Samsung Galaxy Note II, la nostra recensione completa

Samsung Galaxy Note II, la nostra recensione completa

Nel corso dell'ultimo IFA di Berlino sono state molte le novità annunciate in ambito mobile, tra queste la coreana Samsung ha approfittato del proprio evento tenutosi il 29 agosto per presentare ufficialmente al pubblico Samsung Galaxy Note II

di Davide Fasola pubblicato il 06 Novembre 2012 nel canale Telefonia
 

Introduzione

L'ultimo IFA di Berlino, tenutosi all'inizio del mese di settembre nella capitale tedesca è stata l'occasione per molte realtà dell'ambito tecnologico per metter in mostra le proprie novità per la fine di questo 2012 e l'inizio del prossimo 2013. Una delle compagnie più attive, in particolare nel settore della tecnologia mobile e degli smartphone è, come del resto da un po' di tempo a questa pare, la coreana Samsung che, grazie a un evento appositamente dedicato e programmato lo scorso 29 Agosto, ha annunciato il proprio nuovo phablet: Galaxy Note II.

Evoluzione del primo Galaxy Note, capostipite della nuova famiglia di dispositivi a metà strada tra uno smartphone e un tablet, il nuovo Note II riprende gran parte delle caratteristiche fisiche e tecniche del suo predecessore ma, allo stesso tempo, ne migliora molti particolari. Come anche il suo fratello maggiore (solo per età), Galaxy Note II fa delle dimensioni del display la propria caratteristica principale aumentando, ancora, seppur di poco le dimensioni dello stesso rispetto al predecessore.

La scheda tecnica annovera, come possibile immaginare, una serie di caratteristiche assolutamente da top di gamma e, come già accaduto in occasione del primo Note, supera, almeno sulla carta anche il top di gamma dell'azienda coreana per quanto riguarda gli smarphone dalle misure più convenzionali, ovvero Galaxy S III.

Come anticipato il display della soluzione diventa ancora più grande e raggiunge i 5,5 pollici anche se, grazie al rapporto prospettico in 16:9, la larghezza complessiva della soluzione resta pressochè identica a quella del primo Note. La risoluzione passa a 1280x720 pixel per via del differente rapporto prospettico mentre resta la stessa la tecnologia con cui è realizzato il pannello in dote. Come vedremo nell'analisi del display si tratta infatti ancora di un Super AMOLED HD.

Il processore in dote è un quad-core, lo stesso presente all'interno di Galaxy S III ma operante a una frequenza massima leggermente più alta, 1,6 GHz contro gli 1,4 di Galaxy S III. La memoria RAM raddoppia rispetto a Galaxy Note e raggiunge così il quantitativo di 2 GB mentre la memoria interna da 16 GB resta ancora comunque espandibile tramite schede di memoria microSD.

Di seguito riportiamo una tabella riassuntiva nella quale potete trovare i principali dati della scheda tecnica.

Specifiche

Samsung Galaxy Note II

Dimensioni e peso 151,1 x 80.5 x 9.4 mm
180 grammi
Batteria Rimovibile Lithium Ion (Li-Ion) 3100 mAh
Sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean con interfaccia TouchWiz
Reti Tri-band HSPA+: 850, 900, 2100, 1900
HSDPA (21 Mbps)
HSUPA (5.76 Mbps)
Quad-band GSM: 850, 900, 1800, 1900
Wi-Fi 802.11 a/b/g/n
Bluetooth 4.0
NFC
Display Super AMOLED HD
5,5 pollici di diagonale
Risoluzione 1280x720 pixel
Processore e memoria Samsung Exinos 4 Quad - Quad Core
RAM 2 GB
ROM 16 GB espandibile tramite microSD
Fotocamera Fotocamera 8 megapixel
Flash LED singolo
Scatto continuo
Velocità otturatore Zero
Autofocus
GPS Si
Sensori

Accelerometri
Sensore di prossimità
Giroscopio
Barometro
Bussola digitale
Sensore luce ambientale

Connessioni

Jack audio stereo da 3.5 mm
Micro-USB standard