View Full Version : Hdd Renegerator , spinrite o altro ?


CYRANO
08-04-2009, 10:09
Salve a tutti.
Allora , mi ritrovo con l'Hd di sistema avente dei settori danneggiati.
Porello sono 5 anni che frulla , ormai sara' anche esausto :D
Comunque , dato che non ho intenzione di reinstallare Xp , formattare ed altro , pensavo di usare un programmino per cercare di correggere sti errori e tirare " a campare" per un altro po' ...
Leggendo qui e la' ho visto che i programmi piu' adatti ed efficaci sono Hdd Regenerator e Spinrite.
Dato che non li conosco , volevo capire quale dei due e' il migliore , il piu' affidabile insomma , o se esiste una terza , e/o quarta , opzione...

grassie!


Cmlamlzmla

wjmat
08-04-2009, 11:03
ciao

purtroppo di programmi che fanno miracoli non ne esistono, una delle soluzioni è racchiudere i settori danneggiati in piccole partizioni che poi andrai a nascondere

per info più dettagliate chiedi o fatti spostare qui
http://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17

CYRANO
08-04-2009, 11:11
grazie , provo a darci una guardata !

cavolo , fosse l'altro hd ( ho un gemello nel secondo canale sata ) lo sostituirei senza problemi. ma quello di sistema troppi scazzi e smazzi :D


Cmkamkamka

CRL
08-04-2009, 11:20
Spostata. ;)

- CRL -

wjmat
08-04-2009, 11:41
altra prova possibile è la formattazione a basso livello con l'utility della casa costruttrice

CYRANO
08-04-2009, 12:12
Grazie crl.
la formattazione per ora la evito.
E' il disco di sistema e vorrebbe dire reinstallare winxp , reinstallare i drivers sata da floppy ( sempre che lo trovi e sempre che non si sia smagnetizzato :D ) , e tutti i programmi che uso...
la terrei come soluzione solo se l'hd schiatta di brutto :D

A sto punto vedo che fanno quei due programmi e incrocio le dita...


Cmlamlzmla

CYRANO
08-04-2009, 15:28
Raga posto la schermata di CrystalDiskInfo , dato che Hdtune nella scheda " health" non mi dà nulla...

http://img134.imageshack.us/img134/8191/cdiwd160.th.jpg (http://img134.imageshack.us/my.php?image=cdiwd160.jpg)


:cry: :cry: :cry: :cry:



Cmolamolzmla

wjmat
08-04-2009, 15:49
l'hai già fatto un controllo con l'utility della casa madre?

CRL
08-04-2009, 16:03
Quel disco non ha niente, 26 settori danneggiati in tutto, una miseria.

Se non aumentano non devi fare nulla, vengono esclusi comunque dal disco autonomamente quando sono rilevati. Usa un programma che fa la scansione della superficie, anche hdtune lo fa, ultima schermata, non ha nessuna funzione diretta, ma forza il disco a leggere tutta la superficie e quindi trova eventuali problemi.

- CRL -

CYRANO
08-04-2009, 16:47
Quel disco non ha niente, 26 settori danneggiati in tutto, una miseria.

Se non aumentano non devi fare nulla, vengono esclusi comunque dal disco autonomamente quando sono rilevati. Usa un programma che fa la scansione della superficie, anche hdtune lo fa, ultima schermata, non ha nessuna funzione diretta, ma forza il disco a leggere tutta la superficie e quindi trova eventuali problemi.

- CRL -

Provo con quello allora... al limite magari faccio anche una piallata con regenerator.

grassie

ah stamani mi è arrivato il box esterno , come prevedevo è morto quello... boh mi schiatta un box all'anno :D mentre gli hd dentro sopravvivono...

ps ma dove si vedono i 26 settori ? cioè io guardavo il valore " 140" nella colonna Soglia riga 05 ...


Cmnkamklzlka

CYRANO
08-04-2009, 18:03
Fatta scansione con HdTune , ha trovato lo 0.1% di settori daneggiati , verso la fine...
ora provo con l'utility WD , poi magari do una piallata con regenerator... sperem...

edit. appena fatto test con Wd diagnotic tool , pure il test extended , l'ha passato senza errori... boh... ma mica mi fido tanto , l'ha fatto in 3 minuti...


C,òa,òz,òa

wjmat
08-04-2009, 18:28
hd regenerator che impressioni ti ha dato?

CYRANO
08-04-2009, 18:33
Devo ancora usarlo. so che è lentino per cui pensavo di lanciarlo stasera prima di andare a letto e vedere se domani mattina ha finito.
ovviamente lo lancio tramite cd-bootable...


CmlaML<M.LA

CYRANO
08-04-2009, 18:47
Ci capisco niente... ho installato hd inspector e questo è tutto contento dicendomi che l'hd è a posto , affidabilità al 98% ecc ecc ... boh :D


C,òa,òz,òa

Danilo Cecconi
08-04-2009, 20:39
Ci capisco niente... ho installato hd inspector e questo è tutto contento dicendomi che l'hd è a posto , affidabilità al 98% ecc ecc ... boh :D
C,òa,òz,òa

HD Regenerator ti rimette a posto solo i settori pendenti (prova fatta su hd 2,5" con 2 pendenti e 3 danneggiati).

wjmat
08-04-2009, 21:20
che differenza c'è tra pendente e danneggiato?
spinrite invece sai cosa fa in pratica?

CYRANO
08-04-2009, 22:10
Allora eseguito hdd regenerator , mi ha trovato 35 settori danneggiati ( o pendenti ) e li ha rigenerati.
Avviando hd sentinel l'hd è passato dal 48% al 62% di salute :D
Mentre per Crystaldiskinfo non è cambiato niente.
Ora sto eseguendo lo scandisk di hdtune e vediamo.
ma per mettere a posto i settori danneggiati , e quindi non solo pendenti , che posso fare ?


C,òa,òz,òa

Danilo Cecconi
08-04-2009, 22:41
che differenza c'è tra pendente e danneggiato?
spinrite invece sai cosa fa in pratica?
Un settore pendente è quello che in teoria non è ancora del tutto danneggiato,
Per danneggiato di solito è inteso quel settore che non riesce più a mantenere i dati scritti, probabilmente per smagnetizzazione della superfice del disco.
Non conosco spinrite.

Allora eseguito hdd regenerator , mi ha trovato 35 settori danneggiati ( o pendenti ) e li ha rigenerati.
Avviando hd sentinel l'hd è passato dal 48% al 62% di salute :D
Mentre per Crystaldiskinfo non è cambiato niente.
Ora sto eseguendo lo scandisk di hdtune e vediamo.
ma per mettere a posto i settori danneggiati , e quindi non solo pendenti , che posso fare ?
C,òa,òz,òa
Praticamente nulla! Sorry! I settori danneggiati probabilmente solo in fabbrica sono in grado di rigenerarli e non certo con la Low Level Format che si può fare utilizzando i vari tool del costruttore
Finchè il disco ha a disposizione dei settori di scorta per sostituirli non succede nulla, salvo forse un certo rallentamento del sistema.
Quando sono finiti cominciano a venir fuori i problemi veri e propri: blocchi del Pc, crash improvvisi, hd non più riconosciuto dal SO e dal bios, con problemi seri per il recupero dei dati.
Fossi in te non esiterei a fare un backup dei dati più importanti che hai li dentro, prima che sia troppo tardi.

Danilo Cecconi
08-04-2009, 22:55
Quel disco non ha niente, 26 settori danneggiati in tutto, una miseria.

Se non aumentano non devi fare nulla, vengono esclusi comunque dal disco autonomamente quando sono rilevati. Usa un programma che fa la scansione della superficie, anche hdtune lo fa, ultima schermata, non ha nessuna funzione diretta, ma forza il disco a leggere tutta la superficie e quindi trova eventuali problemi.

- CRL -
Scusami CRL, va bene che ci sono 26 settori pendenti che quasi sicuramente HD Regenerator riuscirà a correggere, ma ce ne sono altri 25 non più correggibili.
Secondo me dire che "quel disco non ha niente" o quasi, è un pò azzardato.
D'accordo che CrystalDisk è un sw e quindi non è detto che sia infallibile, ma per evitare guai peggiori in casi del genere sempre meglio premunirsi e cambiare disco quanto prima
Da quel poco che so un settore danneggiato, col tempo se ne tira dietro altri adiacenti.

CYRANO
08-04-2009, 23:16
Uhm si un backup lo farò sicuramente...
ora però ho finito la scansione con Hdtune e non ha più trovato settori danneggiati... sembra che hdregenetaror abbia funzionato... boh... voglio dire che i vari software si smentisconoa vicenda... mah...


C,òa,òz,a

Danilo Cecconi
08-04-2009, 23:33
L'unica cosa è monitorare ogni tanto la situazione e avere una copia dei dati importanti in un altro hd o anche su DVD.
Prova a fare una copia di backup dell'intero disco fisso con un sw tipo DiskWizard (free) o Paragon HardDisk Manager.
Se l'operazione viene portata a termine, il disco è a posto (per il momento), ma se ti da errore "Operation Failed" prima della fine, stai pur tranquillo che qualche problema c'è.

Danilo Cecconi
08-04-2009, 23:47
L'unica cosa è monitorare ogni tanto la situazione e avere una copia dei dati importanti in un altro hd o anche su DVD.
Prova a fare una copia di backup dell'intero disco fisso con un sw tipo DiskWizard (free) o Paragon HardDisk Manager.
Se l'operazione viene portata a termine, il disco è a posto (per il momento), ma se ti da errore "Operation Failed" prima della fine, stai pur tranquillo che qualche problema c'è.

HD Regenerator ti rimette a posto solo i settori pendenti (prova fatta su hd 2,5" con 2 pendenti e 3 danneggiati).
Prova fatta con l'hd di questo post, un Toshiba 2,5" 120Gb del notebook di un amico.
Sono tre giorni che ci sbatto e non riesco a backupparlo usando sw diversi ma sempre con quel "operation failed" per impossibilità di leggere in determinati settori.
L'error scan di HDTune è perfetto, nella sezione healt me lo da con 3 settori non correggibili e con 178 riallocati, CrystalDisk la stessa cosa.
Questo dopo averlo passato con HD Regenerator che ha corretto i 2 pendenti.

Delpi
08-04-2009, 23:57
mi pare che i soft di ghost abbiano opzioni ad hoc per cercar di risolvere i problemi che incontrano con i settori danneggiati, hai provato a controllare nelle opzioni avanzate?

anche Ghost mi pare....avevo incontrato tempo addietro un problema simile al tuo!

ciaoo!

CYRANO
09-04-2009, 00:32
L'unica cosa è monitorare ogni tanto la situazione e avere una copia dei dati importanti in un altro hd o anche su DVD.
Prova a fare una copia di backup dell'intero disco fisso con un sw tipo DiskWizard (free) o Paragon HardDisk Manager.
Se l'operazione viene portata a termine, il disco è a posto (per il momento), ma se ti da errore "Operation Failed" prima della fine, stai pur tranquillo che qualche problema c'è.

Proverò così , appena ho tempo.
intanto ho rifatto una scansione approfondita con tuneup ( con riavvio e scansione da dos in pratica ) e non ha riscontrato errori.
Ora passo a 2 dischi esterni che pure loro presentano dei settori danneggiati , sperando che hd regenerator riesca a funzionare da Xp dato che col cd non li vede gli esterni...


Cm,a,òz,òa

CRL
09-04-2009, 03:49
Scusami CRL, va bene che ci sono 26 settori pendenti che quasi sicuramente HD Regenerator riuscirà a correggere, ma ce ne sono altri 25 non più correggibili.
Secondo me dire che "quel disco non ha niente" o quasi, è un pò azzardato.
D'accordo che CrystalDisk è un sw e quindi non è detto che sia infallibile, ma per evitare guai peggiori in casi del genere sempre meglio premunirsi e cambiare disco quanto prima
Da quel poco che so un settore danneggiato, col tempo se ne tira dietro altri adiacenti.

C'è un settore danneggiato e 25 pendenti, per un totale di 26, se sono tutti danneggiati.

C'è sempre un po' l'idea di fondo che i settori danneggiati si riparino, ma questo non è vero. Se il disco non riesce a leggere o scrivere su un settore, lo marca come pending, se dopo tot tentativi non riesce lo esclude dalla mappatura e sostituisce con uno di quelli di riserva. Da quel punto in poi se uno cerca con un programma se ci sono settori danneggiati (esclusi quelli che leggono lo smart) non ne trova, e si ha l'impression che sono stati riparati, ma non è così. Il disco fa questa cosa in autonomia, programmi come hdd regenerator agiscono sui pending, che sono ancora in attesa di giudizio, richiedendo di leggere/scrivere in quel settore un numero sufficiente di volte da far prendere al disco la decisione se sia buono o no, ed eventualmente sostituirlo.

Nell'ultima colonna a destra del reallocated sector count ti dice quanti ne ha sostituiti (1) e nel pending quanti sono in attesa di essere valutati (25).

Per un disco di qualche anno non è raro avere settori danneggiati, ma finchè sono numeri così bassi si può stare relativamente sereni, per questo dicevo che il disco è ok. Se c'è una degenerazione progressiva della superficie magnetica si arriva rapidamente a migliaia di settori danneggiati, e ogni giorno ne trova altri, tanto che il computer diventa instabile perchè ogni volta che va a rileggere qualche file lo trova corrotto.

Nel caso in esame, e per dire un numero entro qualche centinaia di settori, può essere tranquillamente un problema locale, che rimane controllato.
Io ho un disco con quasi 300 settori danneggiati apparsi impreovvisamente, e poi è fermo lì da anni, ed è affidabilissimo, basta dare un'occhiata ai parametri smart e vedere se ne escono fuori altri e a che ritmo.

La percentuale di vita o salute o perfomance è una stupidata inutile, puoi tranquillamente ignorarla.
Rposta la schermata di CrystalDiskInfo dopo hdd regenerator, dovrebbe avere ora i pending a zero e i reallocati a 26 come minimo, se non ne ha trovati altri nel corso della procedura. Aggiungo anche che bisogna usarlo il disco per sapere se degenera o no, perchè per esempio in tutto lo spazio vuoto dove il disco non legge/scrive mai chi sa che ci sono settori dannegiati. HDD regenerator per esempo forza una lettura sequenziale di tutto il disco, in modo che se ci sono problemi in settori vuoti vengano rilevati.

- CRL -

CYRANO
09-04-2009, 08:54
Grazie a tutti per i consigli innanzittutto.
Ho finito la scansione con Hdd Regenerator del primo hd esterno che , secondo crystaldiskinfo , aveva dei settori daneggiati ma non ne ha trovati .
Ora sta procedendo la scansione del secondo...
Poi farò scansioni approfondite con hd tune per essere sicuro...
Quello che mi serve , per ora , è tirare avanti un pochetto che magari il prox natale faccio il mega upgrade del pc... :D

Comunque anni fa avevo un maxtor da 20gb , penso uno dei primi con lo smart e , secondo un programma smart appunto ( non ricordo quale , forse speedfan boh... ) quell'hd doveva schiattare da un momento all'altro invece ha frullato per anni e non ha mai ceduto :D Boh sperem...


Cmlalzmla

CYRANO
09-04-2009, 09:00
Ecco qui la schermata di CrystalDiskInfo dopo la passata di Hdd Regenerator.
In effetti i settori pendeng sono spariti , è rimasto solo quello rialloccato... sperem sia un segno positivo :D

http://img21.imageshack.us/img21/6021/cdiwd1602.th.jpg (http://img21.imageshack.us/my.php?image=cdiwd1602.jpg)



Clmazmla

wjmat
09-04-2009, 10:07
approfitto di questo 3d e della disponibilità di CRL e Danilo che ringrazio, per togliermi altri dubbi ;)

1) regenerator da quanto ho capito "rigenera" i settori pendenti, è buona cosa farlo fare a lui o è meglio lascialo fare a win, o chi per lui... chi poi fa questa rigenerazione?

2) cosa cambia sostanzialmente tra il chkdisk e il controllo con l'utility del costruttore?

3) la "pratica" del racchiudere settori danneggiati in partizioni poi da nascondere è collaudata? mi pare di aver letto qui, che se il problema è all'inizio o alla fine del disco di dovrebbe dividere a metà e poi a sua volta continuare a tagliare le metà fino a circoscrivere
"appossimativamente bene" i settori danneggiati
altrove ho letto che bisogna leggere quali sono i settori danneggiati e creare una partizione che li inglobi con un certo margine di tolleranza intorno, ammesso che sia fattibile quale sofware mi dice esattamente quali sono i settori danneggiati?

grazie ancora

ciao

CRL
09-04-2009, 13:14
Come ho scritto sopra, la riallocazione spetta al disco, le istruzioni sono nel suo firmware, lo sa da solo cosa fare. Gli altri programmi forzano letture sui settori pending, in modo che il disco prenda una decisione se sono danneggiati o meno e agisca di conseguenza.

In caso di abbiano migliaia di settori danneggiati, e il fenomeno non si fermi, avendo la lista dei settori danneggiati da programmi come hddregenerator stesso, e se sono concentrati in una certa zona del disco, si puo' calcolare dove sono, ed escluderli dalle partizioni.

Ipotizziamo ad esempio che siano intorno ai 50GB, uno si fa una prima partizione da 45GB, poi una da 10GB, e poi le altre che preferisce a seguire. Fatta questa operazione puo' cancellare la partizione da 10GB, e di fatto lo spazio intorno ai 50GB rimane inutilizzato, la testina non ci andra' mai a leggere o scrivere, e quindi anche se si continua a rovinare quella parte non lo sapremo mai, ma poco ce ne importa.

E' una buona soluzione per dischi grandi e errori concentrati in poche parti, quando ormai quelli di riserva sono finiti, ma non si vuole buttare un disco per una piccola porzione degenerata.

Nel caso in questione, dei 25 pending il disco ha ritenuto che nessuno fosse da riallocare, ma che sono ancora buoni, quindi rimane 1 settore dannegiato, pari a 512 byte sul totale di decine o centinaia di GB, insomma il disco sta benone, una operazione di questo tipo e' ingiustificata.

- CRL -

CYRANO
09-04-2009, 13:29
Grassie della spiegazione.
Hd Regenerator non ha trovato errori nemmeno nel secondo disco esterno.
Ora eseguo la scansione con hd tune per sicurezza :D


Cmlalmzma

wjmat
09-04-2009, 15:01
Come ho scritto sopra, la riallocazione spetta al disco, le istruzioni sono nel suo firmware, lo sa da solo cosa fare. Gli altri programmi forzano letture sui settori pending, in modo che il disco prenda una decisione se sono danneggiati o meno e agisca di conseguenza.

In caso di abbiano migliaia di settori danneggiati, e il fenomeno non si fermi, avendo la lista dei settori danneggiati da programmi come hddregenerator stesso, e se sono concentrati in una certa zona del disco, si puo' calcolare dove sono, ed escluderli dalle partizioni.

Ipotizziamo ad esempio che siano intorno ai 50GB, uno si fa una prima partizione da 45GB, poi una da 10GB, e poi le altre che preferisce a seguire. Fatta questa operazione puo' cancellare la partizione da 10GB, e di fatto lo spazio intorno ai 50GB rimane inutilizzato, la testina non ci andra' mai a leggere o scrivere, e quindi anche se si continua a rovinare quella parte non lo sapremo mai, ma poco ce ne importa.

E' una buona soluzione per dischi grandi e errori concentrati in poche parti, quando ormai quelli di riserva sono finiti, ma non si vuole buttare un disco per una piccola porzione degenerata.

Nel caso in questione, dei 25 pending il disco ha ritenuto che nessuno fosse da riallocare, ma che sono ancora buoni, quindi rimane 1 settore dannegiato, pari a 512 byte sul totale di decine o centinaia di GB, insomma il disco sta benone, una operazione di questo tipo e' ingiustificata.

- CRL -

grazie :ave:

non ho ben capito come faccio a scegliere di preciso "l'epicentro" dei settori danneggiati, quando sono concentrati in una zona

CRL
09-04-2009, 15:22
grazie :ave:

non ho ben capito come faccio a scegliere di preciso "l'epicentro" dei settori danneggiati, quando sono concentrati in una zona

Ti dice il numero progressivo del settore secondo la numerazione LBA, cioe' partendo dal primo settore della prima traccia della prima faccia del primo piatto fino all'ultimo settore dell'ultima traccia della seconda faccia dell'ultimo piatto. :D

Moltiplichi quel numero per il valore di byte per sector (in genere 512byte) e sai esattamente dove sono.

- CRL -

wjmat
09-04-2009, 16:20
Ti dice il numero progressivo del settore secondo la numerazione LBA, cioe' partendo dal primo settore della prima traccia della prima faccia del primo piatto fino all'ultimo settore dell'ultima traccia della seconda faccia dell'ultimo piatto. :D

Moltiplichi quel numero per il valore di byte per sector (in genere 512byte) e sai esattamente dove sono.

- CRL -
ok, gli LBA danneggiati so che me li segnala seatool per esempio
lo fanno le utility delle case e anche altri software?

MM
09-04-2009, 20:07
ok, gli LBA danneggiati so che me li segnala seatool per esempio
lo fanno le utility delle case e anche altri software?

Non so se danno i numeri o meno... (senza doppi sensi), in ogni caso sapere quali sono i settori non dovrebbe essere difficile

MM
09-04-2009, 20:08
Sto cercando di capire bene Spinrite che promette, se non miracoli, almeno la soluzione di problemi non risolvibili in altre situazioni
Quello che so per certo è che l'operazione è comunque lentissima

wjmat
09-04-2009, 20:22
Sto cercando di capire bene Spinrite che promette, se non miracoli, almeno la soluzione di problemi non risolvibili in altre situazioni
Quello che so per certo è che l'operazione è comunque lentissima

ciao MM

l'ho provato con un maxtor da 80 GB settimana scorsa, il disco aveva problemi risolti con seatool ma che si ripresentavano il giorno successivo...
ho lasciato girare spinrite per 5 ore ed al ritorno l'ho trovato al 0.39% :( ma con la possibilità di salvare il punto dove è stato arrestato :Prrr:

da quanto ho letto/capito (da non addetto) analizza migliaia di volte la magnetizzazione dei settori adiacenti a quelli danneggiati per risalire ai valori dei settori danneggiati

poi ha anche molte altre funzionalità che ho letto di fretta

Danilo Cecconi
09-04-2009, 20:24
C'è un settore danneggiato e 25 pendenti, per un totale di 26, se sono tutti danneggiati.

C'è sempre un po' l'idea di fondo che i settori danneggiati si riparino, ma questo non è vero. Se il disco non riesce a leggere o scrivere su un settore, lo marca come pending, se dopo tot tentativi non riesce lo esclude dalla mappatura e sostituisce con uno di quelli di riserva. Da quel punto in poi se uno cerca con un programma se ci sono settori danneggiati (esclusi quelli che leggono lo smart) non ne trova, e si ha l'impression che sono stati riparati, ma non è così. Il disco fa questa cosa in autonomia, programmi come hdd regenerator agiscono sui pending, che sono ancora in attesa di giudizio, richiedendo di leggere/scrivere in quel settore un numero sufficiente di volte da far prendere al disco la decisione se sia buono o no, ed eventualmente sostituirlo.

Nell'ultima colonna a destra del reallocated sector count ti dice quanti ne ha sostituiti (1) e nel pending quanti sono in attesa di essere valutati (25).

Per un disco di qualche anno non è raro avere settori danneggiati, ma finchè sono numeri così bassi si può stare relativamente sereni, per questo dicevo che il disco è ok. Se c'è una degenerazione progressiva della superficie magnetica si arriva rapidamente a migliaia di settori danneggiati, e ogni giorno ne trova altri, tanto che il computer diventa instabile perchè ogni volta che va a rileggere qualche file lo trova corrotto.

Nel caso in esame, e per dire un numero entro qualche centinaia di settori, può essere tranquillamente un problema locale, che rimane controllato.
Io ho un disco con quasi 300 settori danneggiati apparsi impreovvisamente, e poi è fermo lì da anni, ed è affidabilissimo, basta dare un'occhiata ai parametri smart e vedere se ne escono fuori altri e a che ritmo.

La percentuale di vita o salute o perfomance è una stupidata inutile, puoi tranquillamente ignorarla.
Rposta la schermata di CrystalDiskInfo dopo hdd regenerator, dovrebbe avere ora i pending a zero e i reallocati a 26 come minimo, se non ne ha trovati altri nel corso della procedura. Aggiungo anche che bisogna usarlo il disco per sapere se degenera o no, perchè per esempio in tutto lo spazio vuoto dove il disco non legge/scrive mai chi sa che ci sono settori dannegiati. HDD regenerator per esempo forza una lettura sequenziale di tutto il disco, in modo che se ci sono problemi in settori vuoti vengano rilevati.

- CRL -

Come ho scritto sopra, la riallocazione spetta al disco, le istruzioni sono nel suo firmware, lo sa da solo cosa fare. Gli altri programmi forzano letture sui settori pending, in modo che il disco prenda una decisione se sono danneggiati o meno e agisca di conseguenza.

In caso di abbiano migliaia di settori danneggiati, e il fenomeno non si fermi, avendo la lista dei settori danneggiati da programmi come hddregenerator stesso, e se sono concentrati in una certa zona del disco, si puo' calcolare dove sono, ed escluderli dalle partizioni.

Ipotizziamo ad esempio che siano intorno ai 50GB, uno si fa una prima partizione da 45GB, poi una da 10GB, e poi le altre che preferisce a seguire. Fatta questa operazione puo' cancellare la partizione da 10GB, e di fatto lo spazio intorno ai 50GB rimane inutilizzato, la testina non ci andra' mai a leggere o scrivere, e quindi anche se si continua a rovinare quella parte non lo sapremo mai, ma poco ce ne importa.

E' una buona soluzione per dischi grandi e errori concentrati in poche parti, quando ormai quelli di riserva sono finiti, ma non si vuole buttare un disco per una piccola porzione degenerata.

Nel caso in questione, dei 25 pending il disco ha ritenuto che nessuno fosse da riallocare, ma che sono ancora buoni, quindi rimane 1 settore dannegiato, pari a 512 byte sul totale di decine o centinaia di GB, insomma il disco sta benone, una operazione di questo tipo e' ingiustificata.

- CRL -
Grazie CRL ! Sei un grande!!:ave:
Devo dire che mi hai chiarito molto le conoscenze che avevo.

CRL
13-04-2009, 04:18
da quanto ho letto/capito (da non addetto) analizza migliaia di volte la magnetizzazione dei settori adiacenti a quelli danneggiati per risalire ai valori dei settori danneggiati

Do un'occhiata anche io, ma questa cosa è impossibile, la lettura extra traccia non si può fare, è l'elettronica stessa del disco che tiene il centro della traccia con un errore max del 10%, e il convertitore analogico-digitale fornisce il bit corrispondente, non si può chiedere altro alla testina.

- CRL -

CYRANO
13-04-2009, 07:48
Gia' che c'ero , l'ho deframmentato con jkdefrag gui , e non c'e' stato nessun errore di sorta... insomma per ora sembra reggere :D


Cmlamlzmla

CRL
18-04-2009, 03:05
Come promesso ho dato un'occhiata a SpinRite ed alle funzioni che pare abbia solo lui.

Pare che la situazione sia controversa, ed alcuni lo ritengono un programma "tutto fumo e niente arrosto" se non anche dannoso per il disco.

La caratteristica che più pubblicizzano è la lettura dai settori danneggiati, che di fatto funzionerebbe così: il software forza la rilettura dallo stesso settore (in genere 512byte) per 200 volte, dopo di che con criteri statistici decide cosa è più plausibile che ci fosse scritto. Il senso è che ottiene 200 sequenze diverse, perchè il settore è danneggiato e quindi darà problemi di lettura, ognuna di 512byte, e confrontandole tutte può dire cosa è più probabile che ci fosse scritto. In aggiunta, dato che il posizionamento della testina sulla traccia non è mai perfetto, provando e riprovando c'è una certa probabilità di leggere anche un po' fuori dal centro traccia, anche se c'è da dire che queste letture avrebbero pochissimo peso statistico sul totale.

Tutta questa cosa è pubblicizzata come una capacità di leggere da settori danneggiati, e di leggere fuori traccia, ma i fatti stanno come detto.

Molte altre caratteristiche sono presentate come esclusive, come per esempio l'accesso diretto al disco (che in realtà fanno TUTTI i programmi sotto linux, e gran parte di quelli seri di recupero sotto qualsiasi piattaforma), o l'accesso ai settori danneggiati (anche questo lo fanno molti programmi seri di recupero dati), o addirittura il controllo dei parametri SMART, e sappiamo tutti che infinità di programmini c'è per questo.

La mia impressione è che promette troppo per quanto mantenga, ed è in fondo molto specifico per questo approccio di recupero da settori danneggiati, che direi anche che è il meno utile di tutti, perchè in genere è raro che uno debbe recuperare proprio quello specifico file su quei settori danneggiati.

Insomma, a me sembra un programma venduto (senza versione di prova) come miracoloso, ma che in fondo è specifico per il tentativo di recupero da settori danneggiati, e per il resto offre poche funzioni, spacciandone altre comunissime per esclusive; non mi sembra un gran biglietto da visita, io spenderei i miei soldi in qualcosa di più concreto.

- CRL -

havanalocobandicoot
20-04-2009, 20:47
Dal confronto tra i due screenshot:
http://img134.imageshack.us/img134/8191/cdiwd160.jpg
http://img21.imageshack.us/img21/6021/cdiwd1602.jpg

vedo che, oltre ad essersi azzerati i settori pendenti (26 in esadecimale, cioè 38 in decimale), si sono azzerati anche i settori non correggibili (che erano 25 in exa, cioè 37 in dec). Cosa sono e dove sono spariti?
Inoltre, come mai il tasso degli errori di scrittura è sceso da 2A a 0? Viene forse calcolato entro un determinato periodo di tempo quindi?

CRL
21-04-2009, 02:14
Hai ragione, sono esadecimali.

Sul resto, quelli non correggibili secondo me fanno riferimento a non correggibili con l'algoritmo ECC, e quindi da riallocare. Più di questo non so, ma mi sembrano anche dettagli, ricordiamoci che molti parametri sono vendor specific, e che non si ha documentazione esatta su come siano calcolati.

Il tasso di errori è certamente calcolato su una finestra temporale mobile, altrimenti andando avanti con la vita del disco il valore medio sarebbe così consolidato che una variazione anche importante non avrebbe nessun effetto, di fatto invalidando l'utilità di quel parametro. Considerando il numero di operazioni che un disco fa al secondo, una finestra di una manciata di secondi è già sufficiente ad avere un campione statistico significativo.
Quel parametro funziona e indica qualcosa proprio perchè non fa una media dall'inizio della vita del disco, ma ha diversi stati corrispondenti a diverse occorrenze di errore, e tiene traccia solo di quella attuale e della peggiore mai avuta, nel campo worst dei parametri smart.

- CRL -

havanalocobandicoot
21-04-2009, 03:27
Sul resto, quelli non correggibili secondo me fanno riferimento a non correggibili con l'algoritmo ECC, e quindi da riallocare.
In una prima veloce analisi del caso in esame sarei portato a pensare che l'insieme dei settori non correggibili sia contenuto all'interno de (o al massimo coincidente con) l'insieme dei settori pendenti, visto anche il numero dei settori non correggibili (37) prossimo a quello dei settori pendenti (38). Quindi all'inizio c'erano 38 settori pendenti, di cui 37 non correggibili, e, oltre a questi, 1 settore riallocato in precedenza. Dato che 37 non sono correggibili, si pensa che questi siano quelli da riallocare e da affiancare a quello già riallocato in precedenza. Quindi la situazione finale dovrebbe essere: 38 settori riallocati, 0 pendenti. Però poi il settore riallocato è solo 1, e non 38 come da ragionamento. :stordita:
Alla fine, al nostro amico il numero dei settori non correggibili diventa 0 e quello dei settori riallocati rimane a 1. Secondo me l'unica giustificazione è che il disco è riuscito poi a correggere quei settori che prima marchiava come non correggibili: anzi, secondo lo smart, neanche i settori pendenti vengono riallocati... segno magari che alla fine è riuscito a leggere tutti i settori e che in fondo il problema era di natura software e non hardware.

Io ho un disco con attualmente 28 settori riallocati, 0 pendenti e 1 non correggibile. Faccio quindi un'ipotesi: il numero dei settori non correggibili è quello che il disco proprio non riesce né a leggere né a riallocare, anche se mi sembra un po' bizzarra come ipotesi, però non mi spiego altrimenti il fatto che a me rimanga 1 settore non correggibile. :wtf:

Il tasso di errori è certamente calcolato su una finestra temporale mobile, altrimenti andando avanti con la vita del disco il valore medio sarebbe così consolidato che una variazione anche importante non avrebbe nessun effetto, di fatto invalidando l'utilità di quel parametro. Considerando il numero di operazioni che un disco fa al secondo, una finestra di una manciata di secondi è già sufficiente ad avere un campione statistico significativo.
Se non ho capito male quindi il tasso di errore è un valore molto variabile, e può anche variare molto da un minuto all'altro. :eh:
Comunque questo è anche quel valore che dovrebbe rientrare all'interno della tolleranza del numero di errori non recuperabili per numero di bit letti presente nelle schede tecniche (valore intorno ad 1 settore ogni 10^15 bits)?

ryan78
01-09-2009, 19:21
ciao a tutti, dopo aver letto in lungo e in largo non ho ancora capito se esiste la possibilità di ripristinare i settori riallocati. Ne ho pochissimi, 4, e per ora sono ampiamente dentro i valori di tolleranza. Prima di buttare 14 ore per una LLF, volevo sapere se poi questi settori ritornano ad essere funzionali.
HDDregenerator dice che è tutto a posto, ma probabilmente perché anche lui salta i settori riallocati, come lo scandisk, come hdtune, ecc...

Come faccio a sapere dove sono e come sono stati riallocati? C'è modo di saperlo dal firmware del hdd, visto che dai programmi risulta tutto verde e in perfetto stato?

Un altro disco messo molto peggio sono riuscito ad recuperarlo con il trucchetto di arginare i bad sector in partizioni rese inoffensive. Secondo me questo è l'unico vero sistema per continuare ad utilizzare il disco con i bad sector. In questa situazione era sballato anche il Reallocation Count. Su 30 gb ne ho sacrificati 1,5. HDDregenerator dice che è in grado di recuperarli, ma se recupera un settore ogni 4 secondi ...fate un po' voi i calcoli per recuperare 1,5 gb di settori....ciao :fagiano: circa 3 milioni di settori x 4 secondi ....138 giorni....:sofico:

thx ciao

Delpi
01-09-2009, 19:43
Tali programmi testano i settori uno ad uno in letura/scrittura/rilettura, i più sofisticati, se il settore era solo "smagnetizzato" si sistema, se è difettoso, viene marcato come tale e sostituito con uno di quelli "di riserva" previsti di suo dai produttori.

esauriti i settori "di riserva", il disco inizia a decadere..

l'unica cosa da tenere sotto controllo a mio parere (con utility come Crystal Disk info ad es.) è il numero di settori riallocati, quelli di cui ti ho parlato prima e il numero di settori pendenti, cioè prossimi a venir riallocati.

Se il numero è esiguo e non aumenta, il disco può essere ancora utilizzato, per quanto riguarda il mio modo di vedere, se il numero cresce di settimana in settimana, io opterei per un donwgrade del disco ad altri usi.
Ed inoltre, se i settori sono tutti concentrati in una singola zona, l'opzione di restringerli in una partazione da nascondere, impedisce alle testine di continuare l'opera di degrado dei settori della zona, evitando scritture-letture su tali settori.

HDDregen è troppo lento a parer mio, Spinrite uguale, io a volte per stressare un pò il disco e valutare il discorso settori riallocati-pendenti uso
HDAT2 - HDD Bad Sector repair.

Ciao! :)

ryan78
01-09-2009, 21:04
quindi una volta che il disco sostituisce un settore con uno di quelli di riserva non c'è più modo di andare a cercare il vecchio settore e rigenerarlo in qualche modo?

usando hdd sentinel il numero di settori pendenti è:

Current Pending Sector.. 0 253 253 000000000000 OK (Always passing)

I riallocati invece:

Reallocated Sectors Co.. 63 253 253 000000000004 OK


vorrei capire se i 4 settori riallocati ci sono sempre stati o sono causa dell'usura normale (633 giorni dice). In ogni caso ora diventa un disco usb quindi verrà usato molto meno.

Proverò uno dei programmi segnalati.
Thx

Delpi
01-09-2009, 21:20
beh 4 settori nn è tanto.. stia a vedere se aumentano, ma già il fatto che di pendenti non ce ne siano... è un buon segno direi!

ocio solo ke se lo metti su usb dopo i programmi di lettura SMART (che è il sistema che ti permette di legger i parametri di pendenti/rigenerati) non sarn più in grado di accedere a tali dati quindi ogni volta per effettuare un controllo devi rimuoverlo dal box e collegarlo alla scheda madre via ide o sata a seconda del disco.

ryan78
01-09-2009, 21:31
beh 4 settori nn è tanto.. stia a vedere se aumentano, ma già il fatto che di pendenti non ce ne siano... è un buon segno direi!

ocio solo ke se lo metti su usb dopo i programmi di lettura SMART (che è il sistema che ti permette di legger i parametri di pendenti/rigenerati) non sarn più in grado di accedere a tali dati quindi ogni volta per effettuare un controllo devi rimuoverlo dal box e collegarlo alla scheda madre via ide o sata a seconda del disco.

sto provando ora HDAT2, ho scelto scan and repair e lui sta frullando, ogni tanto bippa e dice: Selected device is hung - reset required, 3 volte, poi va avanti bippa e dice: Possibly error, please wait....

Sto cercando una guida per capire cosa sta facendo ...sta andando al contrario e ci mette una cifra

Dove c'è scritto Pass1 = siamo tipo a 318 kb e sale di pochi kb alla volta.

qualche consiglio?

thx

Delpi
01-09-2009, 21:40
buh strano.. ma lo usi da floppy o da iso su CD?
al max prova HDDregen..

CRL
01-09-2009, 21:41
Sta cosa dei settori danneggiati sta diventando una fobia, mentre è tanto bello che il disco ci pensa da solo quando li incontra, e li sostituisce come detto con altri di riserva.

Fatta questa operazione per 4 settori non capisco cosa ci sia da intestardirsi ad andare a cercare di accedere di nuovo a quei settori, quando il disco li ha già controllati e marcati come danneggiati. Non esiste un tool di riparazione, il disco o legge o scrive, sta cosa della magnetizzazione e smagnetizzazione sono tutte chiacchiere, la testina può solo leggere e scrivere, quindi se pure riuscissi a riaccedere a quei settori quello che fa il disco è che ci scrive qualcosa e prova poi a leggerlo, questo per un certo numero di volte, se il risultato non è TUTTE le volte ciò che aveva scritto allora il settore è danneggiato, e ne subentra uno di riserva.

HDDRegenerator non fa altre che forzare letture e scritture consecutive su tutti i settori, così il disco è forzato a prendere sta decisione, è utile solo se ci sono molti pending, ma nel tuo caso non ha alcuna utilità.

- CRL -

Delpi
01-09-2009, 21:45
in effetti il fatto che non abbia settori pendenti mi ha portato prima a tranquillizzarlo!
e poi 4 settori son un'inezia se nn inizian ad aumentare in modo esponenziale quotidianamente! :)

ryan78
01-09-2009, 21:53
buh strano.. ma lo usi da floppy o da iso su CD?
al max prova HDDregen..

da penna usb

Sta cosa dei settori danneggiati sta diventando una fobia, mentre è tanto bello che il disco ci pensa da solo quando li incontra, e li sostituisce come detto con altri di riserva.

Fatta questa operazione per 4 settori non capisco cosa ci sia da intestardirsi ad andare a cercare di accedere di nuovo a quei settori, quando il disco li ha già controllati e marcati come danneggiati. Non esiste un tool di riparazione, il disco o legge o scrive, sta cosa della magnetizzazione e smagnetizzazione sono tutte chiacchiere, la testina può solo leggere e scrivere, quindi se pure riuscissi a riaccedere a quei settori quello che fa il disco è che ci scrive qualcosa e prova poi a leggerlo, questo per un certo numero di volte, se il risultato non è TUTTE le volte ciò che aveva scritto allora il settore è danneggiato, e ne subentra uno di riserva.

HDDRegenerator non fa altre che forzare letture e scritture consecutive su tutti i settori, così il disco è forzato a prendere sta decisione, è utile solo se ci sono molti pending, ma nel tuo caso non ha alcuna utilità.

- CRL -

in effetti il fatto che non abbia settori pendenti mi ha portato prima a tranquillizzarlo!
e poi 4 settori son un'inezia se nn inizian ad aumentare in modo esponenziale quotidianamente! :)


beh ma io non sono preoccupato, è solo curiosità e una buona volta per tutte poter affermare che i software che promettono riparazioni magiche sono tutte ca@@ate

zero fobie, perché tanto lo smart non vale un ca@@o pure lui. Avevo un disco di meno di due anni con lo smart perfetto e un giorno ha deciso di sfondarsi senza preavviso. Recuperato il 70% della roba e poi disco aperto :D

ryan78
01-09-2009, 21:54
per forzare le scritture non basta usare un programma di wipe con 7 passate minimo?

Delpi
01-09-2009, 21:59
no va beh, io non facevo riferimento allo SMART in senso stretto, ma al fatto che i programmi attuali non son in grado di dialogare a "basso livello" con l'hdd se questo è collegato tramite usb, quindi il tuo programma hdd sentinel non sarebbe più in grado di dirti quanti settori pendenti e quanti riallocati ci sono. :)

Non è che questi programmi non servano a nulla, anche perchè se ce ne sono di freewarem il cui sviluppo prosegue da anni, a qualcosa serviranno pure, e il loro intento te l'ha espresso bene CRL, e nel tuo caso, il loro utilizzo sembra superfluo.


io di recente li ho usati per testare un hdd, in primis aveva 40 settori danneggiati e un costante 1-2 settori pendenti, dopo 2gg di hddregen, i settori danneggiati sono saliti a 100 e i pendenti eran sempre presenti, il che indicava una degenerazione progressiva del disco.
alla luce di questo, ho relegato il disco nel cassetto.

ryan78
01-09-2009, 22:13
no va beh, io non facevo riferimento allo SMART in senso stretto, ma al fatto che i programmi attuali non son in grado di dialogare a "basso livello" con l'hdd se questo è collegato tramite usb, quindi il tuo programma hdd sentinel non sarebbe più in grado di dirti quanti settori pendenti e quanti riallocati ci sono. :)

Non è che questi programmi non servano a nulla, anche perchè se ce ne sono di freewarem il cui sviluppo prosegue da anni, a qualcosa serviranno pure, e il loro intento te l'ha espresso bene CRL, e nel tuo caso, il loro utilizzo sembra superfluo.


io di recente li ho usati per testare un hdd, in primis aveva 40 settori danneggiati e un costante 1-2 settori pendenti, dopo 2gg di hddregen, i settori danneggiati sono saliti a 100 e i pendenti eran sempre presenti, il che indicava una degenerazione progressiva del disco.
alla luce di questo, ho relegato il disco nel cassetto.

Secondo me uno se ne accorge subito quando un disco ha dei problemi e io ormai mi metto l'anima in pace e lo trasferisco su qualche muletto. Io spero sempre di poter recuperare qualcosa ma alla fine l'unico vero sistema che funziona è arginare i settori danneggiati in zone unallocated. Per testare e stressare il disco ok allora possono servire quei programmi, ma resta il fatto che una volta che un disco viene sottoposto a test seri ha perso la fiducia e non verrà più utilizzato su sistemi dove è richiesta affidabilità.

Comunque ho notato che il numero di giorni di utilizzo incide molto poco. Ho dischi quasi alla fine del loro ciclo che hanno meno settori riallocati di dischi che hanno 1/4 di vita. Parlo sempre di fascia standard.

CRL
01-09-2009, 22:43
Vorrei solo integrare dicendo che HDDRegenerator è una mano santa in alcuni casi, come quando si hanno i pending e il disco non si sbriga a decidersi, o quando si vuole sapere dove sono questi settori danneggiati, in modo da non allocare quelle porzioni di disco, o ancora quando non si sa bene in che situazione il disco sia, e dopo una passata, per quanto lunga, l'immagine che se ne ha è chiara.

- CRL -

Delpi
01-09-2009, 22:51
ecco CRL, c'è un programma veloce che mi sappia restituire la posizione dei settori danneggiati/pendenti, per poterli magari confinare in una partizione nascosta?

questo è un problema a cui non ho ancora trovato una soluzione veloce e pratica...

CRL
01-09-2009, 22:59
Purtroppo no, quello è l'unico, a meno che non vogliamo infognarci in programmi da riparatore, che costano decine di migliaia di euri, e magari lo fanno più rapidamente accedendo alla G-List, che è la lista dei settori danneggiati dopo la certificazione in fabbrica (non sorprenda che c'è anche una P-List, dei settori danneggiati prima della vendita del disco, che vengono semplicemente saltati nella mappatura finale pre-vendita).

In ogni caso è inutile discuterne qui, visto che le uniche versioni abbordabili a clienti amatoriali sono quelle illegali, e tra l'altro la gran parte di queste sono in russo, o solo parziali, e quindi si fa prima con HDDRegenerator che a cercare di barcamenarsi con quelli.

- CRL -

ryan78
01-09-2009, 22:59
Vorrei solo integrare dicendo che HDDRegenerator è una mano santa in alcuni casi, come quando si hanno i pending e il disco non si sbriga a decidersi, o quando si vuole sapere dove sono questi settori danneggiati, in modo da non allocare quelle porzioni di disco, o ancora quando non si sa bene in che situazione il disco sia, e dopo una passata, per quanto lunga, l'immagine che se ne ha è chiara.

- CRL -


su questo ti do ragione, infatti grazie a hddreg ho potuto, a mano, trovare le zone da arginare. Non esiste un software simile ma che va più veloce e faccia decidere più in fretta i settori :)? 3 milioni di settori da far decidere sono tanti

sarebbe interessante invece avere un programma che faccia tutto in automatico facendo una mappa del disco e delle aree da evitare.

Delpi
01-09-2009, 23:07
In ogni caso è inutile discuterne qui, visto che le uniche versioni abbordabili a clienti amatoriali sono quelle illegali, e tra l'altro la gran parte di queste sono in russo, o solo parziali, e quindi si fa prima con HDDRegenerator che a cercare di barcamenarsi con quelli.

Chiaro e lampante! :)
è sempre un piacere discutere con te!
Allora via di HDDregen alla bisogna!

havanalocobandicoot
02-09-2009, 03:21
Delpi, a me programmi come CrystalDiskInfo e se non vado errato anche Hard Disk Sentinel riescono a leggere lo SMART da alcuni dischi USB. Mi pare infatti che lo SMART di alcuni dischi non venisse letto da nessun programma, ma di alcuni riescono a leggerlo.

Riguardo allo stabilire la posizione (orientativa) dei settori danneggiati all'interno del disco non basta una passata dell'Error Scan completo di HD Tune?

zero fobie, perché tanto lo smart non vale un ca@@o pure lui. Avevo un disco di meno di due anni con lo smart perfetto e un giorno ha deciso di sfondarsi senza preavviso. Recuperato il 70% della roba e poi disco aperto :D
Lo SMART vale quel che vale, dai. Non ci si dovrebbe affidare ciecanemente, ma "un c**zo" non direi... già la sola temperatura da sola basterebbe a giustificare l'utilità dello SMART, poi c'è il numero di settori danneggiati/riallocati/pendenti, che è importante, e, perché no, anche il fatto che indichi quanto è stato utilizzato il disco in termini di tempo mi pare un buona cosa.

Ti ricordi come mai hai recuperato solo il 70% della roba? Ciò lascia pensare ad una superficie del disco rovinata di colpo, e in questo momento sto pensando al caso della testina che va a grattare la superficie del disco, poiché se ci fosse stato un problema... che so... al motore o all'elettronica non saresti riuscito a recuperare niente, no?

ryan78
02-09-2009, 14:09
Delpi, a me programmi come CrystalDiskInfo e se non vado errato anche Hard Disk Sentinel riescono a leggere lo SMART da alcuni dischi USB. Mi pare infatti che lo SMART di alcuni dischi non venisse letto da nessun programma, ma di alcuni riescono a leggerlo.


Infatti via usb dipende. C'è in giro una lista di box e interfacce ide-usb compatibili con lo smart. Per hdd sentinel è questa (http://www.hdsentinel.com/usbharddisks.php)


Riguardo allo stabilire la posizione (orientativa) dei settori danneggiati all'interno del disco non basta una passata dell'Error Scan completo di HD Tune?


Beh l'ideale sarebbe un programma che faccia una mappa dei settori da evitare e proponga dove creare le partizioni, del tipo "partizioni suggerite 2 da questo settore a quest'altro". Solitamente lo faccio a mano testando a blocchi e poi partiziono.


Lo SMART vale quel che vale, dai. Non ci si dovrebbe affidare ciecanemente, ma "un c**zo" non direi... già la sola temperatura da sola basterebbe a giustificare l'utilità dello SMART, poi c'è il numero di settori danneggiati/riallocati/pendenti, che è importante, e, perché no, anche il fatto che indichi quanto è stato utilizzato il disco in termini di tempo mi pare un buona cosa.

Ti ricordi come mai hai recuperato solo il 70% della roba? Ciò lascia pensare ad una superficie del disco rovinata di colpo, e in questo momento sto pensando al caso della testina che va a grattare la superficie del disco, poiché se ci fosse stato un problema... che so... al motore o all'elettronica non saresti riuscito a recuperare niente, no?

Ma guarda nel mio caso è stata una roba strana e da incazzatura. Disco praticamente nuovo, era il suo secondo anno, tutto bene nessun sintomo, spengo il pc, torno dopo 2 ore, lo accendo e tac tac tac tac tac....:eek: ....lo smart diceva tutto ok. Parto con le procedure di recovery e solo dopo 2/3 giorni lo smart mi consigliava di sostituire il disco, ma ormai una buona parte dei dati era persa. Ho dei dischi con lo smart failure che vanno ancora. Quello che posso dire è che lo smart se rileva qualcosa di anomalo allora conviene tenere sotto controllo il disco e prepararsi a sostituirlo, ma se non dice nulla non è detto che il disco non possa saltare da un momento all'altro senza preavviso.

Per quanto riguarda la testina che è andata a grattare la superficie: non so come sia stato possibile grattare in punti random del disco a pc spento, non c'erano stati rumori durante le shutdown, e all'accensione non credo che in 5 secondi di boot la testina riesca a danneggiare il 30% random di 80gb.

Per la temperatura non posso che darti ragione, lo smart in questo caso è comodo. Per il resto è un terno al lotto.

ryan78
02-09-2009, 14:38
tornando al discorso dei vari recovery:

ho ripreso i test sul hdd con 1,5 gb di bad sectors, per fortuna nella parte finale del disco:

- hddregenerator era in grado di fixare, ma tempi assurdi per 3.000.000 di settori
- victoria riusciva a fixare ma lentamente e ogni tanto freezava
- il dft ibm non riusciva manco a formattarlo a basso livello, arrivava ai settori danneggiati e iniziava il tac tac tac e poi errore
- i vari wipe tool e llf da windows si bloccavano e poi errore
ecc...


l'unico che è riuscito a eliminare il problema, per ora, è stato MHDD, simile a victoria, ma l'unico che sia riuscito a ripassare i settori a blocchi da 255 (quindi molto più rapido). Ho dovuto farlo ripartire un 5/6 volte perché negli ultimi settori il programma non riusciva a scrivere restituendo !Abort.

Pending sectors - scomparsi (prima erano 80)
Reallocated sectors count - 0 (prima era 8 ma il riallocated event count era sballato)

il valore anomalo è
Ultra ATA CRC errors rate - 2272 ( i cavi non sono vecchi e con altri dischi non presentano problemi)

Ripassato, per curiosità, con Hddregen (scan only), errori rilevati 0

MHDD takes the point :)

ryan78
02-09-2009, 15:05
controllato il disco con hddsentinel (win)

magicamente tutto è tornato verde anche il CRC error count

dice solo che si sono verificati problemi di comunicazione tra il disco e l'host e provare a cambiare cavo. Proverò anche se i cavi sono abbastanza recenti

ma quindi a danneggiare quei settori che cavolo è stato?

Star trek
03-09-2009, 11:20
Quel disco non ha niente, 26 settori danneggiati in tutto, una miseria.

Se non aumentano non devi fare nulla, vengono esclusi comunque dal disco autonomamente quando sono rilevati. Usa un programma che fa la scansione della superficie, anche hdtune lo fa, ultima schermata, non ha nessuna funzione diretta, ma forza il disco a leggere tutta la superficie e quindi trova eventuali problemi.

- CRL -

Io ho un problema molto simile ma con molto più settori danneggiati (zio porco). I settori sono rilevati inizialmente con la scansione della superficie NON RAPIDA con HDTune PRO.Stesso problema rilevato con HDD Regenerator e MHDD.Il problema che questo ultimi due poi i settori non li riparano.Il particolare MHDD che secondo me è fatto meglio che Hdd Regen. perché si segnala anche la latenza della lettura del settori ( o roba del genere :D).Quindi ti permette di federe anche i settori che per ora si leggono ma sono su l' "arrivederci"...Però io vorrei che almeno tali settori venissero esclusi invece se rifaccio la scansione ,continua a rilevarmeli ma non ad disabilitarli.Di questo problema dell'HD me ne sono accorto perché ho tentato di copiare dei dati che sono sui settori danneggiati e il disco di impalla ma non solo.Prima di queste prove avevo provato a anche checkdisk dalle proprietà del disco e dopo un po che lavorava....il disco è sparito.

CRL
03-09-2009, 11:43
E' un disco interno star strek?

Postala la schermata di HDTune, ma la Health, quella coi parametri smart.

Purtroppo non e' possibile semplicemente dire al programma quali escludere, e questa cosa della latenza mi giunge un po' nuova, sicuro che e' quello che dici?

- CRL -

Star trek
03-09-2009, 13:56
E' un disco interno star strek?

Postala la schermata di HDTune, ma la Health, quella coi parametri smart.

Purtroppo non e' possibile semplicemente dire al programma quali escludere, e questa cosa della latenza mi giunge un po' nuova, sicuro che e' quello che dici?

- CRL -

Si è un disco interno configurato in IDE e non AHCI su consiglio di MHDD. Per il discorso della latenza,non ne sono sicuro.Il programma gira tramite BOOT da DOS su CD quindi non riesco farti uno screen però ti posso far vedere una immagine che c'è in rete a titolo esemplificativo.

http://www.xalrgzs.cn/Article/UploadFiles/200711/20071124094921582.gif

http://www.xalrgzs.cn/Article/UploadFiles/200711/20071124094921166.gif

Per quanto riguarda i dati SMART ,ho fatto una scrren sia di HDtune ma guardate anche quelle di HDD sentinel.Sperso che siano quelli che ti servono.Cmq oggi lo provo a mettere anche sotto a HDD regen poi vedo cosa fa. Ti posso dire che per tutti i programmi,vengono sempre rilevati gli stessi settori con problemi pertanto ,fortunatamente,sembra solo un problema di superficie e non di testine.

http://i28.tinypic.com/jsm050.png

ryan78
03-09-2009, 14:33
Io ho un problema molto simile ma con molto più settori danneggiati (zio porco). I settori sono rilevati inizialmente con la scansione della superficie NON RAPIDA con HDTune PRO.Stesso problema rilevato con HDD Regenerator e MHDD.Il problema che questo ultimi due poi i settori non li riparano.Il particolare MHDD che secondo me è fatto meglio che Hdd Regen. perché si segnala anche la latenza della lettura del settori ( o roba del genere :D).Quindi ti permette di federe anche i settori che per ora si leggono ma sono su l' "arrivederci"...Però io vorrei che almeno tali settori venissero esclusi invece se rifaccio la scansione ,continua a rilevarmeli ma non ad disabilitarli.Di questo problema dell'HD me ne sono accorto perché ho tentato di copiare dei dati che sono sui settori danneggiati e il disco di impalla ma non solo.Prima di queste prove avevo provato a anche checkdisk dalle proprietà del disco e dopo un po che lavorava....il disco è sparito.

Presumo che tu voglia recuperarli i dati, quindi suggerirei prima di stressarlo ulteriormente con software di diagnostica, di eseguire software di recupero dati. Intato recuperi quello che riesci e poi provi fixare i settori danneggiati.
Se è una partizione NTFS ti consiglio File Scavenger, Unstoppable copier, oppure prova dd_rescue, e DataRescue's DD.
Se invece i dati non ti interessano imposta nell'ultima voce scan(F4) di MHDD "DESTRUCTIVE" e lascialo lavorare. I settori danneggiati, se sono tanti, te li rileverà sempre a meno di non arginarli in spazio unallocated.

havanalocobandicoot
03-09-2009, 15:19
Quindi ti permette di federe anche i settori che per ora si leggono ma sono su l' "arrivederci"...Però io vorrei che almeno tali settori venissero esclusi invece se rifaccio la scansione ,continua a rilevarmeli ma non ad disabilitarli.
Il non escludere un settore instabile va a vantaggio di WD che così dovrà sostituire l'hard disk solo nel caso in cui i settori di riserva avranno sostituito settori effettivamente danneggiati e non "solamente" instabili.

Per quanto riguarda i dati SMART ,ho fatto una scrren sia di HDtune ma guardate anche quelle di HDD sentinel.Sperso che siano quelli che ti servono.Cmq oggi lo provo a mettere anche sotto a HDD regen poi vedo cosa fa. Ti posso dire che per tutti i programmi,vengono sempre rilevati gli stessi settori con problemi pertanto ,fortunatamente,sembra solo un problema di superficie e non di testine.

http://i26.tinypic.com/14w84jo.png
La fortuna è relativa, poiché un problema di superficie vuol dire che parte di essa è rovinata, quindi se ci sono dei dati sopra saranno corrotti, mentre con un problema di testina magari il disco non riesce ad essere letto, ma la superficie è intatta (a meno che sfortuna vuole che anch'essa sia danneggiata) e i centri di recupero possono cercare di recuperare i dati.

Star trek
03-09-2009, 15:28
Oddio mandare il disco in un centro di recupero non ne vale la pena.i dati contenuti sono tutti recuperabili altrove (trattasi di programmi preferiti ecc ecc).Nulla si essenziale. Adesso lasci andare MHDD poi vedo cosa fare.Hjo provato anche SPINRITE 6 ma o è stralento o il disco ridonda....

Star trek
03-09-2009, 17:57
C'è qualcosa che non quadra.Ho fatto andare per due ore HDD Regenerator e non si è mosso dal punto in cui è partito nonostante ( secondo lui) avesse riparati più di 2000 settori.

http://i31.tinypic.com/ztuiif.png

Star trek
05-09-2009, 04:31
Aggiornamento.Ho fatto il trasbordo dei dati su un nuovo disco e ho proceduto alla formattazione a basso livello con il tool del produttore.Ora i settori danneggiati sono spariti.Ho fatto la scansione della superficie con spinrite 6 e per lui è tutto apposto.Tuttavia eseguendo il test della superficie con MHDD noto cmq che nella parte finale dell'LBA e quindi presumo la parte più esterna del disco,la sua integrità è più degradata.Contiene settori di lettura più lenta e con 11000 e passa ore di lavoro sulle spalle e intensivi presumo che possa essere un naturale deterioramento del disco dovuto ala maggior vibrazione dei dischi al loro esterno.Inoltre anche se ora sembra tutto ok,non so se il problema può ripresentarsi e mi starebbe sulle balle avere dei dati su un settore illeggibile.Lo ricollegherò e leggerò le variazioni dei dati SMART.

E possibile con appositi tool come spinrite rimagnetizzare la superficie del disco o una volta smagnetizzata e difficile da recuperare? C'e cmq da tenere conto che se il disco si rimegnetizza,la meccanica e le testine hanno cmq lavorato e non le risistema nessuno.

Ad ogni modo mi è anche stata autorizzata l'RMA perchè il disco ha meno di 3 anni ( super (!) ).

Voi cosa ne pensate? Lo tengo com'è oppure lo mando comunque in RMA?.Non vorrei che mi tornasse indietro un disco ricondizionato con più ore di lavoro e non lo impari perché lo resettano prima di metterlo negli scaffali.

CYRANO
05-09-2009, 06:20
Tali programmi testano i settori uno ad uno in letura/scrittura/rilettura, i più sofisticati, se il settore era solo "smagnetizzato" si sistema, se è difettoso, viene marcato come tale e sostituito con uno di quelli "di riserva" previsti di suo dai produttori.

esauriti i settori "di riserva", il disco inizia a decadere..

l'unica cosa da tenere sotto controllo a mio parere (con utility come Crystal Disk info ad es.) è il numero di settori riallocati, quelli di cui ti ho parlato prima e il numero di settori pendenti, cioè prossimi a venir riallocati.

Se il numero è esiguo e non aumenta, il disco può essere ancora utilizzato, per quanto riguarda il mio modo di vedere, se il numero cresce di settimana in settimana, io opterei per un donwgrade del disco ad altri usi.
Ed inoltre, se i settori sono tutti concentrati in una singola zona, l'opzione di restringerli in una partazione da nascondere, impedisce alle testine di continuare l'opera di degrado dei settori della zona, evitando scritture-letture su tali settori.

HDDregen è troppo lento a parer mio, Spinrite uguale, io a volte per stressare un pò il disco e valutare il discorso settori riallocati-pendenti uso
HDAT2 - HDD Bad Sector repair.

Ciao! :)

Crystaldisk indica come a rischio 2 miei hd esterni , proprio in merito ai settori riallocati o pendenti.
provero' ad usare anche hdat2 , magari me li sistema ( sempre che veda gli hd usb ... )


C;l,aml,amlamlka

Star trek
05-09-2009, 13:55
Allora il disco nuovo si presenta così:

http://i30.tinypic.com/2vwiulf.png

http://i26.tinypic.com/11aeohs.png

Non capisco i già elevati errori ai punti 1 , 7 ,195 . Qualcuno me li può spiegare prima che pensi che sia un disco difettoso di fabbrica con i miei dati sopra?

ryan78
05-09-2009, 14:00
E possibile con appositi tool come spinrite rimagnetizzare la superficie del disco o una volta smagnetizzata e difficile da recuperare? C'e cmq da tenere conto che se il disco si rimegnetizza,la meccanica e le testine hanno cmq lavorato e non le risistema nessuno.

Probabilmente è possibile ma non con software casalinghi. Ho ricollegato per curiosità il mio vecchio disco sfondato e testandolo con mhdd ho trovato settori molto deteriorati. Alcuni, ripassandoci sopra, sono tornati in una soglia di ms accettabile, altri invece sono rimasti uguali e non credo ci sia più nulla da fare visto che nessun software riesce a completare la formattazione a basso livello. L'unico che non si blocca è MHDD, gli altri si bloccano tutti...però sono veramente tante le porzioni di disco da fixare e quindi non conviene perdere tempo per un disco che ha pure lo smart che non risponde più.


Ad ogni modo mi è anche stata autorizzata l'RMA perchè il disco ha meno di 3 anni ( super (!) ).

Voi cosa ne pensate? Lo tengo com'è oppure lo mando comunque in RMA?.Non vorrei che mi tornasse indietro un disco ricondizionato con più ore di lavoro e non lo impari perché lo resettano prima di metterlo negli scaffali.

Fattelo cambiare finché puoi. Sicuramente te ne daranno uno con meno ore di lavoro del tuo. Appena ti arriva a casa gli fai un controllo con mhdd e vedi come sono i settori (ms), questo penso sia l'unico dato non resettabile. Magari ti capita un disco diverso o di dimensioni maggiori.

havanalocobandicoot
05-09-2009, 18:29
Aggiornamento.Ho fatto il trasbordo dei dati su un nuovo disco e ho proceduto alla formattazione a basso livello con il tool del produttore.Ora i settori danneggiati sono spariti.Ho fatto la scansione della superficie con spinrite 6 e per lui è tutto apposto.Tuttavia eseguendo il test della superficie con MHDD noto cmq che nella parte finale dell'LBA e quindi presumo la parte più esterna del disco,la sua integrità è più degradata.Contiene settori di lettura più lenta e con 11000 e passa ore di lavoro sulle spalle e intensivi presumo che possa essere un naturale deterioramento del disco dovuto ala maggior vibrazione dei dischi al loro esterno.Inoltre anche se ora sembra tutto ok,non so se il problema può ripresentarsi e mi starebbe sulle balle avere dei dati su un settore illeggibile.Lo ricollegherò e leggerò le variazioni dei dati SMART.
Guarda che i primi settori sono quelli esterni e via via vanno verso l'interno.
Il fatto che l'integrità del disco è degradata lo deduci solo dal tempo di lettura dei settori? Che i settori più interni del disco siano più lenti è normale perché la velocità angolare del disco è sempre la stessa, e la testina al centro legge meno dati nell'unità di tempo rispetto al bordo.
Fatti un'idea guardando i risultati di qualche test HD Tach e/o HD Tune, per esempio qui:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1896738

Ti dispiacerebbe spezzare in due l'immagine del post 67 che rende difficile la lettura della pagina?

Star trek
05-09-2009, 19:37
Guarda che i primi settori sono quelli esterni e via via vanno verso l'interno.
Il fatto che l'integrità del disco è degradata lo deduci solo dal tempo di lettura dei settori? Che i settori più interni del disco siano più lenti è normale perché la velocità angolare del disco è sempre la stessa, e la testina al centro legge meno dati nell'unità di tempo rispetto al bordo.
Fatti un'idea guardando i risultati di qualche test HD Tach e/o HD Tune, per esempio qui:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1896738

Ti dispiacerebbe spezzare in due l'immagine del post 67 che rende difficile la lettura della pagina?

Quindi i dischi non vengono letti dall'interno verso l'esterno? Sinceramente non me lo ricordo ma pensavo che facessero come i CD e non i dischi in vinile.L'immagine l'ho rimpicciolita....adesso è a 1024 x 768.

CRL
05-09-2009, 20:35
I dischi vengono letti dall'esterno verso l'interno, la parte iniziale e' la piu' veloce.

Sul discorso dei tempi di lettura in ms, non fatene la bibbia, non ho ancora capito cosa siano, ci sarebbe da vedere la documentazione del software ed andare a vedere esattamente a quale processo si riferiscono, perche' potrebbero includere il seek o il settle time, nel qual caso potrebbe voler dire poco.

Ripeto a beneficio di tutti che i dischi non possono smagnetizzarsi e rimagnetizzarsi, le testine possono solo leggere o scrivere dati, la geometria sottostante e' fatta in fabbrica con strumenti esterni di maggiore precisione e potenza magnetica, fatta una volta e' per sempre, e se si perde e' finita li', il disco non e' in grado di recuperare. L'unica cosa che un disco puo' fare e' leggere un settore un mare di volte e vedere se il risultato e' sempre lo stesso, se non lo e' vuol dire che c'e' un problema locale di conservazione della polarita' magnetica (magari e' rovinato il supporto) e quindi lo marchia come bad e lo esclude da quelli utilizzabili, se possibile sostituendolo con un altro.

NON ESISTE RIPARAZIONE DEI SETTORI DANNEGGIATI, i programmi possono solo forzare il disco a decidere se sia rovinato o meno, ma non si ripara nulla.

- CRL -

havanalocobandicoot
05-09-2009, 20:40
Quindi i dischi non vengono letti dall'interno verso l'esterno? Sinceramente non me lo ricordo ma pensavo che facessero come i CD e non i dischi in vinile.
No, i supporti ottici vengono scritti e letti dall'interno verso l'esterno, mentre gli hard disk dall'esterno verso l'interno. Osserva un report della lettura di un CD:

http://img30.imageshack.us/img30/1078/burnplot1.png

...e confrontalo con un grafico della lettura di un hard disk:

http://img376.imageshack.us/img376/7075/capture026vd5.png

Nel primo la velocità di lettura (Verify Speed) è crescente, e il disco si può permettere man mano di girare più lentamente (Verify RPM) poiché la superficie di lettura è maggiore (bordo del disco) e ad ogni giro (RPM sta per "Revolutions Per Minutes) possono essere letti più dati nell'unità di tempo.
Nel secondo invece il grafico è decrescente, segno che man mano vengono letti meno dati nell'unità di tempo (MB/s) poiché la superficie di lettura è minore (centro del disco).

havanalocobandicoot
05-09-2009, 20:52
E' interessante vedere anche il grafico generato da HD Tune, che, rispetto ad HD Tach, mostra anche il tempo di accesso (Access Time, i puntini in giallo) al disco... sempre più alto man mano che ci si avvicina alla parte finale (cioè il centro) del disco:

http://img245.imageshack.us/img245/3883/20081230hdtunebenchmark.png

havanalocobandicoot
05-09-2009, 21:07
Mi devo correggere. Ho guardato il grafico di lettura e scrittura di un DVD, e qui la velocità di rotazione in lettura (Verify RPM) non è decrescente ma crescente:

http://img30.imageshack.us/img30/8760/hldtstdvdramgsa4163ba10.png

...quindi pare non essere diagnostica del fatto che il disco viene letto dall'interno verso l'esterno, però qui abbiamo anche la velocità di rotazione in scrittura (Write RPM) che pare invece esserlo.

Star trek
05-09-2009, 21:21
I dischi vengono letti dall'esterno verso l'interno, la parte iniziale e' la piu' veloce.

Sul discorso dei tempi di lettura in ms, non fatene la bibbia, non ho ancora capito cosa siano, ci sarebbe da vedere la documentazione del software ed andare a vedere esattamente a quale processo si riferiscono, perche' potrebbero includere il seek o il settle time, nel qual caso potrebbe voler dire poco.

Ripeto a beneficio di tutti che i dischi non possono smagnetizzarsi e rimagnetizzarsi, le testine possono solo leggere o scrivere dati, la geometria sottostante e' fatta in fabbrica con strumenti esterni di maggiore precisione e potenza magnetica, fatta una volta e' per sempre, e se si perde e' finita li', il disco non e' in grado di recuperare. L'unica cosa che un disco puo' fare e' leggere un settore un mare di volte e vedere se il risultato e' sempre lo stesso, se non lo e' vuol dire che c'e' un problema locale di conservazione della polarita' magnetica (magari e' rovinato il supporto) e quindi lo marchia come bad e lo esclude da quelli utilizzabili, se possibile sostituendolo con un altro.

NON ESISTE RIPARAZIONE DEI SETTORI DANNEGGIATI, i programmi possono solo forzare il disco a decidere se sia rovinato o meno, ma non si ripara nulla.

- CRL -

Ma allora come lo spieghi il fatto che dopo una formattazione a ballo livello non ho più i settori danneggiati? Forse non era un danno fisico ma logico. E' l'unica...a meno che con la formattazione abbia nascosto i cluster danneggiati ma mi sa strano che sia stato fatto con la formattazione.Anche perché prima di formattarlo mi ero segnato le zone LBA che avevano problemi.Successivamente dopo la formattazione ripetendo il controllo su quella precisa locazione ,nessun programma non mi ha dato nessun errore.Nemmeno Spinrite è mi sembra piuttosto sensibile,hardware permettendo ovviamente.

No, i supporti ottici vengono scritti e letti dall'interno verso l'esterno, mentre gli hard disk dall'esterno verso l'interno. Osserva un report della lettura di un CD:

http://img30.imageshack.us/img30/1078/burnplot1.png

...e confrontalo con un grafico della lettura di un hard disk:

http://img376.imageshack.us/img376/7075/capture026vd5.png

Nel primo la velocità di lettura (Verify Speed) è crescente, e il disco si può permettere man mano di girare più lentamente (Verify RPM) poiché la superficie di lettura è maggiore (bordo del disco) e ad ogni giro (RPM sta per "Revolutions Per Minutes) possono essere letti più dati nell'unità di tempo.
Nel secondo invece il grafico è decrescente, segno che man mano vengono letti meno dati nell'unità di tempo (MB/s) poiché la superficie di lettura è minore (centro del disco).

Quindi se la lettura finale con MHDD è la parte più interna del disco,e logico che le latenze siano più elevate appunto perché i cluster vengono letti più lentamente.Direi che fila. Ad ogni modo non ho ben capito il Dyna...non ricordo cosa....a cosa serve.

CRL
06-09-2009, 21:27
Direi di mettere da parte il discorso delle unita' ottiche, anche perche' la rotazione li' non e' costante, quindi ci sono altri fattori in gioco.

Rispondendo a star trek, quello che fa il software e' solo quello che ho detto, e' possibile che alcuni settori precedentemente considerati danneggiati sia stati ri-analizzati e dopo considerati buoni, non so.

Quello che e' importante capire e' che stiamo sconfinando dalle cose su cui abbiamo controllo, non so se esista una documentazione cosi' dettagliata di questi software da andare a capire esattamente quali procedure applichino, ed anche per lo SMART, i parametri sono in molti casi vendor specific, cioe' ogni produttore decide cosa inserire e come gestirlo, e non c'e' modo di sapere nel dettaglio cosa succede; allo stesso modo, le tecniche di reallocazione non sono rese note dai produttori, e per questo a mio parere se si vuole andare a questo livello di dettaglio bisogna cercare libri e imparare un bel po' di elettronica, oppure si rischia come stiamo facendo di fare solo congetture che poi nessuno sa se sono vere o no, rischiando anche di dare indicazioni errate.

- CRL -

Star trek
07-09-2009, 04:05
Io sono d'accordissimo che un HD sia un dispositivo molto sofisticato ma credo anche che un minimo di ipotesi si possa fareMa tu CRL parlando di MHDD cosa pensi che siano quella misurazioni sui tempi di lettura dei settori?.
Per quanto mi riguarda e in modestissima opinione, l'ho interpretato in un modo solo.Un settore rovinato è un settore difficile da leggere (ovviamente). Il problema poi può essere dovuto principalmente a una usura della superficie del piatto o a una sovrapposione tra dati nuovi e precedenti dovuto o ad un errore di scrittura sul disco che non ha corretto.Per esempio i programmi per la sovrascrittura sono micidiali in questo aspetto perchè moltiplicano il lavoro della meccanica e delle testine pari al quantitativo di sovrascritture impostate. Ad ogni modo se un determinato settore è difficoltoso da leggere e presenta delle irregolarità i tempi di lettura aumenteranno inesorabilmente.Ecco per me cosa è quella latenza descritta su MHDD.

Se ci fosse un programma capace di invalidare l'uso di settori con un alta latenza da un disco a scapito di perdere qualche mb dati....sinceramente quella prova la farei perchè secondo me ne giova anche l'accesso medio.Magari abbinarci anche uno short stroking.Ma così giusto per cavarsi la curiosità.

CYRANO
07-09-2009, 07:59
Sabato sera ho lanciado HDDRegen sul primo dei due hd esterni segnalati da crystaldiskinfo...
alle 7 di stamani era al 40% della scansione :asd: , ne avra' per un altro giorno e mezzo almeno... :cry:


Cmlamlzmla

ryan78
07-09-2009, 13:56
Sabato sera ho lanciado HDDRegen sul primo dei due hd esterni segnalati da crystaldiskinfo...
alle 7 di stamani era al 40% della scansione :asd: , ne avra' per un altro giorno e mezzo almeno... :cry:


Cmlamlzmla

sei fortunato! il 40% è già un'ottima percentuale in 36 ore. Quando vidi il timer per il mio decisi di lasciare perdere e passare a MHDD il quale ha ridotto drasticamente i tempi leggendo a blocchi di 255 settori. Le cose sono due: o il tuo è un disco piccolo (gbyte) oppure i settori non sono messi tanto male e legge in scioltezza.

Star trek
07-09-2009, 15:27
Sabato sera ho lanciado HDDRegen sul primo dei due hd esterni segnalati da crystaldiskinfo...
alle 7 di stamani era al 40% della scansione :asd: , ne avra' per un altro giorno e mezzo almeno... :cry:


Cmlamlzmla

sei fortunato! il 40% è già un'ottima percentuale in 36 ore. Quando vidi il timer per il mio decisi di lasciare perdere e passare a MHDD il quale ha ridotto drasticamente i tempi leggendo a blocchi di 255 settori. Le cose sono due: o il tuo è un disco piccolo (gbyte) oppure i settori non sono messi tanto male e legge in scioltezza.

Sinceramente se serve tutto sto tempo per la lettura, mi sparo della palle :d .Piuttosto salvo il salvabile e procedo con una formnattazione a basso livello.Poi ritesto il disco.Non credo che sia normale che ci volgia cos' tanto a leggere un disco...a meno che non ci sia un proeblema sullo stesso...direi sulle testine.

ryan78
07-09-2009, 22:51
Sinceramente se serve tutto sto tempo per la lettura, mi sparo della palle :d .Piuttosto salvo il salvabile e procedo con una formnattazione a basso livello.Poi ritesto il disco.Non credo che sia normale che ci volgia cos' tanto a leggere un disco...a meno che non ci sia un proeblema sullo stesso...direi sulle testine.

io per 3 milioni di settori con hddregen avrei impiegato la bellezza di 3mil * 4sec(tempo che impiega a leggere il settore e "rigenerarlo")= 12mil di secondi

3 mil di settori sono circa 1,5 gb a grandi linee. Se avessi dovuto fare tutto il disco ciaooooooo :fagiano:

MHDD invece leggendo a blocchi da 255 è molto più rapido. Ho impiegato qualche ora...non giorni.

Salva il salvabile che fai prima.

CYRANO
08-09-2009, 17:04
sei fortunato! il 40% è già un'ottima percentuale in 36 ore. Quando vidi il timer per il mio decisi di lasciare perdere e passare a MHDD il quale ha ridotto drasticamente i tempi leggendo a blocchi di 255 settori. Le cose sono due: o il tuo è un disco piccolo (gbyte) oppure i settori non sono messi tanto male e legge in scioltezza.

il disco e' un maxtor da 200gb , e finora non sono stati rilevari settori diffettosi.
alle 14:30 era sull'80% , spero di riavere il pc entro stanotte :D

il secondo hd " a rischio " ( un samsung da 320gb ) lo testero' fra un po' di tempo :D
magari provo mhdd ...


C;,a;,z;,a

Star trek
08-09-2009, 17:34
il disco e' un maxtor da 200gb , e finora non sono stati rilevari settori diffettosi.
alle 14:30 era sull'80% , spero di riavere il pc entro stanotte :D

il secondo hd " a rischio " ( un samsung da 320gb ) lo testero' fra un po' di tempo :D
magari provo mhdd ...


C;,a;,z;,a

Se ti può interessare,anche io ho un disco della Samsung e più precisamente un HD321KJ ilquale dopo la fortmattazione a basso livello sembra essere stato ripristinato.I settori segnalati come ma funzionanti erano soltanto nella parte iniziale del disco a circa il 15-20% della spazio...Oltre era ok...perchiò non pensato che essendo un problema localizzato e non sparso, fosse dovuto a un errore di tipo logico e non fisico.E' un disco che ha circa 11.000 ore di lavoro.

CYRANO
08-09-2009, 21:09
il problema e' che i miei hd etserni sono sempre accesi e quindi stressati , contando poi la temperatura che raggiungono , specie in estate .
poverelli :D


Cmksksmnk

CYRANO
09-09-2009, 08:51
Finita la scansione.
Hddregen non ha trovato nulla di nulla...

Allora vi posto le schermate di CrystalDiskInfo così magari mi potete dare un parere :D

Questo è il maxtor esterno scansionato :

http://utenti.lycos.it/cyranovi2/SmartMax01.jpg


Questo invece è il samsung :

http://utenti.lycos.it/cyranovi2/SmartSam01.jpg



Clmalmzmla

CYRANO
10-09-2009, 05:50
UP ! :D


C;,a;,a;a;,a;,

CYRANO
10-09-2009, 05:50
UP ! :D


C;,a;,a;a;,a;,

CYRANO
10-09-2009, 05:51
UP ! :D


C;,a;,a;a;,a;,

DeAndreon
24-09-2009, 23:00
Mi aggrego anche io alla combriccola XD Ho un Barracuda 80gb. HD tune mi da giallo il valore Spin qualcosa e ho letto che è normale per un barracuda mentre ho visto anche che Reallocated Sector è giallo. I valori sono 100 100 36 9. Mi devo preoccupare? HD tune dice che è ok l'hard disk. Indipendentemente da quello che dice hd tune c'è qualche modo per azzerare i reallocated sector recuperando quelli bad che sono stati sostituiti? Con MHDD ci riesco? Ho letto in questo topic che fa miracoli :D

Star trek
25-09-2009, 01:49
Oddio cyrano io avevo lo stesso samsung con 10.000 ore di lavoro...ma non mi pare avesse settori non correggibili.Gli ho fatto la formattazione a basso livello è i problemi sono spariti anche se ho preferito mandarlo cmq in RMA visto che ne aveva la possibilità.Potrebbero essere problemi di allocazione che per essere risolti la ricollocata la superficie.A mio avviso sono se sono in aumento sono i primi piccoli problemi del disco...Quando poi i problemi non sono risolvibili ( non ricollocabili) sono al passo successivo e cioè che il disco sarebbe da cambiare. Vedila come un campo agricolo...non tutte le sono fertili allo stesso modo.Se è un problema superficiale con una arata di basso livello ,risolvi il problema...Altrimenti se ci sono problemi più seri ,non andrebbe più utilizzata.

Io terrei controllato il numero di errori,se aumento proverei a fare una formattazione a basso livello poi vedi.

DeAndreon
25-09-2009, 09:20
Oddio cyrano io avevo lo stesso samsung con 10.000 ore di lavoro...ma non mi pare avesse settori non correggibili.Gli ho fatto la formattazione a basso livello è i problemi sono spariti anche se ho preferito mandarlo cmq in RMA visto che ne aveva la possibilità.Potrebbero essere problemi di allocazione che per essere risolti la ricollocata la superficie.A mio avviso sono se sono in aumento sono i primi piccoli problemi del disco...Quando poi i problemi non sono risolvibili ( non ricollocabili) sono al passo successivo e cioè che il disco sarebbe da cambiare. Vedila come un campo agricolo...non tutte le sono fertili allo stesso modo.Se è un problema superficiale con una arata di basso livello ,risolvi il problema...Altrimenti se ci sono problemi più seri ,non andrebbe più utilizzata.

Io terrei controllato il numero di errori,se aumento proverei a fare una formattazione a basso livello poi vedi.

Lo stesso vale per me? Se formatto a basso livello scompaiono i reallocated sector ? O devo tentare qualche altra cosa? Hd regenerator non mi ha dato nessun bad sector...

Star trek
25-09-2009, 14:39
Lo stesso vale per me? Se formatto a basso livello scompaiono i reallocated sector ? O devo tentare qualche altra cosa? Hd regenerator non mi ha dato nessun bad sector...

Fai uno screen dei dati smart poi vediamo.

DeAndreon
25-09-2009, 14:44
Ok, finisco il test con Seatools e posto :) Grazie!

speleopippo
30-09-2009, 18:37
ciao,vi chiedo una cosa, probabilmente più per curiosità che altro, circa i test
fatti con crystalinfo e hd tune pro su un mio hd.

l'hd è un maxtor 6Y080L0 da 80 giga. ha un bel po' di anni, ha installato il s.o. che uso e sovente gira h24.

crystal info dice: a rischio, 31°, 05 contatore settore riallocati >> corrente 253 >> peggio 253 >> soglia 63 >> valori grezzi 000000000002

hd tune pro dice la stessa cosa e l'error scan non da errori.

cosa significa di preciso?
vi ringrazio :)

The Duccio
02-10-2009, 15:30
gente, dato che ormai siamo qui, posto il mio, non ci dovrebbero essere problemi, confermate? il disco l'ho pienato molte volte, quindi aree dove non vi è stata scrittura non ci dovrebbero essere.
http://i33.tinypic.com/2diq5u1.png

speleopippo
06-10-2009, 02:13
ciao,vi chiedo una cosa, probabilmente più per curiosità che altro, circa i test
fatti con crystalinfo e hd tune pro su un mio hd.

l'hd è un maxtor 6Y080L0 da 80 giga. ha un bel po' di anni, ha installato il s.o. che uso e sovente gira h24.

crystal info dice: a rischio, 31°, 05 contatore settore riallocati >> corrente 253 >> peggio 253 >> soglia 63 >> valori grezzi 000000000002

hd tune pro dice la stessa cosa e l'error scan non da errori.

cosa significa di preciso?
vi ringrazio :)

pur non essendo una questione di estrema importanza, mi piacerebbe saperne di più!

CRL
06-10-2009, 11:49
UP ! :D


C;,a;,a;a;,a;,

Cyrano, entrambi i dischi hanno qualche settore danneggiato, lo vedi nel parametro reallocated sector count, ultima colonna a destra, quello e' il numero di settori, rispettivamente 3 e 7.

Non c'e' da preoccuparsi al momento e la situazione e' largamente sotto controllo, controlla quel numerello e vedi se sale, ma finche' non arriva a parecchie centinaia o anche ad un migliaio non c'e' da preoccuparsi.

- CRL -

speleopippo
09-10-2009, 16:25
pur non essendo una questione di estrema importanza, mi piacerebbe saperne di più!

Cyrano, entrambi i dischi hanno qualche settore danneggiato, lo vedi nel parametro reallocated sector count, ultima colonna a destra, quello e' il numero di settori, rispettivamente 3 e 7.

Non c'e' da preoccuparsi al momento e la situazione e' largamente sotto controllo, controlla quel numerello e vedi se sale, ma finche' non arriva a parecchie centinaia o anche ad un migliaio non c'e' da preoccuparsi.

- CRL -

la stessa risposta potrebbe valere anche per me?

CRL
09-10-2009, 16:29
la stessa risposta potrebbe valere anche per me?

Yes, due settori danneggiati e reallocati, assolutamente niente di grave. Per capire: il parametro smart parte da un massimo (253) e ogni tot settori danneggiati scende di uno, e raggiunta la soglia (63) il disco si considera danneggiato.

Nel tuo caso nonostante i due settori rilevati questo non e' neanche sufficiente a far smuovere il parametro da 253, quindi siamo proprio lontanissimi da un potenziale problema.
Se posti la schermata cmq e' meglio, cosi' si vedono anche gli altri, puoi metterla su www.imashack.us o analoghi e poi linkarla qui.

- CRL -

speleopippo
09-10-2009, 16:39
:)

http://img19.imageshack.us/gal.php?g=health.gif

speleopippo
14-10-2009, 23:55
schermate uppate!

CRL
15-10-2009, 12:02
Il resto tutto OK, nulla da rilevare.

- CRL

speleopippo
15-10-2009, 16:30
Perfetto, scusa il disturbo!

CYRANO
30-11-2010, 16:23
A distanza di un anno e spiccioli riuppo il topic perche' ho un problema con un altro hd.
Un samsung f2 ecogreen 1,5tb che ha 1 anno circa...
Sempre usato in un box esterno anche se ora l'ho scambiato con un gemello , che stava internamente.
in pratica , lui porello non ha mai dato sintomi di malfunzionamenti , pero' un paio di giorni fa ho avviato CrystalDiskinfo e me lo segnalava come a rischio.
Ci stavano una decina o boh di settori pendenti.
allora ho preso Hd regenerator 2011 ed ho fatto la scansione su win7.
Dopo 4-5 ore il programma mi dice che ha rigenerato una 30na di settori ma alcuni non ha potuto farlo con win.
Allora ho fatto il bootcd e scansionato con quello.
rigenerati 70 settori.
controllo con Crystaldisk ed i settori pendenti sono aumentati :asd:
rifaccio un'altra scansione con Hdregen , altri tot settori rigenerati.
ricontrollo con CDI , settori pendenti aumentati ancora :asd:
allora mi son procurato Mhdd , scansione con quello.
Ricontrollo con CDI , settori pendenti aumentati nuovamente :asd:
in 4 scansioni sono passato da , mi sembra , 50 settori pendenti a 138 :asd:
ogni scansione peggiorava la situazione...
Allora stamattina ho lanciato spinrite 6.0, vediamo che succede.
Ho controllato anche con Hd sentinel , che conferma i settori.
Pero' mi dice che la salute del disco attualmente non giustifica una sostituzione in garanzia.
Se spinrite non risolve , provo con un low format.

Commenti ?
Come mai mi aumentano i pendenti ed il disco non si decide a marcarmeli come buoni o bad ??


Cml,sl,slslsml

ryan78
30-11-2010, 19:08
Ho controllato anche con Hd sentinel , che conferma i settori.
Pero' mi dice che la salute del disco attualmente non giustifica una sostituzione in garanzia.


Ciao, ma che ti frega di quello che dice Hd Sentinel. Contatta la casa madre per la procedura di RMA se è ancora in garanzia. Un low format gli fa sempre bene, peccato che ci mette una vita con tutti quei giga.

Potresti provare Hard Disk Low Level Format Tool preso dal sito hddguru.com, abbastanza rapido, ma non troppo :D

Se i settori sono all'inizio o alla fine potresti isolarli con le partizioni. Anche se sono centrali potresti creare due partizioni divise dai settori danneggiati. Unica condizione è quella di avere i settori danneggiati consecutivi.

CYRANO
30-11-2010, 19:17
non so dove siano i settori , ma quelli che rigenerava hdregen stavano da meta' disco in poi , un po' qui e un po' la'...insomma sparsi , senza soluzione di continuita' , nella seconda meta' del disco...



C;,s;,,ssjnossmnos

CRL
01-12-2010, 15:12
Cyrano posta la schermata Health di HDTune please.

- CRL -

CYRANO
01-12-2010, 15:33
http://img339.imageshack.us/img339/1391/hdtunesam01.jpg


comunque lo sto svuotanto e poi procederò col low format... sperem...
spinrite ieri sera s'è impallato o boh..comunque i settori pendenti son passati da 138 a 158...



Cmlsmsmmlsmls

CRL
01-12-2010, 15:44
Il reallocated sector count a quanto e'? Non si vede.

Dagli una passata con HDDRegenerator stanotte. Se continuano a comparire probabilmente e' una guerra persa, ma anche con alcune centinaia potrebbe arrestarsi tranquillamente. Per la mia esperienza dopo superati i 1000 spesso e' inesorabile.

- CRL -

CYRANO
01-12-2010, 16:16
Il reallocated sector count a quanto e'? Non si vede.

Dagli una passata con HDDRegenerator stanotte. Se continuano a comparire probabilmente e' una guerra persa, ma anche con alcune centinaia potrebbe arrestarsi tranquillamente. Per la mia esperienza dopo superati i 1000 spesso e' inesorabile.

- CRL -

non ci sono settori riallocati , solo pendenti..

hdregen l'ho gia' usato 3 volte , 1 da win e 2 da cdboot ed ha solo peggiorato le cose :D aumentando i settori pendenti...
ora provo col low format , se non migliora lo tengo cosi' finche' non schiatta. ed i documenti importanti li sposto negli altri hd...



C;,s;,s;,;,s;,s

CYRANO
02-12-2010, 15:25
Fiu... il low level format ha azzerrato i settori pendenti...
però facendo il test diagnostico " es tool " ( samsung ) non mi supera il test " ram " .
mah vedremo come si comporta l'hd nei prossimi giorni...

edit. sembra che quell'errore , aj41 test ram error , sia un bug del programma estool dato che lo dà praticamente con tutti gli hd...
sperem...


cò.àsòsò.,sò.,

CYRANO
11-12-2010, 23:00
mannaggia , ho fatto un defrag e sono ricomparsi i settori pendenti.
però i settori riallocati continuano ad essere 0 ...
boh vedo come si evolve la cosa sennò va in rma...




C,òsaò,s,òs,

CYRANO
20-12-2010, 13:56
Allora , c'ho messo giorni a copiare i dati negli altri hd , purtroppo ho perso qualche gb , ma nulla che non possa recuperare.
pronto per portarlo in negozio , ieri sera ho cancellato le 2 partizioni , creatane una , poi ho formattato ( format normale )
e voilà , scomparsi di nuovo i settori pendenti e comparsi , finalmente direi , 10 settori riallocati.
il problema ora è che lo smart dice che l'hd è ok . ora sto facendo una scansione approfondita con tuneup e finora nessun problema.
il punto è che ho ricontattato il negozio e mi dicono che , come temevo , ora l'hd sembrerebbe a posto per la samsung e non me lo sostituirebbe.
quindi abbiamo deciso di continuare a testarlo , mettendolo sotto torchio , e vedendo se aumentano i settori riallocati o se dà altri malfunzionamenti...

oh che du bae , sto hd mi sta facendo diventare scemo :asd:

edit . ho sbagliato a guardare , i settori riallocati son sempre 0 ...


Cò.,àsàò.s.àòsò.s