View Full Version : Il muletto perfetto - Istruzioni per l'uso


Pagine : 1 2 [3] 4

kwb
04-03-2010, 21:06
Sto dando una occhiata a queste connessioni globali, ma mi pare che ci siano pure nel file rtorrent.rc., potresti postare il tuo?

Qui ce n'è uno d'esempio. (http://libtorrent.rakshasa.no/browser/trunk/rtorrent/doc/rtorrent.rc#latest)

Ma dove le vedi li le connessioni globali? :what:

Cmq questo è il mio file .rtorrent.rc

# This is an example resource file for rTorrent. Copy to
# ~/.rtorrent.rc and enable/modify the options as needed. Remember to
# uncomment the options you wish to enable.

# Maximum and minimum number of peers to connect to per torrent.
#min_peers = 40
#max_peers = 100

# Same as above but for seeding completed torrents (-1 = same as downloading)
#min_peers_seed = 10
#max_peers_seed = 50

# Maximum number of simultanious uploads per torrent.
#max_uploads = 15

# Global upload and download rate in KiB. "0" for unlimited.
#download_rate = 0
#upload_rate = 0

# Default directory to save the downloaded torrents.
#directory = ./

# Default session directory. Make sure you don't run multiple instance
# of rtorrent using the same session directory. Perhaps using a
# relative path?
#session = ./session

# Watch a directory for new torrents, and stop those that have been
# deleted.
#schedule = watch_directory,5,5,load_start=./watch/*.torrent
#schedule = untied_directory,5,5,stop_untied=

# Close torrents when diskspace is low.
#schedule = low_diskspace,5,60,close_low_diskspace=100M

# Stop torrents when reaching upload ratio in percent,
# when also reaching total upload in bytes, or when
# reaching final upload ratio in percent.
# example: stop at ratio 2.0 with at least 200 MB uploaded, or else ratio 20.0
#schedule = ratio,60,60,"stop_on_ratio=200,200M,2000"

# The ip address reported to the tracker.
#ip = 127.0.0.1
#ip = rakshasa.no

# The ip address the listening socket and outgoing connections is
# bound to.
#bind = 127.0.0.1
#bind = rakshasa.no

# Port range to use for listening.
#port_range = 6890-6999

# Start opening ports at a random position within the port range.
#port_random = no

# Check hash for finished torrents. Might be usefull until the bug is
# fixed that causes lack of diskspace not to be properly reported.
#check_hash = no

# Set whetever the client should try to connect to UDP trackers.
#use_udp_trackers = yes

# Alternative calls to bind and ip that should handle dynamic ip's.
#schedule = ip_tick,0,1800,ip=rakshasa
#schedule = bind_tick,0,1800,bind=rakshasa

# Encryption options, set to none (default) or any combination of the following:
# allow_incoming, try_outgoing, require, require_RC4, enable_retry, prefer_plaintext
#
# The example value allows incoming encrypted connections, starts unencrypted
# outgoing connections but retries with encryption if they fail, preferring
# plaintext to RC4 encryption after the encrypted handshake
#
# encryption = allow_incoming,enable_retry,prefer_plaintext

# Enable DHT support for trackerless torrents or when all trackers are down.
# May be set to "disable" (completely disable DHT), "off" (do not start DHT),
# "auto" (start and stop DHT as needed), or "on" (start DHT immediately).
# The default is "off". For DHT to work, a session directory must be defined.
#
# dht = auto

# UDP port to use for DHT.
#
# dht_port = 6881

# Enable peer exchange (for torrents not marked private)
#
# peer_exchange = yes

#
# Do not modify the following parameters unless you know what you're doing.
#

# Hash read-ahead controls how many MB to request the kernel to read
# ahead. If the value is too low the disk may not be fully utilized,
# while if too high the kernel might not be able to keep the read
# pages in memory thus end up trashing.
#hash_read_ahead = 10

# Interval between attempts to check the hash, in milliseconds.
#hash_interval = 100

# Number of attempts to check the hash while using the mincore status,
# before forcing. Overworked systems might need lower values to get a
# decent hash checking rate.
#hash_max_tries = 10
directory = /home/utente/torrents
schedule = watch_directory,5,5,load_start=/home/utente/watch/*.torrent
schedule = untied_directory,5,5,stop_untied=/home/utente/watch/*.torrent
schedule = low_diskpace,5,60,close_low_diskspace=100M
port_range = 51671-51671
port_random = no
use_udp_trackers = yes
encryption = allow_incoming,try_outgoing
dht = auto
peer_exchange = no
schedule = ratio,60,60,"stop_on_ratio=300,999M,300"
session = /home/utente/sessions

#Really important
encoding_list = UTF-8
scgi_local = /tmp/rpc.socket
schedule = chmod,0,0,"execute=chmod,777,/tmp/rpc.socket"

buglis
05-03-2010, 08:23
Ma dove le vedi li le connessioni globali? :what:

Cmq questo è il mio file .rtorrent.rc

# This is an example resource file for rTorrent. Copy to
# ~/.rtorrent.rc and enable/modify the options as needed. Remember to
# uncomment the options you wish to enable.

# Maximum and minimum number of peers to connect to per torrent.
#min_peers = 40
#max_peers = 100

# Same as above but for seeding completed torrents (-1 = same as downloading)
#min_peers_seed = 10
#max_peers_seed = 50

# Maximum number of simultanious uploads per torrent.
#max_uploads = 15

# Global upload and download rate in KiB. "0" for unlimited.
#download_rate = 0
#upload_rate = 0



Non sono queste?

kwb
05-03-2010, 16:53
Non sono queste?

Uhmm bho? :p

ThePaK
08-03-2010, 14:44
Si, credo che x11 sul server ci debba essere, ma senza un de (kde o gnome), quindi sarebbe cmq molto leggero.
E' quella la magia. Le applicazioni si aprono come fossero in locale, ma in realta' girano in remoto. La prima volta che ho utilizzato sta cosa e' stato su un pc con in remoto una vecchia sgi. Fa un certo effetto vedere aprirsi una finestra di irix su windows come se fosse un programma locale :)

eesatto :)

Ginopilot
08-03-2010, 17:38
Ciao

Se riesco (ed interessa) questo week-end posto un guida in Pdf con le istruzioni per crearsi un piccolo server. Avrà una connotazione poco p2p ma la utilizzerò come base per fare una guida più "internet oriented".

Ugo

Certo che interessa

buglis
08-03-2010, 17:50
Uhmm bho? :p

Pensavo ne sapessi!!:asd:

kwb
08-03-2010, 19:17
Pensavo ne sapessi!!:asd:

Ma si, però in tutti i client bt che ho usato le connessioni globali non venivano presentate così...

jarder
15-03-2010, 11:34
Certo che interessa

Mi associo.....

buglis
18-03-2010, 09:00
Ragazzi sto compilando transmission per il mio server debian e vorrei chiedervi una piccola mano, non riesco a capire questo passaggio:

Switches

The transmission ./configure (or ./autogen.sh) script allows you to switch on/off certain parts. To use these, you'll either use --enable-* or --disable-*. eg. To disable the GTK client: --disable-gtk.


Praticamente quando dovrei dare questo comando per disabilitare il GTK?
In più credo che mi abbia installato pure i pacchetti per il GTK e X11, cosa che io prima non avevo e vorrei togliere, è possibile?


Grazie.

Ntropy
18-03-2010, 09:28
Ragazzi sto compilando transmission per il mio server debian e vorrei chiedervi una piccola mano, non riesco a capire questo passaggio:




Praticamente quando dovrei dare questo comando per disabilitare il GTK?
In più credo che mi abbia installato pure i pacchetti per il GTK e X11, cosa che io prima non avevo e vorrei togliere, è possibile?


Grazie.

Ciao,

hai scaricato il source giusto? vuoi compilare transmission come demone? Allora decomprimi il file scaricato, entra nella cartella e dai:

./configure --enable-daemon

buglis
18-03-2010, 09:55
Ciao,

hai scaricato il source giusto? vuoi compilare transmission come demone? Allora decomprimi il file scaricato, entra nella cartella e dai:

./configure --enable-daemon

Il demone funziona correttamente, GTK disattivato solo che collegandomi da browser mi riporta questo errore:

Unauthorized IP Address.

Either disable the IP address whitelist or add your address to it.

If you're editing settings.json, see the 'rpc-whitelist' and 'rpc-whitelist-enabled' entries.

If you're still using ACLs, use a whitelist instead. See the transmission-daemon manpage for details.

Nella whitelist ho aggiunto solo l'indirizzo di rete casalinga ma ora mi sto connettendo tramite internet con servizion dyndns.

Poi mi si sta creando una confusione assurda:D

Tra demone, web.

Io devo installare il demone e poi posso accedere o da browser web o da remote client giusto?

Ntropy
18-03-2010, 10:20
Il demone di transmission gira sulla porta 9091 accessibile sia tramite remote client che tramite browser.

Amesso che hai configurato per bene rete e firewall e la tua rete domestica è configurata con una classe di indirizzi 192.168.1.1, 192.168.1.2, 192.168.1.3 ecc. devi settare all'interno del file settings.json

"rpc-whitelist": "192.168.1.*",
"rpc-whitelist-enabled": true,

così puoi accedere a transmission da tutti i pc all'interno della tua lan

Se invece vuoi accedere dall'esterno credo sia sufficiente settare

"rpc-whitelist": "*",
"rpc-whitelist-enabled": true,

non l'ho mai provato ma dovrebbe funzionare.

P.S.
occhio alle varie porte e configurazioni di firewall, router ecc. ecc.

buglis
18-03-2010, 10:35
Il demone di transmission gira sulla porta 9091 accessibile sia tramite remote client che tramite browser.

Amesso che hai configurato per bene rete e firewall e la tua rete domestica è configurata con una classe di indirizzi 192.168.1.1, 192.168.1.2, 192.168.1.3 ecc. devi settare all'interno del file settings.json

"rpc-whitelist": "192.168.1.*",
"rpc-whitelist-enabled": true,

così puoi accedere a transmission da tutti i pc all'interno della tua lan

Se invece vuoi accedere dall'esterno credo sia sufficiente settare

"rpc-whitelist": "*",
"rpc-whitelist-enabled": true,

non l'ho mai provato ma dovrebbe funzionare.

P.S.
occhio alle varie porte e configurazioni di firewall, router ecc. ecc.


Le porte e gli ip sono settati tutti correttamente, anche sul router probabilmente ho capito il motivo per cui non mi si connette dall'esterno della rete; devo usare un webserver per poterlo fare così come lo uso per wtorrent.

Ora faccio qualche prova e poi porto i risultati.:)

Niente basta disattivare il whitelist e funziona pure da web quindi come dicevi tu Ntropy. Ora mi tocca mettere però user e pass per avere un minimo di sicurezza.

Ora un altro dubbio (lo so sono un rompiballe!! :D):

E' possibile far controllare una cartella in modo che spostando i file .torrent li dentro e parta il download?

Per gli rss cosa usate?

Garluk
19-03-2010, 08:26
Trasmission già funziona così.
C'è la cartella torrent.

buglis
19-03-2010, 08:46
Trasmission già funziona così.
C'è la cartella torrent.

Quindi mi basta salvare i file o cmq metterli dentro questa cartella che parte il download in automatico?

Perfetto, grazie.:)

S1©kßø¥
20-03-2010, 21:14
Trasmission già funziona così.
C'è la cartella torrent.

Anche deluge, e finalmente con le ultime SVN è configurabile da web-ui.
Se non avete voglia di compilare e installare subversion, aggiungete i repository PPA launchpad.

aled1974
20-03-2010, 22:17
Ciao,

mi scuso per il ritardo ma scrivere una guida è molto più lungo di quanto pensavo. Giusto per dare un'idea di quello che sto preparando metto a disposizione una BOZZA (http://www.mediafire.com/?yjwwdwk3tmt)

Naturalmente non sono responsabile per perdite di dati e rotture hardware, in sostanza se volete seguirla tale guida lo fate a vostro rischio e pericolo.

Ugo

beh Ugo le darò una letta molto volentieri visto che è mia ferma intenzione di montare un serverino/muletto basato su ubuntu-server ;)

intanto grazie :mano:

ciao ciao

kwb
21-03-2010, 23:20
Se non hai particolari esigenze ti consiglio debian che ha me ha semplificato la vita. Se ti interessa l'ext 4 basta aspettare Squeeze

Ugo
Io preferisco Ubuntu server, un po' perchè non devo fare il taroccamento per far leggere a debian "sudo" e un po' perchè i rep usati da debian non mi piacciono troppo.

Ginopilot
22-03-2010, 13:22
Sembrano gli appunti che prendo io per ricordarmi le cose :D

Cmq sudo va bene, ma e' meglio attivare anche l'utente root.

S1©kßø¥
22-03-2010, 13:28
Sembrano gli appunti che prendo io per ricordarmi le cose :D

Cmq sudo va bene, ma e' meglio attivare anche l'utente root.

Dal punto di vista della sicurezza non è un male tenerlo disattivato, visto che è un utente conosciuto dall'esistenza pressochè certa.
Anche perchè per compilare o eseguire processi particolari, tra fakeroot e sudo non ho mai incontrato problemi.

Ginopilot
22-03-2010, 17:28
In genere un linux decente non permette l'accesso remoto dell'utente root e cmq si dovrebbe sempre disabilitare.
Disattivare root e' una scelta che praticamente non aggiunge nulla in piu' alla sicurezza.
Credo che la ragione principale per cui i derivati di debian disattivano root e' per evitare agli utonti di fare danni.
Io su debian uso su. Su ubuntu sia su che sudo.

Ginopilot
22-03-2010, 20:47
Mi pare poi che in alcune situazioni possano esserci problemi. Qualche mese fa mi e' capitato che ubuntu non volesse piu' partire. Chiedeva mi pare di fare un fsck manualmente. Ma per accedere chiedeva la pw di root. Certo, bastava metterci dentro il dvd. Ma io il dvd l'ho tolto, come si dovrebbe fare in qualsiasi muletto.

ThePaK
31-03-2010, 01:03
ragazzi , ma per creare una cartella condivisa ad accesso ristretto con webmin come devo procedere??? :mbe:

Ginopilot
31-03-2010, 15:01
Nel modulo samba

ThePaK
01-04-2010, 15:02
Nel modulo samba

ci ho provato ma il problema è che o mi crea una cartella condivisa accessibile a tutti , o mi crea una cartella condivisa alla quale non riesco ad accedere con utente e password -.-''''

mi è successa una cosa strana l'altra sera , c'era il temporale quindi fulmini e sbalzi di corrente , sono corso a spegnere il server per evitare problemi , solo che il router è molto sensibile a questi sbalzi e non potevo collegarmi via ssh , quindi ho premuto il bottone nel case per spegnerlo... quando l'ho riacceso il file .conf di amule si era ripristinato di dafault O_O

un'altra cosa , qualcuno mi potrebbe postare un esempio di configurazione del file .json per transmission ? continua a dirmi che non ho i permessi per accedere al webserver e non capisco perchè -.-'' , le ho provate tutte...

S1©kßø¥
01-04-2010, 15:11
Mi pare poi che in alcune situazioni possano esserci problemi. Qualche mese fa mi e' capitato che ubuntu non volesse piu' partire. Chiedeva mi pare di fare un fsck manualmente. Ma per accedere chiedeva la pw di root. Certo, bastava metterci dentro il dvd. Ma io il dvd l'ho tolto, come si dovrebbe fare in qualsiasi muletto.

Io l'ho installato da hd-media, su penna usb, mettendogli dentro la iso della versione server.
Sinceramente unetbootin ultimamente mi sta deludendo, preferisco usare questo metodo...
Un PXE non sarebbe male :sofico:

fantagol
05-04-2010, 10:59
Premesso che la guida di friwer sembra veramente buona.. se volessi cercare altre info ... qual'è la traduzione inglese di MULETTO??

Pivello
06-04-2010, 12:58
Domanda banale:

ma una scheda mini ITX si riesce a montare sui fori di un case micro ATX o bisogna sbucazzare a destra e sinistra e poi magari la mascherina posteriore comunque è diversa come dimensioni o non combacia?

kwb
06-04-2010, 19:04
Premesso che la guida di friwer sembra veramente buona.. se volessi cercare altre info ... qual'è la traduzione inglese di MULETTO??

headless server forse

Ginopilot
06-04-2010, 19:07
Piu' probabile home server

Garluk
10-04-2010, 00:24
Domanda banale:

ma una scheda mini ITX si riesce a montare sui fori di un case micro ATX o bisogna sbucazzare a destra e sinistra e poi magari la mascherina posteriore comunque è diversa come dimensioni o non combacia?

Normalmente lo monti perchè gli standard sono impilabili.
Poi molto dipende da case e scheda madre.
Cmq tutti i case per motherboard micro-atx che mi son capitati sottomano erano compatibili per schede mini-itx.

holly88
01-05-2010, 23:59
salve a tutti...
i miei complimenti x la guida...molto semplice ed esaustiva :D...
sn alle prese cn un progettino in testa che ho fatto tutto in vmware perfettamente funzionante....ho messo transmission,amule,ftp,webmin,apache,samba,printe server e + in là un mail server

ora posseggo una account rapidshare e sinceramente se non lo uso è sprecato...
sul fisso uso jdownloader....non esiste qualcosa di simile x ubuntu server, quindi senza grafica ma da gestire in remoto??

grazie mille

ps:un piccolo aiutino....un atom 230 mi basta x fare tutte queste cose?

chicco83
02-05-2010, 09:55
salve a tutti...
i miei complimenti x la guida...molto semplice ed esaustiva :D...
sn alle prese cn un progettino in testa che ho fatto tutto in vmware perfettamente funzionante....ho messo transmission,amule,ftp,webmin,apache,samba,printe server e + in là un mail server
a parte per il mail server, la "funzione" che svolge il mio muletto e' simile.
avevo anche apache, ma l'ho disabilitato perche' praticamente non lo uso.
ora posseggo una account rapidshare e sinceramente se non lo uso è sprecato...
sul fisso uso jdownloader....non esiste qualcosa di simile x ubuntu server, quindi senza grafica ma da gestire in remoto??
grazie mille
qualche pagina fa, se non ricordo male, si discuteva di un modo per, detto in modo molto semplificato, avviare in locale dei programmi con gui residenti su una macchina remota, e mi sembra che si parlasse proprio di jdownloader... prova a darci un'occhiata
in alternativa, prova a fare qualche ricerca con google... io intanto ho trovato questo (http://www.my-guides.net/en/guides/linux/102-how-to-easilly-download-rapidshare-files-in-linux), vedi se fa al caso tuo...

ps:un piccolo aiutino....un atom 230 mi basta x fare tutte queste cose?
a me si, e lo uso pure con gnome... :D

- Lke -
02-05-2010, 12:00
Jdownloader permette l'avvio senza interfaccia grafica a quanto pare:

Ad es.
java -jar /home/vostro_nome/.jd/JDownloader.jar -d
java -jar /home/vostro_nome/.jd/JDownloader.jar -D
Rispettivamente per avviare i download e per fermarli.

holly88
02-05-2010, 14:21
a parte per il mail server, la "funzione" che svolge il mio muletto e' simile.
avevo anche apache, ma l'ho disabilitato perche' praticamente non lo uso.

qualche pagina fa, se non ricordo male, si discuteva di un modo per, detto in modo molto semplificato, avviare in locale dei programmi con gui residenti su una macchina remota, e mi sembra che si parlasse proprio di jdownloader... prova a darci un'occhiata
in alternativa, prova a fare qualche ricerca con google... io intanto ho trovato questo (http://www.my-guides.net/en/guides/linux/102-how-to-easilly-download-rapidshare-files-in-linux), vedi se fa al caso tuo...


a me si, e lo uso pure con gnome... :D


grazie mille...il mio dubbio era se la macchina riuscisse a fare tutto senza grandi intoppi...:D

holly88
02-05-2010, 14:22
Jdownloader permette l'avvio senza interfaccia grafica a quanto pare:

Ad es.
java -jar /home/vostro_nome/.jd/JDownloader.jar -d
java -jar /home/vostro_nome/.jd/JDownloader.jar -D
Rispettivamente per avviare i download e per fermarli.

innanzitutto grazie
senti...come gestisco i link?c'è una porta in remoto?

- Lke -
02-05-2010, 15:29
innanzitutto grazie
senti...come gestisco i link?c'è una porta in remoto?

Premettendo che non ho provato, ti giro la relativa pagina (http://jdownloader.org/knowledge/wiki/terminal/index) di jd.

Cambiando discorso: se avete un ip dinamico e volete connettervi al vostro muletto da remoto potete usare uno dei vari servizi tipo dyndns, che associa un nome e un dominio a vostra scelta, o quasi, al vostro indirizzo.
Mi sembra abbastanza comodo, perciò si potrebbe aggiungere in prima pagina, ammesso che non sia pubblicità :)

holly88
02-05-2010, 15:39
Premettendo che non ho provato, ti giro la relativa pagina (http://jdownloader.org/knowledge/wiki/terminal/index) di jd.

Cambiando discorso: se avete un ip dinamico e volete connettervi al vostro muletto da remoto potete usare uno dei vari servizi tipo dyndns, che associa un nome e un dominio a vostra scelta, o quasi, al vostro indirizzo.
Mi sembra abbastanza comodo, perciò si potrebbe aggiungere in prima pagina, ammesso che non sia pubblicità :)

grazie grazie....
gli ho dato un'occhiata e forse non è impossibile....
però creare un demone come transmission,amule,webmin controllabile via web da remoto/locale era l'ideale...

- Lke -
02-05-2010, 15:50
grazie grazie....
gli ho dato un'occhiata e forse non è impossibile....
però creare un demone come transmission,amule,webmin controllabile via web da remoto/locale era l'ideale...

Sicuramente hai ragione. Io sono abbastanza fiducioso però, se ci pensi il metodo di file sharing di RS, MU e soci è relativamente nuovo, quindi tutti i programmi che si basano su di essi si stanno sviluppando progressivamente in questo periodo...

holly88
02-05-2010, 15:53
Sicuramente hai ragione. Io sono abbastanza fiducioso però, se ci pensi il metodo di file sharing di RS, MU e soci è relativamente nuovo, quindi tutti i programmi che si basano su di essi si stanno sviluppando progressivamente in questo periodo...

allora siamo 2 fiduciosi :)

- Lke -
04-05-2010, 19:26
"All' insegna della leggerezza".

Si parlava di jdownloader e alternative allo stesso.

Prima ancora di testarlo personalmente, vi volevo far sapere di questo programma: plowshare (http://code.google.com/p/plowshare/) .

Sembra comportarsi piuttosto bene, a quanto dicono...
Trovate il .deb se lo volete installare su ubuntu, altrimenti cercate in AUR se siete Arcieri, per altre distro non saprei dire.

Qua (http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,371704.20.html) il thread del forum di ubuntu, è stata fatta anche una GUI (cercate all'interno di esso).

holly88
05-05-2010, 13:35
grazie della segnalazione....ci darò un'occhiata :D

ABCcletta
08-05-2010, 14:00
"All' insegna della leggerezza".

Si parlava di jdownloader e alternative allo stesso.

Prima ancora di testarlo personalmente, vi volevo far sapere di questo programma: plowshare (http://code.google.com/p/plowshare/) .

Sembra comportarsi piuttosto bene, a quanto dicono...
Trovate il .deb se lo volete installare su ubuntu, altrimenti cercate in AUR se siete Arcieri, per altre distro non saprei dire.

Qua (http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,371704.20.html) il thread del forum di ubuntu, è stata fatta anche una GUI (cercate all'interno di esso).

Un +1 per plowshare. Veramente un bel progettino, DA AVERE assolutamente su un muletto headless che si rispetti!

Garluk
08-05-2010, 23:26
Volevo conoscere le opinioni degli utenti circa il clienti migliore per la rete torrent.

Mi scrivete la volta scelta e 2 righe perchè è da preferire il client da voi scelto rispetto agli altri?
E secondo voi qual'è il client migliore?

Grazie

holly88
09-05-2010, 02:31
sicuro x me transmission....
è il + semplice da usare con un'interfaccia semplice e poi la velocità temporanea (che si può programmare è fantastica)
in base alle prestazioni sinceramente non so....ho provato azureus e utorrent x win ma non sono mai stati veloci come transmission su linux server...
poi ripeto...altro non ho provato

kwb
09-05-2010, 10:37
Volevo conoscere le opinioni degli utenti circa il clienti migliore per la rete torrent.

Mi scrivete la volta scelta e 2 righe perchè è da preferire il client da voi scelto rispetto agli altri?
E secondo voi qual'è il client migliore?

Grazie

Io personalmente sono molto combattuto tra Deluge >= 1.2.0 e rTorrent + ruTorrent.
Attualmente utilizzo rTorrent + ruTorrent, perchè è un client universalmente supportato da tutte le board ( internazionali e non ), e con l'utilizzo di ruTorrent ha una marea di plugin che tornano utili ( uno su tutti il gestore di RSS, che fa un eccellente lavoro ).
Purtroppo però rTorrent ha una difficoltà di settaggio non indifferente: ci sono ancora certe opzioni che non sono riuscito a settare correttamente, e probabilmente mai ci riuscirò....

Deluge invece, prima della versione 1.2.0, era mediamente buono. Ora ho sentito che hanno rifatto l'interfaccia web tutta in Ajax, permettendo maggior interazione e gestione dei file.
Inoltre, la gestione RSS ( cosa che mi sta a cuore ), sembra anch'essa gestita da un buon plugin. Dico per sentito dire, perchè non ho ancora avuto la possibilità di provare il pacchetto ( e non lo farò in tempi brevi ).
Certo è che Deluge è decisamente più facile da installare e configurare rispetto a rTorrent. Tuttavia la semplicità di configurazione si paga con la ristrettezza di personalizzazione del programma ( sia chiaro che comunque le opzioni base ci sono tutte ).

SolidAran
09-05-2010, 16:53
Ciao a tutti!
Sono finalmente riuscito a configurare un minimo il mio serverino(Debian 4.0 e aMule 2.1.3) e adesso riesco anche a scaricare con amule.
Tramite samba condivido la cartella/home/mulo/Documents_Shared e ho creato una cartella apposita per inserire direttamente i file scaricati.
Se imposto quella cartella nel file amule.conf dopo non parte nemmeno amule all'avvio.

cosa posso fare? grazie

Garluk
10-05-2010, 00:15
Con quale utente gira amule?
Chi è il proprietario della cartella?

Probabilmente se con Incoming funge e se sposti la cartella no hai problemi di permessi. Per cui controlla e sistema!

SolidAran
11-05-2010, 07:54
Impostando le proprietà della cartella sono riuscito a risolvere. :D

Adesso ho un altro quesito: come faccio a limitare la banda al muletto quando ci sono altri pc accesi?
Questo perchè rallenta internet e soprattutto il mio pc principale (fisso) rallenta tanto nella navigazione.

Garluk
11-05-2010, 11:47
Impostando le proprietà della cartella sono riuscito a risolvere. :D

Adesso ho un altro quesito: come faccio a limitare la banda al muletto quando ci sono altri pc accesi?
Questo perchè rallenta internet e soprattutto il mio pc principale (fisso) rallenta tanto nella navigazione.

Nelle impostazioni di amule. Puoi limitare la banda in ingresso e in uscita.

SolidAran
11-05-2010, 12:30
Forse dico una castroneria, ma ho letto da qualche parte che è possibile impostare la banda in modo automatico.
Mi spiego: se non ci sono altri pc collegati alla rete toglie i limiti di banda, altrimenti vengono impostati.

Spero di essere stato chiaro.

Ciao

Ntropy
11-05-2010, 12:47
Forse dico una castroneria, ma ho letto da qualche parte che è possibile impostare la banda in modo automatico.
Mi spiego: se non ci sono altri pc collegati alla rete toglie i limiti di banda, altrimenti vengono impostati.

Spero di essere stato chiaro.

Ciao

con amule dici? non credo ci sia una cosa del genere. Però potresti fare tranquillamente un cron job per uno script bash che magari togli i limiti solo quando dormi per poi rimetterli la mattina.

- Lke -
11-05-2010, 18:51
Forse dico una castroneria, ma ho letto da qualche parte che è possibile impostare la banda in modo automatico.
Mi spiego: se non ci sono altri pc collegati alla rete toglie i limiti di banda, altrimenti vengono impostati.

Spero di essere stato chiaro.

Ciao
Dai un'occhiata qua (http://arcierisinasce.wordpress.com/2009/07/07/pinga-sh/) per avere un'idea...blog molto interessante in tema muletto.

SolidAran
12-05-2010, 08:03
E' proprio l'idea che ho avuto anch'io per controllare la rete automaticamente.

kwb
12-05-2010, 09:33
E' proprio l'idea che ho avuto anch'io per controllare la rete automaticamente.

Perfetta su reti piccole... Impossibile da gestire su reti LAN/WLAN come la mia dove arrivano amici e parenti coi portatili e si collegano via DHCP al router...

SolidAran
12-05-2010, 10:25
La mia è una rete piccola: si collegano al massimo 4 pc e la WII.

Nevermind
12-05-2010, 19:55
Personalmente ritengo mldonkey migliore di amule. E' multiprotocollo oltretutto quindi non si necessità più di un client torrent.

Posso consigliare anche moblock come blocco ip indesiderati.

Per chi poi lascia il pc accedibile via ssh consiglio vivamente un programma come denyhost per evitare accessi indesiderati. Meglio ancora sarebbe modificare i tcp wrapper per consentire l'accesso solo da host considerati sicuri.

Garluk
12-05-2010, 23:34
Personalmente ritengo mldonkey migliore di amule. E' multiprotocollo oltretutto quindi non si necessità più di un client torrent.

Posso consigliare anche moblock come blocco ip indesiderati.

Per chi poi lascia il pc accedibile via ssh consiglio vivamente un programma come denyhost per evitare accessi indesiderati. Meglio ancora sarebbe modificare i tcp wrapper per consentire l'accesso solo da host considerati sicuri.

Probabilmente conosci poco questi prodotti.
Tanto per dirne una: MLDonkey non implementa completamente le specifiche delle reti torrent e e2k per cui sembra migliore ed invece è peggiore.
Tieni anche presente che ci sviluppano in pochi.
Fatti una ricerca con google e capirai meglio.

Nevermind
13-05-2010, 00:22
Probabilmente conosci poco questi prodotti.
Tanto per dirne una: MLDonkey non implementa completamente le specifiche delle reti torrent e e2k per cui sembra migliore ed invece è peggiore.
Tieni anche presente che ci sviluppano in pochi.
Fatti una ricerca con google e capirai meglio.

Amule l'ho usato per molto.
Mldonkey è vero che non è totalmente compatibile ma le features che non ha non sono gravi.

Io lo uso oramai da più di un anno (da quando ho dismesso il vecchio serverino con debian) e mi sono trovato meglio che con amule. Il core server mi è sembrato più reattivo e meno desideroso di risorse...oltretutto con un solo client posso utilizzare più protocolli. Sancho poi come GUI è eccezionale IMHO.

Io l'ho scoperto per caso e provato più per diletto che per altro...ma poi l'accoppiata sancho + mldonkey mi ha conquistato.

L'unico neo è che ora come ora non è compatibile con le emulecolletion, o meglio, solo tramite tool di terze parti.

Ntropy
13-05-2010, 00:32
Personalmente ritengo mldonkey migliore di amule. E' multiprotocollo oltretutto quindi non si necessità più di un client torrent.

Posso consigliare anche moblock come blocco ip indesiderati.

Per chi poi lascia il pc accedibile via ssh consiglio vivamente un programma come denyhost per evitare accessi indesiderati. Meglio ancora sarebbe modificare i tcp wrapper per consentire l'accesso solo da host considerati sicuri.

ho provato una volta a compilare mldonkey+sancho e c'ero pure riuscito ma poi ho lasciato perdere perchè su alcune cose lo vedevo troppo strano a favore di amule che tuttora utilizzo, per i torrent penso che transmission sia insuperabile.

interessante questo denyhost magari è la volta buona che provo ad esporre ssh all'esterno :D

ThePaK
04-06-2010, 16:38
sto provando ad aggiornare il mio serverino che montava karmic con il comando do-release-upgrade ... vediamo quanti danni riesco a fare :)

era da un pezzo che non lo utilizzavo.. devo ancora risolvere i problemi dell'interfaccia web di transmission e la condivisione delle cartelle in samba ...

http://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=31472854&postcount=548

ThePaK
04-06-2010, 17:51
credo di poter gridare al miracolo...

aggiornato tutto , non ho fatto casini con grub , funziona tutto ed inoltre...

funziona la gui di transmission !
funziona la condivisione samba ! (devo ancora verificare se mi chiede la password o solo da guest )

ahh bene bene..

kwb
04-07-2010, 18:26
Oh... mi sfugge qualcosa... Non riesco più ad installare deluge...
Sospetto che con la nuova versione di ubuntu ( 10.04 ) e la nuova di deluge sia cambiato qualcosa perchè non riesco più a venirne a capo.
Premesso che ho fatto un paio di casini con le chiavi di autenticazione dei rep del ppa...
Ho fatto quanto scritto nella guida, fino ad arrivare a installare deluge-webui
Poi sono passato a quella parte degli script per avviare il demone
Ho cambiato il nome utente nel file /etc/default/deluge-daemon col mio nome utente
Ho creato il file in /etc/init.d/ chiamandolo deluge-daemon e dandogli i permessi come scritto nella guida
Ho anche impostato che il demone si avvii all'avvio del sistema con il comando update-rc.d
Poi però, al momento di dare il comando: sudo /etc/init.d/deluge-daemon start questo viene eseguito ma non viene la classica scritta "Starting deluged", semplicemente mi torna una riga vuota dove inserire altri comandi ( preceduta dal mio nome utente ). Quindi deduco che il demone non venga avviato, non si sa perchè...

kwb
04-07-2010, 19:04
Allora... Ne sono venuto a capo.. Il problema stava che nella guida c'è scritto di dare:

sudo apt-get install deluge-webui
Tuttavia, non so perchè ( forse è a causa delle nuove versioni uscite ), così facendo non viene installato il demone 'deluged', che viene chiamato nello script.
Infatti dando il comando:

sudo /etc/init.d/deluge-daemon start
Questo non veniva processato perchè si cercava di chiamare il demone che non era installato.

Per risolvere il problema basta infatti dare all'inizio dell'installazione:

sudo apt-get install deluge-webui deluged

E il problema si risolve!

Garluk
05-07-2010, 00:37
Infatti!
Cmq deluge ha fatto veramente passi avanti. Deluge benchè ottimo è ulteriormente migliorato e ora la sua webui è veramente ottima.

kwb
05-07-2010, 10:25
Infatti!
Cmq deluge ha fatto veramente passi avanti. Deluge benchè ottimo è ulteriormente migliorato e ora la sua webui è veramente ottima.

Si, è vero! Direi che Deluge batte 3 a 0 rtorrent!

buglis
05-07-2010, 11:01
Si, è vero! Direi che Deluge batte 3 a 0 rtorrent!

Bene visto che a breve rinnoverò il muletto potrei usare deluge invece che rtorrent + wtorrent, oppure transmission.

kwb
05-07-2010, 11:18
Bene visto che a breve rinnoverò il muletto potrei usare deluge invece che rtorrent + wtorrent, oppure transmission.
Ora che sono arrivati a questo punto, Deluge tutta la vita.
RTorrent è molto più rognoso e complicato da configurare, deluge ti installa due pacchetti e hai l'interfaccia grafica pronta da utilizzare!

Inoltre, usando FlexRSS e il relativo plugin per deluge, hai un controllo completo sui feed RSS per scaricare le serie tv ( e non solo ) in tempo e quando vuoi. L'unica pecca è che c'è da studiarsi a fondo come funzionano le REGular EXPressions... Da questo punto di vista il gestore feed di rtorrent dava una mano e semplificava la cosa con la breve guida che forniva, però viste le possibilità di filtraggio che si hanno, il gioco vale la candela.

buglis
05-07-2010, 13:42
Ora che sono arrivati a questo punto, Deluge tutta la vita.
RTorrent è molto più rognoso e complicato da configurare, deluge ti installa due pacchetti e hai l'interfaccia grafica pronta da utilizzare!

Inoltre, usando FlexRSS e il relativo plugin per deluge, hai un controllo completo sui feed RSS per scaricare le serie tv ( e non solo ) in tempo e quando vuoi. L'unica pecca è che c'è da studiarsi a fondo come funzionano le REGular EXPressions... Da questo punto di vista il gestore feed di rtorrent dava una mano e semplificava la cosa con la breve guida che forniva, però viste le possibilità di filtraggio che si hanno, il gioco vale la candela.


Perfetto, grazie per i chiarimenti.:)

kwb
05-07-2010, 16:12
Perfetto, grazie per i chiarimenti.:)

Il programma si chiama Flexget non FlexRSS

chicco83
05-07-2010, 23:43
Ora che sono arrivati a questo punto, Deluge tutta la vita.
RTorrent è molto più rognoso e complicato da configurare, deluge ti installa due pacchetti e hai l'interfaccia grafica pronta da utilizzare!

Inoltre, usando FlexRSS e il relativo plugin per deluge, hai un controllo completo sui feed RSS per scaricare le serie tv ( e non solo ) in tempo e quando vuoi. L'unica pecca è che c'è da studiarsi a fondo come funzionano le REGular EXPressions... Da questo punto di vista il gestore feed di rtorrent dava una mano e semplificava la cosa con la breve guida che forniva, però viste le possibilità di filtraggio che si hanno, il gioco vale la candela.
io flexget lo uso anche ora con transmission, e devo ammettere che e' davvero comodo (quantomeno, perche' una volta che mi sono creato la mia lista di serie da "guardare", poi fa tutto da solo). l'unica mancanza di transmission e' che, aggiungendo i torrent in automatico in questo modo, li scarica tutti nella stessa cartella. con deluge, invece, mi sembra che flexget permetta anche di decidere in quale cartella posizionarli. prima o poi dovro' trovare un po' di tempo per provare questa soluzione, mi risparmierebbe un'ulteriore fatica (quella di spostare ogni volta i file nelle giuste directory :D).

kwb
06-07-2010, 00:54
io flexget lo uso anche ora con transmission, e devo ammettere che e' davvero comodo (quantomeno, perche' una volta che mi sono creato la mia lista di serie da "guardare", poi fa tutto da solo). l'unica mancanza di transmission e' che, aggiungendo i torrent in automatico in questo modo, li scarica tutti nella stessa cartella. con deluge, invece, mi sembra che flexget permetta anche di decidere in quale cartella posizionarli. prima o poi dovro' trovare un po' di tempo per provare questa soluzione, mi risparmierebbe un'ulteriore fatica (quella di spostare ogni volta i file nelle giuste directory :D).

Io devo solo prenderci un po' la mano.
Che tu sappia, è in grado di scaricare anche da RSS che non puntano al download diretto del file torrent ma alla pagina della release?

chicco83
06-07-2010, 08:37
Io devo solo prenderci un po' la mano.
Che tu sappia, è in grado di scaricare anche da RSS che non puntano al download diretto del file torrent ma alla pagina della release?
che io sappia no... o meglio, mi sembra che possa scaricare anche file html, ma poi non so se e' in grado di trovare i torrent da scaricare al suo interno...

buglis
09-07-2010, 17:29
Ho finito di assemblare il nuovo serverino, ora inizio a installare l'OS.

Mi chiedevo solo una cosa leggendo varie guide su transmissin, mediatomb etc etc

Perchè consigliano di crearsi un utente con il nome del programma e non di usare il nome utente del sistema?

E' possibile usare vnc (o altro) senza avere sul serverino l'interfaccia grafica?

Garluk
10-07-2010, 01:10
Ho finito di assemblare il nuovo serverino, ora inizio a installare l'OS.

Mi chiedevo solo una cosa leggendo varie guide su transmissin, mediatomb etc etc

Perchè consigliano di crearsi un utente con il nome del programma e non di usare il nome utente del sistema?

E' possibile usare vnc (o altro) senza avere sul serverino l'interfaccia grafica?

E' meglio separare gli utenti per problematiche di sicurezza.
L'utente con cui installi l'os ha la possibilità di elevare i diritti potendo fare di tutto.
Un utente creato ad hoc ha solo privilegi standard per cui un malintenzionato che usando qualche bug del demone cerca di prendere il controllo del sistema non potrà fare molto. In questo modo sei al sicuro.
Io solitamente creo un utente share con cui faccio girare tutti i demoni cui non assegno nemmeno la shell per cui non puoi nemmeno fare login con quell'utente.

Per controllare il sistema senza avere l'interfaccia grafica ti basterà installare ubuntu server con il solo ssh e usare un client ssh come putty.

buglis
11-07-2010, 13:35
E' meglio separare gli utenti per problematiche di sicurezza.
L'utente con cui installi l'os ha la possibilità di elevare i diritti potendo fare di tutto.
Un utente creato ad hoc ha solo privilegi standard per cui un malintenzionato che usando qualche bug del demone cerca di prendere il controllo del sistema non potrà fare molto. In questo modo sei al sicuro.
Io solitamente creo un utente share con cui faccio girare tutti i demoni cui non assegno nemmeno la shell per cui non puoi nemmeno fare login con quell'utente.

Per controllare il sistema senza avere l'interfaccia grafica ti basterà installare ubuntu server con il solo ssh e usare un client ssh come putty.

Per la gestione del sistema senza interfaccia grafica non ho problemi lo faccio già, volevo solo sapere se era necessario installare un DE per poter utilizzare vnc o simili.

Usando debian ho già separato root dal mio account utente, consigli sia meglio usare un altro utente per questi demoni?

Grazie. :)

kwb
11-07-2010, 16:16
Qua qualcuno alla fine l'ha usato flexget con deluge?

Garluk
11-07-2010, 23:07
Per la gestione del sistema senza interfaccia grafica non ho problemi lo faccio già, volevo solo sapere se era necessario installare un DE per poter utilizzare vnc o simili.

Usando debian ho già separato root dal mio account utente, consigli sia meglio usare un altro utente per questi demoni?

Grazie. :)

Debian è simile a ubuntu...la base è la stessa!

Se usi ssh non c'è alcun bisogno di installare un DE. La versione server non ha un DE e come vedi qui puoi fare tutto senza problemi.

Se hai separato root dal tuo account utente puoi anche usare quello per i demoni così non hai problemi di permessi.
Se il tuo problema è che hai dati sensibili o usi l'utente anche per altro con dati sensibili e vuoi avere una sicurezza alta allora serve fare un ulteriore separazione essendo coscenti che poi i file scaricati da questi demoni devi spostarli e cambiarli di proprietario prima di poterli realmente utilizzare a meno di non avere 2 aree con 2 login differenti.

buglis
12-07-2010, 07:22
Debian è simile a ubuntu...la base è la stessa!

Se usi ssh non c'è alcun bisogno di installare un DE. La versione server non ha un DE e come vedi qui puoi fare tutto senza problemi.

Se hai separato root dal tuo account utente puoi anche usare quello per i demoni così non hai problemi di permessi.
Se il tuo problema è che hai dati sensibili o usi l'utente anche per altro con dati sensibili e vuoi avere una sicurezza alta allora serve fare un ulteriore separazione essendo coscenti che poi i file scaricati da questi demoni devi spostarli e cambiarli di proprietario prima di poterli realmente utilizzare a meno di non avere 2 aree con 2 login differenti.

Ok grazie sei stato chiarissimo.:)


Sto provando deluge, ma non capisco la differenza tra deluged e deluge-web. Io lancio deluge-web e poi mi collego con il browser ma non mi fa aggiungere nessun file torrent. Non ho copiato il file in prima pagina ho seguito la guida sul sito di deluge.

Maledizione non riesco a connettermi attraverso internet, quando sono nella mia rete funziona, ma dall'esterno no. :muro:

Garluk
12-07-2010, 15:40
Ok grazie sei stato chiarissimo.:)


Sto provando deluge, ma non capisco la differenza tra deluged e deluge-web. Io lancio deluge-web e poi mi collego con il browser ma non mi fa aggiungere nessun file torrent. Non ho copiato il file in prima pagina ho seguito la guida sul sito di deluge.

Maledizione non riesco a connettermi attraverso internet, quando sono nella mia rete funziona, ma dall'esterno no. :muro:

deluged è il demone che fa tutto il lavoro.
deluge-web è il demone che gestisce l'interfaccia utente web-style che ti permette di controllare il demone via browser.

Per accedere all'interfaccia dall'esterno devi avere aperta la relativa porta.
Ma forse non ho capito cosa intendi.
Come consiglio posso dirti di controllare i path e i diritti dell'utente con cui gira deluged su quei path.

buglis
12-07-2010, 15:51
deluged è il demone che fa tutto il lavoro.
deluge-web è il demone che gestisce l'interfaccia utente web-style che ti permette di controllare il demone via browser.

Per accedere all'interfaccia dall'esterno devi avere aperta la relativa porta.
Ma forse non ho capito cosa intendi.
Come consiglio posso dirti di controllare i path e i diritti dell'utente con cui gira deluged su quei path.

Allora risco ad accedere da browser ma non capisco perchè non è attivo il pulsante add per aggiungere il torrent.:confused:

http://img227.imageshack.us/img227/2272/ilprofetadyndnsorgscree.th.jpg (http://img227.imageshack.us/i/ilprofetadyndnsorgscree.jpg/)

Nelle connessioni che devo inserire?

kwb
12-07-2010, 16:24
Allora risco ad accedere da browser ma non capisco perchè non è attivo il pulsante add per aggiungere il torrent.:confused:

http://img227.imageshack.us/img227/2272/ilprofetadyndnsorgscree.th.jpg (http://img227.imageshack.us/i/ilprofetadyndnsorgscree.jpg/)

Nelle connessioni che devo inserire?

In teoria dovresti già aver nella lista il demone a cui connettersi, almeno per me è stato così...

Garluk
13-07-2010, 14:18
Allora risco ad accedere da browser ma non capisco perchè non è attivo il pulsante add per aggiungere il torrent.:confused:

http://img227.imageshack.us/img227/2272/ilprofetadyndnsorgscree.th.jpg (http://img227.imageshack.us/i/ilprofetadyndnsorgscree.jpg/)

Nelle connessioni che devo inserire?

Non è attivo perchè non è attivo deluged.
Lo hai configurato correttamente e aggiunto ai servizi che partono automaticamente all'avvio del sistema?
Prova ad avviarlo manualmente e poi ad avviare l'interfaccia web.
Se hai problemi trovi tutto spiegato nel forum di deluge oltre che in un mio post qualche pagina dietro.

buglis
13-07-2010, 14:22
Non è attivo perchè non è attivo deluged.
Lo hai configurato correttamente e aggiunto ai servizi che partono automaticamente all'avvio del sistema?
Prova ad avviarlo manualmente e poi ad avviare l'interfaccia web.
Se hai problemi trovi tutto spiegato nel forum di deluge oltre che in un mio post qualche pagina dietro.

Ora provo anche se passo a transmission visto che la versione di deluge che ho installato non è supportata da un tracker che uso.

Io deluge l'ho installato come da guida sul sito ufficiale, compilando i sorgenti.


Niente ho sistemato tutto, ho installato il pacchetto dal repo di debian e la versione mi va pure bene che è quella precedente, fantastico. :)

La vostra versione è in italiano di deluge?

Come posso far si che non mi chieda sempre la connessione quando mi loggo?

buglis
19-07-2010, 08:17
Ho notato che connettendosi con il browser dall'esterno è molto lento ad aprirsi la pagina di deluge, è solo un mio problema?

kwb
19-07-2010, 10:24
Ho notato che connettendosi con il browser dall'esterno è molto lento ad aprirsi la pagina di deluge, è solo un mio problema?

Hmm... Guarda a me ci mette 3 secondi da quando clicco a quando mi fa spuntare il box per inserire la password... è tanto?

buglis
19-07-2010, 10:32
Hmm... Guarda a me ci mette 3 secondi da quando clicco a quando mi fa spuntare il box per inserire la password... è tanto?

No, così sarebbe il massimo. A me una ventina di secondi li impiega, mentre quando avevo rtorrent + wtorrent era praticamente instantaneo.:confused:

Proverò a cambiare la porta e vedere se cambia qualche cosa.

kwb
19-07-2010, 16:23
No, così sarebbe il massimo. A me una ventina di secondi li impiega, mentre quando avevo rtorrent + wtorrent era praticamente instantaneo.:confused:

Proverò a cambiare la porta e vedere se cambia qualche cosa.

Ma guarda, anche a me con rtorrent+rutorrent ci metteva tipo così, ma perchè doveva caricarmi l'interfaccia.
Io sono wireless tra l'altro...

Garluk
20-07-2010, 09:17
Ho notato che connettendosi con il browser dall'esterno è molto lento ad aprirsi la pagina di deluge, è solo un mio problema?

Deve caricare l'interfaccia ajax per cui se la tua ADSL è sopraccarica ci mette qualche secondo.
Cmq in locale ci mette un attimo...tipo un paio di secondi (anche tre). In remoto ce ne mette una quindicina.

Deluge ti conviene installarlo dal repo del team di sviluppo. Hai l'ultima versione.

buglis
20-07-2010, 10:30
Deve caricare l'interfaccia ajax per cui se la tua ADSL è sopraccarica ci mette qualche secondo.
Cmq in locale ci mette un attimo...tipo un paio di secondi (anche tre). In remoto ce ne mette una quindicina.

Deluge ti conviene installarlo dal repo del team di sviluppo. Hai l'ultima versione.

Non posso utilizzare l'ultima versione perchè non è supportata da un tracker che utilizzo. Per il resto sono veramente soddisfatto di essere passato a deluge.

buglis
20-07-2010, 20:16
Scusate se rompo le balle ancora con Deluge ma ho notato che quando riavvio il server il demone deluged viene processato come failed, poi connettendomi da browser inserendo la password mi fa scegliere la connessione, scelgo e deluge funziona. Come mai non mi avvia in automatico il demone?:confused:

Il messaggio di errore è questo:

startpar: service(s) returned failure: deluge-daemon ... failed!
Running scripts in rc2.d/ took 5 seconds.

kwb
20-07-2010, 21:04
Scusate se rompo le balle ancora con Deluge ma ho notato che quando riavvio il server il demone deluged viene processato come failed, poi connettendomi da browser inserendo la password mi fa scegliere la connessione, scelgo e deluge funziona. Come mai non mi avvia in automatico il demone?:confused:

Il messaggio di errore è questo:

startpar: service(s) returned failure: deluge-daemon ... failed!
Running scripts in rc2.d/ took 5 seconds.

Sicuro di aver configurato correttamente lo startup script?
Con il tuo nome utente corretto?

jeremy.83
20-07-2010, 23:19
Hey ragazzi!

Siete interessati a una miniguida su come gestire un muletto che sta sotto fastweb? Se non lo siete, pace tanto lo faccio lo stesso :D

Perchè Io mi sono barcamenato in diverse guide e distro, ma ora finalmente dovrei aver trovato la quadratura del cerchio.

E sinceramente mi sembra una cosa utile postare qualcosa di completo per i maledetti e sfigati utenti fastweb come me.

buglis
21-07-2010, 00:30
Sicuro di aver configurato correttamente lo startup script?
Con il tuo nome utente corretto?

Certo, ma il demone funziona solo che quando mi collego e se il server è stato riavviato mi chiede di connettermi.

kwb
21-07-2010, 08:46
Certo, ma il demone funziona solo che quando mi collego e se il server è stato riavviato mi chiede di connettermi.

Ah bhe, ma quello anche a me. Appena apro l'interfaccia pure a me chiede di connettere il demone...

@jeremy.83: Penso che l'aggiunta di guide a questa già ricca documentazione possa solo far bene e aiutare gente che, come te, ha questo operatore. :D

buglis
21-07-2010, 12:20
Ah bhe, ma quello anche a me. Appena apro l'interfaccia pure a me chiede di connettere il demone...

@jeremy.83: Penso che l'aggiunta di guide a questa già ricca documentazione possa solo far bene e aiutare gente che, come te, ha questo operatore. :D

Non capisco il perchè di quell'errore allora. Io pensavo che sia dovuto a quello il fatto che devo connettermi al demone visto che dopo non lo devo più fare, però nei processi il demone è attivo nonostante mi dia failed, boh.

Provo a sentire sul forum ufficiale.

Grazie.

kwb
25-07-2010, 16:51
Vorrei segnalare, che sebbene nella guida ci sia scritto che per transmission ci sono da installare quei tre pacchetti segnalati, in realtà basta installare transmission-daemon e prenderà automaticamente le dipendenze.
Installare tutti e 3 i pacchetti infatti comporta l'installazione nel server X cosa che non è necessaria assolutamente ( sono 124 MB in più da installare ):O
Ma friwer ci segue ancora?

buglis
26-07-2010, 08:17
Mi sono ritrovato ieri a non aver più spazio su disco del SO, non ho installato nulla di che, premetto che la partizione è di soli 5gb ma mi pare strano che sia già piena visto che in precedenza con più pacchetti installati non ho mai avuto questi problemi. Da cosa può essere dovuto?

friwer
26-07-2010, 12:40
vi seguo, vi seguo...in maniera silente ma vi seguo! :D
A breve (spero) dovrò risistemare il muletto di casa e ne approfitterò per risistemare la guida...

ps. ora capisco lo sviluppatore di Enlightenment.. :sofico:

pps. ho modificato la guida rendendola più adeguata alle ultime versioni dei pacchetti. Il tutto fa riferimento a ubuntu 10.04, transmission e deluge vengono recuperati dai rispettivi repository su launchpad. Provate e fatemi sapere ;)

Garluk
26-07-2010, 23:54
Mi sono ritrovato ieri a non aver più spazio su disco del SO, non ho installato nulla di che, premetto che la partizione è di soli 5gb ma mi pare strano che sia già piena visto che in precedenza con più pacchetti installati non ho mai avuto questi problemi. Da cosa può essere dovuto?

Probabilmente logfile e cache dei pacchetti.
Prova a indagare le dir che occupano più spazio con comando du.
Ti metti nella dir che vuoi e poi dai du e alla fine vedi quanti blocchi occupa.

Per pulire potresti cominciare a dare
apt-get autoremove
apt-get clean
apt-get autoclean

Poi vai in /var/log e vedi come sei combinato coi log.

Non so dove hai i file temporanei del p2p...non vorrei che per sbaglio li hai messi nella partizione del SO e ora ti ritrovi la partizione satura.

Controlla un pò.

buglis
27-07-2010, 00:42
Probabilmente logfile e cache dei pacchetti.
Prova a indagare le dir che occupano più spazio con comando du.
Ti metti nella dir che vuoi e poi dai du e alla fine vedi quanti blocchi occupa.

Per pulire potresti cominciare a dare
apt-get autoremove
apt-get clean
apt-get autoclean

Poi vai in /var/log e vedi come sei combinato coi log.

Non so dove hai i file temporanei del p2p...non vorrei che per sbaglio li hai messi nella partizione del SO e ora ti ritrovi la partizione satura.

Controlla un pò.

Ho fatto i necessari controlli ma non ne sono venuto a capo, ho reinstallato tutto aumentando la partizione dell'os.:)

Garluk
27-07-2010, 13:56
Beh se non hai verificato tramite du dov'era lo spazio direi che il problema ti si ripresenta.
La soluzione che hai adottato è sbrigativa ma non risolve il problema...o almeno lo risolve temporaneamente.

buglis
27-07-2010, 15:33
Beh se non hai verificato tramite du dov'era lo spazio direi che il problema ti si ripresenta.
La soluzione che hai adottato è sbrigativa ma non risolve il problema...o almeno lo risolve temporaneamente.

Ora me lo cerco con calma, avevo necessità di rimettere up il serverino e allora ho installato exnovo su un altra partizione più grande. Con du ho provato a dare un occhiata ma non era affatto una cosa sbrigativa, quando ho più tempo farò le verifiche del caso.:)

Ho guardato i log principalmente ma erano nella norma.

baila
30-07-2010, 10:52
Ciao,devo installare Ubuntu sul mio muletto essendo una gran nubbo di Linux volevo sapere come creare una seconda partizione da usare come storage per i dati.
Questa deve essere condivisa con Windows sia in lettura che scrittura e non deve avere nessuna password.
Ringrazio anticipatamente ;)

buglis
31-07-2010, 02:39
Che impostazioni avete in deluge?

JonaJams
01-08-2010, 17:49
siccome riesco a creare sempre gravi danni al mio pc :D questa guida funziona in tutto e per tutto o i miglioramenti non sono molto evidenti??
ps: ho seguito molte guide strane di recente, non vorrei continuare...

unnilennium
01-08-2010, 21:41
siccome riesco a creare sempre gravi danni al mio pc :D questa guida funziona in tutto e per tutto o i miglioramenti non sono molto evidenti??
ps: ho seguito molte guide strane di recente, non vorrei continuare...

i miglioramenti rispetto cosa? la guida funziona, certo andrebbe aggiornata nella sua totalità,c'è un pezzo qui e un pò là, cmq poi puoi sempre aggiustare i settaggi a tuo piacimento,secondo le tue esigenze... si impara sempre qualcosa

friwer
08-08-2010, 00:36
siccome riesco a creare sempre gravi danni al mio pc :D questa guida funziona in tutto e per tutto o i miglioramenti non sono molto evidenti??
ps: ho seguito molte guide strane di recente, non vorrei continuare...

questa guida è stata riscritta sulla base di ubuntu 10.04 (l'ultima al momento). Seguendola passo passo si raggiunge l'obiettivo senza danni. Certo, il consiglio che posso darti è di seguirla "criticamente", per apprezzarne meglio i passaggi ed apportare eventuali personalizzazioni. ;)

kwb
08-08-2010, 10:55
Domanda a friwer: perchè nella guida adesso utilizzi aptitude e non apt?

friwer
08-08-2010, 14:48
in generale, i due svolgono la stessa funzione. Aptitude lo preferisco per una migliore gestione delle dipendenze (inoltre è consigliato dalla documentazione di Debian :D ).

kwb
08-08-2010, 16:03
in generale, i due svolgono la stessa funzione. Aptitude lo preferisco per una migliore gestione delle dipendenze (inoltre è consigliato dalla documentazione di Debian :D ).

Ah ok, de gustibus insomma... Cmq qua si usa ubuntu non debian :asd:

Chiancheri
28-08-2010, 21:01
tempo fa (molti post addietro) avevo detto che volevo riscrivere di mio pugno la guida per un muletto senza xorg e con amule ed un client torrent, gestibili da interfaccia web.

Mi è venuta in mente questa guida proprio perchè purtroppo, la procedura per i settaggi di amule descritta qui è sbagliata e non riuscivo a venirne proprio a capo.

Vi do il link della mia guida ATTUALMENTE IN ALPHA: https://docs.google.com/View?docID=0Ad0VrOvrW9E0ZGdzOW03djVfMjkzZmNkc3JqaGQ in cui potete trovare un pò di info e scrivo direttamente un pò di differenze:

1) il comando per la password in md5 da inserire su amule:
echo -n yourpasswordhere | md5sum | cut -d ' ' -f 1

descritto praticamente in tutta internet, è SBAGLIATO, perchè amule vuole i caratteri in maiuscolo, dunque va modificato in:

echo -n yourpasswordhere | md5sum | cut -d ' ' -f 1 | tr a-z A-Z

2) va impostato:

Serverlist=1

nel file di amule.conf, per il download della lista server.

3) Ovviamente bisogna anche indicare i link per tale download. Per far ciò bisogna inserire nel file:

~/.aMule/addresses.dat

questi (o altri) link:

http://gruk.org/server.met
http://peerates.net/servers.php
http://www.server-met.de/dl.php?load=gz&trace=35312804.5556


infine una precisazione: la password su transmission va messa in chiaro, è poi il programma a convertirla e reimmetterla. Questa cosa non viene detta e può creare confusione.


ora non ricordo se andava cambiato altro. Cmq devo reinstallare la vm per ritestare per benissimo il tutto.

Infine vorrei implementare anche jdownloader, ma dato che richiede un'interfaccia grafica, non so se posso installare un server xorg e vnc o altri trucchetti, su un pc che non richieda scheda video.

friwer
29-08-2010, 10:47
1) il comando per la password in md5 da inserire su amule:
echo -n yourpasswordhere | md5sum | cut -d ' ' -f 1

descritto praticamente in tutta internet, è SBAGLIATO, perchè amule vuole i caratteri in maiuscolo
Attualmente nel file amule.conf del mio muletto ho numeri e lettere scritte in minuscolo....e riesco a collegarmi senza problemi tramite gui remota. Non so se conta, io ho scelto una password composta da soli caratteri e numeri (senza simboli tipo @ # ecc.)
2) va impostato:

Serverlist=1

nel file di amule.conf, per il download della lista server.

3) Ovviamente bisogna anche indicare i link per tale download. Per far ciò bisogna inserire nel file:

~/.aMule/addresses.dat

questi (o altri) link:

http://gruk.org/server.met
http://peerates.net/servers.php
http://www.server-met.de/dl.php?load=gz&trace=35312804.5556
Questo nel caso in cui tu voglia specificare manualmente una serie di link. Di default il parametro Serverlist è impostato a 0 perché più giù c'è un rassicurante Ed2kServersUrl=http://gruk.org/server.met.gz che fa il suo lavoro :)

infine una precisazione: la password su transmission va messa in chiaro, è poi il programma a convertirla e reimmetterla. Questa cosa non viene detta e può creare confusione.
Grazie per la dritta, rettifico quanto prima ;)
Infine vorrei implementare anche jdownloader, ma dato che richiede un'interfaccia grafica, non so se posso installare un server xorg e vnc o altri trucchetti, su un pc che non richieda scheda video.
Ho avuto modo di parlarne con un altro utente del forum: fino a quando non ci sarà una procedura pulita ed elegante per integrare jdownloader in un ambiente privo di server x, preferisco tenerlo fuori dalla guida per evitare confusione. Nulla vieta, ovviamente, a qualche utente di buona volontà di indicare i passi giusti per installarlo con successo. ;)

jgvnn
29-08-2010, 19:58
Infine vorrei implementare anche jdownloader, ma dato che richiede un'interfaccia grafica, non so se posso installare un server xorg e vnc o altri trucchetti, su un pc che non richieda scheda video.

io ci sono riuscito con Fluxbox e VNCServer. Si trova una guida su internet per farlo, ma ha qualche bug (minimo: caratteri sporchi forse dovuti a wordpress o il framework che ha usato). Inoltre ho aggiunto lo script per la partenza automatica e la chiusura temporizzata dell'applicazione all'interno dell'ambiente (via cron). Appena ho 1h di tempo la butto giù...

xwang
05-09-2010, 11:44
Prima di implementare questa cosa vorrei sapere alcune cose:
1)gli utenti che si connettono al server amule o a quello bittorrent vedono solo i file che stanno scaricando/condividendo loro?
2)nel caso si volesse fare in modo che ogni utente è distinto, si può sfruttare la multiutenza per lanciare da oogni utente una istanza dei server di amule e torrent o si rischia sovrapposizione di porte?
3) è possibile accedere con un client da internet non avendo un ip fisso? E' sicuro? Bisogna condividere X?
Grazie,
Xwang

kwb
05-09-2010, 12:09
Prima di implementare questa cosa vorrei sapere alcune cose:
1)gli utenti che si connettono al server amule o a quello bittorrent vedono solo i file che stanno scaricando/condividendo loro?
2)nel caso si volesse fare in modo che ogni utente è distinto, si può sfruttare la multiutenza per lanciare da oogni utente una istanza dei server di amule e torrent o si rischia sovrapposizione di porte?
3) è possibile accedere con un client da internet non avendo un ip fisso? E' sicuro? Bisogna condividere X?
Grazie,
Xwang

Ti rispondo sulla parte BT che è l'unica che uso:
1) Se parliamo di interfaccia grafica web penso dipenda da che client utilizzi: da quel che ne so solo rTorrent permette la multiutenza. Se invece parli di accesso alle cartelle puoi impostare che i file scaricati finiscano nella cartella X dell'utente Y e che si possa accedere alle cartelle dell'utente Y tramite password ( credo Samba lo permetta ). Siccome si tratta di un muletto, più che avere due utenze ( una root e l'altra solo per il bt ) non vedo dove stia il problema. I due utenti hanno cartelle separate ( /home/amministratore/ e /home/boxBT ) e non vedo l'utilità di accedere da terminale ai file dell'altro. Se invece il tuo problema è che solo alcuni possano accedere alla cartella X dell'utente Y metti una password e basta.
2) Credo si possa... Però è una pratica distruttiva per la linea. A parte che potrebbe esserci la sovrapposizione di porte, inoltre la rete BT tende a saturare la banda, due istanze che tentano di saturare entrambe la stessa banda non fanno che intralciarsi l'un l'altra e rimani con velocità pessime.
3) Si, si può fare. Però devi ovviamente sapere l'indirizzo ip con cui il server è su internet e in linea di massima dovrebbe funzionare. Sicuro? Beh... Se lasci l'ip dinamico è difficile che qualcuno ti entri poi dentro... voglio dire almeno 2 volte alla settimana l'ip penso verrà cambiato ( disconnessioni, spegnimento del router ecc... ), o ti attaccano sul posto mentre ci sei pure tu o a poca distanza di tempo oppure la vedo dura... Poi vabbè le password impostate ( almeno per l'accesso alla WebUI ) non è che siano chissà che sicurezza... Un bruteforce penso basti per scardinarle... Perchè condividere X?

buglis
09-10-2010, 20:09
Ciao ragazzi, ho un problema con mediatomb, dopo l'aggiornamento del sistema non mi si carica più e mi da questo errore:

mediatomb[1553]: segfault at 8019dcc18 ip 00007f7fd3a84e6e sp 00007f7fc8235c50 error 4 in libavformat.so.52.31.0[7f7fd3a34000+9c000]

mi sapete aiutare?

Alternative a mediatomb??

Grazie

kwb
09-10-2010, 20:53
Ciao ragazzi, ho un problema con mediatomb, dopo l'aggiornamento del sistema non mi si carica più e mi da questo errore:



mi sapete aiutare?

Alternative a mediatomb??

Grazie

Guarda... Ora ne butto li una... Secondo me non dipende da te ma è un errore del programma, a livello di codice.
Dico questo perchè quando sbaglio a scrivere qualcosa in C, a volte capita che il programma si avvii ma dia Segmentation Fault ( segfault )... Però non lo so.. Mediatomb non l'ho mai usato, ho provato pure a cercare sulla rete ma non ho trovato nulla a riguardo.. :(

buglis
09-10-2010, 20:55
Guarda... Ora ne butto li una... Secondo me non dipende da te ma è un errore del programma, a livello di codice.
Dico questo perchè quando sbaglio a scrivere qualcosa in C, a volte capita che il programma si avvii ma dia Segmentation Fault ( segfault )... Però non lo so.. Mediatomb non l'ho mai usato, ho provato pure a cercare sulla rete ma non ho trovato nulla a riguardo.. :(

Ho cercato pure io ma nulla, penso pure io che sia un errore del programma.
Proverò ad aprire una segnalazione.
Grazie.

kwb
09-10-2010, 21:29
Ho cercato pure io ma nulla, penso pure io che sia un errore del programma.
Proverò ad aprire una segnalazione.
Grazie.

Beh però se l'aggiornamento risale a tanto tempo fa ( intendo la release del programma... ) allora mi sa che è un tuo problema. Difficile che un bug come questo non sia mai stato segnalato se l'aggiornamento è vecchio

buglis
09-10-2010, 21:42
Beh però se l'aggiornamento risale a tanto tempo fa ( intendo la release del programma... ) allora mi sa che è un tuo problema. Difficile che un bug come questo non sia mai stato segnalato se l'aggiornamento è vecchio

Ho provato a reinstallare pure tutto ma niente, ora provo vediamo che mi dicono.

kwb
10-10-2010, 11:04
Ho provato a reinstallare pure tutto ma niente, ora provo vediamo che mi dicono.

Ma il rilascio dell'ultimo aggiornamento a quando risale?

buglis
10-10-2010, 15:49
Ma il rilascio dell'ultimo aggiornamento a quando risale?

Guarda, ho disinstallato il pacchetto e reinstallato e ora funziona. Non so che dire.:D

kwb
10-10-2010, 16:22
Guarda, ho disinstallato il pacchetto e reinstallato e ora funziona. Non so che dire.:D

Bene, buon per te! :D

buglis
10-10-2010, 16:30
Bene, buon per te! :D

Ho scoperto che sicuramente il problema deriva da un file della libreria visto che reimportandola tutta mi ha ridato lo stesso problema, ora il più è trovare il file incriminato!!!:D

- Lke -
10-10-2010, 16:44
Ho scoperto che sicuramente il problema deriva da un file della libreria visto che reimportandola tutta mi ha ridato lo stesso problema, ora il più è trovare il file incriminato!!!:D
La butto lì: hai provato ad avviare il programma da terminale? Di solito viene scritto tutto il necessario...

buglis
10-10-2010, 19:11
La butto lì: hai provato ad avviare il programma da terminale? Di solito viene scritto tutto il necessario...

Ho solo lanciato il demone e controllato i log. Proveró così per veder se mi trova il file che da errore. Grazie.

Valk791
13-10-2010, 15:28
ciao ragazzi ho recuperato un pc ibm (opurtroppo non vecchio come lo volevo io è del 2002) e vorrei istallarci su ubuntu. Il pc viene da una azienda ed è stato debitamente formattato a basso livello, all'avvio giustamente mi dice file ntrl mancante premere ctrl+alt+can per riavviare ho inserito il cd di ubuntu ma dal bios non riesco a trovare in nessun modo la priority di boot come posso fare? secondo me dipende dal fatto che sull'hd non c'è il file system ma è possibile installare direttamente ubuntu? nel senso ke la procedura mi fa prima mettere il file system e poi installare ubuntu? grazie
ps la scheda madre è una ibm fru pn 13r8917 sulla baia da sola sta quasi 50 euro!

Ginopilot
13-10-2010, 17:30
ciao ragazzi ho recuperato un pc ibm (opurtroppo non vecchio come lo volevo io è del 2002) e vorrei istallarci su ubuntu. Il pc viene da una azienda ed è stato debitamente formattato a basso livello, all'avvio giustamente mi dice file ntrl mancante premere ctrl+alt+can per riavviare ho inserito il cd di ubuntu ma dal bios non riesco a trovare in nessun modo la priority di boot come posso fare? secondo me dipende dal fatto che sull'hd non c'è il file system ma è possibile installare direttamente ubuntu? nel senso ke la procedura mi fa prima mettere il file system e poi installare ubuntu? grazie
ps la scheda madre è una ibm fru pn 13r8917 sulla baia da sola sta quasi 50 euro!

Ti consiglio di darti una bella lettura alle guide e ai forum ubuntu. Anche perche' mi sembra che tu abbia un po' di confusione sulla storia filesystem in particolare.

Valk791
13-10-2010, 18:10
Ti consiglio di darti una bella lettura alle guide e ai forum ubuntu. Anche perche' mi sembra che tu abbia un po' di confusione sulla storia filesystem in particolare.

ho cercato ma non ho trovato un guida ufficiale, potresti darmi il link della discussione cui ti riferisci? grazie

kwb
16-10-2010, 17:04
Ciao ragazzi...
Sono passato a transmission qualche tempo fa, ma solo da poco sto avendo un fastidioso problema: quando metto un torrent in download, dopo un po' il muletto risulta irraggiungibile. Non è un problema legato solo al demone perchè pure tramite ssh non si riesce ad accedere...
Non capisco veramente cosa possa causare questi problemi perchè è da più di un mese che lo uso e solo da poco ha iniziato a farmi sto scherzo... Non vorrei che fosse per colpa di qualche aggiornamento del programma che ha portato qualche bug...

L'unico modo per aggiustare il problema è andare a riavviare manualmente il muletto e sperare che si attacchi alla rete ( è connesso via cavo e l'indirizzo ip è assegnato staticamente ).

Avete delle idee?

friwer
26-11-2010, 12:42
Ho aggiunto alla guida la configurazione del server UPnP e DLNA ushare. Come regalo di laurea (:sofico: ) ho ricevuto una Xbox360 (:sofico: :sofico: ) e non andava bene mediatomb.
Enjoy ;)

buglis
26-11-2010, 13:55
Ho aggiunto alla guida la configurazione del server UPnP e DLNA ushare. Come regalo di laurea (:sofico: ) ho ricevuto una Xbox360 (:sofico: :sofico: ) e non andava bene mediatomb.
Enjoy ;)

Idolo!!!:D

Una domanda, la x360 li legge gli mkv? Immagino di no vero?

SnaKeZ83
26-11-2010, 14:10
secondo me un vero muletto deve avere anche la gestione del UPS...ad esempio si collega il proprio APC Smart-UPS via USB al muletto...e lui, mediante NUT o apcupsd, permette agli altri pc connessi in LAN di sapere lo stato del gruppo di continuità.

mulo2
26-11-2010, 14:47
voolevo mettere su un muletto linux anche io, però ho un problema, ho un vecchio pc hp , in formato mini mi pare si chiami ee-pc 100 o qualcosa del genere, comquneu è un p3 800.

Ho provato con varie distribuzioni , finchè utilizzo la live sul cd tutto bene , quando provo ad installare , una volta terminata l'installazione non riesco a fare il login, mi sono assicurato di scrivere correttamente user e password, sia in fase di installazione che in fase di login, ma mi riporta sempre login incorrect e non riesco ad entrare, avete mai sentito di un problema simile ?

friwer
26-11-2010, 15:35
Una domanda, la x360 li legge gli mkv? Immagino di no vero?
Che io sappia, legge solo .divx e .avi (previa aggiornamento via internet). In giro ci sono una marea di indicazioni per superare l'ostacolo...tieni presente che lasciare fare la transcodifica al server upnp non è una pratica utile:
FAQ #1 Why Cant I Transcode?

You can easily! However the best way is to do this outside of a upnp server. Why? The elegant way to do it otherwise is coding a media centre extender. However Microsoft's 360 media centre does not support MPEG4-ASP (divx, xvid) among other things - yes it is behind the "dumber" sharing interface without the media centre. This complicates coding a media centre add on.

There is robust and verstile Linux apps you can use to easily transcode media. I consider the best to be mencoder which can quickly convert many different media formats into mpeg2. You could even batch script it to convert directories of your media overnight.

secondo me un vero muletto deve avere anche la gestione del UPS...
Io non ho esperienza a riguardo...né materiale per provare. Se ti andasse di buttare giù due righe, le aggiungerei molto volentieri ;)

voolevo mettere su un muletto linux anche io, però ho un problema...
Avrei bisogno di qualche informazione in più per darti una dritta (es. modello preciso del pc, versione di ubuntu ecc..) :)

SnaKeZ83
26-11-2010, 15:59
Appena prenderò il pc nuovo e quindi trasformerò il mio Asus B202 in server 24h/24h...saprò dare qualche dritta in più.
Ora è tutto teorico (fin troppo) x me :P

kwb
26-11-2010, 18:21
Quel primo post vale oro! Continuando così diventerà fantastica sta guida!

marco_182
27-11-2010, 16:38
Ciao ragazzi, è da molto tempo che seguo questa discussione perché mi sono sempre interessato alla gestione di un piccolo server in casa per lo scaricamento torrent e archivio dati fra 2 dei 3 computer collegati in lan (per cui i dati nel server saranno ovviamente protetti da password)
La macchina in questione è questa:


Scheda madre: MSI KT3 Ultra
Processore: AMD Athlon XP2400, Socket 462 (wikipedia parla di 2 Ghz che secondo me a fine lavoro sarà downclockato)
Memorie: 2*256 Mb (marche sconosciute, controllerò)
Scheda video: Anche questa sconosciuta
Alimentatore: Ne recupererò uno da qualche cinquantina di watt da un amico


Che cosa mi dite riguardo ai consumi? La scheda video, seppur sconosciuta, a fine lavoro può essere rimossa?

Il sistema operativo che volevo montare è Ubuntu Server per andare al meglio con la guida in prima pagina ;)

I dischi al momento ne ho solo uno EIDE da 80 Gb perchè tutti gli altri sono sata..
Esistono schede pci che mi permettono di avere uscite sata a cui collegare altri hard disk? (a casa sono pieno di sata, 160,250,640,1000,1500 Gb :D )

Una domanda che può sembrare banale è questa..
Ma voi i vostri piccoli server dove li mettete? vicino al router per minimizzare i cavi?
Perché io di fronte a me, dall'altra parte del muro ho il sottoscala dove potrei posizionare il mio server e tenerlo sotto controllo..
Grazie mille..

marco_182
28-11-2010, 21:51
UP!

Ho inoltre altre domande che per voi potranno essere soltanto baggianate :D

1) Se dovessi accendere e spegnere il mio server, come posso fare da un client?
Inoltre all'avvio dovrei riavviare tutti i servizi (transmission,samba ecc ecc) sempre da client o partono in automatico ed è tutto pronto?

2)Tramite client posso anche controllare il desktop e tutto quello che ne concerne o posso solo apportare modifiche ai servizi con Putty?

3)Avendo due computer con windows 7 la compatibilità tra server e client è identica o ci saranno dei problemi? (ho preparato il cd di ubuntu server 10.04 LTS)

4)Per la rete torrent, se io voglio aggiungere un .torrent alla mia lista di download questo posso tranquillamente farlo da tutti e due i client vero?


--------------------------------------------------------------------------------------------------
Alla fine di tutto ciò vorrei ottenere una macchina simile ai seguenti requisiti:

-Possibilità di gestire la rete torrent con un interfaccia grafica nei client (quindi user-friendly) cioè aggiungere, cancellare, modificare file .torrent

-Possibilità di accedere da client ai file completati/in download che risiedono nell'hard disk del server

-Possibilità di guardare e/o copiare e/o aggiungere file dai due client senza problemi di banda

-Possibilità di impostare password e nome utente per l'accesso ai dati del server e al controllo della rete torrent, e a tutta la macchina (insomma se non si ha nome utente e password il server non deve essere toccato in NESSUN modo)

-Possibilità di controllare il completamento di download anche da reti esterne (come i computer a scuola) tramite un indirizzo univoco e protetto da password

-Possilibilità di NON poter accedere ai file del server da reti esterni (come i computer a scuola) quindi tutto quello che va nell'hard disk dev'essere completamente bloccato per le reti esterne

--------------------------------------------------------------------------------------------------


Sono un NOOB in questo campo e lo ammetto, ma spero che passo dopo passo riesco ad ottenere un piccolo serverino da casa ;)

friwer
28-11-2010, 23:00
UP!

Ho inoltre altre domande che per voi potranno essere soltanto baggianate :D

1) Se dovessi accendere e spegnere il mio server, come posso fare da un client?
Per accendere il server dovrai pigiare il solito bottone. Dai client basta aprire il browser ed accedere al pannello di amministrazione Webmin. Tra le altre cose, si può spegnere/riavviare il server
Inoltre all'avvio dovrei riavviare tutti i servizi (transmission,samba ecc ecc) sempre da client o partono in automatico ed è tutto pronto?
Tutto pronto :D
2)Tramite client posso anche controllare il desktop e tutto quello che ne concerne o posso solo apportare modifiche ai servizi con Putty?
La guida non prevede l'installazione di server x sul muletto...ergo niente interfaccia grafica == niente controllo remoto del desktop. La domanda è: ma per farci cosa?? :D
3)Avendo due computer con windows 7 la compatibilità tra server e client è identica o ci saranno dei problemi? (ho preparato il cd di ubuntu server 10.04 LTS)
assolutamente nessun problema ;)

4)Per la rete torrent, se io voglio aggiungere un .torrent alla mia lista di download questo posso tranquillamente farlo da tutti e due i client vero?
esattamente.

[...]
-Possibilità di gestire la rete torrent con un interfaccia grafica nei client (quindi user-friendly) cioè aggiungere, cancellare, modificare file .torrent ;)

-Possibilità di accedere da client ai file completati/in download che risiedono nell'hard disk del server ;)

-Possibilità di guardare e/o copiare e/o aggiungere file dai due client senza problemi di banda ;) (però dipende dalle caratteristiche della tua rete e dai tuoi pc)

-Possibilità di impostare password e nome utente per l'accesso ai dati del server e al controllo della rete torrent, e a tutta la macchina (insomma se non si ha nome utente e password il server non deve essere toccato in NESSUN modo) ;)

-Possibilità di controllare il completamento di download anche da reti esterne (come i computer a scuola) tramite un indirizzo univoco e protetto da password ;) (vedi qualche post fa la discussione sull'ip dinamico)

-Possilibilità di NON poter accedere ai file del server da reti esterni (come i computer a scuola) quindi tutto quello che va nell'hard disk dev'essere completamente bloccato per le reti esterne ;)



dove per ;) si intende "si può fare seguendo passo passo la guida" :D

marco_182
29-11-2010, 14:29
dove per ;) si intende "si può fare seguendo passo passo la guida" :D

Hahaha ok ok
come hardware (post precedente) ti sembra che mangi molti watt?

Mi manca una risposta a tutto ciò però...
A fine lavoro la scheda video può essere rimossa, o alla rimozione del cavo vga la scheda non funziona e non consuma?
Questa domanda mi pare importante poichè non vorrei che la scheda video mi vada a consumare una caterba di watt per nulla

buglis
29-11-2010, 14:42
Domanda:
qualcuno ne mastica di NFS?
Devo affiancarlo a samba perchè iTunes 10 da problemi con partizioni condivise samba.

Riesco a montare il disco da condividere ma nonostante do i permessi in lettura e scrittura non mi fa fare modifiche.
E' possibile anche impostare user e pass come faccio con samba?

friwer
29-11-2010, 16:02
Hahaha ok ok
come hardware (post precedente) ti sembra che mangi molti watt?

Mi manca una risposta a tutto ciò però...
A fine lavoro la scheda video può essere rimossa, o alla rimozione del cavo vga la scheda non funziona e non consuma?
Questa domanda mi pare importante poichè non vorrei che la scheda video mi vada a consumare una caterba di watt per nulla

cinquanta watt mi sembrano un po' pochi...mi spiego: il muletto a pieno regime non supererà i 40W però sugli alimentatori bisogna ragionare "larghi" (non essendo quell'hardware pensato ad uso muletto). Anche il classico 200W va + che bene...
Per quanto riguarda la scheda video, il mio ha una vga integrata che per via di un fulmine non va più (e per questo è diventato muletto "cieco" :D ). Le fasi di installazione le faccio con una vecchia vga pci (:eek: ) che poi tolgo a fine lavoro. Che io sappia, non ci dovrebbero essere problemi nel toglierla dopo l'installazione...ma tutto dipende dalla scheda madre e dal suo grado di "schizzinosità" :D
In ogni caso, non è che ci metterai una GF460 GTX quindi, nel peggiore dei casi, il consumo sarà davvero irrisorio... ;)

ps. purtroppo non ho esperienza di nfs :(

marco_182
29-11-2010, 21:09
cinquanta watt mi sembrano un po' pochi...mi spiego: il muletto a pieno regime non supererà i 40W però sugli alimentatori bisogna ragionare "larghi" (non essendo quell'hardware pensato ad uso muletto). Anche il classico 200W va + che bene...
Per quanto riguarda la scheda video, il mio ha una vga integrata che per via di un fulmine non va più (e per questo è diventato muletto "cieco" :D ). Le fasi di installazione le faccio con una vecchia vga pci (:eek: ) che poi tolgo a fine lavoro. Che io sappia, non ci dovrebbero essere problemi nel toglierla dopo l'installazione...ma tutto dipende dalla scheda madre e dal suo grado di "schizzinosità" :D
In ogni caso, non è che ci metterai una GF460 GTX quindi, nel peggiore dei casi, il consumo sarà davvero irrisorio... ;)


Beh si :D ovviamente sarà un alimentatore molto più grande, tanto quel che consuma l'hardware conta, e comunque a monte ci sarà un lidlometro pronto a darmi in tempo reale il consumo che il mio muletto fa :)

Per il resto bene, vedrò se sarà possibile toglierla..
Grazie comunque!!

Red`XIII
19-01-2011, 18:10
Salve a tutti,
vi segnalo questa distribuzione:

http://www.turnkeylinux.org/torrentserver

A quanto pare finalmente qualcuno ci ha pensato :)

Ciaooo ;)

kwb
19-01-2011, 20:12
Salve a tutti,
vi segnalo questa distribuzione:

http://www.turnkeylinux.org/torrentserver

A quanto pare finalmente qualcuno ci ha pensato :)

Ciaooo ;)

Wow... Ma il protocollo BT di che client fa uso? Non capisco...

Red`XIII
19-01-2011, 20:17
mldonkey fa anche da client bt :)

friwer
19-01-2011, 22:14
personalmente ho sempre preferito l'accoppiata amule+transmission (o deluge) a fronte di mldonkey, sia in termini di features che di stabilità...in ogni caso tra un paio di ore la macchina virtuale con torrentserver sarà sul mio mac :D

kwb
20-01-2011, 10:26
personalmente ho sempre preferito l'accoppiata amule+transmission (o deluge) a fronte di mldonkey, sia in termini di features che di stabilità...in ogni caso tra un paio di ore la macchina virtuale con torrentserver sarà sul mio mac :D

Sarebbe bello poter sostituire MLDonkey per la parte BT.
Ci sono client decisamente superiori a questo ( Deluge, Transmission, rTorrent ), e molto più supportati dai tracker privati...

Tabagista
28-01-2011, 15:01
scusate se rispondo quì (andando forse un pò offtopic) ma volevo innanzitutto ringraziare friwer per la guida che è a dir poco eccezionale!
Il mio problema è il seguente: ho recuperato il mio vecchio-vecchio pc (2 volte vecchio :D ) che tra l'altro pensavo fosse un pò più potente,mentre ho scoperto che ha solo 128mb di ram (o poco più), un banco è sicuramente 64mb l'altro è ancora un mistero (ma sicuramente maggiore o uguale a 64mb).
Comunque sia credo che la configurazione vada bene, ma il mio problema è che il pc non si accende.... quando vado a premere il pulsante di accensione, si avvia, emette un paio di BIP più o meno lunghi e poi rimane in esecuzione senza che sullo schermo appaia nulla. Io credo manchi qualcosa,ma non riesco a capire cosa: mouse,tastiera,hard disk,ram,video sono tutti collegati. Ho notato che l'alimentatore ha 2 prese una in ingresso ed una in uscita, credo perchè prima si collegasse l'alimentazione del monitor direttamente all'alimentatore del pc, potrebbe essere questo il problema?Cioè che io il monitor lo attacco direttamente alla corrente e non all'alimentatore del pc? Non sò proprio più a cosa pensare.
P.S. ho anche un altro pc fisso "vecchio" (solo una volta :D ) che decisi di abbandonare perchè soprattutto d'estate si spegneva da solo (ho provato anche con ventilatore vicino,ma niente). Secondo voi, se usassi quello con ubuntu server (che quindi credo consumi di meno rispetto ad xp che aveva montato sopra) il surriscaldamento sarà minore e quindi posso sperare che non si spenga? Lo sò che la miglior risposta la otterrei provando,ma sono un pò pigro e non vorrei smanettare se non c'è neanche la minima possibilità di miglioramento (e poi ora con questo freddo sicuramente non si spegnerebbe,sarebbe una cosa da verificare in estate e non mi sembra intelligente montare completamente una cosa per poi disfarla in caso di insuccesso dopo diversi mesi)

jeremy.83
28-01-2011, 15:13
Se fa dei BIP più o meno lunghi e non vedi nulla, hai quasi certamente la ram bacata. Prova a togliere un banco di ram alla volta, cambiare slot ecc.

Per quanto riguarda l'altro pc, non penso che gli spegnimenti dipendano dall'os installato, secondo me dovresti dare un'occhiata al dissipatore della CPU: magari c'è troppa polvere e non raffredda bene, oppure la pasta termica non fa più il suo dovere: in tal caso basta che la ricompri e la poni nuovamente sulla cpu. Trovi un sacco di guide in rete su come fare, anche qui su hwupgrade.

Se sei sicuro di questi problemi hardware ti consiglio inoltre di postare nell'apposita sezione.

Ciao

Tabagista
28-01-2011, 17:35
grazie per le dritte jeremy.83!Il pc più vecchio continua a non andare,a questo punto credo siano andate le memorie ram.Mentre per il pc meno vecchio ho smontato il dissipatore (in precedenza pensavo fosse solo un problema di polvere) e la pasta termica è ormai quasi assente....mi sà che dovrò ricomprarla e provare con questa nuova soluzione. Grazie ancora

kwb
28-01-2011, 18:50
Per i beep e capire cosa significhino: prendi il manuale della tua scheda madre e guarda nella sezione degli errori. Dovrebbe esserci qualcosa a riguardo...
Cerca su internet se non trovi niente. Ogni tipo di sequenza di beep ha un errore preciso che ne identifica la periferica...

Freaxxx
28-01-2011, 18:53
i beep sono generati dal BIOS, non è necessario sapere il modello di scheda o il suo produttore, basta conoscere il creatore del BIOS ( logo che compare al boot ) e trovare la sua tabella dei beep code.

- Lke -
28-01-2011, 19:36
i beep sono generati dal BIOS, non è necessario sapere il modello di scheda o il suo produttore, basta conoscere il creatore del BIOS ( logo che compare al boot ) e trovare la sua tabella dei beep code.
Sarebbe giusto, però in questo caso non vede nulla proprio al boot, quindi o ha il manuale o va per tentativi (tanto i principali creatori di bios sono giusto un paio).

Freaxxx
28-01-2011, 19:54
Sarebbe giusto, però in questo caso non vede nulla proprio al boot, quindi o ha il manuale o va per tentativi (tanto i principali creatori di bios sono giusto un paio).

di solito il chippone più grande sulla scheda madre, o quello più strano, è del BIOS, c'è anche li il nome sopra.

comunque si, si può anche andare a tentativi, sono 2-3 i produttori di BIOS alla fine.

friwer
29-01-2011, 10:16
In caso vi troviate di fronte a BIOS AMI (American Megatrends), i segnali possono essere sottoforma di beep lunghi o corti alternati.

Segnali Beep - Nome Errore - Significato

1 Breve - DRAM Refresh Failure - Errore di refresh nella memoria DRAM. Intervenire su quest'ultima.

2 Brevi - Parity Circuit Failure - Errore nella memoria DRAM di controllo Parità. Intervenire sulla memoria RAM.

3 Brevi - Base 64K RAM Failure - Errore dei primi 64K della memoria RAM o della memoria video.

4 Brevi - System Timer Failure - Errore del Timer della scheda madre. Se possibile, intervenire su quest'ultima.

5 Brevi - Processor Failure - Errore del Processore.

6 Brevi - Keyboard Controller A20 Error - Errore del controller A20 della tasatiera.

7 Brevi - Virtual Mode Exception Error - Il processore ha generato un errore. Potrebbe essere un errore del processore o della scheda madre.

8 Brevi - Display Memory Read/Write Test Failure - Errore della memoria della scheda video. Se l'errore persiste, cambiare scheda video.

9 Brevi - ROM BIOS Checksum Failure - Problemi nel BIOS. Se possibile, estrarre e ri-flashare il BIOS.

10 Brevi - CMOS Shutdown Read/Write Error - Batteria tampone scarica. Provvedere a rimpiazzarla.

11 Brevi - Cache Memory Error - Errore nella cache di secondo livello.

1 Lungo, 3 Brevi - Conventional/Extended Memory Failure - Test della memoria fallito.

1 Lungo, 8 Brevi - Display/Retrace Test Failure - Errore di accsso alla scheda video.

Nel caso invece, vi trovaste a fare i conti con un BIOS Award, avrete dei segnali molto più generici e vaghi.

Segnali Beep - Significato

1 Lungo Ripetuto - Errore della memoria DRAM. Intervenire su quest'ultima.

1 Lungo, 2 Brevi - Indica un problema con la scheda video o con le memorie montate su di essa.

1 Lungo, 3 Brevi - Errore della scheda video.

1 Lungo Continuato - Generalmente indica un problema con RAM, ma alcune volte anche con la scheda video.

Altri... - In caso udiste segnali diversi, si tratta comunque di problemi legati a RAM o scheda video.

Nel caso infine, aveste a che fare con un BIOS Phoenix, dovrete prestare la massima attenzione a ciò che sentirete, in quanto questo tipo di BIOS emette dei segnali interposti da delle pause, che verranno segnate nella tabella mediante dei "+".

Segnali Beep - Significato

1 + 1 + 3 - Errore di lettura della configurazione del CMOS. Provare un Clear-CMOS o staccare la batteria tampone per 1/2 ora ca.

1 + 1 + 4 - Errore del BIOS. Se possibile, estrarre e ri-flashare il BIOS.

1 + 2 + 1 - Errore sul chip del timer.

1 + 2 + 2 - Errore sulla scheda madre.

1 + 4 + 2 - Errore della memoria. Intervenire su quest'ultima.

2 + 1 + 1 - Errore della scheda video o della memoria.

3 + 2 + 4 - Errore del controller del mouse o della tastiera.

4 + 2 + 1 - Errore del chipset.

4 + 2 + 4 - Errore della scheda audio o del modem.

4 + 3 + 4 - Batteria tampone scarica. Provvedere a rimpiazzarla.

4 + 4 + 1 - Errore della porta seriale.

4 + 4 + 3 - Errore del CoProcessore matematico (errore ormai interno al processore).

fonte Megalab.it

Anche per me resta più valido il tentativo della nuova pasta sul pc "meno vecchio". Qualora riuscissi a farlo partire (il più vecchio) comunque non sarebbe il massimo della stabilità ;)

kwb
29-01-2011, 11:34
i beep sono generati dal BIOS, non è necessario sapere il modello di scheda o il suo produttore, basta conoscere il creatore del BIOS ( logo che compare al boot ) e trovare la sua tabella dei beep code.

Ah non sapevo! Vabbè, buono a sapersi! :D

Tabagista
30-01-2011, 12:17
grazie a tutti per le dritte! alla fine ho optato per il pc meno vecchio (non appena troverò questa maledetta pasta,che ho scoperto essere ormai completamente assente sul processore/dissipatore...) almeno potrò farci anche qualcosina in più (tipo mediatomb,che neanche sapevo cosa fosse prima di leggere il topic :D ). Avrei un'altra domanda: ma ci sarebbe la possibilità di mettere anche xchat (o qualsiasi altro client irc) sul server? A me servirebbe giusto per l' idle, non per chattare, quindi basta che si collega :D .
Con transmission web UI ho tutte le funzionalità di transmission normale? cioè posso limitare la velocità dei torrent,ecc.ecc. ?

- Lke -
30-01-2011, 12:20
grazie a tutti per le dritte! alla fine ho optato per il pc meno vecchio (non appena troverò questa maledetta pasta,che ho scoperto essere ormai completamente assente sul processore/dissipatore...) almeno potrò farci anche qualcosina in più (tipo mediatomb,che neanche sapevo cosa fosse prima di leggere il topic :D ). Avrei un'altra domanda: ma ci sarebbe la possibilità di mettere anche xchat (o qualsiasi altro client irc) sul server? A me servirebbe giusto per l' idle, non per chattare, quindi basta che si collega :D .
Con transmission web UI ho tutte le funzionalità di transmission normale? cioè posso limitare la velocità dei torrent,ecc.ecc. ?
Per IRC c'è "irssi", che uso serenamente per il protocollo XDCC.

kwb
30-01-2011, 13:03
Cmq la pasta termica si trova in un qualunque negozio di informatica, che venga ovviamente pezzi da assemblaggio... Non intendo Euronics, Mediaworld o simili..

friwer
31-01-2011, 10:14
Con transmission web UI ho tutte le funzionalità di transmission normale? cioè posso limitare la velocità dei torrent,ecc.ecc. ?
Con la web UI hai tutto quello che ti serve...se non dovesse bastarti, c'è sempre la GUI remota (ancor più completa) ;)

kwb
31-01-2011, 11:54
C'è da dire anche che Transmission ha proprio di suo le opzioni tagliate al minimo ( a meno che non ci si metta a smanettare coi file di configurazione, ma questo è un altro discorso )...

mbenecchi
02-03-2011, 10:22
hai 1 firewall

sekkia
30-03-2011, 00:23
Come indicato qui (http://www.webmin.com/download.html), si può utilizzare la sintassi http://www.webmin.com/download/webmin-current.tar.gz per ottener l'ultima versione di WebMin, si può aggiornare la guida in prima pagina. :)

friwer
31-03-2011, 10:50
Visto e corretto! Grazie per la segnalazione ;)

majerle
07-04-2011, 08:49
porto la mia piccola esperienza con il mio muletto.

Ho rimediato a costo ridicolo, un netbook samsung n150 (atom 450), con batteria esausta, touchpad rotto, tasto destro del touchpad rotto pure lui.
insomma.. un netbook inusabile per molti.. ma perfetto per me :)

la mia "rete" di pc e' composta da
- pc principale (il mio).. per fare di tutto un po' , principalmente test con os virtualizzati e sviluppo software, (q9450 , 8gb ram, 3*500gb disco)
- asrock 330 in cucina... attaccato ad un tv/lcd per veloce navigazione, ascolto musica, youtube , con Ubuntu 10.04 (usato principalmente dalla moglie)
- htpc in sala per fare da.. htpc (e8400 + gt240 +win7 ultimate) collegato ad uno yahama 663 ed un panasonic 46'' g10
- nas (wd mybook world edition) visto da tutti i pc della casa
- router netgear dgn3500 (1gb lan) (con dyndns attivo cosi' gestisco con putty tutto dal lavoro)
- tutto cablato in cat 5e/6.. ovvero tutto 1 un gb di connessione.. tranne il muletto :muro: che ha una 100mb (ma non mi lamento, il trasferimento al nas e' stabile su 10.8MB/s))
(ometto altri 2 portatili perche' non necessari alla descrizione ;) )

ecco come lo trasformato nella mio file server/muletto...

1) installato archlinux, senza interfaccia grafica
2) installato denyhosts , openshh ,cpufreq-utils (ed impostato il governor on-demand)
3) installato amule per utilizzo in modalita' demone, con boot all'avvio tramite rc.conf
4) installato deluge (daemon e web interface): questo lo tengo fermo al boot, avendo disabilitato i servizi... usando poco torrent , all'occorrenza uso rtorrent
5) installato vsftp per l'accesso tra altre postazioni
6) installato Midnight commander, per la gestione/trasferimento di file al nas
7) installato tmux, che suggerisco a tutti al posto di screen, per gestire piu' shell e poter chiudere putty da remoto senza perdere il lavoro in corso

il sistema e' di una stabilita' impressionante, mediamente lo riavvio ogni mese per attivare un nuovo kernel... ma volendo non sarebbe necessario

tramite gli altri computer usando amulegui gestisco/carico i nuovi download e con ssh invece gestisco rtorrent

le statistiche di utilizzo di energia purtroppo non posso darvele.. non ho un wattometro e powertop non mi dice il consumo, posso pero' dirvi che usando cpufreq-info mi viene segnalato che la cpu sta a 1ghz (anziche' 1.6ghz) per il 96% del tempo (probabilmente sarebbe anche piu' basso se non mi collegassi spesso per vedere come va... :D )
Tenendo poi lo screen chiuso penso che il consumo elettrico sia veramente minimo.
Le temperature rilevate da sensors stanno sui 39/40 gradi in questi giorni.. con 22 gradi in casa.

Sicuramente potrei ottimizzare di piu' con qualche scrippetto che copia i file dal muletto al nas.. ma voglio giocare anch'io e non lasciare tutto in automatico :sofico:

BHH

kwb
07-04-2011, 13:11
porto la mia piccola esperienza con il mio muletto.

Ho rimediato a costo ridicolo, un netbook samsung n150 (atom 450), con batteria esausta, touchpad rotto, tasto destro del touchpad rotto pure lui.
insomma.. un netbook inusabile per molti.. ma perfetto per me :)

la mia "rete" di pc e' composta da
- pc principale (il mio).. per fare di tutto un po' , principalmente test con os virtualizzati e sviluppo software, (q9450 , 8gb ram, 3*500gb disco)
- asrock 330 in cucina... attaccato ad un tv/lcd per veloce navigazione, ascolto musica, youtube , con Ubuntu 10.04 (usato principalmente dalla moglie)
- htpc in sala per fare da.. htpc (e8400 + gt240 +win7 ultimate) collegato ad uno yahama 663 ed un panasonic 46'' g10
- nas (wd mybook world edition) visto da tutti i pc della casa
- router netgear dgn3500 (1gb lan) (con dyndns attivo cosi' gestisco con putty tutto dal lavoro)
- tutto cablato in cat 5e/6.. ovvero tutto 1 un gb di connessione.. tranne il muletto :muro: che ha una 100mb (ma non mi lamento, il trasferimento al nas e' stabile su 10.8MB/s))
(ometto altri 2 portatili perche' non necessari alla descrizione ;) )

ecco come lo trasformato nella mio file server/muletto...

1) installato archlinux, senza interfaccia grafica
2) installato denyhosts , openshh ,cpufreq-utils (ed impostato il governor on-demand)
3) installato amule per utilizzo in modalita' demone, con boot all'avvio tramite rc.conf
4) installato deluge (daemon e web interface): questo lo tengo fermo al boot, avendo disabilitato i servizi... usando poco torrent , all'occorrenza uso rtorrent
5) installato vsftp per l'accesso tra altre postazioni
6) installato Midnight commander, per la gestione/trasferimento di file al nas
7) installato tmux, che suggerisco a tutti al posto di screen, per gestire piu' shell e poter chiudere putty da remoto senza perdere il lavoro in corso

il sistema e' di una stabilita' impressionante, mediamente lo riavvio ogni mese per attivare un nuovo kernel... ma volendo non sarebbe necessario

tramite gli altri computer usando amulegui gestisco/carico i nuovi download e con ssh invece gestisco rtorrent

le statistiche di utilizzo di energia purtroppo non posso darvele.. non ho un wattometro e powertop non mi dice il consumo, posso pero' dirvi che usando cpufreq-info mi viene segnalato che la cpu sta a 1ghz (anziche' 1.6ghz) per il 96% del tempo (probabilmente sarebbe anche piu' basso se non mi collegassi spesso per vedere come va... :D )
Tenendo poi lo screen chiuso penso che il consumo elettrico sia veramente minimo.
Le temperature rilevate da sensors stanno sui 39/40 gradi in questi giorni.. con 22 gradi in casa.

Sicuramente potrei ottimizzare di piu' con qualche scrippetto che copia i file dal muletto al nas.. ma voglio giocare anch'io e non lasciare tutto in automatico :sofico:

BHH

Mazza che bunker informatico che ti sei creato! Se ne avessi pure io le conoscenze piacerebbe farlo anche a me...
Archlinux tuttavia la trovo troppo poco user-friendly...

friwer
07-04-2011, 23:14
in pratica abbiamo una configurazione simile, fatta eccezione per il nas e il muletto che nel mio caso coincidono (per pure questione economiche! :D ).
Per quanto riguarda archlinux, proprio ieri sera ho provato in macchina virtuale a seguire gli stessi passi fatti con ubuntu. La reattività è davvero impressionante, come anche la pulizia dell'installazione. Ottima per esempio la gestione del partizionamento del disco. Però...c'è qualche però...
1) diciamo che occorrono delle competenze mediamente più elevate: niente di spaventoso ma configurare a manina tutti (ma tutti) i file conf non sembra alla portata di tutti
2) sarà l'abitudine, ma trovo apt molto più flessibile del gestore di pacchetti di arch: tanto per dirne una, volendo installare solo il demone di amule con ubuntu mi basta un apt-get install amule-daemon; nel caso di arch provando ad installare amule si tira giù una caterva di dipendenze (tra cui il server X).

Per quanto riguarda il punto due, forse sono io poco pratico con arch....altre esperienze?

PS: per l'htpc in sala windows 7????? maddaiiii!!! :D prova ElementOS (http://www.elementmypc.com/main/index.php) ;)

kwb
07-04-2011, 23:29
in pratica abbiamo una configurazione simile, fatta eccezione per il nas e il muletto che nel mio caso coincidono (per pure questione economiche! :D ).
Per quanto riguarda archlinux, proprio ieri sera ho provato in macchina virtuale a seguire gli stessi passi fatti con ubuntu. La reattività è davvero impressionante, come anche la pulizia dell'installazione. Ottima per esempio la gestione del partizionamento del disco. Però...c'è qualche però...
1) diciamo che occorrono delle competenze mediamente più elevate: niente di spaventoso ma configurare a manina tutti (ma tutti) i file conf non sembra alla portata di tutti
Esatto era proprio questo il punto a cui mi riferivo... Configurare tutto a mano è un'azione epocale dal mio punto di vista e richiede competenze che un utente che ne capisce abbastanza di come funzionano le cose può anche non avere ( il mio caso ).

majerle
08-04-2011, 08:24
ciao friwer

ti diro'.. le configurazione diverse dalla tua ottima guida sono molto poche.
i file da modificare sono comunque pochi.. e ricorda che la wiki di archlinux non teme rivali, basta solo seguirla pedissequamente!

e comunque posso capire che archlinux possa spaventare un po'.. ma solo per i primi 3 giorni.. poi o vinci tu o vince lei (e formatti...) ..:oink:

quando ho installato il muletto effettivamente ho valutato una debian stable... ma mi sarei ritrovato una versione di amule veramente.. old
con archlinux la release e' svn 10500 (iirc)
e poi.. per amule basta cercare in aur la versione solo demone ;) senza la dipendenze di wx

per quel che riguarda una distro linux sull'htpc .. non credere... e' piu' di un anno che cerco di convincermi a passare definitivamente a linux anche su quel pc (e' l'unico con windows in tutta casa).
Xorg ha pero' un BUCO/PROBLEMA: non supporta il refresh 23.976!
o meglio non supporta gli fps non interi.
il fatto e' che anche se xrandr ti da come frequenze disponibili 23 24 25 50 60 (come il mio plasma supporta), perche' hai configurato a dovere xorg.conf, quando metti in play (io uso xbmc) un filmato bluray/mkv a 23.976 questo verra' messo a 24fps.
Quando xbmc si accorge del cambio di framerate/frequenza dice a xrandr di andare a 23.976 ma xorg switcha a 24
e non c'e' santo che tenga.
E IO ODIO I MICROSCATTI! :cry:

se guardassi solo serie tv a 25 o filmati pal a 25/50 non sarebbe un problema ma ogni volta che guardo un film in HD questo e' 9 volte su 10 a 23.976

considera che quel pc ha un dual boot con win7/ubuntu e ho un harddisk a parte con archlinux +gnome+xbmc gia' configurato a dovere.. ma finche' il problema non si risolve.. mi tengo win7 (che mi supporta pure il truehd audio...)

ciao

BHH

friwer
09-04-2011, 09:56
in effetti non conoscevo questa limitazione di xorg con i file hd...principalmente perchè non uso file hd! :sofico:
Ok...allora windows 7....ma con moderazione, mi raccomando... :D

shura
17-05-2011, 12:06
ho fatto l'errore di aggiornare da debian lenny a squeeze senza fare un backup
100 warning ovunque ma mi sono detto: cosa potrebbe andare storto in un upgrade?
che il vecchio caro torrentflux-b4rt perde la connessione al db di mysql e addio applicativo (i files li ha mantenuti tutti fortunatamente)

mi sono deciso dopo anni ed anni di glorioso servizio a cambiare dal b4rt a qualcosa di più leggero (che non necessiti soprattutto di un'installazione così macchinosa e pesante)
devo dire però che associare ad ogni feed rss una watchdir e poter dare un profilo di download (up/down speed e continue/stop seeding) in base alla directory di provenienza del torrent mi mancherà parecchio

quello che mi pare poco chiaro è cosa scegliere tra transmission e deluge.
visto che il principale requisito è la gestione dei feed rss avrei capito che entrambi lo gestiscono/possono gestire tramite lo stesso flexget giusto?

cosa mi consigliate?

kwb
17-05-2011, 14:37
quello che mi pare poco chiaro è cosa scegliere tra transmission e deluge.
visto che il principale requisito è la gestione dei feed rss avrei capito che entrambi lo gestiscono/possono gestire tramite lo stesso flexget giusto?

cosa mi consigliate?

Si esatto. Se ci sai fare con il regexp, con flexget becchi tutto...
Cmq io ti consiglio Deluge perchè ha molte più opzioni di personalizzazione e ci sono più plugin...

shura
17-05-2011, 20:05
sto installando ubuntu dalla mini.iso..che ha la server di diverso?

vado subito di deluge, vediamo come mi trovo!

kwb
17-05-2011, 20:14
sto installando ubuntu dalla mini.iso..che ha la server di diverso?

vado subito di deluge, vediamo come mi trovo!
Rispetto alla versione desktop parte senza interfaccia grafica.

shura
17-05-2011, 20:39
Rispetto alla versione desktop parte senza interfaccia grafica.

infatti ho già prunato la netinst e sto procedendo con l'installazione della server..sarà ma il solo far partire l'interfaccia grafica anche senza poi fare login appesantisce troppo..

edit:

[shared]
comment = Condivisa
path = /home/utente/.aMule/Incoming
public = yes
writable = yes

accedo alla condivisa da un pc con windows vista ma non ne vuole sapere di scrivere nelle cartelle, fastidiosissimo quando devo salvare nella watchdir un .torrent.

altra cosa, da deluge webui non è possibile configurare i vari plugin???

aiv007
27-05-2011, 00:19
Ciao a tutti.
Sto cercando di installare ubuntu server 11.04 su un hp microserver nuovo di pacca :D seguendo questa guida.
Sono totalmente ignorante per quanto riguarda il mondo ubuntu quindi abbiate pazienza.
Sono arrivato ad installare amule (2.2.6) e finora ho avuto meno problemi di quanti me ne aspettassi. L'installazione di amuled sembra essere andata a buon fine ma non riesco a connettermi con amule remote gui (sempre 2.2.6).

Il mio amule.conf riporta:
[ExternalConnect]
UseSrcSeeds=0
AcceptExternalConnections=1
ECAddress=localhost
ECPort=4712
ECPassword=3503a41f67**********021b1321c521
UPnPECEnabled=0
ShowProgressBar=1
ShowPercent=1
UseSecIdent=1
IpFilterClients=1
IpFilterServers=1

gli asterischi nella password li ho messi per mascherare.
Quandio mi connetto da windows con la GUI non mi da errori ma neanche segni di vita...


Scusate ho risolto come si indicava in prima pagina (...è che sono stanco...) facendo amuleweb -w -h=localhost --password=<password> (se friwer può correggere la stringa in prima pagina con i 2 '-' o -P i niubboni come me gliene saranno grati ;-) ...per quello che ne so io però potrebbe anche essere una modifica della 11.04 rispetto alla 10.04) xhe in pratica riporta lo stesso md5 ma con le lettere in maiscolo... Ora si connette a tutto che è una meraviglia...

Ora ho un nuovo quesito:
C'è un qualche sistema per trasferire tutti i download in corso su emule che ho sul pc, sull' amule del muletto?
Al momento li sto tenendo entrambi attivi (sul router ho configutato sia le porte di emule che di amule, curiosamente ho su entrambi idalto :D) ma immagino che a livello di rete si diao fastidio l'uno con l'altro...

Grazie

majerle
27-05-2011, 10:16
ciao aiv007

io ho risolto installando vsftp sul muletto
in questa maniera ho un accesso sempre disponibile e sicuro

BHH

aiv007
27-05-2011, 10:40
ciao aiv007

io ho risolto installando vsftp sul muletto
in questa maniera ho un accesso sempre disponibile e sicuro

BHH

Il vsftp sul muletto l'ho installato anch'io (credo di aver fatto qualche cavolata perchè quando mi loggo vedo solo smb.conf-default, la copia del file di configurazione del samba... Ieri ho finito all'una oggi mi ci rimetto sotto un po' più lucido :D )
Ma il mio problema non è nel trasferire i file (eventualmente i .part) ma nell'importarli in amule di modo che il download che interrompo su emule (dal PC, che non vorrei più utilizzare per fare questo) possa riprendere su amule (del muletto, che diventerebbe la stazione dedicata, tra l'altro, ai download).

friwer
27-05-2011, 10:41
[..]
(se friwer può correggere la stringa in prima pagina con i 2 '-' o -P i niubboni come me gliene saranno grati ;-) ...per quello che ne so io però potrebbe anche essere una modifica della 11.04 rispetto alla 10.04) xhe in pratica riporta lo stesso md5 ma con le lettere in maiscolo... Ora si connette a tutto che è una meraviglia... [..]

Corretto! ;)
Grazie per la segnalazione! :D

majerle
27-05-2011, 14:30
Ma il mio problema non è nel trasferire i file (eventualmente i .part) ma nell'importarli in amule di modo che il download che interrompo su emule (dal PC, che non vorrei più utilizzare per fare questo) possa riprendere su amule (del muletto, che diventerebbe la stazione dedicata, tra l'altro, ai download).

non vedo che problema dovrebbe esserci.. copi i file part e met nella incoming e chiedi il reload dei file condivisi..

dovrebbe beccarteli senza problemi

BHH

aiv007
27-05-2011, 19:13
Corretto! ;)
Grazie per la segnalazione! :D

...io ci ho perso il mio bravo tempo :cry: qualcun'altro potrebbe averne agio :D

non vedo che problema dovrebbe esserci.. copi i file part e met nella incoming e chiedi il reload dei file condivisi..

dovrebbe beccarteli senza problemi

BHH

...ma il reload lo chiedo via GUI o direttamente dal muletto su amuled? Nel caso qual'è il comando?

majerle
27-05-2011, 21:59
via gui usi la funzione apposita ( il pulsantino verde con le freccette)
via command line

$amulecmd
>reload shared

ovvero apri la console
lanci amulecmd
e scrivi il comando
reload shared
esci poi con exit

BHH

aiv007
28-05-2011, 15:26
via gui usi la funzione apposita ( il pulsantino verde con le freccette)
via command line

$amulecmd
>reload shared

ovvero apri la console
lanci amulecmd
e scrivi il comando
reload shared
esci poi con exit

BHH

Fatto ma non succede niente. Il reload shared me li mette tra i files condivisi, ma io voglio proseguire lo scaricamento non semplicemente condividere uno scaricamento parziale... Ho provato sia nella Incoming che nella Temp ma non cambia nulla.

Ho inoltre un problema su samba. Mi connetto ma poi non mi fa accedere alla cartella (come se non avessi i diritti). Ho provato a suguire i consigli di Ginopilot a pagina 18, da webmin vado su server - Samba Windows File Sharing - e qui per assegnare la password all'utente io ho fatto Edit Samba users and passwords, ma non è cambiata la mia situazione... Consigli? [Questo l'ho risolto. Ero stato così pirla da mettere in condivisione path = /home/utente/.aMule/Incoming, ancora vittima del copia/incolla selvaggio ;-)]

Comunque complimenti a tutti quelli che hanno partecipato a questa discussione, ho quasi finito di configurare il muletto con molti meno grattacapi di quanti me ne aspetassi... non ci avrei scommesso un euro.

majerle
28-05-2011, 16:04
se li metti nella temporary lui dovrebbe proseguire i download...

giusto un dubbio: immagino che nel muletto windows hai attivato la funzione di creare i file temporaney come "sparse" ovvero che non allocano tutto lo spazio ma crescono pian piano che scarichi..

prova a disattivare la funzione, dovresti vedere questi file ingrandirsi..
poi ricopiali nella temp del muletto linux e ricarica gli shared

in ogni caso -> http://wiki.amule.org/index.php/Migrate_from_eMule_to_aMule

BHH

aiv007
28-05-2011, 18:18
se li metti nella temporary lui dovrebbe proseguire i download...

giusto un dubbio: immagino che nel muletto windows hai attivato la funzione di creare i file temporaney come "sparse" ovvero che non allocano tutto lo spazio ma crescono pian piano che scarichi..

prova a disattivare la funzione, dovresti vedere questi file ingrandirsi..
poi ricopiali nella temp del muletto linux e ricarica gli shared

in ogni caso -> http://wiki.amule.org/index.php/Migrate_from_eMule_to_aMule

BHH

:ave: Yahoooo!!!! :D Mi sono partiti tutti!
Ho copiato anche cryptkey.dat, preferences.dat e clients.met dalla cartella config di emule a .aMule riavviato ed ora me li vedo tutti :winner:

C'è un modo per quando navigo sul pc windows di avviare automaticamente il download su amuled? Ho provato ad impostare amulegui come programma per aprire i link ed2k ma va in errore dicendo unexpected parameter :mc:

aiv007
29-05-2011, 02:08
C'è un modo per quando navigo sul pc windows di avviare automaticamente il download su amuled? Ho provato ad impostare amulegui come programma per aprire i link ed2k ma va in errore dicendo unexpected parameter :mc:

Della serie chi la dura la vince...

Ho trovato questo
http://wiki.amule.org/index.php/Ed2k_links_handling#Windows_2
e questo
http://osdir.com/ml/chromium-bugs/2009-10/msg02501.html

ho fatto un ed2k_reemote.bat come segue:

rem -- START OF SCRIPT
rem @echo off
cd "c:\Program Files (x86)\aMule\"
set link=%1
for /f "useback tokens=*" %%a in ('%link%') do set link=%%~a
REM One line
echo "c:\Program Files (x86)\aMule\amulecmd.exe" /h 192.168.0.3 /P xxxxxxx /c "add %link%" >C:\Users\Manuel\temp.bat
REM End one line
replacestr "%7C" "|" <C:\Users\Manuel\temp.bat >C:\Users\Manuel\temp2.bat
call C:\Users\Manuel\temp2.bat
REM pause used to see error messages, remove if unneeded
@pause
REM --END OF SCRIPT--

ovviamente l'(x86) va tolto se 32 bit, /h 192.168.0.3 /P xxxxxxx va sostituito coll'indirizzo della propria stazione e la propria password. I bat li faccio nella mia cartella utente per non aver problemi di autorizzazione.
replacestr e un programmino da scaricare sul secondo link, serve per converrtire il %7C in |, ma forse conviene scriversi qualcosa di nuovo visto che rimangono un po di problemi sulla gestione della stringe (nel nome file sostituisce i '.' con '0'...bha)

e modificato così il registro
REGEDIT4

[HKEY_CLASSES_ROOT\ed2k]
@="URL: ed2k Protocol"
"URL Protocol"=""

[HKEY_CLASSES_ROOT\ed2k\DefaultIcon]
@="C:\\Program Files (x86)\\aMule\\amulegui.exe"

[HKEY_CLASSES_ROOT\ed2k\shell]
@="open"

[HKEY_CLASSES_ROOT\ed2k\shell\open]

[HKEY_CLASSES_ROOT\ed2k\shell\open\command]
@="\"C:\\Program Files (x86)\\aMule\\ed2k_remote.bat\" \"%1\""

Sembra funzionare, almeno in chrome, in firefox mi da ancora problemi ma sono legati all'associazione tra il lnk ed2k e il .bat (non usa le informazioni del registro).

aiv007
30-05-2011, 01:24
Della serie chi la dura la vince...

Ho trovato questo
http://wiki.amule.org/index.php/Ed2k_links_handling#Windows_2
e questo
http://osdir.com/ml/chromium-bugs/2009-10/msg02501.html

Sembra funzionare, almeno in chrome, in firefox mi da ancora problemi ma sono legati all'associazione tra il lnk ed2k e il .bat (non usa le informazioni del registro).

il replacestr mi dava problemi...
Ho fatto un programmino in visual basic che fa semplicemente

Private Sub Form_Load()
Dim Linea As String
Open "C:\Users\Manuel\temp.bat" For Input As #1
Open "C:\Users\Manuel\temp2.bat" For Output As #2
Line Input #1, Linea
Linea = Trim(Replace(Linea, "%7C", "|"))
Print #2, Linea
Close
End
End Sub


e sostituito nel .bat
replacestr "%7C" "|" <C:\Users\Manuel\temp.bat >C:\Users\Manuel\temp2.bat
con
chgstr4ed2kremote
che è il nome del .exe che ho fatto.

Ora funziona sia in crhome che firefox (strumenti-opzioni-applicazioni-ed2k->usa "c:\Program Files (x86)\aMule\ed2k_reemote.bat" "%1") e sono soddisfatto. Avrei voluto fare un programma.exe da lanciare direttamente ma mi da problemi con il comando shell e mi accontento...

majerle
30-05-2011, 10:33
@aiv007

ottimo lavoro!

@a tutti

allo stato attuale uso un vecchio netbook (atom 450) mezzo rotto come muletto e ho poi un wd my book world edition (1 tb) come nas
mi e' venuta l'idea di ottimizzare il tutto, centralizzando muletto e nas

il portatile non ha slot di espansione e oltre tutto ha una rete 10/100
mentre tutta la mia rete e' gigabit

allora mi e' venuto in mento di utilizzare un asrock 330, che e' sottoutilizzato (lo uso raramente per vederere qualche film ) e usarlo come nas e muletto

chiararamente ho gia' installato e configurato tutto (amule/rtorrent/samba/vsftp...) in una mattinata

ma a questo punto il dubbio:
gli hard disk.. tutti su usb ? (a parte il principale)

l'asrock non ha sata aggiuntive se non quella del dvd ma ha 6 porte usb2

avete esperienza su nas basati su dischi collegati via USB ?
(prestazioni/consumi...)

BHH

aiv007
30-05-2011, 12:44
Rompo ancora le palle :D
Ho visto (http://wiki.amule.org/index.php/Migrate_from_eMule_to_aMule) che anche su amuled si possono configurare le categorie con una cosa del tipo in amule.conf :

[General]
Count=...
[Cat\#1]
Title=...
Incoming=...
Comment=...
Color=...
Priority=...
[Cat\#2]
Title=...
Incoming=...
Comment=
Color=...
Priority=...
...


Mi chiedevo se è possibile gestire l'inserimento automatico nelle categorie, un po come su emule che si possono associare i file direttamente a categorie per parole chiave... per esempio se il nome file contiene housewives me lo mette nella categoria "desperate housewives" e relativa cartella. Magari un'ulteriore opzione dell'emulecmd /c add :mc:

majerle
30-05-2011, 13:40
no, non e' possibile gestire le categorie usando amulemd

http://forum.amule.org/index.php?topic=16446.0

BHH

friwer
31-05-2011, 00:09
@aiv007
allora mi e' venuto in mento di utilizzare un asrock 330, che e' sottoutilizzato (lo uso raramente per vederere qualche film ) e usarlo come nas e muletto

chiararamente ho gia' installato e configurato tutto (amule/rtorrent/samba/vsftp...) in una mattinata

ma a questo punto il dubbio:
gli hard disk.. tutti su usb ? (a parte il principale)

l'asrock non ha sata aggiuntive se non quella del dvd ma ha 6 porte usb2

avete esperienza su nas basati su dischi collegati via USB ?
(prestazioni/consumi...)

BHH
Non ho mai usato un muletto con dischi esterni...a livello di prestazioni, credo sia completamente ininfluente per l'uso muletto...per quanto riguarda i consumi, invece, devi aggiungere ai consumi standard della motherboard quelli delle usb alimentate + il disco stesso (se è da 3,5 pollici avrà anche una alimentazione separata). Perchè non usare la porta del dvd? Installi il tutto da penna e risparmi la sata per l'hd...

majerle
31-05-2011, 08:30
perche' alla fine avrei solo 2 hd (interno da 2.5 + sata del dvd).. ma invece usando usb arrivo a 6 dischi (va ben .. ne collegherei 3 probabilmente...)

non so .. e' una idea che mi frulla... vorrei avere un wattometro per misurare i consumi!

BHH

aiv007
31-05-2011, 20:57
Ragazzi qualcuno mi da qualche dritta su come accedere da remoto al server.
Vorrei collegarmi col putty, webmin e ftp anche dal lavoro .
Ho un router NETGEAR DG834G.
Se vado nella scheda Impostazioni di base vedo che a indirizzo IP internet ho spuntato caricamento dinamico da ISP.
Nella scheda Avanzate / DNS dinamico vedo che potrei spuntare "Utilizza un servizio DNS dinamico", già impostato su dyndns.org con richiesta nome host, user e password. Se spunto (e sono registrato su dyndns) suppongo che il router ogni volta che cambia indirizzo ip (al boot suppongo) lo comunichi a dyndns.org e lo associ al dominio che ho scelto.
Fin qui quasi bene anche se non mi è chiaro che tipo di servizio devo chiedere al dyndns ("Host with IP address", " WebHop Redirect (URL forwarding service)" o "Offline Hostname") e ancora meno mi è chiaro come faccio per farlo puntare al mio serverino piuttosto che al router (ho visto che se da internet digito l'indirizzo ip attualmente associato al mio router mi manda alla configurazione del mio router :mc: ), suppongo vada fatto un forward su qualche porta o qualcosa del genere ma per me è arabo :confused: .

friwer
31-05-2011, 22:13
basta mettere il muletto in una zona demilitarizzata (si chiama proprio così, non ti sto prendendo in giro! :sofico: )

Cerca qualcosa di simile a "set DMZ" e usa l'ip del muletto come target ;)

ps. da una googlata rapida dovresti trovarla in Wan Setup -> Advanced -> Default DMZ server (e qui metti l'ip del muletto)

aiv007
31-05-2011, 22:52
basta mettere il muletto in una zona demilitarizzata (si chiama proprio così, non ti sto prendendo in giro! :sofico: )

Cerca qualcosa di simile a "set DMZ" e usa l'ip del muletto come target ;)

ps. da una googlata rapida dovresti trovarla in Wan Setup -> Advanced -> Default DMZ server (e qui metti l'ip del muletto)

Ho un "server dmz predefinito" in impostazioni WAN. L'ho spuntato ed impostato a 192.168.0.3 ed ora funziona tutto! :D :ave:
...ma il fatto che non abbia dovuto impostare nulla ne aprire porte non mi rende un po' vulnerabile? :confused:
Va bene o è il caso di chiudermi un po? Nel caso come?

aiv007
31-05-2011, 23:16
Ho un "server dmz predefinito" in impostazioni WAN. L'ho spuntato ed impostato a 192.168.0.3 ed ora funziona tutto! :D :ave:
...ma il fatto che non abbia dovuto impostare nulla ne aprire porte non mi rende un po' vulnerabile? :confused:
Va bene o è il caso di chiudermi un po? Nel caso come?

Ho tolto la spunta sul server dmz (sul come creare una zona demilitarizzata ho lasciato perdere :mbe: ) e ho fatto il forward dalle regole firewall per ftp, ssh, webmin (10000) e amule remote gui (4712).
Così sono più sicuro?
...ho fatto peggio? :mc:
Il fatto che da remoto si possa accedere alla configurazione del mio router mi preoccupa un po' :confused:

kwb
01-06-2011, 13:49
Ho tolto la spunta sul server dmz (sul come creare una zona demilitarizzata ho lasciato perdere :mbe: ) e ho fatto il forward dalle regole firewall per ftp, ssh, webmin (10000) e amule remote gui (4712).
Così sono più sicuro?
...ho fatto peggio? :mc:
Il fatto che da remoto si possa accedere alla configurazione del mio router mi preoccupa un po' :confused:

Per accedere da remoto al tuo router si dovrebbe conoscere l'indirizzo esterno con il quale accedi alla rete, che cambia ad ogni nuova connessione... Difficile quanto inutile...

majerle
01-06-2011, 17:17
io ho avuto un dg834 (sia il mitico v2 che il v5 (pessimo) e adesso uso il 3500) e il dyndns funziona divinamente.

una volta impostato il dyndns puoi sempre conoscere l'ip tramite un ping XXX.dyndns.org

forwardi poi le porte del mulo web e quant'altro al muletto..
e poi fai quello che vuoi con http://xxx.dyndns.org:ZZZZ

io personalmente ho lasciato forwardato solo la porta 21 e 22 (ftp e ssh), tanto mi basta per gestire da remoto i download (contatto poi con putty e filezilla)

in questa maniera gestisco da remoto quello che voglio

ciao

BHH

aiv007
01-06-2011, 19:02
io ho avuto un dg834 (sia il mitico v2 che il v5 (pessimo) e adesso uso il 3500) e il dyndns funziona divinamente.

una volta impostato il dyndns puoi sempre conoscere l'ip tramite un ping XXX.dyndns.org

forwardi poi le porte del mulo web e quant'altro al muletto..
e poi fai quello che vuoi con http://xxx.dyndns.org:ZZZZ

io personalmente ho lasciato forwardato solo la porta 21 e 22 (ftp e ssh), tanto mi basta per gestire da remoto i download (contatto poi con putty e filezilla)

in questa maniera gestisco da remoto quello che voglio

ciao

BHH

Si si funziona con dyndns, ho anche provato a resettare il ruoter e a cambiare quindi l'ip e tutto va regolarmente.
Al momento io ho forwardato tutto ftp (che il ruoter di default mi imposta le porte 20 e 21, cosa dite mi conviene configurarmi un nuovo servizio con la sola porta 21?), ssh, webmin e amulegui ma solo per testare. Credo che inizialmente lascerò sempre disattivo e le attiverò quando andrò in vacanza.
Quello che mi inquieta è che se digito il xxx.dyndns.org mi compare la pagina di configurazione del mio ruoter. Se qualcuno mi snifasse (o so altro cosa, un keylogger?) la pass del router poi può fare veramente tutto. Ho modo di dirgli che la configurazione la deve far fare solo in locale dall'ip 192-168.0.1? E sopratutto: ha senso quello che dico o mi sto montando troppe paranoie? ....o troppo poche? :confused: :cry: :eek:

majerle
01-06-2011, 20:20
puoi disabilitare l'accesso da remoto alla configurazione del router

vai in gestione remota e disabiliti... o imposti degli ip che possono lavorare da remoto

BHH

friwer
02-06-2011, 22:46
piccolo chiarimento: una volta messo il muletto in zona dmz è perfettamente normale che, digitando l'indirizzo assegnato da dyndns, si veda la pagina di accesso del router! Ciò accade, tuttavia, solo collegandosi dalla stessa rete in cui c'è il muletto...se provate ad accedere dall'esterno, accederete solo al muletto e non al router ;)

SuperMater
02-06-2011, 23:52
Si si funziona con dyndns, ho anche provato a resettare il ruoter e a cambiare quindi l'ip e tutto va regolarmente.
Al momento io ho forwardato tutto ftp (che il ruoter di default mi imposta le porte 20 e 21, cosa dite mi conviene configurarmi un nuovo servizio con la sola porta 21?), ssh, webmin e amulegui ma solo per testare. Credo che inizialmente lascerò sempre disattivo e le attiverò quando andrò in vacanza.
Quello che mi inquieta è che se digito il xxx.dyndns.org mi compare la pagina di configurazione del mio ruoter. Se qualcuno mi snifasse (o so altro cosa, un keylogger?) la pass del router poi può fare veramente tutto. Ho modo di dirgli che la configurazione la deve far fare solo in locale dall'ip 192-168.0.1? E sopratutto: ha senso quello che dico o mi sto montando troppe paranoie? ....o troppo poche? :confused: :cry: :eek:

Per l'ftp puoi lasciare le 2 porte, per quanto riguarda l'accesso del router tramite ip pubblico, puoi abilitare l'https per la gestione remota (non so se sia possibile sul tuo modello), o disabilitare l'accesso da remoto e lasciare solo in locale e gestire il router quando ti serve facendo prima un remote desktop sul muletto, se il router ha un firmware che ha l'ssh allora puoi usare quella per gestirlo (settando una porta diversa dal muletto ovviamente)

SuperMater
03-06-2011, 00:09
piccolo chiarimento: una volta messo il muletto in zona dmz è perfettamente normale che, digitando l'indirizzo assegnato da dyndns, si veda la pagina di accesso del router! Ciò accade, tuttavia, solo collegandosi dalla stessa rete in cui c'è il muletto...se provate ad accedere dall'esterno, accederete solo al muletto e non al router ;)

E' probabile che tu abbia il router che fa dmz dentro il percorso del gateway del pc, è per questo che quando cerchi d'accedere a xxx.dyndns.com (ip pubblico) la richiesta raggiunge il router, e lui stesso (avendo almeno 2 interfacce una di rete interna ed una pubblica) risponde con l'interfaccia appartenente alla stessa sottorete da dove proviene la richiesta, è una cosa che può accadere.

Non so se sono stato chiaro.

netsky3
03-06-2011, 00:39
figata, scopro solo ora questo 3d! praticamente è quello che ho fatto io scervellandomi :D

aiv007
05-06-2011, 11:31
Mi si è incasinato (di già) amuled :cry:
Mi è stata tolta la corrente per dei lavori in casa. Quando ho controllato il muletto era fermo (chiedeva come si doveva riavviare).
Ad un riavvio tutto è partito correttamente tranne amuled.
Amuled in se gira visto che vedo che continua a terminare i download, ma non riesco a connettermi con amulegui e mi va in errore anche amulecmd..

manuel@ubuntu:~$ amulecmd
This is amulecmd 2.2.6

Creating client...
External Connection: Access denied because: Authentication failed.
Connection Failed. Unable to connect to localhost:4712


Controllando amule.conf ho realizzato che aveva perso le impostazioni (è tornato al default, sia per le porte che per l'ecpassword),,, cos'è successo?
Questo il mio amule.conf (dopo che l'ho reimpostato).

StartNextFile=0
StartNextFileSameCat=0
FileBufferSizePref=16
DAPPref=1
UAPPref=1
AllocateFullFile=0
OSDirectory=/home/manuel/.aMule/
OnlineSignature=0
OnlineSignatureUpdate=5
EnableTrayIcon=0
MinToTray=0
ConfirmExit=1
StartupMinimized=0
ConfirmExit=1
StartupMinimized=0
3DDepth=10
ToolTipDelay=1
ShowOverhead=0
ShowInfoOnCatTabs=1
ShowRatesOnTitle=0
VerticalToolbar=0
ShowPartFileNumber=0
VideoPlayer=
VideoPreviewBackupped=1
StatGraphsInterval=3
statsInterval=30
DownloadCapacity=300
UploadCapacity=100
StatsAverageMinutes=5
VariousStatisticsMaxValue=100
SeeShare=2
FilterLanIPs=1
SeeShare=2
FilterLanIPs=1
ParanoidFiltering=1
IPFilterAutoLoad=1
IPFilterURL=
FilterLevel=127
IPFilterSystem=0
FilterMessages=1
FilterAllMessages=0
MessagesFromFriendsOnly=0
MessageFromValidSourcesOnly=1
FilterWordMessages=0
MessageFilter=
FilterComments=0
CommentFilter=
ShareHiddenFiles=0
AutoSortDownloads=0
NewVersionCheck=1
Language=
NewVersionCheck=1
Language=
SplitterbarPosition=75
YourHostname=
DateTimeFormat=%A, %x, %X
AllcatType=0
ShowAllNotCats=0
SmartIdState=1
DropSlowSources=0
KadNodesUrl=http://emule-inside.net/nodes.dat
Ed2kServersUrl=http://gruk.org/server.met.gz
[Browser]
DefaultBrowser=0
OpenPageInTab=1
CustomBrowserString=
[Proxy]
ProxyEnableProxy=0
ProxyType=0
ProxyName=
ProxyType=0
ProxyName=
ProxyPort=1080
ProxyEnablePassword=0
ProxyUser=
ProxyPassword=
[ExternalConnect]
UseSrcSeeds=0
AcceptExternalConnections=1
ECAddress=localhost
ECPort=4712
ECPassword=CA3C365274****7068788E14639
UPnPECEnabled=0
ShowProgressBar=1
ShowPercent=1
UseSecIdent=1
IpFilterClients=1
IpFilterServers=1
[WebServer]
IpFilterServers=1
[WebServer]
Enabled=0
Password=
PasswordLow=
Port=4711
WebUPnPTCPPort=50001
UPnPWebServerEnabled=0
UseGzip=1
UseLowRightsUser=0
PageRefreshTime=120
Template=
[Razor_Preferences]
FastED2KLinksHandler=1
[SkinGUIOptions]
UseSkinFiles=0
Skin=
[Statistics]
MaxClientVersions=0
[Statistics]
MaxClientVersions=0
TotalDownloadedBytes=5327107387
TotalUploadedBytes=40989622750
[Obfuscation]
IsClientCryptLayerSupported=1
IsCryptLayerRequested=1
IsClientCryptLayerRequired=0
CryptoPaddingLenght=254
CryptoKadUDPKey=3281234697
[UserEvents]
[UserEvents/DownloadCompleted]
CoreEnabled=0
CoreCommand=
GUIEnabled=0
GUICommand=
[UserEvents/NewChatSession]
CoreEnabled=0
CoreCommand=
CoreEnabled=0
CoreCommand=
GUIEnabled=0
GUICommand=
[UserEvents/OutOfDiskSpace]
CoreEnabled=0
CoreCommand=
GUIEnabled=0
GUICommand=
[UserEvents/ErrorOnCompletion]
CoreEnabled=0
CoreCommand=
GUIEnabled=0
GUICommand=


...l'ECPassword non è la mia :mc: se la cambio quando vado a salvare il amule.conf mi dice "il file è stato modificato dall'apertura. Continuare a salvare" dico si (e per gli altri salvataggi non mi dice assolutamente niente, anche quando il file l'ho modificato...). Dopo un minuto la password mi ritorna a come se l'è messa lui... ma lui chi? :confused:

EDIT: Ho risolto :D . Mi è bastato stoppare l'amuled ("sudo /etc/init.d/amule-daemon stop"), fare le modifiche e poi riavviare il servizio. Mi rimane il dubbio sul come si sia sconfigurato il tutto con ritorno a parametri di default...

netsky3
05-06-2011, 17:09
Qualcuno ha degli screen dei webclient di amule e deluge?
Vi si può accedere anche da remoto magari con qualche pass prima?

kwb
05-06-2011, 21:08
Qualcuno ha degli screen dei webclient di amule e deluge?
Vi si può accedere anche da remoto magari con qualche pass prima?

Deluge:
http://www.pctunerup.com/up/results/_201106/th_20110605210738_deluge.jpg (http://www.pctunerup.com/up/image.php?src=_201106/20110605210738_deluge.jpg)
Prima di accedere ti viene chiesta la password

netsky3
05-06-2011, 21:31
Deluge:
http://www.pctunerup.com/up/results/_201106/th_20110605210738_deluge.jpg (http://www.pctunerup.com/up/image.php?src=_201106/20110605210738_deluge.jpg)
Prima di accedere ti viene chiesta la password

molto interessante :D
è come avere deluge proprio, lo stesso vale anche per amule suppongo :)

kwb
05-06-2011, 21:42
molto interessante :D
è come avere deluge proprio, lo stesso vale anche per amule suppongo :)

Si

netsky3
05-06-2011, 21:58
Si

Ma mi sfugge una cosa, che differenza c'è tra fowardare le porte sul server e usare il dmz?

kwb
05-06-2011, 22:06
Ma mi sfugge una cosa, che differenza c'è tra fowardare le porte sul server e usare il dmz?

Non ti so rispondere, io ho sempre forwardato...

Donbabbeo
06-06-2011, 10:00
Che voi sappiate è possibile far girare eMule con webgui? No perchè aMule è parecchio più indietro come sviluppo e una delle cose che reputo importantissime per stessa ammissione degli sviluppatori non verrà implementata per mancanza di tempo/capacità (la visualizzazione dei tag e del bitrate nella schermata di ricerca)

Giuss
06-06-2011, 10:30
molto interessante :D
è come avere deluge proprio, lo stesso vale anche per amule suppongo :)

Io uso transmission e anche lui ha la sua bella interfaccia da remoto pero' deluge sembra piu' completo, lo devo provare :)

netsky3
06-06-2011, 10:34
Io uso transmission e anche lui ha la sua bella interfaccia da remoto pero' deluge sembra piu' completo, lo devo provare :)

Oh chi si rivede:D
Sì sì, deluge è più o meno la versione linux di utorrent per win, ha tutto..o quasi :D

kwb
06-06-2011, 18:14
Io uso transmission e anche lui ha la sua bella interfaccia da remoto pero' deluge sembra piu' completo, lo devo provare :)
Non è solo un'apparenza. È effettivamente più completo. :D

Oh chi si rivede:D
Sì sì, deluge è più o meno la versione linux di utorrent per win, ha tutto..o quasi :D

Beh adesso non esageriamo... Se ci fosse una versione stabile di utorrent ( server ) per linux io userei quella!

netsky3
06-06-2011, 18:52
Beh adesso non esageriamo... Se ci fosse una versione stabile di utorrent ( server ) per linux io userei quella!

Chiaro, pure io...ma rispetto transmission non è mon molto lontano da utorrent imho

Giuss
07-06-2011, 08:52
Ho provato deluge direttamente dal desktop e sembra ben fatto e completo, poi ho provato l'interfaccia webui per la gestione remota, la apro normalmente ma non riesco a fare nulla, ma devo riprovare con piu' calma.

alexmere
07-06-2011, 18:12
Ma mi sfugge una cosa, che differenza c'è tra fowardare le porte sul server e usare il dmz?
Il DMZ corrisponde al NAT 1:1, dunque tutte le porte sono aperte e tutte le porte del server sono raggiungibili da internet.
Sei fai port forwarding, fai selezione delle porte che devono essere raggiungibili da internet sul server.

netsky3
07-06-2011, 18:14
Il DMZ corrisponde al NAT 1:1, dunque tutte le porte sono aperte e tutte le porte del server sono raggiungibili da internet.
Sei fai port forwarding, fai selezione delle porte che devono essere raggiungibili da internet sul server.

Ah ok, avevo intuito bene :D Praticamente è un ip che fa eccezione sul fw

kwb
07-06-2011, 19:05
Ho provato deluge direttamente dal desktop e sembra ben fatto e completo, poi ho provato l'interfaccia webui per la gestione remota, la apro normalmente ma non riesco a fare nulla, ma devo riprovare con piu' calma.
Quando entri la prima volta devi connettere il demone, cliccando in alto su connection manager.

netsky3
07-06-2011, 19:09
Quando entri la prima volta devi connettere il demone, cliccando in alto su connection manager.

:wtf:
Quale connection manager scusa?

Altra domanda: Ho amule installato normalmente sul dekstop, ho aggiunto anche i pacchetti web ui però sul browser la pagina rimane bianca, devo sempre riconfigurare quei file a mano?

kwb
07-06-2011, 21:54
:wtf:
Quale connection manager scusa?

Quando vai sulla pagina del web ui di deluge, in alto a destra c'è un'icona, chiamata connection manager. Clicca su, e colleghi il demone. Altrimenti non puoi gestire i torrent

netsky3
07-06-2011, 22:41
Quando vai sulla pagina del web ui di deluge, in alto a destra c'è un'icona, chiamata connection manager. Clicca su, e colleghi il demone. Altrimenti non puoi gestire i torrent

Ahhh ok :D
Ma a voi webmin in locale come va? a me al momento molto lento...

kwb
07-06-2011, 22:47
Ahhh ok :D
Ma a voi webmin in locale come va? a me al momento molto lento...

Ho smesso di usarlo, lo trovo inutile

netsky3
08-06-2011, 11:06
Ma che caspio :muro: Ho praticamente configurato come nella prima pag le webui per amule e deluge ma non si avviano, pagina bianca:muro:

netsky3
10-06-2011, 01:34
Ma che caspio :muro: Ho praticamente configurato come nella prima pag le webui per amule e deluge ma non si avviano, pagina bianca:muro:

Deluge forse l'ho risolto, qualcuno che mi da una mano con la webgui di amule? :fagiano:

aiv007
11-06-2011, 22:57
Deluge forse l'ho risolto, qualcuno che mi da una mano con la webgui di amule? :fagiano:

Sei sicuro di aver impostato bene la pwd? Amulecmd ti funziona?

Io ho appena installato deluge, ma le impostazioni le faccio tutte dal deluge web? Qualcuno ha qualche guida sul come configurarlo al meglio? Non c'è una gui remota come amulegui che non passi dal browser?

Io ho seguito la guida per configurare un hp microserver, ora vorrei aggiungere 2 dischi nuovi e uno da 2T recuperarlo dal mio PC; questo però è formattato NTFS, non vorrei perdere i dati, c'è qualche problema? Come devo fare?
Inizialmente non farrei nessun raid e vorrei che i dischi si spengana o qualcosa del genere quando non vengono utilizzati, come lo posso impostare?

Alexand3r
17-06-2011, 00:26
siccome sto assemblando un sistema adibito a NAS/mulo/server

volevo domandarvi se c'è qualche differenza in termini di consumo se uso W7 o una distro ubuntu a parità di hw?

kwb
17-06-2011, 18:15
siccome sto assemblando un sistema adibito a NAS/mulo/server

volevo domandarvi se c'è qualche differenza in termini di consumo se uso W7 o una distro ubuntu a parità di hw?

Se usi la versione server di Ubuntu immagino di si. Considerando che non ha interfaccia grafica, questo comporta un consumo di risorse nettamente inferiore.

Valk791
22-06-2011, 10:18
salve ho già postato questa domanda nel 3rd pc a basso consumo ma penso che queesto 3rd sia più adatto.
oggi sul muletto con su xp volevo installare jdownloader, scarico e installo quindi prima java e poi JD tuttavia mi esce questo errore
"The installer did not start up correctly on the last run. This is probably caused by a corrupted Java VM. Do you want to download or manually select the JVM?"
allora seleziono il download e mi esce quest'altro messaggio d'errore:
"The install4j wizard could not find a java(TM) runtime environment on your system. You can locate or download a suitable 32-bit JRE"
vado avanti ed ancora:
"Error downloading the java(tm) runtime wnvironment. Please check your internet connection and start setup again.
Log: C:\Documents and Settings\NOMECOMPUTER\IMPOSTAZIONI localic\Temp\i4j_nlog_14"

premetto che ho questo messaggio d'errore dopo aver installato java. ho provato a disinstallarre java, cancellare la cartella temp, reinstallare java ma mi dà lo stesso identico errore.
tempo fa disattivai un po' di servizi, può essere dovuto a questo? se si quale devo riattivare? grazie a tutti

majerle
22-06-2011, 14:04
metti nel path di sistema la cartella bin di java

tasto destro su risorse del computer -> proprieta'
linguetta avanzate
in basso -> variabili d'ambiente

poi variabili di sistema -> aggiungi alla path (attenzione al ; ) il percorso alla bin

BHH

ZioLollo
22-06-2011, 20:51
Sono in supernoob che e' entrato nel mondo linux da un paio di giorni.

Vorrei crearmi un serverino come stazione per il download e come condivisore di dischi USB verso gli altri PC e media player.

Ho optato per xubuntu dal quale disattivero' e riattivero' l'interfaccia grafica a piacere, non mi sento ancora pronto per la versione server :p


Una cosa che proprio non riesco a trovare e' il modo di mettere in sospensione gli HD.
Uso piu' HD USB che mi servono solamente a condividere file multimediali, quindi mi servirebbe che stessero in stand-by e si avviassero solo se vengono interpellati.

Valk791
23-06-2011, 23:05
metti nel path di sistema la cartella bin di java

tasto destro su risorse del computer -> proprieta'
linguetta avanzate
in basso -> variabili d'ambiente

poi variabili di sistema -> aggiungi alla path (attenzione al ; ) il percorso alla bin

BHH

ho fatto ma purtroppo non va! ecco il nuovo errore che mi dà

http://imageshack.us/photo/my-images/24/muletto.jpg/

majerle
24-06-2011, 07:54
io rimuoverei complentamente la jre e la reinstallerei:
disinstalla la jre
cancella la cartella java dalla c:\program files
reinstalla la jre http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/jdk-6u26-download-400750.html

riavvia

BHH

Valk791
24-06-2011, 13:24
io rimuoverei complentamente la jre e la reinstallerei:
disinstalla la jre
cancella la cartella java dalla c:\program files
reinstalla la jre http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/jdk-6u26-download-400750.html

riavvia

BHH

incredibile mi da ancora lo stesso problema!non capisco dove sbaglio!
ho seguito alla lettera il tuo consiglio ma niente! può darsi che sia un problema dell'installer di JD? comuque se può servire questi sono i servizi attivi:
http://imageshack.us/photo/my-images/846/muletto.jpg/

grazie mille per l'aiuto!

friwer
26-06-2011, 14:26
non saprei darti un suggerimento consono poiché la guida che ho scritto si riferisce ad una installazione di ubuntu senza interfaccia grafica (motivo per cui non ho inserito anche jdownloader).
Ti consiglierei solo di aprire un thread apposito in un'altra sezione (in "Windows" oppure "Utility" o ancora "Internet") per un aiuto più mirato...questa è comunque una sottosezione Linux! :D

majerle
27-06-2011, 08:13
incredibile mi da ancora lo stesso problema!non capisco dove sbaglio!

prova a mettere come variabile d'ambiente anche la EXE4J_JAVA_HOME
e falla puntare alla java\bin

BHH

Valk791
28-06-2011, 10:15
non saprei darti un suggerimento consono poiché la guida che ho scritto si riferisce ad una installazione di ubuntu senza interfaccia grafica (motivo per cui non ho inserito anche jdownloader).
Ti consiglierei solo di aprire un thread apposito in un'altra sezione (in "Windows" oppure "Utility" o ancora "Internet") per un aiuto più mirato...questa è comunque una sottosezione Linux! :D

ah ti chiedo scusa ma non ho notato di essere in una sottosezione linux. per quanto riguarda jd so che come emule ha la funzione web server, io ancora non l'ho provata però sapevo di questa cosa

Valk791
28-06-2011, 10:16
prova a mettere come variabile d'ambiente anche la EXE4J_JAVA_HOME
e falla puntare alla java\bin

BHH

in che senso "falla puntare"

majerle
28-06-2011, 16:32
tipo cosi'

http://www.64k.it/andres/data/Varie/variabili.png

BHH

Valk791
28-06-2011, 23:21
ho provato ma niente! non capisco cos'ha il mio computerino, mo che ci faccio caso nn riesco manco a fare gli aggiornamenti di windows, mi sa che ho disabilitato troppi servizi

netsky3
01-07-2011, 21:59
Se a qualcuno interessa qui http://amule.jimdo.com/ c'è una gui per windows per connettersi al demone del muletto ;)

Valk791
03-07-2011, 16:26
per la cronaca ho bypassato il problema sostituendo jd con un certo pyload che non conoscevo proprio. il programma in questione è molto leggero e va bene su qualsiasi piattaforma, se a qualcuno interessa questa sotto è l'area downloads

http://pyload.org/download

kwb
03-07-2011, 16:39
per la cronaca ho bypassato il problema sostituendo jd con un certo pyload che non conoscevo proprio. il programma in questione è molto leggero e va bene su qualsiasi piattaforma, se a qualcuno interessa questa sotto è l'area downloads

http://pyload.org/download

Fantastico, lo devo provare! Grazie mille! Era da molto che cercavo un metodo per avere un JDownloader senza GUI sul muletto.

kwb
04-07-2011, 19:17
Ho finito ora di installare pyload e non capisco perchè la WebUI ci mette un'eternità a caricarsi...

Valk791
04-07-2011, 23:13
a me non si apre come molto ritardo considerando che il muletto è è pur sempre un 800 MHz

Valk791
10-07-2011, 18:20
Ho finito ora di installare pyload e non capisco perchè la WebUI ci mette un'eternità a caricarsi...

io sto cercando di usare la GUI normale ma non riesco a falla connettere al core che sta sul muletto, tu hai provato a farlo?