GeForce GTX 1080 e GTX 1060 con memorie overcloccate: due proposte da ASUS

GeForce GTX 1080 e GTX 1060 con memorie overcloccate: due proposte da ASUS

NVIDIA ha esteso le potenzialità delle schede GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1060 offrendo ai partner la possibilità di utilizzare memorie più veloci, rispettivamente a 11 Gbps e 9 Gbps. ASUS ha implementato questa opzione in due schede destinate agli utenti più appassionati, che abbiamo analizzato a confronto con le corrispondenti versioni Founders Edition di NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Video
ASUSROGStrixNVIDIAGeForceGDDR5X
 

A confronto con le schede Founders Edition

Abbiamo messo a confronto le due schede ASUS dotate di overclock di serie per la memoria video con le corrispondenti schede Founders Edition sviluppate da NVIDIA, basate sulle specifiche originarie e dotate del sistema di raffreddamento standard implementato da NVIDIA. In questo modo è possibile valutare l'impatto dell'overclock, tanto della memoria video con le nuove impostazioni abilitate da NVIDIA come della GPU per quanto riguarda le impostazioni scelte da ASUS per le proprie schede. Abbiamo scelto di utilizzare con le due schede ASUS l'impostazione default e non quella OC, selezionando in questo modo quello che di default l'azienda propone e che gli utenti possono sperimentare nel momento in cui installano il prodotto per la prima volta.

tr_1060.png (26790 bytes)

tr_1080.png (27410 bytes)

deusex_1060.png (27874 bytes)

deusex_1080.png (27285 bytes)

hitman_1060.png (27084 bytes)

hitman_1080.png (25918 bytes)

I risultati ottenuti con le 4 schede video analizzando 3 distinti giochi hanno evidenziato un margine di vantaggio medio per le due proposte ASUS, rispetto alle corrispondenti schede NVIDIA Founders Edition, che è pari al 7,4% con la soluzione GeForce GTX 1080 e del 5,2% per quella GeForce GTX 1060. Al crescere della risoluzione il vantaggio medio tende ad aumentare con entrambe le schede, comportamento che era facile attendersi considerato che l'overclock della GPU si accompagna ad uno della memoria video e la bandwidth di quest'ultima tende ad incidere maggiormente al crescere della risoluzione video.

In generale quello che si evidenzia è un interessante boost delle prestazioni con entrambe le schede, ma con variazioni che non sono molto differenti da quanto abbiamo registrato in generale con altre schede basate su GPU NVIDIA GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1060 overcloccate di serie rispetto alle proposte Founders Edition.

consumi.png (33614 bytes)

Entrambe le schede ASUS registrano valori di consumo leggermente superiori, a pieno carico, rispetto alle corrispondenti schede Founders Edition di NVIDIA basate sulla stessa GPU. Nulla di cui sorprendersi, viste le frequenze di clock più elevate rispetto alle specifiche NVIDIA tanto per la componente CPU come per quella GPU.

Benchmark in loop:
Metro Last Light

ASUS GeForce GTX 1080
11Gbps GDDR5X Strix Gaming OC
GeForce GTX 1080
Founders Edition
ASUS GeForce GTX 1060
9Gbps OC Edition
GeForce GTX 1060
Founders Edition
clock GPU 1.695 MHz 1.607 MHz 1.594 MHz 1.506 MHz
boost clock GPU 1.835 MHz 1.734 MHz 1.809 MHz 1.708 MHz
clock effettivo medio misurato 1.887 MHz 1.681 MHz 1.913 MHz 1.806 MHz

Il maggior consumo è giustificato anche dalla superiore complessità del sistema di raffreddamento adottato dalle schede ASUS, ma questo elemento permette anche di mantenere frequenze di clock medie più elevate. Questo trova conferma nelle misure che abbiamo effettuato con il benchmark del gioco Metro: Last List eseguito in loop per 3 istanze: grazie all'utility GPU-Z abbiamo misurato la frequenza di clock effettiva della GPU rilevando valori medi sempre superiori al dato di boost clock, tranne che per la scheda NVDIIA GeForce GTX 1080 Founders Edition. Queste differenze in termini di frequenza di clock effettivamente mantenuta dalla scheda video nel corso dei test giustifica il vantaggio prestazionale proprio delle soluzioni ASUS overcloccate di serie. Abbiamo riportato il solo dato della frequenza di clock della GPU in quanto questo valore viene aggiustato costantemente dalla scheda video a seconda delle condizioni d'uso; per la memoria video invece il dato è sempre fisso sul valore impostato per la scheda.

In questo articolo abbiamo analizzato due schede video con GPU GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1060 che implementano memorie video più veloci rispetto alle iniziali specifiche NVIDIA. ASUS non è l'unico partner di NVIDIA ad aver sviluppato prodotti di questo tipo, e chi l'ha fatto non ha di certo abbandonato i modelli basati sulle specifiche originarie dotati di memorie video rispettivamente a 10 Gbps e 8 Gbps. Il vantaggio prestazionale che queste due schede permettono di ottenere è interessante, per quanto non così elevato in assoluto: si tratta in linea di massima dello stesso tipo di incremento che abbiamo già registrato con altre schede video basate su queste GPU e che sono caratterizzate da un overclock di serie.

Per quanto riguarda costruzione e caratteristiche tecniche, le due proposte ASUS riassumono al meglio quella che è l'offerta dell'azienda taiwanese per le schede video NVIDIA di fascia medio alta. La scheda GeForce GTX 1060 9Gbps OC Edition punta sulle dimensioni compatte senza rinunce in termini di capacità di dissipazione termica; per il modello GeForce GTX 1080 11Gbps GDDR5X Strix Gaming OC, appartenente alla famiglia ROG, le dimensioni imponenti non solo assicurano una ottimale dissipazione termica ma aprono spazio per gli utenti più appassionati ad overclock manuali che permettano di spostare ancora più in alto l'asticella delle prestazioni velocistiche con giochi 3D.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucusta08 Agosto 2017, 15:14 #1
l'unica scheda che avrebbe un boost prestazionale sensibile dall'uso di ram piu' veloci sarebbe la 1070, e nessuno ci mette ram belle cattive... un vero peccato.
ilario309 Agosto 2017, 14:14 #2
Originariamente inviato da: lucusta
l'unica scheda che avrebbe un boost prestazionale sensibile dall'uso di ram piu' veloci sarebbe la 1070, e nessuno ci mette ram belle cattive... un vero peccato.


Infatti, poi sono curioso di vedere in termini di prezzo quanto le fanno pagare per avere sulla 1080 2-3 fps in più a fronte del maggior consumo energetico.

Per me non vale la pena, però per altri magari si
TigerTank11 Agosto 2017, 08:10 #3
Non valgono la pena a prescindere. Basta installare afterburner o percisionX e l'overclock lo si fa da soli
Yoshi9013 Agosto 2017, 01:15 #4
ma quante prestazioni si passano quete schede tirate in frequenze e quelle reference ?
ilario313 Agosto 2017, 15:55 #5
Originariamente inviato da: Yoshi90
ma quante prestazioni si passano quete schede tirate in frequenze e quelle reference ?


Ci credi che non ho capito mezza parola

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^