Nokia: ecco i Windows Phone Lumia 710 e 800 [VIDEO]

Nokia: ecco i Windows Phone Lumia 710 e 800 [VIDEO]

Come annunciato da tempo, il Nokia World 2011 si è rivelato il palcoscenico per la presentazione da parte del colosso finlandese di una serie di nuovi terminali, tra i quali spiccano le prime due soluzioni equipaggiate con il sistema operativo mobile di Microsoft Windows Phone, ovvero Lumia 710 e Lumia 800

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Telefonia
 

The next billion

Nokia World: l'edizione 2011 rappresenta per l'azienda finlandese un vero e proprio punto di svolta in un anno, quello 2011, che è stato caratterizzato da scelte difficili e da un processo di rinnovamento interno che non è ancora giunto alla conclusione. Torniamo con la memoria al mese di Febbraio: il nuovo CEO Stephen Elop annuncia la nuova strategia dell'azienda, incentrata sull'utilizzo di Windows Phone quale sistema operativo di riferimento e il conseguente abbandono, nel medio lungo periodo, di Symbian.

Non solo: viene di fatto cancellato lo sviluppo del sistema operativo MeeGo, nato da una collaborazione con Intel e identificato sino a quel momento come la strategia futura per le soluzioni smartphone di Nokia. Nei mesi seguenti Nokia ha subito un netto contraccolpo in termini di quote di mercato e di volumi di vendita, soprattutto con riferimento alle soluzioni smartphone. Questo andamento era atteso ma in ogni caso ha impattato l'azienda, capace in ogni caso nel corso del terzo trimestre 2011 di mantenere elevati volumi di vendita complessivi e di minimizzare, pur con un risultato di esercizio negativo, l'impatto complessivo.

asha_300.jpg (63387 bytes)
Asha 300

Il keynote di apertura del Nokia World, guidato dal CEO Stephen Elop, rappresenta quindi un passaggio fondamentale dell'azienda per capire sino a che punto sia giunto il processo di riorganizzazione interna e cosa attendersi dalla partnership con Microsoft. Questa è anche la cornice nella quale le prime soluzioni basate su sistema operativo Windows Phone verranno mostrate al pubblico.

Grande attenzione anche all'obiettivo di raggiungere il cosiddetto "next billion", composto principalmente da giovani che vogliono migliorare il proprio livello di vita; vedono la tecnologia come una delle vie che permette loro di migliorare la qualità della loro vita. Nokia costruisce circa 1 milione di telefoni al giorno per questo tipo di target: nella giornata odierna Nokia ha annunciato 4 nuovi dispositivi specificamente sviluppati per questo tipo di utenti con le soluzioni indicate con il nome di Asha. Di seguito le principali caratteristiche tecniche:

  • Asha 200: dual sim con easy swap, tastiera QWERTY. Altoparlante integrato e 32 Gbytes di memoria per memorizzare gli MP3. 52 ore di riprodizione ininterrotta di tracce MP3
  • Asha 201: come modello 200 ma senza easy swap
  • Asha 300: tastiera tradizionale e touch screen; fotocamera 5 megapixel
  • Asha 303: tastiera QWERTY e display touch. CPU da 1 GHz, supporto per WiFI e 3G; integrazione di Nokia Maps e possibilità di download delle Apps.

I prezzi di questi dispositivi saranno ovviamente popolari, considerandone il target al quale vengono proposti: Asha 300 andrà in commercio a 85€; Asha 303 a 115€ e Asha 200 a 60€, tutti con disponibilità entro la fine dell'anno. A seguire troveremo Asha 201 in commercio a partire dal prossimo anno.

asha_303.jpg (86782 bytes)
Asha 303

Per caratteristiche tecniche e di design questi telefoni cercano di mettere a disposizione un bilanciamento tra funzionalità complessiva e costo, tenendo in considerazione le necessità di comunicazione anche attraverso l'utilizzo di dati che sono alla base dei pattern di utilizzo previsti.