NVIDIA GeForce GTX 1080Ti: la nuova regina per il gaming

NVIDIA GeForce GTX 1080Ti: la nuova regina per il gaming

NVIDIA continua la tradizione della gamma Ti presentando con GeForce GTX 1080Ti una scheda top di gamma che abbina prestazioni velocistiche e caratteristiche speculari a quelle della scheda Titan X, con un costo elevato ma di 600€ inferiore. E' questa, quantomeno per il momento attuale, la scheda di riferimento per i videogiocatori che vogliono abbinarvi uno schermo 4K

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Video
NVIDIAGeForcePascal
 

Rise of the Tomb Raider

  • qualità alta
  • filtro anisotropico 16x
  • test: valle geotermica

tomb_raider_2560_fps_medi.png (31946 bytes)

I frames al secondo medi con Rise of the Tomb Raider sono elevati in assoluto e spinti ancora più in alto con la scheda GeForce GTX 1080Ti, capace di un vantaggio medio del 28% sulla proposta GeForce GTX 1080 basata sulla stessa architettura Pascal. Le due precedenti schede della famiglia Ti rimangono nettamente distanziate, per quanto in grado di assicurare una buona fluidità complessiva.

tomb_raider_4k_fps.png (36715 bytes)

tomb_raider_4k_ms_limite.png (44076 bytes)

tomb_raider_4k_percentile.png (24590 bytes)

Passando alla risoluzione 4K emerge il comportamento speculare delle due schede, con la nuova arrivata capace di sfruttare al meglio la superiore potenza di calcolo con un andamento prestazionale medio superiore di circa il 35% rispetto a quello della soluzione GeForce GTX 1080. Per entrambe evidenziamo il comportamento con il grafico percentile, con frames minimi che sono molto vicini al variare della misura percentile così da confermare come il comportamento complessivo sia per entrambe fluido e privo di particolari ed evidenti impuntamenti nella riproduzione.

 
^