View Full Version : Colla conduttiva elettrica. Dove trovarla?


mdsjack
14-05-2006, 16:12
Ciao a tutti,
ho bisogno di una colla che conduca elettricità, ma non so se in italia sia molto diffusa.
avete suggerimenti sul tipo di negozio a cui rivolgermi?

io sono a bologna, magari qualcuno di qui sa darmi qualche indicazione ancor più precisa?

grazie in anticipo.
jack.

p.NiGhTmArE
14-05-2006, 16:20
non penso che tu riesca a trovarla qua in italia (non so nemmeno se esista)
per cosa ti serve?

mdsjack
14-05-2006, 16:33
Che esiste l'ho verificato su internet con "conductive glue", ma in italiano c'è poco e niente.

mi serve per collegare 2 fili a 2 placchette metalliche non saldabili (un ciclocomputer che mi si è rotto).

claudio56
14-05-2006, 16:45
puoi sempre usare quei compositi metallici a due componenti...ci mettera un po di più ad indurirsi ma fa la stessa funzione

mdsjack
14-05-2006, 17:20
? di cosa si tratta? dove si trova?

xenom
14-05-2006, 17:29
esiste una vernicie a base di rame, incolla ed è conduttiva. La trovi nei negozi di elettronica (forniti) o su internet.

E' un po' una cazzata, costa un casino, è poca e ha una resistenza altina... inoltre non tiene molta corrente. va bene per riparare piste di circuiti stampati che non portano tanta corrente.

Matro
14-05-2006, 17:29
Penso intenda la colla bicomponente per metalli..

PHCV
14-05-2006, 17:37
Solitamente le colle bicomponenti metalliche sono basate su un "supporto" a base poliuretanica o epossidica, caricata con polvere di metallo.. non so quanto conducano effettivamente... :stordita:

claudio56
14-05-2006, 17:49
esistono in commercio dei veri e propri metalli liquidi che aggiunti ad un induritore diventano lavorabili come i metalli e duri uguali,servono x riportare parti usurate di turbine o anche di motori...se la parte che devi incollare non è troppo liscia dovrebbe funzionare

p.NiGhTmArE
14-05-2006, 17:50
vernice elettroconduttiva + attack dovrebbe andar bene

xenom
14-05-2006, 17:55
esistono in commercio dei veri e propri metalli liquidi che aggiunti ad un induritore diventano lavorabili come i metalli e duri uguali,servono x riportare parti usurate di turbine o anche di motori...se la parte che devi incollare non è troppo liscia dovrebbe funzionare


FIGATA! si trova in commercio sta roba? :D

claudio56
14-05-2006, 18:01
ho fatto una piccola ricerca con google e mi sa che ha ragione PHCV,il componente è questo http://www.faet.it/ssfam.asp?cod=1502&a=Strumenti%20Officina&b=Stagno%20e%20Metallo%20Super

bisognerebbe con un tester controllare la conduttività

qui le spiegazioni..http://www.carco.it/carcomolecolare

claudio56
14-05-2006, 18:21
ho trovato questo....http://www.edilforniture.it/SCHEDE_POSA_K/SAXOLITE_SUPERCONDUTTIVO.html

ha una conduttività inferiore la Mohm

xenom
14-05-2006, 19:05
ho trovato questo....http://www.edilforniture.it/SCHEDE_POSA_K/SAXOLITE_SUPERCONDUTTIVO.html

ha una conduttività inferiore la Mohm


una conduttività inferiore al Mohm? ma lol :rotfl:
caxxo mi sa che la colla da sola conduce più corrente :asd:
per non cercare casini dovrebbe avere una resistenza inferiore ai 0.5 ohm, altrimenti si scalda, si brucia, evapora, rilascia gas poco salutari e compromette le funzionalità del circuito :fagiano:

claudio56
14-05-2006, 20:17
so benissimo che più bassa è la resistenza meglio è...ma la ditta che costruisce la colla la indica ideale x pavimentazioni conduttive.

PHCV
14-05-2006, 23:18
Ma solitamente per "pavimentazioni conduttive" si intendono quelle per protezione da scariche elettrostatiche ad esempio dove si assemblano prodotti suscettibili a tali scariche..

e li solitamente la tensione è alta ma la corrente è infinitesimale....

mdsjack
15-05-2006, 11:00
Stamattina ho girato in diversi posti. L'unica cosa che gli assomiglia è la vernice argentata per riparare le piste dei circuiti stampati o la resistenza del lunotto termico dell'auto.

E' una vernice, ora ho provato con 2 fili, fermi in una morsa. Tra 24h vi so dire se tiene e conduce. Poi magari si può aggiungere un po' d'Attak.

Mi è costata una cifra, a momenti compravo il ciclocomputer nuovo. :muro: Speriamo che funzioni, può sempre tornare utile.

PHCV
15-05-2006, 11:49
condurre conduce.... è che non so quanto incolli... e comunue è abbastanza "fragile".. ovvero una volta secca diventa tanto rigida....

xenom
15-05-2006, 12:43
Stamattina ho girato in diversi posti. L'unica cosa che gli assomiglia è la vernice argentata per riparare le piste dei circuiti stampati o la resistenza del lunotto termico dell'auto.

E' una vernice, ora ho provato con 2 fili, fermi in una morsa. Tra 24h vi so dire se tiene e conduce. Poi magari si può aggiungere un po' d'Attak.

Mi è costata una cifra, a momenti compravo il ciclocomputer nuovo. :muro: Speriamo che funzioni, può sempre tornare utile.


è quella che dicevo io :D
10 euro per un barattolino da 5-10 ml :asd:

ti avviso da subito, metti una carrellata di vernicie... più strati fai più conduce. e rendila uniforme. squotila prima di usarla.

Matro
15-05-2006, 14:20
E' una vernice, non una colla: quindi non aspettarti chissà che presa.. ..appena dai uno strattone si stacca tutto :asd:
Ti consiglio, una volta asciutta, di darci una bella siliconata sopra oppure giù di colla a caldo..

mdsjack
15-05-2006, 21:11
ho provato. fa il tipico effetto gommoso di vernice semi-asciutta. facendo una bella bolla di attak sopra dovrebbe tenere.

cmq, se vi si rompe un contachilometri, non fate il mio errore. tra i 13€ di "colla-vernice" e i 20+ di uno nuovo di pari livello, non c'è paragone. :doh:

tra l'altro ho scoperto che in soffitta su una vecchia mtb dovrei avere un attacco al contachilometri compatibile con quello che mi si è rotto. andrò a vedere... :stordita:

sh4d3
17-04-2015, 01:09
Riapro la discussione per chiedere aiuto anch'io.
Avrei bisogno di una colla che una volta secca rimanga abbastanza gommosa (tipo quella a caldo, diciamo).
Il problema è che mi servirebbe per coprire l'elettronica (microsaldature) di un sensore.
Quindi niente cianoacrilati.
Sullo stagno prende ma rimane duro da asciutto, e se finisce sulla guaina dei cavi (spessa 2-300 micron), appena si piegano si spezzano.
Per contro quelle 'morbide' da asciutte che conosciamo (laboratorio universitario) non fanno molta presa sullo stagno.
Avete qualche soluzione?

Grazie infinite a tutti :)

bancodeipugni
18-04-2015, 22:17
le crimpature sui contatti ohmici non le fa più nessuno ?

sh4d3
18-04-2015, 23:25
Uhm..quelle che conosco io non le puoi fare tra piazzola e cavo spellato O.o
Come faresti?
Probabilmente ne sono all'oscuro..

bancodeipugni
19-04-2015, 20:48
dovresti creare una sporgenza da 5 mm di larghezza e poi crimpare il filo alla femmina sempre che l'ingombro consenta

sh4d3
19-04-2015, 22:13
Ok..ma non risolverei il problema..
Il sensore ha le piazzole, quindi l'unico modo per renderlo utilizzabile è saldare i contatti sulle piazzole con lo stagno.
Il problema di proteggere tali saldature permane in ogni caso..o non riesco a seguirti? :D

bancodeipugni
20-04-2015, 11:17
Il problema di proteggere tali saldature permane in ogni casoma perchè devi proteggerle ? da cosa ?

sh4d3
20-04-2015, 13:32
Perché dopo averlo assemblato e prima di avvolgere e fissare i cavi devo ancora lavorarci sopra, quindi mi servono protetti da piegamenti, tensioni e torsioni; per quanto ci stia attento, maneggiandoli + volte li stressi.

mortimer86
20-04-2015, 15:17
Usare del semplice silicone?

sh4d3
20-04-2015, 15:18
Non fa presa sulle saldature, per quanto ne so. E non sono neanche sicuro se esistano dispenser tanto piccoli..

mortimer86
21-04-2015, 08:36
Come dispenser potresti utilizzare una siringa (poi non ho idea delle dimensioni del sensore, quindi non saprei se è sufficientemente piccola).
Il silicone penso riesca ad attaccarsi alla saldatura se la pulisci dal flussante (puoi fare una prova su un altro pcb, pirma di applicarlo sul sensore), altrimenti basterebbe stenderlo anche sulla vetronite a fianco della piazzola e/o sul bordo del pcb se le pad sono in prosssimità del bordo scheda.

Se ti basta giusto un minimo di protezione meccanica, puoi vedere se stendere più strati di conformal coating ti è sufficiente (ce ne sono di liquidi che formano spessi strati gommosi)

sh4d3
21-04-2015, 08:47
Il sensore è un triangolo equilatero di ca. 2 cm/lato.
Si, le piazzole sono in prossimità del perimetro..saranno larghe quanto il diametro dei cavi, circa..forse 100 micron in più.
Grazie per i consigli, ti farò sapere :)

sh4d3
28-04-2015, 10:42
Scusate il ritardo :(
Brutte notizie: i cavi hanno la copertura in Teflon!
Direi che o cambio cavi oppure non troverò assolutamente niente che faccia presa il tanto da proteggerli -.-"
Grazie per il supporto, ho imparato tante nuove cose! ^_^