View Full Version : muffa sul soffitto a casa: come toglierla?


vermaccio
06-02-2009, 11:21
come tolgo la muffa apparsa sul soffitto di una stanza, lungo tutto il bordo tra soffitto e parete in modo che non appaia più?

il mio inquilino (un genio :-() ha tenuto la finestra chiusa quasi sempre in camera sua e ha pure messo i panni ad asciugare sul termosifone, nonostante gli avessi fatto presente che si sarebbe formata la muffa. ora c'è la muffa in quella stanza. lui se ne va e la stanza vorrei prenderla io perchè più grande ma devo pulirla. come tolgo la muffa in modo che non riappaia in seguito? vorrei evitare di verniciare. mi hanno consigliato la varecchina ma non so se è una soluzione valida.

sider
06-02-2009, 11:24
Riempi uno spruzzino di candeggina (o varechina, con una "c" sola) ed irrora il soffitto evitando di respirarla. Sbianca ed uccide le spore , è la cosa migliore in assoluto.

Corleonese
06-02-2009, 11:25
io una volta ho levato il nero dell'umidità con il coso che schizza vapore...qullo per pulire i vetri...adesso non se a te è muffa o umidità che si fa in casa...se hai questo problema compra un deumidificatore

vermaccio
06-02-2009, 11:35
no la stanza non sarebbe unida se non per colpa altrui. il problema era la cretinaggine dell'occupante di quella stanza che non apriva mai la finestra e metteva pure i panni bagnati ad asciugare sul termosifone. insomma "effetto serra umida".

io la mia finestra la apro ed arieggio. infatti nella mia stanza muffa non se ne è mai vista e mai si vedrà.

devo far sparire quella muffa perchè se prendo la stanza non penso sia salubre respirami le spore 8oltre all'effetto estetico).

quindi con condeggina elimino tutto?

marKolino
06-02-2009, 11:43
ci sono anche dei prodotti apposta per le muffe, si acquistano tranquillamente da OBI o simili.

Nel frattempo fai arieggiare molto la stanza

sider
06-02-2009, 11:49
ci sono anche dei prodotti apposta per le muffe, si acquistano tranquillamente da OBI o simili.

Nel frattempo fai arieggiare molto la stanza

Come pagare della candeggina 10 volte tanto se va bene :rolleyes: .

Che razza di consigli date, il rimedio della candeggina è universalmente noto , è il migliore ed è il più economico.
E la muffa NON si riforma per tanto, tantissimo tempo.

MartiniG.
06-02-2009, 12:19
no la stanza non sarebbe unida se non per colpa altrui. il problema era la cretinaggine dell'occupante di quella stanza che non apriva mai la finestra e metteva pure i panni bagnati ad asciugare sul termosifone. insomma "effetto serra umida".

io la mia finestra la apro ed arieggio. infatti nella mia stanza muffa non se ne è mai vista e mai si vedrà.

devo far sparire quella muffa perchè se prendo la stanza non penso sia salubre respirami le spore 8oltre all'effetto estetico).

quindi con condeggina elimino tutto?

Bravo, il problema sono le spore, il nero potresti farlo andare via con la candeggina, ma dopo un tot si ripresenta il problema.

Per i muri e soffitto, ho usato prima un prodotto della rossetti, uno spray, e dopo ho usato una pittura anti muffa.

Infine le spore le elimini facendo una pulizia a fondo di tutto quello che c'è nella stanza, armadi, scrivanie, letti.....

deggungombo
06-02-2009, 12:24
come tolgo la muffa apparsa sul soffitto di una stanza, lungo tutto il bordo tra soffitto e parete in modo che non appaia più?

il mio inquilino (un genio :-() ha tenuto la finestra chiusa quasi sempre in camera sua e ha pure messo i panni ad asciugare sul termosifone, nonostante gli avessi fatto presente che si sarebbe formata la muffa. ora c'è la muffa in quella stanza. lui se ne va e la stanza vorrei prenderla io perchè più grande ma devo pulirla. come tolgo la muffa in modo che non riappaia in seguito? vorrei evitare di verniciare. mi hanno consigliato la varecchina ma non so se è una soluzione valida.come ha già detto qualcuno, prendi un flacone vuoto che permetta di spruzzare (flacone tipo vertil).
metti dentro candeggina ed acqua in parti uguali... spruzza sulla muffa, a me ha funzionato da dio. è sparito il nero e non si è ancora ripresentato a distanza di molti mesi.
fidati, prima di provare non credevo funzionasse così bene :)

vermaccio
06-02-2009, 12:27
ma con la candeggina non è che poi le spore restano li in agguato? così magari un natale mi assento da casa per 15 giorni, finestra chiusa, torno e TAC! muffa!

deggungombo
06-02-2009, 12:30
ma con la candeggina non è che poi le spore restano li in agguato? così magari un natale mi assento da casa per 15 giorni, finestra chiusa, torno e TAC! muffa!secondo me no, poi che dire, fa la prova :D

Mighty Max
06-02-2009, 13:05
La muffa mio odiato nemico, nella casa in cui sono ora ho degli infissi di infima qualità che non fanno traspirare le porte, ossia la mattina mi sveglio e le porte stesse grondano acqua, quindi ovviamente la muffa festeggia, vi assicuro che non c'è deumidificatore che tenga, neanche quello che asciuga i canali :ciapet:

Consiglio anche io candeggina, se la muffa è ostica usala pura è più efficace. Certo che io son costretto durante 5 mesi l'anno a far la muffa in tutta casa una settimana si e una no... che maroni :D scusate lo sfogo...

sider
06-02-2009, 13:33
ma con la candeggina non è che poi le spore restano li in agguato? così magari un natale mi assento da casa per 15 giorni, finestra chiusa, torno e TAC! muffa!

Di solito l'effetto dura a lungo, comunque 1 litro di candeggina costa veramente poco !!

Tasslehoff
06-02-2009, 13:44
La muffa si forma solo se si presentano due condizioni:
- scarso ricambio di aria
- umidità accompagnata a temperature miti

Rimedio immediato: candeggina a go-go
Poi apri ben bene le finestre per far cambiare aria alla stanza in modo da liberare il fetore della candeggina, dopo di che chiudi e dai una bella scaldata alla stanza, qualche giorno di riscaldamento "a tuono" in modo da asciugare per bene i muri.

Se anche così la muffa ritorna ti consiglio di comprare un deumidificatore elettrico, te la dovresti cavare con un centinaio di euro, imho è cmq un elettrodomestico molto utile da tenere in casa.

Se poi magari dopo tutto il trattamento decidi di imbiancare è tutto di guadagnato :)

Lorekon
06-02-2009, 13:58
ma non esisteva un sale inorganico da dare sui muri che inibiva la crescita delle muffe?
l'ho letto in qualche 3d di questo forum :stordita:

Tasslehoff
06-02-2009, 14:14
ma non esisteva un sale inorganico da dare sui muri che inibiva la crescita delle muffe?
l'ho letto in qualche 3d di questo forum :stordita:Se è quello che intendo io non è da dare sui muri.
Si tratta di piccoli box cubici contenenti dei sali che assorbono l'umidità, il box va semplicemente tenuto nella stanza dove c'è muffa.

L'effetto è infinitesimale rispetto a quello di un deumidificatore però, io con il deumidificatore (che tra l'altro sto usando anche in questo momento) raccolgo almeno un paio di litri di acqua al giorno.

letizia83
06-02-2009, 14:14
Mia mamma ha sempre usato la candeggina, la metteva in una bacinella e ci imbeveva una spugna attaccata a una mazza che arrivava al soffitto. Lo faceva ogni tot mesi (tipo ogni primavera o non so che) però, perchè di riformarsi si riforma, non penso perchè le particelle restino, ma perchè se la stanza è tendenzialmente umida si riformerà, c'è poco da fare.

:dissident:
06-02-2009, 14:17
E' probabile che l'apparire della muffa sia un sintomo di un ammaloramento delle murature, in questo caso non c'e' candeggina che tenga perche' risolvi il sintomo ma non la causa

hakermatik
06-02-2009, 14:26
prima fai asciugare per bene tenendo la finestra aperto per qualche settimana (non di continuo naturalmente...) poi come ti hanno già detto usa la candeggina.

sider
06-02-2009, 14:33
E' probabile che l'apparire della muffa sia un sintomo di un ammaloramento delle murature, in questo caso non c'e' candeggina che tenga perche' risolvi il sintomo ma non la causa

Addirittura.
Hai ammoloramento delle murature quando hai umidità di risalita , l'acqua si porta dietro dei sali dal terreno che legandosi chimicamente all'intonaco ne determinano il deterioramento.
Ma la muffa in sè è solo indice di umidità e ponte termico. E può sparire per parecchi mesi solo con la candeggina. Poi se il livello di umidità della stanza è tenuto basso, può anche non riformarsi mai più.

Qrama
06-02-2009, 14:53
Come pagare della candeggina 10 volte tanto se va bene :rolleyes: .

Che razza di consigli date, il rimedio della candeggina è universalmente noto , è il migliore ed è il più economico.
E la muffa NON si riforma per tanto, tantissimo tempo.


La candeggina funziona ma tende ad ingiallire il muro. Personalmente avevo trovato un prodotto a spruzzino sui 7€ che andava leggermente meglio...
Cmq si... vai di grattata, candeggina/prodotto e poi per coprire il tutto una mano di bianco non guasterebbe

carcaroff
06-02-2009, 15:10
Quando copri dopo aver pulito fallo con una pittura specifica contro la muffa.

Corleonese
06-02-2009, 15:16
però è vero ci sono delle pitture che combattono l'umidità però servono a poco...se la casa è umida c'è poco da fare.

Lorekon
06-02-2009, 15:30
Se è quello che intendo io non è da dare sui muri.
Si tratta di piccoli box cubici contenenti dei sali che assorbono l'umidità, il box va semplicemente tenuto nella stanza dove c'è muffa.

L'effetto è infinitesimale rispetto a quello di un deumidificatore però, io con il deumidificatore (che tra l'altro sto usando anche in questo momento) raccolgo almeno un paio di litri di acqua al giorno.

no no, era una sostanza da dare sui muri, non i sali igroscopici.

Lorekon
06-02-2009, 15:32
ma al limite, uno smalto lavabile tipo quello delle cucine può aiutare?
dovrebbe isolare meglio il muro, no?

carcaroff
06-02-2009, 15:47
però è vero ci sono delle pitture che combattono l'umidità però servono a poco...se la casa è umida c'è poco da fare.

Dopo aver risolto il problema della muffa sui muri, uno dovrebbe comprarsi un deumidificatore ed usarlo regolarmente. Io ho sia il problema che il deumidificatore, e mi trovo bene.

sider
06-02-2009, 15:54
ma al limite, uno smalto lavabile tipo quello delle cucine può aiutare?
dovrebbe isolare meglio il muro, no?

E' il contrario, il muro deve essere il più traspirante possibile.

marKolino
06-02-2009, 15:55
Come pagare della candeggina 10 volte tanto se va bene :rolleyes: .

Che razza di consigli date, il rimedio della candeggina è universalmente noto , è il migliore ed è il più economico.
E la muffa NON si riforma per tanto, tantissimo tempo.

capirai, costerà si e no 5 euro compreso lo spruzzino...

IL_mante
06-02-2009, 17:23
deumidificatore a vita... in se l'idea di mettere i panni ad asciugare sui termosifoni non è sbagliata, ma diventa terrificante se poi non cambi aria alla camera. noi stendiamo sia sullo stendipanni sia sui termosifoni sparsi per casa e quando stendiamo attacchiamo anche il deumidificatore.. mai problemi.. è molto utile anche in bagno sopratutto se è piccolo come il nostro, dopo una doccia abbiamo spesso le piastrelle umide, basta una mezzoretta di deumidificatore e sei a posto, non devi neanche aprire la finestra per cambiare aria (mai provato a fare la doccia in questo periodo alle 23? se poi apri la finestra ti viene un blocco polmonare per il freddo..) comunque non oso immaginare la puzza che c'era in quella camera se non apriva mai la finestra:eek:

se hai un serio problema di umidità, come avevamo noi quando ci trasferimmo 15 anni fa, noi abbiamo risolto pulendo tutto con candeggina, asciugato le camere più colpite (i bagni) e poi dopo una mano di bianco abbiamo "foderato" le pareti più colpite con dei pannelli di legno spessi circa 1 cm, proteggono le pareti, tengono la stanza più calda e hanno anche un ottimo effetto estetico.

morg79
06-02-2009, 17:26
candeggina assolutamente.
bidone da 4 litri anche solo 1 euro e venti!

aerare il locale prima di soggiornarvi :asd:

Corleonese
06-02-2009, 17:33
ragazzi ma per l'umidità è meglio tenere la vaschettina di ceramica con l'acqua dentro attaccata al termosifone oppure è meglio nn tenercea la vachettina?

Lorekon
06-02-2009, 17:38
E' il contrario, il muro deve essere il più traspirante possibile.

anche se l'umidità arriva dall'interno?
io ho grossi problemi di condensa purtroppo, e i caloriferi non sono su tutti i muri, ovviamente.

mettiamo che si formi la condensa sullo smalto, scivola giù e via.
dovrebbe essere mooooooolto più facile da pulire, tipo le piastrelle (se solo non ci fossero le fughe)

vtq
06-02-2009, 17:46
.

Tasslehoff
06-02-2009, 20:03
anche a casa mia ho il problema della muffa, ma c'è una cosa che non ho capito leggendo il thread...devo spruzzare solo candeggina oppure acqua + candeggina ?
poi una volta spruzzato passo con un panno e non vedrò la muffa per un pò vero ? :Dspruzza direttamente la candeggina, già solo con quella vedrai gran parte della muffa sciogliersi come neve al sole e colare lungo il muro, ovviamente devi asciugare con un panno o una spugna.

La gran parte se ne andrà così, per il resto devi grattare un po' e sfregare con la spugna imbevuta di candeggina.

morg79
06-02-2009, 21:09
anche se l'umidità arriva dall'interno?
io ho grossi problemi di condensa purtroppo, e i caloriferi non sono su tutti i muri, ovviamente.

mettiamo che si formi la condensa sullo smalto, scivola giù e via.
dovrebbe essere mooooooolto più facile da pulire, tipo le piastrelle (se solo non ci fossero le fughe)

hai mai pensato a fare la copertura interna in polistirolo?
sono fogli spessi mezzo cm, si incollano.. poi sopra si stucca e si passa la vernice traspirante.
lo si può fare anche da soli, è facile.
a casa mia con questo sistema ho risolto il problema della condensa una volta per tutte.

e nelle stanze dove non l'ho messo, la poca che si forma la tolgo con la candeggina.

blue_blue
06-02-2009, 21:57
Stesso problema, siamo in appartamento in affitto e la casa quest'inverno si è riempita di muffa da far schifo; muffa che, tra l'altro, non è distribiuta in modo uniforme..ad esempio in cucina c'è una striscia verticale di 20 cm di larghezza tutta piena, il resto del muro NIENTE :mbe: ..abbiamo provato con la varechina ma l'idillio è durato poco, nel giro di qualche settimana si è riformata in tutta la sua bellezza :muro:
Apriamo la finestra tutte le mattine, dopo la doccia idem (freddo cane :eek: ), ma più di questo non sappiamo che fare..:help:

Lorekon
07-02-2009, 13:57
hai mai pensato a fare la copertura interna in polistirolo?
sono fogli spessi mezzo cm, si incollano.. poi sopra si stucca e si passa la vernice traspirante.
lo si può fare anche da soli, è facile.
a casa mia con questo sistema ho risolto il problema della condensa una volta per tutte.

e nelle stanze dove non l'ho messo, la poca che si forma la tolgo con la candeggina.

sono in affittoper 18 mesi ancora e poi spero di levare le tende.
sarebbe tutto a spese mie!

inoltre le superfici non sono proprio piane, ci sono molti angoli e un pilastro, in somma un casino (è una casa particolare, ex-casa di ringhiera ristrutturata ma non abbastanza diciamo :asd: ).

se ci stessi altri 5 anni lo farei, ma regalare altri soldi alla padrona non se ne parla ;)

Lorekon
07-02-2009, 13:58
hai mai pensato a fare la copertura interna in polistirolo?
sono fogli spessi mezzo cm, si incollano.. poi sopra si stucca e si passa la vernice traspirante.
lo si può fare anche da soli, è facile.
a casa mia con questo sistema ho risolto il problema della condensa una volta per tutte.

e nelle stanze dove non l'ho messo, la poca che si forma la tolgo con la candeggina.

cmq dove si comprano e come si chiamano questi fogli di polistirolo?

morg79
07-02-2009, 14:40
cmq dove si comprano e come si chiamano questi fogli di polistirolo?
giustamente se non è casa tua non conviene.

si comprano in ferramenta.. devi chiedere fogli di polistirolo compresso.. non costano tanto.

e ovviamente ti serve la colla, puoi farti consigliare stesso dal negoziante.

cmq anche io ho le pareti irregolari ma questi fogli essendo flessibili si adattano perfettamente.

se un giorno avrai questo problema in casa tua saranno una buona soluzione:)

Lorekon
07-02-2009, 14:51
ma no si forma la muffa DIETRO al polistirolo? :stordita:

Tasslehoff
07-02-2009, 15:44
ma no si forma la muffa DIETRO al polistirolo? :stordita:Eh secondo me si, non faresti altro che coprire la muffa, non certo eliminarla.
Candeggina e deumidificatore tutta la vita, in alternativa riscaldamento a tuono, ma questo non so quanto convenga.

deggungombo
07-02-2009, 15:54
ragazzi ma per l'umidità è meglio tenere la vaschettina di ceramica con l'acqua dentro attaccata al termosifone oppure è meglio nn tenercea la vachettina?dipende da quanto è umida la casa in cui stai. in realtà la vaschetta serve per evitare che i caloriferi rendano l'aria troppo secca, e l'aria secca è terribile da respirare... ma se ad esempio la tua casa è già umidissima, secondo me è inutile agguingere una ulteriore fonte d'umidità.

morg79
07-02-2009, 17:53
ma no si forma la muffa DIETRO al polistirolo? :stordita:

il polistirolo è un isolante.

cmq no, non si forma.
lo so perchè da una stanza ho dovuto toglierlo per fare dei lavori di ampliamento e non ce n'era per niente;)

Maury
07-02-2009, 18:04
Io ho delle parti di casa dove sistematicamente esce muffa nei periodi invernali, e sempre negli stessi posti, è una guerra persa, andrò al brico o simili a cercare qualche prodotto devastante :rolleyes:

W4rfoX
07-02-2009, 18:51
no no, era una sostanza da dare sui muri, non i sali igroscopici.

Benzalconio Cloruro.... al 2% o anche al 3% e la muffa non torna piu' per moooooooooolto tempo. :D
In casa mia la candeggina ha il solo potere di farla sparire per un paio di settimane... Ho quindi proceduto con questi step:
- disinfezione a candeggina del muro.
- asciugatura con termoventilatore
- primo strato di cloruro di benzalconio.
- Verniciatura con vernice antimuffa (nei loro sogni purtroppo :rolleyes: ) miscelata con cloruro di benzalconio al 3%.

Saran tre mesi che non vedo piu' macchiette.. :asd:

Lorekon
07-02-2009, 19:00
dove si compra?

LO VOGLIOOOOOOOOOO :cry:

:dissident:
07-02-2009, 19:00
Addirittura.
Hai ammoloramento delle murature quando hai umidità di risalita , l'acqua si porta dietro dei sali dal terreno che legandosi chimicamente all'intonaco ne determinano il deterioramento.
Ma la muffa in sè è solo indice di umidità e ponte termico. E può sparire per parecchi mesi solo con la candeggina. Poi se il livello di umidità della stanza è tenuto basso, può anche non riformarsi mai più.

puo' benissimo anche essere acqua di stavento unita a problemi all-intonaco esterno, oppure se si tratta di un ultimo piano di problemi al manto di tenuta, o anche di una perdita...le cause possono essere molteplici. Per come la vedo io la muffa e' solitamente un sintomo, non una causa

Tasslehoff
07-02-2009, 19:58
Che io sappia qualsiasi termoventilatore, fosse anche uno di quelli giganteschi da set cinematografico per riprodurre i tornado, è pressochè inutile per asciugare davvero un muro.

L'unico modo è tenere costantemente acceso il riscaldamento in modo che i muri si scaldino per bene bene uniformemente e in modo che l'umidità possa evaporare completamente.

Anzi già che siamo in tema, vi riporto il piccolo consiglio di un costruttore con esperienza cinquantennale in edilizia, se acquistate un immobile nuovo e non volete avere problemi di muffa o comunque volete evitarne per anni, cercate di non entrare in casa prima dell'inizio della primavera, e quando lo fate preventivate un mese di trattamento completo antimuffa che consiste in:
- riscaldamento a tuono per tutto il giorno con finestre chiuse
- 1h di ricambio d'aria al giorno, preferibilmente la mattina

Risultato garantito :read:

PS: ovviamente questo non significa che tutte le altre norme di buon senso contro la muffa non debbano essere rispettate, è semplicemente un ottimo comportamento per prevenire la formazione della muffa o cmq creare un ambiente ostile alla muffa.

W4rfoX
07-02-2009, 21:15
Che io sappia qualsiasi termoventilatore, fosse anche uno di quelli giganteschi da set cinematografico per riprodurre i tornado, è pressochè inutile per asciugare davvero un muro.


Ma infatti nel mio caso non serviva per scaldare il muro (50 cm di muro di sasso ti voglio vedere).. ma nel far evaporare i residui di candeggina. Per altro in casa mia la temperatura è di 19.5 gradi costanti con un umidità media del 60% :rolleyes:

sider
08-02-2009, 18:18
puo' benissimo anche essere acqua di stavento unita a problemi all-intonaco esterno, oppure se si tratta di un ultimo piano di problemi al manto di tenuta, o anche di una perdita...le cause possono essere molteplici. Per come la vedo io la muffa e' solitamente un sintomo, non una causa

A me si forma in un angolo alto del bagno, quello ovviamente verso l'esterno (+ freddo) e non ho nessuna perdita dal tetto e roba simile. D'estate la finestra è sempre aperta (e ovviamente non c'è ponte termico) e non si forma nulla.
D'inverno comincia a formarsi ma basta una spruzzata a novembre ed una a febbraio e sono a posto.

sider
08-02-2009, 18:20
anche se l'umidità arriva dall'interno?
io ho grossi problemi di condensa purtroppo, e i caloriferi non sono su tutti i muri, ovviamente.

mettiamo che si formi la condensa sullo smalto, scivola giù e via.
dovrebbe essere mooooooolto più facile da pulire, tipo le piastrelle (se solo non ci fossero le fughe)

In tutti i siti che parlano di muffa dicono esattamente l'incontrario.

Lorekon
14-02-2009, 17:52
UPPPPP

dove compro questo bendetto "benzalconio cloruro"? :cry:

W4rfoX
14-02-2009, 18:40
Hemm.. boh.. io ho il cugino che ha un ditta di analisi chimiche e me lo ha dato lui. =)

frankdan
14-02-2009, 19:22
Anche in casa mia in alcuni punti si forma muffa/condensa,e stiamo sempre a lottarci contro (ovviamente solo d'inverno).

Aggiungo alle cose giuste che già avete detto,che in genere le macchie si formano sulle pareti e negli angoli orientati verso il nord geografico,che ovviamente è il punto più freddo delle nostre case.Inoltre un altro fattore che influisce molto è l'altezza dei soffitti : a casa mia sono alti soltanto 2,70 m da terra,ed è ovvio che muffa e condensa abbiano gioco facile a formarsi,d'inverno.

Il rimedio che uso di più è lo straccio con candeggina...anche se poi,in genere,ogni 3-4 anni decidiamo comunque di ritinteggiare tutta la casa...

L'idea dei pannelli in legno o in polistirolo mi sembra buona : avete indicazioni su dove acquistarli,o comunque cosa chiedere di preciso al negoziante ?

Lorekon
15-02-2009, 05:05
Hemm.. boh.. io ho il cugino che ha un ditta di analisi chimiche e me lo ha dato lui. =)

sei di Varese... quanto vuoi per un chilotto di quella roba? :p
(sono serio)

W4rfoX
17-02-2009, 18:37
sei di Varese... quanto vuoi per un chilotto di quella roba? :p
(sono serio)

Procurartelo posso procurartelo.. per il prezzo.. dunno... sto ancora aspettando che mio cugino mi dica quanto costa la mia boccia da 1/2 kg. Ps.. Và usato concentrato al 2%.... con un chilo ci fai 500lt.. :D

apahualca
17-02-2009, 19:00
come tolgo la muffa apparsa sul soffitto di una stanza, lungo tutto il bordo tra soffitto e parete in modo che non appaia più?

il mio inquilino (un genio :-() ha tenuto la finestra chiusa quasi sempre in camera sua e ha pure messo i panni ad asciugare sul termosifone, nonostante gli avessi fatto presente che si sarebbe formata la muffa. ora c'è la muffa in quella stanza. lui se ne va e la stanza vorrei prenderla io perchè più grande ma devo pulirla. come tolgo la muffa in modo che non riappaia in seguito? vorrei evitare di verniciare. mi hanno consigliato la varecchina ma non so se è una soluzione valida.

Devi grattare, pulire con candeggina, quando è asciutto (chissà quando visto il tempo) gli dai il bianco (eventualmente stucchi se serve)