View Full Version : accetto un assegno da uno sconosciuto?


Cippo Cippo
24-03-2006, 12:24
Ho pochissima esperienza diretta su assegni, se non le classiche parole "attento ad accettarli da persone che nn conosci".

Bene.

Ho pubblicato un annuncio su un sito per vendere un oggetto.
Il costo dell'oggetto è di circa 1400€

Mi ha contattato un tizio, prima tramite email, dove diceva di essere interessato all'oggetto e che si poteva concludere nell'immediato.

Io rispondo che è ancora disponibile.

Mi richiama al telefono, e tra una cosa e l'altra, mi dice se accetto assegni. Al primo acchito, sussulto un attimo (decine di compravendite, anche se non di quell'importo, ma nessuno mai ha proposto assegni), e gli do un responso negativo.
Lui continua dicendo che ora non ha liquidi, e che cmq l'assegno è "coperto dalla banca".

Gli do la seconda risposta, solo cash.

Alla luce di questo, io non so quanti tipi di assegni esistano, se ci siano assegni coperti dalla banca e non.
So solo che a mala pena mi fiderei di prendere quei soldi in contanti (vedi banconote false), e che tra tutte le forme di pagamento, preferirei un bonifico/versamento.

RiccardoS
24-03-2006, 12:29
se ha la possibiltà di farti un assegno, non vedo dove stia il problema a farti un bonifico: col conto online oppure con un salto in banca, ci vuole un attimo. 1400€ non sono bruscolini, io non accetterei manco morto. ;)

|aura
24-03-2006, 12:30
se la banca coper quell'assegno non dovrebbe avere problemi a farti u bonifico dello stesso importo... ;)

sarò diffidente io ma eviterei... oppure per essere sicuro ti fai dire il numero dell'assegno e dalla tua banca o da un amico ti fai fare un controllo al centax (in genere lo fanno gli hotel o supermercati ad esempio, semplicemente dice se l'assegno è valido e coperto per la cifra in questione)

se non puoi fare verifica centax e lui non vuol fare il bonifico io lascerei totalmente perdere

weather65
24-03-2006, 12:32
..non e' raccomandabile accettare assegni da sconosciuti...ma se il tizio e' nelle tue vicinanze puoi accettarlo a patto che andiate entrambi in banca a "cambiarlo"... :cool:

harbinger
24-03-2006, 12:55
Puzza di assegno cabriolet? Chiedi un bonifico. Non stai facendo nulla di male: tu vendi a certe condizioni e se l'altro vuole comprare, si adegua. :D

Cippo Cippo
24-03-2006, 13:10
il fatto è che anche lui è di roma, e lo scambio della merce avviene a mano.

Siccome non ho mai trattato cifre così alte, la cosa mi mette in allerta.
Sento in giro diverse persone che sono state "fregate" perchè, ricevevano anche delle banconote false (tipo su 18 banconote da 50€, 2-3 erano false): infatti quando si tratta di 100-200 euro il controllo una ad una si può fare, quando sono 20 la cosa diventa anche imbarazzante (ma forse sono io che mi faccio troppi problemi).

Ma se propongo di andare a versare i soldi (contati o assegno) presso la posta, una persona potrebbe rifiutarsi (magari con la scusa di mancanza di fiducia...)?

|aura
24-03-2006, 13:12
glielo specifichi prima dicendogli che non è qualcosa verso di lui ma non conoscendolo non puoi fidarti per una cifra così alta, se lui non ha problemi non vedo cosa gli cambia...
altrimenti ti fai dire il numero dell'assegnoe prima di vederlo vai in banca o telefoni e ti fai fare un controllo.

SaintTDI
24-03-2006, 13:16
scusa ma con assegni circolari se non sbaglio hai la certezza assoluta che incassi i soldi.

http://www.bankpuliabas.it/cai_pass/asscircol.htm

proprio se è un contraffatore di quelli bravissimi... ti fà un assegno circolare falso. Ma a quel punto di certo non viene a fregare te... rischiando in quel modo per "soli" 1400 euro :)

di solito quando si paga con assegno... gente sconosciuta... per correttezza si usa questo tipo di assegno.

altrimenti non esiste proprio... io l'assegno da uno sconosciuto non l'accetto :) potresti anche essere accusato di ricettazione (è successo ad un mio amico che ha accettato un assegno per una vendita su portaportese)

bluelake
24-03-2006, 13:18
Alla luce di questo, io non so quanti tipi di assegni esistano, se ci siano assegni coperti dalla banca e non.
So solo che a mala pena mi fiderei di prendere quei soldi in contanti (vedi banconote false), e che tra tutte le forme di pagamento, preferirei un bonifico/versamento.
Assegno circolare: sicuro al 100%, in quanto emesso dalla banca e quindi senza problemi di copertura, è equiparabile al contante.
Assegno bancario: non sicuro al 100%, in quanto viene emesso dal titolare del conto corrente.

Comunque, se vuol pagarti con assegno bancario, puoi dirgli tranquillamente di sì, ti fai mandare l'assegno, lo versi sul tuo conto corrente e quando la tua banca ti conferma che l'assegno è stato pagato (di norma servono 3-4 giorni) gli spedisci la merce. Naturalmente, l'assegno bancario deve essere non trasferibile e intestato a te.

Redux
24-03-2006, 13:34
E' una ciulata: sicuramente verrebbe lì con un postdatato e comincerebbe a raccontarti la rava e la fava che deve fare un grosso incasso, etc etc.
Consiglio personale: alla consegna della merce o contanti o assegno circolare. Se vuole pagare con l'assegno ordinario, allora la merce la consegni quando hai avuto conferma del pagamento.

rdefalco
24-03-2006, 13:52
Un controllo Centax richiede comunque oltre che i dati dell'assegno un documento del firmatario, un recapito fisso di domicilio del firmatario ed un indirizzo di riferimento.

E comunque mi associo ai "NO" sull'accettare assegni, meglio un bonifico, però ATTENZIONE che mi risulta che i bonifici emessi dai siti della banca siano ANNULLABILI entro le 24 ore dall'emissione. Verificate please...

Cippo Cippo
24-03-2006, 14:01
mi ricordo che al telefono mi parlava di un assegno "coperto dalla banca"
Cosa vuol dire esattamente?
è un assegno circolare?

Fil9998
24-03-2006, 14:13
bonifico.



oppure assegno circolare emesso dall'istituto di credito dove ha lui il conto.

con l'assegno di conto corrente il correntista si impegna a pagare a valere sugli EVENTUALI fondi che lui abbia sul suo c/c...


per emettere l'assegno circolare la sua banca PRIMA preleva i soldi dal suo conto corrente e poi emette l'assegno (che preferibilmente sarà intestato a te).

Ergp l'assegno circolare emesso dalla banca è SEMPRE A COPERTURA GARANTITA (ammenochè non sia rubato).


comunque io non so quanta gente vada in giro con 1400 euro in contanti visto che il limite di prelevamento dei bancomat è di 500 euro al giorno ...

Fil9998
24-03-2006, 14:18
glielo specifichi prima dicendogli che non è qualcosa verso di lui ma non conoscendolo non puoi fidarti per una cifra così alta, se lui non ha problemi non vedo cosa gli cambia...
altrimenti ti fai dire il numero dell'assegnoe prima di vederlo vai in banca o telefoni e ti fai fare un controllo.


il "benefondi" con cui un istituto di credito dichiara o meno disponibilità a coprire una certa cifra per un certo assegno è ASSOLUTAMENTE NON IMPEGNATIVO PER LA BANCA.

Molte filiali hanno come politica commerciale di dare sempre e comunque il benefondi sugli assegni dei propri correntisti ...

I tempi son cambiati di brutto negli ultimi vent'anni... la correttezza "fra banche" non esiste più ed in generale è merce rara in tutti fronti, in periodi di crisi poi....

rdefalco
24-03-2006, 14:25
"coperto dalla banca"
Cosa vuol dire esattamente?

Nulla, fondamentalmente :D se anche in un istante A l'assegno è coperto, cioè sul conto ci sono soldi a sufficienza potrebbe essere che in un istante B (ad esempio il giorno dopo) quei soldi non ci siano...

Cippo Cippo
24-03-2006, 14:29
ragazzi scusate, ma sicuramente è colpa mia che non comprendo bene alcuni termini e differenze.

Ricapitolando, quello che mi ha proposto NON è un assegno circolare.
Quindi, quando mi viene a specificare che sia "coperto dalla banca" è giusto per tranquillizzarmi e farmi capire (o illudere) che lui abbia disponibilità di quei soldi.

La situazione è questa in pratica?

Giusto x curiosità, se lui mi da l'assegno (per in teoria dovrebbe essere a mio nome e non posticipato), e gli dicessi di andare alla posta (dove ho un c/c) a versarlo, ci sono dei problemi? Nel senso, la posta accetta assegni bancari, oppure devo rivolgermi alla mia banca (che però è piccolina ed ha pochissime filiali dalle mie parti)?

Gos
24-03-2006, 14:30
Ho pochissima esperienza diretta su assegni, se non le classiche parole "attento ad accettarli da persone che nn conosci".

Bene.

Ho pubblicato un annuncio su un sito per vendere un oggetto.
Il costo dell'oggetto è di circa 1400€

Mi ha contattato un tizio, prima tramite email, dove diceva di essere interessato all'oggetto e che si poteva concludere nell'immediato.

Io rispondo che è ancora disponibile.

Mi richiama al telefono, e tra una cosa e l'altra, mi dice se accetto assegni. Al primo acchito, sussulto un attimo (decine di compravendite, anche se non di quell'importo, ma nessuno mai ha proposto assegni), e gli do un responso negativo.
Lui continua dicendo che ora non ha liquidi, e che cmq l'assegno è "coperto dalla banca".

Gli do la seconda risposta, solo cash.

Alla luce di questo, io non so quanti tipi di assegni esistano, se ci siano assegni coperti dalla banca e non.
So solo che a mala pena mi fiderei di prendere quei soldi in contanti (vedi banconote false), e che tra tutte le forme di pagamento, preferirei un bonifico/versamento.


solo assegni circolari!!!! certo, se a darti l'assegno è un tuo parente.....ti puoi anche fidare.
Non fidarti mai di uno sconosciuto.......e poi sono sempre 1400 Euro mica pochi!! :O

Magari addirittura ti gira l'assegna di un altro non ancora incassaro..... :D

Cippo Cippo
24-03-2006, 14:34
mmhhh....sto vendendo più chiara la situazione, e la cosa mi puzza ancora di più.

Prima dice che lo compra subito, poi che momentaneamente non aveva disponibilità, ma solo la settimana prossima. Di qui la proposta dell'assegno, e che era "coperto dalla banca". Poi alla mia reticenza, che "ci avrebbe pensato" e chiamato più tardi...

Finora nessuna chiamata

:rolleyes:

ZEUS79
24-03-2006, 14:56
Al max assegno circolare.........

|aura
24-03-2006, 14:58
io a questo punto lascerei perdere, o andrei con lui e l'assegno a versarlo prima di dargli la merce. :)

rdefalco
24-03-2006, 15:25
io a questo punto lascerei perdere, o andrei con lui e l'assegno a versarlo prima di dargli la merce. :)

Momento! Per quanto ne so io il fatto che la banca accetti un assegno non è immediatamente sinonimo della copertura dello stesso! Se vai nella STESSA filiale a cui fa capo il correntista l'assegno può essere cambiato in liquidi, altrimenti resta alla banca che lo versa su conto. E la notifica di conto scoperto con conseguente rimando indietro dell'assegno e spese per il protesto è successiva. A quanto ne so. Quindi NO neanche a versarlo in sua presenza, a meno che il cassiere non possa in via confidenziale confermarti al momento del versamento la presenza di fondi.

vitamonella
24-03-2006, 16:40
Momento! Per quanto ne so io il fatto che la banca accetti un assegno non è immediatamente sinonimo della copertura dello stesso! Se vai nella STESSA filiale a cui fa capo il correntista l'assegno può essere cambiato in liquidi, altrimenti resta alla banca che lo versa su conto. E la notifica di conto scoperto con conseguente rimando indietro dell'assegno e spese per il protesto è successiva. A quanto ne so.


proprio cosi'...

[/QUOTE]
Quindi NO neanche a versarlo in sua presenza, a meno che il cassiere non possa in via confidenziale confermarti al momento del versamento la presenza di fondi.[/QUOTE]

E come fa scusa? se io verso presso la mia banca un tuo assegno di altra banca lo sportellista mica puo' sapere la tua situazione... e se anche lo sapesse... la copertura di un assegno deve esserci quando l'assegno viene riconsegnato (fisicamente o elettronicamente) alla banca trattaria...

saluti.

|aura
24-03-2006, 17:22
si ma alcune banche possono verificarne la disponibilità come fanno gli alberghi col centax.
cmq un assegno circolare o bonifico o contanti o ... tanti saluti...

dasutera77
24-03-2006, 18:54
Assegno circolare: sicuro al 100%,

mica tanto mai sentito parlare di circolari farlocchi tipo stampanty by proprio ??

Per il nostro amico Romano , MAI ACCETTARE ASSEGNI DA SCONOSCIUTI !!!

Nell'impotesi che sia coperto , ma che poi risulti rubato passi un mare di guai !!

Ti dico che tempo fà avevo messo in vendita un oggetto di 1000euri e + so un noto giornale romano portapo* , mi chiama un tizio che non mi fà nessun
problema x il prezzo e mi dice "te pago con un assegno che non ho tempo di andare in banca" ed io "solo cash" , pensa che anche un mio collega vendeva nella stessa sezione ed ha chimata anche a lui ( prodotto notevolmente diverso dal mio ) raccontando la stessa manfrina solo ke il mio collega gli ha risposto : "mica piscio dal ginokkio!!!!!"

in campana e solo cash :stordita:

poi mai in posti isolati sempre in compagnia :stordita:

vitamonella
24-03-2006, 19:29
si ma alcune banche possono verificarne la disponibilità come fanno gli alberghi col centax.
cmq un assegno circolare o bonifico o contanti o ... tanti saluti...

Mmmmhhh... non proprio... come qualcuno ha detto sopra, se e ripeto se, sei un cliente conosciuto ecc ecc.. possono in maniera INFORMALE e non impegnativa richiedere un monteassegni, ma nello specifico caso di 1400 euri non lo faranno mai... e comunque la banca te lo accetta lo stesso l'assegno perche' i fondi ci devono essere all'atto della presentazione in stanza di compensazione non al momento della presentazione allo sportello (tant'e' che per gli assegni ci sono i giorni di disponibilita')... vista dall'altra parte (ossia dalla parte di chi emette l'assegno) in caso di mancanza di fondi al momento della negoziazione del titolo e' difficile che la banca dichiari subito l'impagato, si cerca sempre di evitare, a meno che il cliente e' proprio scomodo... tutto questo sempre ricordandosi che un conto sono le regole e un conto la prassi bancaria (ossia fanno sempre come c...o pare a loro)...

ciao.

p.s.: io comunque non lo accetterei l'assegno... centax o non centax...

<Straker>
24-03-2006, 20:28
Viste le storie che ti sta facendo il potenziale acquirente, io da lui l'assegno non lo accetterei mai :D
Pagamento in contanti: andate insieme in banca a versare i soldi, e quando lo sportello li accetta tutti (= no soldi falsi) ;) gli dai quello che ti deve.
In fondo sono 1400 euro, mica 14mila, non e' un problema averli cash :)

Cippo Cippo
24-03-2006, 21:47
avete perfettamente ragione, ed è ciò che farò (anche con i futuri potenziali interessati).

cmq il tizio non si è fatto più sentire....mi sa che mi voleva tirare il pacco :mad:

una curiosità: ho un c/c postale, posso incassare assegni bancari?

rdefalco
24-03-2006, 21:59
p.s.: io comunque non lo accetterei l'assegno... centax o non centax...

Il "Centax" da quanto ne so non è uno sportellino a cui chiedere se l'assegno sia o meno buono, ma una ditta che di un assegno ne ASSICURA l'incasso, cioè se Centax dice di prendermi l'assegno dopo male che vada mi copre la sua assicurazione. Quindi è improbabile che una ditta (albergo o cosa) possa fare il favore di "controllare" un assegno...

catrin
25-03-2006, 02:22
una curiosità: ho un c/c postale, posso incassare assegni bancari?
credo proprio di sì: io ho addirittura versato un assegno bancario su un libretto postale. E' scomodissimo e ci vogliono circa 10 gg (affinché le poste possano controllare la copertura dell'assegno), ma credo che su un c/c postale sia un po' più facile.

dasutera77
25-03-2006, 09:29
certo lo puoi versare tranquillamente ,

solo che le poste sono + lente ad incassare l'assegno


ciao

alphacygni
25-03-2006, 09:36
credo proprio di sì: io ho addirittura versato un assegno bancario su un libretto postale. E' scomodissimo e ci vogliono circa 10 gg (affinché le poste possano controllare la copertura dell'assegno), ma credo che su un c/c postale sia un po' più facile.

ti diro' che pure su un normale c/c bancario, per gli assegni fuori piazza difficilmente te la cavi con meno di una settimana...

alphacygni
25-03-2006, 09:36
ah cmq e' 'na sola si vede lontano 10 km :D

vitamonella
25-03-2006, 13:44
Il "Centax" da quanto ne so non è uno sportellino a cui chiedere se l'assegno sia o meno buono, ma una ditta che di un assegno ne ASSICURA l'incasso, cioè se Centax dice di prendermi l'assegno dopo male che vada mi copre la sua assicurazione. Quindi è improbabile che una ditta (albergo o cosa) possa fare il favore di "controllare" un assegno...

NO... assolutamente... anzi ti diro' di piu', CENTAX e servizi analoghi non ti dicono se ci sono fondi per coprire l'assegno bensi' ti dice se il titolare dell'assegno e' buon pagatore, ne piu ne meno del servizio CAI/CAPRI di qualsiasi banca... quindi per ipotesi se IO (che sono sconsociuto al centax in quanto mai segnalato) ti do un assegno cabrio centax ti dice ok e se poi i soldi non ci sono pazienza.... vai di insoluto con tutto quello che comporta...
In sostanza centax e' l'equivalente commerciale del CAI delle banche... e soprattutto e' a pagamento quindi non parliamo certo di "favori"...

Saluti.

loreluca
25-03-2006, 14:12
Se è un circolare della banca intestato a tuo nome vai tranquillo che non prendi nessuna fregatura. Un individuo non rischia certamente di falsificarlo per 1400 euro.... :)

loreluca
25-03-2006, 14:16
Certo che andare in banca per 1400 e richiedere un circolare penso sia un po' ridicolo; a quel punto uno preleva il contante e ti paga cash...
O.T. quanto costerà di spese farsi fare un assegno circolare in banca ? (circa)

rdefalco
25-03-2006, 16:06
Certo che andare in banca per 1400 e richiedere un circolare penso sia un po' ridicolo; a quel punto uno preleva il contante e ti paga cash...
O.T. quanto costerà di spese farsi fare un assegno circolare in banca ? (circa)

Costo di esempio (fonte: sito bipielle) 3 EURO, su 1400 non mi sembra una grassa cifra, ma non è questo il punto: trattasi di tentativo di truffa, ne è evidente riprova il fatto che il sopra citato tizio non ha dato nessuna conferma, nessuno squillo, nessun messaggio dicendo "ehi sono qui e sono ancora interessato all'acquisto" :D che poi, fra l'altro, sentire da qualcuno "guarda ora non ho disponibilità, ma appena risolvo delle questioni sono da te" a me ha sempre fatto insospettire...