View Full Version : Recesso Teletu e Vodafone


Motorama
03-03-2011, 22:45
Sono passato da Telecom a Teletu
Dopo 3 giorni un addetto Vodafone ci ha convinto a passare a Vodafone dicendo di mandare una raccomandata di recesso a Teletu, che poi sarebbero subentrati loro. Noi pensavamo che fosse tutto facile in quanto il recesso non è una disdetta e dovrebbe essere una cosa immediata.

Dopo 2 giorni ed esserci informati sulla qualità scadente di queste due compagnie, mandiano raccomandata di recesso anche a Vodafone.

Quindi non si tratta di disdetta di un servizio usato per mesi, ma di recesso entro i 10 giorni stabili dalla legge, senza dover pagare la penale.

Attiviamo quindi Infostrada ma infostrada ci contatta una settimana dopo dicendo che la loro richiesta di migrazione è stata respinta da Teletu in quanto la linea risulta in transformazione verso Vodafone. Nel frattempo di attiva il servizio Teletu e si comportano come non se non avessi mai chiesto il recesso. Nel frattempo Vodafone continua a mandarmi sms ed email chiedendo codici di migrazione e spiegando che presto sarà attiva la loro linea.

Come faccio a far liberare la linea in modo da poter passare ad Infostrada?
Il recesso dovrebbe essere una cosa automatica, cioè dovrebbero mandare in errore la richiestra di cambio di linea e il giorno dopo ogni rapporto con loro dovrebbe cessare. E invece sembrano ignorare le mie due richieste di recesso che è un mio diritto per legge?

Come posso fare? Voglio togliermele dai piedi

Grazie

OUTATIME
04-03-2011, 09:05
Adesso ho capito perchè chiamano ancora a casa per offerte commerciali....:
c'è ancora qualcuno che aderisce....... :D

Oltre che dirti che avete avuto una pessima idea, ti consiglio per il momento di non fare nulla, non rispondere a nessuno, e aspetta di vedere che provider ti attivano....

Motorama
04-03-2011, 09:49
Adesso ho capito perchè chiamano ancora a casa per offerte commerciali....:
c'è ancora qualcuno che aderisce....... :D

Oltre che dirti che avete avuto una pessima idea, ti consiglio per il momento di non fare nulla, non rispondere a nessuno, e aspetta di vedere che provider ti attivano....

Però con Teletu viaggio a 0.5 mbps e mi sono rotto, voglio passare ad un'ADSL che sia veramente un ADSL e non peggio di una 56K

roccia1234
04-03-2011, 10:09
Però con Teletu viaggio a 0.5 mbps e mi sono rotto, voglio passare ad un'ADSL che sia veramente un ADSL e non peggio di una 56K

Si ma al momento hai ben tre attivazioni in attesa sulla tua linea: teletu, vodafone e infostrada.

Aspetta e vedi che provider ti attivano, intanto immagino che tu abbia mandato le disdette sia a vodafone che teletu.

Comunque hai fatto su un bel macello... già passare da un'operatore all'altro (soprattutto se questo implica staccarsi da teletu) è solitamente un'impresa epica e richiede anche tempo, te hai sottoscritto tre contratti e ne hai annullati due nel giro di meno di una settimana... buona fortuna :fagiano: .

La vaccata l'hai fatta nel momento in cui hai accettato l'offerta telefonica senza informarti prima... Se prima di accettare avessi cercato non più di 5 minuti su internet, avresti scoperto che sia vodafone che teletu sono da evitare come la peste se vuoi un collegamento ADSL degno di questo nome.
Basta che guardi il thread su teletu d questo sito: l'unica cosa di cui parlano è come sganciarsi al più presto da questo operatore :D .

Lor1981
04-03-2011, 10:17
Effettivamente hai fatto un bel pasticcio in 7 giorni...
Come ti è stato già consigliato, aspetta di sapere con che provider verrai allacciato e solo allora decidi se continuare con esso o staccarti e passare ad altro.
Buona fortuna!

xcdegasp
04-03-2011, 15:00
dire a priori che un operatore fa schifo non è un segno di rispetto, la cosa che dovreste semmai suggerire è di informarsi nella proria zona di che provider vadano bene e quali abbiano problemi e posso garantirti che ancora non puoi sapere se sarai sfigato con l'adsl o fortunato!

per dire io a fidenza viaggio benissimo con vodafone, così anche gli altri fidentini che l'hanno stipulata, mentre tiscali va da dio nel centro storico ma appena fuori dal centro (nemmeno un km dalla centrale di appartenenza) va da schifo!
infostrada idem..

a che disttanza sei dalla centrale? se sei a più di due km stai pure rilassato che l'adsl l'avrai ma con dei limiti, oltre i 3km stai tranquillo che è già tanto se avrai una 2mega.. e questo non è causa del provider ma dell'infrastruttura e limiti tecnici.

newtechnology
04-03-2011, 15:25
Sono passato da Telecom a Teletu
Dopo 3 giorni un addetto Vodafone ci ha convinto a passare a Vodafone dicendo di mandare una raccomandata di recesso a Teletu, che poi sarebbero subentrati loro. Noi pensavamo che fosse tutto facile in quanto il recesso non è una disdetta e dovrebbe essere una cosa immediata.

Dopo 2 giorni ed esserci informati sulla qualità scadente di queste due compagnie, mandiano raccomandata di recesso anche a Vodafone.

Quindi non si tratta di disdetta di un servizio usato per mesi, ma di recesso entro i 10 giorni stabili dalla legge, senza dover pagare la penale

Intanto la portabilità da una società all'altra non è una cosa immediata ,ci vogliono oltre ai tempi tecnici quelli burocratici.
Secondo , non puoi recedere dai 10 giorni stabiliti dalla legge finchè la migrazione non è compiuta e quindi di fatto deve essere attivo il servizio di vodafone.
Terzo se sei in wholesales passare da un operatore all'atro cambia poco ,gli unici utenti che viaggiano bene solitamente sono quelli di proprieta telecom.
Quarto, confermo quello che ha detto anche xcdegasp , da me per esempio alcuni miei amici hanno vodafone e teletu , e hanno banda sempre abbastanza piena dai 4 ai 6, quasi come la mia che avevo a 7M di alice , (adesso ho la 20)
Ultimo ,scusami se te lo dico , ma avere tre richieste con tre ditte diverse vuol dire essere masochisti :muro: , ma dai su , provavi prima per qualche giorno vodafone , se poi no ti piaceva avevi i 10 giorni diritto di recesso e passavi a infostrada.
Certo che se tutti facessero cosi gli darei completamente ragione a mettere le penali!!!!

cracker_pazzo
04-03-2011, 21:05
cut...
provavi prima per qualche giorno vodafone , se poi no ti piaceva avevi i 10 giorni diritto di recesso e passavi a infostrada.

Si e no.
Il diritto di recesso è presentabile esclusivamente entro 10 giorni lavorativi dalla data di CONCLUSIONE del contratto per legge!

Alcuni operatori, tra cui Telecom e Infostrada (10 minuti per trovare il contratto di Infostrada sul sito..mah), considerano la data di attivazione del servizio, altri invece, tra cui Tiscali e TeleTu, considerano la data di conclusione del contratto(come da legge quindi).
Quindi è bene sempre vedere prima di firmare il contratto.
Nel caso impiegassero più di 10 giorni (quindi il diritto di recesso non sussiste nel caso si consideri come data quella di conclusione del contratto) oltre ai costi di disattivazione ci sono delle penali per conclusione di contratto entro il primo anno..quindi immaginiamo che macello di costi.

Confermo il "suicidio" nel fare 3 contratti con operatori differenti in brevissimo tempo.
Auguro tanta felicità, serenità, e pace ai tecnici che dovranno mettere mani a questa linea :D

Daniele.

Motorama
04-03-2011, 23:48
dire a priori che un operatore fa schifo non è un segno di rispetto, la cosa che dovreste semmai suggerire è di informarsi nella proria zona di che provider vadano bene e quali abbiano problemi e posso garantirti che ancora non puoi sapere se sarai sfigato con l'adsl o fortunato!

per dire io a fidenza viaggio benissimo con vodafone, così anche gli altri fidentini che l'hanno stipulata, mentre tiscali va da dio nel centro storico ma appena fuori dal centro (nemmeno un km dalla centrale di appartenenza) va da schifo!
infostrada idem..

Fa schifo per il fatto che non importa in quale zona ti trovi, sia teletu che vodafone limitano la banda in determinati orari o non appena il sistema nota che ne stai usando troppa, magari per vedere contenuti in streaming o scaricare album da itunes. Ad esempio inizio a vedere video su youtube con la banda a 6 mbps e dopo che ne ho visti due o tre di fila, la banda scende a 0.50 mbps. Se insisto allora va a finire a 0.10 mbps. Addirittura c'è una clausola che dice che dopo aver effettuato 10 GB di traffico, che è veramente poco, l'ADSL verrà limitata a 200 kbps per i successivi 30 giorni. E' impossibile navigare a banda piena perché non hanno propri i mezzi per permettere a tanti utenti di navigare a banda piena. Se tu hai banda piena con vodafone sempre allora significa che il sistema dei filtri si è scordato di te perché altrimenti è impossibile.



a che disttanza sei dalla centrale? se sei a più di due km stai pure rilassato che l'adsl l'avrai ma con dei limiti, oltre i 3km stai tranquillo che è già tanto se avrai una 2mega.. e questo non è causa del provider ma dell'infrastruttura e limiti tecnici.

La centrale è piuttosto vicino, inoltre ho la prova certa che non sia questo a fare la differenza perché con telecom avevo banda piena sempre e non c'era questo abbassamento della linea ogni volta che il sistema riconosceva un uso leggermente superiore della banda. Con teletu navigo veramente da schifo, non c'è un confronto con telecom. Anzi, non c'è un confronto con la chiavetta TIM ne con la 56K, entrambe più veloci.

Motorama
04-03-2011, 23:54
Secondo , non puoi recedere dai 10 giorni stabiliti dalla legge finchè la migrazione non è compiuta e quindi di fatto deve essere attivo il servizio di vodafone.

provavi prima per qualche giorno vodafone , se poi no ti piaceva avevi i 10 giorni diritto di recesso e passavi a infostrada.
Certo che se tutti facessero cosi gli darei completamente ragione a mettere le penali!!!!

Mi sa che ti sbagli, ho parlato anche con la federconsumi proprio oggi e mi hanno confermato che il diritto di recesso è 10 giorni dalla firma del contratto o dall'arrivo del contratto a casa nel caso di adesione per telefono. Se uno aspetta che la linea sia attiva, cioè dai 30 ai 40 giorni dalla firma del contratto, il diritto di recesso gia scade e diventa una vera e propria disattivazione.

Motorama
05-03-2011, 00:02
Si e no.
Il diritto di recesso è presentabile esclusivamente entro 10 giorni lavorativi dalla data di CONCLUSIONE del contratto per legge!

Alcuni operatori, tra cui Telecom e Infostrada (10 minuti per trovare il contratto di Infostrada sul sito..mah), considerano la data di attivazione del servizio, altri invece, tra cui Tiscali e TeleTu, considerano la data di conclusione del contratto(come da legge quindi).

Quella è una disdetta, il recesso è semplicemente un ripensamento che si può avere 10 giorni dalla firma del contratto e non c'è il tempo materiale di provare il servizio. Lo fanno apposta perché loro dicono che hai la possibilità di provare il servizio per 10 giorni dall'arrivo del contratto a casa, ma quando arriva il contratto la linea non è ancora attiva per almeno 20 giorni.
Dal sito di teletu:

Il diritto di recesso può essere esercitato entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del contratto, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo TeleTu Italia S.p.A. - Servizio Clienti: Casella Postale 1022, 88046 San Pietro Lametino (CZ).

Oggi ho chiamato il Corecom della mia regione e mi hanno confermato che questi due operatori non lasciano mai libera la linea, anche dopo dozzine di raccomandate e che ci sono gli estremi per una messa in mora e una richiesta di risarcimento. Tra un mese c'è la conciliazione in tribunale.

newtechnology
05-03-2011, 00:03
Mi sa che ti sbagli, ho parlato anche con la federconsumi proprio oggi e mi hanno confermato che il diritto di recesso è 10 giorni dalla firma del contratto o dall'arrivo del contratto a casa nel caso di adesione per telefono. Se uno aspetta che la linea sia attiva, cioè dai 30 ai 40 giorni dalla firma del contratto, il diritto di recesso gia scade e diventa una vera e propria disattivazione.

Ho qua un contratto cellulare vodafone dove è esplicitamente dichiarato che l'utente ha diritto di recedere senza penale se non soddisfatti entro 10 giorni dall'avvenuta attivazione del servizio per mezzo di raccomandata a......

Il contratto viene si firmato , ma per legge parte da quando il provider comincia ad erogare il servizio ,dai su non scherziamo , una cosa e la firma del contratto che potrebbe anche non andare a buon fine per colpa nostra , un'altra e la recessione del servizio che ovviamente avviene entro 10 giorni dall'attivazione.

E come se acquistando on-line avessi 10 giorni di tempo per recedere da quando ho fatto l'acquisto anche se il prodotto mi arriva dopo 30 giorni.

newtechnology
05-03-2011, 00:08
Dal sito di teletu:

Il diritto di recesso può essere esercitato entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del contratto, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo TeleTu Italia S.p.A. - Servizio Clienti: Casella Postale 1022, 88046 San Pietro Lametino (CZ).


Esatto quello che hai scritto , dal ricevimento del contratto , peccato che il contratto arriva di solito dopo che la linea è stata attivata, da mia zia ho attivato infostrada , dopo 10 giorni mi hanno attivato il telefono e 15 giorni dopo è arrivato il contratto.

Tra il contratto e l'ordine telefonico c'è una bella differenza , forse la situazione cambia se il contratto lo vengono a fare il loco.

Come ultimo esempio quando ho fatto l'adsl di Alice mi ricordo che era natale , il contratto mi arrivo circa 20-25 giorni dopo mentre il servizio era stato attivato subito dopo 3-4 giorni.

xcdegasp
05-03-2011, 00:12
Fa schifo per il fatto che non importa in quale zona ti trovi, sia teletu che vodafone limitano la banda in determinati orari o non appena il sistema nota che ne stai usando troppa, magari per vedere contenuti in streaming o scaricare album da itunes. Ad esempio inizio a vedere video su youtube con la banda a 6 mbps e dopo che ne ho visti due o tre di fila, la banda scende a 0.50 mbps. Se insisto allora va a finire a 0.10 mbps. Addirittura c'è una clausola che dice che dopo aver effettuato 10 GB di traffico, che è veramente poco, l'ADSL verrà limitata a 200 kbps per i successivi 30 giorni. E' impossibile navigare a banda piena perché non hanno propri i mezzi per permettere a tanti utenti di navigare a banda piena. Se tu hai banda piena con vodafone sempre allora significa che il sistema dei filtri si è scordato di te perché altrimenti è impossibile.





La centrale è piuttosto vicino, inoltre ho la prova certa che non sia questo a fare la differenza perché con telecom avevo banda piena sempre e non c'era questo abbassamento della linea ogni volta che il sistema riconosceva un uso leggermente superiore della banda. Con teletu navigo veramente da schifo, non c'è un confronto con telecom. Anzi, non c'è un confronto con la chiavetta TIM ne con la 56K, entrambe più veloci.
leggi meglio le clausule perchè la limitazione di gbyte sussiste solo con navigazione umts/hsdpa mentre per l'adsl limitano il p2p in orari diurni :O
se usi streamming come hai appena dichiarato non hai limitazioni :rolleyes:

allora eri in wholesale e non su rete proprietaria e wholesale significa avere una adsl limitata.

xcdegasp
05-03-2011, 00:15
Ho qua un contratto cellulare vodafone dove è esplicitamente dichiarato che l'utente ha diritto di recedere senza penale se non soddisfatti entro 10 giorni dall'avvenuta attivazione del servizio per mezzo di raccomandata a......

Il contratto viene si firmato , ma per legge parte da quando il provider comincia ad erogare il servizio ,dai su non scherziamo , una cosa e la firma del contratto che potrebbe anche non andare a buon fine per colpa nostra , un'altra e la recessione del servizio che ovviamente avviene entro 10 giorni dall'attivazione.

E come se acquistando on-line avessi 10 giorni di tempo per recedere da quando ho fatto l'acquisto anche se il prodotto mi arriva dopo 30 giorni.

infatti ogni accettazione telefonica o anche su internet deve essere seguita dalla firma del contratto cartaceo ed è solo da lì che partono i 10gg per il recesso, il fatto che molti operatori mandino subito il materiale prima del contratto non deve influire sulla data da ritenere valida per il countdown

Motorama
05-03-2011, 10:44
leggi meglio le clausule perchè la limitazione di gbyte sussiste solo con navigazione umts/hsdpa mentre per l'adsl limitano il p2p in orari diurni :O
se usi streamming come hai appena dichiarato non hai limitazioni :rolleyes:

E invece limitano qualsiasi servizio che usi banda eccessiva, che per loro può significare anche più di un 1 mbps e me l'hanno confermato più e più volte confermato le stesse compagnie telefoniche. Se leggi bene le clausole sul sito vedi che quando parlano dei limiti di 10 gb non stanno più riferendosi alla umts che invece ha un limite minore. Inoltre a me, come a tantissimi altri, capita di navigare a 0.5 mbps allora telefono al servizio clienti lamentando velocità bassa, ti mettono in attesa e poi dicono "ci faccia sapere se ha altri problemi" e appena finita la telefonata la banda è 6.8 mbps. Quando guardo in streaming la rai, inizio a velocità abbastanza buona poi ad ogni video si abbassa sempre di più fino ad arrivare ad una velocità di 0.3 mbps e rimane così per ora... sembra una punizione per aver usato troppa banda. Queste cose me l'hanno confermata alla federconsumi che dice che ormai è nota la situazione di queste compagnie che non hanno banda disponibile per tutti i clienti e così segano la banda a piacimento in ogni protocollo che utilizza più banda di quella che serve per leggere le email; quindi giochi online, streaming, download da iTunes, conversazioni su microfono.

Tra l'altro il corecom mi ha preparato una denuncia control l'uso dei filtri p2p visto che sono illegali e anche per quello ho diritto al risarcimento danni. Comunque consigli a tutti quelli che stanni avendo problemi con qualsiasi compagnia telefonica di contattare il corecom della vostra regione, sono efficientissimi e vi risolveranno il problema in pochissimo tempo.


allora eri in wholesale e non su rete proprietaria e wholesale significa avere una adsl limitata.

il mio vicino di fronte ha infostrada e non si lamenta, sono proprio Teletu e Vodafone a non avere gli strumenti per garantire una ADSL a meno di non limitarsi a facebook ed email.

Motorama
05-03-2011, 11:45
provavi prima per qualche giorno vodafone , se poi no ti piaceva avevi i 10 giorni diritto di recesso e passavi a infostrada.


Non avrei potuto, leggi qua:

nel contratto predisposto da Vodafone, Fastweb e Infostrada l’accordo si perfeziona con la registrazione vocale oppure nella compilazione dell’ordine effettuato sul sito istituzionale in cui il cliente manifesta il suo consenso alla conclusione del contratto;

nel contratto di Teletu e Tiscali il perfezionamento dell’accordo si ha a seguito dell’accettazione da parte dell’Azienda della richiesta di attivazione dei Servizi, così come formulata dal Cliente. Detta accettazione verrà manifestata dall’Azienda mediante attivazione del primo fra i Servizi richiesti dal Cliente.

In ques’ultimo caso quindi il cliente ha possibilità di testare effettivamente il servizio e decidere pertanto se esercitare il diritto di recesso senza pagare nessun costo. Nell’altro caso il termine decorre dalla sottoscrizione del contratto che prevede un lasso di tempo per l’attivazione dei servizi che possono protrarsi più dei 10 giorni previsti per il recesso. Ciò non permette al cliente di testare la qualità del servizio facendo venir meno il diritto di non avere un servizio rispondente alle sue aspettative.

Quindi la legge dice che per il recesso ci sono 10 giorni di tempo dalla conclusione del contratto e Vodafone considera conclusione del contratto la firma del contratto stesso o la registrazione vocale, non permettendo quindi di provare il servizio che viene invece attivato 30 giorni dopo la firma del contratto.

xcdegasp
05-03-2011, 14:07
E invece limitano qualsiasi servizio che usi banda eccessiva, che per loro può significare anche più di un 1 mbps e me l'hanno confermato più e più volte confermato le stesse compagnie telefoniche. Se leggi bene le clausole sul sito vedi che quando parlano dei limiti di 10 gb non stanno più riferendosi alla umts che invece ha un limite minore. Inoltre a me, come a tantissimi altri, capita di navigare a 0.5 mbps allora telefono al servizio clienti lamentando velocità bassa, ti mettono in attesa e poi dicono "ci faccia sapere se ha altri problemi" e appena finita la telefonata la banda è 6.8 mbps. Quando guardo in streaming la rai, inizio a velocità abbastanza buona poi ad ogni video si abbassa sempre di più fino ad arrivare ad una velocità di 0.3 mbps e rimane così per ora... sembra una punizione per aver usato troppa banda. Queste cose me l'hanno confermata alla federconsumi che dice che ormai è nota la situazione di queste compagnie che non hanno banda disponibile per tutti i clienti e così segano la banda a piacimento in ogni protocollo che utilizza più banda di quella che serve per leggere le email; quindi giochi online, streaming, download da iTunes, conversazioni su microfono.

Tra l'altro il corecom mi ha preparato una denuncia control l'uso dei filtri p2p visto che sono illegali e anche per quello ho diritto al risarcimento danni. Comunque consigli a tutti quelli che stanni avendo problemi con qualsiasi compagnia telefonica di contattare il corecom della vostra regione, sono efficientissimi e vi risolveranno il problema in pochissimo tempo.




il mio vicino di fronte ha infostrada e non si lamenta, sono proprio Teletu e Vodafone a non avere gli strumenti per garantire una ADSL a meno di non limitarsi a facebook ed email.
ripeto leggi meglio perchè è riferito al solo p2p. i 10gb sono riferiti solo all'hsdpa/umts ovvvero connnettività data dalla chiavetta inserita nella vodafone station, mentre per la chiavetta inserita direttamente nel pc è 1gb.
se poi vuoi interpretarla diversamente nessuno può impedirtelo ma non sarebbe la realtà :)

guarda hai ragione tu, del resto hai attivato 3 adsl in 10 giorni :sofico:

Motorama
05-03-2011, 14:34
ripeto leggi meglio perchè è riferito al solo p2p. i 10gb sono riferiti solo all'hsdpa/umts ovvvero connnettività data dalla chiavetta inserita nella vodafone station, mentre per la chiavetta inserita direttamente nel pc è 1gb.
se poi vuoi interpretarla diversamente nessuno può impedirtelo ma non sarebbe la realtà :)

Teletu non filtra solo il p2p, se cos' fosse significa che migliaia di utenti e le associazioni dei consumatori hanno le allucinazioni. Teletu filtra tutto come a dimostrazione del fatto che chi guarda solo le email ha una banda media di 3 mbps ma chi usa youtube o i giochi online si ritrova con una media di 0.5 mbps.
Infatti ci sono più messaggi sul fatto che con Teletu youtube non lo si può usare perchè ci vogliono mezz'ore per caricare i video.

xcdegasp
05-03-2011, 15:36
io parlavo di vodafone, teletu seppur sia una divisione di vodafone applica un contratto differente e operatori differenti pertanto non mischiare le due cose.
io parlavo del contratto vodafone.

comunque infostrada è stata la prima ad applicare i filtri se non erro nel 2006-2007 ora non so come sia la questione anche perchè ripeto io ho trovato la soluzione per me e la mia adsl funziona. :asd:

cracker_pazzo
05-03-2011, 15:48
Quella è una disdetta, cut...

Scusami ma mi indichi dove ho parlato di disdetta? Io ho parlato chiaramente di diritto di recesso in base ai vari operatori, non di disdetta (che è un'altra cosa).


infatti ogni accettazione telefonica o anche su internet deve essere seguita dalla firma del contratto cartaceo ed è solo da lì che partono i 10gg per il recesso, il fatto che molti operatori mandino subito il materiale prima del contratto non deve influire sulla data da ritenere valida per il countdown

NO! Tu firmi già quando stai al telefono che ti stanno registrando la chiamata. Il contratto che ti mandano a casa è una copia del contratto che avresti firmato "vocalmente", quindi loro stanno in piena legge. Leggi qui (http://sosonline.aduc.it/lettera/contratti+stipulati+tramite+telefono_225530.php). Adesso non ho tempo di trovare la legge cosa dice, più tardi lo farò.

Comunque che le varie aziende ti facciano provare il servizio e poi eventualmente recedere senza penali è un plus che ti da l'azienda, altrimenti avrebbero potuto anche far pagare i costi di disdetta anticipata, poiché la legge dice 10 giorni dalla CONCLUSIONE del contratto, non dall'attivazione del servizio.
Questo però vale per i servizi, per i beni i 10 giorni partono dal ricevimento della merce.
Andatevi a trovare le leggi e...leggetele :D

Daniele

Motorama
05-03-2011, 15:48
io parlavo di vodafone, teletu seppur sia una divisione di vodafone applica un contratto differente e operatori differenti pertanto non mischiare le due cose.
io parlavo del contratto vodafone.

comunque infostrada è stata la prima ad applicare i filtri se non erro nel 2006-2007 ora non so come sia la questione anche perchè ripeto io ho trovato la soluzione per me e la mia adsl funziona. :asd:

Però i filtri adottati in maniera consona non sono questa gran seccatura. Quelli di infostrada sono filtri dinamici, cioè riducono di pochissimo la banda solo nelle centrali congestione e solo nei momenti di congestione limitando la banda al massimo proporzionale alla banda complessiva disponibile sul quel DSLAM. Teletu invece taglia tutto, dove coglie coglie e ne risulta una connessione segata buona solo per facebook e gmail.

garigo
13-03-2011, 10:50
Il diritto di recesso può essere esercitato entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del contratto, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo TeleTu Italia S.p.A. - Servizio Clienti: Casella Postale 1022, 88046 San Pietro Lametino (CZ).

sapete anche il numero di fax al quale anticipare la racomandata?

cracker_pazzo
14-03-2011, 12:41
sapete anche il numero di fax al quale anticipare la racomandata?

FAX 800 99 1026

OUTATIME
14-03-2011, 14:34
Arrivati a pagina 2, posso chiederti che problemi avevi con telecom?

gs1960
30-05-2011, 15:35
Non avrei potuto, leggi qua:

nel contratto predisposto da Vodafone, Fastweb e Infostrada l’accordo si perfeziona con la registrazione vocale oppure nella compilazione dell’ordine effettuato sul sito istituzionale in cui il cliente manifesta il suo consenso alla conclusione del contratto;

nel contratto di Teletu e Tiscali il perfezionamento dell’accordo si ha a seguito dell’accettazione da parte dell’Azienda della richiesta di attivazione dei Servizi, così come formulata dal Cliente. Detta accettazione verrà manifestata dall’Azienda mediante attivazione del primo fra i Servizi richiesti dal Cliente.

In ques’ultimo caso quindi il cliente ha possibilità di testare effettivamente il servizio e decidere pertanto se esercitare il diritto di recesso senza pagare nessun costo. Nell’altro caso il termine decorre dalla sottoscrizione del contratto che prevede un lasso di tempo per l’attivazione dei servizi che possono protrarsi più dei 10 giorni previsti per il recesso. Ciò non permette al cliente di testare la qualità del servizio facendo venir meno il diritto di non avere un servizio rispondente alle sue aspettative.

Quindi la legge dice che per il recesso ci sono 10 giorni di tempo dalla conclusione del contratto e Vodafone considera conclusione del contratto la firma del contratto stesso o la registrazione vocale, non permettendo quindi di provare il servizio che viene invece attivato 30 giorni dopo la firma del contratto.
Scusa, qual è la fonte di questa notizia, per favore?
Sono anch'io in questo mare di .....