Gigabyte GeForce GTX 560 Ti Super OC, 1000MHz di GPU

Gigabyte GeForce GTX 560 Ti Super OC, 1000MHz di GPU

Una scheda video destinata alla fascia media del mercato e caratterizzata da una frequenza operativa sensibilmente superiore a quella di default, è questa la soluzione che Gigabyte propone andando a rielaborare GeForce GTX 560 Ti. Nell'analisi odierna andremo ad osservare il comportamento di tale modello

di Gabriele Burgazzi pubblicato il nel canale Schede Video
 

Introduzione

Come da tradizione, dopo mesi caratterizzati da una serie estremamente ravvicinata di lanci, con nuove soluzioni a contendersi la scena e con i due colossi AMD a battagliare per il riferimento prestazionale, arriva la quiete. Il mercato si stabilizza, le soluzioni dei produttori macinano vendite e l'utente finale ha tempo di valutare e scegliere al meglio la scheda giusta per le proprie esigenze.

In questo lasso di tempo sono i partner di AMD e NVIDIA che si cimentano a differenziare l'offerta, con l'introduzione sul mercato di schede grafiche caratterizzate da particolari soluzioni costruttive o frequenze di funzionamento superiori allo standard.

La pratica comunemente più utilizzata è quella dell'overclocking che, attraverso l'aumento delle frequenze di funzionamento di GPU e memorie video, consente di andare a ridefinire il livello prestazionale di una determinata scheda, rendendola a conti fatti più appetibile per l'utente finale.

Andare oltre le frequenze di funzionamento impostate come standard implica però, nella maggior parte dei casi, un miglioramento del sistema di dissipazione del calore: l'aumento di frequenza ha come conseguenza diretta un incremento delle temperatura, ecco allora che la dissipazione normale di una scheda reference può risultare non sufficiente. Nei casi di overclock più spinto, invece, sono diversi i partner che optano per componenti di qualità superiore rispetto a quella standard: maggiori sono le frequenze di funzionamento, maggiore è lo stress che ricade sui componenti.

Con l'articolo di oggi andremo ad occuparci di Gigabyte GeForce GTX 560 Ti Soc che, come suggerisce la desinenza, rappresenta l'offerta "super overclocked" del noto produttore taiwanese.

Gigabyte decide così di prendere la soluzione NVIDIA destinata alla fascia media del mercato, caratterizzata dal rapporto prezzo/prestazioni più interessante, e prova così a renderla più appetibile all'utente finale. Queste le caratteristiche tecniche della soluzione di Gigabyte.

GeForce GTX 560

GeForce GTX 560 Ti

Gigabyte GeForce GTX 560 Ti SoC

processo produttivo

40nm

40nm

40nm

tipo GPU

GF114

GF114

GF114

clock GPU

810-950 MHz

822 MHz

1000 MHz

numero GPU

1

1

1

numero stream processors

336

384

384

clock stream processors

1.620 - 1900MHz

1.644 MHz

2.000 MHz

quantitativo memoria

1.024

1.024 MB

1.024 MB

tipologia memoria

GDDR5

GDDR5

GDDR5

clock memoria

4.004 - 4488MHz

4.008 MHz

4.580 MHz

interfaccia memoria

256bit

256bit

256bit

connettori alimentazione

2x6pin

2x6pin

2x6pin

Nel corso delle prossime pagine andremo ad analizzare le caratteristiche costruttive che Gigabyte ha deciso di adottare con lo sviluppo della propria soluzione, oltre al livello prestazionale che è capace di garantire.

 
Trova il regalo giusto