Galaxy Tab 10.1v: Honeycomb secondo Samsung

Galaxy Tab 10.1v: Honeycomb secondo Samsung

Nella recensione a seguire ci occuperemo di Samsung Galaxy Tab 10.1v la prima soluzione del produttore coreano a giungere in Italia con il sistema operativo ottimizzato per tablet di Google: Android Honeycomb 3.0

di Davide Fasola pubblicato il nel canale Tablet
 

Introduzione

Se il 2010 è stato senza dubbio l'anno di iPad, il 2011 potrebbe diventare l'anno dei tablet Android. Lo scorso anno l'unico vero concorrente di iPad ad aver fatto la propria comparsa sul mercato è stato il capostipite della famiglia di tablet di Samsung: Galaxy Tab. La concorrenza, se così si può chiamare, non si è rivelata infatti competitiva come sperato dalla stessa Samsung: il fatto che il Tablet da 7 pollici del colosso coreano fosse equipaggiato con la versione 2.2 del sistema operativo di Google e rispondesse a esigenze differenti rispetto al dispositivo della mela morsicata, oltre al prezzo di commercializzazione, hanno rappresentato importanti limiti.

Con l'avvento di Honeycomb, la versione per tablet di Android, la musica sembra essere leggermente cambiata e, le piattaforme basate sull'OS opensource di Mountain View sembrano poter avere qualche possibilità in più di concorrere con iOS.

La soluzione che andremo ad analizzare con questa recensione segue le orme tracciate dal primo Galaxy Tab di cui abbiamo parlato sopra e prende il nome di Galaxy Tab 10.1v.

Presentato lo scorso febbraio in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, Galaxy Tab 10.1 è stato poi rimarchiato con il suffisso "v", che indica l'esclusività per l'operatore Vodafone. Se con il primo Galaxy Tab Samsung offriva una soluzione con un formato differente rispetto al diretto concorrente iPad, dopo l'adozione di un pannello da 10.1 pollici e la scelta di dotare il nuovo dispositivo della versione per tablet di Android, il produttore sud coreano si pone in diretta concorrenza con Apple nel tentativo di rubare qualche fetta di mercato all'azienda di Cupertino.

Come la soluzione già recensita, Asus EeePad Transformer, anche Galaxy Tab 10.1v è stato sviluppato su piattaforma NVIDIA Tegra 2, operante a una frequenza di 1 GHz. La RAM del sistema ammonta a 512 MB, mentre la memoria di archiviazione è di 16 GB senza possibilità di espansione in quanto manca lo slot per SD o microSD. Il display LCD, di tipo PLS, misura 10.1 pollici e ha risoluzione 1280x800 pixel.

A seguire riportiamo in una tabella riassuntiva le principali caratteristiche tecniche della piattaforma Samsung.

 
Samsung Galaxy Tab 10.1v
Piattaforma

NVIDIA Tegra 2 (2 Cortex A9) 1GHz

Memoria RAM

512 MB

Storage

16GB

Schermo

10,1" LCD con tecnologia capacitiva

Risoluzione
1280x800 pixel
Dimensioni

170,4 x 246,2 x 10,9 mm

Peso

589 grammi

Connessioni Wireless

Wi-Fi 802.11 b/g/n

USB

1 (connettore proprietario)

Bluetooth

Sì (2.1)

Batteria

6860 mAh

Sistema operativo
Android 3.0 Honeycomb