View Full Version : RMN Risonanza magnetica nucleare e metalli nel corpo


Bounty_
08-01-2007, 20:24
RMN Risonanza magnetica nucleare e metalli nel corpo.
A mia zia hanno detto che le otturazioni non sono un problema quando ha fatto
la RMN totale del corpo.
Io ho una vite di Titanio nel ginocchio destro e mi viene da pensare che il
Titanio e' abbondantemente usato per il piercing per la sua biocompatibilita',
ma gli operatori RMN chiedono sempre se hai piercing e di toglierlo prima di farla.
Se arrivo in ospedale in stato di incoscenza per via di un incidente e mi fanno la
RMN cosa puo' succedere per la vite in Titanio del ginocchio?
1) Mi faccio male nella macchina RMN.
2) Si rovina la macchina RMN e me la addebitano?

Tutti i chiarimenti sono benvenuti.
Ciao ;)

Lucrezio
08-01-2007, 20:28
Ciao!
La risonanza magnetica nucleare è una tecnica spettroscopica che permette di individuare con precisione alcuni nuclei e il loro intorno chimico (i più comuni sono l'idrogeno e il carbonio 13, ma ce ne sono molti altri!) grazie ad una transizione che avviene fra due livelli di spin nucleare. Tali livelli - però - sono degeneri; per rimuovere la degenerazione e quindi poterli vedere spettroscopicamente (la nmr utilizza le onde radio, come frequenze) è necessario immergerli in un potente campo magnetico (la differenza di energia fra i due livelli ottenuti dipende da B!).
Questo implica che ogni materiale ferromagnetico costituisce un potenziale pericolo (c'è chi è morto a causa di una bombola che ha sfondato la porta di una stanza per l'nmr!)... ma non credo che il titanio possa creare problemi ;)

lowenz
08-01-2007, 20:36
In una puntata di D. House si metteva in guardia dall'uso di inchiostri a base metallica (penso ferro appunto) usati in tatuaggi sulla pelle proprio per quel motivo :D perchè la pelle sarebbe stata sottoposta a stress meccanico durante la NMR.

Onisem
08-01-2007, 20:43
RMN Risonanza magnetica nucleare e metalli nel corpo.
A mia zia hanno detto che le otturazioni non sono un problema quando ha fatto
la RMN totale del corpo.
Io ho una vite di Titanio nel ginocchio destro e mi viene da pensare che il
Titanio e' abbondantemente usato per il piercing per la sua biocompatibilita',
ma gli operatori RMN chiedono sempre se hai piercing e di toglierlo prima di farla.
Se arrivo in ospedale in stato di incoscenza per via di un incidente e mi fanno la
RMN cosa puo' succedere per la vite in Titanio del ginocchio?
1) Mi faccio male nella macchina RMN.
2) Si rovina la macchina RMN e me la addebitano?

Tutti i chiarimenti sono benvenuti.
Ciao ;)
Il titanio è RMN compatibile ma potrebbe disturbare l'immagine nelle vicinanze della protesi. Comunque se arrivi in ospedale incosciente, mettiamo dopo un incidente stradale, ti fanno la TAC.

ChristinaAemiliana
08-01-2007, 20:50
Il titanio è RMN compatibile ma potrebbe disturbare l'immagine nelle vicinanze della protesi. Comunque se arrivi in ospedale incosciente, mettiamo dopo un incidente stradale, ti fanno la TAC.

Esatto, il titanio al massimo provoca degli artefatti di vicinanza e non è pericoloso.

Se non ricordo male la RMN è un esame che necessita in ogni caso di consenso informato.

EDIT. Aggiungo che in ogni caso il medico ha (ovviamente sotto responsabilità) la facoltà di decidere se valga la pena di eseguire un esame rischioso, quindi in teoria potrebbe ordinare una RMN "sperando" che non ci siano controindicazioni...però dovrebbe trattarsi di un caso di estrema urgenza in cui la TAC non è utile. Ma non so se esistano fattispecie simili, non essendo medico. Queste sono cose che ho studiato negli esami di radioprotezione e applicazioni diagnostiche delle rediazioni, quindi assolutamente in maniera tecnica e non medica. :p

Bounty_
08-01-2007, 21:21
Il titanio è RMN compatibile ma potrebbe disturbare l'immagine nelle vicinanze della protesi. Comunque se arrivi in ospedale incosciente, mettiamo dopo un incidente stradale, ti fanno la TAC.
GRAZIE

Esatto, il titanio al massimo provoca degli artefatti di vicinanza e non è pericoloso.
GRAZIE

GRAZIE ancora, ora e' chiaro, non ho nessuna voglia di farmi sostituire la vite con
una di materiale non metallico: riprendersi dall'intervento al legamento crociato del
ginocchio e' stato piu' traumatico di riprendersi dal trauma stesso (nonostante
dopo molto tempo dall'intervento la funzionalita' fosse completa e migliore).

GRAZIE mille credo che sia un argomento che interessera' anche altri.
Ciao ;)

bjt2
09-01-2007, 02:37
Mia sorella si è fatta la RMN con la macchinetta per i denti addosso... Solo artefatti... ;)

Dei miei colleghi (lavoro in un policlinico ed io stesso mi sono fatto più risonanze al cranio... E i risultati si vedono... :stordita: :p ) hanno provato con lattine di alluminio... Il massimo avuto è che rimangono sospese a mezz'aria. Questo perchè il campo magnetico si oppone (con la formazione di correnti parassite nel metallo) ad ogni suo movimento. Se l'introduzione e l'estrazione del ginocchio avviene lentamente (ed è così se si usa il lettino), non succede nulla...

Zuperman1982
09-01-2007, 11:09
in dr.house il proiettile nel cranio del morto sfondava la macchina... :p

lowenz
09-01-2007, 12:27
Questo perchè il campo magnetico si oppone (con la formazione di correnti parassite nel metallo) ad ogni suo movimento. Se l'introduzione e l'estrazione del ginocchio avviene lentamente (ed è così se si usa il lettino), non succede nulla...
Colgo l'occasione per un piccolo acceno teorico (inutile per chi conosce già questo particolare fenomeno dell'elettromagnetismo, interessante per chi non lo conosce.....a me affascinava sempre alle superiori :D)

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Faraday-Neumann-Lenz

rgart
09-01-2007, 14:42
in caso di emergenza si fà una tac!

bisognerebbe vedere quali prove hanno fatto con la RM... sicuramente ci sono delle ricerche...

Cmq n conto sono 2-3 grammi di acciaio in bocca ma un protesi d'anca o ginocchio,un proiettile o delle pinze :eek: in un addome sono un'altra cosa...!

a me hanno sconsigliato di entrare anche con le lenti a contatto!

Ps. da me al bellaria c'è la 3 Tesla :O link (http://www.ausl.bologna.it/ausl_bologna_citta/salute_flash/index.php?id=586&PHPSESSID=34eb2ecf364c7714a754419dbfbbd235)

Onisem
09-01-2007, 15:26
Esatto, il titanio al massimo provoca degli artefatti di vicinanza e non è pericoloso.

Se non ricordo male la RMN è un esame che necessita in ogni caso di consenso informato.

EDIT. Aggiungo che in ogni caso il medico ha (ovviamente sotto responsabilità) la facoltà di decidere se valga la pena di eseguire un esame rischioso, quindi in teoria potrebbe ordinare una RMN "sperando" che non ci siano controindicazioni...però dovrebbe trattarsi di un caso di estrema urgenza in cui la TAC non è utile. Ma non so se esistano fattispecie simili, non essendo medico. Queste sono cose che ho studiato negli esami di radioprotezione e applicazioni diagnostiche delle rediazioni, quindi assolutamente in maniera tecnica e non medica. :p
In urgenza questa fattispecie praticamente non esiste.

Lucrezio
09-01-2007, 15:57
Ps. da me al bellaria c'è la 3 Tesla :O link (http://www.ausl.bologna.it/ausl_bologna_citta/salute_flash/index.php?id=586&PHPSESSID=34eb2ecf364c7714a754419dbfbbd235)
Robetta :O
In dipartimento abbiamo un magnete per fare nmr dello stato solido che supera i 20 :O
:sofico:

rgart
09-01-2007, 16:09
Robetta :O
In dipartimento abbiamo un magnete per fare nmr dello stato solido che supera i 20 :O
:sofico:


ma di certo non ci puoi infilare nel mezzo una persona :D :D

Xcui vinco io :O

:p

Ps. in urgenza se non c'è la tac c'è l'eco,l'Rx tradizionale,la tc-pet,la scintigrafia,i markers,l'ecg,l'ega ecc.ecc.ecc.

Senza scordarsi l'ottimo esame obiettivo con anamnesi patologice che solo 20-30 anni fà era l'unica routine da seguire...!

Onisem
09-01-2007, 16:18
Ps. in urgenza se non c'è la tac c'è l'eco,l'Rx tradizionale,la tc-pet,la scintigrafia,i markers,l'ecg,l'ega ecc.ecc.ecc.

Senza scordarsi l'ottimo esame obiettivo con anamnesi patologice che solo 20-30 anni fà era l'unica routine da seguire...!
Si, ma non è che siano tutte diagnostiche ugualmente significative per il medesimo quesito. :D Nel caso del nostro amico che arriva incosciente in PS ( :tie: ), se chi lo prende in carico volesse ad esempio accertarsi delle condizioni del rachide o del capo, già il campo si ridurrebbe "un pò". :p

rgart
09-01-2007, 16:49
Si, ma non è che siano tutte diagnostiche ugualmente significative per il medesimo quesito. :D Nel caso del nostro amico che arriva incosciente in PS ( :tie: ), se chi lo prende in carico volesse ad esempio accertarsi delle condizioni del rachide o del capo, già il campo si ridurrebbe "un pò". :p


rx cervicale sagittale e frontale...! Poi proprio ieri primo giorno di tirocinio in chirurgia a urologia il prof ci ha racontato di un signore entrato in ospedale x sospetta litiasi renale diagnosticata dal medico del PS e dall'urologo fatto arrivare xkè i calmanti e il buscopan non diminuivano il dolore è morto dopo 4 ore x rottura di un'aneurisma dell'aorta addominale... cosa che con uan semplicissima eco si sarebbe vista...

I metodi x diagnosticare senza tac/rmn (se non ci sono o sono rotte) ci sono,ma bisogna avere l'accortezza di usarli e saperli interpretare...

Ps. nessuno ha fatto una ricerca su qualche lavoro che parli degli effetti dell'rm su oggetti metallici presenti nel corpo...? qualcuno l'avrà messo un cadavere in una 1T con una protesi d'anca...!

StefAno Giammarco
09-01-2007, 17:11
Per quel che vale posso solo aggiungere che ho una protesi in titanio in C5-C6 da un anno e mezzo e da allora ho fatto 3 RMN senza problemi di sorta ne artefatti nelle lastre. La mia protesi ha una certificazione in tal senso ma non so se abbia effettivamente delle differenze da un'altra protesi non certificata (ma penso sinceramente di no).

Onisem
09-01-2007, 18:57
rx cervicale sagittale e frontale...! Poi proprio ieri primo giorno di tirocinio in chirurgia a urologia il prof ci ha racontato di un signore entrato in ospedale x sospetta litiasi renale diagnosticata dal medico del PS e dall'urologo fatto arrivare xkè i calmanti e il buscopan non diminuivano il dolore è morto dopo 4 ore x rottura di un'aneurisma dell'aorta addominale... cosa che con uan semplicissima eco si sarebbe vista...

I metodi x diagnosticare senza tac/rmn (se non ci sono o sono rotte) ci sono,ma bisogna avere l'accortezza di usarli e saperli interpretare...

Ps. nessuno ha fatto una ricerca su qualche lavoro che parli degli effetti dell'rm su oggetti metallici presenti nel corpo...? qualcuno l'avrà messo un cadavere in una 1T con una protesi d'anca...!
L'eco è una gran cosa: non è invasivo, costa poco, ed in tempo reale può risolvere dei quesiti anche senza un operatore particolarmente esperto. Il caso che hai citato tu è abbastanza emblematico in questo senso. Ma almeno un eco renale gliel'avevano fatto? E già che c'erano potevano girare il pz. e sondare anche addome e cuore, non si sa mai, infatti... Poi con il tasso di sopravvivenza delle rotture di aneursima dell'aorta ci credo che il poveretto sia morto anche se già in ospedale: è raro arrivino in sala. Metodiche senza TAC e RMN ci sono, non volevo dire questo, ma siccome avevi infilato in mezzo enzimi e altro mi premeva puntualizzare che per determinati quesiti non è che le alternative siano poi tante. Anzi, credo che alle volte quantomeno una TAC sia imprescindibile (es. cerebri).

rgart
10-01-2007, 15:16
Anzi, credo che alle volte quantomeno una TAC sia imprescindibile (es. cerebri).

su questo non c'è dubbio... e anche x visualizzare e stadiare tumori...

Uffa non ho mai tempo x andare su medlab e vedere se c'è qualche ricerca sulla pericolosità della RM in pazienti con scheggie metalliche :(

alessandrina84
06-02-2009, 11:50
Ciao, devo fare una risonanza alla mandibola.
Ho dei piercing in bocca e alle orecchie, e quelli so già che devo toglierli. Ho anche un piercing sullo sterno ed al polso...in realtà sono degli anchor dermal, cioè piercing impiantati sotto pelle, che quindi non possono essere tolti e rimessi come dei piercing normali, per toglierli bisogna fare una microincisione...niente di divertente... Quando li ho fatti mi è stato detto che sono realizzati in titanio amagnetico e che quindi sono idonei per la risonanza...ma se non fosse così? mi si strappano di dosso??? e se quello allo sterno mi entra dentro e mi si infila in qualche organo? Oddio.....E poi ho un tatuaggio sulla schiena...ma nessuno mi ha detto che tipo di inchiostro è stato utilizzato per realizzarlo...
Dite che è il caso che contatti il mio piercer e tatuatore e mi faccio rilasciare qualcosa di scritto che garantisca i materiali usati o è inutile?
E' vero che non si può avere addosso smalto e cosmetici durante la risonanza?
Grazie a tutti.
Ale

SaettaC
06-02-2009, 12:07
Specifichiamo che TAC e RMN NON sono sempre intercambiabili, visto che la RMN serve maggiormente per vedere tessuti "non ossei", mentre la TAC è ottima per vedere strutture ossee... :)

Esempio: se voglio vedere una articolazione come sta, una TAC mostrerà perlopiù eventuali alterazioni ossee, mentre la RMN mostra abbastanza bene le varie strutture articolari. Quindi una TAC non si prescrive per vedere un eventuale danno ad un menisco, ad esempio. Ma si prescriverà una RMN.


E aggiungiamo che anche la TAC presenta artefatti in presenza di impianti endoossei, etc...

StateCity
06-02-2009, 18:30
qual'e' l'algoritmo o il sistema che visualizza la tomografia ? :rolleyes: