View Full Version : Excel: problematiche e soluzioni


Pagine : 1 2 [3] 4 5 6 7

Raffaele53
30-07-2010, 14:29
Pappa pronta mica tanto, adesso mi tocca riscrivere le giornate per un paio d'ore....:stordita:

Ciao zuper, stavo provando sta cosa...
Avendo la colonna delle squadre partecipanti (20 valori univoci).
Mentre sto componendo il calendario, c'è la possibilà (VBA) che se digito una squadra con un errore d'ortografia (pertanto non corrisponde all'elenco univoco) mi venga segnalato?

zuper
30-07-2010, 15:03
Pappa pronta mica tanto, adesso mi tocca riscrivere le giornate per un paio d'ore....:stordita:

Ciao zuper, stavo provando sta cosa...
Avendo la colonna delle squadre partecipanti (20 valori univoci).
Mentre sto componendo il calendario, c'è la possibilà (VBA) che se digito una squadra con un errore d'ortografia (pertanto non corrisponde all'elenco univoco) mi venga segnalato?

senza scomodare vba potresti usare la convalida dati ;)

setterernga
31-07-2010, 10:24
Ciao,

devo impostare la seguente funzione e non so come fare:

valore 1 | valore 2 | utile | perdita
X Y Y-X X-Y

Provo a spiegare: se la differenza fra i valori genera un utile (Y>X), allora l'importo deve essere visualizzato nella colonna utile; se la differenza genera una perdita (X>Y), allora l'importo deve essere visualizzato solo nella colonna perdita; se la differenza dà valore 0 (X=Y), allora nessuna delle due colonne deve essere valorizzata.

Grazie mille!

zuper
31-07-2010, 10:36
nelle ripettive colonne:
se(x>y;x-y;"")
se(x<y;y-x;"") <- se vuoi il valore in negativo :)

setterernga
31-07-2010, 11:03
nelle ripettive colonne:
se(x>y;x-y;"")
se(x<y;y-x;"") <- se vuoi il valore in negativo :)

grazie!

Raffaele53
31-07-2010, 18:06
Pappa pronta mica tanto
Cosi tanto per diventare più fuso di quello che sono già e meno scanzafatiche.
L'avevo già fatto anni fà e per ricordarmi alcune formule......
Non ho messo la protezione (cosi potete cambiate i colori) in classifica , perchè mi è impossibile riordinare in un foglio protetto.

http://myfreefilehosting.com/f/abbad4250a_0.1MB
Sta volta mi a fatto sudare..........
Ps. spero che sia corretto.

GTBoy
04-08-2010, 11:25
Scusate, avevo postato il thread in malomodo. Lo ripropongo dovutamente qui:

ciao a tutti,
ho un serio problema e con questa calura agostana sto fondendo.
Ho una base dati di circa centomila record, devo escludere quei doppi (circa 1500 per un totale di circa 3000 record di cui alcuni addirittura tripli...) che soddisfano alcuni criteri.
I campi utili, per la definizione dell'esclusione, sono tre:
1. il codice identificativo del cliente;
2. il codice identificativo del prodotto;
3. una data.

Devo operare una selezione dei record che escluda i codici identificativi clienti doppi soddisfacendo alcuni criteri, se i codici identificativi clienti sono doppi, si possono verificare tre condizioni:

1. codice identificativo del prodotto UGUALE (per ciascun record duplicato) devo selezionare il record duplicato con data MENO recente;
2. codice identificativo del prodotto DIVERSO (per ciascun record duplicato) devo selezionare il record duplicato con data PIU' recente;
3. codice identificativo del prodotto DIVERSO (per ciascun record duplicato) con stessa data non devo selezionare nulla (entrambi rimarranno nel DB).

Allego file esemplificativo.

grazie infinite e riconoscenza a vita!

zuper
04-08-2010, 12:42
nel tuo esempio ci sono cose nn chiare (ammettendo che l'1 dell'ultima colonna sia quello che vuoi mantenere)

XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076A001 RC 30/08/2006 1
XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076G000 RC 09/10/2006 0


secondo le tue indicazioni mi sarei aspettato l'1 sotto...

hai office 2007 ipotizzo...
comincia ad ordinare tutto in ordine crescente, avrai per ogni identificativo e prodotto uguale la data minore + in alto.
col tool di rimozione duplicati di excel 2007 elimina tutti quelli che hanno colonna A e B uguale e ti lascerà la data minore del tuo primo caso (id e prodotto uguale)

avrai quindi solo i casi 2 e 3 da trattare, ma ho bisogno di capire quanto riportato all'inizio del post.

alla fine dovrai solo guardare a mano quelli con + di 1 duplicato.
ma mi pare sia un buon inizio :)

jacopastorius
04-08-2010, 12:55
Ciao a tutti mi sarebbe molto utile il vostro aiuto per risolvere questa problematica:

Ho 2 file excel. I dati di due colonne del primo file sono collegati ad alcuni dati di una colonna del secondo foglio.
Mi servirebbe una formattazione condizionale per cui, quando i dati di una delle due colonne del primo vengono cambiati in positivo (mettiamo da 45 diventa 50) nella colonna del secondo foglio i dati appaiano con un tipo di carattere. Se vengono cambiati invece in negativo con un altro tipo di carattere.

Ancora meglio sarebbe se questa formattazione condizionale prendesse in considerazione le variazioni del primo foglio effettuate solamente negli ultimi 7 giorni

E' possibile?

Raffaele53
04-08-2010, 13:08
3. una data.
La data non è univoca perche in alcune celle manca............
Il dato abbastanza certo (presente) è come dice zuper (1) subito dopo la data.
Stabilito questo si potrebbe fare una formula.... se non fà troppo caldo.

Ps, Centra qualcosa quel "1COD"?

sono collegati ad alcuni dati di una colonna del secondo foglio.
Insufficente come informazione, devi dire un quae modo è collegata

GTBoy
04-08-2010, 15:30
nel tuo esempio ci sono cose nn chiare (ammettendo che l'1 dell'ultima colonna sia quello che vuoi mantenere)

XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076A001 RC 30/08/2006 1
XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076G000 RC 09/10/2006 0


secondo le tue indicazioni mi sarei aspettato l'1 sotto...

hai office 2007 ipotizzo...
comincia ad ordinare tutto in ordine crescente, avrai per ogni identificativo e prodotto uguale la data minore + in alto.
col tool di rimozione duplicati di excel 2007 elimina tutti quelli che hanno colonna A e B uguale e ti lascerà la data minore del tuo primo caso (id e prodotto uguale)

avrai quindi solo i casi 2 e 3 da trattare, ma ho bisogno di capire quanto riportato all'inizio del post.

alla fine dovrai solo guardare a mano quelli con + di 1 duplicato.
ma mi pare sia un buon inizio :)



Grazie Zuper provo immediatamente
Dunque, il campo PrimoPrincipale6 (quello degli zero e degli uno) è il risultato di un'esportazione da SPSS che ha segnalato e ordinato i record con "Key" duplicati attribuendo '1' all'originale e '0' al duplicato e, francamente, non so nemmeno come abbia identificato il principale e il duplicato. Per campione analizzato, SPSS attribuirebbe sempre (quasi sempre... è d'obbligo) zero al record PIU' recente e così avrei di colpo soddisfatto la condizione 1. Il problema è soddisfare soprattutto le condizioni 2 e 3.
Il Campo "1Cod" rappresenta invece un'aggregazione maggiore (una categoria) dei codici prodotto.

col tool di rimozione duplicati di excel 2007 elimina tutti quelli che hanno colonna A e B uguale e ti lascerà la data minore del tuo primo caso (id e prodotto uguale)


Io avrei bisogno di mantenere (nella condizione 1) i record PIU' VECCHI... con la rimozione duplicati dovrebbe toglierli entrambi, o no?

Ho provato a fare i filtri come consigliato da Zuper, ma probabilmente per la mia scarsa preparazione in excel 2007, non riesce...

GTBoy
04-08-2010, 15:44
nel tuo esempio ci sono cose nn chiare (ammettendo che l'1 dell'ultima colonna sia quello che vuoi mantenere)

XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076A001 RC 30/08/2006 1
XTUqgqZ8IsxD84xJ R0076G000 RC 09/10/2006 0


secondo le tue indicazioni mi sarei aspettato l'1 sotto...

hai office 2007 ipotizzo...
comincia ad ordinare tutto in ordine crescente, avrai per ogni identificativo e prodotto uguale la data minore + in alto.
col tool di rimozione duplicati di excel 2007 elimina tutti quelli che hanno colonna A e B uguale e ti lascerà la data minore del tuo primo caso (id e prodotto uguale)

avrai quindi solo i casi 2 e 3 da trattare, ma ho bisogno di capire quanto riportato all'inizio del post.

alla fine dovrai solo guardare a mano quelli con + di 1 duplicato.
ma mi pare sia un buon inizio :)


Fatto! Con "rimuovi duplicati" sui campi come consigliato da zuper tutto è filato liscio... qualche consiglio su come muovermi per le due altre condizioni??? grazie infinite anticipate

GTBoy
04-08-2010, 17:15
con una inversione dell'ordinamento del campo 'data' rispetto al primo riuscito tentativo (quello consigliato da zuper) e un successivo "rimuovi duplicati" soddisfo anche la condizione 2... non ho ancora testato la condizione 3.

zuper
04-08-2010, 19:09
con una inversione dell'ordinamento del campo 'data' rispetto al primo riuscito tentativo (quello consigliato da zuper) e un successivo "rimuovi duplicati" soddisfo anche la condizione 2... non ho ancora testato la condizione 3.

scusami vorrei capire bene come hai risolto per il punto 2...
se nn metti il filtro sul prodotto come hai fatto?

per il punto 3 che dovresti fare?
nel momento in cui soddisfi le prime 2....
tutti gli altri duplicati avranno prodotto diverso (dopo il punto 1) e data diversa (dopo il punto 2)
per cui nn mi pare ci sia da fare altro :)

jacopastorius
07-08-2010, 11:11
qualcuno riesce ad aiutarmi con questa problematica?

Ho due files excel. Nel file 1 inserisco mensilmente un valore. Vorrei che nel file 2 questo valore venisse inserito automaticamente scalando però ogni mese di una riga. E' possibile?

Raffaele53
07-08-2010, 11:58
Ciao, nell'ultimo post ho scritto che erano insufficenti le info.
Adesso chiedo se è sempre collegato a quel problema?
Prima con una semplice colonna aggiuntiva potevi trovare determinati valori più alti/bassi (formattazione condizionale accetta solo un'opzione). In questo caso, scalare una riga dovrebbe trattarsi di VBA. Un esempio pratico....

jacopastorius
07-08-2010, 19:50
Ciao, nell'ultimo post ho scritto che erano insufficenti le info.
Adesso chiedo se è sempre collegato a quel problema?
Prima con una semplice colonna aggiuntiva potevi trovare determinati valori più alti/bassi (formattazione condizionale accetta solo un'opzione). In questo caso, scalare una riga dovrebbe trattarsi di VBA. Un esempio pratico....

ah scusami non avevo notato la tu risposta al post precedente. Per quel problema ho risolto, per questo nuovo, che non è legato al precedente, che tipo di esempio pratico intendi? Ti riporto i fogli? Comunque semplicemente vorrei che i dati del primo file venissero riportati nel secondo scalando di una riga ogni volta che viene aggiornato

Raffaele53
08-08-2010, 10:26
Comunque semplicemente vorrei che i dati del primo file venissero riportati nel secondo
Pertanto, ipotesi sul primo foglio hai tre righe:
1 -11
2- 22
3- 33
e vorresti che nel secondo foglio fosse
1- 22
2- 33

Se cosi va bene,
Strumenti/Registra una macro che copia il foglio1 e incolla sul 2 eliminando la riga1
Potrebbe andare?

scalando di una riga ogni volta che viene aggiornato
Ogni volta che esegui la macro

jacopastorius
08-08-2010, 12:23
Pertanto, ipotesi sul primo foglio hai tre righe:
1 -11
2- 22
3- 33
e vorresti che nel secondo foglio fosse
1- 22
2- 33

Se cosi va bene,
Strumenti/Registra una macro che copia il foglio1 e incolla sul 2 eliminando la riga1
Potrebbe andare?


Ogni volta che esegui la macro

No, non è proprio così perchè nel secondo foglio deve scalare una riga in basso sommando i dati inseriti nel primo foglio il mese precedente. Quindi l'esempio sarebbe così:

foglio 1:

1- 11

foglio 2:

1- 11

Poi, il mese successivo

foglio 1:

1- 22

foglio 2:

1- 11
2- 33 (mese precedente più mese corrente)

Pensavo che la via più semplice sarebbe impostare le caselle del foglio 2 con delle formule che fanno la somma tra la cella corrente, quelle precedenti e quella del foglio 1. Quindi:

foglio 1:

1- 11

foglio 2:

1- 11
2- cella 1 + cella 1 foglio 1
3- cella 1+2+ cella 1 foglio 1
4- cella 1+2+3+cella1 foglio1

Però come si fanno le formule per la somma cumulativa?

Raffaele53
08-08-2010, 14:31
Allora se in tre mesi hai inserito 11,15,24
Nel foglio2 vuoi una colonna che aumenterà in questo modo:ì
11
26
50
Poi a seguire con i futuri dati...OK giusto?
Domanda nel foglio1, questi dati rimangono sempre oppure vai a scrivere sempre nella stessa cella, pertanto cancelli l'ultimo dato?

Qualora rimangono, esempio colonna A del foglio1 e colonna A del foglio2
Inserendo in A1 del foglio2 =SE(Foglio1!A1="";"";Foglio1!A1)
Inserendo in A2 del foglio2 =SE(Foglio1!A2="";"";Foglio1!A2+A1) qui trascini in basso
Dovresti risolvere, naturalmente tutte i riferimenti a "foglio1" (devi mettere il nome del files)

jacopastorius
08-08-2010, 19:31
I dati del foglio 1 cambiano tutti i mesi, utilizzo una sola cella per tutti i dati. Quindi le istruzioni che mi hai dato sono per la somma cumulativa?

Raffaele53
08-08-2010, 20:31
Quindi le istruzioni che mi hai dato sono per la somma cumulativa?
Lo sarebbero state se i dati rimanevano anche nel foglio1.

A questo punto si tratta di fare Macro o VBA (non vanno bene formule).
Devi dire esattamente quale è la cella+Nome files del primo files (dove inserisci il dato/numero)
e dire in quale colonna nel files2 sarà quella che dovra sommare il tutto.

columbus
11-08-2010, 16:42
Ciao ragazzi, ho un file excel con una lista di 2000 indirizzi. Il file è organizzato in colonne ("Nome", "indirizzo", "cap", "città", "provincia"). Io dovrei, per ogni destinatario, unificare il contenuto delle celle in un'unica cella con questa forma, per fare delle etichette da appiccicare sulle buste:

Nome
Indirizzo
Cap Città Provincia

E' possibile farlo in maniera veloce e senza modificarli ad uno ad uno? Grazie anticipatamente.

emmedi
11-08-2010, 16:50
Hai provato a seguire la soluzione che ti è stata data nella discussione che avevi aperto?
Non c'è motivo alcuno perché tu riunisca i campi...

Antonio Avitabile
13-08-2010, 21:38
Avrei necessità di automatizzare un sistema di valutazione di questo tipo:

Risposte esatte -> Voto
fino a 10 -> Insufficiente
da 11 a 20 -> Sufficiente
da 21 a 30 -> Buono

e così via

Sto facendo guazzabugli di formule ma penso che ci siano soluzioni più immediate.

Grazie per la collaborazione

Raffaele53
14-08-2010, 09:02
Avrei necessità di automatizzare un sistema di valutazione di questo tipo:

Colonna A2 = Utente
Colonne B2/AE2 = 30 Quesiti
Colonna AF2 ----> =SE(A2="";"";CONTA.VALORI(B2:AE2))
Colonna AG2 ---->=SE(AF2="";"";SE(AF2<=10;"Insufficiente";SE(AF2<=20;"Sufficiente";SE(AF2<=30;"Buono"))))

Antonio Avitabile
14-08-2010, 11:13
Colonna A2 = Utente
Colonne B2/AE2 = 30 Quesiti
Colonna AF2 ----> =SE(A2="";"";CONTA.VALORI(B2:AE2))
Colonna AG2 ---->=SE(AF2="";"";SE(AF2<=10;"Insufficiente";SE(AF2<=20;"Sufficiente";SE(AF2<=30;"Buono"))))

Grazie, avevo già provato una nidificata del tipo (AG2) ma non so perché mi dava un errore per cui avevo posto sotto ogni intervallo una formula del tipo Vero Falso, per poi collegare il voto alla sola affermazione vera... uno scervellamento che solo per verificarlo mi facevo gli occhi a pallina.
Grazie ancora

Raffaele53
14-08-2010, 14:13
Una domanda...
A1 = 0
A2 = Oggi() + A1 ---------->14/08/2010
A3 = FINE.MESE(A2;-1)+1---->01/08/2010
A4 = FINE.MESE(A2;0)------->31/08/2010

A1 = 10
A2 = Oggi() + A1 ---------->24/08/2010
A3 = FINE.MESE(A2;-1)+1---->01/08/2010
A4 = FINE.MESE(A2;0)------->31/08/2010

A1 = 20
A2 = Oggi() + A1 ---------->03/09/2010
A3 = FINE.MESE(A2;-1)+1---->#NUM
A4 = FINE.MESE(A2;0)------->#NUM
Grazie

Quorton
14-08-2010, 21:49
mi intrometto approfittando della vostra competenza

avrei bisogno di fare importare ad excel in celle varie, dei valori contenuti in file di testo, file .txt o similari.
La funzione "importa dati esterni" mi permette solamente di importare le varie righe del file scegliendo da quale iniziare, la cosa è limitativa dato che se ad esempio un file contiene 80 righe e a me serve SOLO la 60esima il software importa dalla 60esima fino alla fine, spero che mi sono capito.. :D

Inoltre sarebbe possibile scegliere anche "orizzontalmente" che cosa importare di quella data riga? se per esempio ho questa frase:
"ciao mi chiamo guidelmo e sono bello come il sole" ma la parola che mi serve è "guidelmo" solamente, è possibile pescarla magari dando le coordinate tipo battaglia navale?
forse chiedo troppo :p

Uso excel 2003, ma se fosse possibile sta cosa con open office andrebbe bene lo stesso
grazie in anticipo :cincin:

ses4
15-08-2010, 12:42
Una domanda...
...
A1 = 20
A2 = Oggi() + A1 ---------->03/09/2010
A3 = FINE.MESE(A2;-1)+1---->#NUM
A4 = FINE.MESE(A2;0)------->#NUM
Grazie
A me funziona regolarmente.
Ciao.

ses4
15-08-2010, 13:00
mi intrometto approfittando della vostra competenza

avrei bisogno di fare importare ad excel in celle varie, dei valori contenuti in file di testo, file .txt o similari.
La funzione "importa dati esterni" mi permette solamente di importare le varie righe del file scegliendo da quale iniziare, la cosa è limitativa dato che se ad esempio un file contiene 80 righe e a me serve SOLO la 60esima il software importa dalla 60esima fino alla fine, spero che mi sono capito.. :D

Inoltre sarebbe possibile scegliere anche "orizzontalmente" che cosa importare di quella data riga? se per esempio ho questa frase:
"ciao mi chiamo guidelmo e sono bello come il sole" ma la parola che mi serve è "guidelmo" solamente, è possibile pescarla magari dando le coordinate tipo battaglia navale?
forse chiedo troppo :p

Uso excel 2003, ma se fosse possibile sta cosa con open office andrebbe bene lo stesso
grazie in anticipo :cincin:

Sì, è possibile.
Si possono indicare le righe da cui prelevare, quanti caratteri prelevare e partendo da quale punto della riga.
Descrivi nei minimi dettagli ciò che ti occorre, se desideri che ti venga proposta una soluzione.
Ciao

ses4
15-08-2010, 13:24
Colonna A2 = Utente
...
Colonna AG2 ---->=SE(AF2="";"";SE(AF2<=10;"Insufficiente";SE(AF2<=20;"Sufficiente";SE(AF2<=30;"Buono"))))
Ciao Raffaele53,
ferma restando la validità della tua soluzione, anzichè la funzione SE(), in casi come questo, è consigliabile ricorrere a soluzioni altermative, in particolar modo quando le possibiltà da valutare sono numerose.
Per esempio:
- nelle celle A1:A4 scriviamo 0, 11, 21, 31
- nelle celle B1:B3 scrivere insufficiente, sufficiente, buono (eventualmente in B4 scrivere il giudizio per i voti superiori a 30)
- in D1 abbiamo il voto ottenuto
- in E1 scrivere la formula:
=CERCA.VERT(D1;$A$1:$B$4;2)

Ciao

Raffaele53
15-08-2010, 14:08
Effettivamente quando le possibiltà da valutare sono numerose, è migliore la strada indicata da Ses4.
Il tutto perchè CERCA.VERT quando trova il valore corrispondente funziona bene.
In questo caso anche non trovando il valore corretto (ex 13) , fa vedere quello inferiore, pertanto 11 = Sufficiente

A4 = FINE.MESE(A2;0)------->#NUM
In effetti OpenOffice funziona!!!? Excel 2003 no. Cosa potrebbe essere???

Quorton
15-08-2010, 15:56
Sì, è possibile.
Si possono indicare le righe da cui prelevare, quanti caratteri prelevare e partendo da quale punto della riga.
Descrivi nei minimi dettagli ciò che ti occorre, se desideri che ti venga proposta una soluzione.
Ciao

scusa ma pensavo di aver esposto abbastanza chiaramente la cosa..

La funzione "importa dati esterni" mi permette solamente di importare le varie righe del file scegliendo da quale iniziare, la cosa è limitativa dato che se ad esempio un file contiene 80 righe e a me serve SOLO la 60esima il software importa dalla 60esima fino alla fine, spero che mi sono capito.. :D

Inoltre sarebbe possibile scegliere anche "orizzontalmente" che cosa importare di quella data riga? se per esempio ho questa frase:
"ciao mi chiamo guidelmo e sono bello come il sole" ma la parola che mi serve è "guidelmo" solamente, è possibile pescarla magari dando le coordinate tipo battaglia navale?

comunque ci riprovo, allora, ho dei file di testo .txt o con altre estensioni ma che apro tutti con notepad (uso notepad 2 ma non penso cambi) e dai quali dovrei importare dei certi valori ognuno in una cella di excel.
esempio di un file:

file #1 settembre 2009:

valore primario: 0.0100
valore secondario: 0.0200
valore ultimo: 1.3300
numero giorni: 23
continua..

ora se dovessi importare in una cella il valore primario (solo il numero) che procedimento devo fare?
poi in altra cella riporterò il valore secondario (solo il numero), in un altra il valore ultimo (sempre solo il numero e non tutta la riga)
Grazie

ses4
15-08-2010, 17:57
scusa ma pensavo di aver esposto abbastanza chiaramente la cosa..

comunque ci riprovo, allora, ho dei file di testo .txt o con altre estensioni ma che apro tutti con notepad (uso notepad 2 ma non penso cambi) e dai quali dovrei importare dei certi valori ognuno in una cella di excel.
esempio di un file:

file #1 settembre 2009:

valore primario: 0.0100
valore secondario: 0.0200
valore ultimo: 1.3300
numero giorni: 23
continua..

ora se dovessi importare in una cella il valore primario (solo il numero) che procedimento devo fare?
poi in altra cella riporterò il valore secondario (solo il numero), in un altra il valore ultimo (sempre solo il numero e non tutta la riga)
Grazie
Se la struttura dei file è esattamente quella dell'esempio, allora:
in un nuovo foglio, nella cella A1, scrivi un cosa qualsiasi, anche un solo carattere e lancia questa routine:
Option Explicit
Sub Lab_01()
Dim sRiga As String
Dim sFName As String
Dim lNR As Long
sFName = InputBox("Percorso e nome del file")
lNR = Cells.Find("*", _
after:=Cells(1), _
LookIn:=xlFormulas, LookAt:=xlWhole, _
SearchDirection:=xlPrevious, _
SearchOrder:=xlByRows).Row

Open sFName For Input As #1
Do While Not EOF(1)
Line Input #1, sRiga
If InStr(sRiga, "valore primario:") Then
lNR = lNR + 1
Cells(lNR, 1).Value = Right(sRiga, Len(sRiga) - 17)
Line Input #1, sRiga
Cells(lNR, 2).Value = Right(sRiga, Len(sRiga) - 19)
Line Input #1, sRiga
Cells(lNR, 3).Value = Right(sRiga, Len(sRiga) - 15)
End If
Loop
Close #1
End Sub
adattala alle tue esigenze, ricordati che la colonna A (in questo esempio) deve contenere almeno una cella piena.
Ciao

Quorton
16-08-2010, 07:46
Ti ringrazio SES per la risposta e per lo sbattimento di fare il codice, però purtroppo credevo che ci fosse un procedimento per "comuni mortali", una cosa che io possa applicare a qualunque cella con più semplicità
Io non so nemmeno come si lancia una routine, figurati se posso capire quel codice, inoltre se per ogni dato da importare devo farmi fare un procedimento del genere è meglio che lascio stare, dovrò continuare a riscrivermeli a mano "alla vecchia" :)
Grazie lu stèss

17eli
16-08-2010, 15:27
Ciao a tutti
avrei bisogno di un aiuto per la creazione di bridge/bump chart in excel...

come si fa a creare la tabella di origine x il grafico quando i valori delle colonne vanno in negativo?

x ex.: il valore di partenza è +500, e la colonna successiva vale -600, con risultato quindi pari a -100.
la tabella così come l'ho creata io mi genera solo una colonna con valore +600!!

:muro: qualche consiglio?? grazie!

Raffaele53
17-08-2010, 20:47
Non capisco bene cosa desideri e dove sia l'errore.
Se faccio 100 -200 50 -350 mi darà una linea che va su/giu
Vedere il foglio creato?

Raffaele53
19-08-2010, 12:36
Leggendo il post poco sopra stavo riflettendo su una mia problematica in merito a un DB a pagamento che non mi permette modifiche strutturali sullo stesso.

Devo continuamente importare un TXT in Excel per Stampa Unione
Ora se salvo il TXT in una cartella, dandogli sempre lo stesso nome Mandria.TXT
Excel con workbook potrebbe ogni volta che apro il foglio prendersi questi dati del TXT ?
Ho cercato workbook in rete senza nessun esempio e non saprei come usarlo.
La lista nel TXT inizia alla terza riga
Riga.....n°.......Matr.........................Sesso............Razza....Nasc.
#
1(TAB) 1(TAB) IT015990019201(TAB) Femmina(TAB) IT(TAB) 21/05/2004
e finisce con questa riga (non si può sapere a quale riga)
Media...--.......--............................--.................--.........13/11/2006

Munch
19-08-2010, 18:02
Ciao a tutti, spero che qualcuno mi possa aiutare.

Graficamente questo è quello che voglio ottenere:
http://img203.imageshack.us/img203/9793/91989860.jpg (http://img203.imageshack.us/i/91989860.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

In tutti i vari file excel (1,2,…,300) devo ogni mese modificare con copia/incolla due celle che contengono delle date.
Per velocizzare la cosa ho pensato: creo una cartella di excel, quello che ho chiamato “File excel di riferimento per agosto” in cui inserisco mese e anno e poi al posto del copia incolla inserisco le funzioni data e fine.mese riferiti a questa cartella.
Mi son detto: “E’ un lavoraccio il primo mese ma poi è una cosa da 2 secondi x i mesi successivi…”
Invece il problema nasce col mese successivo.
Facendo una copia di “Mese Agosto” e rinominandola “Mese settembre” e modificando anche “File excel di riferimento per settembre” infatti i vari file excel mantengono il riferimento a “File excel di riferimento per agosto” e non “per settembre”. Io speravo che si modificassero.
Che voi sappiate c’è un modo di risolvere il problema? Esistono funzioni o macro che mi potrebbero aiutare?
Grazie a chi riuscirà a darm iqualche dritta

Raffaele53
19-08-2010, 19:45
Dopo la copia, devi aggiornare la data in "Riferimento Settembre"

Per come ho capito, hai creato un files di "riferimento" dove hai inserito una data.
Ad ognuno dei 300 files all'interno di "AGOSTO" hai scritto una formula per andarsi a cercare nel files "riferimento" il valore della data.
A parte il fatto che ogni volta che aprirai un qualsiasi files ti apparirà un messaggio che chiede se desideri aggiornare si/no, presumo che tu abbia scritto male questa formula, perchè non ci dovrebbero essere disguidi del genere.

Suggerisco comunque di fare una macro sul foglio "riferimento" eseguibile una sola volta, piuttosto che vedere questo si/no ogni volta.

Ps. Se puoi inviarmi in MP il files1 + file2 + Riferimento Agosto, gli do un'occhiata (eventualmente cancella dati personali)

Munch
19-08-2010, 20:15
Grazie per la risposta.
Nel file di riferimento ci sono in una cella il mese e in un'altra l'anno.
Nei 300 file ho quindi impostato la funzione DATA in una cella e FINE.MESE in un'altra.

Approfitto della tua disponibilità e ti mando in PM una semplificazione del "master"

Raffaele53
19-08-2010, 21:00
Premesso che se in una cella incolli un collegamento di un'altro foglio, Excel scrive esattamente il percorso del files. Pertanto se un domani devi spostare il tutto non funzionerebbe.
Suggerimento metti la cartella MASTER direttamente sul disco C: in questo modo lo puoi spostare in qualsiasi PC, il collegamento sarebbe univoco C:\Master

Ora ho verificato la problematica, con numeri al posto di nomi (ex AGOSTO) funziona, ma come detto la struttura non mi sembra idonea.

Sicuramente trovo la soluzione, se desideri mandarmi una spiegazione dettagliata per quale motivo devi fare 300 files in ogni cartella mensile, potrei valutare meglio la questione. Anche in MP

Ps. Dentro la cartella MASTER, va bene che ci sia AGOSTO, ma dentro la cartella AGOSTO perchè ci deve essere una col nome di "Cartella 1 Ago"?
Quando copierai AGOSTO in Settembre, dentro settembre troverai ancora "Cartella 1 Ago". Non sarebbe meglio solo numeri se ti stai riferendo al giorno del mese.
ex 1°,2°,3°,4° ecc ecc

Munch
20-08-2010, 14:13
Grazie, magari in PM ti spiego un po' meglio così vedi se riesci a darmi qualche dritta! ;)

Raffaele53
21-08-2010, 16:11
Munch mi ha spiegato la faccenda (personale) della sua richiesta.
Non è semplice con solo formule e forse ci vorrebbe un codice. Il tutto deve risiedere su un server, pertanto la lettera del "HD" sarà differente.

Se metto la formula "Vai a prenderti la data in BASE\data.xls", a fine mese quando copio la cartella BASE e incollo come AGOSTO_2010 la formula non funziona più (funziona ma è ancora attacata alla cartella BASE e non sul nuovo percorso). Naturalmente in BASE c'è un DATA.xls
Rimangono due soluzioni, registratore escluso perchè variano percossi e files:

1) Formula che riesce ad andare nel "livello superiore" e leggere la cella A1 di DATA.xls
Con =CELLA("nomefile";A1) e mi ritrovo con la classica stringa C:\MASTER\BASE\SOCIETA\fileExcel1.xls . Da qui potrei confrontare la stringa e trovare ex C:\MASTER\AGOSTO_2010\data.xls
C'è la possibilità di dire "vai a cercarti la data in ="PATH"Foglio1!A1 ???

2) Codice, riesco a fare poco A,B,C... la mia domanda sarebbe....
Fisicamente copio BASE e incollo AGOSTO_2010, adesso creo il Files DATA.xls.
Quando apro un files residente in C:\MASTER\AGOSTO_2010\SOCIETA\ la macro può verificare che sia presente un DATA.xls nella cartella superiore e avviare per solo una volta l'aggiornamento di dette celle. Prima di casini vari, non è pericoloso avere una macro sù files residenti in un server ???

Munch
21-08-2010, 20:16
Spero di non crearti troppo disturbo o farti impazzire con la mia richiesta.
Grazie ancora per lo sforzo che dimostri di stare compiendo.

Raffaele53
22-08-2010, 11:49
Avrei trovato un modo con formule, poco poco poco ortodosso che però dovrebbe funzionare bene. Il foglio DATA.xls non sarà più nel mese ma esclusivamente nella cartella MASTER.
Una volta riempito il foglio con i dati che servono per ogni mese. Tramite varie funzioni (cerca.Vert, Cella, Trova, STRINGA.ESTRAI) riesco a trovare il nuovo nome della cartella. Pertanto da adesso tranne la solita schermata aggiorna SI/NO posso trovare la data relativa al mese in corso per tutti i files e per ogni mese.

Dopo un ulteriore problema l'ho risolto definitivamente
Spero comunque che capisci la procedura.
Ciao

L'unico suggerimento che accetto è:
Quali problemi ci possono essere su un server? Dopotutto sono solo formule.

Munch
22-08-2010, 20:56
Ho dato un'occhiata veloce al file che mi hai passato, magari domani me lo studio meglio.
Il ragionamento che hai seguito credo di averlo capito.
La cella A5 comunque mi da errore... se ho ben capito qui dovrei invece legere il valore della data che serve a me (cioè inizio mese)...
Ho paura risulti un po' indigesto ai colleghi...
ho bisogno di un attimo di tempo per studiarmelo. Vista la tua disponibilità magari ne approfitterò ancora.
Per skype m idevo organizzare, ho il contatto ma al momento non ho modo di effettuare chiamate (lo uso solo per chat in ufficio)
Grazie ancora! :ave:

Raffaele53
22-08-2010, 21:11
La cella A5 comunque mi da errore...
Come scritto se lo scompatti unicamente in C:\MASTER oppure anche D:\MASTER
Entrando nella cartella C:\MASTER\VUOTA, dentro SOCIETA1 o 2, aprendo il files presente.
La cella A5 dovrà riportare la data es 1/1/2000 scritta in MASTER\Mese.xls
Se noti la cella A4 deve riportare la parola "VUOTA".
Quando copierai la cartella VUOTA in altra cartella ex SETTEMBRE_2010 vedrai in A4 ->SETTEMBRE_2010 con la data cella A5 -> 01/09/2010 (dato che sei nella cartella VUOTA)
Solo adesso la vedo facile.....

Ps se fai prove sul server, provvisoriamente chiama la cartella MASTER2 e verifica la cella A4.
Se corrisponde bene, se non corrisponde devi cambiare i valori nelle celle A2/A3 di trova finchè la cella A4 non ti fa vedere la scritta "VUOTA"
Pps. Verificato il tutto e "DEVI" per forza spostarlo in MASTER (ricorda sempre i valori in A2/A3 finchè la cella A4 non ti fa vedere la scritta "VUOTA"

PPPS. Nota bene anche la casella A4 -STRINGA.ESTRAI(A1;11;(A3-A2)-1)
11 significa che deve cominciare dal 11° carattere della stringa A1

Munch
22-08-2010, 21:24
Si, capito tutto.
Complimenti perchè hai avuto proprio una bella intuizione.
Potrebbe fare proprio al caso mio, devo vedere se riesco effettivamente a metterla in pratica.
Per il momento grazie, ti farò sapere se andrà a buon fine (e mi auguro proprio di si)

mithos65
24-08-2010, 09:13
Ciao ragazzi, mi serve un aiuto sulla formattazione celle di un foglio excel...

la cella può contenere, ad esempio, uno di questi due valori:

0,0000005 - 1000000

io vorrei visualizzasse questo:

0,0000005 - 1.000.000

invece (lavorando con i vari #, ?, 0,00...) ottengo:

0,0000005 - 1.000.000,00

oppure

0,0000005 - 1.000.000,

vorrei il puntino separatore delle migliaia, che non fossero visualizzati gli zeri non significativi e che non si vedesse la sola virgola finale.

come debbo fare ?

grazie

Munch
24-08-2010, 10:29
Credo, ma aspetto conferma da fonti più esperte, che tu debba gestire le proprietà delle celle in formato celle => nella scheda "numero".
Giocando con i vari formati disponibili (es numero o personalizzato) non dovresti avere problemi.
Io ho fatto una prova molto veloce e ci sono riuscito.

Raffaele53
24-08-2010, 11:47
Non credo che tu abbia fatto la domanda per solo due celle, presumo che sia per diverse celle oppure un'intera colonna. Quale office usi?
Mettendo in formatto personalizzato #.##0 risolvi con tutti i numeri >=zero

Per quanto riguarda invece lo 0,0000005
Se questo è l'unico numero che dopo la virgola ha 6 zeri, può andare bene questa soluzione (excel 2003) dopo aver scritto #.##0 metti ;0,0000000 e se desideri puoi aggiungere anche [Rosso]

Per farlo funzionare però davanti a 0,0000005 devi mettere il segno meno

mithos65
24-08-2010, 11:49
Credo, ma aspetto conferma da fonti più esperte, che tu debba gestire le proprietà delle celle in formato celle => nella scheda "numero".
Giocando con i vari formati disponibili (es numero o personalizzato) non dovresti avere problemi.
Io ho fatto una prova molto veloce e ci sono riuscito.
Infatti è da "Personalizzato" che ho fatto le varie prove, utilizzando e combinando tra loro i caratteri formattazione a disposizione: #, ?, 0,00

ma riesco ad ottenere solo quello che ho spiegato nel messaggio precedente:

0,0000005 - 1.000.000,00

oppure

0,0000005 - 1.000.000,


ma mai:

0,0000005 - 1.000.000



tu sei sicuro d'esserci riuscito ? e se sì quali caratteri hai usato ? me li puoi scrivere, grazie

mithos65
24-08-2010, 11:53
Non credo che tu abbia fatto la domanda per solo due celle, presumo che sia per diverse celle oppure un'intera colonna. Quale office usi?
Mettendo in formatto personalizzato #.##0 risolvi con tutti i numeri >=zero

Per quanto riguarda invece lo 0,0000005
Se questo è l'unico numero che dopo la virgola ha 6 zeri, può andare bene questa soluzione (excel 2003) dopo aver scritto #.##0 metti ;0,0000000 e se desideri puoi aggiungere anche [Rosso]

Per farlo funzionare però davanti a 0,0000005 devi mettere il segno meno

Utilizzo Excel 2003, la cella è unica e contiene un'operazione aritmetica che può dare come risultato un numero con decimali o un numero intero.

Vorrei che nel caso desse un numero intero non visualizzasse la virgola e gli zeri non significativi che seguono.
Ma non ci riesco.

Ti descrivo bene le formule:

=SE(C12>140;B12/1000;B12*1000)

quindi se B12=18

allora
se C12=150 la cella visualizzerà: 0,018 (mi va bene)

mentre
se C12=130 la cella visualizzerà: 18000 (non mi va bene)


siccome io voglio che nel caso di numero intero venga visualizzato: 18.000
ho formattato così: #.#0,000
ma quello che vedo è: 18.000,000

poi ho provato così: #.#0,???
ma quello che vedo è: 18.000,
ma io non voglio che si veda la virgola da sola (è antiestetica)

come posso fare perchè visualizzi: 18.000 ?


:o)

Raffaele53
24-08-2010, 13:38
Innanzitutto alla tua formula devi aggiugere un =, intendo che eventualmente il valore deve partre da:
=SE(C12>=140;B12/1000;B12*1000 (uguale-maggiore)
=SE(C12<=140;B12/1000;B12*1000 (uguale-minore)

Poi la formula presumo l'hai messa in D12. Questa cella sarà sempre positiva anche se mettessi 0,0001 in B12
A questo punto in E12 scrivi =SE(D12>=1;D12;D12-(D12*2)) e formatti la cella E12 in personalizzata con #.##0;0,000000

Da verificare gli 000000, il tutto va da riercarsi nei valore che metti in B12
casomai togli qualche zero o aggiungi (ci deve essere un via che Ti vada bene)

Ps. Parlavi di pura visualizzazione (tieni conto che la cella E12 a il segno negativo nel caso 0,000x), non farci altre formule sopra.

ses4
24-08-2010, 17:26
Utilizzo Excel 2003, la cella è unica e contiene un'operazione aritmetica che può dare come risultato un numero con decimali o un numero intero.

Vorrei che nel caso desse un numero intero non visualizzasse la virgola e gli zeri non significativi che seguono.
Ma non ci riesco.

Ti descrivo bene le formule:

=SE(C12>140;B12/1000;B12*1000)

quindi se B12=18

allora
se C12=150 la cella visualizzerà: 0,018 (mi va bene)

mentre
se C12=130 la cella visualizzerà: 18000 (non mi va bene)


siccome io voglio che nel caso di numero intero venga visualizzato: 18.000
ho formattato così: #.#0,000
ma quello che vedo è: 18.000,000

poi ho provato così: #.#0,???
ma quello che vedo è: 18.000,
ma io non voglio che si veda la virgola da sola (è antiestetica)

come posso fare perchè visualizzi: 18.000 ?


:o)

Non so se sia possibile fare quanto chiedi con la formattazione personalizzata.
Potresti risolvere facilmante utilizzando la formattazione condizionale, dando alla cella la formattazione standard e impostando su "formattazione condizionale" la formula =C12<=140 e il formato che preferisci.

Ciao

Raffaele53
24-08-2010, 19:20
Scusami Ses4, a me funziona....,comunque dentro la condizionale bordi, Carattere, colori ecc ecc, mà non la visualizzazione richiesta (almeno sul mio).

Mi sono riletto e ho notato che ho scritto male, ci riprovo....
A1=18
B1=141
C1= -->=SE(B1>=140;A1/1000;A1*1000)----->0,018

Fin qui ci siamo, ora per usare il ";" in personalizzata, bisogna che la cella sia Positiva o Negativa. Da qui l'esempio di fare diventare il numero C1 positivo o negativo.
D1=-->=SE(C1>=1;C1;C1-(C1*2))-----------> -0,018

Cella D1 Formato personalizzata con #.##0;0,000000 ---> 0,018000
Riprova, metto la cella B1=139 -----------------------> 18.000

Come detto per arrivare a 0,000000X ho messo 6 zeri.
Anche se mi sembra strano perchè per aver 6 zeri,la cella A1 dovrebbe essere 0,00X e naturalmente formattazione con 6 zeri si vedra i numeri superiori ex 18 come 0,018000

mithos65
25-08-2010, 11:23
Innanzitutto alla tua formula devi aggiugere un =, intendo che eventualmente il valore deve partre da:
=SE(C12>=140;B12/1000;B12*1000 (uguale-maggiore)
=SE(C12<=140;B12/1000;B12*1000 (uguale-minore)

Poi la formula presumo l'hai messa in D12. Questa cella sarà sempre positiva anche se mettessi 0,0001 in B12
A questo punto in E12 scrivi =SE(D12>=1;D12;D12-(D12*2)) e formatti la cella E12 in personalizzata con #.##0;0,000000

Da verificare gli 000000, il tutto va da riercarsi nei valore che metti in B12
casomai togli qualche zero o aggiungi (ci deve essere un via che Ti vada bene)

Ps. Parlavi di pura visualizzazione (tieni conto che la cella E12 a il segno negativo nel caso 0,000x), non farci altre formule sopra.

Intanto grazie per avermi risposto Raffaele53...

trasformare in negativo per poter utilizzare il ";" in Personalizzato di Formato celle in maniera da prendere due "strade" di formattazione a seconda del segno...è una trovata geniale ;o) bravo

positivo ; negativo

mi sei stato molto utile, ti ringrazio molto


:o)

+Benito+
25-08-2010, 16:28
In excel c'è modo di scrivere riferimenti relativi alla cella in cui è presente la formula?
una specie di:

=A9+@(-1|-3)

dove somma i contenuto di A9 al contenuto della cella posta a -1 colonna e -3 righe rispetto alla cella in cui c'è la formula.

Grazie

ses4
25-08-2010, 16:48
Scusami Ses4, a me funziona....,comunque dentro la condizionale bordi, Carattere, colori ecc ecc, mà non la visualizzazione richiesta (almeno sul mio).

Mi sono riletto e ho notato che ho scritto male, ci riprovo....
A1=18
B1=141
C1= -->=SE(B1>=140;A1/1000;A1*1000)----->0,018

Fin qui ci siamo, ora per usare il ";" in personalizzata, bisogna che la cella sia Positiva o Negativa. Da qui l'esempio di fare diventare il numero C1 positivo o negativo.
D1=-->=SE(C1>=1;C1;C1-(C1*2))-----------> -0,018

Cella D1 Formato personalizzata con #.##0;0,000000 ---> 0,018000
Riprova, metto la cella B1=139 -----------------------> 18.000

Come detto per arrivare a 0,000000X ho messo 6 zeri.
Anche se mi sembra strano perchè per aver 6 zeri,la cella A1 dovrebbe essere 0,00X e naturalmente formattazione con 6 zeri si vedra i numeri superiori ex 18 come 0,018000

Ciao Raffaele53,
non ho detto che la soluzione da te proposta non funziona, ne ho semplicemente proposto un'altra, peraltro sbagliando perchè mithos65 ha affermato di utilizzare excel 2003 ed io ho provato su excel 2010 senza andare a vedere se fosse disponibile anche nell'altra versione.
Chiedo scusa.
Un'altra soluzione potrebbe essere l'utilizzo della funzione TESTO().
Ciao.

ses4
25-08-2010, 17:33
In excel c'è modo di scrivere riferimenti relativi alla cella in cui è presente la formula?
una specie di:

=A9+@(-1|-3)

dove somma i contenuto di A9 al contenuto della cella posta a -1 colonna e -3 righe rispetto alla cella in cui c'è la formula.

Grazie
Ciao +Benito+,
anche A9 è un riferimento relativo.
=$A$9+C7+$D8+D$6
in questo caso $A$9 è un riferimento assoluto, C7 è un riferimento relativo, $D8 e D$6 sono riferimenti misti.
Credo che tu ti riferisca allo stile di riferimento R1C1 che però viene utilizzato più che altro in VBA.
Nel foglio di calcolo può essere impostato lo stile di riferimento R1C1 in alternativa a quello A1, ma non credo ci sia il modo di utilizzarli contemporaneamente.
Per scrivere una formula equivalente alla tua potresti utilizzare la funzione SCARTO(), per es. in D12:
=A9+SCARTO(D12;-3;-1)
equivale a scrivere A9+C9
Ciao

+Benito+
25-08-2010, 18:26
Grazie per la risposta, più o meno è quello che intendevo fare, solo che il riferimento è la cella stessa. Non so se sia tanto affidabile farlo così, ma provo a vedere se mi basta ;)
Ciao

iltoffa
25-08-2010, 19:13
ragazzi,

io ho un problema molto più semplice (spero) dei vostri.

devo poter in pratica giocare fra i numeri nei formati decimali, esadecimali e binari. Ho cercato le formule anche su office online ma quando le inserisco mi da nella cella: #NOME?

ma non significa che è sbagliata la formula? è quella del 2007 ma credo vada bene anche per il mio vetusto 2003 sp3.

Riuscite a darmi qualche dritta? Thanks;)

ses4
25-08-2010, 19:32
ragazzi,

io ho un problema molto più semplice (spero) dei vostri.

devo poter in pratica giocare fra i numeri nei formati decimali, esadecimali e binari. Ho cercato le formule anche su office online ma quando le inserisco mi da nella cella: #NOME?

ma non significa che è sbagliata la formula? è quella del 2007 ma credo vada bene anche per il mio vetusto 2003 sp3.

Riuscite a darmi qualche dritta? Thanks;)

Quando compare quella scritta significa che non riconosce qualche nome all'interno della formula.
In excel 2007 sono presenti funzioni che nelle versioni precedenti non erano implementate, se le usi compare proprio il tipo di errore che hai citato.
Prova comunque a controllare che sia caricato il componente aggiuntivo Strumenti di analisi, altrimenti posta le formule in modo che si possa vedere dove sta l'errore ed eventualmente trovare delle alternative compatibili con excel 2003.
Ciao

Raffaele53
25-08-2010, 20:33
Un'altra soluzione potrebbe essere l'utilizzo della funzione TESTO().
D1=SE(C1>=1;TESTO(C1;"#.##0");TESTO(C1;"0,000000"))
Complimenti, anche questa non la sapevo

Ps. Sul stesso PC riesci a fare coesisttere 2003 e 2007?
Anche su due cartelle diverse, ogni volta che apro excel 200x (in base a quale ho utilizzato per ultimo fà una specie d'aggiornamento che non capisco?).
2010 mai visto.

iltoffa
25-08-2010, 20:36
Quando compare quella scritta significa che non riconosce qualche nome all'interno della formula.
In excel 2007 sono presenti funzioni che nelle versioni precedenti non erano implementate, se le usi compare proprio il tipo di errore che hai citato.
Prova comunque a controllare che sia caricato il componente aggiuntivo Strumenti di analisi, altrimenti posta le formule in modo che si possa vedere dove sta l'errore ed eventualmente trovare delle alternative compatibili con excel 2003.
Ciao

ho controllato i componenti aggiuntivi come mi hai suggerito tu. In effetti erano installati ma solo il convertitore dell'€uro era attivo.

Attivando gli altri ora funziona, grazie mille per l'aiuto!!!;)

ivanisevic82
26-08-2010, 15:01
Ciao ragazzi, mi servirebbe una mano per semplificare una procedura...
Ho un documento excel con tre colonne:, strutturato come nell'esempio di sotto:

SI | NO | Agrigento
SI | SI | Agrigento
SI | NO | Agrigento
NO | NO | Agrigento
NO | SI | Alessandria
SI | SI | Alessandria
SI | NO | Alessandria
SI | SI | Ancona
NO | NO | Ancona
NO | SI | Ancona

Vorrei sapere se si può creare una macro o qualcosa del genere che mi faccia un conteggio automatico di quanti "SI" e "NO" ci sono per la colonna 1 e per la colonna 2 per ogni provincia.

Es:

Agrigento: Colonna 1 = 2 SI , 1 NO | Colonna 2 = 1 SI , 2 NO

Ecc...così per ogni provincia.

Grazie!

+Benito+
26-08-2010, 15:51
Viene una cosa complessa, ma facendo una colonna A per provincia ed una ulteriore colonna B per SI/NO,fai 2n colonne ausiliarie dove n è il numero delle provincie


nel riferimento per la provincia scrivi

=se(A1="Agrigento";1;"")

Nel riferimento per si/no scrivi

=se(E(X1=1;B1="SI");1;"")

Poi fai la somma delle righe

ses4
26-08-2010, 16:47
Ciao ragazzi, mi servirebbe una mano per semplificare una procedura...
Ho un documento excel con tre colonne:, strutturato come nell'esempio di sotto:

SI | NO | Agrigento
SI | SI | Agrigento
SI | NO | Agrigento
NO | NO | Agrigento
NO | SI | Alessandria
SI | SI | Alessandria
SI | NO | Alessandria
SI | SI | Ancona
NO | NO | Ancona
NO | SI | Ancona

Vorrei sapere se si può creare una macro o qualcosa del genere che mi faccia un conteggio automatico di quanti "SI" e "NO" ci sono per la colonna 1 e per la colonna 2 per ogni provincia.

Es:

Agrigento: Colonna 1 = 2 SI , 1 NO | Colonna 2 = 1 SI , 2 NO

Ecc...così per ogni provincia.

Grazie!

Disponi i dati come indicato nel riquadro sottostante (Agrigento è contenuto in E3):

colonna A colonna B
SI NO SI NO
Agrigento 3 1 1 3
Alessandria 2 1 2 1
Ancona 1 2 2 1


In F3 scrivi:

=SOMMA(($C$1:$C$10=$E3)*($A$1:$A$10=F$2))

matriciale, da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio e trascinare in basso e nella colonna adiacente
analogamente la formula da inserire in H3 sarà:

=SOMMA(($C$1:$C$10=$E3)*($B$1:$B$10=H$2))

Ciao

ses4
26-08-2010, 17:01
D1=SE(C1>=1;TESTO(C1;"#.##0");TESTO(C1;"0,000000"))
Complimenti, anche questa non la sapevo

Ps. Sul stesso PC riesci a fare coesisttere 2003 e 2007?
Anche su due cartelle diverse, ogni volta che apro excel 200x (in base a quale ho utilizzato per ultimo fà una specie d'aggiornamento che non capisco?).
2010 mai visto.

Esatto, però invece di "0,000000" la seconda volta io scriverei "standard".

Non ho mai provato a far coesistere office 2003 e 2007, però so che è possibile, o almeno, così mi hanno detto.
Io uso due pc, uno con office 2010 e uno con office 2003.
Office 2007 lo uso in ufficio.
Una confusione.
Ciao

Raffaele53
26-08-2010, 19:16
Se mithos65 ci legge ancora, questa è la migliore soluzione...., merito Tuo.
=SE(C1>=1;TESTO(C1;"#.##0");TESTO(C1;"Standard"))

ses4, non ti sto facendo il filo..........
Però 2003 non funziona il =SOMMA(($C$1:$C$10=$E3)*($A$1:$A$10=F$2))------>0

Cosa significa "matriciale, da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio" ?
Non va bene mouse destro incolla.....

Finalmente ho capito la "matriciale, da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio"
L'errore mio era dovuto al fatto che per ricreare la tabella ho fatto male i conti della formula "stringa.estrai" e mi ha importato i SI/NO ma con uno spazio adiacente

ses4
26-08-2010, 21:59
Se mithos65 ci legge ancora, questa è la migliore soluzione...., merito Tuo.
=SE(C1>=1;TESTO(C1;"#.##0");TESTO(C1;"Standard"))

ses4, non ti sto facendo il filo..........
Però 2003 non funziona il =SOMMA(($C$1:$C$10=$E3)*($A$1:$A$10=F$2))------>0

Cosa significa "matriciale, da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio" ?
Non va bene mouse destro incolla.....
Significa che stiamo moltiplicando tra loro ciascun elemento di due matrici e ne stiamo sommando i risultati.
Il copia incolla va bene, ma poi il solo invio non basta, devi premere contemporaneamente i tasti Ctrl+Shift+Invio.
La formula, sulla barra delle formule, deve apparire racchiusa tra parentesi graffe come sotto:
{=SOMMA(($C$1:$C$10=$E3)*($A$1:$A$10=F$2))}
Ciao

mar840
27-08-2010, 14:39
sapete se si mantiene traccia delle modifiche fatte su un excel senza aver attivato il sistema delle revisioni?

Giacomo.56
28-08-2010, 12:50
Salve a tutti. Mi serve un aiuto per una cosa da fare su Excel. Ogni giorno sono costretto ad usare la calcolatrice per fare delle somme, ma porta via molto tempo. Ho bisogno di sommare alcuni valori su Excel anche quando ci sono degli intervalli tra celle. Per esempio:

---A
1 23
2 44
3 23
4 12
5 45
6 23

Devo fare solo le somme tra A1, A4 ed A6. Cerco un metodo veloce, che mi faccia perdere meno tempo della calcolatrice. Grazie.

ses4
28-08-2010, 13:05
Salve a tutti. Mi serve un aiuto per una cosa da fare su Excel. Ogni giorno sono costretto ad usare la calcolatrice per fare delle somme, ma porta via molto tempo. Ho bisogno di sommare alcuni valori su Excel anche quando ci sono degli intervalli tra celle. Per esempio:

---A
1 23
2 44
3 23
4 12
5 45
6 23

Devo fare solo le somme tra A1, A4 ed A6. Cerco un metodo veloce, che mi faccia perdere meno tempo della calcolatrice. Grazie.

Ci sono diversi sistemi, quale utilizzare dipende da cosa ti serve esattamente.
Il più veloce è selezionare le celle da sommare e leggere il risultato della somma nella barra di stato, oppure potresti, per es., scrivere da qualche parte questa formula:
=SOMMA.SE($B$1:$B$6;1;$A$1:$A$6)
somma i numeri che hanno un 1 nella cella affianco, in colonna B quindi.
Ciao

Giacomo.56
28-08-2010, 14:20
Devo portare il conteggio di alcune bollette che fanno parte tutte di un gruppo. Quindi, devo sommare non l' intera colonna ma alcune celle. Se faccio questa operazione con la calcolatrice impiego troppo tempo.

----A
1- 23 v
2 -44
3 -23
4 -12 v
5 -45
6 -23 v

Devo sommare le celle A1, A4 ed A6. Questo è solo un esempio. In realtà la cononna non va da A1 ad A6, ma è molto più lunga. Vorrei fare questa operazione in modo rapido. L' ideale sarebbe mettere un apicetto al fianco di ogni cella da sommare in modo che giù mi compare all' istante la somma. E' possibile una cosa del genere? O devo per forza muovere per più di una volta il mouse e selezionare le celle? A questo punto farei prima con la calcolatrice.

Raffaele53
28-08-2010, 14:25
Apice non si può in excel.....
Ti ha già risposto ses4
Proprio come preferisci TU mettendo un 1 nella colonna B
=SOMMA.SE($B$1:$B$6;1;$A$1:$A$6)
Se preferisci il segno X metti
=SOMMA.SE($B$1:$B$6;"X";$A$1:$A$6)

Ps. sono tante le righe devi cambiare la formula (ex 1000 righe) e la meti dove vuoi tranne colonna A & B
=SOMMA.SE($B$1:$B$1000;"X";$A$1:$A$1000)

Pps Se sposti in giu A1 6 B1 e la formula la vuoi mettere in B1
=SOMMA.SE($B$2:$B$1000;"X";$A$2:$A$1000)

Giacomo.56
28-08-2010, 14:56
Non ho capito bene. Ma questa formula dove va scritta? Devo fare da inserisci e poi SOMMA.SE?

Giacomo.56
28-08-2010, 15:11
Rifaccio l' esempio

I numeri vanno da A1 ad A6
---A
1-34
2-23
3-21
4-23
5-34
6-23

Devo fare in modo che sostituendo un carattere ad uno di quei numeri (oopure mettendo il carattere nella cella a fianco) mi dia la somma. Se sostituisco X a 21 e 34 mi deve dare direttamente 55

---A
1-X
2-23
3-21
4-23
5-X
6-23
55

abendland
28-08-2010, 15:22
Ciao a tutti, sto impazzendo per fare una SUMIF su più foglie excel, in sostanza io ho delle prime note mensili ed ad ogni spesa corrisponde una voce di costo. Il mio obiettivo è fare un foglio dove avere le somme di queste voci di costo, per esempio:

foglio luglio 2010, acquisto cartoleria, codice 1.2, importo 20€ ,
foglio agosto 2010, acquisto cancelleria, codice 1.2, importo 50 €
Nel nuovo foglio avere 70 € per tutti i costi 1.2 degli altri fogli

La funziona "somma se" è quella utile, ma non funziona su più fogli, in rete si propone una cosa del genere:
=SUMPRODUCT(SUMIF(INDIRECT("'"&JUNE2010&JULY2010"'!E7:E9"),1.3.1.2,INDIRECT("'"&JUNE2010&JULY2010"'!O7: O9")

dove june2010 e july2010 sono i miei fogli, 1.3.1.2 è il criterio, E7:E9 i range da analizare e O7: O9 gli importi da sommare.

Ovviamente avrò fatto un casino, dato che non sono pratico della sintassi di excel.

Qualcono può darmi una mano?

Raffaele53
28-08-2010, 15:54
(oopure mettendo il carattere nella cella a fianco) mi dia la somma.
Fatto, scritto e riscritto nella colonna B metti una X
Nella cella C1 scrivi =SOMMA.SE($B$1:$B$1000;"X";$A$1:$A$1000)
(questa formula vale per 1000 righe)

-A ! B
34 !
23 !
21 ! X
23 !
34 ! X
23 !

Quando metterai delle X nelle celle vicino ai numeri la cella C1 riporta il totale
a 21 e 34 mi deve dare direttamente 55ESATTO.


La funziona "somma se" è quella utile, ma non funziona su più fogli,
Certo che funziona, ma io farei gia la somma.se nel foglio mese e alla fine li riunisco
Però bisognrebbe vedere e capire bene la problematica
=SOMMA.SE(B1:B7;"X";A1:A7)+SOMMA.SE(Foglio2!B1:B7;"X";Foglio2!A1:A7)
La formual scritta e solo un esempio per SOMMA.SE su piu fogli con esempio dell'utente sopra, dato che non ho capito quello che devi sommare.

ses4
28-08-2010, 16:31
Ciao a tutti, sto impazzendo per fare una SUMIF su più foglie excel, in sostanza io ho delle prime note mensili ed ad ogni spesa corrisponde una voce di costo. Il mio obiettivo è fare un foglio dove avere le somme di queste voci di costo, per esempio:

foglio luglio 2010, acquisto cartoleria, codice 1.2, importo 20€ ,
foglio agosto 2010, acquisto cancelleria, codice 1.2, importo 50 €
Nel nuovo foglio avere 70 € per tutti i costi 1.2 degli altri fogli

La funziona "somma se" è quella utile, ma non funziona su più fogli, in rete si propone una cosa del genere:
=SUMPRODUCT(SUMIF(INDIRECT("'"&JUNE2010&JULY2010"'!E7:E9"),1.3.1.2,INDIRECT("'"&JUNE2010&JULY2010"'!O7:O9")

dove june2010 e july2010 sono i miei fogli, 1.3.1.2 è il criterio, E7:E9 i range da analizare e O7:O9 gli importi da sommare.

Ovviamente avrò fatto un casino, dato che non sono pratico della sintassi di excel.

Qualcono può darmi una mano?

Non mi pare che la formula che riporti abbia un senso.
Comunque con SUMPRODUCT() si può fare.
Nell'intervallo A1:C3 prepara un prospetto come quello nel riquadro (ovviamente i numeri sono quelli inseriti da me per le prove):


june2010 july2010
1.2 30 15
1.3 45 70

in B2 scrivi questa formula (traducila tu):
=MATR.SOMMA.PRODOTTO((INDIRETTO("'"&B$1&"'!E7:E9")=$A2)*1;INDIRETTO("'"&B$1&"'!O7:O9"))
e trascinala in basso e a destra.
Disposta in questo modo funziona anche SOMMA.SE():

=SOMMA.SE(INDIRETTO("'"&F$1&"'!E7:E9");$A2;INDIRETTO("'"&F$1&"'!O7:O9"))

Se, invece, dei risultati foglio per foglio non ti importa nulla allora puoi utilizzare quest'altra, dopo aver inserito in A2 1.2 e in A3 1.3:

=SOMMA((June2010!$E$7:$E$9=$A2)*June2010!$O$7:$O$9;(JULY2010!$E$7:$E$9=$A2)*JULY2010!$O$7:$O$9)

matriciale da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio e trascianare in basso
Assicurati che le celle in cui scrivi i codici 1.2 ecc., abbiano il formato testo.
Ciao

Raffaele53
28-08-2010, 16:52
Ormai lo fatto e la sposto......
Premesso che ses4 ti ha dato la soluzione migliore (dopo la studio)

Solo per farti capire che il somma.se funziona anche in più fogli.
Nel mio esempio sono solo foglio1,foglio3,foglio4

In foglio1 scrivi =SOMMA.SE(Foglio3!B1:B6;1,2;Foglio3!A1:A6)+SOMMA.SE(Foglio4!B1:B6;1,2;Foglio4!A1:A6)

Se noti ci sono riferimenti sul foglio3,foglio4
Prima ho scritto meglio fare somma.se sul mese, perchè se tu hai tanti fogli la formula si allunga notevolmente.

Ps. Fai quanto scritto sopra
PPs. Hai scritto 1.2 (viene riconosciuta come OROLOGIO), devi scrivere 1,2

abendland
28-08-2010, 19:13
Grazie a tutti per le risposte. Allora dei risultati foglio per foglio non mi importa, ma non mi è molto chiaro il ragionamento:


Nell'intervallo A1:C3 prepara un prospetto come quello nel riquadro (ovviamente i numeri sono quelli inseriti da me per le prove)

Devo creare un altro foglio?


matriciale da inserirsi con Ctrl+Shift+Invio e trascianare in basso
Assicurati che le celle in cui scrivi i codici 1.2 ecc., abbiano il formato testo.

Uhm? Matriciale ?

Forse la soluzione di Raffaele53 è un po' più semplice.

Raffaele53
28-08-2010, 20:33
Cosi tanto per farti capire..,e se non fai il tutto non funziona per via delle formule.
dove june2010 e july2010 sono i miei fogli
Apriamo un files nuovo e visto che siamo in Italia mettiamo nomi corretti ai 2 fogli.., giugno_2010 e Luglio_2010 - Ok vado avanti.....

Hai scritto che il criterio e in E7:E9
Pertanto nel foglio giugno_2010, nella celle E7 scrivo 1,2 (non 1.2) e nelle celle E8 + E9 scrivo 1,3

Hai scritto che gli importi da sommare sono in O7: O9
Pertanto nella cella o7 scrivo 20 e nelle celle o8 e o9 scrivo 5

Adesso seleziono tutto il foglio e copio il tutto in Luglio_2010
Adesso abbiamo due fogli con gli stessi dati, ma hanno un nome differente.
Però sappiamo che se fai una ricerca con 1,2 il risultato sarà 40
e se fai una ricerca con 1,3 il risultato sarà 20

Ses4 ti ha spostato tre soluzioni, visto che non ti serve il resoconto mensile...
Saltiamo subito alla terza

=SOMMA((June2010!$E$7:$E$9=$A2)*June2010!$O$7:$O$9;(JULY2010!$E$7:$E$9=$A2)*JULY2010!$O$7:$O$9)

Che nel nostro esmpio diventa....
=SOMMA((giugno_2010!$E$7:$E$9=$A2)*giugno_2010!$O$7:$O$9;(Luglio_2010!$E$7:$E$9=$A2)*Luglio_2010!$O$7:$O$9)

Ora la formula controlla una cella, in questo caso A2 (nota), pertanto dove vuoi oppure crea un'altro foglio, nella cella A2 scrivi esempio (1,2)
A questo punto in qualsiasi cella/foglio che desideri inserire la formula.
Devi copiare il testo sopra come scritto nella cella e subito dopo premere Ctrl+Shift+Invio e vedrai che diventa (questo passaggio si chiama matriciale eogni volta che la modifichi devi fare Ctrl+Shift+Invio)

(=SOMMA((giugno_2010!$E$7:$E$9=$A2)*giugno_2010!$O$7:$O$9;(Luglio_2010!$E$7:$E$9=$A2)*Luglio_2010!$O$7:$O$9))
Risultato 40, se modifico la cella A2 e metto 1,3 Risultato 20 (i conti tornano)

L'unica cosa che se i fogli fossero 10/20 diventa difficile la formula.
Ecco il suggerimento di fare un resoconto mensile e nel foglio finale fare tutte le somme

Ps spero di non aver fatto errori.
PPs (Nota) Come scritto la formula si appoggia sulla cella A2, se desideri mettere la formula in altra cella deve diventare....ex Y10.

=SOMMA((giugno_2010!$E$7:$E$9=$Y10)*giugno_2010!$O$7:$O$9;(Luglio_2010!$E$7:$E$9=$Y10)*Luglio_2010!$O$7:$O$9)

Pps. è tutto scritto, casomai rileggi il tutto e sopratutto un saluto a ses4

00.21.24 somma minuti = formato cella Orario *13.30.55

Giacomo.56
28-08-2010, 20:58
Grazie a tutti. Ho ottenuto ciò che volevo. Grazie ancora per l' aiuto.

Raffaele53
30-08-2010, 14:45
Pps. è tutto scritto, casomai rileggi il tutto
Una cosa che mi fà incavolare sono le risposte senza risposte

e sopratutto..., il minimo dovuto
un saluto a ses4

S3[u70r
10-09-2010, 15:39
Ciao a tutti, qualcuno mi sa spiegare cosa sono, a che servono e come si usano i riferimenti relativi, assoluti e misti (funzioni A1, $A$1, $A1-A$1)?

ses4
10-09-2010, 18:43
Ciao a tutti, qualcuno mi sa spiegare cosa sono, a che servono e come si usano i riferimenti relativi, assoluti e misti (funzioni A1, $A$1, $A1-A$1)?
Se in B3 scrivi la formula =A1 e poi la ricopi in D9, in quest'ultima la formula non sarà più =A1, ma =C7.
Questo perchè con =A1 stai usando un riferimento relativo, che si basa, cioè, sulla posizione relativa della cella a cui ci si riferisce rispetto alla cella contenente la formula, in questo caso si fa riferimento alla cella posta due righe sopra e una colonna a sinistra di quella contenente la formula.
Se invece scrivi =$A$1 stai utilizzando un riferimento assoluto, cioè la cella a cui fai riferimento è quella posta all'intersezione tra la colonna A e la riga 1, ovunque copi la formula resterà sempre =$A$1.
In un riferimento misto, B3=$A1, fai riferimento alla cella posta nella colonna A, due riga al di sopra della cella contenente la formula, quindi ricopiando in D9 avrai =$A7.
Analogamente se in B3 scrivi =A$1 ricopiando in D9 avrai =C$1.
Spero di esser stato abbastanza chiaro.
Guarda anche qui:
http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/informazioni-sui-riferimenti-di-cella-e-di-intervallo-HP005198323.aspx
Ciao

ivanisevic82
11-09-2010, 01:43
In excel 2007 ho realizzato un semplice grafico a torta.
Vorrei che ogni pezzo abbia un colore diverso, ma i colori li voglio scegliere io.
Andando su Tasto dx > Formato serie dati però mi fa solo scegliere se voglio colori uguali o differenziati per ogni fetta.
Se li sceglo differenziati, li attribuisce lui in automatico (blu e rosso).
Come risolvo?

Grazie!

ses4
11-09-2010, 10:28
In excel 2007 ho realizzato un semplice grafico a torta.
Vorrei che ogni pezzo abbia un colore diverso, ma i colori li voglio scegliere io.
Andando su Tasto dx > Formato serie dati però mi fa solo scegliere se voglio colori uguali o differenziati per ogni fetta.
Se li sceglo differenziati, li attribuisce lui in automatico (blu e rosso).
Come risolvo?

Grazie!
Prima di cliccare con il tasto destro, clicca due volte (con intervallo lungo) sulla parte che ti interessa, quindi tasto destro.
Sul menù contestuale deve comparire formato coordinata, non formato serie.

Ciao.

ivanisevic82
11-09-2010, 12:23
Grazie mille!

Altro dubbio: ho un grafico a torta e voglio fare la torta di una torta.

La prima torta ha due fette, quella secondaria pure.

Quando applico il grafico però, non so per quale motico, nella torta principale appare una terza fetta, da cui si diramane le linee che portano alla seconda torta...
Come mai? Chi gli ha detto di fare una terza fetta!??

Grazie!

ses4
11-09-2010, 13:01
Grazie mille!

Altro dubbio: ho un grafico a torta e voglio fare la torta di una torta.

La prima torta ha due fette, quella secondaria pure.

Quando applico il grafico però, non so per quale motico, nella torta principale appare una terza fetta, da cui si diramane le linee che portano alla seconda torta...
Come mai? Chi gli ha detto di fare una terza fetta!??

Grazie!
- Tasto destro del mouse sulla torta
- nel menù contestuale scegli formato serie di dati
- nel riquadro opzioni di serie seleziona quali dati deve contenere la seconda torta.
Ciao

ivanisevic82
11-09-2010, 13:26
Sono in formato serie dati > opzioni di serie, ma non capisco dove devo agire per dirgli che la seconda torta deve contenere i dati a destra (quelli non selezionati).

Grazie!

http://www.ivanisevic82.com/media/dati.jpg

ivanisevic82
11-09-2010, 13:26
EDIT: scusate, double post.

S3[u70r
11-09-2010, 13:38
Se in B3 scrivi la formula =A1 e poi la ricopi in D9, in quest'ultima la formula non sarà più =A1, ma =C7.
Questo perchè con =A1 stai usando un riferimento relativo, che si basa, cioè, sulla posizione relativa della cella a cui ci si riferisce rispetto alla cella contenente la formula, in questo caso si fa riferimento alla cella posta due righe sopra e una colonna a sinistra di quella contenente la formula.
Se invece scrivi =$A$1 stai utilizzando un riferimento assoluto, cioè la cella a cui fai riferimento è quella posta all'intersezione tra la colonna A e la riga 1, ovunque copi la formula resterà sempre =$A$1.
In un riferimento misto, B3=$A1, fai riferimento alla cella posta nella colonna A, due riga al di sopra della cella contenente la formula, quindi ricopiando in D9 avrai =$A7.
Analogamente se in B3 scrivi =A$1 ricopiando in D9 avrai =C$1.
Spero di esser stato abbastanza chiaro.
Guarda anche qui:
http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/informazioni-sui-riferimenti-di-cella-e-di-intervallo-HP005198323.aspx
Ciao

In linea di massima credo di aver capito, grazie mille :)

ses4
11-09-2010, 13:51
Sono in formato serie dati > opzioni di serie, ma non capisco dove devo agire per dirgli che la seconda torta deve contenere i dati a destra (quelli non selezionati).

Grazie!
La torta della torta serve per rappresentare delle fette troppo piccole.
Con quattro dati otterrai almeno una delle torte con tre fette, per avere entrambe le torte con due fette i dati devono esse tre.
Durante la fase di creazione devi selezionare tutti i dati e poi gli dici, quali di questi vanno a far parte della torta secondaria, puoi sceglierli per posizione (gli ultimi due) oppure secondo altri criteri (per es. <1000).
Forse questo articolo ti può essere d'aiuto:
http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/creazione-di-grafici-torta-della-torta-o-barre-della-torta-HA001117937.aspx
Ciao

ivanisevic82
11-09-2010, 16:06
Ok, risolto!

Grazie!

ivanisevic82
11-09-2010, 16:19
Che incapace che sono...ho un altro problema, sto cercando soluzioni googlando ma non le trovo!

In pratica in un grafico a istogrammi ho dei valori assoluti.
Vorrei che al posto dei numeri assoluti, spuntino quelli percentuali.
Ho provato ad andare in "Formato etichette dati > Numero > Percentuale"...ma non fa altro che aggiungere ai valori assoluti il simbolo "%", senza applicare una percentuale vera!

Potete darmi una mano?

Grazie!

ses4
11-09-2010, 16:31
Che incapace che sono...ho un altro problema, sto cercando soluzioni googlando ma non le trovo!

In pratica in un grafico a istogrammi ho dei valori assoluti.
Vorrei che al posto dei numeri assoluti, spuntino quelli percentuali.
Ho provato ad andare in "Formato etichette dati > Numero > Percentuale"...ma non fa altro che aggiungere ai valori assoluti il simbolo "%", senza applicare una percentuale vera!

Potete darmi una mano?

Grazie!

Seleziona il tipo di grafico giusto, dovrebbe essere "Colonne in pila %".
Ciao

Ashgan83
15-09-2010, 15:21
Salve a tutti, ho un problema: vorrei creare una casella di selezione a cascata in cui poter scegliere una voce e in base alla voce scelta i valori negli altri campi cambiano di conseguenza. Ad esempio nella cella A1 avrò questa casella di selezione in cui posso scegliere tra diverse città. Poi nel campo A2 avrò ad esempio "popolazione" in A3 "estensione" etc... e ovviamente questi valori cambiano in relazione alla città scelta dalla casella A1. E' possibile fare una cosa del genere? In caso di risposta affermativa, non essendo proprio un espertone, mi potreste indicare tutti i passaggi? Grazie infinite.

Raffaele53
15-09-2010, 16:38
Una casella di selezione = COMBOBOX

Mi scappa da ridere......, facile e difficile da fare.
Il problema che con 2003 posso spiegarla, invece con 2007 o 2010, mi accodo alla domanda.....
Che office usi?

Ashgan83
15-09-2010, 17:34
2002 sp3!

Ashgan83
15-09-2010, 17:37
Problema risolto qui:

http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9425333&

Grazie mille comunque!

Ashgan83
15-09-2010, 17:40
Come non detto, bisogna per forza creare un elenco nello stesso foglio, ma dato che quello che devo fare è piuttosto complesso così non mi va bene, ho dei campi sia in verticale che in orizzontale.

Raffaele53
16-09-2010, 10:38
I casi sono due.....
Crei la stessa tabella nel foglio che metterai la combobox, più sotto con formule
= cella di riferimento dell'altro foglio
oppure devi spostare un esempio (senza dati personali, perchè non conosco il problema) che gli do un'occhiata.

zuper
16-09-2010, 11:25
I casi sono due.....
Crei la stessa tabella nel foglio che metterai la combobox, più sotto con formule
= cella di riferimento dell'altro foglio
oppure devi spostare un esempio (senza dati personali, perchè non conosco il problema) che gli do un'occhiata.

no 2 sono solo i gol di ibra :P:P

hai una terza soluzione, in un altro foglio inserisci i valori che vuoi nella combobox....poi dai a questa lista un NOME
http://books.google.it/books?id=II5j78YuV7YC&pg=PA193&lpg=PA193&dq=excel+2003+nome&source=bl&ots=SaOu-z-oBd&sig=fRvzBFpxWWhbMbLbc8HajsU5GqA&hl=it&ei=JeKRTLzfMIHGswa1mcH5CQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=5&sqi=2&ved=0CCwQ6AEwBA#v=onepage&q=excel%202003%20nome&f=false

a quel punto nella convalida dati selezioni lista e nel campo di origine dei dati metti
=NOME

:)

Ashgan83
18-09-2010, 18:58
I casi sono due.....
Crei la stessa tabella nel foglio che metterai la combobox, più sotto con formule
= cella di riferimento dell'altro foglio
oppure devi spostare un esempio (senza dati personali, perchè non conosco il problema) che gli do un'occhiata.

In questo file c'è un esempio:

http://im2.freeforumzone.it/up/23/11/544715352.rar

A me andrebbe anche bene, però mi serve che, ad esempio, se seleziono Milano dalla combobox poi possa scrivere direttamente sul campo popolazione di milano modificando anche la tabella originale dove sono salvate le informazioni. Quindi ricapitolando quello che voglio è esattamente questo: nel campo A2 (combo boz) scelgo milano, nel campo B2 modifico il valore della popolazione e voglio che venga anche modificato il campo N13! (dove è salvata la popolazione di milano). E' possibile una cosa del genere?

Raffaele53
19-09-2010, 09:27
Access lo fa tranquillamente, ma excel...
La combobox ti serve solo per fare una ricerca più veloce. Modificare una cella da un'altra cella unica mi sembra complesso.
Ho capito la problematica e cerco di trovare una soluzione....

Con la combobox riesco a trovare il numero di riga dove deve essere modificato il valore.
Chi mi scrive le righe in VBA? Attualmente il valore è in A2 (ex 15 e deve andare giù di 15 righe).

Sicuramente c'è anche una soluzione migliore.

Faber83
20-09-2010, 21:10
Ciao a tutti! Partite dal presupposto che sono ignorante in materia.
Il mio problema è questo:

<<Ho un questionario. Ad ogni domanda è possibile rispondere in quattro maniere diverse (f, pf, pv, v). Ad ogni risposta corrisponde un punteggio diverso.
Però il punteggio del “falso”(=3) della seconda domanda (cella K5) non corrisponde al punteggio del “falso”(=5) della prima domanda(K4).
Nel foglio 2 vorrei costruire una griglia in cui scrivendo “f” nella cella A4 venga sottointeso il valore 3 mentre scrivendo “f” nella cella A5 venga sottointeso il valore 5.
Nella cella sottostante A6 facendo la somma delle “f” dovrebbe uscire il valore 8.>>
Spero sia stato chiaro...

Vi ringrazio per la disponibilità :D :cool:

Raffaele53
21-09-2010, 09:07
Dove vuoi in una cella metti 3 e alla cella "inserisci nome intervallo" come Ftre
In un'altra cella metti 5 e gli dai il nome alla cella come Fcinque
Poi fai altre 3 celle dove metti i valori dei risultati di pf,pv,v dandogli sempre il nome stesso (pf,pv,v)

Nel primo foglio una formula simile a questa....(ipotesi le risposte sono in A)
=SE(A1="";"";SE(A1="f";ftre;SE(A1="pf";pf;SE(A1="pv";pv;SE(A1="v";v)))))
Poi trascini giù fino all'ultima domanda.
PS. Nelle righe dove desideri dare valore 5 alla risposta falsa devi modificare la formula in:
=SE(A1="";"";SE(A1="f";fcinque;SE(A1="pf";pf;SE(A1="pv";pv;SE(A1="v";v)))))

PPS. zuper,ses4 ho sempre bisogno del CODICE del post sopra....

ses4
21-09-2010, 09:46
In questo file c'è un esempio:

http://im2.freeforumzone.it/up/23/11/544715352.rar

A me andrebbe anche bene, però mi serve che, ad esempio, se seleziono Milano dalla combobox poi possa scrivere direttamente sul campo popolazione di milano modificando anche la tabella originale dove sono salvate le informazioni. Quindi ricapitolando quello che voglio è esattamente questo: nel campo A2 (combo boz) scelgo milano, nel campo B2 modifico il valore della popolazione e voglio che venga anche modificato il campo N13! (dove è salvata la popolazione di milano). E' possibile una cosa del genere?

Vedi se questa soluzione può fare al caso tuo:
http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/aggiungere-modificare-trovare-ed-eliminare-righe-tramite-un-modulo-dati-HP010342160.aspx#BMlearn_more_about_data_forms
Ciao

zuper
21-09-2010, 09:48
PPS. zuper,ses4 ho sempre bisogno del CODICE del post sopra....

beh se stai imparando il vba ottimo :)
se inserirci in una variabile il valore della riga/colonna puoi usare

activecell.offset(riga,colonna)
per spostarti di un tot di righe e colonne ;)

Raffaele53
21-09-2010, 10:13
Sapevo che c'era una soluzione migliore della mia cavolata...:mc:

Anchio ci ho provato....pali, rigori sbagliati e figuracce.
activecell.offset(riga,colonna) dopo ci riprovo, ma mi sembra che non posso mettere il valore di una cella ex---activecell.offset((A2),colonna)

Stavo provando sempre la solita riga di qualche mese fa che saltava di 5 righe senza speranza.

zuper
21-09-2010, 10:56
Sapevo che c'era una soluzione migliore della mia cavolata...:mc:

Anchio ci ho provato....pali, rigori sbagliati e figuracce.
activecell.offset(riga,colonna) dopo ci riprovo, ma mi sembra che non posso mettere il valore di una cella ex---activecell.offset((A2),colonna)

Stavo provando sempre la solita riga di qualche mese fa che saltava di 5 righe senza speranza.

e perchè mai nn potresti? :)
activecell.offset(range("a2").value, colonna)
:)

prova questa sub :)
Sub ciao()
ActiveCell.Offset(Range("b1").Value, 4).Value = "ciao"

End Sub

occhio solo che il counter parte da 0....quindi se devi spostarti alla riga 3 (valore della cella b1) devi sottrarre 1...quindi

Sub ciao()
ActiveCell.Offset((Range("b1").Value) - 1, 4).Value = "ciao"

End Sub

Raffaele53
21-09-2010, 13:37
So benissimo che è una cavolata, però ce l'ho fatta (La prima volta).
A1 & C2 e il DB è in A6:D26
La colonna A l'ho aggiunta e da A7 numeri a seguire 1,2,3 ecc ecc

Sub Test2()
Range("C2").Select
If Range("C2") = "" Then End
ActiveCell.Offset((Range("A1").Value) + 4, 0).Value = Range("C2")
Range("C2").Select
ActiveCell.FormulaR1C1 = ""
MsgBox ("Dati Modificati")
: End
End Sub

mmm...., troppo facile dopo le spiegazioni.

zuper
21-09-2010, 20:28
mmm...., troppo facile dopo le spiegazioni.

basta che funzioni :)
tutti impariamo con spiegazioni di altri :)

mabonotto
22-09-2010, 11:38
Salve a tutti ragazzi,

un mio collega ha un problema con excel 2003. Praticamente quando apporta modifiche al file PERSONAL.XLS, quello delle macro, le salva ma quando poi chiude e riapre excel le modifiche non sono rimaste salvate. Succede solo nella sua macchina...

avete qualche idea?

Grazie in anticipo!

Malkovian
22-09-2010, 14:32
Ciao mabonotto,

il tuo collega ha le macro attive quando apre il file?
Il file è un file di rete?
Può modificare il file (diritti di accesso alla cartella o modifica del file...)?
E' amministratore della macchina?
che sistema operativo utilizza?

Ciao,
Malkovian :D

mabonotto
22-09-2010, 15:09
Ciao mabonotto,

il tuo collega ha le macro attive quando apre il file?
Il file è un file di rete?
Può modificare il file (diritti di accesso alla cartella o modifica del file...)?
E' amministratore della macchina?
che sistema operativo utilizza?

Ciao,
Malkovian :D

allora, innanzitutto grazie della risposta..:D
s.o. windows xp, non è amministratore, può modificare il file, sicuramente ha le macro attive... cosa intendi con file di rete? se intendi che il file è sul server sì, è lì...

babillage
23-09-2010, 22:16
ciao, vorrei chiedere un aiutino.
come faccio a dividere un orario fatto di ore(eccedenti le 24 ore):minuti:secondi per 3??

grazie in anticipo

ses4
24-09-2010, 09:20
ciao, vorrei chiedere un aiutino.
come faccio a dividere un orario fatto di ore(eccedenti le 24 ore):minuti:secondi per 3??

grazie in anticipo

Per quanto mi risulta è come qualsiasi altra divisione.
Ciao

babillage
24-09-2010, 10:55
ciao, ho provato a fare una normale divisione, ma non mi da risultati.
suggerimenti?

grazie in anticipo.

ses4
24-09-2010, 11:35
ciao, ho provato a fare una normale divisione, ma non mi da risultati.
suggerimenti?

grazie in anticipo.

Qualcosa comparirà dopo aver inserito la formula, non è possibile che resti la cella vuota.
Controlla la formattazione della cella del risultato.
Ciao

Don_Lottariote_III
28-09-2010, 09:45
Buondì!
Mi servirebbe creare un programmino molto semplice strutturato in questo modo:

INPUT: 1 variabile (lunghezza trave)
DIVISORI: da 5 a 10, definiti a monte ma comunque modificabili (lunghezza tagli)

OUTPUT: dividi l'input con tutti i divisori e mostrami con quale avrei uno scarto minimo (per ridurro lo spreco di materiale)

OPTIONAL: magari mostrami quanti tagli riesco a fare con ognuno e a quando ammonterebbe il resto evidenziandomi quello più conveniente

Ho provato a fare un paio di esperimenti ma con tutte queste funzioni faccio confusione, qualcuno riesce ad aiutarmi?

Birra garantita :D

Raffaele53
28-09-2010, 10:00
Difficile da spiegare....due domande
___A__B__C___D___E
pippo_27_365_223_313
pluto_18_444_322_514
Bruto_33_336_487_412
Minni_22_356_555_515

Sicuramente c'è qualche formula migliore che non mi viene in mente...
A) trovare la combinazione più alta di tre numeri usando un solo dato per orizzontale e verticale. (Risposta = 444,555,412=1411 invece la combinazione migliore è 365,555,514=1434)

B)Usando =MAX/Grande(D1:D4) Ci sarebbe il modo di ottenere invece di "555" la cella in colonna A="Minni"?
Solo formule, grazie mille

Raffaele53
28-09-2010, 10:06
Devi allegare un esempio.

Don_Lottariote_III
28-09-2010, 10:14
TAGLI:
3
5
6

TRAVE:
47

MINOR SCARTO:
47/3= 15 resto 2
47/4= 11 resto 1
47/6= 6 resto 5

quindi il miglior risultato l'avrei con il taglio da 4
chiaro così?

emmedi
28-09-2010, 10:28
Ho accorpato gli ultimi messaggi nella discussione ufficiale.

Raffaele53
28-09-2010, 11:05
Se desideri un mano devi fare un esempio pratico....
47/4= 11 resto 1 ????
47/4 = 11 ----- 11X4 = 44
47-44=11 tagli e resto 3

47/6= 6 resto 5 (idem 7 con resto 5)

TAGLI:
3
5
6
Il 4 da dove salta fuori? errore di battitura?

Risposta
Cella A1= 47
cella B1 = 3
Cella c1 =ARROTONDA.DIFETTO(A$1/B1;1)
Cella D1 =A$1-(B1*C1)

A questo punto selezioni le celle B1+C1+D1 e le trascini in basso finche vuoi.
Nelle celle B2/b3/b4/b5 metti i tagli che preferisci

Don_Lottariote_III
28-09-2010, 11:46
Se desideri un mano devi fare un esempio pratico....
47/4= 11 resto 1 ????
47/4 = 11 ----- 11X4 = 44
47-44=11 tagli e resto 3

47/6= 6 resto 5 (idem 7 con resto 5)


Il 4 da dove salta fuori? errore di battitura?

Risposta
Cella A1= 47
cella B1 = 3
Cella c1 =ARROTONDA.DIFETTO(A$1/B1;1)
Cella D1 =A$1-(B1*C1)

A questo punto selezioni le celle B1+C1+D1 e le trascini in basso finche vuoi.
Nelle celle B2/b3/b4/b5 metti i tagli che preferisci

Mitico!
Si scusa avevo sbagliato a scrivere...
C'è un modo per poter evidenziare le righe con i scarti minori?

Raffaele53
28-09-2010, 12:03
Selezioni le celle nella colonna D
Home- Formattazione condizionale
Regole evidenzia celle
Altre regole
Formatta valori superiori/inferiori media
Inferiori prima deviaviazione standar e scegli un colore

PPPs. Per i più bravi, più sopra ho fatto un quesito....

Don_Lottariote_III
28-09-2010, 15:30
Selezioni le celle nella colonna D
Home- Formattazione condizionale
Regole evidenzia celle
Altre regole
Formatta valori superiori/inferiori media
Inferiori prima deviaviazione standar e scegli un colore

PPPs. Per i più bravi, più sopra ho fatto un quesito....

Grandissimo :D
Birra per te!

zuper
28-09-2010, 17:40
Difficile da spiegare....due domande
___A__B__C___D___E
pippo_27_365_223_313
pluto_18_444_322_514
Bruto_33_336_487_412
Minni_22_356_555_515

Sicuramente c'è qualche formula migliore che non mi viene in mente...
A) trovare la combinazione più alta di tre numeri usando un solo dato per orizzontale e verticale. (Risposta = 444,555,412=1411 invece la combinazione migliore è 365,555,514=1434)

B)Usando =MAX/Grande(D1:D4) Ci sarebbe il modo di ottenere invece di "555" la cella in colonna A="Minni"?
Solo formule, grazie mille


ma non ho capito niente :D
ahh forse sto capendo :)

zuper
28-09-2010, 18:27
B)Usando =MAX/Grande(D1:D4) Ci sarebbe il modo di ottenere invece di "555" la cella in colonna A="Minni"?
Solo formule, grazie mille

=INDIRETTO(INDIRIZZO(CONFRONTA(GRANDE(D:D;1);D:D;0);1))

Raffaele53
28-09-2010, 20:08
Non indiretto, diretto grande zuper (birra anche a te)
Adesso se vuoi che te la offra rispondi anche alla 1° domanda.....(sono a metà strada da MI-PV)
Intanto grazie

Ps. combinazione maggiore =515,487,444 =1446

zuper
28-09-2010, 21:12
Non indiretto, diretto grande zuper (birra anche a te)
Adesso se vuoi che te la offra rispondi anche alla 1° domanda.....(sono a metà strada da MI-PV)
Intanto grazie

Ps. combinazione maggiore =515,487,444 =1446

a me funziona INDIRETTO :)

per l'altra parte mi sa che serve un po di vba...ora sono ancora al lavoro :(
ma ci darò un occhio :)

Raffaele53
28-09-2010, 21:16
Guarda che era una battuta (la formula funziona benissimo), la parola DIRETTO era per il GRANDE (cioe TU)
Non lo dico indiretto, lo dico direttamente "grande zuper"

zuper
28-09-2010, 21:21
Guarda che era una battuta (la formula funziona benissimo), la parola DIRETTO era per il GRANDE (cioe TU)

sorry il lavoro mi impappa il poco di cervello rimasto :D

kilpin83
29-09-2010, 15:31
In Excel (ver. 2003) sto cercando di fare una specie di riepilogo coi risultati di una giornata di campionato.
La struttura è molto semplice ed intuitiva
LOGO COMPETIZIONE
RISULTATI PROSSIMO TURNO
.... - .... .... .... - .... ....
.... - .... .... .... - .... ....
.... - .... .... .... - .... ....

e poi sotto volevo fare una tabella con la classifica, ma chiaramente le colonne che mi servono sotto sono di dimensione diversa da quelle sopra in cui ci sono i risultati
la tabella viene all'incirca così
SQUADRE P G V N S ETC.ET..
................................
................................
................................

Come posso fare per far coesistere due strutture cosi diverse in un solo foglio?
perchè se creo una tabella in word, posso modificare cella per cella la dimensione, mentre in excel la dimensione della singola cella la si può modificare solo in corrispondeza delle lettere ai lati e in cima al foglio di lavoro. Quindi se io sotto faccio delle tabelle con colonne piccole in cui mi serve un solo numero, va a spaginare quanto ho fatto prima sopra dove magari c'era un testo più lungo di un solo carattere.
Spero di essermi spiegato bene.
Mi potete aiutare?
grazie.

Raffaele53
29-09-2010, 16:08
poi sotto volevo fare una tabella con la classifica
Mi piacerebbe vedere come pensi di farla (presumo sia manuale), casomai (visto che dovrai riordinarla) sopra la classifica Generale e sotto i risultati.

Perchè non provi a fare una tabella su un foglio e l'altra su un altro?

Nomi lunghi in colonne (a-b-c-d-e-f-g-h-i ecc)
A = squadra (campo nome lungo)
ex unisci celle -A-B-C_D in modo d'aver spazio sufficente e il risultato lo metti in quella dopo.

setterernga
29-09-2010, 19:45
In Excel (ver. 2003) sto cercando di fare una specie di riepilogo coi risultati di una giornata di campionato.
La struttura è molto semplice ed intuitiva
LOGO COMPETIZIONE
RISULTATI PROSSIMO TURNO
.... - .... .... .... - .... ....
.... - .... .... .... - .... ....
.... - .... .... .... - .... ....

e poi sotto volevo fare una tabella con la classifica, ma chiaramente le colonne che mi servono sotto sono di dimensione diversa da quelle sopra in cui ci sono i risultati
la tabella viene all'incirca così
SQUADRE P G V N S ETC.ET..
................................
................................
................................

Come posso fare per far coesistere due strutture cosi diverse in un solo foglio?
perchè se creo una tabella in word, posso modificare cella per cella la dimensione, mentre in excel la dimensione della singola cella la si può modificare solo in corrispondeza delle lettere ai lati e in cima al foglio di lavoro. Quindi se io sotto faccio delle tabelle con colonne piccole in cui mi serve un solo numero, va a spaginare quanto ho fatto prima sopra dove magari c'era un testo più lungo di un solo carattere.
Spero di essermi spiegato bene.
Mi potete aiutare?
grazie.

puoi sia linkare le celle in fogli diversi, che scrivere i dati affiancati orizzontalmente, anziché verticalmente. oppure ancora, puoi usare la funzione unione celle, così in pratica la misura la decidi tu (compatibilmente a quanto ti serve sotto)

kilpin83
30-09-2010, 09:38
molto semplice con unisci celle.
mi pareva strano non avesse sta funzione excel, faticavo a trovarla. ho solo provato e dovrebbe bastarmi x quello che voglio fare. Più tardi la impagino come voglio e vi so dire.

si la classifica è manuale, anche se farò le formule nelle celle affichè mi calcoli i punti semplicemente aggiornando io le partite vinte pareggiate perse, cosi come i tolali dei punti. e poi con la funzione ordina aggiorno settimanalmente la classifica. Non mi interessa farla in 2 fogli perchè altrimenti cessa lo scopo mio di fare un pdf rapido e veloce da guardare con il riepilogo della giornata. In pratica è un foglio che faccio manualmente già in word ogni domenica, quindi volevo mantenerne la struttura grafica, ma volevo che facesse i totali e gli ordinamenti, cosa che in word non è possibile

Raffaele53
30-09-2010, 11:09
rapido e veloce da guardare con il riepilogo della giornata

Se desideri a pagina 26 c'è un esempio..
Nel foglio Classifica (non protetta), puoi inserire sotto (ex riga 25) le celle unite come preferisci.
Preparare solo la parte visiva dell'ultima giornata disputata.
Poi Ti basta solo dire alla prima =CALENDARIO!xy e trascinare giù e dovrai modificare questo collegamento per tutte le partite

jacopastorius
07-10-2010, 13:34
Ho un computer con linux e openoffice in rete con altri computer con windows ed excel. Su uno di questi computer windows c'è un archivio condiviso tra tutti contentente alcuni files excel.Se lavoro dal mio pc linux ho un problema con i collegamenti in openoffice: copio la cella dal file nell'archivio, incollo come collegamento in un altro file nell'archivio salvo ed esco. Se aprono quel file da me modificato dai computer windows gli viene un messaggio che dice che excel ha bisogno di un elemento addizionale "soffice", chiede di installarlo, ma anche dandogli ok, dice che non può essere installato perchè mancante. Come posso risolvere?

j0h
15-10-2010, 17:39
Salve!
Vi scrivo perchè ho dei problemi con Excel che dovrei risolvere anche abbastanza velocemente dato che ho un tempo limite.

Utilizzo excel 2007 pro



Il primo problema è che, se seleziono un numero elevato di righe (poco meno di 50.000) e faccio copia, il programma mi da il seguente errore:
Microsoft excel cannot create or use the data range reference because is too complex. Try one of more of the following:
-Use data that can be selected in one contiguous rectangle
-Use data from the same sheet

Ho notato che questo errore si presenta soprattutto (a numeri inferiori) quando il file excel è carico di dati e quando c'è un filtro.
Ora, in realtà vorrei poter selezionare e incollare un milione di righe invece di 50.000, c'è un modo per non far uscire questo errore?

Premetto che non credo sia dovuto alle capacità del pc in quanto lavoro con un buon pc.



Il secondo problema è:
Ho questo file con un milione di righe e più colonne,

Semplificato in questa immagine:
http://www.freemodding.it/MGalleryItem.php?id=10569

nella prima colonna ci sono i dei nomi di persona e nella seconda il codice di prodotto che hanno acquistato (passaggio 1 nella foto)

Vorrei che il software trovasse attraverso un sistema di filtraggio o tramite una formula, tutti i nomi che hanno comprato almeno 2 prodotti diversi scartando quelli che ne hanno comprato uno solo o più dello stesso tipo (passaggio 2 nella foto) (esempio: A ha preso i prodotti 3, 5, 1 e 2 quindi lo prendo, D ha preso 2 volte il prodotto 4 quindi non lo prendo così come R che ha preso un solo prodotto, però se X prende 2 volte il prodotto 4 e 3 volte il prodotto 2 mi serve perchè ha comunque preso 2 prodotti di varietà diversa) arrivando quindi al risultato finale (passaggio 3 nella foto)

Excel per me è l'ideale, in ufficio abbiamo fatto un programmino in lotus notes ma quando arriva a elaborare 170.000 righe inizia a rallentare sempre di più rendendo il tutto impossibile

ps: premetto che di excel so solamente le basi

Raffaele53
16-10-2010, 10:39
Non saprei presumo che l'errore sia dovuto al fatto del filtro.

Un milione di righe sono tante, l'ideale sarebbe un codice fatto a posta ma non sono all'altezza.
Ritornando sul filtro, hai provato a farlo anche con "AVANZATE" copiandolo in altra posizione?
Secondo me con "filtro avanzate" in altra posizione non dovresti aver problemi di taglia incolla anche di 1000000 di righe.
A questo punto non sò quanto pesi il files, e se è possibile aggiungere altre formule per non appesantire il foglio e bloccare il PC.
Un files d'esempio con un centinaio di righe sarebbe ideale per esempio dimostrativo.

Domanda agli esperti:
Private Sub Worksheet_Change(ByVal Target As Range)
If Range("a1").Value <140 Then MsgBox ("Attenzione")
End Sub
In excel funziona in Openoffice mi da errore?????

SeThCoHeN
16-10-2010, 14:45
excel 2007

come faccio ad avere in una cella il valore della cella precedente aumentato di 1?

ses4
16-10-2010, 15:36
excel 2007

come faccio ad avere in una cella il valore della cella precedente aumentato di 1?

In A2 scrivi =A1+1 e, se ti serve, trascina in basso
Ciao

SeThCoHeN
16-10-2010, 19:11
In A2 scrivi =A1+1 e, se ti serve, trascina in basso
Ciao

si, grazie, ho dimenticato di scrivere che questa operazione la dovrei ripetere centinaia di volte per cui mi chiedevo se ci fosse una formula o una macro che mi permetta di automatizzare il tutto :)

ses4
16-10-2010, 20:33
si, grazie, ho dimenticato di scrivere che questa operazione la dovrei ripetere centinaia di volte per cui mi chiedevo se ci fosse una formula o una macro che mi permetta di automatizzare il tutto :)
Scusa, ma non capisco.
La formula può essere trascinata o ricopiata in tutte le celle che desideri in un colpo solo.
Dovresti cercare di spiegare meglio ciò che devi fare, magari aiutandoti con un esempio.
Ciao

SeThCoHeN
16-10-2010, 21:18
Scusa, ma non capisco.
La formula può essere trascinata o ricopiata in tutte le celle che desideri in un colpo solo.
Dovresti cercare di spiegare meglio ciò che devi fare, magari aiutandoti con un esempio.
Ciao

No, no, tutto ok, ero io a sbagliare :muro:

Grazie mille, sei stato molto gentile

maxLT
19-10-2010, 19:05
ciao a tutti,
oggi mi accingo ad aprire il mio foglio di calcolo "Bilancio",
e mi accorgo che il file contiene caratteri incomprensibili, guardate le immagini.
Ieri sera l'avevo chiuso e mi pareva tutto ok.

che è successo?

grazie

wittelsbach
24-10-2010, 10:58
Ciao,

vorrei creare un elenco a discesa (dal menù convalida dati) utilizzando come dati origine non una selezione contigua, ma celle prese singolarmente sparse per il foglio. Quando però provo, con il tasto ctrl, a selezionarne qualcuna, al momento di applicarle il sistema dà errore.

Come posso fare?

emmedi
24-10-2010, 12:16
Di che programma stiamo parlando?

fbcyborg
24-10-2010, 15:21
Salve a tutti,

sto impazzendo per fare una cosa che dovrebbe essere semplicissima (ed infatti con openoffice calc lo è) ed invece su Microsoft Excel 2007 sembra non fattibile.

Parto da un foglio in cui ho due colonne del tipo:
+---------+---------+
| Attr. A | Attr. B |
+---------+---------+
| 1 | 10 |
| 2 | 20 |
| 3 | 30 |
| 4 | 40 |
| 5 | 50 |
| 6 | 60 |
+---------+---------+
Il formato di tutte le celle è impostato su "Testo".
Ora, vorrei esportarlo in formato CSV, in modo tale da avere un file di testo come questo:
"Attr. A","Attr. B"
"1","10"
"2","20"
"3","30"
"4","40"
"5","50"
"6","60"
Invece lo ottengo sempre come segue, esportando come "CSV (delimitato dal separatore di elenco)":
Attr. A;Attr. B
1;10
2;20
3;30
4;40
5;50
6;60
Fra parentesi, ogni volta mi dice che "il file .csv contiene caratteristiche non compatibili con CSV (delimitato dal separatore di elenco). Mantenere il formato della cartella di lavoro?". Al contrario di OpenOffice che intelligentemente mi chiede quale separatore di testo e di campo voglia, qui mi mette in automatico il ";" anche se ho impostato a livello di sistema su Windows 7, che deve essere una virgola.

Non so più dove andare a parare.. Ma è così incasinato Microsoft Excel 2007?

sanmy77
25-10-2010, 16:48
Avrei bisogno di un aiuto da qualcuno più esperto di me su excel...

Mi sono creato un file excel per monitorare le mie entrate e spese.... dividendo le spese per categorie (per es. alimenti, auto, tempo libero, varie etc.).. e ogni categoria di spesa ha il suo foglio di lavoro e relativi grafici..
Inoltre ho due fogli dove segno i flussi monetari: uno per i movimenti del conto corrente e uno per i movimenti di cassa..
Esempio pratico: pago in contanti 3 euro per la colazione? ... allora segno la spesa sia in diminuizione della cassa.. sia in aumento del foglio "alimenti".. idem se la spesa fosse pagata tramite conto corrente (bancomat / credit card)..

QUINDI... esiste un modo magico per istruire il foglio della CASSA così come quello del C/C.. a trascrivere sugli altri fogli ogni singola spesa.. Per es. "dicendogli" SE la spesa si chiama COLAZIONE... allora trascrivimela sul foglio ALIMENTI... se scrivo BENZINA... trascrivimela sul foglio AUTO... etc. etc.

QUALE FUNZIONE DEVO USARE? e come impostarla?
Se mi risolvete questo problema, mi rendete un uomo felice!! thank youuuu

setterernga
25-10-2010, 20:16
ciao a tutti,
oggi mi accingo ad aprire il mio foglio di calcolo "Bilancio",
e mi accorgo che il file contiene caratteri incomprensibili, guardate le immagini.
Ieri sera l'avevo chiuso e mi pareva tutto ok.

che è successo?

grazie

non è che c'è stato un semi-crash durante il salvataggio?
prova cmq ad aprirlo con google docs, così andiamo per esclusione



Avrei bisogno di un aiuto da qualcuno più esperto di me su excel...

Mi sono creato un file excel per monitorare le mie entrate e spese.... dividendo le spese per categorie (per es. alimenti, auto, tempo libero, varie etc.).. e ogni categoria di spesa ha il suo foglio di lavoro e relativi grafici..
Inoltre ho due fogli dove segno i flussi monetari: uno per i movimenti del conto corrente e uno per i movimenti di cassa..
Esempio pratico: pago in contanti 3 euro per la colazione? ... allora segno la spesa sia in diminuizione della cassa.. sia in aumento del foglio "alimenti".. idem se la spesa fosse pagata tramite conto corrente (bancomat / credit card)..

QUINDI... esiste un modo magico per istruire il foglio della CASSA così come quello del C/C.. a trascrivere sugli altri fogli ogni singola spesa.. Per es. "dicendogli" SE la spesa si chiama COLAZIONE... allora trascrivimela sul foglio ALIMENTI... se scrivo BENZINA... trascrivimela sul foglio AUTO... etc. etc.

QUALE FUNZIONE DEVO USARE? e come impostarla?
Se mi risolvete questo problema, mi rendete un uomo felice!! thank youuuu

funzione SOMMA SE. cerca in google oppure carica qui il tuo file

zuper
26-10-2010, 09:39
vorrei creare un elenco a discesa (dal menù convalida dati) utilizzando come dati origine non una selezione contigua, ma celle prese singolarmente sparse per il foglio. Quando però provo, con il tasto ctrl, a selezionarne qualcuna, al momento di applicarle il sistema dà errore.

l'unica cosa è scriverle a mano nella parte ORIGINE DATI,
con ; come separatore

emmedi
26-10-2010, 10:31
Ok, ho accorpato i messaggi nella discussione ufficiale.

verscio
27-10-2010, 19:08
in una pagina di exell ho fatto un elenco telefonico nella colonna A metto il nome , nella B la via, in C la citta, in D la ragione sociale e in E il numero telefonico , il mio problema è lo zero iniziale del prefisso tipo 0382 il certe righe lo zero rimane visibile in altre no spostado il puntatore su un'altra cella lo zero scompare e rimane solo 382 per farlo rimanere devo mettere un simbolo o una virgola d'avanti , vado in formato celle , sia che scelga generale o numero il problema rimane gli altri parametri sono uguali come devo settarlo?
grazie per la risposta

setterernga
27-10-2010, 19:21
in una pagina di exell ho fatto un elenco telefonico nella colonna A metto il nome , nella B la via, in C la citta, in D la ragione sociale e in E il numero telefonico , il mio problema è lo zero iniziale del prefisso tipo 0382 il certe righe lo zero rimane visibile in altre no spostado il puntatore su un'altra cella lo zero scompare e rimane solo 382 per farlo rimanere devo mettere un simbolo o una virgola d'avanti , vado in formato celle , sia che scelga generale o numero il problema rimane gli altri parametri sono uguali come devo settarlo?
grazie per la risposta

settalo come testo

verscio
27-10-2010, 21:54
settalo come testo

perfetto grazie

MENTIRA
28-10-2010, 14:57
devo bloccare solo le prime due righe
se se leziono la terza e sul tab visualizza blocca riquadri , blocca riga superiore , mi fà bloccare solo la prima riga
ma desiderei bloccare le prime due:help:

fbcyborg
28-10-2010, 14:59
Nessuno mi sa dare una mano con un CSV export (http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?p=33451151&postcount=657)? Possibile che sia così incasinato?

setterernga
28-10-2010, 16:21
devo bloccare solo le prime due righe
se se leziono la terza e sul tab visualizza blocca riquadri , blocca riga superiore , mi fà bloccare solo la prima riga
ma desiderei bloccare le prime due:help:

ma hai il 2007? perché nel 2003 non trovo il comando

verscio
28-10-2010, 22:58
devo bloccare solo le prime due righe
se se leziono la terza e sul tab visualizza blocca riquadri , blocca riga superiore , mi fà bloccare solo la prima riga
ma desiderei bloccare le prime due:help:
io con excell 2300 se vado sulla terza riga =finestra , blocca riquadri mi blocca le prime due se vado sulla 5 mi blocca le prime 4 e così via

MENTIRA
28-10-2010, 23:46
io no ci riesco
seleziono la terza riga, poi blocca riga superiore

e mi si blocca solo la prima:muro:

ho il 2007

il comando è utile tutti penso

Raffaele53
29-10-2010, 08:58
io no ci riesco
seleziono la terza riga, poi blocca riga superiore

Infatti non devi dire blocca riga superiore. solo blocca righe

Thomas Magnum
29-10-2010, 11:05
Ciao, sapete dirmi come aggiungere una opzione al menu che compare cliccando col tasto destro su una cella ?

Vorrei aggiungere l'opzione "Incolla Valore", nella barra l'ho già fatto ma non so come fare per il menu descritto :confused:

:muro:

verscio
29-10-2010, 18:11
io no ci riesco
seleziono la terza riga, poi blocca riga superiore

e mi si blocca solo la prima:muro:

ho il 2007

il comando è utile tutti penso

Forse hai sbagliato ad installare il 2007 , io l'ho installato e provato ma sono ritornato al 2003 perchè mi trovo bene e non lo sfrutto al 100%

Thoruno
01-11-2010, 00:10
Buondì!
Mi servirebbe creare un programmino molto semplice strutturato in questo modo:

INPUT: 1 variabile (lunghezza trave)
DIVISORI: da 5 a 10, definiti a monte ma comunque modificabili (lunghezza tagli)

OUTPUT: dividi l'input con tutti i divisori e mostrami con quale avrei uno scarto minimo (per ridurro lo spreco di materiale)

OPTIONAL: magari mostrami quanti tagli riesco a fare con ognuno e a quando ammonterebbe il resto evidenziandomi quello più conveniente

Ho provato a fare un paio di esperimenti ma con tutte queste funzioni faccio confusione, qualcuno riesce ad aiutarmi?

Birra garantita :D


Se ti interessa questo è quello che ho fatto, spero che ti vada bene ( excel 2007).
Ciao

verscio
01-11-2010, 11:19
Avrei bisogno di un aiuto da qualcuno più esperto di me su excel...

Mi sono creato un file excel per monitorare le mie entrate e spese.... dividendo le spese per categorie (per es. alimenti, auto, tempo libero, varie etc.).. e ogni categoria di spesa ha il suo foglio di lavoro e relativi grafici..
Inoltre ho due fogli dove segno i flussi monetari: uno per i movimenti del conto corrente e uno per i movimenti di cassa..
Esempio pratico: pago in contanti 3 euro per la colazione? ... allora segno la spesa sia in diminuizione della cassa.. sia in aumento del foglio "alimenti".. idem se la spesa fosse pagata tramite conto corrente (bancomat / credit card)..

QUINDI... esiste un modo magico per istruire il foglio della CASSA così come quello del C/C.. a trascrivere sugli altri fogli ogni singola spesa.. Per es. "dicendogli" SE la spesa si chiama COLAZIONE... allora trascrivimela sul foglio ALIMENTI... se scrivo BENZINA... trascrivimela sul foglio AUTO... etc. etc.

QUALE FUNZIONE DEVO USARE? e come impostarla?
Se mi risolvete questo problema, mi rendete un uomo felice!! thank youuuu

per favore puoi postare il foglio excel perchè serve anche a mè
grazie

Raffaele53
01-11-2010, 15:07
Se ti interessa questo è quello che ho fatto, spero che ti vada bene ( excel 2007)
Forse sbaglio ma mi sembra che non quadrino i calcoli

Ps Tra virgolette ci sarebbe anche lo spessore della lama...(Ipotesi 0,5 cm)
Pertanto una trave di 51 metri
é divisibile con tagli da 5 metri, per 10 + 0,5 cm = 50 metri + 5 cm.
Rimanenza = 95 cm
Non capisco lo scarto.....,2 (Forse intenti la percentuale su una misura=TOT, quale è il non utilizzo?)

Thoruno
01-11-2010, 20:06
OK, lo spessore della lama non c'è perchè non era scritto ma l'avevo pensato.
Da come vedi non ho definito una misura metrica ma solo il calcolo matematico.
Se si desidera avere una misura metrica basta scomporre la formula.
Però:
51/5=10.2 pezzi 10 "scarto .2 oppure 0.2"
51/7=7.286 pezzi 7 "scarto .286 oppure 0.286"
ecc..
Nello scarto ho scritto ,2 - ,285 ecc. si il non utilizzo.

Ciao.

Raffaele53
02-11-2010, 10:08
Scusa, non certo per contradire ma solo capire.....
51/5=10 e fin qua ci siamo...

.2 pezzi 10 "scarto .2 oppure 0.2"
Questa parte non la capisco proprio.

A me risulta che una trave tagliata 10 X 5 (lama inifluente) rimanga un pezzo da 1 metro
Pertanto 51-50 = 1% di legno non sfruttato

Thomas Magnum
02-11-2010, 17:05
Ciao, sapete dirmi come aggiungere una opzione al menu che compare cliccando col tasto destro su una cella ?

Vorrei aggiungere l'opzione "Incolla Valore", nella barra l'ho già fatto ma non so come fare per il menu descritto :confused:

:muro:

Nessuno che può rispondere alla mia richiesta ? :help:

Thoruno
02-11-2010, 19:05
Scusa, non certo per contradire ma solo capire.....
51/5=10 e fin qua ci siamo...


Questa parte non la capisco proprio.

A me risulta che una trave tagliata 10 X 5 (lama inifluente) rimanga un pezzo da 1 metro
Pertanto 51-50 = 1% di legno non sfruttato

Raffaele53 hai ragione, quello che volevo dire visto che non ho definito una misura è che i pezzi sono 10 e lo scarto è 0.2 "1% di legno non sfruttato".
Proverò a fare con la misura metrica e inserendo anche lo spessore della lama e il suo scarto nel taglio (trucciolo).
E se ho bisogno preparati a dare qualche consiglio.
Ciao

Raffaele53
02-11-2010, 20:58
Tra virgolette anche il mio pensiero è sbagliato.
Pertanto 51-50 = 1% di legno non sfruttato

Ricominciamo da una trave di 99m = 19x5=95
99-95= 4m che non sono assolutamente il 4%,
ma dovrebbe essere ....100 sta a 99, come 4 sta X percento

Ps. Viste le formule che hai inserito, non penso che hai bisogno di aiuto.

bz42zd
03-11-2010, 17:39
Buonasera a tutti,
sto utilizzando excel 2007 e sono alle prime armi..ho letto vari post e ancora non ho trovato la soluzione
Brevemente, esemplificando il tutto...ho un file excel suddiviso in piu' fogli, nel foglio 1 ho diversi record con i relativi campi tipo nome telefono data contatto,ecc.
nel foglio 2 ho altri record e non tutti i campi del foglio 2.
Premettendo che usando un campo in comune (esempio Nome che trovo sia nel foglio 1 che nel foglio 2) come faccio a creare un foglio 3 con l'elenco di tutti i record in comune? Mi sto scervellando con la funzione Cerca Vert...
E poi come faccio a creare un foglio 4 dove metto solo i record presenti nel foglio 1 ma che non sono presenti nel foglio 2?
Spero di essere stato chiaro..e ringrazio per l'attenzione

Nic

Thoruno
04-11-2010, 00:15
Tra virgolette anche il mio pensiero è sbagliato.


Ricominciamo da una trave di 99m = 19x5=95
99-95= 4m che non sono assolutamente il 4%,
ma dovrebbe essere ....100 sta a 99, come 4 sta X percento

Ps. Viste le formule che hai inserito, non penso che hai bisogno di aiuto.

Ho rifatto il file excel "scarto trave", penso di essere vicino alla soluzione.
Prova vedere.
Ciao

Raffaele53
04-11-2010, 18:42
Carino e complimenti.

A parte il fatto che non sono il richiedente, mà il vero utente in questo momento non ci legge.
Comunque tanto per fare quattro conti sono sempre disponibile e spero che NON l'ho ritieni come un rimprovero personale.
Il fatto che il calcolo della lama....e sbagliato e poi io personalmente per semplicità l'avrei messo in orrizzontale, per finire si richiedeva le percentuali di scarto (credo %).
Nel secondo foglio...., a questo punto si possono anche ricopiare le verticali (collegandole al non utilizzo) per aver ulteriori tagli e miglior utilizzo delle travi. Ciao


X bz4...
Mi sto scervellando con la funzione Cerca Vert...
Anchio con la tua domanda
Un esempio era meglio, comunque ci vorrebbe una macro
Faccendo manualmente si potrebbe fare in questo modo:
A1 =NOME
Dove vuoi nella stessa riga ----------->=SE(CERCA.VERT(A1;Foglio2!A:B;1;1)=A1;"S";"N")
Ordinando per S puoi copiali in foglio3
Ordinando per N puoi copiali in foglio4

MENTIRA
05-11-2010, 13:14
Ciaoatutti
E' possibile far eseguire una macro al variare di una cella qualunque di una certa colonna?
In realtà nn so se è un problema di macro ..

Mi spiego
Ho una colonna con dei valori
Ogni volta che uno di questi valori viene cambiato, vorrei che nella cella a fianco venisse scritta la data del giorno.

Non so nemmeno se si può fare

Grazie comunque a tutti

Thoruno
06-11-2010, 01:02
[QUOTE=Raffaele53;33556053]Carino e complimenti.

A parte il fatto che non sono il richiedente, mà il vero utente in questo momento non ci legge.
Comunque tanto per fare quattro conti sono sempre disponibile e spero che NON l'ho ritieni come un rimprovero personale.
Il fatto che il calcolo della lama....e sbagliato e poi io personalmente per semplicità l'avrei messo in orrizzontale, per finire si richiedeva le percentuali di scarto (credo %).
Nel secondo foglio...., a questo punto si possono anche ricopiare le verticali (collegandole al non utilizzo) per aver ulteriori tagli e miglior utilizzo delle travi. Ciao

Sia mai un rimprovero quando ci si aiuta.
Non capisco l'errore sul calcolo della lama, ho levato lo scarto della lama alla lunghezza della trave e da quello ho fatto le divisioni sulle varie lunghezze.
Non mi sembra che richiedesse la % degli scarti.
Ho tenuto il vecchio schema per comodità ho solo aggiunto la lama e il grafico e risistemando (credo) le formule.
E poi stò tizio mi sembra che non gli interessa più.
A me è servito per tenermi un pò allenato, visto che ho iniziato da qualche mese a lavorare con excel.
Ciao

Thoruno
06-11-2010, 01:33
Sia mai un rimprovero quando ci si aiuta.
Non capisco l'errore sul calcolo della lama, ho levato lo scarto della lama alla lunghezza della trave e da quello ho fatto le divisioni sulle varie lunghezze.

Capito l'inghippo, lo scarto della lama varia al variare delle varie lunghezze da tagliare.

Raffaele53
06-11-2010, 09:51
Il risultato che ottieni nel tagliarla in 10 pezzi da 5 è un scarto trave 0,745
Secondo me perchè hai sbagliato nel sommare la Lama =C1*F1 avresti doveto fare =C7*F1 (ma salta fuori un riferimento circolare)
Comunque se la lama è cm 0,5, oppure 5mm motliplicando per 10 tagli equivale a 50mm, oppure 5 centrimetri
Pertanto lo scarto della trave che in origine era 1 metro - 5 cm = 0,95 metri
Vedi che ti ho modificato il foglio2, nel post #683

Ps se non erro chiedeva lo scarto finale che equivale ai truccioli e il pezzo rimanente non utilizzabile. Adesso che ci ripenso, qui forse...ex riga 3, sarebbe stato meglio solo il calcolo lineare della trave. Pertanto 200 pezzi da 25cm equivale a 1 metro di truccioli + 0metri di trave avanzata.

X Mentira
A pagina 25, zuper da una risposta simile
Private Sub Worksheet_Change(ByVal Target As Range)
Secondo me quella è la strada da seguire.

ses4
06-11-2010, 13:12
Ciaoatutti
E' possibile far eseguire una macro al variare di una cella qualunque di una certa colonna?
In realtà nn so se è un problema di macro ..

Mi spiego
Ho una colonna con dei valori
Ogni volta che uno di questi valori viene cambiato, vorrei che nella cella a fianco venisse scritta la data del giorno.

Non so nemmeno se si può fare

Grazie comunque a tutti

- Clicca con il tasto destro del mouse sulla linguetta del foglio in cui la macro deve agire
- dal menù seleziona la voce "Visualizza codice"
- incollaci queste righe di codice:
Private Sub Worksheet_Change(ByVal Target As Range)
If Not Intersect(Target, Range("E:E")) Is Nothing Then Target.Offset(0, 1) = Date
End Sub

In questo caso ho utilizzato la colonna E, variala come meglio credi.
Se vuoi anche l'ora sostituisci Date con Now.
Ciao

dandao
06-11-2010, 21:22
Salve a tutti,ho bisogno di creare un foglio con 2 righe iniziali di intestazioni fisse, delle righe dove andro ad inserire dei dati(e queste devono poter aumentare perche non so a priori quante siano,e poi 3 righe finali con una legenda, in modo che quando stampo il foglio in ogni pagina trovi le righe con l'intestazione e le righe con la legenda e logicamente in mezzo le righe compilate e possibile?

Grazie

Thoruno
06-11-2010, 22:48
[QUOTE=Raffaele53;33569436]Il risultato che ottieni nel tagliarla in 10 pezzi da 5 è un scarto trave 0,745
Secondo me perchè hai sbagliato nel sommare la Lama =C1*F1 avresti doveto fare =C7*F1 (ma salta fuori un riferimento circolare)
Comunque se la lama è cm 0,5, oppure 5mm motliplicando per 10 tagli equivale a 50mm, oppure 5 centrimetri
Pertanto lo scarto della trave che in origine era 1 metro - 5 cm = 0,95 metri
Vedi che ti ho modificato il foglio2, nel post #683

Si ho notato anch'io del "riferimento circolare" e ho risolto spuntando la voce nelle opzioni di excel.
Ho visto il tuo sistema nel foglio2, si tu hai disposto tutto in verticale come avevi detto ed è buono anche il tu. Ho risolto tutto e ho confrontando il tuo e tutto ritorna.
Una cosa non capisco, le %tuali come si leggono?. Sono valori un pò strani.
Ciao

Raffaele53
07-11-2010, 09:12
Quando l'ho fatto raggionavo in %, dopo sul forum mi sono corretto dicendo che era meglio fare lineare.

In quel istante ho sbagliato, pertanto nella prima riga è consumo della trave 100% in totale (pezzi+truccioli+avanzo), significa anche che la formula era quasi giusta.
dopo sul forum mi sono corretto dicendo che era meglio farlo lineare. Pertanto = metri Trave - ((N° Pezzi x metri)+(Rimanenza) = 50
51-50 = 1 Scarto trave senza calcolo lama
Oppure = metri Trave 51 - ((N° Pezzi x metri)+(200x0,5)+(Rimanenza)) = 0
51-(50+1+0) = 0 Scarto della trave in totale
51-((200x25)+(200x05)+(Rimanenza))=0 e formattndo cella % = scarto totale 0%

X dandao
In un foglio bianco inserisci INTESTAZIONE e pie di pagina e gli metti 2 righe iniziali di intestazioni fisse.
Crei una tabella con le celle da riempire (qui con la condizionale se non sono vuote puoi mettergli i bordi)
e a pie di pagina metti (ex data ora n° pagine o quello che vuoi)

Thoruno
07-11-2010, 13:54
Quando l'ho fatto raggionavo in %, dopo sul forum mi sono corretto dicendo che era meglio fare lineare.

In quel istante ho sbagliato, pertanto nella prima riga è consumo della trave 100% in totale (pezzi+truccioli+avanzo), significa anche che la formula era quasi giusta.
dopo sul forum mi sono corretto dicendo che era meglio farlo lineare. Pertanto = metri Trave - ((N° Pezzi x metri)+(Rimanenza) = 50
51-50 = 1 Scarto trave senza calcolo lama
Oppure = metri Trave 51 - ((N° Pezzi x metri)+(200x0,5)+(Rimanenza)) = 0
51-(50+1+0) = 0 Scarto della trave in totale
51-((200x25)+(200x05)+(Rimanenza))=0 e formattndo cella % = scarto totale 0%


OK ora torna anche con il mio calcolo.
Ciao

diabolik1981
07-11-2010, 15:43
Salve a tutti, ho bisogno di una mano.

Ho una cartella in cui ci sono più fogli di lavoro e ciascuno di questi prende il nome dell'anno di riferimento.

In un altro foglio ci sono una serie di calcoli che vanno a prendere i valori dai singoli anni in base alla scelta che viene fatta.

Ora mi ritrovo a dover usare una formula di questo tipo

='2008'!a2

Vorrei fare il modo che il nome del foglio venga preso come riferimento da un'altra cella tipo a1 (dove a1 contiene un elenco consolidato di anni), come è possibile farlo?

Dovrebbe venire fuori qualcosa del tipo =a1!a2

ma so benissimo che a1! non può essere il nome di un foglio.

diabolik1981
07-11-2010, 15:59
Ho risolto...più facile del previsto!!!

=indiretto(a1&"!a2")

sanmy77
11-11-2010, 00:07
per favore puoi postare il foglio excel perchè serve anche a mè
grazie

@ verscio
scusa per la risposta tardiva... ma è tutto ancora in progress.. magari una volta finito lo posterò.. però non ti prometto nulla..

intanto ti passo questo link.. dove trovi un file excel bell'e pronto da usare per il bilancio famigliare..

http://www.pcdazero.it/downloadpb/modello+bilancio+familiare+excel.xls (http://www.pcdazero.it/downloadpb/modello+bilancio+familiare+excel.xls)

MarcoGG
11-11-2010, 12:33
Ovviamente, iscritto. ;)

Non per fare il "guastafeste", ma non è un tantino caotico ?

Avrei visto molto meglio una sezione dedicata al mondo Office ( Access, Excel, VBA ecc. ) con threads mantenuti separati, uno per ogni problematica...

zuper
11-11-2010, 21:37
Ovviamente, iscritto. ;)

Non per fare il "guastafeste", ma non è un tantino caotico ?

Avrei visto molto meglio una sezione dedicata al mondo Office ( Access, Excel, VBA ecc. ) con threads mantenuti separati, uno per ogni problematica...

devo essere d'accordo con marco...
avevo espresso già qualche dubbio all'inizio dicendo che forse si sarebbe creata un po di confusione...
era un tentativo che cmq andava fatto...
però sinceramente rivaluterei i 3d unici su word ed excel per esempio, aprendo una sotto sezione dedicata ad office :)
così nn si capisce molto e anche fare delle ricerche per vedere se il problema di qualcuno è giò stato risolto è praticamente impossibile, soprattutto "noioso" scorrere tutte le risposte successive in attesa di trovare quella che riporta l'eventuale soluzione :)

Raffaele53
12-11-2010, 13:01
Non INDIRETTO, diretto GRANDE zuper.......
L'ho già detto e ridetto.

verscio
12-11-2010, 16:58
[QUOTE=sanmy77;33616726]@ verscio
scusa per la risposta tardiva... ma è tutto ancora in progress.. magari una volta finito lo posterò.. però non ti prometto nulla..

intanto ti passo questo link.. dove trovi un file excel bell'e pronto da usare per il bilancio famigliare..

grazie sanmy l'ho scaricato ora lo studio

verscio
12-11-2010, 22:46
sanmy il foglio è abbastanza intuitivo e si riferisce all'anno 2007 , stavo per chiederti come si fa a cambiare l'anno , ho provato a copiarne diversi e a cambiare l'anno, funziona

case
15-11-2010, 23:40
Ciao a tutti, avrei bisogno di una mano con Excel visto che l'ho usato 2 volte in vita mia.
In pratica faccio servizio mensa ad un'azienda; il giorno prima invio il menù tramite email alla ditta, il mattino dopo mi rispondono con la lista degli operai e le relative scelte delle pietanze, tutto in formato testo.
Ho pensato, per velocizzare ed evitare errati conteggi, di creare una tabella modello con la lista degli operai di lato e in alto le pietanze (2 primi, 2 secondi, 2 contorni a scelta)
Sotto la tabella ci andrebbe un riassunto degli ordini, tipo contatore, ad es:
PRIMO1 = 10
PRIMO2 = 8
SECONDO1= 4
SECONDO2= 6
CONTORNO1= 4
CONTORNO2= 7

Una volta inviato il modello per email, loro dovrebbero solamente selezionare la preferenza nella tabella e rigirarmi l'email..

Spero di essere stato chiaro, grazie anticipatamente dell'aiuto, Andrea.

Cuchetto
16-11-2010, 10:29
Ciao,

ho un problemino, spero che qualcuno possa aiutarmi:

ho n°2 fogli excel

sul primo foglio ho n°2 colonne (A e B):

A:------------B:
pippo-------- 1
pluto---------2
paperino------3


sul secondo foglio ho sempre n°2 colonne (A e B):

A:-------------B:
topolino------- 4
gastone--------5
pippo----------6
pluto----------7
paperino-------8


ora, io dovrei prendere i valori della colonna B del foglio 1 di pippo,pluto e paperino e sostituirli ai valori della colonna B del foglio 2 di pippo, pluto e paperino, ottenendo cosi:

A:------------B:
topolino-------4
gastone-------5
pippo----------1
pluto----------2
paperino------3

c'è un modo x farlo in automatico?? :muro:

MarcoGG
16-11-2010, 10:52
"In Automatico" c'è sempre e solo VBA. ;)
Anche perchè non è detto che le voci siano sempre nell'ordine giusto... o sbaglio ?

Cuchetto
16-11-2010, 10:58
esatto, non sono nello stesso ordine :doh:

altre idee su come fare??

mi va pure bene anche trovare un modo x allineare le 4 colonne dei due fogli e metterle in ordine, xo visto che nel foglio 2 ci stanno piu nomi del foglio 1 mi dovrebbe lasciare lo spazio quando non trova il nome

Raffaele53
16-11-2010, 11:57
X Cucchetto
Nel foglio2, nella casella C1 scrivi
=SE(VAL.ERRORE(CERCA.VERT(A1;Foglio1!A:A;1;0));B1;CERCA.VERT(A1;Foglio1!A:B;2;0))
e trascini giù la formula.
In D1 scrivi
=SE(B1=C1;"N";"S") e S equivale al fatto che a cambiato il valore

X case
Vedi se va bene....
Fatto con excel 2007, per 50 persone, casomai trascini ancora le celle e modifichi tutte quelle rosse
da =CONTA.SE(B$6:B$55;F2) a =CONTA.SE(B$6:B$xxx;("F2" è equivalente della cella a fianco da ricercare) e dove xxx è la riga finale degli operai
Celle gialle menu e lascerei anche la casella "NULLA"
Celle Blu i nomi
Sulle celle verdi e clicchi il menu.

Cuchetto
16-11-2010, 12:21
X Cucchetto
Nel foglio2, nella casella C1 scrivi
=SE(VAL.ERRORE(CERCA.VERT(A1;Foglio1!A:A;1;0));B1;CERCA.VERT(A1;Foglio1!A:B;2;0))
e trascini giù la formula.



grazieeeeee!!! :ave: :ave: :ave: :ave: :ave:

funge a meraviglia! :cry: :cry: :cry:

non è che per caso c'è anche un modo x fargli evidenziare (in grassetto o come casella colorata) i valori che ha preso dal foglio 1??

fred76
16-11-2010, 22:29
Salve a tutti,

Ho bisogno di aiuto su Excel, programma che no so usare molto;

Il form che uso a lavoro, ha tre celle dove sono riportati i tre prodotti precedenti, mentre in una quarta cella il prodotto correntemente in uso:

ES:

A1: Pane
A2: Sale
A3: Olio

Quarta cella: Pasta

Quello di cui ho bisogno è che quando inserisco un nuovo prodotto nella quarta cella, il prodotto pasta vada ad occupare la cella A1 e di conseguenza pane e sale vadano nelle celle A2, A3, cancellando il prodotto Olio

ES:

A1: Pasta
A2: Pane
A3: Sale

Quarta cella: Aceto

Grazie
Alberto

Rimborsato
17-11-2010, 10:23
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti. Ho provato a fare una ricerca ma non ho trovato la soluzione al mio problema .

Ho già letto di tutto di più sulla creazione dei menù a tendina dinamici. Però mi ritrovo con un problema che non riesco a risolvere. Seguo tutto alla lettera, però nel momento in cui vado a convalidare i dati con elenco e inserisco la formula =INDIRETTO(xyz) viene riscontrato il seguente messaggio di errore "l'origine fornisce come risultato corrente un errore. Continuare?". Dando ok, nel momento in cui effettuo la prima scelta della categoria tra le sottocategorie trovo giustamente le voci correlate. Però nel momento in cui scelgo la seconda categoria (diversa dalla prima) nelle sottocategorie mi ritrovo quelle della prima scelta.

Ad esempio:

Categoria: Ducati - Sottocategorie: Monster - Desmosedici - 899
Categoria: Fiat - Sottocategorie: Punto - Panda - Croma
Categoria: Suzuki - Sottocategorie: Burgmann - Bandit - GSX

Prima scelta: Ducati. Tra le sottocategorie trovo correttamente Monster, Desmosedici, 899.

Seconda scelta: Suzuki. Tra le sottocategorie trovo Monster, Desmosedici, 899.

Oppure:

Prima scelta Suzuki. Tra le sottocategorie trovo correttamente Burgmann, Bandi, GSX.

Seconda scelta Fiat. Tra le sottocategorie mi ritrovo le sottocategorie Burgmann, Bandi, GSX.

Quale potrebbe essere il problema???

Rimborsato
17-11-2010, 16:47
Smanettando un pò per capire il problema sono riuscito ad individuarlo. Siccome faccio la formula =INDIRETTO(xyz) su più celle, il sistema mi copia la formula mettendo come valore assoluto la prima cella. Difatti se selezione per primo Ducati come sottocategorie escono quelle corrette così come selezionando Suzuki piuttosto che Fiat. E' in questo che sbaglio?? C'è un modo di farlo in blocco oppure bisogna obbligatoriamente farlo singolarmente? :muro:

Grazie

+Benito+
18-11-2010, 09:55
Che voi sappiate openoffice corrompe i campi Dati->convalida?
Ho passato un figlio ad un collega che ha openoffice, mi è tornato indietro ed io con excel 2003 non riesco più a far funzionare le celle con i dati convalidati con criterio elenco.

Nel foglio ho tre celle con il campo dati convalida, che si basano l'una sull'altra per stabilire l'elenco da rendere disponibile con la freccetta a lato della cella, in ordine sono:

Nella colonna BF

=TipoRAD
Nella colonna BC
=SE(Chart!D1="Flat_ci";nP;SE(Chart!D1="Col_ci";nC;SE(Chart!D1="Flat_al";nA;SE(Chart!D1="Tube_st";nT;SE(Chart!D1=1;nCustom;"/")))))
Nella colonna BE
=SE(Chart!B1="Flat_ci";aP;SE(Chart!B1="Col_ci";aC;SE(Chart!B1="Flat_al";aA;SE(Chart!B1="Tube_st";aT;SE(Chart!B1=1;aCustom;"/")))))


I riferimenti sono tutti nomi correttamente definiti. Oltre a non funzionare più la freccetta per aprire la tendina di scelta se non nel primo caso (anche se la freccetta appare), se provo a modificare la formula (è anche cambiata, dopo dico come) mi restituisce l'errore:

"L'origine dell'elenco deve essere un elenco delimitato o un riferimento ad una singola riga o colonna"


La formula è cambiata nel senso che nel criterio di convalida in tutte le celle ho il riferimento a Chart!B1 oppure a Chart!D1 a seconda della cella in cui c'è la formula, mentre nella formula originale il riferimento non ha la voce della scheda (non c'è Chart!) e soprattutto il riferimento non è a D1, ma BE7, per dire, e scorre con la cella. QUi tutte le celle hanno lo stesso riferimento.
Ci sto impazzendo, di solito non ho mai avuto problemi e questa volta invece non funziona più una ceppa....Non vorrei che passando il file su openoffice me l'abbia corrotto e adesso non so come sistemarlo.
Attualmente inizio a rifarlo daccapo sperando che funzioni, c'è che porca eva non mi sono salvato la copia vuota in inglese e me lo devo rifare daccapo, sono quasi 2 MB di foglio.....


EDIT: cancellando il contenuto delle celle, eliminando le condizioni di convalida dati e riscrivendole a mano, funziona.
Bah!

MarcoGG
18-11-2010, 10:16
Che voi sappiate openoffice corrompe i campi Dati->convalida?
Ho passato un figlio ad un collega che ha openoffice, mi è tornato indietro ed io con excel 2003 non riesco più a far funzionare le celle con i dati convalidati con criterio elenco.
...
...


Anche ! Già questo Thread è una babele, se poi ci infiliamo pure OpenOffice... :D :p

Comunque il mio consiglio è : MAI ! Mai fare queste cose. Calc è Calc ed Excel è Excel. Mediamente un file di Excel conterrà sempre più informazioni e meta-dati di un file di Calc, e Calc non è in grado di interpretare tutto correttamente. Quello che Calc ha combinato su quel file di Excel al 99% è irrecuperabile.

Raffaele53
18-11-2010, 16:45
Festeggiamo le 4 cifre con una domanda.......
Per carità non rispondete tutti insieme che al massimo pago solo una birra e ringraziatemi che Vi ho semplificato il problema..Comunque in poche parole sono riferimenti incrociati.

Tutti noi trasciniamo le celle per semplicità.
Naturale, se devo fissare una colonna ci metto $A1 e se devo fissare una riga A$1
Ci siamo......, comando Trasponi serve a tutt'altro.
Vi ho allegato un esempio.... e adesso spero proprio di spiegarmi bene.
In cella A2=SE(A1>A8;CERCA.VERT(A1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK
In cella A3 =SE(A1>B8;CERCA.VERT(A1-B8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK

In cella B2=SE(B1>A8;CERCA.VERT(B1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK
In cella C2=SE(C1>A8;CERCA.VERT(C1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK

Nella cella B3 ci dovrebbe andare
=SE(B1>B8;CERCA.VERT(B1-B8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))

ecc ecc .... io desiderei (secondo me esiste il modo, ma non lo sò) che ricopiando/trascinando le celle si compilassero le altre 500 celle.
Grazie mille

Rimborsato
18-11-2010, 21:23
E in merito al mio problema nessuno sa darmi una risposta??? :muro: :muro: :muro:

Raffaele53
19-11-2010, 09:14
Ho fatto tutto a manina e ho risparmiato una birra, però mi piacerebbe aver la soluzione.

X Rimborsato
Se ho capito bene il problema devi usare due COMBOBOX e del codice,
Tempo fa su gogle ho trovato la soluzione. Non capisco cosa c'entra INDIRETTO. Oppure sposta un esempio

+Benito+
19-11-2010, 09:40
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti. Ho provato a fare una ricerca ma non ho trovato la soluzione al mio problema .

Ho già letto di tutto di più sulla creazione dei menù a tendina dinamici. Però mi ritrovo con un problema che non riesco a risolvere. Seguo tutto alla lettera, però nel momento in cui vado a convalidare i dati con elenco e inserisco la formula =INDIRETTO(xyz) viene riscontrato il seguente messaggio di errore "l'origine fornisce come risultato corrente un errore. Continuare?". Dando ok, nel momento in cui effettuo la prima scelta della categoria tra le sottocategorie trovo giustamente le voci correlate. Però nel momento in cui scelgo la seconda categoria (diversa dalla prima) nelle sottocategorie mi ritrovo quelle della prima scelta.

Ad esempio:

Categoria: Ducati - Sottocategorie: Monster - Desmosedici - 899
Categoria: Fiat - Sottocategorie: Punto - Panda - Croma
Categoria: Suzuki - Sottocategorie: Burgmann - Bandit - GSX

Prima scelta: Ducati. Tra le sottocategorie trovo correttamente Monster, Desmosedici, 899.

Seconda scelta: Suzuki. Tra le sottocategorie trovo Monster, Desmosedici, 899.

Oppure:

Prima scelta Suzuki. Tra le sottocategorie trovo correttamente Burgmann, Bandi, GSX.

Seconda scelta Fiat. Tra le sottocategorie mi ritrovo le sottocategorie Burgmann, Bandi, GSX.

Quale potrebbe essere il problema???
Se ho capito, hai due celle con convalida dati, nella prima scegli la marca, nella seconda scegli il modello.
Puoi usare INDIRETTO ma no lo trovo utile, puoi mettere in convalida dati della seconda cella un SE(CELLA1="Ducati";Nome1;SE(CELLA1="Fiat";Nome2;SE(cella1="Suzuki";Nome3;"")))
E poi definisci in un altro foglio di lavoro o anche nello stesso fuori dalle balle i nomi nome1, nome2, nome3, come tre colonne di celle in cui scrivere i modelli.
Puoi anche definire un nome "marche" per creare l'elenco nella prima cella, oppure puoi usare un riferimento diretto. Di solito uso i nomi perchè poi se riapri il foglio dopo tempo capisci al volo cosa fa la formula.

Master.Jimmy
19-11-2010, 18:03
raga ho un problema con excel che devo risolvere.
Ho 9 giorni uomo LAVORATIVI.

Per prima cosa vorrei sapere a partire da oggi, quale sarà il giorno in cui i 9 (cella A1) giorni lavorativi saranno conclusi
quindi dentro una cella potrei fare =giorno.lavorativo(adesso();A1)
cioè oggi 19/11/2010 mi restituisce 02/12/2010 in quanto i giorni lavorativi sono 5 ed esclude sabato e domeniche.

La domanda che vi faccio è la seguente. Vorrei mettere un valore in input, tale da cambiare i giorni lavorativi (in gruppi di 5) e metterli in gruppo di X (valore di input).
Mi spiego
io voglio fare in modo che A SETTIMANA io possa utilizzare SOLO 4 giorni lavorativi (dei 9 a disposizione) e non 5. In questo modo per completare i 9 giorni lavorativi, la data finale (a partire da oggi) non sarà più lo 02/12/2010 ma 06/12/2010. Se invece di 4 giorni avessi voluto mettere 3 giorni, ovviamente la data sarebbe ancora successiva.

Tutto da considerare al netto delle festività classiche italiane (quello che fa la funzione giorno.lavorativo)
Chi può aiutarmi?

ses4
19-11-2010, 19:05
Festeggiamo le 4 cifre con una domanda.......
Per carità non rispondete tutti insieme che al massimo pago solo una birra e ringraziatemi che Vi ho semplificato il problema..Comunque in poche parole sono riferimenti incrociati.

Tutti noi trasciniamo le celle per semplicità.
Naturale, se devo fissare una colonna ci metto $A1 e se devo fissare una riga A$1
Ci siamo......, comando Trasponi serve a tutt'altro.
Vi ho allegato un esempio.... e adesso spero proprio di spiegarmi bene.
In cella A2=SE(A1>A8;CERCA.VERT(A1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK
In cella A3 =SE(A1>B8;CERCA.VERT(A1-B8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK

In cella B2=SE(B1>A8;CERCA.VERT(B1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK
In cella C2=SE(C1>A8;CERCA.VERT(C1-A8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))....OK

Nella cella B3 ci dovrebbe andare
=SE(B1>B8;CERCA.VERT(B1-B8;$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))

ecc ecc .... io desiderei (secondo me esiste il modo, ma non lo sò) che ricopiando/trascinando le celle si compilassero le altre 500 celle.
Grazie mille

=SE(A$1>SCARTO($A$8;;RIF.RIGA()-2);CERCA.VERT(A$1-SCARTO($A$8;;RIF.RIGA()-2);$I$1:$J$16;2);CERCA.VERT(0;$I$1:$J$16;2))

Ciao

Raffaele53
19-11-2010, 21:23
X ses4
Grazie lo stesso ma ormai ho fatto, la tua va bene solo trascinandola verso destra. Verso il basso rimane fissa (magari mi sarò espresso male io).

C'eranno verticali ..
La 1 riga era A1>A8
La 2 riga era A1>B8
La 3 doveva essere A1>C8

Infine le righe..
La 1 colonna A1>A8
La 2 colonna B1>A8
La 3 doveva essere C1>A8

Piuttosto una cortesia che non riesco a risolvere. Ex
pippo 2
minni 4
pluto 4
=Cerca.vert(grande(b:b;1);A:B;1;0)
Adesso se faccio =Cerca.vert(grande(b:b;2);A:B;1;0) Quando ci sono numeri uguali va in tilt.
Ho provato anche con Rif.Riga e anche
=INDIRETTO(INDIRIZZO(CONFRONTA(GRANDE(D:D;1);D:D;0);1))

iaio
20-11-2010, 11:26
ciao
mi serve un comando che non trovo...
ho una lista così:

01 - alfa 12/11/2010 - 02 - beta 4/07/2001 - 03 - gamma 22/12/2040 - etc...

vorrei che mi formattasse:
A B C
01 - alfa 12/11/2010
02 - beta 4/07/2001
03 - gamma 22/12/2040

su 3 colonne differenti:

è possibile?

Raffaele53
20-11-2010, 16:23
Ho aggiunto una riga in alto e una colonna a sinistra dove ho messo i vari ="B2" ="C2" ecc ecc Poi con questa ho risolto definitavamente.
=SE(INDIRETTO(B$1)>INDIRETTO($A3);CERCA.VERT(INDIRETTO(B$1)-INDIRETTO($A3);$J$2:$K$17;2);CERCA.VERT(0;$J$2:$K$17;2))

Per quanto riguarda "Piuttosto una cortesia......."
Ho risolto moltiplicando le cifre per un milione (dato che c'erano virgole) e sommato il Rif.Riga
Da qui ho ricavato le righe che mi servivano.
Comunque grazie lo stesso.

X laio
Avresti se non erro una riga infinita con tutti i dati.
Se non fossero tanti suggerisco di farlo a mano.
Oppure ci vuole del Codice VBA

ses4
20-11-2010, 17:09
X ses4
Grazie lo stesso ma ormai ho fatto, la tua va bene solo trascinandola verso destra. Verso il basso rimane fissa (magari mi sarò espresso male io).
...

Sicuro?
Non guardare i riferimenti, guarda i risultati.
Ciao

ses4
20-11-2010, 17:19
Ovviamente, iscritto. ;)

Non per fare il "guastafeste", ma non è un tantino caotico ?

Avrei visto molto meglio una sezione dedicata al mondo Office ( Access, Excel, VBA ecc. ) con threads mantenuti separati, uno per ogni problematica...

devo essere d'accordo con marco...
avevo espresso già qualche dubbio all'inizio dicendo che forse si sarebbe creata un po di confusione...
era un tentativo che cmq andava fatto...
però sinceramente rivaluterei i 3d unici su word ed excel per esempio, aprendo una sotto sezione dedicata ad office :)
così nn si capisce molto e anche fare delle ricerche per vedere se il problema di qualcuno è giò stato risolto è praticamente impossibile, soprattutto "noioso" scorrere tutte le risposte successive in attesa di trovare quella che riporta l'eventuale soluzione :)

Quoto MarcoGG e zuper.
E' diventato difficile e snervante seguire questo topic.
Raggruppare i thread per applicazione non si è rivelata, imho, una scelta indovinata.
Ciao.

Raffaele53
20-11-2010, 18:14
Chiedo scusa....
Trascinando la formula sulla destra e perfetta.
Trascinando in basso...., mi sono soffermato sul fatto che in colonna " La Formula" rimaneva sempre uguale e non ho controllato i risultati che sono perfetti.

Va beh di devo una birra, ma sai che non capisco come funziona.
D'accordo sul scarto riga, infatti subito ho provato anche ad aggiungere Rif.colonna e la formula era diventata identica in tutte le celle (anche qui non ho controllato i risultati).

L'ultima domanda, adesso che ho i valori più (GRANDI tramite rif.Riga).
A---B---C
2----4---5
3----1---2
4----5---3
In caso di eventuali "variazioni", dovrei mettere il Rif.Riga manualmente in una piccola tabella.
Pensavo di usare "Convalida dati" in modo che nella cella "A1" possa mettere solo 2/3/4
Ci sarebbe il modo che quando ho già selezionato nella cella "A1" il DUE, quando andrò a selezionare la cella "C1" mi rimanga da selezionare solo il 5/3? Naturalmente per tutti i numeri doppi?

Ciao e di nuovo grazie

iaio
21-11-2010, 12:52
X laio
Avresti se non erro una riga infinita con tutti i dati.
Se non fossero tanti suggerisco di farlo a mano.
Oppure ci vuole del Codice VBA


si ho una riga...ma sono più di 5000 voci...non lo conosco il codice vba...dove trovo un pò di informazioni?

ses4
21-11-2010, 15:12
ciao
mi serve un comando che non trovo...
ho una lista così:

01 - alfa 12/11/2010 - 02 - beta 4/07/2001 - 03 - gamma 22/12/2040 - etc...

vorrei che mi formattasse:
A B C
01 - alfa 12/11/2010
02 - beta 4/07/2001
03 - gamma 22/12/2040

su 3 colonne differenti:

è possibile?

Non capisco come sia organizzata la lista originaria, è tutta su un'unica riga?
Ciao

Come non detto.
Ho letto dopo.
Non so se una riga tanto lunga si possa gestire.
Ciao

MarcoGG
21-11-2010, 16:00
si ho una riga...ma sono più di 5000 voci...non lo conosco il codice vba...dove trovo un pò di informazioni?

Posta il quesito completo nella sezione "Programmazione"
con un bel [Excel VBA] come suffisso al titolo,
e vedrai che "qualcuno" ti risponde... ;)
( non mi va di tornare indietro a cercarmi i pezzi... :O )

Master.Jimmy
22-11-2010, 09:18
raga ho un problema con excel che devo risolvere.
Ho 9 giorni uomo LAVORATIVI.

Per prima cosa vorrei sapere a partire da oggi, quale sarà il giorno in cui i 9 (cella A1) giorni lavorativi saranno conclusi
quindi dentro una cella potrei fare =giorno.lavorativo(adesso();A1)
cioè oggi 19/11/2010 mi restituisce 02/12/2010 in quanto i giorni lavorativi sono 5 ed esclude sabato e domeniche.

La domanda che vi faccio è la seguente. Vorrei mettere un valore in input, tale da cambiare i giorni lavorativi (in gruppi di 5) e metterli in gruppo di X (valore di input).
Mi spiego
io voglio fare in modo che A SETTIMANA io possa utilizzare SOLO 4 giorni lavorativi (dei 9 a disposizione) e non 5. In questo modo per completare i 9 giorni lavorativi, la data finale (a partire da oggi) non sarà più lo 02/12/2010 ma 06/12/2010. Se invece di 4 giorni avessi voluto mettere 3 giorni, ovviamente la data sarebbe ancora successiva.

Tutto da considerare al netto delle festività classiche italiane (quello che fa la funzione giorno.lavorativo)
Chi può aiutarmi?
qualcuno può darmi info?

Raffaele53
22-11-2010, 16:34
qualcuno può darmi info?
Mi spiace non ho link....
Excel può fare quasi tutto (tranne il caffè)
Tabellina con giorni lavorativi?
Casella "SE" desideri 3/4/5 giorni lavorativi?
Però, non credo che a quel punto controlli anche le festività.......a meno di metterle a parte.

cf_vaio
23-11-2010, 17:59
Ciao a tutti,
ho la seguente necessità:
da una tabella excel con 50000 record ho generato una pivot.
Provate ad immaginare la seguente struttura delle colonne:
operatore -- settore -- mansione -- ecc. -ecc...
Per comodità sul primo campo riga (settore) ho selezionato "Interruzione di pagina dopo ogni elemento". Quindi ogni cambio "settore" ho un salto pagina e fin qui va benissimo.
Il problema nasce nella numerazione delle pagine io vorrei &[Pagina] di &[Pagine] riferita ad ogni singolo elemento.
In pratica vorrei la certezza di esaminare tutte le pagine da pgg 1 di xx a pagina xx di xx riferita al singolo settore e non ai xxxxxxx della totalità delle pagine.

Grazie

Master.Jimmy
23-11-2010, 18:52
Mi spiace non ho link....
Excel può fare quasi tutto (tranne il caffè)
Tabellina con giorni lavorativi?
Casella "SE" desideri 3/4/5 giorni lavorativi?
Però, non credo che a quel punto controlli anche le festività.......a meno di metterle a parte.

intanto ti ringrazio per avermi risposto, anche perchè la mia problematica è complessa..... piu difficile da organizzare che da sviluppare. Se avessi chiaro "che algoritmo seguire" con excel sarebbe piu facile!
purtroppo una stima fatta col metodo che mi proponi ci avevo pensato.... ma ne risulterebbe molto grossolana considerando che parliamo di risorse uomo, quindi persone da pagare..... mi servirebbe una cosa piu vicina possibile alla realtà....

zuper
23-11-2010, 19:49
intanto ti ringrazio per avermi risposto, anche perchè la mia problematica è complessa..... piu difficile da organizzare che da sviluppare. Se avessi chiaro "che algoritmo seguire" con excel sarebbe piu facile!
purtroppo una stima fatta col metodo che mi proponi ci avevo pensato.... ma ne risulterebbe molto grossolana considerando che parliamo di risorse uomo, quindi persone da pagare..... mi servirebbe una cosa piu vicina possibile alla realtà....
=WORKDAY(B1;MOD(A1;A2)+(ROUNDDOWN(A1/A2;0)*5))

nn ho idea di come si comporti con le festività..

in pratica somma al modulo 9 in base al numero che vuoi tu (a2) il conteggio delle settimane PIENE effettive

in pratica se prendi 9 come esempio hai 1 settimana da 5 giorni + il modulo che è 4 =9
con la settimana di 4 giorni hai 9/4 2 settimane *5 giorni = 10 + il mod=1 ---> 11g
3 giorni hai 9/3 =3*5=15 + mod 0 =15gg lavorativi

Raffaele53
23-11-2010, 21:20
Questa me la voglio rivedere.

Comunque molto grossolana non è.......
GIORNO.LAVORATIVO(data_iniziale,giorni,vacanze)
>>>Vacanze = è un elenco opzionale di una o più date da escludere dal calendario lavorativo. L'elenco può consistere in un intervallo di celle contenenti le date o in una costante di matrice (matrice: Utilizzata per definire singole formule che producono più risultati o che operano su un gruppo di argomenti disposti in righe e colonne. Un intervallo di matrice condivide una formula comune, una costante di matrice è invece un gruppo di costanti utilizzato come argomento.) dei numeri seriali che le rappresentano.<<<

Creandoti una tabellina col "SE" per tutti i "giorno.settimale" che desideri farli diventare Ferie.........

Master.Jimmy
24-11-2010, 09:31
=WORKDAY(B1;MOD(A1;A2)+(ROUNDDOWN(A1/A2;0)*5))

nn ho idea di come si comporti con le festività..

in pratica somma al modulo 9 in base al numero che vuoi tu (a2) il conteggio delle settimane PIENE effettive

in pratica se prendi 9 come esempio hai 1 settimana da 5 giorni + il modulo che è 4 =9
con la settimana di 4 giorni hai 9/4 2 settimane *5 giorni = 10 + il mod=1 ---> 11g
3 giorni hai 9/3 =3*5=15 + mod 0 =15gg lavorativi

Ti ringrazio. Ho provato la tua formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))

con 9 giorni totali (A1) 3 giorni che voglio a settimana (A2) a parte dal 01/01/2010, mi restituisce 22/01/2010 che purtroppo però non è corretta sia se si conta la befana, sia che non :(. Ho provato a mettere 4 in A2 e non restituisce un valore corretto...
sei sicuro di tale formula?

zuper
24-11-2010, 10:56
Ti ringrazio. Ho provato la tua formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))

con 9 giorni totali (A1) 3 giorni che voglio a settimana (A2) a parte dal 01/01/2010, mi restituisce 22/01/2010 che purtroppo però non è corretta sia se si conta la befana, sia che non :(. Ho provato a mettere 4 in A2 e non restituisce un valore corretto...
sei sicuro di tale formula?

scusa ma nn capisco una cosa..
in una settimana ipotetica di 3 giorni...
quella dal 4 all'8 di gennaio 2010 che giorni lavori?
il 6 è festa....lavori il 4 e il 5 o il 4 il 5 e il 7?
sarebbero 2 calcoli molto diversi :)

Master.Jimmy
24-11-2010, 12:28
scusa ma nn capisco una cosa..
in una settimana ipotetica di 3 giorni...
quella dal 4 all'8 di gennaio 2010 che giorni lavori?
il 6 è festa....lavori il 4 e il 5 o il 4 il 5 e il 7?
sarebbero 2 calcoli molto diversi :)

lavoro
4 (lun) ,5 (mar), 7 (giov)
l'importante è che ci siano 3 giorni lavorativi nella settimana.

zuper
24-11-2010, 13:02
lavoro
4 (lun) ,5 (mar), 7 (giov)
l'importante è che ci siano 3 giorni lavorativi nella settimana.

allora nn capisco cosa nn ti torna...
9 giorni
3 gg a settimana
dal 1/1/2010

cosa ti aspetteresti? ;)

vuoi dal giorno in corso? togli 1 dal totale e vedi che succede ;)

Master.Jimmy
24-11-2010, 13:17
allora nn capisco cosa nn ti torna...
9 giorni
3 gg a settimana
dal 1/1/2010

cosa ti aspetteresti? ;)

vuoi dal giorno in corso? togli 1 dal totale e vedi che succede ;)

no non torna.
4,5,6 (prima settimana)
11,12,13 (seconda settimana)
18,19,20 (terza settimana)
ma la formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))
restituisce 22/01/2010, non il 20

zuper
24-11-2010, 14:18
no non torna.
4,5,6 (prima settimana)
11,12,13 (seconda settimana)
18,19,20 (terza settimana)
ma la formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))
restituisce 22/01/2010, non il 20

si è vero :)

in questo modo io contavo 3 settimane da 5gg....ma l'ultima è solo da 3...
per cui bisognerebbe togliere dal totale 5-3 (i giorni di differenza dell'ultima settimana :)

=GIORNO.LAVORATIVO(B1;(RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5)-(5-A2)))

:)

Master.Jimmy
24-11-2010, 16:20
si è vero :)

in questo modo io contavo 3 settimane da 5gg....ma l'ultima è solo da 3...
per cui bisognerebbe togliere dal totale 5-3 (i giorni di differenza dell'ultima settimana :)

=GIORNO.LAVORATIVO(B1;(RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5)-(5-A2)))

:)

ç_ç
il tuo metodo funziona se metto come giornata lunedì.....
infatto se metto 01/01/2010 restituisce 20/01/2010 ed è corretto!
ma se metto 05/01/2010 mi restituisce 22/01/2010 quando in realtà dovrebbe essere sempre 20/01/2010, infatti
6,7,8 - 11,12,13 - 18,19,20

Pepcan
24-11-2010, 16:43
Salve, premetto che non sono un grande esperto di excel, ma attualmente mi trovo a dover risolvere il seguente problema:
il mio file excel contiene una tabella con nomi di aziende, ogni azienda contiene piu' dipendenti, a ognuno dei quali è associata una scadenza. Ho inserito una formattazione condizionale secondo la quale se il valore di una cella (scadenza) è superiore ad un dato numero (es. 30gg), la cella si colora di verde, se invece è compreso tra 30 e 1, si colora di giallo, altrimenti se è inferiore a 1 si colora di rosso. Detto questo, ho come risultato una colonna di celle di colore diverso a seconda che sia verificata una delle tre condizioni succitate. Ora il quesito che cordialmente vi pongo è questo: su un secondo file excel posso determinare il colore di una sola cella facendolo dipendere dalla colorazione della colonna di celle del file precedente? Ovvero se la colonna delle scadenze del primo file è tutta verde vorrei che una cella del secondo file diventasse verde, se invece la colonna del primo file avesse anche un solo giallo o rosso, la cella del secondo file diventasse anch'essa gialla o rossa. Vi chiedo gentilmente di aiutarmi, vi ringrazio!

Thoruno
24-11-2010, 17:24
Faccio riferimento al nuovo messaggio che ho inserito "Excel: % di interesse su un prestito"; motivo: non ho capito come inserire un nuovo messaggio in "Excel: problematiche e soluzioni".
Chiedo gentilmente di spostare il mio messaggio in tale discussione.
Grazie
V. Mario

emmedi
24-11-2010, 18:11
non ho capito come inserire un nuovo messaggio in "Excel: problematiche e soluzioni".
Nella stessa maniera che hai appena utilizzato...

Thoruno
24-11-2010, 21:38
Grazie

Thoruno
24-11-2010, 21:43
Grazie

Questo è il mio problema:
- nella colonna B ho tutte le informazioni riferite al prestito e relativi conteggi sulle rate da versare nei vari mesi e anni.
- Colonne D , E , F , G i calcoli sul numero delle rate, il totale spesa, tasso di interesse e % sull' interesse.
Domanda:
In base alla % che inserisco nella cella B6, come faccio a calcolare il totale spesa e il tasso di interesse lasciando inalterato il numero delle rate e gli anni?
Spero di essermi spiegato bene.
Grazie
Vedere allegato.

emmedi
24-11-2010, 23:02
C'è qualcosa che non mi torna: dato l'importo iniziale, il numero e l'ammontare della rata, il tasso di interesse non dovrebbe essere la tua incognita nell'eventuale calcolo?

ritiro quel che ho detto... stiamo parlando di ammortamenti...

Thoruno
24-11-2010, 23:51
C'è qualcosa che non mi torna: dato l'importo iniziale, il numero e l'ammontare della rata, il tasso di interesse non dovrebbe essere la tua incognita nell'eventuale calcolo?

ritiro quel che ho detto... stiamo parlando di ammortamenti...

L'allegato cosi impostato è giusto, però controllando bene anche il valore della rata cambia se modifico B6 %

+Benito+
25-11-2010, 09:46
Domanda veloce: è possibile copiare da un file ad un altro delle celle senza che le formule riportino il riferimento esterno?
Vorrei che se nel foglio di orgine da formula punta alla cella A1 anche nel foglio di destinazione punti alla cella A1 nel nuovo foglio e non ='[origine.xls]Foglio'!A1

emmedi
25-11-2010, 10:14
L'allegato cosi impostato è giusto, però controllando bene anche il valore della rata cambia se modifico B6 %
Non ho ancora capito bene se a te interessa calcolare il valore della rata...
La funzione è RATA e come argomenti ha (tasso interesse; numero rate; valore attuale); quindi =RATA(i/12;84;11000). Sostituendo opportunamente i valori con i codici delle celle su cui andrai ad operare.

Thoruno
25-11-2010, 11:24
Non ho ancora capito bene se a te interessa calcolare il valore della rata...
La funzione è RATA e come argomenti ha (tasso interesse; numero rate; valore attuale); quindi =RATA(i/12;84;11000). Sostituendo opportunamente i valori con i codici delle celle su cui andrai ad operare.

Quando inserisco nella cella B6 "Interesse Anno %" un valore Es: 9 le celle G2 , F2 devono variare; la cella G2 in questo caso non serve più (mi serviva vedere la %tuale di interesse nel calcolo attuale).
Da quello che ho visto su un programma prof. modificando la %tuale di interesse si modifica anche il valore delle rate.
Spero di non aver incasinato la spiegazione.

cf_vaio
25-11-2010, 12:14
Ciao a tutti,
ho la seguente necessità:
da una tabella excel con 50000 record ho generato una pivot.
Provate ad immaginare la seguente struttura delle colonne:
operatore -- settore -- mansione -- ecc. -ecc...
Per comodità sul primo campo riga (settore) ho selezionato "Interruzione di pagina dopo ogni elemento". Quindi ogni cambio "settore" ho un salto pagina e fin qui va benissimo.
Il problema nasce nella numerazione delle pagine io vorrei &[Pagina] di &[Pagine] riferita ad ogni singolo elemento.
In pratica vorrei la certezza di esaminare tutte le pagine da pgg 1 di xx a pagina xx di xx riferita al singolo settore e non ai xxxxxxx della totalità delle pagine.

Grazie

Era di difficile comprensione o la mia domanda risulta retoricae come credonon vi sono soluzioni?
Grazie comunque