Asus GTX 670 DirectCU II TOP: l'overclock è per GeForce GTX 670

Asus GTX 670 DirectCU II TOP: l'overclock è per GeForce GTX 670

Con la scheda GTX670-DC2T-2GD5 Asus propone la propria rivisitazione del reference design NVIDIA basato su GPU GeForce GTX 670. PCB completamente nuovo, sistema di raffreddamento DirectCU II a doppia ventola e GPU overcloccata di serie. La risultante è un prodotto molto interessante, allineato per prestazioni alle reference board GeForce GTX 680.

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Video
 

Introduzione

La famiglia di schede video NVIDIA basate su architettura Kepler si compone al momento attuale di 3 distinte tipologie di prodotti, tutti basati su GPU indicata con il nome di GK104. Ci riferiamo ai modelli GeForce GTX 690, proposta a due GPU, e a quelli GeForce GTX 680 e GeForce GTX 670 a singolo chip video, tutte posizionati nel segmento di fascia alta del mercato in diretta competizione con le schede video AMD Radeon della famiglia HD 7900.

La diversificazione delle specifiche di funzionamento di queste schede riguarda le caratteristiche del chip video e la sua frequenza di clock, come sintetizzato nella tabella seguente:

CPU

GeForce GTX 670 GeForce GTX 680 GeForce GTX 690
n° GPU 1 1 2
CUDA cores 1.344 1.536 2x1.536
base clock GPU 915 MHz 1.006 MHz 915 MHz
boost clock GPU 980 MHz 1.058 MHz 1.019 MHz
n° GPU 32 32 2x32
TMU 112 128 2x128
clock memoria 6.008 MHz 6.008 MHz 6.008 MHz
dotazione memoria 2 Gbytes 2 Gbytes 2x2 Gbytes
bus memoria 256 bit 256 bit 2x256 bit
alimentazione 2x6 pin 2x6 pin 2x8 pin

Per tutte e 3 le schede troviamo identico sottosistema memoria, raddoppiato nella proposta GeForce GTX 690 in virtù della presenza dei due chip video; questa scheda è di fatto una proposta GeForce GTX 680 raddoppiata, con frequenza di clock delle due GPU che è leggermente diminuita così da bilanciare il consumo complessivo. La memoria GDDR5, in quantitativo di 2 Gbytes, è collegata alla GPU da bus da 256bit di ampiezza; la frequenza di clock è pari a 6.008 MHz effettivi per una bandwidth massima teorica che raggiunge i 192 Gbytes al secondo.

Se per le soluzioni GeForce GTX 690 nessuno tra i partner di NVIDIA si è spinto a presentare proprie versioni customizzate per frequenze di clock e design del sistema di raffreddamento, così non è stato per le schede GeForce GTX 680 e GeForce GTX 670. Delle prime abbiamo pubblicato, nelle scorse settimane, le analisi dei modelli Palit GTX 680 Jetstream e Gigabyte GV-N680OC-2GD, entrambe caratterizzate da sistema di raffreddamento a tripla ventola, PCB non standard e frequenza di clock della GPU overcloccata di serie. Tra le schede della serie GeForce GTX 670 è la proposta Asus GTX 670 DirectCU II TOP la prima non standard ad essere giunta in redazione: Asus ha optato per interventi di notevole personalizzazione di questo prodotto, partendo dalla considerazione che il reference design standard proposto da NVIDIA per le schede GeForce GTX 670 sia basato su un PCB di dimensioni estremamente contenute.

intro.jpg (54421 bytes)

Il design della scheda differisce sensibilmente da quello reference NVIDIA: nel secondo troviamo una ventola posizionata nella parte posteriore, di fatto appesa in fondo al PCB, caratterizzato da uno sviluppo molto contenuto in lunghezza. Per la scheda GTX 670 DirectCU II TOP Asus ha optato per un sistema di raffreddamento a doppia ventola, con sviluppo complessivo in lunghezza superiore a quello del reference ma comunque non tale da creare limitazioni all'installazione in case di dimensioni medie.

CPU

NVIDIA GeForce GTX 670 Asus GTX 670 DirectCU II TOP
base clock GPU 915 MHz 1.059 MHz
boost clock GPU 980 MHz 1.137 MHz
clock memoria 6.008 MHz 6.008 MHz

Asus è intervenuta anche sulle frequenze di clock della GPU con un incremento sensibile: dai 915 MHz standard si è passati a 1.059 MHz, variazione di poco superiore al 15% che ritroviamo anche nella frequenza di boost clock che è pari a 1.137 MHz contro i 980 MHz di default. Asus ha scelto di lasciare la frequenza di clock della memoria video sul valore di default di 6.008 MHz, probabilmente considerando come questa impostazione sia la stessa adottata per le schede GeForce GTX 680 e quindi considerata sufficiente anche per una soluzione GeForce GTX 670 pur overcloccata; visto l'incremento registrato lato GPU sarebbe stato interessante intervenire anche su questa frequenza di clock.

asus_670_top_default.png (22408 bytes)

La schermata del tool GPU-Z conferma come Asus sia intervenuta nel solo overclock della GPU, lasciando la memoria video ai valori di specifica NVIDIA. Avremmo preferito avere un overclock di serie anche per questo componente ma riteniamo che Asus abbia voluto lasciare il tutto come da specifica in quanto non è presente un raffreddamento diretto dei chip memoria montati nella parte frontale della scheda.

 
Trova il regalo giusto