View Full Version : ..L'alito.. Fetuso..


Dj Huzi
28-02-2007, 15:25
ciao!:D parliamo di questo argomento che affligge molte persone... come lo risolvo?? non posso mica continuare a mangiare cicche e caramelle alla menta.. ultimamente la cosa è molto fastidiosa, soprattutto al mattino.. sara' perche ho problemi di stomaco? Ho un po' di gastrite, ma non credo di essere marcio... esiste qualche pasticchetta da sgranocchiare tipo una o due volte al giorno che rinfresca lo stomaco? boh ditemi voi... grazie :)

ASIA81
28-02-2007, 15:28
dovresti evitare cose fritte, mangiare molta frutta e verdura, evitare le sigarette e l'acol. Lavare molto bene e spesso i denti.
I problemi allo stomaco contribuiscono al 90% ad aggravare la questione pesantezza d'alito...:)

gabberman81
28-02-2007, 15:33
ciao!:D parliamo di questo argomento che affligge molte persone... come lo risolvo?? non posso mica continuare a mangiare cicche e caramelle alla menta.. ultimamente la cosa è molto fastidiosa, soprattutto al mattino.. sara' perche ho problemi di stomaco? Ho un po' di gastrite, ma non credo di essere marcio... esiste qualche pasticchetta da sgranocchiare tipo una o due volte al giorno che rinfresca lo stomaco? boh ditemi voi... grazie :)

è una questione di batteri...non centra nulla l' alimentazione...devi fare una visita specialistica...(chiedi al tuo medico) :read: e risolveranno il tuo problema seriamente, altro che rimedi della nonna ;)

p.s. avevo visto una trasmissione tv che parlava di questo problema, xo' non ricordo bene :rolleyes:

ASIA81
28-02-2007, 15:37
Rimedi della nonna?? :read:

È probabilmente una delle più imbarazzanti e fastidiose patologie orali che può avere diversi risvolti negativi anche psicologici.
Le cause dell'alito cattivo possono essere molte, anche se recenti studi hanno dimostrato che il 90% delle persone che soffrono abitudinalmente di questo disturbo in effetti hanno una predisposizione alla proliferazione sulla lingua di particolari batteri, non presenti sulla lingua delle altre persone.
Gli studiosi stanno cercando di capire se chi non soffre di alitosi abbia a sua volta altri batteri in grado di neutralizzare quelli che danno alito cattivo.

Vi elenchiamo brevemente quelle più diffuse:

1. Cattiva igiene orale


2. Gengiviti


3. Carie


4. Flora batterica della lingua


5. Disturbi gastrointestinali


6. Disturbi respiratori


7. Fumo di tabacco


8. Uso eccessivo di alcool


9. L'uso frequente di aglio e cipolla


10. Un'alimentazione ricca di zuccheri raffinati e povera di sali minerali, sopratutto di zinco

11. Meno frequenti sono l'insufficienza renale e il diabete


Masticare sostanze aromatiche non basta ad eliminare l'alito cattivo; il cattivo odore è causato generalmente da batteri che si depositano sulla lingua, per cui:

1. Bevete abbondantemente acqua per mantenere idratata e pulita la lingua

2. Fate uso delle praticissime spatoline di legno "usa e getta" (acquistabili in farmacia) passandole delicatamente sulla superficie della lingua dalla parte posteriore verso quella anteriore

3. Fate uso dei colluttori orali

4. Integrate la vostra alimentazione con fermenti lattici


Rimedi naturali

Infuso di bacche di ginepro fate risciacqui e gargarismi mettendone 10 gr in una tazza d'acqua calda

Argilla verde 1 cucchiaino in 7 50 ml d'acqua, da bere in due-tre volte nella giornata, meglio se prima dei pasti

Prezzemolo masticarne qualche fogliolina per combattere l'alitosi da aglio o cipolla

Salvia fresca antico, ma sempre valido, rimedio all'alitosi è strofinare alcune foglie fresche di salvia su denti e gengive dopo ogni pasto, meglio se dopo aver lavato i denti!

Essenza di geranio ha un aroma fresco e piacevolmente dolce, è indicato nella cura di ferite e di tutti i tipi di ulcere

Olio di estratto di mirra di color giallo pallido, trova largo impiego nella cosmesi per le sue proprietà rinfrescanti e in farmacologia nella cura di patologie cutanee e delle mucose


Alimentazione
Oltre a questi rimedi sintomatici l’alitosi si combatte rimuovendone alla radice le cause principali. E’ molto utile, ad esempio, un’alimentazione mirata alla prevenzione (oltre l’eliminazione del fumo):
Molte fibre cereali integrali, verdura (meglio se cruda), frutta (meglio con la buccia)


Vitamine B1 e B2 pesce magro, latte, formaggi, legumi, frutta secca


Vitamina C agrumi, kiwi, fragole, frutti di bosco, peperoni, pomodori, prezzemolo e tarassaco

Betacarotene e Vitamina A uova, fegato, carote, zucche, verdure a foglia verde


Calcio latticini in genere



Una buona prevenzione e cura di questo problema potrà migliorare di molto la vostra vita sociale e vi permetterà di rilassarvi maggiormente nel rapporto con gli altri.

Xalexalex
28-02-2007, 16:06
Hai per caso patologie croniche all'app. respiratorio. Anche nulla di grave, tipo una tonsilla sempre grossa, gonfia etc.. ?
Cmq i consigli di Asia, a parte quelli "della nonna" su cui non mi esprimo perchè non ho avuto modo di provare, nè di avere riscontri, sono tutti ottimi. Ma soprattutto, lavati la lingua :O

ASIA81
28-02-2007, 16:14
Hai per caso patologie croniche all'app. respiratorio. Anche nulla di grave, tipo una tonsilla sempre grossa, gonfia etc.. ?
Cmq i consigli di Asia, a parte quelli "della nonna" su cui non mi esprimo perchè non ho avuto modo di provare, nè di avere riscontri, sono tutti ottimi. Ma soprattutto, lavati la lingua :O

:flower:

dani&l
28-02-2007, 16:27
è una questione di batteri...non centra nulla l' alimentazione...devi fare una visita specialistica...(chiedi al tuo medico) :read: e risolveranno il tuo problema seriamente, altro che rimedi della nonna ;)

p.s. avevo visto una trasmissione tv che parlava di questo problema, xo' non ricordo bene :rolleyes:


Ti sbagli, ha ragione Asia, problemi digestivo possono procurare e/o aggravare comunque la situazione.

Sir J
28-02-2007, 17:09
Ti si forma una spessa patina bianca sulla lingua? In questo caso fatti controllare fegato e intestino ;)

Londo83
28-02-2007, 17:11
nel frattempo prova con un colluttorio!

dani&l
28-02-2007, 17:12
io andrei di aglio... almeno copri :D

reffbbdfanod
28-02-2007, 19:05
Secondo me invece di basarti sui consigli dati in un forum è meglio che ti rivolgi ad una figura professionale ben precisa: il medico laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Odontostomatologia.

n3xus
28-02-2007, 19:06
E' un problema di stomaco!
Comincia (se già non lo fai) a mangiare sano... frutta, verdura.... tieniti leggero :)
Lavati spesso i denti e vai di colluttorio!!!

Dj Huzi
28-02-2007, 20:08
.... mangio come una bestia..:D nel senso: niente carne(giusto qualcosa sporadica), niente pesce... vado avanti a pasta al pomodoro, minestra, pizza e merendine.. SBAMM e qua la prima mazzata.

Ho gastite e colite, niente di esagerato, pero' certe volte chiappano dei bruciori di stomaco difatti ho le pillolette apposite.. ( secondo me è proprio lo stomaco che causa l'alitosi)

Ho due tonsille pari ad un campo di battaglia...mi hanno detto che non è indispensabile toglierle,fino a che non sono distrutte completamente.A volte mi ci si forma della roba bianca.. che se la tolgo con un dito schiacciando leggermente, puzza di morto... :D (mi sto facendo schifo)

se sto a bocca chiusa, tipo quando lavoro che ho la mascherina (lavoro in una fabbrica farmaceutica), dopo un po' di tempo sento tutta la bocca "impappata".. una...mmmmerda.:D

non fumo, non bevo... i denti li lavo 3 volte al giorno... o cmq appena mi sento schifo in bocca..

e niente... io ci scherzo un po' qua sul forum ma in realtà m crea un sacco di problemi.. provo quei rimedi descritti su..
che se mi rivolgo al tizio citato su per problemi dello stomaco mi fanno fare la gastroscopia... basta un passo falso che sbamm me la fanno fare..ho gia dovuto dire di no diverse volte...

n3xus
28-02-2007, 20:13
allora è chiaramente la tua alimentazione:sofico:

D4rkAng3l
28-02-2007, 20:29
ma disturbi gastro intestinali vuol dire che le flautolenze anali escono dalla bocca?!?! :D

Dj Huzi
28-02-2007, 21:36
mio dio.. piu o meno è cosi.. io ho il culo al posto della bocca... c'e qualcosa che non va... cos'è quell'argilla verde da bere? dove si trova?

Blaster_Maniac
28-02-2007, 22:04
ma disturbi gastro intestinali vuol dire che le flautolenze anali escono dalla bocca?!?! :D

mio dio.. piu o meno è cosi.. io ho il culo al posto della bocca... c'e qualcosa che non va... cos'è quell'argilla verde da bere? dove si trova?

:rotfl:

Comunque io non ho problemi di alito durante la giornata, anche perche comunque spizzico spesso fra cingomme o snack. E appena mi sento la bocca accaldata se posso mi lavo i denti, non per l'alito ma perche mi piace la sensazione della bocca fresca.
Comunque la mattina appena mi sveglio ho una bomba in bocca. Mi alzo, sigillo le fauci, vado in cucina e mi faccio una bella spremuta e una mela, se non ho aranci mi faccio il mio solito caffe quadruplo senza zucchero con biscotti.
L'alito modello Jason Whoories sparisce.

Dj Huzi
28-02-2007, 22:11
:D :stordita: :fuck: cioe in ste condizioni se vado a dormire con una topa al mattino parlo scrivendo sui fogli :D

Blaster_Maniac
28-02-2007, 22:12
:D :stordita: :fuck: cioe in ste condizioni se vado a dormire con una topa al mattino parlo scrivendo sui fogli :D

Infatti quando dormivo a casa della mia ex ragazza la mattina mi vietava di fiatare fino a che non facevo colazione.:O

Dj Huzi
28-02-2007, 22:15
:D che brutta situazione ^^ ma con sta argilla? dite che risolvo? domani compro due o tre chili di salvia.. vediamo.. sai la scena, immagina: esci, vai in discoteca... bevi un po',.. una pupa ti prende, ravana dove non deve, la porti fuori, ti chiudi in macchina, accendi la musica, poi le dici un'attimo: e ti strofini la salvia..... :doh: :D :sofico: :ciapet:

n3xus
28-02-2007, 22:20
:D che brutta situazione ^^ ma con sta argilla? dite che risolvo? domani compro due o tre chili di salvia.. vediamo.. sai la scena, immagina: esci, vai in discoteca... bevi un po',.. una pupa ti prende, ravana dove non deve, la porti fuori, ti chiudi in macchina, accendi la musica, poi le dici un'attimo: e ti strofini la salvia..... :doh: :D :sofico: :ciapet:

:rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
skerzi a parte, anke io una volta stavo più o meno così, ma tipo 7 o 8 anni fa!
Ora anche la mattina difficilmente ho l'alito cattivo, dipende da cosa ingurgito la sera prima:mc:

Dj Huzi
01-03-2007, 15:36
:rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
skerzi a parte, anke io una volta stavo più o meno così, ma tipo 7 o 8 anni fa!
Ora anche la mattina difficilmente ho l'alito cattivo, dipende da cosa ingurgito la sera prima:mc:

ingurgito è estremo!:p :p

Dj Huzi
14-12-2007, 23:04
e dopo tutto questo tempoooooo... . . . . sono ancora qui!"! piu in merda che mai!!! avanti, che mi caccio giu? preferisco le cose semplici .. quindi optiamo per l'argilla verde? o in questi mesi è venuto fuori qualcosa di nuovo?

Beelzebub
15-12-2007, 08:30
e dopo tutto questo tempoooooo... . . . . sono ancora qui!"! piu in merda che mai!!! avanti, che mi caccio giu? preferisco le cose semplici .. quindi optiamo per l'argilla verde? o in questi mesi è venuto fuori qualcosa di nuovo?

Hai migliorato la tua alimentazione, o mangi sempre rumenta? :sofico:

giannola
15-12-2007, 08:56
ciao!:D parliamo di questo argomento che affligge molte persone... come lo risolvo?? non posso mica continuare a mangiare cicche e caramelle alla menta.. ultimamente la cosa è molto fastidiosa, soprattutto al mattino.. sara' perche ho problemi di stomaco? Ho un po' di gastrite, ma non credo di essere marcio... esiste qualche pasticchetta da sgranocchiare tipo una o due volte al giorno che rinfresca lo stomaco? boh ditemi voi... grazie :)

intanto devi dire grazie ad asia che ha fatto un post molto ben dettagliato.;)

Di primo acchito si può parlare di bocca e di stomaco.

Se hai una gastrite è molto probabile, soprattutto di mattina che tu abbia questi fastidi, potrebbe entrare in causa anche un reflusso gastrico che oltre ad essere fastidioso può anche essere dannoso per le vie digerenti superiori (l'acido dello stomaco può provocare ulcerazioni alla mucosa esofagea).

Meglio prendere del maalox plus e cmq fare una visita dallo specialista.

Inoltre da non sottovalutare la scarsa igiene orale: non basta spazzolare i denti, occorre farlo con cura e utilizzare anche il filo interdentale.

Oltretutto una una ablazione fatta ogni anno, anno e mezzo ti risparmia un sacco di grattacapi propri di una bocca trascurata.

Nel frattempo ti consiglio di usare un colluttorio con clorexidina, con parsimonia però perchè la clorexidina macchia i denti.
:)

Beelzebub
15-12-2007, 09:19
Nel frattempo ti consiglio di usare un colluttorio con clorexidina, con parsimonia però perchè la clorexidina macchia i denti.
:)

Io uso il Listerine... secondo te è valido?

Il filo interdentale in effetti andrebbe passato spesso, ma chi ne ha voglia? :stordita: Poi per uno come me che ha le gengive molto sensibili, è una tragedia, già mi sanguinano con lo spazzolino, con il filo rischio il dissanguamento! :D

giannola
15-12-2007, 09:58
Io uso il Listerine... secondo te è valido?

Il filo interdentale in effetti andrebbe passato spesso, ma chi ne ha voglia? :stordita: Poi per uno come me che ha le gengive molto sensibili, è una tragedia, già mi sanguinano con lo spazzolino, con il filo rischio il dissanguamento! :D

guarda mi limito a riportare le opinioni del mio dentista, che sicuramente è competente: i colluttori son una presa per i fondelli.

tanto per farti notare questa è la composizione di un listerine:

Mentolo (0,042%)
Timolo (0,064%)
Eucaliptolo (0,092%)
Metil salicilato (0,060%)
Floruro di sodio (0,020%)

quasi tutta a base di profumi, il floruro di sodio c'è anche nei comuni dentifrici, tutto il resto è acqua. :D

Servono a far credere ai pigri che stanno facendo qualcosa per i loro denti, in realtà l'unica cosa utile è spazzolarli bene, fuori e dentro per almeno 3 minuti.

Invece molti danno una passata con abbondante dentifricio e credono che, perchè la bocca profuma, hanno risolto i loro problemi.
Invece la placca è ancora lì.
Il motto dev'essere: spazzolare, spazzolare, spazzolare.

Altra cosa invece sono i colluttori con clorexidina (dentosan, corsodil, ecc) vanno usati solo per brevi periodi e servono davvero, non vanno considerati come alternativa allo spazzolamento.

Il tuo problema non è di gengive sensibili (quelle le ho pure io), il sagnuinamento dipende dalla placca e dal tartaro acumulati che infiammano la gengiva e la rendono debole e soggetta a sanguinamenti.

Anche io avevo questo problema alcuni anni fa quando mi spazzolavo male e non mi facevo la pulizia come adesso ogni anno, anno e mezzo.

Poi col costante controllo sono riuscito a risolvere e non ho più sanguinamenti, tra l'altro l'ultima pulizia è stata molto veloce proprio perchè mi spazzolo con cura.

Come dentifricio, a causa dei denti sensibili, uso il sensodyne classico (con cloruro di stronzio) che si è rivelato davvero efficace, costa e si trova quasi solo in farmacia ma è ottimo.

Beelzebub
15-12-2007, 10:27
Il tuo problema non è di gengive sensibili (quelle le ho pure io), il sagnuinamento dipende dalla placca e dal tartaro acumulati che infiammano la gengiva e la rendono debole e soggetta a sanguinamenti.

Anche io avevo questo problema alcuni anni fa quando mi spazzolavo male e non mi facevo la pulizia come adesso ogni anno, anno e mezzo.


No guarda, nel mio caso placca e tartaro non c'entrano un tubo. :D E' un problema di sovraffollamento dell'arcata superiore, ho i denti del giudizio giganti ma non ho voglia di togliermeli, quindi le gengive si sono ipersensibilizzate e tendono a sanguinare facilmente. Considera che faccio la cosiddetta "pulizia dei denti" dal dentista 2 volte l'anno... :D

Proverò il dentifricio allo stronzio! :D

giannola
15-12-2007, 10:29
No guarda, nel mio caso placca e tartaro non c'entrano un tubo. :D E' un problema di sovraffollamento dell'arcata superiore, ho i denti del giudizio giganti ma non ho voglia di togliermeli, quindi le gengive si sono ipersensibilizzate e tendono a sanguinare facilmente. Considera che faccio la cosiddetta "pulizia dei denti" dal dentista 2 volte l'anno... :D

usa per un mesetto il dentifricio che ti ho consigliato e dimmi se la situazione migliora. ;)

Ja]{|e
15-12-2007, 10:30
Io uso il Listerine... secondo te è valido?

Il filo interdentale in effetti andrebbe passato spesso, ma chi ne ha voglia? :stordita: Poi per uno come me che ha le gengive molto sensibili, è una tragedia, già mi sanguinano con lo spazzolino, con il filo rischio il dissanguamento! :D

è questione d'abitudine, le prime volte io mi maciullavo la bocca, adesso non vado a cena fuori se non ho il filo interndentale nella borsetta :D

giannola
15-12-2007, 10:32
{|e;20120583']è questione d'abitudine, le prime volte io mi maciullavo la bocca, adesso non vado a cena fuori se non ho il filo interndentale nella borsetta :D

ah, ecco perchè sei stata così tanto nel bagno della trattoria l'altra volta. :sofico:

Ja]{|e
15-12-2007, 10:43
ah, ecco perchè sei stata così tanto nel bagno della trattoria l'altra volta. :sofico:

No, allora ho perso tempo perché sono un genio del male e avevo messo tipo tre paia di collant e non è stato facile non rimanere aggrovigliata :D e poi perché sono femmina e mi volevo rifare il trucco ma non trovavo la matita nera che poi ho scoperto essermi caduta in macchina dalla borsa :cry:

giannola
15-12-2007, 11:02
{|e;20120745']No, allora ho perso tempo perché sono un genio del male e avevo messo tipo tre paia di collant e non è stato facile non rimanere aggrovigliata :D e poi perché sono femmina e mi volevo rifare il trucco ma non trovavo la matita nera che poi ho scoperto essermi caduta in macchina dalla borsa :cry:

:eek: la prossima volta portati il bagno da casa :D

Ja]{|e
15-12-2007, 11:05
:eek: la prossima volta portati il bagno da casa :D

:stordita: che me ne faccio?

Blaster_Maniac
15-12-2007, 14:32
Per le tonsille semi distrutte non hai ancora risolto? Secondo me sono quelle.

razzoman
15-12-2007, 14:40
Ti si forma una spessa patina bianca sulla lingua? In questo caso fatti controllare fegato e intestino ;)

a me si

Dj Huzi
15-12-2007, 18:26
Per le tonsille semi distrutte non hai ancora risolto? Secondo me sono quelle.

purtroppo no.... ancora la settimana scorsa un dottore che mi ha visitato per un valore alto nel sangue mi ha detto di aprire la bocca.. e mi fa: ma che gola hai!!:eek:

ooooooooooooooo
15-12-2007, 19:05
-punto primo
oramai è diventato anche un disagio a livello psicologico..quindi ti sei oramai auto convinto di avere l'alito cattivo.e piu ci pensi e piu il problema persiste.
è un fattore da non sottovalutare.quindi cerca di diminuire lo stress e di rillassarti e di non dar troppo peso al tuo "problema".

-punto secondo
fai salivare il piu che puoi la bocca,la saliva è un ottimo nemico contro i batteri,se ci fai caso anche se sembra strano subito dopo mangiato l'alito è inodore.a meno che non hai mangiato qualcosa di pesante.
mentre la mattina quando hai la bocca secca e impastata è già un altra cosa:D
un rimedio della nonna ma che funziona è:
il limone aumenta la salivazione,basta che ti metti nella bocca un "cristallino di limone" e cerchi di mandarlo nei punti della bocca piu sensibili alla salivazione.


ho detto la mia..prova:)

Dj Huzi
15-12-2007, 19:09
grazie!!! solo che prendo un farmaco che come controindicazione mi crea secchezza alle fauci.... :( la sfiga estrema..

ooooooooooooooo
15-12-2007, 19:13
grazie!!! solo che prendo un farmaco che come controindicazione mi crea secchezza alle fauci.... :( la sfiga estrema..

ma che è un farmaco sempre per questo problema?

Dj Huzi
15-12-2007, 20:16
no... è per attacchi di panico. ormai vado avanti da una vita :)

ooooooooooooooo
15-12-2007, 23:33
no... è per attacchi di panico. ormai vado avanti da una vita :)

allora puo darsi sia una conseguenza sia del farmaco e sia del fatto che sei un tipo soggetto ad ansia..

Dj Huzi
15-12-2007, 23:38
si ma io non posso scorreggiare dalla bocca... devo trovar rimedio... al piu presto...:doh:

ooooooooooooooo
15-12-2007, 23:44
prova a combattere l'ansia con altri metodi anche alternativi..cosi che a man a mano potrai eliminare quel farmaco...se hai detto che ti secca la gola e la bocca secondo me quello è già una causa dell'alito cattivo..
lo stress e l'ansia sono la causa primaria quindi devi lavorare su questo punto...il farmaco aggiusta la situazione momentaneamente ma non agisce all'origine del problema.

intanto come primo rimedio temporaneo cerca di salivare il piu possibile

morg79
16-12-2007, 02:59
intanto devi dire grazie ad asia che ha fatto un post molto ben dettagliato.;)

Di primo acchito si può parlare di bocca e di stomaco.

Se hai una gastrite è molto probabile, soprattutto di mattina che tu abbia questi fastidi

Meglio prendere del maalox plus e cmq fare una visita dallo specialista.

Inoltre da non sottovalutare la scarsa igiene orale: non basta spazzolare i denti, occorre farlo con cura e utilizzare anche il filo interdentale.

Oltretutto una una ablazione fatta ogni anno, anno e mezzo ti risparmia un sacco di grattacapi propri di una bocca trascurata.

Nel frattempo ti consiglio di usare un colluttorio con clorexidina, con parsimonia però perchè la clorexidina macchia i denti.
:)

quoto tutto.
asia e giannola hanno dato ottimi e validi consigli.
aggiungo qualche rimedio per una situazione urgente..cioè per risolvere temporaneamente ma subito.(lo diceva sempre una vecchietta sotto casa):
bevi una tazzina di latte,oppure fai bollire rosmarino e salvia e poi li usi come colluttorio..oppure masticare del caffè in polvere(ma credo sia una tortura)
in bocca al lupo

Dj Huzi
16-12-2007, 14:27
grazie ^^