Comparativa tra schede madri per APU AMD Llano

Comparativa tra schede madri per APU AMD Llano

Confronto tra 5 schede madri basate su socket FM1, destinate all'utilizzo con le APU AMD della serie A basate su architettura Llano. Caratteristiche tecniche simili e integrazione di tutti i principali componenti nella APU decretano un generale allineamento tra le proposte analizzate

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Madri e chipset
 

Introduzione

Attese per lungo tempo, le prime APU di AMD hanno debuttato ufficialmente alla fine del mese di Giugno 2011. Stiamo parlando delle soluzioni della famiglia A, meglio note con il nome in codice di Llano, divise nelle proposte A4, A6 e A8. Queste APU, che integrano al proprio interno componente CPU accanto a quella GPU, sono posizionate nel segmento di fascia media del mercato, quello che storicamente è il più interessante per gli elevati volumi di vendita che genera. Con queste proposte AMD ha di fatto sostituito la gamma di soluzioni Athlon II X4, che rimangono tuttavia ancora a listino, proponendo prestazioni allineate dal versante CPU con il vantaggio di mettere a disposizione anche una componente GPU ben più veloce di quanto presente nei chipset con grafica integrata.

La gamma di proposte AMD della serie A si compone di APU che condividono la medesima piattaforma, quella socket FM1, ma differiscono per caratteristiche tecniche. Troviamo versioni con 2, 3 oppure 4 core abbinate a GPU dal numero di stream processors crescenti e quindi capaci di livelli prestazionali, con giochi 3D, che tendono ad aumentare. La tabella seguente riassume le principali caratteristiche dei modelli attualmente disponibili:

Modello GPU TDP Core Clock Clock Turbo Cache L2 Cores GPU Clock GPU DDR3 Max
A8-3850 HD 6550D 100W 4 2,9 GHz - 4MB 400 600 MHz DDR3-1866
A8-3800 HD 6550D 65W 4 2,4 GHz 2,7 GHz 4MB 400 600 MHz DDR3-1866
A6-3650 HD 6530D 100W 4 2,6 GHz - 4MB 320 443 MHz DDR3-1866
A6-3600 HD 6530D 65W 4 2,1 GHz 2,4 GHz 4MB 320 443 MHz DDR3-1866
A6-3500 HD 6530D 65W 3 2,1 GHz 2,4 GHz 4MB 320 443 MHz DDR3-1866
A4-3400 HD 6410D 65W 2 2,7 GHz - 1MB 160 600 MHz DDR3-1600
A4-3300 HD 6410D 65W 2 2,5 GHz - 1MB 160 443 MHz DDR3-1600

Come detto, è possibile scegliere tra versioni con un numero di core variabile e due livelli di TDP, pari a 100 Watt oppure a 65 Watt. Alcune versioni implementano la tecnologia Turbo Core, con la quale la frequenza di clock viene dinamicamente incrementata a seconda del carico di lavoro istantaneo e del margine termico a disposizione del processore. Varia anche la complessità della componente GPU in termini di stream processors integrati, oltre ovviamente alla frequenza di clock di questo componente che varia da 443 MHz a 600 MHz a seconda della versione.

Le soluzioni Llano hanno per la prima volta implementato un'architettura con CPU e GPU integrate in prodotti AMD destinati al segmento di fascia media. Questa novità ha necessariamente implicato l'utilizzo di nuove schede madri, basate su socket FM1 al posto di quello socket AM3 adottato dai processori Phenom II e Athlon II. Le nuove schede madri sono da subito state proposte da tutti i principali produttori asiatici, con differenze in termini di form factor e dotazione accessoria. In generale il trend è quello di prodotti che integrano tutti i componenti accessori che ci si può attendere da soluzioni di fascia media, capaci di assicurare piena funzionalità nella stragrande maggioranza degli ambiti applicativi semplicemente installando una APU della serie A e della memoria DDR3.

Abbiamo inserito in un confronto comparativo 5 schede madri socket FM1 giunte in redazione, sviluppate da ASRock, Asus, ECS, Gigabyte e MSI; nella tabella seguente ne sono riassunte le principali caratteristiche tecniche:

Modello

ASRock A75Pro4 Asus F1A75-VPro ECS A75F-A Gigabyte GA-A75-UD4H MSI A75MA-G55
Form Factor ATX ATX ATX ATX Micro-ATX
Chipset AMD A75 AMD A75 AMD A75 AMD A75 AMD A75
Socket FM1 FM1 FM1 FM1 FM1
slot memoria 4, DDR3 4, DDR3 4, DDR3 4, DDR3 4, DDR3
slot PCI Express 16x 2 2 2 2 2
slot PCI Express 4x - - - - -
slot PCI Express 1x 2 2 2 3 1
slot PCI 3 3 3 2 1
Connettore VGA si si si si si
Connettore DVI si si si si si
Connettore HDMI si si si si si
Connettore Display Port no si no si no
Compatibilità SLI no no no no no
Compatibilità CrossFire si si si si si
porte USB onboard 6 6 6 6 6
porte USB 3.0 onboard 4 4 2 4 2
Connettori alimentazione 24 + 8 pin 24 + 8 pin 24 + 8 pin 24 + 8 pin 24 + 4 pin
Firewire si no no si si
SATA 5 7 5 5 6
eSATA si si si si no
Lan Realtek RTL8111E Realtek RTL8111E Realtek RTL8111E Realtek RTL8111E Realtek RTL8111E
Audio Realtek ALC892 Realtek ALC892 Realtek ALC892 Realtek ALC889 Realtek ALC892
EIDE no no no no no
Floppy no no no no no
Connettori ventole 6 4 3 4 3
Bios UEFI AMI UEFI AMI UEFI Award AMI

Le schede condividono buona parte delle funzionalità accessorie: troviamo infatti form factor ATX per 4 proposte, con l'unica eccezione rappresentata da MSI che ha optato per il formato Micro-ATX. L'espandibilità è assicurata da 4 slot memoria DDR3 per tutte le schede e da 2 slot PCI Express 16x meccanici, con differenti scelte in termini di slot PCI 1x e di PCI tradizionali. Non mancano ovviamente connettori di output video per le differenti tipologie di display in commercio, accanto alla scheda di rete Gigabit, al sottosistema audio sempre basato su codec Realtek, al controller USB 3.0 e a un numero variabile di connettori SATA più che sufficiente anche per setup storage particolarmente complessi.

Passiamo ora ad una rassegna in dettaglio di ciascuna soluzione, con una carrellata fotografica dei vari elementi peculiari.