NVIDIA GeForce GTX 690, la nuova dual-GPU a 28nm

NVIDIA GeForce GTX 690, la nuova dual-GPU a 28nm

NVIDIA introduce sul mercato la propria soluzione dual-GPU, basata su due GK104, caratterizzate da processo produttivo a 28 nanometri e architettura Kepler. Prestazioni di alto livello e qualità costruttiva sono le caratteristiche principali di GeForce GTX 690. Ma a quale prezzo?

di Alessandro Bordin, Gabriele Burgazzi, Paolo Corsini pubblicato il 03 Maggio 2012 nel canale Schede Video
 

Batman Arkham Asylum, Crysis 2 e HawX 2

Con Batman Arkham Asylum NVIDIA GeForce GTX 690 fa segnare risultati del tutto simili a quelli ottenuti con due GeForce GTX 680 configurate in SLI, con impostazioni very high e Anti Aliasing 8x. Con questo titolo le due Radeon HD 7970 in Crossifre non riescono ad esprimere il proprio potenziale, posizionandosi persino dietro, in termini prestazionali, rispetto a quanto ottenuto con scheda singola. Rimane comunque da sottolineare che i valori ottenuti da tutte le schede appena nominate sono perfettamente in grado di garantire un'ottima giocabilità a prescindere dalla risoluzione analizzata.

Ritroviamo anche in Crysis 2, con Antialiasing o meno, il perfetto allineamento delle soluzioni GeForce GTX 690 e GeForce GTX 680 SLI, con valori sempre oltre i 70fps anche alla risoluzione di 2560x1600 pixel. Come visto anche in Batman Arkham Asylum, le due Radeon HD 7970 in Crossifre non riescono ed esprimersi nel loro potenziale, ma anche in questo caso la giocabilità non è a rischio, salvo qualche rallentamento nelle scene più pesanti a 2560x1600 pixel.

Nulla di diverso da segnalare nel terreno NVIDIA anche con HawX 2 con impostazioni high, DirectX 11 e Anti Aliasing 4x: valori quasi identici per GeForce GTX 690 e GeForce GTX 680 SLI, tutti posizionati su fps molto elevati. Radeon HD 7970, sia in configurazione singola che Crossfire, fanno segnare valori sensibilmente più bassi, ma anche in questo caso la giocabilità non è a rischio.