View Full Version : Batteria auto e modalità di ricarica.


Piumò
27-01-2007, 10:45
Ciao a tutti,
stamattina con la gelata della notte la batteria è andata al tappeto e non mi partiva più l'auto.

Ho trovato grazie al cielo un elettrauto che me la mettesse in moto, ma non aveva una batteria da darmi.

Ora sono qui con l'auto accesa al minimo, qualcuno di voi per caso sa se la batteria si ricarica anche al minimo? Perchè io intendevo lasciare l'auto accesa un'oretta e poi spegnerla, ma ovviamente ho paura di restare ancora a piedi.

Fatemi sapere grazie a tutti.

p.NiGhTmArE
27-01-2007, 10:54
al minimo carica ben poco, è meglio tenerla accelerata ;)

immagino che non ci sia un amperometro per controllare quanto e quando carica :fagiano:

polostation
27-01-2007, 10:56
Si qualcosa si ricarica soprattutto correndo ma in ogni caso dovresti cambiarla il prima possibile.

Piuttosto ti sconsiglierei di lasciare l'auto accesa ferma perchè, nonostante sia freddo, rischi che il motore si surriscaldi (io ho bruciato la testa di 2 motori con questo metodo).

Piumò
27-01-2007, 11:10
Dici? Considera che qui c'è -1°C

Mi sembra un po' eccessivo questo consiglio, quando stai in colonna in autostrada con 40°C d'asfalto semplicemente si accendono le ventole :boh:

In ogni caso supponevo anch'io si sarebbe ricaricata poco e che è meglio cambiarla anche perchè ha oltre 4 anni.

Piumò
27-01-2007, 11:16
Non ho amperometro e non posso tenere l'auto accelerata perchè sono a lavoro. Ho paura a spegnerla perchè qui non credo ci sia qualcuno che mi possa aiutare a rimetterla in moto.

Dovrei riuscire ad uscire verso le 11.30 per andare a farla sostituire, il problema è tenerla accesa per un'altra ora abbondante o spegnerla.

p.NiGhTmArE
27-01-2007, 11:19
metti un mattone sull'acceleratore :D
sul camper ho sempre un sasso da mettere sul pedale quando non tiene il minimo :D

Piumò
27-01-2007, 11:48
Grazie a tutti, in ogni caso l'auto alla fine l'ho lasciata accesa, tra 10min esco da lavoro anche se con grande anticipo e vado a sostituirla.

mikeshare78
27-01-2007, 13:09
Se la batteria semplicemente si scarica dopo un periodo di inattività, ricaricandola (ma lasciandola al minimo) forse la recuperi. Se ti lascia a piedi dopo una gelata devi cambiarla

Piumò
27-01-2007, 16:46
Allora, resoconto finale:

un mio amico che vende batterie me ne ha prestata una nuova stamane, ma visto che la mia aveva il livello di liquido basso l'ho rabboccata e messa sotto carica anche perchè oggi pomeriggio ho fatto un viaggio e la batteria si è ricaricata tranquillamente e accendeva l'auto senza problemi (il rabbocco l'ho fatto successivamente).

In definitiva forse riesco a recuperarla, cmq il liquido era davvero basso, ho messo circa mezzo litro di acqua distillata. Staremo a vedere.

Piumò
29-01-2007, 10:13
Dopo aver aggiunto circa mezzo litro d'acqua distillata e aver messo la batteria in carica l'ho ricollocata in auto, morale della favola è rinata. Per ora nessun problema neppure dopo un pernottamento all'addiaccio. E' andata sotto zero un paio di notti e si è accesa al primo colpo. Mi pare tutto ok per ora :)

Minipaolo
29-01-2007, 11:59
mi unisco al thread per chiedere una cosa...

Possibile che una macchina (AUDI A3 ultimo modello, CON antifurto volumetrico di serie) si ritrovi con batteria scarica dopo appena 15gg ferma? Da considerare che è nuova...

Piumò
29-01-2007, 12:08
Oddio, dipende dal consumo dell'antifurto unitamente al freddo che ha preso in questo periodo.

Sai che tipo di batteria è? Se è di quelle nuove a gel tanto per dire? Amperaggio? Data di produzione?

Giusto per capire se sia adeguata al tipo di auto (in questo senso anche sapere che motore hai). In ogni caso è strano certamente.

Pipppos
29-01-2007, 12:09
mi unisco al thread per chiedere una cosa...

Possibile che una macchina (AUDI A3 ultimo modello, CON antifurto volumetrico di serie) si ritrovi con batteria scarica dopo appena 15gg ferma? Da considerare che è nuova...

Ci sarà qualche problema, io la Golf con lo stesso antifurto la lascio tranquillamente 2 settimane e appena giro la chiave si accende all'istante.

Minipaolo
29-01-2007, 13:17
Oddio, dipende dal consumo dell'antifurto unitamente al freddo che ha preso in questo periodo.

Sai che tipo di batteria è? Se è di quelle nuove a gel tanto per dire? Amperaggio? Data di produzione?

Giusto per capire se sia adeguata al tipo di auto (in questo senso anche sapere che motore hai). In ogni caso è strano certamente.


La macchina è il 2.0 TDI.

Occhio che non la uso da mesi, ma ho chi la accende/usa ogni 15 giorni... le prime volte tutto ok, ora si è trovato a terra e l'ha staccata.

Piumò
29-01-2007, 13:31
La macchina è il 2.0 TDI.

Occhio che non la uso da mesi, ma ho chi la accende/usa ogni 15 giorni... le prime volte tutto ok, ora si è trovato a terra e l'ha staccata.

Dipende da quanto la usi, considera che non basta accendere l'auto per ricaricare la batteria, bisogna farci parecchi chilometri.

Può darsi che il periodo d'accensione sia stato insufficiente e che la batteria abbia progressivamente perso di carica fino a crollare definitivamente in concomitanza del freddo.

optimista
29-09-2009, 01:34
salve, volevo un vs parere. nel provare a caricare la batteria dell'auto di un amico rimasto a piedi (era talmente scarica che non si accendeva più nemmeno il quadro) ho erroneamente collegato i cavetti incrociando le polarità (quindi il mio - sul suo + e viceversa il suo - sul mio +).
non appena è uscito un po' di fumo mi sono accorto della cazzata e ho subito staccato tutto, ricollegando i cavi in maniera corretta ma senza riuscire più ad accendere la sua auto, che sembrava morta del tutto.
la mia batteria non sembra aver subito danni, la mia macchina è ripartita senza grandi problemi ma spero di non trovare brutte sorprese domattina o nei prossimi giorni a venire.
grazie anticipate per gli eventuali pareri

PHCV
30-09-2009, 17:18
ho dubbi sull'integrità della sua centralina :sofico:

optimista
30-09-2009, 17:33
non ho centralina né null'altro di elettronico, è una punto di 10 anni fa che, per la cronaca, sembra non dare alcun problema da 2 giorni.
quindi suppongo (e spero) che non sia successo nulla ;)

marchigiano
30-09-2009, 21:51
non appena è uscito un po' di fumo mi sono accorto della cazzata e ho subito staccato tutto, ricollegando i cavi in maniera corretta ma senza riuscire più ad accendere la sua auto, che sembrava morta del tutto.
la mia batteria non sembra aver subito danni, la mia macchina è ripartita senza grandi problemi ma spero di non trovare brutte sorprese domattina o nei prossimi giorni a venire.
grazie anticipate per gli eventuali pareri

la tua batteria si è danneggiata di sicuro e avete rischiato l'esplosione delle batterie. quanti secondi sono state collegate? di sicuro la dovrai cambiare prima anche se non ti so quantificare quanto (dipende dai secondi di cortocircuito e dalla sezione dei cavi)

ziozetti
30-09-2009, 22:36
non ho centralina né null'altro di elettronico, è una punto di 10 anni fa che, per la cronaca, sembra non dare alcun problema da 2 giorni.
quindi suppongo (e spero) che non sia successo nulla ;)
Uhm... ancora a carburatori e spinterogeno?!?
Fidati che qualcosa di elettronico ce l'hai eccome. ;)

optimista
30-09-2009, 23:57
sono rimaste collegate per una ventina di secondi, ma i cavi per fortuna non erano granché (sembravano dei giocattoli per i bambini), la loro sezione doveva essere davvero una schifezza e quindi il cavo nero, collegato erroneamente dal suo negativo al mio positivo, si è fuso subito interrompendo, suppongo, il passaggio di corrente.
l'altra batteria era davvero scarica, non accendeva neanche più il quadro, forse è per questo che ho salvato la mia (almeno spero). cmq è da 2 giorni che giro in macchina mettendola in moto di continuo senza avere nessun problema.
per quanto riguarda diavolerie elettroniche che possono essersi bruciate, non mi risulta che la Punto S ne sia dotata (rispondo a ziozetti che sostiene che qualcosa di elettronico ci debba essere).
cmq accetto ogni vostro consiglio, un abbraccione

ziozetti
01-10-2009, 00:21
per quanto riguarda diavolerie elettroniche che possono essersi bruciate, non mi risulta che la Punto S ne sia dotata (rispondo a ziozetti che sostiene che qualcosa di elettronico ci debba essere).
Essendo del '99 è necessariamente catalitica. E di conseguenza necessariamente ad iniezione elettronica. ;)

optimista
01-10-2009, 00:43
grazie ziozetti, farò dare un'occhiata al sistema di iniezione anche se suppongo che, se fosse partito qualcosa, la macchina non mi sarebbe andata una meraviglia in questi due giorni di funzionamento.
L'unico dubbio che ho è su un possibile danno alla batteria, che probabilmente potrà abbandonarmi prima del previsto come suggeriva qualcun altro
Tenendo conto che è una Varta che funziona egregiamente da 4-5 anni, direi che ha ampiamente svolto il suo dovere (e continua a farlo nonostante il corto circuito dell'altra sera). Grazie comunque a voi tutti per gli utilissimi consigli e pareri.

marchigiano
01-10-2009, 16:06
bruciato niente di sicuro, perchè col cortocircuito la tensione si è abbassata, al massimo si sono spente per un attimo le eventuali centraline

e il cavo scarso probabilmente ti ha salvato la batteria... il danno sarà minimo