View Full Version : annoso problema canone rai


akyra
27-10-2004, 16:43
come dice il titolo del post il canone Rai affligge la vita comune di tutti (soprattutto la mia), anche perchè invece di dover pagare per vedere l'isola dei famosi dovrei, a maggior ragione, chiedere un'indennità...comunque, dopo questo cappello introduttivo poco utile, vorrei paassare a chiedere chiarimenti sulla questione in oggetto.

In particolare ho visto, spulciando qua e la sulla rete, diversi siti inerenti alla questione, e mi sono soffermato soprattutto sul punto riguardante la richiesta di non usufruire più dell'abbonamento, attestando di non possedere più il televisore, oppure dichiarando la volontà di volerlo fare sigillare. A tal proposito riporto gli indirizzi di alcuni siti contenenti info a rigurado, in modo che chiunque di voi li possa vedere, possa allo stesso modo avvertirmi sull'attendibilità degli stessi:

http://www.associttadini.org/canonerai/

decreto ufficiale del 1938:
http://www.associttadini.org/canonerai/disciplina.html

ripeto, ne ho riportati due a caso, anche perchè trattano tutti più o meno delle stesse cose...

quello che vorrei sapere io è se qualcuno di voi ha avuto esperienze di questo tipo, in particolare sul sigillamento del televisore, per cui potesse raccontarmi la sua esperienza, anche contattandomi in privato, se avesse eventualmente la volontà di mantenere una certa discrezione sul problema....

il fatto è che posseggo un televisore che, a conti fatti, non utilizzo M AI (ma quando dico MAI è proprio MAI!!). Questo mi è stato regalato da un amico, e io (DA PIRLA) mi sono affrettato subito a regolarizzare la mia posizione nei confronti della carissima Rai (se ci penso ancora mi si ritorcono le palle)...ora, vorrei cessare la fruizione del canone attestando la volontà a far sigillare il televisore, per cui se qualcuno mi desse qualche consiglio ne sarei veramente felice. Infatti non vorrei vedermi fuori di casa all'alba la Finanza in assetto anti sommossa (:)) che cerca di sfondarmi la porta di casa perchè non ho pagato l'abbonamento all'albero azzurro....ringrazio tutti preventivamente per ogni risposta...ciao!

LuPellox85
27-10-2004, 16:52
ritengo sia quantomento improbabile che controllino chi paga e chi no

*ReSta*
27-10-2004, 16:57
avevo letto un articolo a riguardo sul venerdì di repubblica dove specificavano che il televisore andava sigillato in un sacco di iuta, e mi raccomando che usino la iuta!! :D

Il fatto è che il tutto è anacronistico come il canone che paghiamo alla rai :rolleyes: per avere la stessa quantità di pubblicità di mediaset... Cmq ci sarà un procedura di reccomandate e richieste da fare descritta da qualche parte, tu seguila e vedi cosa ottieni.

akyra
27-10-2004, 17:03
grazie degli interventi intanto...

comunque, il fatto è che quello che c'è scritto nelle norme non sempre è chiaro, inoltre, prima di "sfidare" un organo che si autodefinisce "pubblico, utile e necessario (:eek: :eek: :eek: ) per tutti i cittadini" vorrei essere ben informato....ripeto, non vorrei mai che un giorno la finanza bussasse a casa mia, mi chiedesse di entrare e dicesse "...bhe, visto che già siamo entrati, non è che cortesemente si potrebbe mettere a 90° così noi facciamo il lavoro per cui siamo pagati....."

sapatai
27-10-2004, 17:04
CLIRT-Comitato Libera Informazione Radio Tv (disdetta canone Rai) 36063 Marostica (Vi) via Tiziano Vecellio 5 - telefono: 0424/77.385 orario: lunedi' ore 09-12 e 16-19 * sabato ore 09-12

akyra
27-10-2004, 17:08
Originariamente inviato da sapatai
CLIRT-Comitato Libera Informazione Radio Tv (disdetta canone Rai) 36063 Marostica (Vi) via Tiziano Vecellio 5 - telefono: 0424/77.385 orario: lunedi' ore 09-12 e 16-19 * sabato ore 09-12

sei un genio! TI AMO! io abito anche vicino a Marostica....per ringraziarti quasi quasi faccio pagare a te il mio canone, così anche tu potrai sentirti fiero di aver contribuito a migliorare il servizio pubbblico (che a volte sarebbe più indicato chiamare PUBICO)....

sycret_area
27-10-2004, 17:49
Originariamente inviato da LuPellox85
ritengo sia quantomento improbabile che controllino chi paga e chi no


controllano, controllano... da un amico sono andati e.. l'hanno incul..
ah, aveva comprato casa da 5 anni..per 5 anni non ha risposto alle lettere della rai... e poi.. cabum..

Alexi@
27-10-2004, 18:27
Originariamente inviato da sycret_area
controllano, controllano... da un amico sono andati e.. l'hanno incul..
ah, aveva comprato casa da 5 anni..per 5 anni non ha risposto alle lettere della rai... e poi.. cabum..

Un mio amico ha avuto lo stesso problema ma non ha fatto entrare i finanzieri in casa e poi ha nascosto la tv dal vicino, finora non sono più tornati a fargli visita...

lucio68
27-10-2004, 18:35
Mi allaccio a questa discussione per porre una domanda.
Si sente parlare sempre più spesso di privatizzazione della RAI. Se la tv statale venisse davvero privatizzata il canone andrebbe a decadere?
C'è qualcuno che sappia rispondere a questa domanda?

akyra
27-10-2004, 20:01
Originariamente inviato da sycret_area
controllano, controllano... da un amico sono andati e.. l'hanno incul..
ah, aveva comprato casa da 5 anni..per 5 anni non ha risposto alle lettere della rai... e poi.. cabum..
tanto per sapere, cosa gli hanno fatto?

the_joe
27-10-2004, 23:35
Originariamente inviato da akyra
tanto per sapere, cosa gli hanno fatto?
Beh legalmente avrebbero potuto solo fargli pagare il canone per l'anno in corso perchè non hanno prova per gli anni precedenti, poi loro la tentano sempre intimandoti di pagara anche per gli anni passati, ma legalmente non ne hanno diritto, ci vuole la prova certa.

dbpass
28-10-2004, 00:00
esiste ancora qualcuno ke paga il canone RAI?

Gnappoide
28-10-2004, 00:44
Ma soprattutto, il regio decreto parla ancora di 81 lire... dove sta scritto che dobbiamo pagare 90 euro? Perchè se dobbiamo fare tutto a norma di legge, quella è la cifra indicata... Oltretutto è un REGIO DECRETO del 1938, non sarebbe ora di fare un pò di pulizia o di rinnovo di leggi che hanno 70 anni e più?

Ciauz!!!

-kurgan-
28-10-2004, 00:47
e' una tassa e le persone oneste le tasse le pagano.

kaioh
28-10-2004, 00:53
Originariamente inviato da dbpass
esiste ancora qualcuno ke paga il canone RAI?

purtroppo si :muro:

PinHead
28-10-2004, 01:05
Originariamente inviato da Gnappoide
Ma soprattutto, il regio decreto parla ancora di 81 lire... dove sta scritto che dobbiamo pagare 90 euro? Perchè se dobbiamo fare tutto a norma di legge, quella è la cifra indicata... Oltretutto è un REGIO DECRETO del 1938, non sarebbe ora di fare un pò di pulizia o di rinnovo di leggi che hanno 70 anni e più?

Ciauz!!!

Non vorrei fare l'avvocato del diavolo ma...come capperi fa un regio decreto del 1938 a regolare il canone tv (ricordando che la televisione in italia ha cominciato a trasmettere nel 1954)? Forse si riferisce alla radio ma allora non credo abbia molto valore...

lucio68
28-10-2004, 01:12
Originariamente inviato da PinHead
Non vorrei fare l'avvocato del diavolo ma...come capperi fa un regio decreto del 1938 a regolare il canone tv (ricordando che la televisione in italia ha cominciato a trasmettere nel 1954)? Forse si riferisce alla radio ma allora non credo abbia molto valore...
Beh, RAI sta per Radio Audizione Italiana, tanto è vero che hanno docuto aggiungere TV alla sigla quando è stata introdotta anche l'emissione televisiva.
Io comunque sono uno di quelli che pagano il canone

Gnappoide
28-10-2004, 01:19
Originariamente inviato da PinHead
Non vorrei fare l'avvocato del diavolo ma...come capperi fa un regio decreto del 1938 a regolare il canone tv (ricordando che la televisione in italia ha cominciato a trasmettere nel 1954)? Forse si riferisce alla radio ma allora non credo abbia molto valore...

Giustamente hai ragione, nel 1938 la tv era ancora un sogno..
ma secondo questo sito http://www.associttadini.org/canonerai/ che non credo sia curato dal primo che capita :D ma credo da persone esperte, cita come normativa di riferimento questo: Disciplina degli abbonamenti alle radioaudizioni - Regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246 (in Gazz. Uff., 5 aprile, n. 78). - Decreto convertito in l. 4 giugno 1938, n. 880, (in Gazz. Uff., 5 luglio 1938, n. 150).

E l'articolo uno di questo aggiornatissimo regio decreto esordisce con: "Chiunque detenga uno o più apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni ..."

Qua si parla di radioaudiozioni, ma essendo l'unica legge che ne parla, qualcuno deve averla estesa pure alla tv. Allora ritorna la mia domanda.. Se, come cittadino onesto, devo seguire la legge, perchè devo pagare 90 euro di Canone Rai che poi è la tassa per il possesso di apparecchi atti alla ricezione di radioaudizioni, se il decreto più recente in materia mi parla di 81 Lire? Voi direte che c'è la rivalutazione e tutte le boiate che ci stanno dietro.. Si però a voler essere pignoli, qui c'è scritto 81 lire e io pago 81 lire.. O sbaglio? :)

Ciauz!!!

sapatai
28-10-2004, 02:23
Originariamente inviato da akyra
sei un genio! TI AMO! io abito anche vicino a Marostica....per ringraziarti quasi quasi faccio pagare a te il mio canone, così anche tu potrai sentirti fiero di aver contribuito a migliorare il servizio pubbblico (che a volte sarebbe più indicato chiamare PUBICO)....
visto che sei "in zona", ascolti mai radio gamma 5 su 94.00 mhz?
mi pare che ogni martedì verso le tre ci sia un incaricato del CLIRT che risponde ad ogni dubbio sulla disdetta del canone.
tantissima gente lo fa ogni anno in questo periodo.;)
per quanto riguarda la finanza: basta non aprir loro, non possono entrare in casa se non hanno il mandato del tribunale.;)

dbpass
28-10-2004, 02:38
Originariamente inviato da -kurgan-
e' una tassa e le persone oneste le tasse le pagano.

http://www.parcapuane.toscana.it/gallery/concorso/2003/Fuochi_artificiali.jpg

BountyKiller
28-10-2004, 10:25
Originariamente inviato da -kurgan-
e' una tassa e le persone oneste le tasse le pagano.

io ho la fedina penale bianca, mi ritengo una persona onesta e ti posso dire che quando andò a vivere da solo la rai non vedrà da me nemmeno l'ombra di un centesimo...che le loro stronzate se le paghino coi loro soldi e coi soldi di quelli a cui piacciono le cagate.
:O

akyra
28-10-2004, 10:54
Originariamente inviato da BountyKiller
io ho la fedina penale bianca, mi ritengo una persona onesta e ti posso dire che quando andò a vivere da solo la rai non vedrà da me nemmeno l'ombra di un centesimo...che le loro stronzate se le paghino coi loro soldi e coi soldi di quelli a cui piacciono le cagate.
:O
però dai, non sei felice quando vedi DJ Francesco e dici "...questo idiota qua lo pago anch'io!!!"

BountyKiller
28-10-2004, 11:12
cosa cosa cosa? quel gradissimo pezzo di m lavora in rai?:confused:
io neanche la becco la rai...a volte becco rai3:rolleyes: che dire...
uno schifo
uno schifo
uno schifo
uno schifo
uno schifo
uno schifo

intendiamoci anche molti programmi mediaset fanno schifo, il grande fratello per esempio: una volta ho sognato che un gruppo di terroristi islamici entrava nella casa e massacrava gli abitanti..il tutto in diretta...
però almeno mediaset non mi chiede soldi...:rolleyes:

Brigante
28-10-2004, 12:22
Ma...il canone RAI me lo appioppano nel momento che acquisto il televisore, giusto? Se io allora mi compro un monitor al plasma e lo collego al PC dove c'è una scheda TV, non pagherò il canone?
Se si farò così! :cool:

dbpass
28-10-2004, 12:39
il canone te lo appioppano nn appena cambi residenza perkè loro partono dal presupposto ke insieme a te ci sia il tuo inseparabile amico del cuore televisore

tiè senti ke rima

quindi ti arriverà una lettera a casa e per risolvere il problema alla radice basterà fare la cosa più semplice del mondo, un pò come si fà con gli stupidi: non cagarla di striscio.

lucio68
28-10-2004, 12:48
Credo che il presupposto per il pagamento del canone sia non il possesso o meno del televisore, quanto il possesso di un qualsiasi impianto di ricezione, ivi compresa l'antenna. Almeno, una volta funzionava così

sycret_area
28-10-2004, 12:56
Originariamente inviato da akyra
tanto per sapere, cosa gli hanno fatto?

multa e.. costretto a pagare il canone dal giorno della loro visita..

ziozetti
28-10-2004, 13:00
Originariamente inviato da Brigante
Ma...il canone RAI me lo appioppano nel momento che acquisto il televisore, giusto? Se io allora mi compro un monitor al plasma e lo collego al PC dove c'è una scheda TV, non pagherò il canone?
Se si farò così! :cool:
No, di norma quando ti abboni a Telecom. Ai miei genitori e ad amici è successo così, è arrivata la linea e dopo poco tempo la bolletta.

sycret_area
28-10-2004, 13:01
Originariamente inviato da dbpass
esiste ancora qualcuno ke paga il canone RAI?


io.. preferisco avere il cuore in pace.. che trovarmi nelle rogne.. anche piccole.

il canone si paga per un servizio, si usufruisce o no son cazz.. nostri, ma si paga.
Lo stesso discorso vale per la sanità e la difesa.. non andate dal dottore? lo pagate lo stesso! idem per le forze armate..

che dopo la Rai non se li meriti o, vista l'evoluzione del mercato (vedi pubblicità a iosa nei suoi canali) siano venute meno le basi del canone è un'altra cosa.

ma per adesso, per come parla la legge.. se deve pagà..

sycret_area
28-10-2004, 13:04
Originariamente inviato da Gnappoide


E l'articolo uno di questo aggiornatissimo regio decreto esordisce con: "Chiunque detenga uno o più apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni ..."



Ciauz!!!


infatti, ti basta avere QUALSIASI apparecchio abilitato alla ricezione di segnali televisivi.. anche un computer con sk tv...

ziozetti
28-10-2004, 13:04
Originariamente inviato da lucio68
Credo che il presupposto per il pagamento del canone sia non il possesso o meno del televisore, quanto il possesso di un qualsiasi impianto di ricezione, ivi compresa l'antenna. Almeno, una volta funzionava così
Non penso sia compresa l'antenna altrimenti chiunque abiti in un condominio o in una casa non nuova sarebbe tenuto a pagare.
Basta un apparecchio qualsiasi atto alla ricezione, quindi TV, schede TV, sintonizzatori, decoder e videoregistratori.

E per la cronaca il canone non è "canone sui canali RAI", ma è una tassa sul possesso.

EDIT: Ho trovato questo su www.abbonamenti.rai.it
"Chiunque abbia uno o più apparecchi televisivi deve per legge R.D.L.21/02/1938 n.246 pagare il canone di abbonamento TV. Trattandosi di un'imposta sul possesso o sulla detenzione dell'apparecchio, il canone deve essere pagato indipendentemente dall'uso del televisore o dalla scelta delle emittenti televisive."

RiccardoS
28-10-2004, 13:04
l'ho appena pagato al secondo sollecito: sono un nuovo abbonato, ed ho avuto un pò di caghetta in quanto sanno sicuramente che ho una tv nuova, dato che mio zio, per il matrimonio, ha pensato bene di regalarmela mettendo il mio nome! :muro: :muro: :D :cry:

sycret_area
28-10-2004, 13:06
Originariamente inviato da sapatai
visto che sei "in zona", ascolti mai radio gamma 5 su 94.00 mhz?
mi pare che ogni martedì verso le tre ci sia un incaricato del CLIRT che risponde ad ogni dubbio sulla disdetta del canone.
tantissima gente lo fa ogni anno in questo periodo.;)
per quanto riguarda la finanza: basta non aprir loro, non possono entrare in casa se non hanno il mandato del tribunale.;)


ifatti. ma di solito non vanno a caso per le case.. quando vengono hanno già le prove che si possiede la tv.. a parte il furgoncino con le apparecchiature per" scoprire se si ha la tv" (cazzo è?), mi sembra basti l'antenna sulla casa per dover pagare il canone... ma non vorrei dire una cazzata..

ziozetti
28-10-2004, 13:08
Sempre tratto da www.abbonamenti.rai.it
"Disdetta dell'abbonamento

La disdetta deve essere inviata a mezzo raccomandata a: Agenzia delle Entrate - Ufficio Torino 1 - S.A.T. Sportello Abbonamenti TV - Casella Postale 22 - 10121 Torino, utilizzando la cartolina C inserita nel libretto o con lettera. R.D.L. 21/02/1938 n. 246

In mancanza di regolare disdetta l'abbonamento si intende tacitamente rinnovato."

sycret_area
28-10-2004, 13:09
Originariamente inviato da Brigante
Ma...il canone RAI me lo appioppano nel momento che acquisto il televisore, giusto? Se io allora mi compro un monitor al plasma e lo collego al PC dove c'è una scheda TV, non pagherò il canone?
Se si farò così! :cool:


il canone rai non te lo appioppano quando acquisti la tv.. la Rai si è fatta furba, monitorizza i cambi di residenza, i nuovi appartamenti etc..

nuovo appartamento? mandiamo la lettrina...
bastard..

sycret_area
28-10-2004, 13:12
Originariamente inviato da RiccardoS
l'ho appena pagato al secondo sollecito: sono un nuovo abbonato, ed ho avuto un pò di caghetta in quanto sanno sicuramente che ho una tv nuova, dato che mio zio, per il matrimonio, ha pensato bene di regalarmela mettendo il mio nome! :muro: :muro: :D :cry:


qando ho comprato la mia prima tv.. non ho mica dato nessun nome.. e pagata in contanti...

cazz ha fatto tuo zio?

lucio68
28-10-2004, 13:20
Originariamente inviato da sycret_area
il canone rai non te lo appioppano quando acquisti la tv.. la Rai si è fatta furba, monitorizza i cambi di residenza, i nuovi appartamenti etc..

nuovo appartamento? mandiamo la lettrina...
bastard..
Infatti. Io la tv l'ho acquistata in contanti e senza dare il nominativo, ma siccome mi ero appena trasferito dopo un mese dal cambio di residenza mi è arrivata la letterina... che ho pagato.

PinHead
28-10-2004, 13:47
Originariamente inviato da sycret_area
il canone rai non te lo appioppano quando acquisti la tv.. la Rai si è fatta furba, monitorizza i cambi di residenza, i nuovi appartamenti etc..

nuovo appartamento? mandiamo la lettrina...
bastard..

Domanda forse stupida: ma non è una violazione della privacy?

dbpass
28-10-2004, 13:51
Originariamente inviato da sycret_area
io.. preferisco avere il cuore in pace.. che trovarmi nelle rogne.. anche piccole.

il canone si paga per un servizio, si usufruisce o no son cazz.. nostri, ma si paga.
Lo stesso discorso vale per la sanità e la difesa.. non andate dal dottore? lo pagate lo stesso! idem per le forze armate..

che dopo la Rai non se li meriti o, vista l'evoluzione del mercato (vedi pubblicità a iosa nei suoi canali) siano venute meno le basi del canone è un'altra cosa.

ma per adesso, per come parla la legge.. se deve pagà..

beh questo ti fà sicuramente onore, e col senno di poi noi effettivamente nn siamo proprio nessuno per stabilire cosa sia giusto o meno pagare, o non pagare.

concorderai con me, però, ke pagare per un servizio (del cazzo) è una cosa non proprio piacevole, ke volendo si potrebbe anke evitare di fare...anke perkè, nn so a te, ma sinceramente se mi segassero le reti RAI da un giorno all'altro sinceramente nn accuserei il colpo......anzi motivo in più per tenere la TV spenta magari quando mangio.. :)

-kurgan-
28-10-2004, 14:39
Originariamente inviato da BountyKiller
io ho la fedina penale bianca, mi ritengo una persona onesta e ti posso dire che quando andò a vivere da solo la rai non vedrà da me nemmeno l'ombra di un centesimo...che le loro stronzate se le paghino coi loro soldi e coi soldi di quelli a cui piacciono le cagate.
:O

se non paghi il canone, non sei una persona onesta.
io non la guardo proprio la rai, ma le tasse le pago.
poi ovviamente fai come vuoi, mica sono della finanza ;)

ziozetti
28-10-2004, 14:39
Originariamente inviato da PinHead
Domanda forse stupida: ma non è una violazione della privacy?
No, perchè ci più modi legali per scoprire chi abita in un dato paese: uno è l'elenco del telefono, un altro che mi viene in mente è consultare le liste elettorali... nessuna violazione.

PS: Anche io pago il canone

akyra
28-10-2004, 14:55
Originariamente inviato da -kurgan-
se non paghi il canone, non sei una persona onesta.
io non la guardo proprio la rai, ma le tasse le pago.
poi ovviamente fai come vuoi, mica sono della finanza ;)
ha hahahahahahaha ha
ha ha ha ha
ha ha ha ha
ah ha ha ha
ah ha ha ah
ha ha ha ha
ha ha hh ha
ah ha ah ha
ha ha ah ha
ah ah ha ha
ha ha ha ha
hahahaahhaha hahahahahahaha ahhhhhahahahaha


scusami, ma mi sembra demagogia spicciola.....

Brigante
28-10-2004, 15:07
Originariamente inviato da sycret_area
il canone rai non te lo appioppano quando acquisti la tv.. la Rai si è fatta furba, monitorizza i cambi di residenza, i nuovi appartamenti etc..

nuovo appartamento? mandiamo la lettrina...
bastard..

...cci loro!! ...Allora mi toccherà farmi una casa abusiva! :D
Scherzo...Comunque non è per i soldi, ma con tutte le strunzate che fanno e la pubblicità ci dovrebbero pagare loro! Non noi!

akyra
28-10-2004, 15:20
quello che mi fa incazzare di brutto è quello che ti scrivono sulle lettere di avviso di pagamento:"....il servizio televisivo pubblico, utile e necessario per tutti i cittadini..."
come se per me fosse impossibile vivere senza vedere Michele Cucuzza che spara le sue cazzate 24 ore al giorno...almeno se vedo Enrico Papi so che sono quelli del formaggino che lo pagano, non io!!!!

icestorm82
28-10-2004, 15:24
Il canone rai, bella storia...

La mia famiglia l'ha pagato per tantissimi anni, quindi con un notevole dispendio di denaro. Poi, ad un certo punto, la cara vecchia rai decise che chi da tanti anni risultava insolvente, poteva regolarizzare la propria posizione col "condono, e cioè con una mangiata di pasta e fagioli. Perciò mi sembra più che giusto che la mia famiglia, ORA non paghi il canone rai, visto che tra qualche anno, con una piccola percentuale rispetto alla somma ingente che deriverebbe dal pagamento regolare, potrà regolarizzare la propria posizione.

TheDarkProphet
28-10-2004, 15:25
Ragazzi, il fatto è che il canone rai come lo si chiama abitualmente, in realtà è una tassa sulle trasmissioni audio-visive. Questo vuol dire che quando tu paghi il "canone", non paghi solo per le stronzate che vedi su raiuno, raidue e raitre, paghi anche per la radiolina che accendi mentre cucini, la radiosveglia che ti tira in piedi al mattino con l'ultima irresistibile hit di Paola e Chiara e tutti gli altri apparecchi di comunicazione che per funzionare richiedono un utilizzo implicito dell'etere.

Quindi, non dire che non paghi il canone perchè tu la rai non la vedi.
Puoi dire che tu non paghi il canone perchè vivi isolato da ogni forma di mass-media, intratenimento musicale radiofonico e così via. :)


d!

ziozetti
28-10-2004, 15:34
Originariamente inviato da icestorm82
Il canone rai, bella storia...

La mia famiglia l'ha pagato per tantissimi anni, quindi con un notevole dispendio di denaro. Poi, ad un certo punto, la cara vecchia rai decise che chi da tanti anni risultava insolvente, poteva regolarizzare la propria posizione col "condono, e cioè con una mangiata di pasta e fagioli. Perciò mi sembra più che giusto che la mia famiglia, ORA non paghi il canone rai, visto che tra qualche anno, con una piccola percentuale rispetto alla somma ingente che deriverebbe dal pagamento regolare, potrà regolarizzare la propria posizione.
Giusto non è, tanto quanto non è giusto condonare gli evasori.
Chi viene scoperto insolvente dovrebbe pagare tutti i canoni arretrati più una signora multa.
Visto che con le buone non funziona, che utilizzino le cattive.

BountyKiller
28-10-2004, 15:40
Originariamente inviato da -kurgan-
se non paghi il canone, non sei una persona onesta.
io non la guardo proprio la rai, ma le tasse le pago.
poi ovviamente fai come vuoi, mica sono della finanza ;)


ok: allora udite udite bene tutti quanti: io sono una persona disonesta perchè in futuro non pagherò il canone: mi raccomando state attenti quando andate in giro la sera e tenete sempre i vostri bambini sott'occhio
:rolleyes:

icestorm82
28-10-2004, 15:48
Originariamente inviato da BountyKiller
ok: allora udite udite bene tutti quanti: io sono una persona disonesta perchè in futuro non pagherò il canone: mi raccomando state attenti quando andate in giro la sera e tenete sempre i vostri bambini sott'occhio
:rolleyes:

Mi son preso l'appuntino!!

:sofico: :sofico:

the_joe
28-10-2004, 16:06
Originariamente inviato da TheDarkProphet
Ragazzi, il fatto è che il canone rai come lo si chiama abitualmente, in realtà è una tassa sulle trasmissioni audio-visive. Questo vuol dire che quando tu paghi il "canone", non paghi solo per le stronzate che vedi su raiuno, raidue e raitre, paghi anche per la radiolina che accendi mentre cucini, la radiosveglia che ti tira in piedi al mattino con l'ultima irresistibile hit di Paola e Chiara e tutti gli altri apparecchi di comunicazione che per funzionare richiedono un utilizzo implicito dell'etere.

Quindi, non dire che non paghi il canone perchè tu la rai non la vedi.
Puoi dire che tu non paghi il canone perchè vivi isolato da ogni forma di mass-media, intratenimento musicale radiofonico e così via. :)


d!
Beh, che dire tutto questo panegirico per arrivare alla fine del discorso e non vedere scritto che poi i soldi di questa tassa vanno a finire alla RAI e non a tutte le emittenti quindi in qualunque modo la si chiami è il CANONE RAI punto e basta.

dbpass
28-10-2004, 16:21
Originariamente inviato da -kurgan-
se non paghi il canone, non sei una persona onesta.
io non la guardo proprio la rai, ma le tasse le pago.
poi ovviamente fai come vuoi, mica sono della finanza ;)


già mi immagino le pubblicità RAI sul canone, in stile con il trafiletto tristissimo ke vedi nei cinema Medusa quando vai a vedere un fim

Se nn paghi il canone, commetti un crimine, e riski sanzioni fino a 1500€ e fino a 4 anni di reclusione e bla bla bla :asd:

ziozetti
28-10-2004, 16:39
Possiamo discutere sul fatto che sia giusto o meno far pagare il canone (nemmeno io sono d'accordo), ma non sul fatto che bisogna pagarlo.
E che chi non lo paga va contro la legge e deve subirne le eventuali conseguenze.
Poi se volete continuare a bullarvi della vostra evasione fate pure...

TheDarkProphet
28-10-2004, 16:46
Originariamente inviato da the_joe
Beh, che dire tutto questo panegirico per arrivare alla fine del discorso e non vedere scritto che poi i soldi di questa tassa vanno a finire alla RAI e non a tutte le emittenti quindi in qualunque modo la si chiami è il CANONE RAI punto e basta.


Ma che cazzo di ragionamenti :muro:

Come se la RAI non fosse televisone di Stato :nono:

E allora smettila di pagare pure le altre tasse che tanto i tuoi soldi non finiscono direttamente in mano a Ciampi, vero? :doh:


Le tasse le paghi e i soldi vanno allo stato, se no non si chiamerebbero tasse.



d!

akyra
28-10-2004, 16:52
Originariamente inviato da ziozetti
Giusto non è, tanto quanto non è giusto condonare gli evasori.
Chi viene scoperto insolvente dovrebbe pagare tutti i canoni arretrati più una signora multa.
Visto che con le buone non funziona, che utilizzino le cattive.
sono d'accordo con quello che dici...non lo sono tanto quando quelli che non pagano non fanno di cognome Rockfeller o Murdock o Gates, per cui visto che di tasse a me sembra che ce ne siano già tante abbastanza, la maggior parte della quali giustificate secondo una logica a dir poco pittoresca, a me viene sempre più da dire che più la gente meno abbiente evade queste piccole imposte più ha ragione a farlo......

non mi sembra affatto che il dovere di pagare le tasse sia stato imposto da un'entità superiore, per cui il non pagare diviene l'ottavo peccato capitale, e per di più mi viene ancor più voglia di non farlo quando la riscossione del canone assume i toni della minaccia e del raggiro.....un domani una legge decisa da persone come me potrebbe far diventare gli evasori dei santi, e i santi degli evasori, per cui non penso sia il caso di fare i buonisti e dire, come mossi da un intrinseco senso di colpa, che chi non paga il canone è un criminale.....per favore.......

non so voi, ma io, ogni volta che lo pago, mi sento veramente un coglione!! (e credo lo pensino anche quelli che mi vedono pagarlo)

the_joe
28-10-2004, 17:39
Originariamente inviato da TheDarkProphet
Ma che cazzo di ragionamenti :muro:

Come se la RAI non fosse televisone di Stato :nono:

E allora smettila di pagare pure le altre tasse che tanto i tuoi soldi non finiscono direttamente in mano a Ciampi, vero? :doh:


Le tasse le paghi e i soldi vanno allo stato, se no non si chiamerebbero tasse.



d!

Guarda che per me è normale che le tasse vadano allo stato ecc. ecc. però allora non mi va bene che il CANONE RAI che di quello andiamo parlando in quanto gli introiti di tale TASSA vanno ESCLUSIVAMENTE alla RAI e non allo STATO, sia stato fatto diventare TASSA DI POSSESSO SULLA TV per aggirare il problema che se fosse CANONE RAI l'utente avrebbe il diritto di farsi chiudere i canali RAI mentre invece con la dicitura TASSA, TUTTI siamo COSTRETTI a PAGARLA anche se compro una TV solo per guardarci i DVD della Walt Disney assieme a mio figlio e così finisco per pagare un servizio che non uso.

TheDarkProphet
28-10-2004, 17:45
Originariamente inviato da the_joe
[CUT]sia stato fatto diventare TASSA DI POSSESSO SULLA TV per aggirare il problema che se fosse CANONE RAI l'utente avrebbe il diritto di farsi chiudere i canali RAI mentre invece con la dicitura TASSA, TUTTI siamo COSTRETTI a PAGARLA [CUT]


E allora è qui che io e te non ci intendiamo. Questa tassa non va a colpire la televisione, ma tutti gli apparecchi audio-visivi che sfruttano l'etere per la trasmissione delle immagini/audio.

d!

khri81
28-10-2004, 17:55
Originariamente inviato da -kurgan-
e' una tassa e le persone oneste le tasse le pagano.


guarda nn ho potuto resistire a questa tua affermazione!!!
da quando in qua le tasse sono oneste??? :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

ziozetti
28-10-2004, 17:56
Originariamente inviato da akyra
sono d'accordo con quello che dici...non lo sono tanto quando quelli che non pagano non fanno di cognome Rockfeller o Murdock o Gates, per cui visto che di tasse a me sembra che ce ne siano già tante abbastanza, la maggior parte della quali giustificate secondo una logica a dir poco pittoresca, a me viene sempre più da dire che più la gente meno abbiente evade queste piccole imposte più ha ragione a farlo......

Scado un po' nella demagogia: se tutti i Rockfeller o Murdock pagassero tutte le proprie tasse, senza raggiri nè artifizi, i meno abbienti sarebbero meno tartassati. Chi non ne ha non paghi, gli altri almeno si sforzino...

non mi sembra affatto che il dovere di pagare le tasse sia stato imposto da un'entità superiore, per cui il non pagare diviene l'ottavo peccato capitale, e per di più mi viene ancor più voglia di non farlo quando la riscossione del canone assume i toni della minaccia e del raggiro.....un domani una legge decisa da persone come me potrebbe far diventare gli evasori dei santi, e i santi degli evasori, per cui non penso sia il caso di fare i buonisti e dire, come mossi da un intrinseco senso di colpa, che chi non paga il canone è un criminale.....per favore.......

Il pagare le tasse dovrebbe essere imposto dalla propria morale. ;)

non so voi, ma io, ogni volta che lo pago, mi sento veramente un coglione!! (e credo lo pensino anche quelli che mi vedono pagarlo)
Anche io...
però poi posso sfogare tutta la mia rabbia sugli evasori! :D

the_joe
28-10-2004, 18:01
Originariamente inviato da TheDarkProphet
E allora è qui che io e te non ci intendiamo. Questa tassa non va a colpire la televisione, ma tutti gli apparecchi audio-visivi che sfruttano l'etere per la trasmissione delle immagini/audio.

d!
No, quello che io contesto è il fatto che si chiami TASSA un CANONE, perchè quello è, cioè una tassa che va a finanziare un fornitore di servizi è un CANONE esattamente uguale a quello di SKY, quindi se di CANONE stiamo parlando chiunque non intendesse usufruire di quel servizio avrebbe il diritto di chiedere la disattivazione e di cessare di pagarlo, se lo chiami tassa, cessa questo diritto.
Poi come è già stato detto lo Stato ha il diritto di mettere le tasse che vuole, ma in questo caso ha usato un escamotage un po' sporco per favorire l'azienda di stato, fermo restando il fatto che lo stato ha il diritto di farlo, come al solito si aggirano i problemi mettendolo nel bipbip al cittadino.

akyra
28-10-2004, 18:31
Originariamente inviato da ziozetti
Scado un po' nella demagogia: se tutti i Rockfeller o Murdock pagassero tutte le proprie tasse, senza raggiri nè artifizi, i meno abbienti sarebbero meno tartassati. Chi non ne ha non paghi, gli altri almeno si sforzino...

Il pagare le tasse dovrebbe essere imposto dalla propria morale. ;)

Anche io...
però poi posso sfogare tutta la mia rabbia sugli evasori! :D
anch'io sono d'accordo col fatto che il pagare le tasse dovrebbe essere imposto dalla propria morale, tant'è vero che è da stupidi pensare di non pagare le tasse e poi pretendere che ci siano servizi, quindi su questo non ci piove


quello che a me fa veramente incazzare è il come queste vengano estorte dalle tasce della gente, inoltre mi stupisco sempre più del fatto che siano i programmi televisivi (vedi Striscia) che riescano a difendere i piccoli privati di quanto non facciano gli organi di competenza.

Per cui, purtroppo, comincio a diffidare completamente di tutte le imposte dirette e non che mi appioppano, perchè a nessuna di queste riesco ad attribuirgli un senso preciso.
Ora, non si può far a meno di pagare le tasse, dunque passino i vari Iva Irper Ici Inps Inail Anal etc etc, ma che non mi vengano a rompere i coglioni con canoni sulle radioaudizioni che, da come ho sentito, si ha il dovere di pagare già per il solo fatto di essere in vita....

in più, se mi mi specificassero come sono ripartiti quei cazzo di 90 € l'anno sarei molto più felice:

10 € Stipendio Michele Cucuzza
5 € Mandare 10 coglioni su un isola deserta insieme a Sandokan per 2 mesi
20 € Tagliare i capelli a Malgioglio
15 € comprare 20 nuove puntate di Braccio di Ferro
10 € comprare i diritti per l'amichevole di calcio Italia-Repubblica elle Banane
30 € costi manutenzione Pippo Baudo

paranoico
28-10-2004, 18:57
ma se uno la tv se la mette sul pc? o finanzieri hanno un q.i. tale da controllare?

cmq il canone rai è la cosa piu inconcebile in italia... non tanto x quello che ti fanno vedere (che è uno schifo si, ma è opinabile in teoria) ma per il fatto che non posso comprarmi il mio televisore x guardarmi i miei bei dvd senza dover pagare il canone... xche non ti vengono a disattivare la presa dell'antenna? la piombassero, facessero quello che vogliono... ma è inconcebile che io non mi posso comprare un televisore anche solo x il gusto di mangiarci sopra al posto del tavolo in camera da pranzo

akyra
28-10-2004, 19:03
Originariamente inviato da paranoico
... ma è inconcebile che io non mi posso comprare un televisore anche solo x il gusto di mangiarci sopra al posto del tavolo in camera da pranzo

l'uso migliore che si potrebbe farne negli ultimi tempi....
:D :D :D

BountyKiller
28-10-2004, 19:44
nessuno entra con la forza in casa mia a meno che non abbia il mandato di un magistrato.......ma secondo voi un magistrato si scomoda a firmare un mandato per far suggellare un televisore in un sacco di iuta???? non credo sia la gdf a occuparsi dei canoni evasi.....

-kurgan-
28-10-2004, 19:55
Originariamente inviato da akyra
ha hahahahahahaha ha
ha ha ha ha
ha ha ha ha
ah ha ha ha
ah ha ha ah
ha ha ha ha
ha ha hh ha
ah ha ah ha
ha ha ah ha
ah ah ha ha
ha ha ha ha
hahahaahhaha hahahahahahaha ahhhhhahahahaha


scusami, ma mi sembra demagogia spicciola.....

pensa che sono cosi' coglione pure da pagare il biglietto dell'autobus.
e sono anarchico.
finche' vivo in questo stato seguo le sue leggi.. in modo molto meno ipocrita di tanti altri.

ma poi.. fai quello che ti pare, mica ti dico niente.. solo non mi si facciano morali sulle persone oneste quando si e' i primi a non pagare le tasse.

akyra
28-10-2004, 20:58
Originariamente inviato da -kurgan-
pensa che sono cosi' coglione pure da pagare il biglietto dell'autobus.
e sono anarchico.
finche' vivo in questo stato seguo le sue leggi.. in modo molto meno ipocrita di tanti altri.

ma poi.. fai quello che ti pare, mica ti dico niente.. solo non mi si facciano morali sulle persone oneste quando si e' i primi a non pagare le tasse.
se avessi seguito meglio quello che ho detto, avresti scoperto che io le pago le tasse, e le pago anche tutte, e sono d'accordo che le leggi sono fatte per essere rispettate.

Non per questo,però, devo astenermi dal criticare le leggi-cazzata, che mi impongono, tramite sotterfugi lessicali, di pagare allo stato una tassa mascherata come canone per un bene che è mio, che senza dubbio non costituisce un onere per lo stato che io lo possegga...

allora se la chiamassimo tassa sul possesso di televisore fisico (visto che è una dicitura che va tanto di moda) sarei molto più consapevole del perchè pago, perchè mi direi che siamo in Italia e qui è normale pagare le tasse anche sulle scorregge. Inoltre mi sentirei anche molto meno coglione se evitassero di scrivermi che la TV è un bene "necessario" per i cittadini, i quali per questo DEVONO pagare....

sono stanco di sentirmi continuamente una merda quando ricevo le ingiunzioni di pagamento della Rai, che mi fanno sembrare quasi alla stregua di Buscetta o Riina solo perchè ho ritardato il pagamento di 1 secondo...e sono stanco che esista solo la persecuzione nei nostri confronti, se risultiamo insolventi, e non esistano diritti esercitabili quando ti mandano a casa la richiesta di pagamento del canone pur non avendo la televisione...oppure quando, anche dopo aver fatto la disdetta, continuino a mandarti a casa lettere minatorie che millantano il rischio di essere messi alla gogna se non si paga.

Per questo dico che il fatto di sentirsi obbligati a pagare le tasse non ha nulla a che vedere con la giustificabilità di ALCUNE di queste, che, a quanto vedo, è sempre molto opinabile....per cui il confine tra sentirsi un cittadino evasore o un cittadino in regola è molto labile, basti vedere il costante ricorso ai condoni che si fa in questo paese, quasi a voler far sembrare i disonesti più onesti degli onesti stessi (anche se la dicitura "disonesto" secondo me non è corretta in questo contesto)....

quindi lasciamo da parte la rettitudine e parliamoci chiaramente: il canone Rai è una stronzata colossale, ingiustificabile e indifendibile, tant'è vero che esistono mille modi legali per non pagarlo più, ed è proprio questo che mi fa pensare che ai piani alti pensino sempre agli italiani come una marmaglia sprovveduta sempre disposta a mettersi a 90° senza chiedersi il perchè...altrimenti non si giustificherebbe il fatto che le autorità intervengono soltanto quando i fatti assumono proporzioni di popolarità enormi, invece tacciano quando quella ad essere coinvolta è la piccola gente comune, che non ha una voce forte.

sapatai
28-10-2004, 21:54
Originariamente inviato da akyra
10 € Stipendio Michele Cucuzza
5 € Mandare 10 coglioni su un isola deserta insieme a Sandokan per 2 mesi
20 € Tagliare i capelli a Malgioglio
15 € comprare 20 nuove puntate di Braccio di Ferro
10 € comprare i diritti per l'amichevole di calcio Italia-Repubblica elle Banane
30 € costi manutenzione Pippo Baudo

http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/62.gif

PHCV
28-10-2004, 22:02
Noi in casa non abbiamo la televisione... e onestamente non ne sento la mancanza...... tra l'altro sono radioamatore, fino a 3-4 anni fa ora non ricordo, per essere radioamatori, bisognava essere in regola con il pagamento del canone rai, in quanto inteso come radioaudizioni, quindi era un canone legato all'uso dell'etere; da 3 o 4 anni non serve più il canone rai e basta solamente la tassa radioamatoriale di 4-5 euro/anno... detto questo...il canone rai non è altro che per il possesso del televisore.. o di una scheda di acquisizione tv o simili.... :D

karplus
28-10-2004, 23:49
Ci sono 2 cose che mi fanno sperare che in futuro si avrà la possibilità di non pagare il canone:

1) ho sentito che la rai é prossima a quotarsi in borsa, quindi verrebbe privatizzata giusto? e se é privata mica possiamo pagargli un canone

2) con il digitale terrestre imho introdurranno una smart card abilitata per chi ha pagato il canone, e chi non lo paga niente smart card, niente rai. E se non la vedi come fanno a pretendere che la paghi?

Lo so che sono affermazioni molto traballanti, ci vedo molti dubbi anch'io... :mbe:

PinHead
28-10-2004, 23:58
Originariamente inviato da karplus
Ci sono 2 cose che mi fanno sperare che in futuro si avrà la possibilità di non pagare il canone:

1) ho sentito che la rai é prossima a quotarsi in borsa, quindi verrebbe privatizzata giusto? e se é privata mica possiamo pagargli un canone

2) con il digitale terrestre imho introdurranno una smart card abilitata per chi ha pagato il canone, e chi non lo paga niente smart card, niente rai. E se non la vedi come fanno a pretendere che la paghi?

Lo so che sono affermazioni molto traballanti, ci vedo molti dubbi anch'io... :mbe:

Quello che affermi sul digitale terrestre non lo vedo come "traballante", anzi...ho paura che in futuro se vorrai vedere qualcosa dovrai pagare in ogni caso...

karplus
29-10-2004, 00:12
Originariamente inviato da PinHead
Quello che affermi sul digitale terrestre non lo vedo come "traballante", anzi...ho paura che in futuro se vorrai vedere qualcosa dovrai pagare in ogni caso...

Lo credo anch'io, in un caso del genere anche mediaset chiederebbe qualcosa imho... me ne importa un cazzo di niente, l'unica cosa che mi dispiacerebbe perdere é il televideo, visto che i film li guardo da dvd/divx, partite non ne guardo, odio i tg e preferisco i vari metro/leggo.

dbpass
29-10-2004, 00:45
Originariamente inviato da akyra
il canone Rai è una stronzata colossale


era ora ke qualcuno lo scrivesse...

-kurgan-
29-10-2004, 01:55
Originariamente inviato da akyra
se avessi seguito meglio quello che ho detto, avresti scoperto che io le pago le tasse, e le pago anche tutte, e sono d'accordo che le leggi sono fatte per essere rispettate.

Non per questo,però, devo astenermi dal criticare le leggi-cazzata, che mi impongono, tramite sotterfugi lessicali, di pagare allo stato una tassa mascherata come canone per un bene che è mio, che senza dubbio non costituisce un onere per lo stato che io lo possegga...

allora se la chiamassimo tassa sul possesso di televisore fisico (visto che è una dicitura che va tanto di moda) sarei molto più consapevole del perchè pago, perchè mi direi che siamo in Italia e qui è normale pagare le tasse anche sulle scorregge. Inoltre mi sentirei anche molto meno coglione se evitassero di scrivermi che la TV è un bene "necessario" per i cittadini, i quali per questo DEVONO pagare....

sono stanco di sentirmi continuamente una merda quando ricevo le ingiunzioni di pagamento della Rai, che mi fanno sembrare quasi alla stregua di Buscetta o Riina solo perchè ho ritardato il pagamento di 1 secondo...e sono stanco che esista solo la persecuzione nei nostri confronti, se risultiamo insolventi, e non esistano diritti esercitabili quando ti mandano a casa la richiesta di pagamento del canone pur non avendo la televisione...oppure quando, anche dopo aver fatto la disdetta, continuino a mandarti a casa lettere minatorie che millantano il rischio di essere messi alla gogna se non si paga.

Per questo dico che il fatto di sentirsi obbligati a pagare le tasse non ha nulla a che vedere con la giustificabilità di ALCUNE di queste, che, a quanto vedo, è sempre molto opinabile....per cui il confine tra sentirsi un cittadino evasore o un cittadino in regola è molto labile, basti vedere il costante ricorso ai condoni che si fa in questo paese, quasi a voler far sembrare i disonesti più onesti degli onesti stessi (anche se la dicitura "disonesto" secondo me non è corretta in questo contesto)....

quindi lasciamo da parte la rettitudine e parliamoci chiaramente: il canone Rai è una stronzata colossale, ingiustificabile e indifendibile, tant'è vero che esistono mille modi legali per non pagarlo più, ed è proprio questo che mi fa pensare che ai piani alti pensino sempre agli italiani come una marmaglia sprovveduta sempre disposta a mettersi a 90° senza chiedersi il perchè...altrimenti non si giustificherebbe il fatto che le autorità intervengono soltanto quando i fatti assumono proporzioni di popolarità enormi, invece tacciano quando quella ad essere coinvolta è la piccola gente comune, che non ha una voce forte.

scusami, ma non ti seguo.. prima dici di pagare tutte le tasse e poi di non pagare il canone: allora tutte le tasse non le paghi.
concordo con te sul fatto che sia una tassa idiota, ma non è mica l'unica.. a me infastidiscono pure molte delle tasse sulla benzina, ma non vado a rubarla di notte dal benzinaio.. mi infastidisce l'ici, che considero un furto legalizzato, ma la pago lo stesso.
non ho mai fatto condoni di nessun tipo.
è curioso che un anarchico debba portare esempi di come rispettare la legge.. che non è opinabile, è quella e basta. Se non piace, va votato qualcuno che (forse) la cambi, altre vie non esistono.
l'unico motivo per cui molti non pagano il canone sono solo gli scarsi controlli, tutto qui. E' lo stesso motivo per cui molti non pagano il biglietto dell'autobus.
per chi criticava il concetto di onestà: onestà è rispettare la legge, non un'opinione su cui discutere.
tra l'altro questo lo dico con una casa da mantenere e soldi che non sempre bastano, cosa che non so quanti qui dentro possono comprendere.

BountyKiller
29-10-2004, 08:56
Originariamente inviato da -kurgan-
pensa che sono cosi' coglione pure da pagare il biglietto dell'autobus.
e sono anarchico.


mi sembra ci sia un'evidente contraddizione in quello che hai scritto. dici di essere una anarchico, e poi paghi il canone rai: facendo questo non fai altro che riconoscere lo stato italiano, mentre in realtà gli anarchici non dovrebbero riconoscere nessuno stato (almeno questo è quello che so sugli anarchici, poi ovviamente ci sarà qualche intellettuale di sinistra che si è fatto delle seghe mentali per arrivare alla conclusione che non c'è contraddizione nell'essere anarchici e pagare le tasse)

ziozetti
29-10-2004, 10:30
Originariamente inviato da BountyKiller
nessuno entra con la forza in casa mia a meno che non abbia il mandato di un magistrato.......ma secondo voi un magistrato si scomoda a firmare un mandato per far suggellare un televisore in un sacco di iuta???? non credo sia la gdf a occuparsi dei canoni evasi.....
Nessuno entra con la forza, se vuoi farti insaccare il televisore devi fare apposita richiesta, quindi è una tua scelta. Se la gdf viene a casa tua su TUA richiesta e non li fai entrare...

ziozetti
29-10-2004, 10:32
Originariamente inviato da akyra
...
10 € comprare i diritti per l'amichevole di calcio Italia-Repubblica elle Banane
...
Il derby? :D

ziozetti
29-10-2004, 10:40
Originariamente inviato da karplus
Ci sono 2 cose che mi fanno sperare che in futuro si avrà la possibilità di non pagare il canone:

1) ho sentito che la rai é prossima a quotarsi in borsa, quindi verrebbe privatizzata giusto? e se é privata mica possiamo pagargli un canone

2) con il digitale terrestre imho introdurranno una smart card abilitata per chi ha pagato il canone, e chi non lo paga niente smart card, niente rai. E se non la vedi come fanno a pretendere che la paghi?

Lo so che sono affermazioni molto traballanti, ci vedo molti dubbi anch'io... :mbe:
Sembra quasi che tu abbia saltato a pie' pari tutti i precedenti post: se hai una tv o una radio paghi, altrimenti no.
Smart card o meno.
A meno che non cambi qualcosa da qui al 2010...

lucio68
29-10-2004, 10:45
Originariamente inviato da karplus
Ci sono 2 cose che mi fanno sperare che in futuro si avrà la possibilità di non pagare il canone:

1) ho sentito che la rai é prossima a quotarsi in borsa, quindi verrebbe privatizzata giusto? e se é privata mica possiamo pagargli un canone

2) con il digitale terrestre imho introdurranno una smart card abilitata per chi ha pagato il canone, e chi non lo paga niente smart card, niente rai. E se non la vedi come fanno a pretendere che la paghi?

Lo so che sono affermazioni molto traballanti, ci vedo molti dubbi anch'io... :mbe:
Era la stessa domanda che rivolgevo io un paio di giorni fa, ma nessuno ha saputo/voluto rispondere.
Credo che dipenda da come verrà fatta la privatizzazione e da quale sarà la quota che rimarrà in mano allo Stato.
E comunque se il canone è effettivamente una tassa di possesso del televisore, magari le cambieranno nome, ma continueranno a farcela pagare.

the_joe
29-10-2004, 10:49
Originariamente inviato da ziozetti
Nessuno entra con la forza, se vuoi farti insaccare il televisore devi fare apposita richiesta, quindi è una tua scelta. Se la gdf viene a casa tua su TUA richiesta e non li fai entrare...
Infatti se non hanno il mandato tu puoi tranquillamente portare fuori di casa il televisore e fartelo insaccare fuori dalla porta di casa.

Per kurgan così ligio nel seguire le leggi dello stato, vorrei ricordargli che pure il codice della strada è fatto di leggi emanate dallo stato quindi quando parcheggia in sosta vietata o va a 51Km/h in un centro urbano infrange una legge allo stesso modo in cui la infrange chi non paga il canone.

ziozetti
29-10-2004, 10:50
Originariamente inviato da the_joe
Infatti se non hanno il mandato tu puoi tranquillamente portare fuori di casa il televisore e fartelo insaccare fuori dalla porta di casa.
...
E' vero, mi ero dimenticato.
E l'operazione costa (mi sembra) circa 10.000 £.

the_joe
29-10-2004, 10:51
Sono anche d'accordo sul fatto di pagare una tassa per il possesso della TV, ma quello che non approvo è che questi soldi vadano esclusivamente alla RAI, è come se il bollo auto andasse alla FIAT.
Che ci costruiscano scuole ed ospedali invece di pagarci i protagonisti dell'isola dei famosi.

akyra
29-10-2004, 11:24
Originariamente inviato da -kurgan-
scusami, ma non ti seguo.. prima dici di pagare tutte le tasse e poi di non pagare il canone: allora tutte le tasse non le paghi.
concordo con te sul fatto che sia una tassa idiota, ma non è mica l'unica.. a me infastidiscono pure molte delle tasse sulla benzina, ma non vado a rubarla di notte dal benzinaio.. mi infastidisce l'ici, che considero un furto legalizzato, ma la pago lo stesso.
non ho mai fatto condoni di nessun tipo.
è curioso che un anarchico debba portare esempi di come rispettare la legge.. che non è opinabile, è quella e basta. Se non piace, va votato qualcuno che (forse) la cambi, altre vie non esistono.
l'unico motivo per cui molti non pagano il canone sono solo gli scarsi controlli, tutto qui. E' lo stesso motivo per cui molti non pagano il biglietto dell'autobus.
per chi criticava il concetto di onestà: onestà è rispettare la legge, non un'opinione su cui discutere.
tra l'altro questo lo dico con una casa da mantenere e soldi che non sempre bastano, cosa che non so quanti qui dentro possono comprendere.

posso comprendere benissimo, e come!!
è proprio per questo che sono così incazzato...molto spesso mi sento vittima di un raggiro quando pago certe tasse, perchè vengono imposte secondo una logica machiavellica, priva di fondamento logico...

sono assolutamente d'accordo con te quando dici che, seppur biasimando le tasse imposte sulla benzina, non è certo il caso di andare di notte dal benzinaio a rubarla, ma il contesto è sostanzialmente diverso.
Lì paghi per un servizio specifico di cui tu fai volontariamente uso. Il canone invece viene imposto anche a mezzo di supposizioni sul fatto stesso che tu possegga un televisore, in quanto risulta abitudine comune avere un televisore in casa....è come se domani mattina Sky ti mandasse un avviso di pagamento a casa, in quanto suppone che tu, avendo un televisore, faccia uso dei programmi trasmessi da Sky perchè già molti italiani lo fanno...mi sembra a dir poco un sillogismo idiota e privo di fondamento.

Inoltre, a mio parere, l'onesta è un qualcosa che va ben oltre il pagare il canone, anche perchè essendo le imposte in continua mutazione, anche il concetto stesso di onestà dovrebbe esserlo, cosa che evidentemente costituisce un assurdo non argomentabile.

Poi, se leggi bene cosa ho scritto fin'ora, non ho detto che non pago il canone, altrimenti non avrei aperto questa discussione. Il fatto è che odio tutti gli insegnamenti morali che mi vengono imposti da persone il cui senso morale è sicuramente più basso del mio...non spiego altrimenti tutti gli scandali che hanno caratterizzato la vita politica di questi ultimi 15 anni....se vera morale ci fosse stata, probabilmente De Lorenzo non avrebbe preso tangenti per rendere obbligatorio il vaccino contro l'epatite B, oppure non ci sarebbe mai stata Tangentopoli....per cui, ricevere insegnamenti riguardo al senso di onestà, da parte di un organismo da sempre risultato controllato e controllore, mi sembra veramente un contraddizione.

lucio68
29-10-2004, 11:35
Originariamente inviato da akyra
posso comprendere benissimo, e come!!
è proprio per questo che sono così incazzato...molto spesso mi sento vittima di un raggiro quando pago certe tasse, perchè vengono imposte secondo una logica machiavellica, priva di fondamento logico...

sono assolutamente d'accordo con te quando dici che, seppur biasimando le tasse imposte sulla benzina, non è certo il caso di andare di notte dal benzinaio a rubarla, ma il contesto è sostanzialmente diverso.
Lì paghi per un servizio specifico di cui tu fai volontariamente uso. Il canone invece viene imposto anche a mezzo di supposizioni sul fatto stesso che tu possegga un televisore, in quanto risulta abitudine comune avere un televisore in casa....è come se domani mattina Sky ti mandasse un avviso di pagamento a casa, in quanto suppone che tu, avendo un televisore, faccia uso dei programmi trasmessi da Sky perchè già molti italiani lo fanno...mi sembra a dir poco un sillogismo idiota e privo di fondamento.

Inoltre, a mio parere, l'onesta è un qualcosa che va ben oltre il pagare il canone, anche perchè essendo le imposte in continua mutazione, anche il concetto stesso di onestà dovrebbe esserlo, cosa che evidentemente costituisce un assurdo non argomentabile.

Poi, se leggi bene cosa ho scritto fin'ora, non ho detto che non pago il canone, altrimenti non avrei aperto questa discussione. Il fatto è che odio tutti gli insegnamenti morali che mi vengono imposti da persone il cui senso morale è sicuramente più basso del mio...non spiego altrimenti tutti gli scandali che hanno caratterizzato la vita politica di questi ultimi 15 anni....se vera morale ci fosse stata, probabilmente De Lorenzo non avrebbe preso tangenti per rendere obbligatorio il vaccino contro l'epatite B, oppure non ci sarebbe mai stata Tangentopoli....per cui, ricevere insegnamenti riguardo al senso di onestà, da parte di un organismo da sempre risultato controllato e controllore, mi sembra veramente un contraddizione.

Ricordo un'evoluzione analoga anche per il bollo auto.
Una volta era una tassa di circolazione, e, se non si circolava, o si teneva l'auto sempre e solo in proprietà privata, la tassa poteva non essere pagata.
Era allora stata trasformata in tassa di occupazione del suolo pubblico, ma anche in questo caso chi teneva la macchina in proprietà private non sarebbe stato tenuto al pagamento del bollo.
A "risolvere" tutto ci pensò, se la memoria non mi inganna, l'allora ministro Visentini, che fece diventare il bollo una tassa di possesso.
E ricordo che fino a una decina d'anni fa se si aveva l'autorazio bisognava pagare anche il canone per l'auto (anche se già si pagava per la tv).

ziozetti
29-10-2004, 11:38
Originariamente inviato da lucio68
...
E ricordo che fino a una decina d'anni fa se si aveva l'autorazio bisognava pagare anche il canone per l'auto (anche se già si pagava per la tv).
L'hanno abolita (insieme alla tassa sulla patente) quando hanno cambiato il modo di calcolare il bollo.
O, se la vuoi vedere in altro modo, l'hanno incorporata nel bollo auto.

sycret_area
29-10-2004, 11:54
Originariamente inviato da the_joe
Sono anche d'accordo sul fatto di pagare una tassa per il possesso della TV, ma quello che non approvo è che questi soldi vadano esclusivamente alla RAI, è come se il bollo auto andasse alla FIAT.
Che ci costruiscano scuole ed ospedali invece di pagarci i protagonisti dell'isola dei famosi.


pagare il canone alla rai aveva senso finchè l'unico mezzo di sostentamento della rai era il canone. Adesso che è infarcita di spot tanto quanto le reti private, il canone ha perso le caratteristiche che davano la ragion d'essere.

non a caso mi pare che la UE stia indagando su questo canone... come distorsivo della concorrenza...

karplus
29-10-2004, 12:25
Originariamente inviato da ziozetti
Sembra quasi che tu abbia saltato a pie' pari tutti i precedenti post: se hai una tv o una radio paghi, altrimenti no.


a me pare che tu abbia saltato a piè pari il mio... :rolleyes:

Non sono un esperto in ste cose, ma se la rai la PRIVATIZZANO non possono certo pretendere il pagamento di un canone, visto che diventa un'azienda privata non più pubblica...

ziozetti
29-10-2004, 12:47
Originariamente inviato da karplus
a me pare che tu abbia saltato a piè pari il mio... :rolleyes:

Non sono un esperto in ste cose, ma se la rai la PRIVATIZZANO non possono certo pretendere il pagamento di un canone, visto che diventa un'azienda privata non più pubblica...
L'ho letto, ma sei veramente convinto che il canone sparirà invece che cambiare nome e diventare un'altra gabella? :)

lucio68
29-10-2004, 12:52
Originariamente inviato da ziozetti
L'ho letto, ma sei veramente convinto che il canone sparirà invece che cambiare nome e diventare un'altra gabella? :)

Originariamente inviato da lucio68
Credo che dipenda da come verrà fatta la privatizzazione e da quale sarà la quota che rimarrà in mano allo Stato.
E comunque se il canone è effettivamente una tassa di possesso del televisore, magari le cambieranno nome, ma continueranno a farcela pagare.

:muro: :muro: :muro:

ziozetti
29-10-2004, 13:00
Originariamente inviato da lucio68
:muro: :muro: :muro:
Perchè mi quoti e tiri le testate? Cosa ho scritto di male? :confused:

lucio68
29-10-2004, 13:16
Originariamente inviato da ziozetti
Perchè mi quoti e tiri le testate? Cosa ho scritto di male? :confused:
Le testate non erano riferite al tuo post, ma al fatto che di riffa o di raffa, il canone continueranno a farcelo pagare, anche se tv e radio fossero bandite dal paese (istituirebbero la tassa sul panorama).
Era uno sbattere la testa al muro di solidarietà, perché la penso esattamente come te

karplus
29-10-2004, 14:31
Originariamente inviato da ziozetti
L'ho letto, ma sei veramente convinto che il canone sparirà invece che cambiare nome e diventare un'altra gabella? :)

no x niente, ma diciamo che mi piace sperarci, visto che le premesse ci sono... :muro:

Nukles
03-11-2004, 11:00
Originariamente inviato da LuPellox85
ritengo sia quantomento improbabile che controllino chi paga e chi no

Noi invece avevamo pagato, ma secondo loro no. Abbiamo dovuto scrivere parecchie volte e rispondere alle MINACCE (E QUANDO DICO MINACCE INTENDO DIRE MINACCE!!!!) della RAI di mandare "le autorità" a controllare. Alla fine il problema era che secondo loro mia madre aveva pagato, mio padre no... mi sembra che non hanno più minacciato quando mia madre ha enunciato il seguente teorema:

"se io e mio marito siamo sposati, siamo conviventi, e se siamo conviventi significa che viviamo nello stesso appartamento, e se viviamo nello stesso appartamento significa che viviamo nello stesso indirizzo, e se viviamo nello stesso indirizzo significa che guardiamo lo stesso televisore"

E non hanno più scritto... stupidi... :uh:

akyra
03-11-2004, 14:39
Originariamente inviato da Nukles
Noi invece avevamo pagato, ma secondo loro no. Abbiamo dovuto scrivere parecchie volte e rispondere alle MINACCE (E QUANDO DICO MINACCE INTENDO DIRE MINACCE!!!!) della RAI di mandare "le autorità" a controllare. Alla fine il problema era che secondo loro mia madre aveva pagato, mio padre no... mi sembra che non hanno più minacciato quando mia madre ha enunciato il seguente teorema:

"se io e mio marito siamo sposati, siamo conviventi, e se siamo conviventi significa che viviamo nello stesso appartamento, e se viviamo nello stesso appartamento significa che viviamo nello stesso indirizzo, e se viviamo nello stesso indirizzo significa che guardiamo lo stesso televisore"

E non hanno più scritto... stupidi... :uh:
mamma mia che mezzucci bassi utilizzano......:rolleyes: :rolleyes:

Kal-El
19-12-2005, 01:43
Possibile che non ci sia nessun modo per svincolarsi dalla rai ? E' assurdo, ci OBBLIGANO a vedere le loro reti CONTRO la nostra volontà, è una cosa VERGOGNOSA... dove sarebbe la libertà ? Ma non viviamo in un paese "democratico" ?

:rolleyes: :muro: :muro: :muro:

Kal-El
19-12-2005, 01:56
Sono anche d'accordo sul fatto di pagare una tassa per il possesso della TV, ma quello che non approvo è che questi soldi vadano esclusivamente alla RAI, è come se il bollo auto andasse alla FIAT.
Che ci costruiscano scuole ed ospedali invece di pagarci i protagonisti dell'isola dei famosi.

Io invece non sono affatto d'accordo su niente.

Primo: il televisore, una volta acquistato, è di MIA proprietà.
Secondo: devo decidere IO se guardare la rai o altri canali tv.
Terzo: la rai vuole che li si paghi il canone? Ok, per me va bene, ma il punto è che loro ci COSTRINGONO a farlo, che è ben diverso dal volerlo.

Quello che fa la rai è vergognoso, è dittatura pura.

E poi... un tempo almeno si limitavano con le pubblicità, ora sono peggio della mediaset che a quest'ultima, almeno, non paghi niente (forse).

Italia "Il bel paese" si dice... si si certo, per i ricchi... :rolleyes:

Aes Sedai
19-12-2005, 02:34
La guardia di finanza non ha poteri di controllare se voi guardate la tv pur non pagando il canone!

L'unico caso è quello in cui un MAGISTRATO autorizzi una perquisizione in casa vostra... non certo un FUNZIONARIO RAI ma un MAGISTRATO...
Se si presenta alla vostra porta un funzionario rai non ha nessun titolo per entrare nella vostra abitazione!
COMUNQUE:
Chi non intende pagare il canone , e vuole essere nel LEGALE, deve fare richiesta all'Agenzia delle entrate Ufficio Torino 1 - SAT Sportello abbonamenti TV di sigillare il proprio televisore, pagando 5,16 euro di tassa.

L'incaricato SAT o la Guarda di Finanza, se da essi incaricata, verrà da voi e sigillerà il televisore nel famoso sacco di iuta. A quel punto siete a posto con mamma RAI e con lo Stato Italiano.

FIno a quando non vengono a sigillarvi il televisore,pur avendone fatto richiesta, potete continuare a guardare la TV senza pagare il canone e LEGALMENTE. A volte passano ANNI...

Se poi arrivano e vi sigillano la tv e voi avete un secondo televisore, beh.. quello sta alla vostra coscienza.
DI CERTO LA GUARDIA DI FINANZA NON FARA' IRRUZIONE IN CASA VOSTRA CON UN MANDATO DI PERQUISIZIONE FIRMATO DA UN MAGISTRATO per verificare se davvero voi non guardate la TV!!

jumpermax
19-12-2005, 03:14
La guardia di finanza non ha poteri di controllare se voi guardate la tv pur non pagando il canone!

L'unico caso è quello in cui un MAGISTRATO autorizzi una perquisizione in casa vostra... non certo un FUNZIONARIO RAI ma un MAGISTRATO...
Se si presenta alla vostra porta un funzionario rai non ha nessun titolo per entrare nella vostra abitazione!
COMUNQUE:
Chi non intende pagare il canone , e vuole essere nel LEGALE, deve fare richiesta all'Agenzia delle entrate Ufficio Torino 1 - SAT Sportello abbonamenti TV di sigillare il proprio televisore, pagando 5,16 euro di tassa.

L'incaricato SAT o la Guarda di Finanza, se da essi incaricata, verrà da voi e sigillerà il televisore nel famoso sacco di iuta. A quel punto siete a posto con mamma RAI e con lo Stato Italiano.

FIno a quando non vengono a sigillarvi il televisore,pur avendone fatto richiesta, potete continuare a guardare la TV senza pagare il canone e LEGALMENTE. A volte passano ANNI...

Se poi arrivano e vi sigillano la tv e voi avete un secondo televisore, beh.. quello sta alla vostra coscienza.
DI CERTO LA GUARDIA DI FINANZA NON FARA' IRRUZIONE IN CASA VOSTRA CON UN MANDATO DI PERQUISIZIONE FIRMATO DA UN MAGISTRATO per verificare se davvero voi non guardate la TV!!

credo che basti anche solo possedere un computer...

lucio68
19-12-2005, 10:16
credo che basti anche solo possedere un computer...
Secondo quanto si legge qui (http://www.smshome.net/notizie.phtml/id/10/) si dovrebbe pagare anche se si possiede un cellulare atto alla ricezione di trasmissioni tv o parte di esse.

francoisk
19-12-2005, 10:53
e' una tassa e le persone oneste le tasse le pagano.


straquoto,a ma purtroppo siamo in Italia,e la maggior parte vorrebbe non pagarle,in modo che chi le paga,ogni anno debba pagare un po' di piu'.a a quelli che non pagano il canone gli pignorerei mezza casa,specie quando dicono che cosi fottono lo stato,beata ignoranza :rolleyes:

Wagen
19-12-2005, 11:16
non so quanto sia vero o no ma un conoscente mi ha detto che un suo caro amico avvocato sosteneva che se tu non paghi mai il primo bollettino del canone tecnicamente non ti sei mai abbonato alla rai, e quindi non devi pagare il canone (credo che mi abbia detto così, magari c'era qualcosa di diverso)

lucio68
19-12-2005, 11:18
non so quanto sia vero o no ma un conoscente mi ha detto che un suo caro amico avvocato sosteneva che se tu non paghi mai il primo bollettino del canone tecnicamente non ti sei mai abbonato alla rai, e quindi non devi pagare il canone (credo che mi abbia detto così, magari c'era qualcosa di diverso)
una volta quando acquistavi un televisore ti davano in allegato il libretto per pagare il canone...

Wagen
19-12-2005, 11:23
una volta quando acquistavi un televisore ti davano in allegato il libretto per pagare il canone...
boh io ne ho comprato uno un paio di anni fa per camera mia e non mi hanno dato niente :)

ziozetti
19-12-2005, 11:26
non so quanto sia vero o no ma un conoscente mi ha detto che un suo caro amico avvocato sosteneva che se tu non paghi mai il primo bollettino del canone tecnicamente non ti sei mai abbonato alla rai, e quindi non devi pagare il canone (credo che mi abbia detto così, magari c'era qualcosa di diverso)
In effetti ha ragione: non inizi mai ad essere abbonato, ma EVASORE! :D

A mia mamma il primo bollettino è arrivato quando si è allacciata a Telecom: di norma è valida l'equazione 1 casa = X TV (con X diverso da 0! :D), quindi il modo più semplice di controllare se una casa è abitata è... controllare l'elenco telefonico!
Per la cronaca non ha mai pagato il canone e non ha intenzione di farlo; lungi da me fare la spia, ma nel caso le arrivasse a casa una cartella esattoriale lunga come Guerra e Pace un risolino me lo farei...

ziozetti
19-12-2005, 11:28
boh io ne ho comprato uno un paio di anni fa per camera mia e non mi hanno dato niente :)
E infatti lucio68 ha detto una volta... :D

Nevermind
19-12-2005, 11:28
...e tecnicamente non ti sei mai abbonato alla rai, e quindi non devi pagare il canone (..)

Ma il canone non è mica una quota per l'abbonamento alla rai è una tassa e come tale andrebbe pagata anche se è una cosa IMHO assurdo.....nel 2005 tassare una cosa come la tv non ha senso mica è un bene di lusso ....a parte che in teoria anche avendo una radiolina del dixan dovrei pagare tale canone :rolleyes: :muro:

Radagast82
19-12-2005, 11:58
In effetti ha ragione: non inizi mai ad essere abbonato, ma EVASORE! :D
CUT
di norma è valida l'equazione 1 casa = X TV (con X diverso da 0! :D),
e con X>1 anche... quando vivevo assieme a due miei amici avevamo 3 televisori, uno per ogni camera personale.... ebbene, la rai ha avuto la scaltrezza di mandare 3 bollettini, per un totale di 270 euro... :O
Io quello che non capisco è: se acquisto un televisore unicamente per collegarci la mia videocamera e proiettare 24/7 i filmati delle mie vomitate o dei miei peti infiammati, vuoi vedere che devo pagare la Rai perchè nel frattempo ci sono 10 poveri disgraziati che stanno su un'isola? O magari la Ventura che fa muovere il culo a quella bella figliola della Ridolfi per far alzare "l'audience"? Se la chiamassero tassa sul possesso, allora amen, la pago. Ma finchè so che questi soldi vanno alla Rai, io pago anche (visto che ho comprato casa adesso pago) ma non c'è giorno che non auguri un attacco terroristico in viale mazzini...

~ZeRO sTrEsS~
19-12-2005, 12:05
non mi dilungo perchè sarebbe solo una perdita di tempo...
Io se dovessi ritornare in italia il canone rai non lo pagerei ma non darei nemmeno 1 cent per la merda che ci propinano ogni giorno... vogliono i soldi? che facciano tv seria... mi possono denunciare mettere in galera quello che vogliono ma io sarò sempre nel giusto e non cederò mai ad un ricatto o ad una cosa sbagliata che essa possa essere imposta dallo stato dal mondo o dagli alieni!

icoborg
19-12-2005, 13:10
la cosa + triste secondo me è ke un povero cristo ke va in affitto per studio e per lavoro magari si ritrova costretto as pagare 2 canoni mentre il riccastro con 5 case ne paga 1 solo....bah.

lucio68
19-12-2005, 13:39
la cosa + triste secondo me è ke un povero cristo ke va in affitto per studio e per lavoro magari si ritrova costretto as pagare 2 canoni mentre il riccastro con 5 case ne paga 1 solo....bah.
Non capisco l'equazione...

In ogni caso non so come funzioni adesso, ma ad esempio quando il canone era dovuto anche per l'autoradio, andava pagato anche se non avevi un sintonizatore, ma solo l'antenna.

icoborg
19-12-2005, 14:38
cosa ce da capire?
io ho i soldi compro 5 case intestate a me...poi se ci vivono 3000 persone diverse nn conta pago solo 1 canone...
io figlio di una famiglia modesta per studiare fuori sede affitto casa pago due canoni.

Redux
19-12-2005, 15:37
Ma il canone non è mica una quota per l'abbonamento alla rai è una tassa e come tale andrebbe pagata anche se è una cosa IMHO assurdo.....nel 2005 tassare una cosa come la tv non ha senso mica è un bene di lusso ....a parte che in teoria anche avendo una radiolina del dixan dovrei pagare tale canone :rolleyes: :muro:

Su questo devo dissentire: sono loro stessi a chiamarlo canone di abbonamento rai, quindi, a sentir loro, non è una tassa.
Poi bisognerebbe andare a vedere la legge che ha istituito l'obbligo di pagamento...

~ZeRO sTrEsS~
19-12-2005, 15:51
io vorrei proprio vedere se tutti gli italiani smettessero di pagare il canone perchè vogliono tv di qualità cosa accadrebbe

lellopisello
19-12-2005, 19:55
Affermando senza ombra di dubbio che "NESSUNO" può entrare in un'abitazione privata senza essere in possesso di un mandato di perquisizione rilasciato dalla Procura della Repubblica competente per territorio che ha delegato all'atto Carabinieri, Polizia di Stato o Guardia di Finanza (Le Forze di Polizia possono accedere ad ambienti privati senza avere un mandato eslusivamente in casi straordinari quali per esempio quando sono alla ricerca di armi e munizioni [artt.41 del T.U.L.P.S.]).

La storia che si presenta in casa un funzionario della Rai che a sua detta è autorizzato a fare il controllo per vedere se siete possessori di televisori...che lo trova e controlla la data di fabbricazione dell'apparecchio per appiopparvi tutti i canoni non pagati da quella data è una mera kakkiata.

Non credo e non ho mai sentito di un magistrata di alcuna Procura della Repubblica che abbia autorizzato CC, PS o GdF ad eseguire perquisizioni per quel motivo...non sprecano tempo, soldi e Forze di Polizia a quei fini.

Che il canone Rai sia obbligatorio pagarlo xchè legge è un conto ma se uno non lo vuole pagare...

Nel caso vi si presenti qualcuno alla porta non fatelo entrare o meglio uscite voi sul pianerottolo chiudendo la porta per non farlo sbirciare...poi se vi avvisa che non siete in regola con il canone e vuole consegnarvi il bolettino NON FIRMATE ASSOLUTAMENTE NULLA in quanto la Vostra firma comporterebbe l'assenso.

ISTRUITE MOGLI, FIGLI, SUOCERE, NONNE SUL FATTO CHE NON DEVONO ASSOLUTAMENTE PERMETTERE L'ACCESSO A NESSUNO IN CASA