Samsung 830 SSD SATA 6Gbps, attacco al vertice

Samsung 830 SSD SATA 6Gbps, attacco al vertice

Test prestazionale dell'unità Solid State Drive Samsung 830, dotata di interfaccia SATA 6Gbps e prestazioni veramente elevate, come scoprirete leggendo questo articolo che vede l'unità impegnata a misurarsi con la concorrenza

di Alessandro Bordin pubblicato il nel canale Storage
 

CrystalDiskMark

Partiamo con lettura e scrittura sequenziale. Ritroviamo anche qui gli ottimi risultati ottenuti dal Samsung 830, sia in riferimento alla lettura che alla scrittura. Valori mediamente più alti, quelli registrati con CrystalDiskMark rispetto a quelli di AS-SSD: 510MB al secondo il lettura (circa) e 400MB al secondo in scrittura, sono valori ottimi, soprattutto considerando la scrittura e il comportamento della diretta concorrenza.

L'analisi della lettura e scrittura random 4K, con CrystalDiskMark. non mette in evidenza particolari problemi specie nella scrittura, "sorvegliata speciale" dopo i risultati di AD-SSD. Perfetto allineamento delle unità analizzate, con l'eccezione del Vertex 3 di OCZ, al di sopra della media in questo scenario.

Inensificando il carico sull'unità, con lettura e scrittura di pacchetti da 4k e queue depth 32, assistiamo a quanto osservato in precedenza con AS-SSD. Samsung 830 lascia sul campo un bel po' di MB al secondo in scrittura, anche se rimane da dire che un carico del genere è poco o per nulla verificabile nell'utilizzo consumer.