi cosa mi consigliate di fare? Vorrei mettere 1 presa tra le due stanze della mia mansarda (cioè tra il divisorio) ma vorrei mettere non una presa, ma un "bello" splitter che esce "dal cavo telefonico che entra nel muro"; così poi da attaccare direttamente il router... o anche il cavo telefonico. Vorrei far cambiare anche il cavo fuori. Ho sentito dire che conviene fare un po'tutto da sé. Che splitter compro? Il solito hamlet... o c'è di meglio? C'è una guida a proposito? Una passo passo, magari con foto. Come mi comporto con il cavo fuori? Se telefono ora, i tecnici mi arrivano tra 1 anno. Non ci sarebbe un cavo più prestante? Credo sia tutta colpa dell'impianto cagoso della mia abitazione. Non ho problemi di caduta, ma aggancio da schifo. Cerco un aiuto, davvero. Vorrei migliorare la situazione nella mia abitazione. :)

ilpik 21-12-2007 19:26

Quote:

Originariamente inviato da Johnny Bravo (Messaggio 20206291)
Ho trovato questo post quasi per caso. Ho letto un po' di commenti, ma ho alcuni quesiti. Ho un cavo telefonico che arriva alla mia abitazione. Poi, con 1 sistema volante (tengo a precisare che è stato fatto dal tecnico telecom, non da me... Con volante intendo dire che ad un certo punto il cavo è stato buttato sopra le tegole) mi arriva alla mansarda.

Mi sembra vagamente :ot: ma siccome é Natale ti rispondo sinteticamente.

La coppia bianco-rosso con guainetta color caffelatte ("Cavetto abbonato") si usa solo per interni, e va comunque fissata stabilmente.
Esiste un cavetto bianco-rosso con guaina più spessa, color grigio chiaro ("Drop wire") usato per allacciamenti all'esterno, anche su pali. Va comunque fissato e non < buttato sopra le tegole > :rolleyes: a scanso invecchiamenti precoci e danni causati dalla neve.
Un impianto accettabile dovrebbe arrivare in casa in tubo sotterraneo o per via aerea col suddetto cavetto per esterni, quindi entrare e girare per casa in appositi tubi in PVC.

L'impianto sino alla presa tripolare é di proprietà Telecom (od altro fornitore telefonico) e quindi "di regola" non si può manometterlo; consiglio una pesante protesta col fornitore. :incazzed:

Con un solo telefono un buon filtro tripolare é + che sufficiente, all'inizio del 3D qualcuno (mi pare Gohan) ha spiegato che lo usa come splitter anche con parecchi apparecchi a valle. :sofico:

avanaura 23-12-2007 12:42

Salve a tutti
 
Salve a tutti! Ho visto che siete molto preparati in materia, vorrei che qualcuno mi aiutasse a risolvere un problema che la Telecom non ha mai risolto, semplicemente perche non è mai venuta a casa mia.

Ho una linea adsl alice, navigo più lentamente di quanto dovrei (confrontato con chi ha la mia stessa connessione) e all'arrivo di una chiamata la connessione cade, lo stesso avviene se la chiamata viene effettuata. La cosa particolare è che se mi riconnetto nel mentre una persona in casa è al telefono, avviene sempre che mi disconnetto dopo pochi secondi, ma alla seconda riconnessione, sempre con quella persona al telefono, la connessione va ed è una bomba.

Ho 2 telefoni a casa (in parallelo), ma all'ingresso, quindi a monte degli altri 2, ho una presa chiusa con i due fili (il rosso e il bianco) e un terzo filo blu allacciato al terzo morsetto. Ho provato a collegare la spina a questa presa ma la connessione non va, stacco il filo blu e la connessione va ma si stacca il 2° telefono, in quest'ultimo caso la connessione è leggermente migliore.

Segnalo che di fianco a questa presa c'è una scatolina gialla (è un blocco unico) con la scritta SIP. L'ho aperta e ci sono diversi fili oltre che un'ulteriore scatolina all'interno, sarà questo il problema?.

Qualcuno c'ha capito qualcosa?

micky1234 27-12-2007 11:06

Ciao a tutti e buone feste innanzitutto, ho riscontrato anch'io dei problemi con ADSL, SNR basso 8.6 in downstream e 15.7 in upstream. Attenuazione linea 38.5-25.5. Ho continue disconnessioni con ADSL e alcune volte disturbi sulla linea telefonica. Premetto che ho infostrada 4MB e filtri in tutte le prese.
Ho notato però che durante una telefonata SNR sale improvvisamente a 17-29per poi ricadere a 8.6-15.7 quando è finita la telefonata.
Sulla presa principale è montata quella scatoletta rettangolare NTUL che da quanto ho capito dovrei eliminare. Solo che i fili li devo tagliare perchè vanno dirttamente dentro a questa scatoletta che non si apre se non sforzandola e rompendola.
Si può eliminare questa scatoletta senza chiamare il tecnico Telecom o se uno fa il fai da te dopo si va incontro a dei problemi burocratici?
Grazie di tutto Michy


Tutti gli orari sono GMT +2. Ora sono le: 08:53.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.